13 giugno 2019 / / Decor

Decorare la stanza dei tuoi bimbi può essere un’attività divertente, ma anche mandarti in confusione, soprattutto se non sai che cosa scegliere. Tra colori, stickers e decorazioni di tutti i tipi, ci sono davvero tante idee per rendere unica e personalizzata la camera dei tuoi bambini e per fare in modo che sia uno spazio davvero tutto loro in cui sentirsi accolti.

Scopri in questa guida le idee più originali per decorare la camera dei bimbi.

La parete di lavagna

Per realizzare una lavagna sul muro, esistono delle vernici apposta nei negozi specializzati che si applicano su tutta la parete, e che una volta asciutte permettono di scrivere di cancellare con i gessetti, proprio come su di una lavagna. È un’idea davvero carina e originale, e se vuoi realizzarla anche se hai poco spazio ti basterà semplicemente lasciare una parte della parete libera. Dopo aver realizzato questa parete compra gessetti colorati e spugnette per cancellare, i tuoi bimbi si divertiranno un mondo potendo disegnare scrivere sul muro!

parete lavagna cameretta bimbi

Gli adesivi in vinile da parete

Nei negozi, e anche online, esistono tantissimi tipi di adesivi da parete, di tutte le forme e di tutte le dimensioni. Potrai scegliere i colori e i simboli o gli animali che più piacciono ai tuoi bimbi, e potrei per vedere anche tue zone separate se hai bimbi con gusti diversi, di modo che ciascuno abbia il suo angolo personalizzato. Gli adesivi possono essere personalizzati anche online, scegliendo ad esempio colore oppure il nome da inserire. Potrei davvero sbizzarrirti con la fantasia e, dagli animaletti, supereroi fino a Dolci cuoricini per le femminucce più romantiche. Sono pratici e si possono rimuovere e quindi puoi utilizzare ogni volta che voi anche in punti diversi.

adesivi in vinile decorazione parete cameretta

I disegni dei tuoi bimbi

L’arte è creatività, espressione pura e gioia. Forse non esiste un modo più bello per personalizzare la camera dei tuoi bimbi che applicando proprio i disegni che hanno fatto con le loro mani. Potrai scegliere se assortirli, se lasciarli senza cornice o prevedere per ciascuno una cornice personalizzata, e divertirti con loro a scegliere la forma e la posizione per la galleria d’arte personalizzata. Sono ricordi belli, che danno fiducia e autostima e bimbe che decorano soprattutto a costo zero!

disegni bambini appesi a parete

Il murales

Anche se non sei particolarmente bravo a dipingere, puoi comunque prevedere un murales in una parete libera della camera dei tuoi bambini. Tutto ciò che ti serve e una parete dal fondo omogeneo e della pittura, poi dei pennelli e tutta la fantasia tu e quella dei tuoi bimbi. Se vuoi avere un risultato finale è più sicuro, puoi fare un disegno con la matita. Le idee sono tante, puoi realizzare un albero grande con degli uccelli e delle foglie, un arcobaleno, o degli animali disegnati in modo semplice. Fatti aiutare dai tuoi bimbi e poi colorate insieme per un pomeriggio in allegria!

murales parete cameretta

Mensole e portaoggetti

Una decorazione davvero utile e soprattutto molto funzionale sono le mensole. Potrai scegliere, se vuoi dare un po’ di movimento tanti tipi diversi di materiale di colore. Ad esempio potrai abbinare delle simpatiche mensole di legno di forma esagonale con semplici ripiani bianchi, oppure colorati da assortire decorando quindi un’intera parete e soprattutto liberando tanto spazio sui tavoli perché questo modo i bambini potranno sistemare libri oggettini, e peluche.

mensole fai da te per la cameretta

Decorazioni di carta

Se i tuoi bimbi si sentono particolarmente creativi, puoi realizzare con loro dei simpatici lavoretti di carta o di cartoncino, con i quali poi potrei decorare una intera parete o una sola parte. Ti basterà del cartoncino, delle forbici e delle colla stick e poi dei pennarelli per decorare. Via libera alla fantasia! Potrai realizzare nuvole, cuoricini, fiorellini, animali e poi colorarli insieme a loro applicandoli poi con del semplice nastro biadesivo sulla parete.

decorazioni di carta realizzate dai bambini

La giraffa misura altezza

Nella stanza dei bimbi non può mancare un metro per misurare i loro progressi​ e la loro crescita​. Di solito ci si limita a segnare un punto sul muro con la matita, Ma tu puoi dedicare una parete o una parte di questa per segnare modo davvero creativo la crescita dei tuoi bimbi, preparando con il cartoncino o  anche dipingendo sul muro una simpatica giraffa con il collo lungo. Questa giraffa potrà essere alta all’incirca 2 m, e sul collo potrai inserire la scala con i centimetri per segnare i progressi dei tuoi pargoli.

giraffa misura altezza fai da te

A cura di Anna Short

Circa l’autore: Anna Short è una scrittrice e una sarta con oltre 7 anni di esperienza. Adora il fai da te e sogna di avviare un’azienda online dedicata all’artigianato. Annabelle è una mamma e ama cucire e realizzare le proprie creazioni con i suoi due bimbi, Leo (9 anni) e Michelle (11 anni).

