28 Gennaio 2019 / / Idee

  • Camera da letto completa con testata retroilluminata
  • Semplicità ed eleganza
  • Stile nordico
  • Comodo comodino!
  • divano con tavolino integrato
  • Esterno con pallet in stile marinaro
  • Idea creativa

Mensola pallet in legno bianco dimesnione 80×23.5x 3.8, 2 unità disponibili QUI

Cuscino leggermente trapuntato, per divanetto pallet dimensioni 120x80x15 disponibile QUI in diversi colori

cuscini da esterno lineare e moderno, per divanetti in pallet, disponibile QUI in molti colori

Se nel 2019,
come noi, non vi siete ancora stancati di pallet, bancali e cassette della
frutta per arredare la vostra casa (e non solo) questo è l’articolo che fa per
voi.

In questo
articolo sfaterò alcuni miti e false credenze riguardo ai pallet come il fatto
che siano ingombranti, utili solo per realizzazioni rustiche e grossolane e
inadatti all’arredamento per la casa.

I pallet
vengono spesso utilizzati per arredamento low cost e c’è ancora chi li ritiene
dozzinali e pacchiani ma ci sono anche grandi architetti e designer che li
hanno scelti per i loro lavori, come il marchio di calzature Clae che, con
l’aiuto dello studio di architettura polacca “Modo: lina”, ha deciso di
decorare una boutique di scarpe con i pallet di legno riciclati, certamente in linea
con il prodotto che vendono: calzature casual e urban.

Anche l’architetto giapponese Hiroki Tominaga ha realizzato un meraviglioso progetto di uffici interamente in pallet.

Il Pupa Pavilon è un progetto realizzato da Liam Hopkins un designer inglese che ha creato questo padiglione servendosi di materiale di scarto come legno e cartone ridotti in poltiglia per la struttura, mentre le sedie e i tavoli sono stati realizzati con pallet di legno riciclato; questi sono solo alcuni esempi di un utilizzo più “aulico” dei pallet nel campo dell’architettura.

Negozio di scarpe

Uffici

Padiglione

Arredi salvaspazio

Un altro falso mito è che i pallet siano troppo ingombranti; se è vero che si tratta di strutture pesanti e di grandi dimensioni è pur vero che si possono utilizzare per realizzare degli arredi salva spazio, proprio grazie alla loro resistenza e stabilità, sfruttandoli in verticale invece che in orizzontale.

  • CON DEI PALLET ACCOSTATI VERTICALMENTE ALLA PARETE E OPPORTUNAMENTE ANCORATI SI PUO’ REALIZZARE UNA COMODA LIBRERIA POCO INGOMBRANTE
  • ...O UNA PICCOLA ISOLA PER LA CUCINA
  • …UNO SCRITTOIO
  • ...COMPLETO DI RASTRELLIERA PORTAOGGETTI
  • ….UNA CONSOLLE PER L’INGRESSO, IL SALOTTO, IL CORRIDOIO O LA CUCINA (UN PIANO IN PIU’ FA SEMPRE COMODO!).
  • UN PICCOLO BANCONE PER LA ZONA BAR DEL LIVING

C’è ancora
chi pensa, in fine, che i pallet non siano adatti per realizzare arredi per la
casa. Mi domando perché ci sia tutta questa reticenza.

Dal punto di
vista igienico, vengono scartavetrati, puliti e rifiniti come qualsiasi altro
materiale, sono resistenti e hanno una bella estetica che, a seconda della
finitura e della scelta dei dettagli, si può adattare a diversi tipi di
arredamento. Con i pallet si possono realizzare arredi e decorazioni per tutta
la casa.

In bagno

In bagno possiamo realizzare delle rastrelliere porta oggetti, per barattoli, creme, saponi e quant’altro, o addirittura fabbricare la struttura portalavabo, se saremo abbastanza audaci!

  • SCAFFALE PORTA ASCIUGAMANI
  • SCAFFALE PER IL BAGNO DIVERTENTE E INFORMALE
  • CASSETTE PORTA OGGETTI, COMODE E RESISTENTI
  • BASE PORTA LAVABO PER UN BAGNO IN STILE INDUSTRIALE
  • POCHISSIME MOSSE E LO SCAFFALE PER IL BAGNO E’ FATTO!
  • MOBILE PER IL BAGNO ANCHE PER CHI AMA UNO STILE PIù ELEGANTE E MINIMALE
  • BANCALE + FASCETTE DI METALLO + BARATTOLI…ET VOILA’
  • PERFETTO PER GLI APPASSIONATI DI SHABBY

Nelle camere
da letto

In camera da letto possiamo costruire la base del letto, la testata, i comodini, dei contenitori e persino una parete divisoria, per realizzare il guardaroba lo stesso vale per la camera dei ragazzi. I pallet potranno essere dipinti del colore che preferiamo con una finitura che lascia il legno a vista o che lo copre completamente, dando un effetto laccato meno rustico.

