19 Settembre 2018 / / Case e Interni

Il nostro decluttering e la vendita da Mercatopoli

Con l’arrivo di settembre si ha il desiderio di creare più spazio in casa, di avere più ordine attorno. Arriva quindi il momento di liberarsi degli oggetti superflui. Noi siamo andati da Mercatopoli.

Fare decluttering è la capacità di fare spazio, eliminando ciò che in casa non è più necessario. Ne avrai sentito parlare, anche perché oramai è diventata una vera filosofia di vita, strettamente legata ai concetti di minimalismo delle spese e di sostenibilità.

Dunque anche noi abbiamo preso il coraggio a piene mani e abbiamo iniziato a selezionare alcuni oggetti: quelli che pensiamo che “non si sa mai” (ma il giorno per riutilizzarli non arriva), quelli che sono un ricordo (anche se lontano e sbiadito), quelli che sono un regalo (“che sennò la zia si offende”), quelli che stanno lì anche se c’è già un doppione. Ti suona familiare?

Oggi, per fortuna, ci sono molti modi di liberarsi degli oggetti superflui, come donare o vendere. Noi, dopo il tour “liberatorio” della nostra casa, abbiamo scelto di fare la nostra esperienza di vendita da Mercatopoli. Ti rammenti? Te ne avevamo già parlato.

Mercatopoli è la scelta giusta per liberare spazio subito e dare una “second chance” alle cose.

Il negozio Mercatopoli di Civitanova Marche per noi è comodo da raggiungere, perché si trova proprio all’uscita del casello autostradale della A14. Amedeo, il titolare, insieme al suo staff seleziona con cura mobili, oggetti e abbigliamento per poter offrire alla clientela prodotti di qualità. E’ qui che le cose dimenticate riprendono vita.

Noi abbiamo portato diversi abiti ed oggetti da vendere, tra cui queste due tazze da tè di porcellana portoghese. Ecco come un buon decluttering ci spinge ad abbandonare ogni tipo di attaccamento ingiustificato e la voglia di accumulare.

Il nostro decluttering e la vendita da Mercatopoli

Gli oggetti che abbiamo messo in vendita non rispondono più alle nostre esigenze attuali, ma è probabile che quegli stessi oggetti possano far felice qualcun altro. Perché no?

Con la Mercatopoli card che ci hanno consegnato, abbiamo la possibilità di controllare sul sito cosa è stato venduto e quando ritirare i soldi relativi alla vendita. Molto comodo davvero!

Il nostro decluttering e la vendita da Mercatopoli

Un negozio come questo, ovviamente non ti offre solo l’opportunità di vendere, ma anche di comprare a buon prezzo. Per gli amanti dello stile vintage e degli oggetti introvabili è sicuramente il posto giusto.

Noi non abbiamo resistito a portarci a casa questi due bottiglioni antichi in vetro soffiato, da usare come decorazione per la nostra casa. Arredano un angolo con poco e sono proprio a buon mercato. Potevamo lasciarli lì?

Il nostro decluttering e la vendita da Mercatopoli

Amedeo ci ha raccontato che hanno una lunga storia e provengono dalla Puglia. Ogni cosa qui porta con sé la sua storia per riviverne una nuova, è proprio questo il bello.

Prima in Italia poteva sembrare a dir poco stravagante acquistare oggetti usati ai mercatini o nei negozi. Ora invece è diventato economicamente interessante, ecologico, di tendenza.

Riprendere e riconsiderare le cose è la vera occasione che ci si presenta proprio in questo periodo storico.

Il nostro decluttering e la vendita da Mercatopoli

Come abbiamo evidenziato spesso nelle pagine di questo blog, anche nell’interior design è sempre più in voga la rivalutazione dei beni usati: dal riuso (mobili ridipinti, decapati, trasformati con tecnica shabby chic), al “fuori moda” di nuovo di tendenza (vintage anni ’50-’60), fino al “datato” d’autore (vere e proprie icone di design).

A parte il risparmio, sono diversi i vantaggi per chi compra, come il fatto che puoi trovare esemplari unici ed originali, che si differenziano dai convenzionali e standardizzati nuovi prodotti industriali.

Il nostro decluttering e la vendita da Mercatopoli

Quindi, se hai il garage o la casa piena zeppa di oggetti che creano disordine e hai intenzione di fare decluttering, vendi con Mercatopoli gli oggetti in buono stato che non usi più: liberi spazio e dai nuova vita alle cose! Puoi trovare qui il centro Mercatopoli più vicino a te, le modalità di acquisto e vendita sono le medesime in tutti i punti vendita.

