21 Luglio 2018 / / Idee

arredamento ufficio

arredamento ufficio

arredamento ufficio
consolle allungabile

arredamento ufficioarredamento ufficio

Durante la pausa estiva potremmo cominciare a pensare all’arredamento del nostro ufficio e a come renderlo accogliente, per non patire troppo il rintro e i mesi invernali.

Se pensiamo che l’ufficio possa essere trascurato in fatto di arredamento ci sbagliamo di grosso. Perché? Beh, arredare il proprio spazio professionale in cui solitamente è importante che le idee nascano in libertà sprigionate anche dall’atmosfera complice, è un dettaglio indispensabile.

Il primo passo per rendere accogliente il proprio ufficio è quello di scegliere la realtà migliore dove acquistare gli accessori, realtà che dovrà essere affidabile e seria oltre che proporre arredamenti di tendenza e di qualità.

Lo shopping online da tempo ormai è diventato la soluzione preferita da molti perché sicuramente comoda e conveniente e vi permetterà di fare i vostri acquisti comodamente dal luogo di vacanza, cosichè potrete trovare i vostri acquisti pronti all’uso al rientro.

In rete è possibile trovare realtà affidabili e interessanti come quella di italiaarredi che offre complementi di arredo per un ufficio perfetto. Dalle sedie, alle scrivanie, dalle cassettiere alle librerie. Tutto ciò che è necessario per uno spazio personalizzato e unico, esattamente come se fossimo in una delle stanze della nostra casa perché è un po’ questo che rappresenta l’ufficio in cui trascorriamo molte ore durante il giorno. Non da meno il dettaglio che vede l’ufficio come il biglietto da visita per il nostro lavoro.

Consigli per arredare l’ufficio

Il primo consiglio è sicuramente quello relativo allo stile. La scelta di ogni arredo deve essere coerente con la nostra personalità e soprattutto con l’immagine del nostro brand.

arredamento ufficioarredamento ufficioarredamento ufficioarredamento ufficioarredamento ufficioarredamento ufficioarredamento ufficioarredamento ufficio

Comodità. Mai scegliere un accessorio soltanto perché è esteticamente bello. Con le numerose possibilità sul mercato oggi è possibile unire i due criteri acquistando un accessorio che sia bello ma anche comodo, perché non si deve mai dimenticare che in ufficio trascorriamo molto tempo per questo la schiena deve avere tutti i comfort possibili. Le sedie in questo caso devono essere comode e rispondere alle esigenze del nostro corpo.

arredamento ufficioarredamento ufficioarredamento ufficio

arredamento ufficioarredamento ufficioarredamento ufficio  arredamento ufficio

Anche l’illuminazione non deve passare in secondo piano in ufficio come in casa perché da questa dipendono l’atmosfera e l’accoglienza. Luci a risparmio energetico ma calde saranno perfette per il nostro spazio. Più ce ne sono, meglio è.

Indipendentemente da ciò che decidiamo di acquistare è necessario ricordare che un ufficio deve essere sì uno spazio funzionale e accogliente, ma anche comodo e confortevole per chi ci lavoro ogni giorno.

arredamento ufficioarredamento ufficioarredamento ufficioarredamento ufficio

arredamento ufficioarredamento ufficioarredamento ufficioarredamento ufficio

Colore

Doniamo carattere e personalità al nostro spazio con una nota di colore, anche per gli amanti del black & white una poltroncina, un vaso, una lampada colorati, rimaranno sicuramente impressi in modo positivo nella mente di chi viene a visitarci nel nostro ufficio e doneranno a noi un pò di allegria.

arredamento ufficioarredamento ufficioarredamento ufficioarredamento ufficio

arredamento ufficio

arredamento ufficioarredamento ufficio

Acquistare in negozio Vs acquistare online

Fino a qualche tempo fa parlare dello shopping online significa soltanto pensare ad accessori che non richiedevano una personalizzazione come libri, scarpe, oggettistica varia, non certo per abbigliamento e, ancor meno, per l’arredamento. Eppure oggi qualcosa è cambiato portando non solo a un’inversione di rotta, ma anche a una vera e propria preferenza dei consumatori per la soluzione in rete.