  • COMODINO CON LUCE INTEGRATA
  • LA TESTATA DEL LETTO
  • TESTATA E COMODINO IN OANT DANT NELLA CASA PROGETTATA DA NO-NODUMP A FIRENZE
  • LETTO TATAMI
  • MODERNA CONSOLLE
  • PARETE DIVISORIA
  • LETTO PER BAMBINI METROPOLITANI!
  • SALA LETTURA!
  • STILE CONTEMPORANEO E NATURALE PERFETTO PER LA CAMERA DEI RAGAZZI
  • CAMERETTA IN SCALA DI GRIGI PER PICCOLI ESPLORATORI
  • TESTATA DEL LETTO
  • LETTO DELLE MERAVIGLIE PER GIOCARE E DIVERTIRSI

In cucina

In cucina potremo realizzare una parete attrezzata o varie tipologie di rastrelliere da soffitto o parete, per agganciare pentole, canovacci ed altro. Anche in questo caso è possibile arrivare a costruire persino i mobili stessi che compongono la cucina, la base che andrà ad accogliere il piano cottura o il lavello, ad esempio.

  • PARETE ATTREZZATA PER LA DISPENSA
  • TAVOLO DA PRANZO
  • PIATTAIA
  • BASE PER LA CUCINA
  • L’ISOLA PER LA CUCINA NON E’ MAI STATA COSI’ SEMPLICE DA REALIZZARE

In soggiorno

In soggiorno,
come per il resto della casa, possiamo realizzare una serie di mobiletti e decorazione,
ma anche il divano, spesso elemento molto oneroso e indubbiamente necessario e
centrale per una zona giorno, può facilmente essere risolto con una composizione
di pallet .

Per il living possiamo realizzare molto facilmente anche tavolini, tavoli e coffee table per tutti gusti.

  • COFFEE TABLE
  • …VERSIONE ROMANTICA
  • LIBRERIA
  • CONSOLLE PORTABOTTIGLIE…E ALTRO
  • FACILISSIMO REALIZZARE UN COMODO TAVOLINO SU ROTELLE PER IL SALOTTO
  • DIVANETTO SOMMIER
  • PER ARREDARE E CONTENERE
  • MOBILETTO
  • Divanetto di pallet reso perfetto dal giusto abbinamento di fantasie e colori
  • Ampio divano angolare realizzato in pallet. Ottima soluzione anche per ambienti meno informali
  • Divano portariviste e portabottiglie

Terrazzo e
attività commerciali

Sappiano bene come la resistenza dei pallet sia ideale anche per l’arredo del balcone e del terrazzo ed infine i più audaci e creativi potranno scegliere questa soluzione anche per la propria attività che si tratti di un ufficio un negozio o un ristorante, grazie alla resistenza e al costo non troppo elevato di questi arredi.

I pallet permettono realizzazioni su misura, comode per arredare spazi che abbiano bisogno di essere completati con elementi modulari, come appunto un negozio, un ufficio o un ristorante.

  • Tavoli alti su rotelle per un locale in stile industriale
  • Bancone green
  • Piani espositivi
  • Elementi divisori
  • Ristorante ad Amsterdam
  • Allestimento completo
  • Parete espositiva per negozio
  • Comodi e graziosi, oltrechè resistenti, anche per arredare balcone, terrazzo e giardino
  • Ufficio di design con i pallet
  • Home office creativo

Se eravate rimasti
tra quelli che avevano ancora remore nei confronti dei pallet speriamo di
averle sfatate poiché forse il 2019 sarà l’ultimo anno adatto per cimentarsi in
questo tipo di arredamento visto che si tratta di una moda in voga già da
diversi anni.

L’articolo Arredare con i pallet è ancora una delle soluzioni più creative e divertenti degli ultimi anni proviene da Architettura e design a Roma.

25 Gennaio 2019 / / Dettagli Home Decor

La festa degli innamorati è alle porte. Croce e delizia per molti, il 14 febbraio resta uno degli appuntamenti più attesi e… temuti!

Si può essere romantici senza essere sdolcinati? Si può stupire la propria dolce metà senza i soliti cuori e tappeti di rose? Per un pensiero originale, divertente o semplicemente sfizioso, quest’anno si può fare affidamento su yellowa.it – il portale curato direttamente da designer e architetti che selezionano gli oggetti di design e le idee regalo più trendy del momento.