Puoi guardare la nostra esperienza di vendita da Mercatopoli sulle stories in evidenza nel nostro profilo Instagram e seguire gli altri blogger attraverso l’hashtag #iovendoconMercatopoliperché

– Articolo scritto in collaborazione con Mercatopoli –

Anna e Marco CASE E INTERNI

11 Settembre 2018 / / Idee

Come si vende con Mercatopoli, come funziona il processo e noi come abbiamo fatto. Tutte le risposte alle domande che avete.

……….

Il nome Mercatopoli ormai non dovrebbe esservi nuovo perché se leggete i miei post di tanto in tanto, lo riconoscerete. Dovreste ricordarvi che si tratta di una catena di negozi presenti in tutta Italia, dedicati alla compra-vendita di oggetti usati.

Luoghi in cui nulla rimane inutilizzato perché si cerca di dare una seconda possibilità a ciò che per noi ha significato qualcosa. In una società rapida e consumistica come la nostra è quanto mai importante soffermarsi a riflettere sul destino che vogliamo riservare a tutto quello che per noi non ha più utilità.

Davvero tutti quei vestiti, scarpe, borse e mobili sono destinati all’abbandono? Magari sono ancora in buono stato e qualcun’altro dopo di noi potrebbe amarli alla follia. Diamogli una seconda chance e facciamo da testimoni del circolo del riuso.

Noi lo abbiamo fatto anche perché ci siamo liberati spazio in casa, abbiamo guadagnato qualcosa e abbiamo anche trovato accessori per la nostra nuova casetta!

COME SI VENDE CON MERCATOPOLI: LA NOSTRA ESPERIENZA

Questo 2018 per noi è stato un anno pieno di nuovi avvenimenti e bellissime sorprese, infatti come saprete abbiamo cambiato casa ed avuto un bellissimo bambino. Ovviamente ciò ha significato un trasloco.. e tutto il marasma di oggetti che ci sono ricaduti addosso.

Accessori e ninnoli vari distribuiti nella vecchia casa ma anche nelle case dei genitori.. li avevamo lasciati li perché magari ci sarebbero serviti, “magari quando troviamo la casa giusta ce li portiamo dietro”.. e invece ci siamo ritrovati con tantissime cose di cui non sapevamo che fare. Che abbiamo fatto? Abbiamo fatto una sorta di inventario di quegli oggetti che effettivamente avrebbero potuto avere riuso fantasioso e quegli oggetti per cui non avevamo più alternative.

vende con Mercatopoli

| Mercatopoli di Cesano Maderno |

Tra questi ci sono veramente oggetti di tutti i tipi; una collezione pressoché infinita di Topolino, delle vecchie macchine da cucire, i giochi della Playstation con la Playstation. Per quanto riguarda gli oggetti più piccoli, li abbiamo portati direttamente in negozio per farli valutare dal personale del punto vendita. In questo modo abbiamo definito velocemente quali oggetti fossero adatti alla vendita e quali no.

Come si fa invece per gli oggetti più grandi, ad esempio i mobili? Basta contattare il punto vendita per capire con loro il modo migliore per procedere.

vende con Mercatopoli

| Mercatopoli di Cesano Maderno |

La cosa più bella? Oltre ad aver liberato spazio e aver la possibilità di guadagnare qualcosa, abbiamo anche trovato tanti accessori fantastici per la nostra nuova casetta! Un ottimo modo per dare una seconda vita a quello che a noi non serviva più e per accogliere oggetti che invece erano perfetti per questa nostra nuova emozionante parte di vita.

 

 

 

 

L’articolo Come si vende con Mercatopoli? Vi racconto com’è andata per noi sembra essere il primo su VHD.

25 Agosto 2018 / / Case e Interni

Arredamento con pezzi vintage

All’inizio era l’età della pietra, come ci hanno insegnato i Flintstones, ma oggi dovremmo chiamarla l’Età del Riuso! L’arte del recupero è una delle tendenze più cool. Ed è proprio in questo contesto che si inserisce Mercatopoli, l’innovazione del mercatino dell’usato.

Tempo fa recuperare, riusare e riciclare era un’attività di pochi, ma oggigiorno nessuno può negare la necessità di prendere parte alla buona pratica di dare una seconda vita agli oggetti. Tra coloro che seguono la nuova moda della filosofia minimalista (che prevede di lasciarsi alle spalle gli oggetti che non si usano più), tra chi è appassionato di recupero fai da te (come lo Shabby chic insegna), fino a chi ama circondarsi di alcuni arredi od elementi vintage per dare carattere alla propria casa, siamo in molti a pensare che gli oggetti abbiano una seconda possibilità.