L’articolo 7 Idee per la decorazione della parete della stanza dei bambini proviene da Dettagli Home Decor.


 
 

 
 
 
24 maggio 2019 / / Decor

Nuovi spazi, nuovi modi di vivere e nuovi oggetti a caratterizzare l’interior e a renderlo unico e inimitabile. Per esprimere personalità e carattere.

Dalle fiere e dai saloni che hanno contrassegnato i primi mesi del 2019 è emerso in modo chiaro quanto la componente decorativa sia importante per caratterizzare e personalizzare un ambiente. Complementi d’arredo come tappeti e arazzi sono gli elementi di tendenza con cui dare personalità a una stanza e renderla unica. Un esempio sono le ultime collezioni presentate al Salone del Mobile da Deanna Comellini, designer e art director di G.T.Design, e da Matteo Brioni, fondatore dell’omonima azienda di Terra Cruda.

Il tappeto è inteso oggi come una cifra stilistica, la firma che permette di esprimere il proprio io. Non esiste un solo colore tendenza quanto più un mix, anzi un mix and match, una palette di nuance con cui caratterizzare il proprio interior.

Come MovingForest, la neonata collezione di G.T.Design presentata al Salone del Mobile 2019 che si compone di tre pezzi, tutti ugualmente evocativi.

La collezione MovingForest esplora l’interazione tra diverse geometrie e linee disposte su colori solidi, per dare vita a un effetto stratificato. Le tonalità fluttuano attraverso una variante continua di blu e verdi, interrotti a volte da accenti di colore bianco, rosso e giallo, che si rincorrono inventando una calda filigrana in un’atmosfera morbida e leggera grazie all’utilizzo della lana pregiata di altissima qualità e al suo incontro con le nuove tecnologie.

tappeto ispirato alla natura

MovingForest 1è un’immersione visiva e sensoriale di una personale e primordiale visione: una collezione in lana di alta qualità che riprende il formato Native, esclusivo di G.T.Design, lo spazio “indefinito”, l’ambiente dentro il quale muoversi e immergersi lasciandosi ispirare dalla forza primigenia della natura. L’astrattismo delle righe che ricordano la struttura portante del bosco, quella vegetale, mantiene aperta l’interpretazione soggettiva e lascia viaggiare l’immaginazione, che può esprimersi tra mondi naturali impressi nella nostra umanità.

tappeto moderno ispirato alla natura

MovingForest 2 esplora l’interazione tra diverse geometrie e linee disposte su colori solidi, per dare vita a un effetto stratificato, una ramificazione di luce in un nuovo territorio. Le tonalità fluttuano attraverso una variante continua di blu e verdi, interrotti a volte da accenti di colore bianco, rosso e giallo, che si rincorrono inventando una calda filigrana in un’atmosfera morbida e leggera grazie all’utilizzo della lana pregiata di altissima qualità e al suo incontro con le nuove tecnologie. Realizzabile in qualsiasi dimensione fino ad un’altezza di 4 m, per qualsiasi lunghezza.

tappeto lana moderno

MovingForest 3 racconta di boschi in movimento, come danzanti, vivi. L’artificio artistico che dipinge il bosco come un’entità in movimento, come un essere vivente simile a noi, vuole riportare l’attenzione alla completezza e alla bellezza della diversità naturale. Qui la lana fa da ambiente perfetto per il racconto stampato che si intreccia tra strutture ritmate a vibrazioni tonali, creando un ambiente morbido e caldo dove osservare il leggiadro volteggiare delle foglie, percepirne la brezza e ritornare parte dell’ambiente circostante in una comunione totale.

Gli Arazzi di Matteo Brioni, invece, sono “speciali” perché realizzati con un materiale unico, versatile e bello, la Terra Cruda. Continua infatti la ricerca di Matteo Brioni per le finiture continue in argilla, ma in aggiunta inaugura una produzione di oggetti espansi nelle 3 dimensioni – Matteo Brioni al cubo – che quest’anno si racconta attraverso un sistema di superfici modulari per l’architettura chiamato Arazzi.

Arazzo Scultoreo in terra cruda

Scultoreo Arazzo in terra cruda di Matteo Brioni – art direction & design Studio Irvine – photo Nathalie Krag

È un progetto nato dall’applicazione delle metodologie tipiche del design a una materia primaria come la terra cruda: l’idea è di produrre una serie di pezzi unici semplicemente da montare come quadri alle pareti. L’abaco dei moduli apre grandi potenzialità di composizione e unisce la qualità artigianale all’affidabilità di un prodotto di serie.

Arazzi decorativi in terra cruda

Eclettico Arazzi di Matteo Brioni – art direction & design Studio Irvine – photo Nathalie Krag

Arazzi stile classico in terra cruda

Classico Arazzi di Matteo Brioni – art direction & design Studio Irvine – photo Nathalie Krag

Oltre le potenti qualità materiche e sensoriali degli Arazzi, si aggiunge anche una significativa qualità energetica e tecnica.

Grazie alle notevoli prestazioni di coibenza acustica, termica e al suo essere traspirante, l’utilizzo dell’intonaco d’argilla migliora le qualità del microclima interno, oltre ad avvolgere di una luce calda l’ambiente.