Ecco qualche proposta per lei e per lui in vista di San Valentino.

5 idee regalo per lei





  • Il cesto da picnic by eGenuss: regalare qualcosa da usare insieme è sempre una buona idea per San Valentino. Il cesto da picnic è un regalo per tutte le stagioni e soprattutto per tutti i luoghi che amiamo vivere nel tempo libero: lago, mare, montagna, o perché no il parco vicino a casa. Il servizio è per quattro persone, quindi potrà essere utilizzato anche con amici o con la famiglia. In tre colori: rosso a quadretti, a righe blu o a fantasia grigio e bianco. Prezzo: 65 euro.
  • Soppy, il libricino illustrato. E’ una storia, non un fumetto, e racconta micro situazioni di coppia disegnate in modo simpatico e ironico. Vi immedesimerete sicuramente perché rispecchiano atteggiamenti molto comuni. L’autrice è una donna e i disegni sono molto divertenti per entrambi, anche se l’universo femminile emerge nel modo migliore. Esiste inoltre la versione originale in inglese. Prezzo (in italiano): 11 euro.
  • Regalale il sole: la lampada a carica solare Little Sun è un’idea dal forte valore simbolico. Progettata dall’artista di fama mondiale Olafur Eliasson, è un oggetto romantico e ha anche un valore sociale perché sostiene il progetto di portare la luce, a un prezzo accessibile, al 20% della popolazione mondiale che non ha accesso all’energia elettrica o a una fonte di illuminazione non nociva. Prezzo: 30 euro.
  • Trucco e cellulare, due in uno. Un oggetto che renderà una donna felice, con trucco impeccabile e cellulare carico: lo specchietto luminoso by Orime è dotato di una batteria da 3.000 mAh da tenere in borsetta come batteria di scorta per caricare il cellulare nei momenti d’emergenza. Disponibile nei colori rosa, oro e oro rosa. Prezzo: 27 euro.
  • La parigina-Guida allo chic. L’autrice di questo libretto by L’Ippocampo è un’icona dell’eleganza francese e ha raccolto i suoi personali consigli di stile per vestirsi come una parigina con solo sette capi di abbigliamento. Comprende anche un prontuario di buone idee di stile e una guida ai segreti parigini di Ines de La Fressange: alberghi, ristoranti, luoghi insoliti da visitare e una guida su misura per divertirsi con i bambini. Prezzo: 22 euro.

5 idee regalo per lui





  • Map of love di Awesome Maps è un itinerario quasi infinito per programmare un viaggio memorabile in due. Gli Stati sono ben 196! E’ disegnata a mano ed è fatta apposta perché ogni stato visitato venga colorato di rosso (ma si può scegliere il colore preferito). Con la mappa gli adesivi per aggiungere commenti ad ogni viaggio. Prezzo: 30 euro.
  • Un orologio per l’uomo sportivo dai gusti classici: Nokia Steel by Withings è un orologio smart, che permette di monitorare le attività fisiche giorno per giorno tramite app (nuoto, corsa, sonno…) ma niente display. Lo stile è quello tradizionale con una lancetta in più con la percentuale di risultato giornaliero. Disponibile nei colori nero e bianco. Prezzo: 100 euro.
  • Una colazione col sorriso è quella che non mancherà mai in casa grazie al Clouduccino, il bicchiere monta latte per preparare un ottimo cappuccino in casa. Se lui è un appassionato di colazione al bar, questa è l’idea perfetta. Facile da usare e da pulire permette di trasformare il latte in crema da cappuccino. Prezzo: 20 euro
  • Se lui è un tipo casalingo e adora il sushi, invece, ecco il kit sushi fai da te con video ricette e libro di Doodee. Oltre agli strumenti base, come le tovagliette in bambù, le bacchette, la spatola e il cucchiaio per il riso, è incluso il libricino di ricette e l’accesso ai video tutorial per imparare la preparazione. Per chi ama sperimentare! Prezzo: 15 euro.
  • Se lui è uno che sa godersi la vita, infine, con questo oggetto farete breccia definitivamente nel suo cuore: il piano d’appoggio da utilizzare nella vasca da bagno by Umbra, in bambù. Per leggere con un buon bicchiere di vino mentre ci si rilassa a fine giornata. Prezzo: 33 euro.

L’articolo San Valentino chic e di design: dieci idee per lei e per lui da Yellowa proviene da Dettagli Home Decor.

22 Gennaio 2019 / / Charme and More

Wedding Editorial su Protaseis Gamou Magazine , testata editoriale greca specializzata sul mondo del wedding.

