2 Maggio 2018 / / Idee

Se amate la Provenza e i profumi del Mediterraneo, troverete le candele Lou Candeloun assolutamente inimitabili.

lou-candeloun-logo-1475168988.jpg

Senza muovervi di casa vi ritroverete in un tipico mercato provenzale avvolti da profumi di erbe di casa come il timo,la salvia e i chiodi di garofano.

IMG_4953

Oppure sarete piacevolmente stuzzicati da fragranze dolci come il melone e la frutta fresca, per poi essere trasportati in una splendida pineta a picco sul mare tra insenature nascoste , avvolti in un profumo di pino e toni legnosi.

Infine il profumo di  sapone di Marsiglia, di vaniglia e di cuoio vi riporterà in un ambiente dolce e caldo come la famiglia.

IMG_4955

Lou Candeloun significa ” candela” in francese provenzale.

Candele fatte a mano artigianalmente nel sud della Francia: versate una ad una, nel modo più antico e vero.

La cera utilizzata è 100% naturale,vegetale di soia, senza paraffina derivata dall’olio. Lo stoppino è anche esso di cotone naturale.

IMG_4957

Lou Candeloun ha creato tre collezioni: “Retour du marché” si ispira alla fragranza rubata dalle bancarelle  dei mercati del sud della Francia.

Béton Minéral“nata dalla collaborazione con Gone’s, un brand francese di Lione di design: una candela fatta al 100% di cera vegetale di soia con una fragranza esclusiva, espressi in un contenitore in cemento minerale al 100% con un tocco ineguagliabile.

IMG_4965

Infine “Traversée“,un incontro tra due punti ,due porti, con una ispirazione metallica dorata, argentata, ramata o grigio acciaio.

Ho avuto il piacere di scoprire due essenze della linea Retour du marché: Fiore di timo,un profumo singolare e naturale, verde e goloso, ideale in cucina.

IMG_4959

E poi Zenzero e Verbena, un profumo fresco associato ad uno più pungente, che insieme creano una nota molto sofisticata e particolare.

Esistono anche le versioni fiori d’arancio, miele e mandorle,fico e melone,limone  e lavanda ,chiodi di garofano e salvia e infine Pastis.

IMG_4966

Io le adoro, anche per il bellissimo design: racchiuse in questi meravigliosi barattoli di vetro che riprendono lo stile dei barattoli della marmellata, tipici francesi, creati in collaborazione con Weck, famosissima azienda tedesca che crea vasetti e clips per le conserve.

IMG_4967

Tra poco sarà la festa della mamma: potrebbe essere una idea regalo bellissima  e originale.

IMG_4958

PH LE COSE SEMPLICI © 2018 LE COSE SEMPLICI

29 Dicembre 2017 / / Blogger Ospiti

Con il freddo dell’inverno, il vento e la pioggia o la neve, viene proprio voglia di chiudersi in casa al calduccio, magari con una bella candela profumata sulla tavola, leggendo un buon libro o guardando un film in famiglia. Le candele sono un oggetto molto decorativo e sono capaci di dare alla casa un’atmosfera magica e calda, perfetta in inverno e nel periodo delle feste. Visto che si deve passare tanto tempo chiusi in casa, anche con i bambini magari, perché non approfittare per creare da sé delle belle candele profumate, che possano essere decorative e profumare l’ambiente? La cera per candele più in voga, per tanti diversi motivi, è la cera d’api.

Le candele di cera d’api
La cera d’api è un prodotto molto profumato e gradevole, ma che è del tutto naturale e quindi non fa assolutamente male respirarne l’essenza. In questo senso molte mamme le mettono in cameretta dei bimbi, per conciliare loro il sonno grazie alle proprietà calmanti e rilassanti del profumo del miele. Ovviamente bisogna fare attenzione per avere sotto controllo la situazione perché pur sempre di fuoco si tratta.

Creare le candele fai da te con la cera d’api è un bel modo per rendere fantasioso, divertente e creativo un pomeriggio gelido d’inverno in famiglia. Grazie a pochi passaggi si possono creare delle candele originali da regalare a qualche amico o collega o per casa propria. Gli ingredienti necessari sono: voglia di fare, un pizzico di fantasia e di manualità e dei fogli di cera d’api. Se per gli altri ingredienti non possiamo dare nessun consiglio, per la cera d’api possiamo invece suggerire di acquistarla online. Su siti specializzati l’acquisto della cera per candele è decisamente molto conveniente.

Come si realizzano le candele di cera d’api
Cosa vi occorre? 7 fogli di cera d’api naturale, degli stoppini cerati, un foglio di carta, una confezione di api di resina, un taglierino, una matita.