Acquistare online anche gli arredi per il nostro ufficio è un’idea possibile e soprattutto interessante, considerato che sono moltissimi i consumatori che scelgono di farlo.

Le motivazioni sono principalmente due: la comodità di vedersi recapitare i prodotti direttamente a casa e il risparmio che in rete è sempre maggiore rispetto al costo a cui possiamo trovare la merce in un tradizionale negozio della nostra città.

Ecco perché ormai l’e-shopping è la soluzione preferita sia per l’arredamento che per ogni altro settore.

L’articolo Arredamento ufficio: come renderlo accogliente proviene da Architettura e design a Roma.

3 Luglio 2018 / / Idee

Quanto spazio serve per lavorare da casa? Dove la metto la scrivania? In quale stanza è meglio? Quattro idee per organizzare l’ufficio in casa.

……….

Il lavoro da casa sta lentamente prendendo piede anche in Italia, dove si sa che i cambiamenti (di ogni tipo) sono sempre recepiti molto lentamente. Ci si sta pian piano distaccando dall’idea dell’ufficio come luogo imprescindibile in cui trovarsi per svolgere il proprio mestiere. In fondo per portare a termine i propri obiettivi non sono il luogo o l’orario a farla da padrone: l’importante è trovarsi in un posto confortevole e che stimoli la concentrazione.

Anche il co-working è una forma alternativa interessante, ma direi che per questo in Italia c’è ancora molta strada da fare.

Ed eccoci al punto: ma come organizzare l’ufficio in casa, soprattutto se lo spazio è poco? Quanto spazio serve? Qual è la stanza migliore? Vediamo in questi quattro esempi le soluzioni adottate.

ORGANIZZARE L’UFFICIO IN CASA: IN 40 METRI QUADRI

Se gli interior designer di questo progetto sono riusciti a ricavare una piccola zona ufficio in questa micro casa di soli 40 mq a Mosca, allora possiamo farcela tutti. Un monolocale in cui tutte le stanze sono comunicanti, in cui ogni angolo viene sfruttato. La zona notte e ufficio è stata ricavata su una pedana leggermente rialzata, con un cassetto contenitore. Un mobile basso scherma il letto dal soggiorno vero e proprio e sulla destra c’è la zona lavoro.

organizzare l'ufficio in casa

| Image credits: Interior TR|

Ma quanto spazio serve per un ufficio cosi? Tra il metro e mezzo e i due metri di lunghezza, per una doppia postazione e la possibilità di attrezzare la scrivania con piccole cassettiere. In profondità i soliti 60 cm.

La luce deve essere il punto di partenza nella definizione della zona di lavoro: se avete vicino una finestra allora siete a posto. La luce naturale è un requisito fondamentale, ma non deve fare riflesso sugli schermi del pc. Se arriva lateralmente è perfetta e ricordatevi di attrezzare la finestra con una tenda per schermare la luce forte del giorno.

L’idea in più di questa soluzione? La parete rivestita con pannelli forati utilissimi per appendere foto, disegni, ma anche contenitori di ogni tipo.

ORGANIZZARE L’UFFICIO IN CASA: 22 METRI QUADRI

Scendiamo ancora con lo spazio a disposizione ed arriviamo in questo appartamento a Taipei di soli 22 mq. In questo caso i progettisti hanno sfruttato meravigliosamente lo spazio in altezza in questa casa, essendo a corto di spazio in orizzontale. La zona notte e lavoro è ricavata al secondo livello, su un soppalco attrezzato. Uno stile molto simile a quello giapponese, in cui non sono previste sedie. Comodi cuscini su cui posizionarsi per lavorare, una grande scrivania su cui concentrarsi e una comodissima parete lavagna su cui appuntare tutte le idee e le cose da fare.

A fianco una grandissima libreria per non essere mai a corto di spazio in cui riporre i libri.

Non vi piace l’idea di sedervi per terra sui cuscini? Allora bastano due consolle da 30 cm di larghezza che raddoppiano se affiancate.

organizzare l'ufficio in casa

| Image credits: A Little design – PH: Hey! Cheese|

ORGANIZZARE L’UFFICIO IN CASA A MANHATTAN

In questo caso l’ufficio è stato ricavato nel soggiorno, nell’angolo che si trova proprio sotto la finestra. Una volta che ci siamo assicurati la giusta fonte di luce, bisogna definire gli spazi di lavoro. Sfruttando un mobile contenitore sotto finestra, una lunga mensola ad angolo è stata inserita. In questo caso lo spazio per riporre oggetti e pratiche è tanto, anche grazie all’appoggio fornito dal mobile posto perpendicolarmente.