Arazzi in terra cruda di Matteo Brioni

Contemporaneo Arazzi di Matteo Brioni – art direction & design Studio Irvine – photo Nathalie Krag

Un salto dal passato al presente, una forma d’arte classica reinventata per l’occasione e che ora diventa un sistema contemporaneo, moderno e che va incontro alle esigenze di qualsiasi ambiente!

L’articolo Tappeti e arazzi: gli elementi di tendenza nell’home decor proviene da Dettagli Home Decor.

21 maggio 2019 / / Colori

Per il relooking dell’accogliente guesthouse Benigni case abbiamo
scelto di affidarci al colore.

E ‘stato sufficiente scegliere dei colori speciali e intensi
per le pareti dietro ai letti, per donare carattere e una luce completamente
nuova alle stanze.

Nelle camere da letto di una guesthouse, che vengono vissute
dagli ospiti per brevi periodi, si può osare un po’ di più, un colore vivace,
un po’ più scuro del normale, un po’ più acceso, un più più particolare!

Gli ospiti rimarranno piacevolmente stupiti e trascorreranno
il soggiorno in un ambiente speciale e curato, il colore ci aiuterà anche nella
scelta di altri piccoli dettagli per decorare la stanza.

Arredare le paretei colorate con le stampe

Abbiamo poi deciso di completare l’arredamento delle pareti con delle stampe di Posterlounge, la parete colorata si trasforma in un grande paspartout e la cornice diventa del tutto superflua.

Possiamo così pensare ad una tela o altro supporto, sul sito
di Posterlounge possiamo scegliere tra tantissimi supporti come vetro acrilico,
alluminio Dibond, legno, carta, tela, stampa su plexi-alluminio e schiuma dura,
da posizionare liberamente, incorniciati o affiancati alla parete colorata, per
ottenere un risultato semplice ma ricercato.

Con queste poche mosse l’ambiente risulterà completamente
rinnovato, le immagini che abbiamo scelto verranno particolarmente messe in
risalto e doneranno ancora più personalità agli ambienti; nel caso di una
guesthouse potranno anche aiutarci a dare un tema alla stanza.

Nel nostro caso abbiamo scelto una stampa su alluminio Dibond
raffigurante un’immagine di donna per la camera lilla, romantica e femminile,
completata anche da una piccola immagine di rami su schiuma dura, per un tocco
di delicata eleganza.

arredare le pareti colorate con le stampe
Il grande riquadro lilla dietro la testata del letto andava completato
arredare le pareti colorate con le stampe
Abbiamo scelto la stampa
“Gli inseparabili di Frida” by Mandy Reinmuth, su alluminio dibond, per Posterlounge
arredare le pareti colorate con le stampe
 “Plant foliage and bark shavings” by © Science Photo Library per Posterlounge. Stampa su schiuma dura

Per la camera bordeaux, dal carattere molto forte, abbiamo
scelto una frase significativa stampata su tela “A home is not a place, it’s a
feeling”, perché quello che ci piace fare con il colore e con le immagini è
donare emozioni, proprio come fa Posterlounge con i suoi prodotti, per questo ci
siamo trovati molto bene nell’utilizzarli per il nostro restyling.

arredare le pareti colorate con le stampe
arredare le pareti colorate con le stampe
Per completare la stanza con la parete bordeaux abbiamo scelto la stampa su tela
“A Home is” by  M. Belle per Posterlounge

La camera blu, un blu intenso e davvero speciale ma molto
scuro, è stata “alleggerita” grazie alla stampa su tela di una giostra, che ha
creato un perfetto equilibrio e donato soavità a tutto l’insieme.

arredare le pareti colorate con le stampe
  • Un tocco leggero e allegro è stato dato alla camera blu dalla stampa su tela
    “Learn to count” di Sandy Lohß per Posterlounge

La camera arancione, che per certi versi sarebbe potuta
apparire un po’ “infantile”, è stata impreziosita dall’immagine di una
ballerina e il colore ha interpretato la grande energia che è racchiusa in
quest’arte.

arredare le pareti colorate con le stampe
La parete della camera arancione andava completata con un elemento ricco di energia come il colore scelto
  • La scelta è ricaduta sulla stampa su tela
    “Equilibrio di danza” by  © Editors Choice per Posterlounge.

Nella stanza celesta abbiamo dato un tocco di colore con una
graziosa stampa con fiori gialli, una grande cura nei dettagli che verrà
sicuramente apprezzata e percepita dagli ospiti che vi soggiorneranno.

Anche la sala comune è un’esplosione di colore e, anche
attraverso le stampe, abbiamo lanciato messaggi di leggerezza e passione,
proprio quelle che hanno caratterizzato il nostro lavoro e quello dei
proprietari della guesthouse.

  • a camera con la parete azzurra ha complementi d’arredo e tessili per il letto di colore giallo
  • E’ stata scelta la graziosa stampa su tela
    “Craspedia” by Ohkimiko per Posterlounge

Arredare le pareti colorate con le stampe nella sala colazioni

L’articolo Come arredare le pareti colorate con le stampe: relooking di una guesthouse proviene da Architettura e design a Roma.