Mara Lazaridou ritrae una sposa che sembra una dea del mare dallo spirito libero.

Abiti eleganti e delicati che presentano silhouette differenti realizzati in crepe, satin leggero, organza e pizzo, impreziositi da gemme, ricami e piume.

mara-lazaridou-for-protaseis-gamou-magazine-with-ada-adriana-6

mara-lazaridou-for-protaseis-gamou-magazine-with-ada-adriana-7-683x1024

mara-lazaridou-for-protaseis-gamou-magazine-with-ada-adriana-1-683x1024

mara-lazaridou-for-protaseis-gamou-magazine-with-ada-adriana-2

mara-lazaridou-for-protaseis-gamou-magazine-with-ada-adriana-4-683x1024

mara-lazaridou-for-protaseis-gamou-magazine-with-ada-adriana-5-683x1024

mara-lazaridou-for-protaseis-gamou-magazine-with-ada-adriana-12-683x1024

mara-lazaridou-for-protaseis-gamou-magazine-with-ada-adriana-8-683x1024

mara-lazaridou-for-protaseis-gamou-magazine-with-ada-adriana-15-683x1024

mara-lazaridou-for-protaseis-gamou-magazine-with-ada-adriana-14-683x1024

mara-lazaridou-for-protaseis-gamou-magazine-with-ada-adriana-13-683x1024

mara-lazaridou-for-protaseis-gamou-magazine-with-ada-adriana-16

Photographer: Mara Lazaridou. Stylist: Stefanos Malamas. Hair Stylist: Tom Zois. Makeup: Rania Boudouri. Model: Ada Adriana.

FirmaFellinSMALL

 

L’articolo Wedding Editorial|Mara Lazaridou per Protaseis Gamou Magazine proviene da Charme and More.

17 Gennaio 2019 / / Idee

La luce è un elemento fondamentale da scegliere nelle piccole case. Vediamo come fare a scegliere la giusta illuminazione nei piccoli spazi.


Mi sono accorta che sul blog ho parlato pochissimo di un argomento che invece meriterebbe pagine e pagine: l’illuminazione.

Troppo spesso viene lasciata al caso, con decisioni prese all’ultimo minuto quando ormai si è esausti e non si ha più la minima voglia di cercare ancora qualcosa per casa. La scelta della giusta illuminazione andrebbe fatta a priori invece, contestualmente a tutte le altre decisioni che vengono prese.

Si, perché la luce sbagliata farà sembrare brutto anche il miglior progetto. Niente come una giusta luce, nel punto perfetto, valorizzerà quello che avete.

Punto ancora più importante quando si ha a che fare con piccoli spazi.

Come scegliere la giusta illuminazione nei piccoli spazi stanza per stanza

Cominciamo con il corridoio: un trucco per farlo sembrare più ampio è dotarlo di due file di faretti laterali. Con l’effetto passerella guadagnerete centimetri. Oppure con i binari di luci: con la loro possibilità di regolazione potrete direzionare la luce dove meglio preferite, magari anche su un quadro o uno specchio.

illuminazione nei piccoli spazi

In soggiorno invece, soprattutto quando i metri sono pochi, è meglio evitare i grandi lampadari sospesi a soffitto. Meglio optare per delle lampade da terra a più bracci, per scegliere dove far andare la luce.

Oppure delle applique in metacrilato trasparente: avrete tanta luce in più e una perfetta mimetizzazione delle lampade.

Se la casa è così piccola da non avere uno spazio dedicato per la sala pranzo, oppure se siete in un monolocale, potete utilizzare le luci pendenti per sottolineare la zona pranzo. Appendete la luce ad un metro dal tavolo e la divisione funzionale è fatta.

Ricordatevi che in spazi piccoli è meglio prediligere colori chiari soprattutto per il soffitto, di modo da avere più luminosità ed avere bisogno di meno luce artificiale.

Prediligete le luci bianche, che hanno migliore resa dei colori e danno migliore visibilità.

illuminazione nei piccoli spazi

In cucina delle strisce adesive di led poste sotto i pensili contribuiranno ad ingrandire visivamente lo spazio, oltre che fornire extra luminosità.

E in camera da letto? Meglio lasciar stare le luci a soffitto che riducono lo spazio ed optare per faretti a parete (meglio se direzionabili), comodi per leggere. Oppure delle lampade da tavolo: attenzione però ad evitare quelle con i paralumi colorati. Illuminano poco e rimpiccioliscono lo spazio.