Assicuratevi di avere abbastanza spazio di movimento per scegliere una sedia che sia confortevole e che vi garantisca una buona postura.

organizzare l'ufficio in casa

| Image credits: JPDA|

ORGANIZZARE L’UFFICIO IN CASA: IN CAMERA

Per quanto riguarda la stanza in cui allestire il vostro personale home office, direi che potete scegliere liberamente tra la camera da letto e il soggiorno. Sta a voi valutare in quale delle due stanze c’è più spazio e più luce e soprattutto quale delle due stanze vi distrae meno.

Una volta che i requisiti di spazio e luce sono stati soddisfatti, potete pensare ad attrezzare la zona: se non volete spendere soldi in scrivanie vere e proprie, una mensola andrà bene lo stesso.

Una di quelle che si fissa a muro con le staffe oppure una soluzione a cremagliera: in questo caso potrete mimetizzare la scrivania in mezzo alle altre mensole.

In questo appartamento in Polonia l’angolo ufficio è stato ricavato in camera, proprio a fianco della finestra. Tre semplici mensole attrezzano l’area, che ha uno specchio proprio dietro. Un ottimo modo ampliare lo spazio, altrimenti un po’ angusto.

E poi via libera a tutti gli accessori per organizzare la scrivania: sono loro i vostri veri alleati per tenere lo spazio in ordine.

organizzare l'ufficio in casa

| Image credits: Hi-Light Architects|

 

L’articolo 4 idee salvaspazio per organizzare l’ufficio in casa sembra essere il primo su VHD.

20 Giugno 2018 / / Idee

Pareti divisorie ufficio per progetti personalizzati

Oggi vi parlo delle pareti divisorie da ufficio per progetti personalizzati, perfette per creare uno spazio smart working, accogliente e gradevole esteticamente.

Pareti divisorie ufficio Styloffice : soluzioni uniche

Le pareti divisorie ufficio sono  le soluzioni progettuali ideali per spazi interni, in cui si necessita di creare ambienti separati senza intervenire con lavori di muratura. I moduli, che possono comporsi in vari modi per formare una parete, sono profilati in metallo e  molto semplici da montare. La parete divisoria è altamente versatile, in quanto lascia grandi margini di libertà anche post installazione, per eventuali riusi e riposizionamenti.

Pareti divisorie ufficio per progetti personalizzati

Gli ambienti lavorativi arredati con pareti divisorie ufficio risultano particolarmente gradevoli esteticamente, e godono di un’ottima illuminazione anche nelle stanze di piccole dimensioni: l’atmosfera che ne risulta favorisce un livello ottimale di benessere. La scelta delle pareti ufficio è consigliabile per tutti i contesti lavorativi per cui è importante avere una o più ripartizioni dell’ambiente, per una suddivisione degli ambienti visiva ma anche acustica, che garantisca, oltre alla funzionalità spaziale, un buon grado di riservatezza.

Grandi possibilità di personalizzazione

La parete divisoria è agevole da montare , e progettabile in base a esigenze particolari; la personalizzazione riguarda sia il livello di opacità, sia logo o altre immagini e decorazioni necessari alle aziende per contraddistinguere i propri spazi e caratterizzarli al meglio.

Pareti divisorie ufficio per progetti personalizzati open space

Il telaio può essere in acciaio o in legno. I pannelli sono prodotti in vetro, in legno e anche in versione con pareti attrezzate integrate, che fanno da veri e propri elementi contenitori o di archivio. Questa caratteristica permette anche di evitare di occupare  metratura ulteriore per il mobilio.
Styloffice.it offre una grande flessibilità progettuale, garantendo al cliente soluzioni valide anche per  le esigenze più particolari.

