26 Luglio 2019 / / Creative & Ordinette

Ecco, questo è il mio ideale di casa o perlomeno lo era quando ancora vivevo da sola.
Per l’ultimo home tour della settimana vi porto a Barcellona, in questo bellissimo piccolo appartamento in cui si percepisce solo ariosità, luce e buon umore.
Adoro la cucina aperta sul piccolo soggiorno e soprattutto adoro la camera da letto posta in questo soppalco creato all’interno del loft grazie all’altezza tipica di questi spazi industriali recuperati.
Non sarebbe bello tornare indietro nel tempo e vivere in questo appartamento spagnolo, un po’ alla maniera degli studenti Erasmus che condividevano l’appartamento spagnolo del famosissimo film? Con una sostanziale differenza però. Appartamento spagnolo sia, ma da soli, liberi di ospitare chi si desidera e salvaguardare la sacrosanta privacy. Buon tour e un meraviglioso fine settimana!

26 Luglio 2019 / / Architettura

ex chiesa in Spagna trasformata in una casa

Oggi vi raccontiamo la storia di Iglesias de Tas: l’affascinante trasformazione di una chiesa rinascimentale in una casa moderna. Un progetto di Garmendia Cordero Arquitectos a Sopuerta, in Spagna.

L’intervento è stato realizzato in una piccola chiesa, non molto più grande di un eremo, costruita nella seconda metà del XVI secolo e che subì un importante rimodellamento in termini neoclassici alla fine del XVIII secolo, aumentando la sua altezza e aggiungendo, tra le altre cose, un campanile e un abbeveratoio.

Prima dei lavori l’edificio abbandonato si presentava in forte stato di degrado, privo di copertura in quanto crollata al a suo interno e con forti problemi strutturali. L’idea dell’architetto è stata fin da subito quella di procedere con un intervento “sensibile” toccando la chiesa solo se strettamente necessario per preservare il più possibile gli elementi originali.

chiesa abbandonata in Spagna

Iglesias de Tas lavori di ristrutturazione

Durante tutto l’iter progettuale, tre sono stati gli elementi che hanno guidato l’architetto: la storia dell’edificio, lo stile di vita del cliente e la destinazione d’uso insolita dell’edificio.

Nonostante la complessità dell’opera, il risultato è spettacolare. L’architetto è riuscito a trasformare e adattare lo spazio alle esigenze, ai gusti e allo stile di vita del cliente. Ha saputo rinnovare uno spazio insolito, pur mantenendo la sua storia e modernizzandola. Il design degli interni comprende opere d’arte contemporanea e pezzi iconici di design moderno, creando un contrasto con l’ambiente molto affascinante.

Iglesias de Tas interno

Iglesias de Tas cucina e pranzo

Iglesias de Tas la cucina illuminata

Iglesias de Tas zona pranzo

Iglesias de Tas open space con soppalco

Iglesias de Tas open space a doppia altezza

Iglesias de Tas la scala in legno artigianale

Iglesias de Tas il bagno

Iglesias de Tas - living

Iglesias de Tas  open space

Iglesias de Tas  giardino

L’idea del proprietario è che lo spazio vada oltre la casa privata. Vuole che diventi uno showroom sociale aperto che può essere visitato e che ospita , tra gli altri, eventi gastronomici e culturali .

Progetto: Garmendia Cordero arquitectos
Photography: Carlos Garmendia Fernández

L’articolo La chiesa abbandonata diventa una casa proviene da Dettagli Home Decor.

22 Luglio 2019 / / Interiors

🔸#Pagina33 del Book di Vogliacasa.it
Arte e manualità. Legno e fotografia. Elementi di design unici per arredare la casa. Eccelsi oggetti di artigianato, esclusivi nel settore dell’home decor e proposti dal brand firmato Susanne Paetsch!

📌Prenota la tua copia: vogliacasa.it@gmail.com

22 Luglio 2019 / / Architettura

vasca da bagno sulla terrazza al mare

Sulla spiaggia di Garraf, antico villaggio di pescatori vicino a Barcellona, Soho House & Co ha trasformato un edificio degli anni’50 in un hotel club per soci combinando lo stile originale dell’epoca a dettagli dal sapore mediterraneo.