Infine gli specchi: sono dei grandi alleati per ingrandire gli ambienti e riflettere la luce naturale. Metteteli sul lato opposto della finestra, vedrete che ampiezza e che luminosità!

illuminazione nei piccoli spazi

L’articolo Piccoli trucchi per ingrandire gli ambienti: l’illuminazione nei piccoli spazi sembra essere il primo su VHD.

14 Gennaio 2019 / / Idee

Pergole e gazebo, ma anche strutture mobili come ombrelloni o vele, sono validi elementi per creare angoli da sogno in giardino o in terrazzo.

Pegole e gazebo sogno in giardino

Vi chiederete come mai vi sto parlando di zone ombreggiate in giardino nel mese di gennaio. La risposta è semplice: i mesi invernali sono perfetti per pensare alla sistemazione delle zone outdoor, fare una Check-list delle cose da riparare o sostituire e decidere interventi e acquisti. Sono sicura che non vorrete arrivare al mese di maggio con un terrazzo impraticabile o un giardino in disordine. 

In questo post vi mostro delle pergole e dei gazebo selezionati dal catalogo di Unopiù, azienda al top per qualità e design nel settore outdoor, e una whishlist di arredi e complementi, per creare un angolo da sogno in giardino nel vostro stile preferito. 

A proposto di stile nell’ambiente outodoor, hai letto questo articolo?

Pergole e gazebo per un angolo romantico

Cominciamo con lo stile retrò, il mio preferito, quello, che evoca le atmosfere  rustiche della campagna provenzale o quelle romantiche dei giardini inglesi. Per questo stile le pergole e i gazebo in ferro sono un must.

Sono strutture leggere, impreziosite da delicati decori come riccioli e cerchietti. Sono perfette per far arrampicare rose, gelsomini o buganvillee, che creano una fresca zona d’ombra e aggiungono un tocco di colore.

Guardate l’eleganza della pergola Ermitage, in ferro zincato e verniciato in polvere color grafite, o la classe dei gazebo e padiglioni della collezione Tibisco. Quest’ultima si ispira ad una struttura molto antica, ritrovata in un monastero cistercense, che testimonia una tradizione secolare nell’arte dei giardini.

Pergole e gazebo sogno in giardino stile romantico

Classico o contemporaneo con il legno

Un altro materiale della tradizione è il legno, forse il più utilizzato per pergole e gazebo. Il motivo risiede nella sua versatilità: con il legno si possono immaginare innumerevoli soluzioni per attrezzare lo spazio outdoor, declinabili in diversi stili, dal classico al contemporaneo. 

Per un look attuale, è sufficiente scegliere una struttura semplice e lineare, come per esempio il gazebo Menton, in pino nordico, e dipingerla con un colore di tendenza. Unopiù ha in catalogo una linea di impregnanti all’acqua con una palette da urlo: oltre ai classici bianco, verde inglese e grafite, ci sono i colori di tendenza blu navy, celeste antico, giallo antico, rosso capri e verde salvia.

Pergole e gazebo sogno in giardino
Pergole e gazebo sogno in giardino stile contemporaneo

Chi preferisce uno stile più tradizionale, può scegliere la finitura naturale del pino nordico o utilizzare l’impregnante nei toni del teak o del noce.

Pergole e gazebo sogno in giardino stile tradizionale

Versatilità e personalizzazione

Quello che più apprezzo di questi prodotti è la possibilità di personalizzarli nei decori, nella scelta delle coperture ombreggianti e soprattutto nelle misure. 

Pergole e gazebo sogno in giardino pergola ermitage unopiu

Non occorre possedere un parco per creare il propio angolo da sogno, a volte possono bastare anche un terrazzino o un piccolo cortile. 


Ti é piaciuto questo post? Allora non perderti i prossimi, iscriviti alla newsletter de La gatta sul tetto: niente paura, non ti inonderò di messaggi, riceverai solo una e-mail mensile che riassume i post del blog, e la guida Interior Trends 2109 in regalo. Basta cliccare sul link qui sotto e inserire il tuo indirizzo e-mail:

12 Gennaio 2019 / / Case e Interni

Moodboard nell'angolo studio per l'ispirazione e la decorazione

Se stai cercando un’idea decorativa ed originale per il tuo angolo studio, quale modo migliore di aggiungere una mood board fai-da-te?

Molti creativi usano le moodboard per raccogliere le idee, lo facciamo anche noi, come professionisti di interior design. Le mood board, infatti, sono un ottimo strumento per aiutare il processo creativo.

Una moodboard è semplicemente una bacheca dove si appuntano immagini, disegni, tessuti, palette di colori, ma anche cartoline, poesie, citazioni e qualsiasi altra cosa permetta di definire il progetto che dobbiamo realizzare.