Materiali delle pareti divisorie  e vantaggi

La materia prima utilizzata per le pareti divisorie ufficio è tipica di un arredamento moderno,  di facile manutenzione, che si presenta con un’estetica  leggera e pratica: metallo, legno, vetro. Oltre il vantaggio principale, che è quello di creare nuovi ambienti senza interventi in muratura o invasivi, la struttura fatta di pareti modulari ne offre altri: l’adattabilità a strutture preesistenti, la velocità di montaggio, la facile manutenzione, le proprietà ignifughe, fonoassorbenti, riflettenti.

Pareti divisorie ufficio per progetti personalizzati armadi

Una lista dei vantaggi principali nell’utilizzare pareti divisorie ufficio:

  • modularità
  • progettabilità
  • montaggio agevole
  • minima manutenzione ordinaria
  • predisposizione per pannelli fonoassorbenti
  • possibilità di introdurre elementi in legno come armadi e pareti attrezzate
  • materiali certificati in materiale ignifugo
  • leggerezza costruttiva e quindi visiva
  • estetica gradevole e signorile adatta anche a contesti importanti e uffici di rappresentanza

Articolo scritto in collaborazione con Styloffice.it

 

Ti é piaciuto questo post? Allora non perderti i prossimi, iscriviti alla newsletter de La gatta sul tetto: niente paura, non ti inonderò di messaggi. Riceverai una email mensile che riassume i post del blog ma non solo: la newsletter sarà arricchita da contenuti riservati solo agli iscritti, come mood board su colori, materiali, arredi e complementi, infografiche con idee e suggerimenti per disporre mobili e oggetti, DIY e ispirazioni. 
Basta cliccare qui e inserire il tuo indirizzo e-mail:

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

24 Maggio 2018 / / Idee

Compact sintetizza i punti chiave dell’ufficio moderno, libero e razionale, traducendoli in un progetto dinamico dalla personalità forte ed aperta. Ridisegna l’ufficio nel rispetto delle nuove esigenze organizzative, garantendo integrazione e dinamicità. Armonia nella nuove infinite combinazioni degli elementi, nella sapiente scelta dei colori, nella pregiata finitura dei particolari. La possibilità di comporre postazioni di lavoro singole, doppie, triple… multiple, sfruttando in maniera razionale lo spazio.
E’ una serie versatile e moderna caratterizzata da ergonomia ed efficienza.
COMPACT: UNA SERIE VERSATILE ED EFFICIENTE PER L'UFFICIO!
La struttura è in metallo ed è particolarmente rifinita: tutte le parti sono realizzate da stampo ottenendo così la massima rifinitura. I cavi  possono essere sostenuti da particolari linguette. Il carter su cui è riprodotto il marchio ARCADIA, è asportabile affinché si possa formare una gamba centrale dove si collegano entrambe le travi. Compact possiede ben QUATTRO versioni per le sue gambe.
COMPACT: UNA SERIE VERSATILE ED EFFICIENTE PER L'UFFICIO!La gamba Zeus con trave telescopica, tubo di supporto della struttura, gambe canalizzate per il passaggio dei cavi e piedini regolabili in altezza. La gamba Zeus è disponibile anche versione circolare adatta per tavoli riunioni e tavoli di servizio.
La gamba Cronos con trave telescopica canalizzata per il passaggio dei cavi e piedini regolabili in altezza.
La gamba Athena Plus e la gamba Athena in legno dalla linea pulita e regolare. La prima è composta da supporti in alluminio per il piano, posti alle due estremità della gamba, la seconda sorregge direttamente i piani senza particolari supporti.
I piani delle scrivanie, 30 mm di spessore, sono realizzati con materiale ecologico riciclabile e bordati in ABS 2 mm di spessore. I pannelli sono realizzati in particelle di legno rivestito di carta melaminica antigraffio e antiriflesso con gli spigoli arrotondati. Compact è realizzato con materiale ecologico riciclabile, Arcadia è infatti parte, del consorzio PANNELLO ECOLOGICO.COMPACT: UNA SERIE VERSATILE ED EFFICIENTE PER L'UFFICIO!I colori e finiture,uguali alle schiene, alle ante e alle porte delle pareti possono essere: rovere,bianco, faggio, ciliegio York, larice String, magnolia Camelia, grigio perla, rovere 81R, olmo WR3, olmo 30R.