 
 

 
 
 
16 maggio 2019 / / Colori

Le tendenze spesso non sono novità ma reinterpretazioni di mode passate. Lo è il marmo che oggi rivive grazie alla tecnica del terrazzo veneziano. Un’antica lavorazione che prevede l’uso di pietra naturali e marmi colorati, trasformando scarti nobili in opere d’arte.

Questo genere di “texture” è ormai un must nel mondo del design e lo si ritrova negli arredi, nelle lampade o sotto forma di pattern o schemi grafici su tessuti e rivestimenti. La resa meravigliosa di questo “mosaico” è il fatto che nessuno pezzo è uguale all’altro e l’irregolarità geometrica diventa un plus grazie alle mille forme e sfumature che può assumere l’oggetto lavorato.

Design super minimal per il tavolino di Tikamoon con struttura in metallo.

Tavolino @Tikamoon

Carta da parati nella declinazione in grigio di Cloudberry Living. Un design contemporaneo per aggiungere colore e movimento a qualsiasi stanza della tua casa.

Carta da parati @Cloudberry Living

Semplice nella forma ma di grande effetto la lampada di AIXŌ.

Lampada @Aixo

Non solo arredi ma anche oggetti che possono dare un tocco di colore agli ambienti come l’orologio da muro The Design Gift Shop.

karlsson tom terrazzo wall clock pink-235786645..jpg

Orologio @The Design Gift Shop

Il tappeto di Rug’Society realizzato a mano ricorda l’effetto terrazzo veneziano.

neutral rug_terrazzo 1686521543..jpg

Tappeto @Rug’Society

11 maggio 2019 / / Charme and More

Il tè è magia pura.

Il tè e lo zen sono stati, com’è logico e naturale, intimamente connessi fin dai tempi più remoti. Il tè è l’approfondimento dello zen tramite l’uso delle cose. Una ciotola del tè o un vaso di fiori offrono ottime possibilità per la meditazione zen.”
Soetsu Yanagi, The Unknown Craftsman: A Japanese Insight Into Beauty

La cerimonia del tè è un rito giapponese molto antico legato alla filosofia zen.

Un rituale attraverso il quale raggiungere un’armonia con la natura e una pace interiore che favorisca la meditazione.

Quindi perchè non ritagliarsi un momento di pausa dalla frenesia quotidiana?

Non serve molto  per creare il nostro piccolo cerimoniale e dedicare del tempo a noi stessi, staccando la spina, assaporando un piccolo piacere e lasciandoci la routine alle spalle.

Scegliamo la miscela di tè o la tisana in base ai nostri gusti e al periodo dell’anno o al momento della giornata.

Godiamoci un’infusione di benessere anche apparecchiando la tavola con stile (soprattuto se abbiamo ospiti)…perchè anche l’occhio vuole la sua parte.

Possiamo scegliere l’infusione del tè in foglie direttamente nell’acqua calda o preparare la bevanda utilizzando le bustine o “tea bags”.

Charme and More ha selezionato per voi le bustine da tè perfette per dare un tocco elegante e stravagante a questo momento di pausa.

Brin d’Arômes produce artigianalmente filtri da tè che si presentano nelle forme più particolari e originali.

Bustine tagliate a mano, riempite e cucite con amore, declinate nelle formo più originali.

Cuori, coniglietti, gattini, unicorni, nuvole e stelle per aggiungere un pizzico di allegria al tè del pomeriggio o perfetti per un regalo.

brin-daromes-cuori

Ogni bustina di tè è tagliata a mano, riempita e cucita a mano, insieme a una etichetta  personalizzabile.

Giardino di primavera con le bustine a forma di cuore disponibili in più colori e miscele di erbe.

brin-daromes-cuore-te-magia

bustine-a-forma-di-gatto

Bustine a forma di gatto.

brin-daromes-te-magia

Bustine di tè a forma di stella.

brin-darome-nuvola-magia-te

Bustine di tè a forma di nuvola.

bustine-a-forma-di-nuvola

Nello shop online sono disponibili deliziose zollette di zucchero per dare un tocco in più e stupire i vostri ospiti invitati a bere il tè.

Non so a voi, ma a me è venuta voglia di bere un buon tè caldo.

Vi è piaciuto questo post?

Condividetelo sui vostri canali social usando uno dei tasti qui sotto e seguitemi su Instagram ,  Facebook e Pinterest per rimanere sempre aggiornati.

*Questo post contiene link affiliati.

 

L’articolo Brin d’Arômes; quando il tè diventa magia. proviene da Charme and More.

3 maggio 2019 / / Baliz Room

Il mondo dei fiori e delle piante esercita da sempre un grande fascino, fatto di colori, profumi e simboli. Questo fascino ha oltrepassato già da tempo i confini del negozio di fiori per diventare accessibile a tutti grazie all’uso dei social. Molti floral designer infatti si armano di macchina fotografica per creare un racconto fotografico personale e coinvolgente, che guarda a Instagram come strumento per eccellenza.

Ho pensato così di parlarvi oggi di cinque profili instagram che mi hanno colpito per il loro modo di raccontare e rappresentare il floral design, per una bella dose di primavera a portata di smartphone.