Quando decidi di fare spazio in casa, non è detto che i pezzi che pensi di eliminare siano per forza inutilizzabili. Semplicemente, il più delle volte, non rispondono più alle tue esigenze attuali, ma è probabile che quegli stessi oggetti possano far felice qualcun altro!

E’ questo il pensiero alla base di Mercatopoli, un network incentrato su uno stile innovativo per l’Italia, moderno e organizzato, che ha come scopo quello di evitare lo spreco e di seguire la filosofia del riuso.

Mercatopoli ti permette di vendere in completa trasparenza gli oggetti che non ti servono più, ma allo stesso tempo ti offre anche la possibilità di acquistare tantissimi prodotti interessanti a prezzi molto competitivi rispetto al nuovo. Qui risparmio e qualità vanno sempre in coppia, perché lo staff svolge un’accurata selezione sulla merce presa in carico, permettendoci di trovare prodotti di livello a basso costo.

Recupero di un vecchio mobile con la vernice
Aggiungere elementi vintage a qualsiasi ambiente è sempre una buona idea, come ripetiamo spesso in questo blog, in cui proponiamo il più delle volte, case con mix di stili, che sono sempre le più interessanti. Anche restaurare o dare un nuovo look ad un pezzo, che ha ancora da dire qualcosa, è una pratica che sempre più persone amano fare e condividere sui social. I mobili in legno sono perfetti per chiunque voglia cimentarsi con vernici e fai-da-te. Specchi, armadi, cassettoni, credenze permettono ogni tipo di re-looking, cambiamento di colore, finitura e tecnica. Una volta terminato si ha la soddisfazione di aver recuperato e creato qualcosa di unico con le proprie mani.

Mercatopoli: il mondo della seconda vita degli oggetti

Quindi se sei alle prese con pulizia e riordino e scopri un sacco di oggetti che tenevi nascosti da anni, sappi che quelle cose possono diventare utili per qualcun altro, che magari ha anche le mani d’oro e la passione fai da te per trasformarli in fantastici pezzi unici, incredibilmente belli ed utili. Mercatopoli è la soluzione perfetta per il tuo usato!

Come funziona Mercatopoli

    • Ciò che vuoi vendere deve essere pulito, funzionante e in buono stato, quindi fai un’attenta selezione. Le categorie sono tantissime: abbigliamento, accessori, arredamento, complementi ma anche oggettistica, bigiotteria, quadri, CD e DVD, libri, articoli sportivi, strumenti musicali, giochi ed elettrodomestici.

    • Ci sono tantissimi punti vendita Mercatopoli in tutta la penisola, qui la lista completa. Ogni negozio ha le sue modalità di ritiro degli articoli, per cui verifica sul sito specifico le informazioni necessarie. Se l’oggetto è ingombrante, puoi contattare il negozio per un sopralluogo e una valutazione gratuita.

    • Recati quindi al negozio Mercatopoli più vicino con gli oggetti da vendere. Lo staff valuterà ogni pezzo, per capire prima di tutto se è “vendibile”, poi se è in buone condizioni, quindi in che reparto e a quale prezzo venderlo.

    • Ti consegneranno la card Mercatopoli, con la quale potrai registrarti nell’area riservata My Mercatopoli e verificare in tempo reale la situazione dei tuoi articoli.

    • Gli oggetti rimarranno nel reparto per un minimo di 60 giorni, dove i possibili acquirenti potranno portarseli a casa risparmiando. Se uno degli articoli che hai lasciato in negozio verrà venduto, potrai avere il 50% della vendita dopo 15 giorni. In alcuni casi, gli articoli possono avere un periodo più lungo: tutte le specifiche saranno comunque comunicate dall’addetto al momento della presa in carico.

    • Se cambi idea, puoi ritirare l’articolo prima che sia stato venduto, entro il termine di scadenza indicato sul mandato di vendita.

    • Se alla scadenza l’articolo non è stato venduto e tu non lo hai ritirato, viene ceduto ad associazioni di beneficenza.

      Non rimane che mettersi a fare un bel decluttering in casa, per essere poi pronti per Mercatopoli! Ti faremo sapere come è andata, qui e su instagram!

      Puoi seguire Mercatopoli su Facebook e Instagram con l’hashtag #iovendoconmercatopoliperché

      A presto!

      Anna e Marco CASE E INTERNI