Le cassettiere metalliche sono in metallo 8/10 mm, verniciate dello stesso colore delle gambe delle scrivanie; sono complete di serratura a cilindro a sfilare, chiusura centralizzata e anti-ribaltamento. La parte interna dei cassetti è realizzata con lo stesso metallo e verniciate di colore nero. Si possono montare le serrature singole o totali con cilindro a sfilare. Le finiture possono essere grigio alluminio oppure nero antracite.

COMPACT: UNA SERIE VERSATILE ED EFFICIENTE PER L'UFFICIO!

Le librerie hanno la schiena sp.14 mm e vengono fissate con delle apposite squadrette metalliche che permettono di avere una struttura molto solida.
Nelle librerie si possono montare classificatori interni o esterni con frontalini, usando sempre lo stesso telaio e possono essere completati da serratura multipla (cilindro a sfilare) anti ribaltamento e soft system.

COMPACT: UNA SERIE VERSATILE ED EFFICIENTE PER L'UFFICIO!

Vedi il catalogo di compact by Arcadia Ufficio.

10 Maggio 2018 / / Idee

“Il 3 Agosto 2016 è stata inaugurata la nuova segreteria studenti dell’Università degli Studi di Teramo, che si trova nell’edificio di Scienze politiche e Scienze della comunicazione. Una moderna struttura di 380 metri quadrati, realizzata focalizzandosi sul miglioramento e sulla efficienza dei servizi agli studenti.”

Sono passati due anni dalla realizzazione del progetto e il sistema che Arcadia Ufficio del Gruppo Penta ha inserito continua ad offrire qualità, sicurezza e innovazione!

Wall System Open Space per l'Università di Teramo!La tecnica

Arcadia ha realizzato le pareti divisorie della serie Wall System Open Space.

Wall System Open Space per l'Università di Teramo!Le pareti Open Space condividono la struttura di Wall System 1 e Wall System 3 riprendendone tutti i punti di forza e permettono una divisione degli spazi in ambienti aperti. La Open Space può essere di altezza variabile da 109 cm, 141 cm, 173 cm, 221 cm e non va agganciata al soffitto. Le cornici perimetrali sono realizzate in alluminio anodizzato e coprono orizzontalmente l’intercapedine tra i due moduli.

Wall System Open Space per l'Università di Teramo!Gli zoccoli sono realizzati in alluminio. Per evitare eventuali contatti con l’acqua e sono di facile pulizia, si possono realizzare anche in legno con le stesse finiture delle schiene o delle ante. Gli angoli di raccordo, anche essi realizzati in alluminio. Questi hanno soluzioni che vanno dal semplice angolo a 90° fino ad arrivare a quelli regolabili.

Efficienza e design per un azienda tutta Made in Italy, consolidata nel suo settore!

20 Aprile 2018 / / Arredamento Perfetto

Arredare gli ambienti lavorativi con pareti divisorie ufficio: elementi all’avanguardia capaci di adattarsi a usi di diverso tipo, offrendo grande flessibilità e varietà estetica.

Le pareti divisorie sono elementi architettonici dal gradevole impatto visivo: meno invasive di murature e cartongesso, conferiscono allo spazio una sensazione di leggerezza. Riescono a coprire diverse funzionalità, oltre a quella divisoria: possono essere integrate con altri elementi d’arredo, come mensolature, armadi oppure possono fare da supporto a pannellature fonoassorbenti che isolano da rumori esterni ed attenuano i riverberi.
In ogni caso le pareti divisorie costituiscono un’ottima scelta progettuale, proprio per la loro semplicità d’installazione e la facilità per spostamenti o piccole variazioni future.

Pareti divisorie ufficio: materiali e proprietà principali

Le pareti divisorie hanno una struttura principale fatta di tubolari d’acciaio, su cui sono inserite lastre in vetro, in legno o in alluminio. All’interno delle strutture si fanno passare tutte le componenti elettriche degli impianti esistenti, in modo da tutelare la sicurezza e l’estetica degli ambienti di lavoro.
I pannelli sono modulari, adatti e versatili, perfetti quando si devono riconfigurare gli spazi, creare nuovi uffici o fronteggiare nuove necessità. Altra caratteristica fondamentale delle pareti divisorie ufficio è la loro capacità di resistere al fuoco.