About Garden

La numero uno della mia lista è Simonetta Chiarugi, che con il suo profilo About Garden ci accoglie in un vero e proprio giardino virtuale.

about-garden-balizroom-muscari-fiori-primavera

Il suo styling dal sapore romantico ed essenziale mette ancora più in risalto la bellezza dei fiori che sceglie per i suoi scatti, che vanno al passo con la stagionalità di queste meravigliose materie prime. Preziosi sono i suoi consigli su come prendersi cura dei fiori che amiamo, e imperdibili i suoi racconti sui giardini che ha visitato.

about-garden-balizroom-vaso-fiori-primavera

Instagram_aboutgarden_47692131_523083871517587_2409678223987050743_n

Instagram_aboutgarden_47583263_1964223850293621_6440166482366909870_n

about-garden-ranuncoli-balizroom-fiori-primavera

about-garden-balizroom-fiori-giardino-primavera-scilla-vaso

about-garden-balizroom-ellebori-ghirlande

Profilo Instagram: @ABOUTGARDEN

La Fiorellaia

Il profilo instagram di Cecilia Paganini, alias La Fiorellaia, è una bellissima finestra spalancata sul suo lavoro di wedding & event stylist.

la-fiorellaia-fiori-rosa-balizroom-primavera

L’accuratezza negli scatti di questa gallery ci trasporta davanti alla bellezza di magnifici allestimenti matrimoniali, che non raccontano mai nulla di banale, anzi si fanno ambasciatori della storia degli sposi e dei loro gusti, da quelli tradizionali ai più eccentrici. Io trovo bellissimo anche il modo di festeggiare con i fiori i vari eventi dell’anno presso lo shop a Brescia, non riuscivo più a smettere di adorare le proposte per San Valentino…guardare per credere!

la-fiorellaia-bouquet-rose-garofani-tulipani-balizroom-primavera

la-fiorellaia-fiori-san-valentino-balizroom-primavera

la-fiorellaia-bouquet-sposa-bianco-balizroom-primavera

la-fiorellaia-decorazioni-matrimonio-balizroom-primavera

la-fiorellaia-bouquet-tropical-balizroom-primavera

la-fiorellaia-bouquet-eucalipto-protee-balizroom-primavera

Profilo Instagram: @LA_FIORELLAIA

La Fee de Fleur

Dall’Italia facciamo un salto in Giappone, dove l’artista giapponese Sawa crea delle vere e proprio opere d’arte in cui il mondo dei fiori e quello del caffè si incontrano.

la-fee-de-fleur-instagram-balizroom-styling-coffee-flower-composition

Sawa infatti mette al centro delle sue geometrie minimal tazze di caffè o di cappuccini, circondate da fiori e composizioni sempre diverse, in un continuo gioco di colori e sfumature che rappresentano un vero spiraglio di aria fresca.

la-fee-de-fleur-instagram-balizroom-styling-coffee-roses

la-fee-de-fleur-instagram-balizroom-styling-coffee-cherry

la-fee-de-fleur-instagram-balizroom-styling-coffee-blueberry

la-fee-de-fleur-instagram-balizroom-styling-coffee-apple

Profilo Instagram: @LA_FEE_DE_FLEUR

Anna Remarchuk

Dopo aver ritrovato delle buste da lettera appartenute a suo nonno, la fotografa Anna Remarchuk ha l’idea geniale di riportarle in vita riempiendole con fiori ogni volta diversi.

anna-remarchuk-balizroom-portrait-primavera

Nasce così la romantica serie di fotografie #envelope_series che racchiude messaggi sottoforma di tulipani, rose, margherite, riportando alla memoria i tempi in cui si affidavano le proprie parole alle lettere.

anna-remarchuk-envelope-series-balizroom-flowers-primavera

anna-remarchuk-envelope-series-balizroom-flowers-primavera-margherite

anna-remarchuk-envelope-series-balizroom-flowers- bouquet-primavera

anna-remarchuk-envelope-series-balizroom-flowers-primavera-tulipani

anna-remarchuk-envelope-series-balizroom-flowers-primavera-roses

Profilo Instagram: @ANNAREMARCHUK

Olga Prinku

Chi l’ha detto che i fiori devono per forza stare nei vasi? Nei suoi lavori la designer Olga Prinku tesse fiori e germogli essiccati su telai di tulle per creare meravigliose ghirlande floreali.

olga-prinku-balizroom-embroidery-flowers-big-primavera-flower-design

Graphic designer di professione, si avvicina al mondo dell’artigianato e sperimenta oggi diverse tecniche di tessitura per realizzare le sue opere, composte da centinaia e centinaia di singoli elementi floreali. Il suo feed di Instagram è un diario multicolore delle sue sperimentazioni e della sua vita quotidiana all’insegna di questi meravigliosi oggetti artigianali.

olga-prinku-balizroom-embroidery-dried-flowers-big-primavera-flower-design

olga-prinku-balizroom-embroidery-flowers-series-primavera-flower-design

olga-prinku-balizroom-embroidery-flowers-primavera-flower-design

olga-prinku-balizroom-embroidery-flowers-dried-primavera-flower-design

olga-prinku-balizroom-embroidery-flowers-capital-letters-primavera-flower-design

Profilo Instagram: @OLGAPRINKU

Spero che la mia primavera raccontata attraverso Instagram ti sia piaciuta, ti ho portato nel mondo del floral design con i miei profili preferiti, ma quali sono i tuoi? Se hai voglia di farmeli conoscere puoi scrivermi o commentare il post!