Quello che appare sempre più spesso sulle pagine di Pinterest, sono mood board a puro scopo decorativo. Generalmente sono griglie metalliche, dove appendere illustrazioni, piccoli oggetti o frasi motivazionali con semplici mollette.

La cosa divertente è che, puoi facilmente modificare il contenuto della bacheca, a seconda dell’umore, della stagione, dello stile, delle idee creative che hai in mente. Una bacheca di questo tipo, infatti, è anche molto bella da vedere, a patto di non renderla troppo disordinata.

Oggi raccogliamo per te alcune idee fai da te, che puoi realizzare in meno di mezz’ora, per avere una mood board, che possa raccogliere suggerimenti, promemoria e citazioni ispiratrici per il tuo prossimo progetto creativo, ma che riesca anche a rendere più originale ed accogliente il tuo angolo studio.

Moodboard nell'angolo studio per l'ispirazione e la decorazione

Foto: Frida Ramstedt, Trendenser.se

Moodboard nell'angolo studio per l'ispirazione e la decorazione

Fonte e tutorial: ohcaro

Moodboard nell'angolo studio per l'ispirazione e la decorazione

Fonte e tutorial: forthemakers.com

Moodboard nell'angolo studio per l'ispirazione e la decorazione

Fonte e tutorial: abeautifulmess.com

Moodboard nell'angolo studio per l'ispirazione e la decorazione

Fonte qui

Moodboard nell'angolo studio per l'ispirazione e la decorazione

Fonte: tamsynmorgans.com

Moodboard nell'angolo studio per l'ispirazione e la decorazione

Fonte: homedit.com

idee-arredare-studio-scrivania

Fonte

Anna e Marco – CASE E INTERNI

11 Gennaio 2019 / / Design Ur Life

Con l’arrivo dell’anno nuovo arrivano anche i saldi invernali e nella mia wish list da brava mamma ci sono un pò di complementi d’arredo per la cameretta.

I saldi invernali sono iniziati anche in tutti shop online ed è il momento giusto per comprare e sentirsi meno in colpa risparmiando! Di seguito potete cliccare su ogni prodotto nella moodboard per vedere tutti i dettagli.

  1. L’elefante è un oggetto amato da tutti bambini, che trasmette ai più piccoli tenerezza, forza, coraggio e bellezza. Disegnata dal designer francese Marc Venot, questa sedia elefante sembra essere molto confortevole e pronto ad accogliere i piccoli sul dorso! E’ costituita da legno di faggio proveniente da foreste europee e ha un design semplice e funzionale. Insomma è un must da adottare subito!
  2. Portatoto a forma di palloncino che consente di decorare la cameretta dei bambini, un corridoio o una stanza dei gioichi. Trovate due colori sullo shop, rosa o un blu scuro che decoreranno le pareti…
  3. La mensola a forma di lumaca apporta il suo buonumore nella cameretta dei bambini. Questo mobile-scultura in metallo è un vero trampolino di lancio per l’immaginazione dei piccoli. Il suo guscio aspetta di essere abitato da oggetti, libri e dai soprammobili preferiti dei bambini!
  4. Un carillon a forma di balena che suona la ninna nanna di Brahms ed è dotato di un cavo per sospendere.

Saldi Invernali

Questa moodboard è pensato per arredare la cameretta di un maschietto. Ma potrebbe anche arredare la cameretta di una bimba. Se andate a sbirciare nei link che ho taggato sulla foto potete vedere la disponibilità dei colori.

Voi avete una wish list per approfittare dei saldi e fare un pò di shopping?

Ti è piaciuto questo articolo? Condividi sui tuoi canali social usando uno dei tasti qui sotto. Puoi scriverti al mio blog per non perderti i miei post e seguirmi su Instagram e facebook per rimanere sempre aggiornato.

Credits: moodboard creato da Saideh Shirangi, Design UR Life Blog, ©2018- fotocopertina di madeindesign.it

L’articolo Saldi Invernali, Weekly Moodboard #06 proviene da Design ur life blog.

9 Gennaio 2019 / / Charme and More

Chiudete gli occhi e immaginate un tappeto di neve fresca illuminato dalle stelle in una notte di inverno in Alto Adige ~ Südtirol.

Atmosfera magica, silenzio ovattato, poesia ad alta quota e la calda atmosfera di un rifugio alpino o di una locanda altoatesina.

inverno-notte-stelle

Un’esperienza al chiaro di luna che scalda il cuore e l’anima così come gustare le soffici stelle di neve, i biscotti al burro tipici della pasticceria dell’Alto Adige.