Le misure antincendio degli ambienti di lavoro sono rigide e ben dettagliate: le pareti risultano pienamente in linea con le misure di legge.

Pareti nella versione fonoassorbente

Si tratta di particolari pannelli che riducono i rumori; materiali come il cemento, il marmo e il vetro ampliaficano parecchio i rumori, seppur di poca intensità: solitamente negli ambienti realizzati in cemento e calcestruzzo generano eco e riverbero, che distraggono e allentano i ritmi di lavoro.

Con pareti fonoassorbenti, invece, si migliora l’acustica degli spazi, si riduce l’inquinamento acustico e si crea maggiore privacy, indispensabile per lavorare bene.

Pareti divisorie in vetro

Le pannellature in vetro sono le più utilizzate per saloni espositivi e showroom; sono adattabili a qualsiasi tipo di arredo preesistente, e iniziano a popolare anche abitazioni private, spesso anche su ambienti di piccola metratura. Proprio per la loro leggerezza visiva, le pareti divisorie ufficio in vetro permettono di trovare soluzioni efficaci per dividere gli ambienti e per ottimizzare lo spazio a disposizione, la tenuta termica e altre necessità di divisione interna.

La parete in vetro è disponibile anche in versione autoportante: adatta in tutti quei casi in cui il soffitto è troppo elevato oppure si hanno architetture particolari. Anziché con l’ancoraggio al soffitto, si ottiene la stabilità strutturale grazie a elementi rigidi posizionati sulla parte superiore della parete oppure con staffe che spingono sul solaio.

2 Marzo 2018 / / Idee

Tristi, lugubri, tenebrosi uffici in bianco e nero. NO….per noi sono eleganti, trendy e di stile!

Un look contemporaneo e minimal ben si addice a questi due colori che insieme rendono l’ambiente ufficio accativante e all’avanguardia.

Corredato di mobili e accessori scelti con gusto e in linea con l’interior decor, riuscirete ad ottenere risultati soprendenti.

Anche la Professional Body Supply srl Unipersonale di Pescara, azienda nell’ingrosso per macchinari ed attrezzature varie all’avanguardia nel campo dei tatuaggi e body piercing, ha richiesto la collaborazione di Arcadia Ufficio per realizzare degli uffici eclettici e creativi utilizzando le pareti divisorie del sistema KWS: Wall System e Kristal nonchè gli arredi della linea Pitagora e Methro per un look in BLACK&WHITE.

12 Febbraio 2018 / / Blogger Ospiti

Passiamo in media 40 ore alla settimana a lavoro, se non di più, frequentiamo i nostri colleghi e i rispettivi clienti più della nostra famiglia e spesso le giornate sembrano non finire mai. Scadenze imminenti, squilli del telefono, voci alte che rompono l’armonia negli open space e orari spesso fuori controllo rendono l’atmosfera alquanto difficile. Qualcuno, di cui non si conosce con certezza il nome, ha avuto la brillante idea di lanciare una festa particolare: una giornata interamente dedicata al divertimento sul posto di lavoro chiamata “Fun at Work Day”, che si è appena svolta il 26 Gennaio. Dunque in ufficio non è proibito divertirsi, giusto?

Trascorrere una giornata con un pò di serenità aiuta a ridurre il livello di stress, ma pensiamoci, basta solo questo per farci vivere l’ambiente di lavoro nel modo corretto?

Il design secondo noi ha un ruolo preponderante, ecco tre esempi di luoghi di lavoro stimolanti con degli arredi pazzeschi:

1. Gli Uffici di Airbnb a San Francisco sono ricchi di colori vivaci e complementi di arredo vintage. La sala relax e la spaziosa cucina con isola è davvero affascinante, i dipendenti possono ritagliarsi una pausa e sentirsi praticamente a casa. Le ampie vetrate danno luce agli spazi e creano un collegamento immediato tra i reparti.

Uffici di Airbnb
Credits: MondoFox

2. Gli Uffici della Lego posizionati a Billund in Danimarca, danno spazio al puro divertimento, sono presenti degli scivoli, degli omini Lego (uno localizzato in reception), degli ampi tavoli dove sperimentare i differenti assemblaggi dei giochi. Un posto in cui ritornare bambini e condividere delle esperienze giocose con i colleghi.

