23 Luglio 2018 / / Amerigo Milano

Garda by bike, domenica 14 luglio è stato inaugurato il primo tratto della pista ciclabile e pedonale a strapiombo sul grande lago che collega Limone sul Garda con Riva del Garda.

Garda by bike, che cos’è

Si tratta di una pista ciclabile davvero unica, larga 2,6 metri la ciclabile Garda by bike è stata costruita utilizzando materiali come legno e acciaio. La pista, rinominata La Ciclabile dei sogni per la sua bellezza, è stata realizzata perforando la roccia e inserendo gettate di cemento nei punti dove sono state inserite le barre di acciaio che tengono in equilibrio la struttura.

garba by lake pista ciclabile

Le difficoltà nella realizzazione della ciclovia non sono state poche, sia per la messa in sicurezza che per i cantieri, tanto che gli operai sono soprattutto persone legate alla tradizione alpinistica. Per completare questo tratto di ciclabile sul lago di Garda c’è stato un impegno di due anni, e ora c’è da attendere fino il 2021 per scoprire quella che già nel mondo viene definita come la pista ciclabile più bella e romantica di sempre.

Lago di Garda in bicicletta, i consigli

Per scoprire le bellezze di questo paradiso lacustre, ci vuole un mezzo in grado di garantire la stabilità e l’autonomia adeguata. Per questo una bicicletta a pedalata assistita è l’ideale. Maneggevole, e tecnologicamente avanzata, VERDERAME potrebbe essere la soluzione giusta per scoprire il Lago di Garda by lake.

bici retrò da uomo

In Italia apre la pista ciclabile più spettacolare d’Europa

In effetti, poter girare su una pista ciclabile con una vista mozzafiato sul Lago di Garda non è una cosa da tutti i giorni. Questa ciclopista viene considerata già da molti ciclisti e addetti al turismo come la più bella d’Europa… e c’è chi azzarda a dire, la più bella del mondo! Non vediamo l’ora di percorrere tutti i 12 chilometri che verranno realizzati.

Garda by bike

VERDERAME, bici retrò a pedalata assistita

Per visitare la pista ciclabile più bella d’Europa serve un mezzo all’altezza, elegante, performante, comodo e tecnologico, ma comunque dal dna retrò.

Bici pieghevole elettrica

Per questo abbiamo inventato VERDERAME, si tratta di una urban bike a pedalata assistita dotata di applicazione dedicata e molti altri accessori tecnologici davvero unici. E… abbiamo detto che si piega come le vecchie Graziella?

ebike a pedalata assistita

Pista ciclabile Lago di Garda: tutte le informazioni utili

Ecco qualche informazione utile sul percorso dedicato alle bici più bello d’Europa. Per il momento è attivo il tratto che va dal centro di Limone sul Garda, in provincia di Brescia, e arriva fino a Capo Reamol, al confine con la provincia di Trento.

Limone sul Garda ciclabile

Questo primo primo tratto, è lungo 2 km, e sono solo i primi della pista ciclo pedonale che si realizzerà sul perimetro intero del Lago di Garda.

Garda by bike

La Garda by bike corre parallela alla strada statale 45 bis, a strapiombo sul lago ad un’altezza di 60 metri. E vi possiamo confermare che la vista da questa pista ciclabile a sbalzo è eccezionale. Un vero e proprio sogno che si realizza per tutti gli amanti delle due ruote. Unico divieto, non superare i 20 chilometri orari, perché la pista non è solo dedicata alle biciclette ma anche ai pedoni.

18 Luglio 2018 / / Amerigo Milano

Google oggi celebra Gino Bartali

Il ciclista più famoso d’Italia e riconosciuto a livello mondiale viene ricordato come il “giusto tra le nazioni” a causa del motto che era diventato nel tempo la sua firma: “il bene si fa, ma non si dice”. 

Gino Bartali Google

Gino Bartali, l’eroe di tutti

Gino Bartali è indubbiamente uno dei più grandi ciclisti italiani. A soli 22 anni ha vinto il suo primo Giro d’Italia, a 24 ha vinto il primo Tour de France, ma la sua vera incredibile leggenda l’ha costruita di pari passo alla rivalità con Fausto Coppi, altra stella del ciclismo mondiale e italiano. Da ricordare la mitica vittoria al Tour del 1948. Nasceva 104 anni fa

gino bartali eroe

Bicicletta vintage da uomo, lo stile non cambia

Ad Amerigo Milano il mondo del ciclismo ci affascina da sempre. Gino Bartali, Fausto Coppi, il Giro d’Italia. Sono tutti elementi che hanno contribuito a costruire il dna delle bici che realizziamo. Per questo ci è sempre piaciuto pensare di disegnare e realizzare le nostre bici vintage da uomo come Leopoldo e Isidoro con lo scopo di raccontare nel design anche le epiche avventure dei protagonisti del ciclismo storico mondiale.

bici vintage amerigo milano

Gino Bartali, la storia di una leggenda

Bartali si ritira nel 1954 ma la sua storia è destinata a continuare e diventare leggenda. Muore il 5 maggio del 2000, nel 2006 l’allora Presidente della Repubblica Ciampi consegna a sua moglie la medaglia d’oro per il ruolo che Gino Bartali aveva avuto durante la Seconda guerra mondiale. Il ciclista, ha salvato la vita a decine di ebrei italiani, trasportando foto e documenti da una città all’altra, nascosti nei tubi della sua bicicletta. Nel 2013, è stato dichiarato “Giusto tra le Nazioni”, l’onorificenza conferita da Israele ai non ebrei che hanno salvato anche solo una vita durante il conflitto.

Gino Bartali taglia il traguardo

Bici retrò e moderne, quale scegliere?

La passione per la bicicletta e per lo stile vintage, ci ha consentito di realizzare alcuni prodotti davvero unici.

Isidoro, bici vintage da uomo

Le biciclette della collezione Amerigo Milano  sono ispirate dall’epoca d’oro del ciclismo italiano e hanno uno stile che richiama quei momenti di gloria.

bici retrò da uomo

Retrò, vintage, chiamatele come volete, per noi sono pezzi unici, artigianali, in grado di toccare in profondità l’anima di chi le porta. Ma un dettaglio è fondamentale, si tratta di biciclette in cui batte un cuore moderno, come nel caso di Isidoro o di VERDERAME di Amerigo Milano che all’occorrenza possono essere delle urban bike moderne, grazie alla pedalata assistitaalle app dedicate.

Insomma, ogni volta che ne usiamo una, sappiamo che stiamo pedalando su una bicicletta ricca di storia, tradizione, cultura e leggenda, proprio come quella di Gino Bartali