Ecco la ricetta di oggi inserita nella rubricaRicette dell’Alto Adige ~ Südtirol”.

stelle-di-neve

Ingredienti

260 g di burro

100 g di zucchero a velo

1 bustina di zucchero vanigliato

1 puntina di scorza di limone grattugiata

125 g di farina

260 g di amido per uso alimentare

1 pizzico di sale

zucchero a velo

Preparazione

Foderare la teglia con la carta da forno. Mescolare il burro ammorbidito, lo zucchero a velo, lo zucchero vanigliato e la scorza di limone fino a ottenere una massa cremosa. Incorporare con un mestolo la farina, l’amido e il sale e mescolare brevemente. Versare la massa in una tasca da pasticcere con bocchetta a stella e formare dei biscotti a piacere, quindi infornare. Spolverare con zucchero a velo.
Temperatura di cottura: 160 gradi, tempo di cottura: circa 12 minuti.

Un consiglio speciale:

Immergere i biscotti nel cioccolato fondente liquido e farli asciugare sulla carta da forno. Stelle di neve farcite: far raffreddare almeno 1 ora l’impasto prima di stenderlo. Poi ricavare delle stelle e cuocerle nel forno preriscaldato. Farcire con marmellata di lamponi e cospargere con zucchero a velo.

Dal ricettario Dolci Dolomiti Heinrich Gasteiger, Gerhard Wieser, Helmut Bachmann

dolci-dolomiti

Ordina online 

Fonte suedtirol.info 

FirmaFellinSMALL

 

L’articolo Stelle di neve…..e sogni d’oro. proviene da Charme and More.

6 Gennaio 2019 / / ArtigianaMente

La stanza da letto è uno degli ambienti più preziosi per una casa, essendo il luogo dedicato al nostro riposo, dove possiamo ricaricare le batterie per affrontare una nuova giornata di studio, di lavoro e tutte le altre faccende quotidiane. Trascurare questo ambiente significherebbe risentirne dal punto di vista del nostro benessere.

Alcuni aspetti della camera da letto hanno un ruolo determinante per la qualità del nostro sonno, vediamo insieme quali sono per assicurarci un’atmosfera rilassante che concili appunto sonno e riposo.

1.La posizione della camera da letto

La prima caratteristica fondamentale da approfondire è la posizione della camera da letto all’interno della casa. In generale è sempre meglio che sia distante dall’ingresso e il più possibile al riparo dai rumori. Le medesime regole possono essere applicate anche alla posizione del letto: questo dovrebbe poggiare contro il muro opposto alla porta d’ingresso, vicino a una parete che non dia su altre stanze rumorose.

camera da letto

bedroom

Immagini 1, 2

2. Come scegliere il letto

Passando al letto in sé, non bisognerebbe sottovalutare l’importanza che ha la scelta di un buon materasso, che assicuri il giusto riposo a tutto il nostro fisico. A questo proposito, quindi, è meglio optare per un prodotto di qualità come i materassi in memory foam di Tempur, ad esempio. Anche la struttura che sostiene il peso di materasso e del corpo è di fondamentale importanza, nello specifico andrebbe scelta in legno e non in metallo, in quanto quest’ultimo materiale secondo il Feng Shui potrebbe disturbare il sonno. E poi, lo ammetto, sono una grande fan del legno: trovo che sia un materiale bellissimo, caloroso, profumato, vivo, naturale.

3. I colori più adatti alle pareti

I colori molto scuri e cupi come grigio e viola, insieme a quelli molto accesi e vivaci come rosso e giallo pieno, non sono consigliati per la camera da letto: i primi due influenzano in maniera negativa il sonno, gli ultimi due invece hanno un effetto energizzante che poco si adatta a un luogo dedicato al relax come la stanza da letto.

Di conseguenza, sono le tinte pastello quelle più consigliate, perché trasmettono serenità e benessere. Tra i colori più indicati troviamo il viola lavanda, insieme al verde, al blu marino e al turchese, che mettono tranquillità in quanto richiamano ambienti naturali.

4. I profumi che conciliano il sonno

Infine, per favorire al massimo il sonno bisognerà coccolare tutti i sensi, olfatto compreso. Esistono profumi particolarmente adatti  alla camera da letto le cui proprietà possono essere sfruttate utilizzando un apposito diffusore di essenze. Fra le migliori in questo senso troviamo la lavanda, il gelsomino e l’olio di yling ylang.

Immagine La Tazzina Blu

Che ne pensi? Hai altri suggerimenti per rendere più rilassanti le nostre camere da letto?

The post Le 4 regole da seguire per una camera da letto rilassante appeared first on Artigianamente Blog – artigianato, stile & design.