Baci,

Baliz

7 marzo 2019 / / Decor

Sta per arrivare la primavera e con essa una vagonata di novità e nuove collezioni.

zara6ss2019

zara8ss2019

zara7ss2019

Da sempre c’è molta  curiosità per le collezioni di Ikea e Zara Home : oggi vi racconto Feel at Home , la collezione primavera-estate 2019 di Zara Home.

zara1ss2019

zara5ss2019

Una collezione sobria che si declina in 4 varianti: Felle at home ha come scopo quello di “sentirsi a casa”, in una routine quotidiana rilassante e calda.

zara3ss2019

Toni neutrali, materiali pregiati e semplici , come il legno.

zara4ss2019

06

10

Una primavera semplice, raffinata e sobria, senza sfarzi se non qualche nota bronzata.

zara10ss2019

zara9ss2019

zara12ss2019

zara11ss2019

Le declinazioni della collezione  si chiamano:

Timeless, per ricreare una atmosfera moderna, minimalista e senza tempo. La palette utilizzata è il grigio-nero in tutte le sue varianti.

0709

0305

Mediterranean è caratterizzata da una tavolozza di colori che variano da terracotta all’aranciato, per sottolineare l’ arrivo della bella stagione, dei lunghi weekend  al mare o in montagna. Materiali predominanti: rafia e legno.

terra3

terra2

terra1

terra4

Natural racchiude una atmosfera molto ricercata, con spazi puliti e tanta luce. Tonalità chiare, materiali naturali, tessuti pregiati.

nat6

nat5

nat4

nat2

nat1

Botanical è energia pura, è estate. Attraverso le tonalità del lilla, con stampe floreali , questa piccola collezione accende subito la voglia di vivere all’aria aperta.

bo1

bo2

bo3bo5

bo4

bo6

12 febbraio 2019 / / Charme and More

Una raccolta di immagini ispirate alla ricorrenza di San Valentino, con idee & ispirazioni da indossare, da vivere e copiare.

Franz von Stuck
Franz von Stuck

Cupido fra le nuvole dell’amore è pronto a scoccare i suoi dardi.

Ph via
Ph via

Questo elegante set è proprio quello che serve per abbellire la vostra scrivania con amore.

Questo elegante set è proprio quello che serve per abbellire la vostra scrivania con amore.

(IceyDesigns)

 

Ph via
Ph via
Ph via
Ph via 

Waiting Saint Valentine

Ph via
Ph via

“Amare se stessi è l’inizio di una storia d’amore lunga tutta la vita.”

 ~ Oscar Wilde

saintlaurent_on_mytheresa-fw2018-19still-life-9202681-img_courtesy_trendfortrend

Questioni di cuore e di stile.
Una borsetta che vi farà innamorare.
Perfetta come idea regalo e un accessorio da regalarci come segno di amore verso noi stesse.
Borsa a spalla Love Box in vernice
MyTheresa
image courtesy TRENDFORTREND

bacio-di-san-valentino

“Perché tutto deve essere fatto con amore.”

Elegante biglietto dipinto a mano a Copenhagen.

(brownpapermovement)

Felice San Valentino a tutti gli innamorati e ricordiamoci di celebrare l’amore ogni giorno dell’anno.

FirmaFellinSMALL
*Questo post contiene link affiliati.
 

L’articolo Ispirazioni, tendenze, moda e idee da copiare per San Valentino proviene da Charme and More.

12 febbraio 2019 / / Decor

PRIMA le pareti sono troppo spoglie e il divano non è servito da accessori funzionali.DOPO vengono scelte delle decorazioni a parete dallo stile industrial vintage e un tavolino e una lampada da terra che servano il divano

Versione romantica in cui il divano viene arredato con diversi cuscini in varie fantasie

Controcampo industrial

Controcampo shabby

Una giovane coppia sta per sposarsi è ah chiesto il mio
aiuto per dare più carattere al salotto di casa, molto grazioso, quasi
perfetto…troppo perfetto.

Arredato in stile country chic tutto è coordinato alla perfezione in questo ambiente, che però risulta un po’ piatto e spoglio, dunque il mio compito è stato quello di caratterizzarlo e personalizzarlo, con tessili, cuscini e tappeti, quadri e decorazioni alle pareti, lampade e tavolini.

Le proposte sono state due, una che vede una contaminazione industrial a rompere la monotonia del country chic, che altrimenti potrebbe cadere nella leziosità, ed una più romantica ed in linea con l’arredamento e i gusti della committente…infatti sarà quest’ultima ad essere scelta, ma che non si dica che io non ci ho provato!

Per la versione industrial vintage mi sono fatta ispirare dalle antichi mappamondi e planisferi geografici, molto affascinanti e decorativi. Accanto al divano ho posizionato un tavolino da un lato e lampada da terra dall’altro, funzionali e che rendono l’area del divano più comoda e fruibile.

Per i tessili, i cuscini sul divano ed il tappeto, ho scelto tonalità neutre in linea con la scaletta cromatica, mentre, come da richiesta della cliente, è stata aggiunta una vetrinetta contenitiva a parete, della stessa linea di arredi già in suo possesso.