Per creare le candele iniziate prendendo tre fogli di cera d’api: tagliateli a metà in lungo con il taglierino, per ottenere sei strisce lunghe. Stendete una striscia su una tavola o un banco di lavoro liscio e pulito, inserendovi uno stoppino: l’estremità va fatta fuoriuscire di 2-3 cm. Arrotolate sino ad ottenere un cilindretto e fissatevi con una semplice pressione delle dita il lembo. Ripetete l’operazione per ognuna delle strisce, fino a quando non ottenete sei candele. Usando carta e matita preparate un cartamodello con il disegno di una margherita a cinque petali. Riproducete il disegno sui fogli di cera, facendo in modo di ottenere tre margherite per foglio di cera, per un totale di 12.

Sovrapponendo due margherite, sfasandone i petali e unendoli al centro con una pressione otterrete un bel fiore. Forando il centro ed inserendo la candelina con lo stoppino otterrete un fiore con al centro la candelina. Con le mani sollevate le punte dei petali per dare la forma. Con la rimanente cera d’api si può sbizzarrirsi a piacere per decorare il fiore. A questo punto il lavoro è finito, non rimane che accendere le candele!

21 Ottobre 2017 / / Le Cose Semplici

Sono sempre stata una amante delle candele, ma devo dire che invecchiando, questa passione sta diventando una fissa belle e buona!

f92298c9b758504da76627f340bb1e39.jpg

Mi piacciono, ma sempre di più: ormai non mi accontento di quelle trovo casualmente mentre faccio shopping.

Me le vado proprio a cercare e con la massima attenzione.

La profumazione ovviamente è la qualità a cui faccio maggiormente attenzione, ma anche il pack ha i suo peso.

29d07ae6d571f1f66dd9af8cb4b9594d.jpg

Per quanto una candela possa avere un profumo meraviglioso , difficilmente la comprerei se anche il contenitore non rispecchiasse una certa eleganza.

Ed ecco una selezione delle candele che secondo me , sono perfette in questo autunno 2017: ce ne sono per tutte le tasche e per tutti i gusti!

a8828cefe9c3e7aa0fbc99503d1d46b5.jpg

Fatemi sapere con un commento qui sotto che ne pensate!!

“LE SALON EN HIVER”


NOTE AUTUNNALI

 


BLACK MAGIC


Autumn Night


ARANCIO E CANNELLA


Le feu sous la glace


 

Cinnamon & Tangerine 


 

L’articolo Le migliori candele autunnali. proviene da le cose semplici.

25 Maggio 2015 / / Architettarte

Oggi parliamo di candele, perfette per arredare e rendere più accogliente qualsiasi luogo, dall’ufficio ai vari ambienti della casa. In commercio ce ne sono veramente di tutti i tipi e i prezzi. Io personalmente faccio una distinzione tra quelle che utilizzo per decorare la casa, e quelle che mi aiutano a profumarla. 
Sono una Yankee Candles addict e se siete ancora tra coloro che non sanno di cosa sto parlando, bisogna correre ai ripari. Le Yankee Candles sono delle candele profumate nate in America nel Natale del 1969 da un’idea di Mike Kittredge. Queste candele hanno delle profumazioni incredibili e ad ogni stagione ne escono di nuove. Il sito spiega come la paraffina utilizzata sia di alta qualità, gli aromi naturali e gli stoppini in puro cotone. Ovviamente non stiamo parlando di un prodotto naturale ma l’elevata qualità delle materie prime ne garantisce un’esperienza sensoriale gradevole. Avendole provate vi posso assicurare che il profumo si diffonde in poco tempo nella stanza ed è persistente. Ho i miei must have tra cui la vaniglia, midnight jasmine e molte profumazioni natalizie. Utilizzo per lo più le tartine da bruciare nell’apposito emanatore Yankee che oltre a diffondere la fragranza, arreda anche l’ambiente. Ce ne sono di vari tipi e incontrano i gusti più diparati, dal bianco minimal a quello più classico. 
Le candele sono prodotte in varie dimensioni. Le più belle sono le giare grandi che hanno un costo significativo, ma durano a lungo. 


Questa passione per le candele mi porta a provarne sempre di nuove. La qualità non è sempre facile da reperire. Ultimamente ho acquistato una candela realizzata in cera di soia che a differenza della paraffina non è tossica e non rilascia nell’aria alcun tipo di fuliggine, rendendo l’esperienza olfattiva di sicuro migliore per naso e salute!
 Queste candele sono della HEART & HOME, e sono distribuite in Italia dalla Clearco. 
Il packaging è carino, anche se personalmente le giare delle Yankee sono più belle! Ho acquistato sia i votivi piccoli ad un costo di 3 euro, che le giare medie a 10 euro. La durata è discreta e il profumo, anche se più delicato rispetto alle yankee, è comunque persistente. Tutte le profumazioni che ho “sniffato” sono deliziose!
Vi suggerisco di provare “semplicemente spa” e “aghe marine”, due fragranze rilassanti e rigeneranti che sanno di buono e di pulito, perfette per la stagione calda perché fanno pensare alle belle giornate d’estate.
Queste candele potete acquistarle on line in vari siti specializzati in prodotti naturali. Per chi è delle marche, trovate le candele Heart & Home a San Benedetto da Thymiama.

Ph architettarte



Una buona giornata