5 Gennaio 2019 / / Case e Interni

ispirazioni-consigli-casa-montagna-affitto (1)

In questa casa di vacanza tutto ha un ruolo decisamente importante per garantire il massimo del comfort e il meritato relax agli ospiti. Vediamo insieme ispirazioni e suggerimenti per aiutarci ad affittare i nostri spazi, creando ambienti accoglienti.

Gli alloggi in affitto a breve termine raramente hanno un arredamento accogliente. Molti proprietari, spesso, non si preoccupano di curare l’aspetto e la funzionalità. Eppure oggi c’è molta concorrenza, grazie ai portali web di affitti brevi (vedi Booking o Airbnb). L’immagine quindi gioca un ruolo fondamentale. Le fotografie dell’appartamento dovranno attirare e catturare l’attenzione (discorso simile lo abbiamo affrontato con l’Home staging per le case da mettere in vendita).

Naturalmente ci sono accorgimenti che vanno presi per evitare gli incidenti domestici o i danni di usura, che i turisti potrebbero fare. Ma se si vuole emergere tra le migliaia di proposte che si trova davanti chi vuole prenotare una vacanza, occorre progettare un luogo dove far sentire gli ospiti come a casa propria.

Ci sono riusciti i proprietari di questo luminoso appartamento, situato in una delle località sciistiche della Spagna. L’atmosfera è talmente piacevole, che sembra che una famiglia viva qui costantemente tutto l’anno. Una casa vacanze fresca e rassicurante, ma anche ambienti arredati con senso pratico e buon gusto.

Nelle stanze, invece di puntare sul legno, come in molte tradizionali case ad alta quota, si è scelto di dipingere tutto di bianco, sia pareti, che soffitti con travi a vista.

Suggerimento: questo è particolarmente indicato per una casa che viene affittata, non solo per le settimane bianche, ma anche in vari periodi dell’anno, dalla primavera all’estate.

L’arredamento degli interni gioca tra tradizione e modernità, mixando con equilibrio luce, finiture e materiali. Il soggiorno e la camera principale, sfruttano l’illuminazione naturale proveniente da grandi vetrate, risultando più ampi.

Suggerimento: non coprire le finestre con tende troppo pesanti, perchè una casa in montagna ha sicuramente un panorama tutto da ammirare.

La zona living è fondamentale in una casa di vacanza. Le ferie trascorse in un luogo di villeggiatura, sono momenti in cui il tempo viene dedicato allo stare assieme, al divertimento e al relax. E’ qui dove ci si riunisce con la famiglia o con gli amici, dopo lo sci d’inverno o le camminate d’estate.

La cucina con penisola, aperta sul soggiorno e il tavolo da pranzo, permettono di restare in contatto con il resto nella famiglia, mentre si cucina. L’ampia zona relax vicino al camino, ha due comodi divani e poltroncine con cuscini. Lo spazio è stato progettato sapendo che è qui che si sta insieme, si chiacchiera, si gioca in famiglia.

Suggerimento: fai in modo che la zona living sia un open space, rendilo più ampio non riempiendolo di troppi mobili o oggetti ingombranti. Fai in modo che lo spazio possa essere adeguato alla vita di condivisione e relax in famiglia.

In questa casa, le scelte decorative hanno puntato su colori neutri, accesi da note di colore. La tonalità corallo di alcuni tessili (cuscini, tovaglia, copriletto…) è molto simile al colore dell’anno 2019 scelto da Pantone, il Living Coral, che, a detta degli esperti Pantone, “è un colore rassicurante che si manifesta nella natura che ci circonda”.

Suggerimento: chi affitta un appartamento si aspetta un po’ di calore in più rispetto alla stanza di un anonimo hotel. La cura nei dettagli dell’arredo e qualche oggetto decorativo è particolarmente importante. Inoltre, prima di fare le foto, aggiungi un po’ di freschezza e calore con piante verdi o mazzi di fiori e candele accese. Ed è subito casa!

ispirazioni-consigli-casa-montagna-affitto (2)

ispirazioni-consigli-casa-montagna-affitto (3)

ispirazioni-consigli-casa-montagna-affitto (4)

ispirazioni-consigli-casa-montagna-affitto (5)

ispirazioni-consigli-casa-montagna-affitto (6)

ispirazioni-consigli-casa-montagna-affitto (7)

ispirazioni-consigli-casa-montagna-affitto (8)

ispirazioni-consigli-casa-montagna-affitto (9)

ispirazioni-consigli-casa-montagna-affitto (10)

ispirazioni-consigli-casa-montagna-affitto (11)

[fonte elmueble.com]

Anna e Marco – CASE E INTERNI