Sopra al termosifone, parete che la committente desiderava
arredare, ho scelto di mettere uno specchio per ampliare lo spazio non
vastissimo, con profili in metallo, in perfetto stile industriale.

Valorizzare il salotto industrial vintage
Proposta industrial vintage

Se vuoi dare un look industrial vintage al tuo salotto segui i nostri consigli. In alto a sinistra poster che riproduce una mappa antica 100×140, disponibile QUI, di seguito decorazione a parete che riproduce la pergamena di una mappa QUI e a destra antico mappamondo che trovate QUI. In basso a sinstra Tavolino in stile industriale in legno e metallo, comodo da mettere accanto al divano, disponibile QUI, di seguito lampada da terra con cappello in cotone “Cologne” di Maiosn du Monde come lo specchio nero in metallo “Orangerie”

Per i tessili scegli un mix variegato di cuscini nei toni neutri e bruciati e pizzico di oro, bronzo o rosa per impreziosire. In alto a sinistra cuscini con foglia disponibili QUI, di seguito federa realizzata a maglia con bottoni che potete trovare QUI e in alto a destra cuscino “Trona” di maison du Monde. In basso a sinistra cuscino con orso di maison du Monde, al centro cuscino rettangolare con triangoli bronzo/rosa, infine tappeto asimmetrico a tessitura piatta di Ikea

Nella seconda opzione ho scelto lampade in legno decapato con paralume, in tessuto in accordo assoluto con il resto dell’arredamento shabby, come nel caso precedente ho mantenuto tavolino e lampada da terra a servizio del divano. Due grandi stampe di Maison du Monde arredano la parete del divano, mentre una vetrinetta romantica è posta sopra al termosifone.

Cuscini dalle fantasie mix rallegrano il divano con tinte leggermente azzurrate, mentre il tappeto délavé riprende uno stile vagamente barocco/bohemien, per cercare di variare lo stile shabby, evitando che sia troppo presente e ridondante.

Valorizzare il salotto stile shabby
Proposta romantic shabby

Se vuoi dare un look shabby romantico al tuo salotto segui i nostri consigli. In alto a destra lampada da terra in stile shabby disponibile  QUI mentre la lampada da tavolo la trovate QUI. In alto a destra 2 tele in legno e lino 80×120 di Maison du Monde. In basso a destra mensola/scaffale romantica, al centro tavolino in legno azzurro decapato e infine tappeto “Villandry” tutto Maison du Monde 

Valorizzare il salotto
Proposta alternativa per la parete sopra al termosifone

Lo stile shabby è caratterizzato dai colori pastello, in questo caso si è scelto di arricchire la palette cromatica con un celeste chiaro che ritroviamo nella composizione dei cuscini. A sinistra cuscino con fantasia geometrica disponibile QUI al centro cuscini tinta unita celeste che trovate QUI e a destra cuscino fantasia chevron di Maison du Monde

Sulla parete della Tv ho deciso di realizzare una
composizione varia di diversi elementi decorativi per dare un po’ di movimento
e di modernità, quadretti di varie dimensioni, un orologio, una targa e un
portafotografie.

Valorizzare il salotto schema quadri
La parete sopra al mobile della televisione viene progettata al centimetro per realizzare una composizione armoniosa

Per una bella composizione a parete crea prima il progetto su carta per studiare bene forme e dimensioni. trai ispirazione dalla nostra galleria. In alto a sinistra cornice multipla che trovate QUI, di seguito quadretti shabby disponibili  QUI. In alto a destra stampa su tavola (potete trovare l’immagine che preferite e stamparla on line). In basso a sinistra cesta con manici “Jassa”  di Ikea, al centro orologio ovale de  http://www.lamaisonderose.it  
e infine targa in legno di maison du Monde

Successivamente abbiamo deciso di realizzare una soluzione
di mensole di legno scuro sopra al termosifone, anche perché mancava lo spazio
per dei libri, non richiesto dai committenti, ma sempre necessario all’interno
di un salotto, a mio parere.

Valorizzare il salotto con mensole libreria
La semplicità vince

Alla fine l’ambiente è risultato più completo ed armonico;
in questo caso la base era perfetta andava solo completata con i giusti
accessori…e così è stato!

L’articolo Valorizzare il salotto con gli accessori proviene da Architettura e design a Roma.

7 febbraio 2019 / / Decor

Parigi è sempre Parigi e Maison & Object è sempre Maison Object.

Tastare il polso delle nuove tendenze di  Design e Decòr in questa splendida cornice è sicuramente il modo migliore di iniziare l’anno lavorativo. Dopo aver fatto il pieno di tanta bellezza, si torna a casa cariche di entusiasmo e di idee ( e anche di brochure, cataloghi e foto…) e non si vede l’ora di iniziare i nuovi progetti.

Ci abbiamo messo qualche giorno a filtrare e riordinare tutto il materiale raccolto ma anche a dare un filone logico a quello che abbiamo visto, per raccontarvelo in maniera compiuta. Abbiamo selezionato una serie di colpi di fulmine che, un po’ sono delle vere e proprie tendenze che si rincorrevano attraverso i vari stand e un po’ sono singoli marchi che ci hanno ispirato per linee e qualità dei materiali.