Dopo aver lasciato il segno a Barcellona nel 2016 con Soho House Barcelona, ​​il marchio britannico ha consolidato la sua presenza nella capitale catalana con l’apertura del Little Beach House Barcelona, ​​uno spazio che offre ai soci del rinomato club l’opportunità di godersi il lungomare fuori dalla città dove esclusività, design e discrezione vanno di pari passo. In linea con la filosofia di Soho House & Co di trasformare gli edifici in disuso in spazi unici, il Little Beach House occupa l’ex Hotel Quim. Costruito negli anni ’50, questo emblematico edificio è situato vicino alle capanne sulla spiaggia di Garraf, a soli 20 km da Barcellona.

Soho House ha mantenuto intatta l’estetica anni ’50 dell’edificio originale e, utilizzando un’ampia gamma di materiali locali come il rattan, il legno, la iuta, la ceramica e le piastrelle di ceramica, ha creato uno spazio in stile mediterraneo.

area relax arredata con materiali naturali

area relax con vista mare

Il design con influenze spagnole e catalane riflette la combinazione cromatica delle pittoresche capanne poste lungo la spiaggia di Garraf, caratterizzate dalla tipica facciata verde e bianca. L’hotel offre 17 camere di diverse dimensioni, un bar, un ristornte, lettini e una vasca da bagno sulla terrazza.

spazi comuni Hotel Little Beach House a Garraf

Piastrelle triangolari rosse e bianche decorano le stanze, completate da tappeti su misura, lampade prodotte da un ceramista di Barcellona, ​​arazzi disegnati dall’artista Maryanne Moodie e, dalla maggior parte delle camere, si gode di una bellissima vista mare. Il ristorante, sia all’interno che all’esterno, è caratterizzato da un pavimento verde e da un bancone in legno completo di sgabelli, entrambi repliche dell’edificio originale degli anni ’50, oltre a divani e poltrone vintage realizzate artigianalmente in loco. C’è anche una cucina a pianta aperta con un forno a legna e tavoli creati utilizzando i disegni originali dell’ex Hotel Quim. Al centro della stanza si trova un camino aperto circondato da comode poltrone e decorato con una vegetazione lussureggiante, mentre, una scala a chiocciola a destra conduce sul tetto con vista sul mare e sulle verdi colline di Garraf.

camera da letto in stile mediterraneo

decorazione boho nella parete dietro il letto

pavimento ceramica con decori a triangoli di colore bianco e verde

spiaggia di Garraf

 

L’articolo Little Beach House Barcelona: estetica anni ’50 e stile mediterraneo proviene da Dettagli Home Decor.

22 Luglio 2019 / / Architettura

Questa casa di Maiorca, dopo il progetto dell’architetto Rafael Vidal, dallo studio Taroms Arquitectes risulta sicuramente più ampia, luminosa e meglio distribuita. Gli obiettivi della ristrutturazione erano molteplici, tra questi, l’ espansione dell’ abitazione. Legno e pietra arricchiscono l’effetto decorativo con le loro trame, mentre il controsoffitto e la pavimentazione aiutano la propagazione della luce. Infatti l’area giorno è stata progettata con un pavimento diafano in microcemento da permettere alla luce naturale del soggiorno di raggiungere la cucina, dotata di un’isola multifunzione di grandi dimensioni. 

A very bright house in Mallorca

This Majorcan house, after the project by the architect Rafael Vidal, from the Taroms Arquitectes studio is certainly wider, brighter and better distributed. The objectives of the restructuring were many, including the expansion of the house. Wood and stone enrich the decorative effect with their textures, while the false ceiling and the flooring help the propagation of light. In fact the living area has been designed with a diaphanous microcement floor to allow the natural light of the living room to reach the kitchen, equipped with a large multi-function island.

 

_________________________
CAFElab | studio di architettura

19 Luglio 2019 / / Creative & Ordinette

Hello there! Are you ready for a sunny weekend by the beach? What are you up to?
Rome’s weekends are so calm and the city is almost empty. While dreaming of my long holidays that I still have to plan, I am going to the beach to spend some relaxing time having baths and hanging around. I leave you with my personal choice of beautiful livingrooms gathered especially for you. Have a great time!