Uffici della Lego
Credits: Mondo Fox

3. Infine osserviamo gli Uffici di Google che sembrano quasi location da film: si passa da Zurigo, che propone un atmosfera nordica “di montagna”, a Tel Aviv, dal taglio green, dove le piante e la natura sono preponderanti, fino ad arrivare a New York è presente anche una sala attrezzata per l’arrampicata.

Uffici di Google
Credits: MondoFox

Tutti questi luoghi hanno l’obiettivo di stimolare la creatività, che spesso viene ostacolata dall’inquinamento acustico, frequente negli open space. Alcune aziende optano per delle pareti divisorie per ufficio in grado di attutire i rumori, ma spesso da sole non bastano. Un clima accogliente, un bel divano colorato, qualche pianta, dei quadri divertenti sono delle piccole cose a basso budget capaci di trasformare un luogo infelice e dark in brioso e ludico.

24 Gennaio 2018 / / Blogger Ospiti

Le pareti ufficio rappresentano uno degli elementi architettonici principali per la progettazione degli ambienti lavorativi del nostro tempo. Lo stile lavorativo contemporaneo e la caratterizzazione moderna e funzionale degli ambienti di lavoro hanno dato grande spazio a questo elemento di grande impatto visivo.

Adatte praticamente a qualsiasi genere di ufficio, permettono di creare stanze e ambienti diversi, senza bisogno di interventi sulle murature; oltre a contribuire a dare luminosità all’ambiente, la parete divisoria garantisce la possibilità di cambiamenti futuri delle disposizioni, con uno sforzo minimo e di poco impatto. Le pareti divisorie ufficio, con la loro trasparenza totale o parziale, donano un aspetto luminoso, pulito, ideale per creare un’atmosfera lavorativa efficiente e di grande gusto estetico.

Sono garantiti l’isolamento acustico e la riservatezza, sempre con l’attenzione verso l’estetica, la leggerezza degli elementi portanti e la facilità di progettazione e installazione.

Possibilità di utilizzo e diverse combinazioni delle pareti per ufficio

Le pareti ufficio si possono caratterizzare per la modularità, per la presenza di elementi in legno o acciaio, per la loro installazione a tutta altezza o parziale. Styloffice permette di progettare pareti divisorie in base alle singole esigenze, gusti, necessità. Si possono realizzare installazioni altamente personalizzate: le tipologie da catalogo sono divise in

  • pareti in vetro
  • pareti in vetro e legno
  • pareti fonoassorbenti
  • pareti attrezzate.

Per il tipo di modulo si può optare per: cieco, completamente vetrato, parzialmente vetrato, con porta. La parete divisoria riesce ad ottimizzare qualsiasi spazio, grazie alla sua flessibilità e alla facilità di installazione. Gli uffici possono minimizzare gli ingombri inserendo pareti attrezzate, archivi o armadi all’interno delle pareti divisorie, creando spazi altamente funzionali e un uso ideale della metratura a disposizione.

L’inserimento del legno può aiutare la parete ad adattarsi completamente all’arredamento già presente e a creare lo stile giusto che non risulti eccessivamente freddo e asettico.

In altri casi una parete realizzata totalmente di vetro conferisce leggerezza e permette di delineare nuove stanze anche in ambienti piuttosto piccoli, senza appesantire ulteriormente lo spazio a disposizione.

Vantaggi funzionali delle pareti divisorie ufficio

I vantaggi che si ottengono installando una parete divisoria sono numerosi: il principale, sicuramente riguarda la garanzia di durevolezza e flessibilità:

scegliendo le pareti divisorie ufficio di Styloffice.it, avrete un prodotto di lunga durata, rimovibile, riutilizzabile senza alcuna necessità di modifica e senza che ci sia degrado dei materiali.

In più, la praticità dovuta al montaggio poco impattante e soprattutto rapido: l’installazione è veloce e non richiede interruzioni nella produttività dei locali. La praticità permane anche durante tutto il periodo dell’uso: le pareti sono di facile manutenzione e pulizia.

Il vantaggio di grande importanza, anche per l’immagine aziendale o societaria, è quello estetico: le pareti ufficio Styloffice sono elementi di arredo di grande pregio, che conferiscono eleganza e stile ai vostri ambienti.