 

LE TENDENZE

In generale la tendenza è verso forme morbide e rassicuranti,  il leit motiv che si poteva leggere tra i vari stand era fatto di linee curve, velluto, colore, dettagli metallici in oro o ottone,  richiami più o meno accennati all’Art Déco o agli anni ’60.

I colori di tendenza che hanno dominato il salone sono senza dubbio tre: terracotta abbinato all’azzurro e al rosa. La tavolozza completa di questi abbinamenti la trovate riassunta nella creazione di Patricia Urquiola per CC Tapis, nella seconda foto.

Gli stessi colori li abbiamo ritrovati nello stand  di SKLO e di Alki (foto 2 e 4), nei dettagli degli arredi di Objecto (foto 5) e nei mobili e complementi per bambini di Gambettes (foto 6). Per l’Outdoor, Pedrali propone, per la sedia Tribeca, le stesse tonalità (foto 7).

 

maison & object eno studio

 

SKLO vasi colorati

 

 

mobili in legno chiaro

 

objecto

 

mobili per bambini gambettes

 

pedrali sedie

 

Con grande piacere abbiamo potuto constatare una grande attenzione verso i materiali e le metodologie produttive. Sostenibilità  era una parola ricorrente e speriamo che questa non sia una tendenza ma una nuova filosofia di intendere il mondo dell’abitare e non solo.

Le Pet Lamp di Alvaro Catalan de Ocon ne sono un esempio. Sono state pensate nel 2011, per riutilizzate le bottiglie in PET che hanno la grande contraddizione di un brevissimo tempo di utilizzo contro un tempo lunghissimo di decomposizione. Il progetto prevede di far incontrare questo materiale di scarto con le tradizionali tecniche di impagliatura e con la produzione industriale di apparecchi illuminanti. Avviato in Colombia questo progetto è poi stato portato in Cile,Etiopia e Giappone dove, le differenti tecniche artigianali di intreccio hanno dato vita a creazioni che rispecchiano le antiche tradizioni locali, pur partendo da un materiale di scarto.

 

Alvaro Catalan de Ocon

 

Anche le creazioni di Ay Illuminate uniscono l’ispirazione dei designers con le tradizioni locali di artigiani Africani ed Asiatici.

 

illuminazione artigianale ay illuminate

 

Ay illuminate

 

Riguardando le foto una volta rientrate da Parigi ci siamo accorte che moltissime erano dedicate agli stand di illuminazione.

Tantissimi gli spunti di ispirazione. La luce è una grande protagonista in ogni progetto di arredo e le proposte dei brand presenti a M&O erano tutte assolutamente d’effetto. Ci sono piaciute molto le lampade in ceramica di Myriam Ait Amar, e le luci con richiami all’Oriente presentate da Forestier e da Market Set.

 

Myriam Ait Amar

 

 

forestier illuminazione

 

forestier illuminazione

 

illuminazione market set

 

Ancora oriente nello stand di Moheim che ha presentato una serie di prodotti di quel raffinato minimalismo tipico dei giapponesi.

 

complementi di arredo moheim made in japan

 

moheim

 

 

Un post a parte meriterebbero i mobili e gli accessori per l’infanzia: materiali naturali, colori  sofisticati, come da Muskhane e fantasie coordinate come da Lorena Canal dove i tappeti sono stati pensati e realizzati per poter essere lavati in lavatrice. Le nuove collezioni hanno fantasie dedicate agli english gardens, fiori di cotone e all’animale simbolo di quest’anno, dopo i tucani e i fenicotteri, ecco a voi… l’ aragosta!  Eccola nella versione di Lorena Canals, in quella tricottata a mano di Anne Claire Petit e nella stampa sulla sediolina di Rice.

 

Muskhane arredamento bambini

 

tappeti lorena canals

 

tappeti lorena canals

 

 

 

 

Questa è solo una piccola selezione di quello che abbiamo visto.Alcuni Brand che ci hanno colpito ci piacerebbe raccontarli singolarmente, con dei post dedicati. Alcuni li conoscevamo già ma altrii sono stati delle vere e proprie scoperte. Il bello delle fiere e delle manifestazioni del Design è proprio questo: poter scoprire nuovi prodotti e i loro progettisti, nuovi materiali e i loro utilizzi. Si torna a casa con gambe e schiena doloranti ma anche con tantissime idee.

A breve faremo un breve resoconto dei brand che ci hanno colpito di più, tra M&o Parigi e Homi Milano.

Enjoy Your Home!

 

Qui trovate i link diretti ai marchi fotografati.

Foto 1.Enostudio –  Foto 2. SKLO – Foto 3 CCTapis  –  Foto 4 Alki –   Foto 5. Objekto  –  Foto 6 Les Gambettes. – Foto 7. PedraliFoto 8. Pet Lamp

Foto 9 e 10. Ay Illuminate  –   Foto 11. Myriam Ait Amar Foto 12, 13 e 14. Forestier LightFoto 15. Sospensioni Market set

Foto 16 e 17 Moheim.  –  Foto 18. Muskhane –  Foto 19, 20e 21. Lorena Canals  –  Foto 22. Anne Claire Petit  –  Foto 23. Rice

L’articolo Paris Maison & Object: tendenze e colpi di fulmine proviene da Home Refreshing.