15 Luglio 2019 / / Coffee Break

Questo appartamento di 80m² si trova in Svezia; i suoi particolari elementi decorativi ne fanno un’abitazione ricca di fascina. Le pareti di mattoni originari a vista, la patina che caratterizza il parquet e le sue vecchie porte recuperate, l’atmosfera sospesa tra stile vintage e neorustico con un tocco di accento nordico, rendono questo luogo molto piacevole ed estremamente attuale. 

A charming apartment in Sweden

This 80m² apartment is located in Sweden; its particular decorative elements make it a home rich in fascination. The exposed brick walls, the patina that characterizes the parquet and its recovered old doors, the atmosphere suspended between vintage and neo-rustic style with a touch of Nordic accent, make this place very pleasant and extremely current.

Via

_________________________
CAFElab | studio di architettura

12 Luglio 2019 / / Creative & Ordinette

Oggi vi porto ad Amsterdam con questo ultimo home tour della settimana. L’appartamento, protagonista del post, riflette lo stile di vita della città in cui si trova. La città punta sull’economia verde, sulla mindfulness e sull’essere facile da vivere per grandi e piccoli. Questo appartamento è semplice da vivere, senza grandi pretese in termini di design, ma tuttavia pieno di fascino e gusto. Oltre all’estetica che pervade la casa, vi si trovano anche dei trucchi e soluzioni contenitive molto intelligenti. La camera da letto, di piccole dimensioni, usufruisce di un bell’armadio a muro, costruito su richiesta e sulla base delle esigenze di chi vi abita.

Per non parlare del bagno grande e super organizzato e dei colori che dosati con gusto, conferiscono alla casa un’aria familiare e molto, molto accogliente. Mi immagino una famigliola simpatica, i figli che giocano insieme, il padre che aiuta con i compitini e la mamma in cucina. Un po’ troppo tradizionale????
Mi piacciono tutte le scelte fatte dai proprietari e sono proprio quelle che rendono una casa caratteristica, lontana dai canoni imposti da architetti e designer con le loro scelte a volte impersonali e che puntare più su un minimalismo estremo e trend del momento, che sul creare quel calore che proviene dagli oggetti personali, dai ricordi di viaggio o dai mobili e quadri ereditati dalla propria famiglia. Intanto, buon week-end!
12 Luglio 2019 / / Architettura

Vivere nel centro di Madrid nel XXI secolo respirando la stessa calma di centinaia di anni fa si può fare!
Questo bellissimo loft su due piani di 226 metri quadrati, distribuito in 3 camere da letto e 2 bagni, è stato ristrutturato dal team di Home Select per adattarsi alle necessità moderne, mantenendo comunque i tratti distintivi del periodo in cui è stato realizzato.
Si notano subito infatti l’altezza dei soffitti, le grandi finestre e gli scorci di muratura originaria in mattoncini che spuntano dalle pareti bianche. Il risultato che mischia passato e presente è molto gradevole e l’atmosfera luminosa e rilassante.

A vintage loft in Madrid

Living in the center of Madrid in the 21st century, breathing the same calm as hundreds of years ago can be done! This beautiful 226 square meter two-storey loft, distributed in 3 bedrooms and 2 bathrooms, has been renovated by the Home Select team to adapt to modern needs, while maintaining the distinctive features of the period in which it was built. In fact, you immediately notice the height of the ceilings, the large windows and the glimpses of the original masonry in bricks sprouting from the white walls. The result that mixes past and present is very pleasant and the atmosphere is bright and relaxing.

Via

_________________________
CAFElab | studio di architettura

9 Luglio 2019 / / Architettura

Quando il rustico incontra il contemporaneo….Un connubio a dir poco sorprendente, specie in questo progetto dove caratteri tipici di una casa di campagna vengono ancor più il esaltati, nel loro splendore, da elementi lineari e minimal.

Materiali tipici come il legno delle travi e la ceramica dai disegni retrò dei pavimenti, diventano un sogno accostati al semplice acciaio della cucina. 

Un’abitazione da sogno caratterizzata da arredi di famiglia, eterogenei nello stile, ma accostati con cura e accortezza.