Gli ambienti ideali per l’impiego di pareti ufficio

Le installazioni di pareti ufficio hanno una resa ottimale in tutti i contesti dove sono importanti riservatezza e tutela della privacy, e in ogni situazione in cui sia di fondamentale importanza trasmettere i valori aziendali di affidabilità e serietà. Banche, uffici as

sicurativi, agenzie immobiliari, saloni espositivi di ogni genere e qualsiasi attività che metta al primo posto il rapporto di fiducia che si stabilisce col cliente e in generale, col pubblico che si avvicina all’azienda, anche solo per approcci saltuari o per la richiesta di preventivi.Inoltre, qualsiasi spazio lavorativo che preveda una variazione degli allestimenti e in generale della disposizione degli spazi, beneficerà della presenza delle pareti ufficio, che riescono a risolvere praticamente tutte le necessità interne dello spazio lavorativo, conferendo all’ambiente un aspetto arioso, leggero ma allo stesso tempo stabile e di grande affidabilità.

 

28 Aprile 2017 / / Blogger Ospiti

L’ufficio è spesso immaginato come un ambiente serioso e asettico. Eppure in un contesto lineare e funzionale è sempre possibile inserire alcuni elementi di rottura. Abbiamo scelto alcuni esempi tra i prodotti Kasanova, prendendo spunto dalle ispirazioni presenti sul sito e-commerce del brand.

L’ufficio è uno degli ambienti nei quali trascorriamo una parte importante delle nostre giornate, a volte ci passiamo più tempo che a casa. Per questo motivo è bene partire dal colore, che deve essere diversificato a seconda delle funzioni, ma è utile poi inserire alcuni elementi caratterizzanti per ogni stanza, per conferire personalità e stile.

Per la scelta degli oggetti abbiamo consultato opinioni e recensioni per Kasanova

Leggendo recensioni e opinioni su Kasanova, abbiamo trovato indicazioni utili sui prodotti da acquistare, sia online che nei negozi in tutta Italia e così abbiamo selezionato una serie di oggetti per l’ufficio ispirati allo stile industrial.
Lontano dagli standard classici, lo stile industriale è basato su accostamenti un po’ azzardati e sulla possibilità di trasformare gli elementi strutturali in elementi estetici.
Nei prodotti Kasanova abbiamo selezionato oggetti caratterizzati da un aspetto un po’ vissuto, ma non rustico, né vintage. Si tratta piuttosto di uno stile basato sul modernariato, riprodotto fedelmente per consentire a tutti di introdurre alcuni elementi caratterizzanti nel proprio luogo di lavoro.

1. Prodotti Kasanova in stile industrial: il calendario da tavolo in ferro

Nella proposta di Kasanova per lo stile industriale abbiamo individuato un calendario da tavolo con targhette amovibili, dotato di supporto posteriore per appoggiarlo comodamente su ogni base. Dotato di un ripiano dove poter riporre le targhette con giorni e mesi, per cambiare il numero del giorno basta semplicemente ruotarlo.

2. Selezionato dalle opinioni Kasanova: il posacenere in vetro

Un originale posacenere quadrato in vetro dal gusto vintage, ideale per accontentare ogni genere di ospite in ufficio. Il posacenere è dotato di scanalature per posare sigari e sigarette e di una concavità per raccogliere mozziconi ed è anche lavabile in lavastoviglie.

3. Contemporaneo modernariato: il modellino decorativo

Una accurata riproduzione del famoso maggiolino, perfetto per creare uno stile industriale contemporaneo. Questo oggetto Kasanova è caratterizzato da proporzioni studiate per essere una riproduzione perfetta sotto ogni punto di vista, che donerà un tocco personale all’ambiente professionale.

4. Prodotti Kasanova per lo studio: l’orologio da tavolo in ferro con contenitore

Consigliato dalle opinioni su Kasanova degli utenti, questo orologio è un accessorio originale che può rendere unica la scrivania, ma può conferire stile a tutta la stanza se poggiato su una mensola o una libreria. Il quadrante che rivela un vano interno con apertura su cardini, lo rende un oggetto davvero particolare, con un design di effetti industrial dato dai segni di usura artificiali che lo rendono ideale per ambienti shabby chic e vintage.