2 Giugno 2018 / / ArtigianaMente

Fuori piove, a dirotto. Sogno un tempo e uno spazio differenti senza avere un reale desiderio di allontanarmi da casa. Sogno una tenda nel bosco, un rifugio per rilassarmi. L’ho trovo veramente, in uno dei “campeggi contemporanei”.

A contatto con la natura e l’estetica straordinaria del design. Pare quasi impossibile, eppure un posto per vacanza così esiste davvero. Si trova in California, sulla costa del nord. Si chiama Mendocino Grove ed è uno di quelli che a me piace definire “campeggi contemporanei”. Perché unisce il desiderio di vivere in semplicità, a contatto con l’ambiente, con le nostre comodità e il desiderio di “bello”.

Forse può sembrare contraddittorio o forse si tratta solo un gioco di equilibrio, che ci permette di godere della bellezza della natura circondati dalla bellezza delle costruzioni umane.

Situato su un promontorio boscoso che si affaccia sullo splendido oceano pacifico e circondato da vaste bellezze naturali, il boschetto del Mendocino è ora aperto per le prossime stagioni.

La proprietà dispone di 60 tende in stile safari {classiche e familiari} dotate di tutti i moderni comfort e servizi.
Letti riscaldati, piumoni, coperte di lana, lenzuola di cotone fresco, bottiglie d’acqua calde e lanterne. E ogni tenda ha un terrazzo con sedie in pelle per rilassarsi e ammirare la bellezza della foresta.

Andrò mai in California? Al momento non ne ho l’intenzione. Al momento sogno.

 

The post Campeggi contemporanei appeared first on Artigianamente Blog – artigianato, stile & design.

1 Giugno 2018 / / Dettagli Home Decor

Island Getaway - Private House Ibiza by Annabell Kutucu

La nota designer di interni con sede a Berlino Annabell Kutucu , ci sorprende ancora una volta con questo fantastico progetto realizzato a Ibiza. 

Il suo lavoro suscita sempre molto interesse grazie ai numerosi progetti alberghieri internazionali di cui si è occupata in passato, come ad esempio il beach club Scorpios Mykonos, nell’omonima isola greca, o la serie di appartamenti che ha realizzato a Berlino, che rappresentano senza dubbio un concetto urbano alternativo.


Grazie alle scelte stilistiche, Annabell Kutucu ha saputo trasformare questa tradizionale casa rurale in una suggestiva dimora per le vacanze dal sapore etnico chic
La casa è arredata e decorata con materiali naturali come legno, bambù e rattan, esaltati da un bellissimo pavimento in pietra che attraversa tutta la casa. 
Anche nelle camere da letto sono state lasciate a vista le pareti in pietra naturale che conferiscono alle stanze un’atmosfera ancora più naturale. Non troverai colori esuberanti in questa casa, i tessuti sono caratterizzati da colori neutri e il risultato è una casa in perfetta armonia con la natura circostante. 
All’esterno una grande piscina e un ampio spazio dove prendere il sole e godere del relax assoluto.

Island Getaway - Private House Ibiza by Annabell Kutucu
Etichette

Island Getaway - Private House Ibiza by Annabell Kutucu
Island Getaway - Private House Ibiza by Annabell Kutucu
Island Getaway - Private House Ibiza by Annabell Kutucu
Island Getaway - Private House Ibiza by Annabell Kutucu
Island Getaway - Private House Ibiza by Annabell Kutucu
Island Getaway - Private House Ibiza by Annabell Kutucu
Island Getaway - Private House Ibiza by Annabell Kutucu
Island Getaway - Private House Ibiza by Annabell Kutucu
Island Getaway - Private House Ibiza by Annabell Kutucu
Island Getaway - Private House Ibiza by Annabell Kutucu
Island Getaway - Private House Ibiza by Annabell Kutucu
Island Getaway - Private House Ibiza by Annabell Kutucu


14 Luglio 2017 / / Easy Relooking

READ IN ENGLISH

Nella mia ricerca di hotel di design, che possano distinguersi per l’architettura e l’arredamento curato, mi ha colpito molto l’Hotel Zash.

Incastonato tra il blu intenso del mar Ionio e il verde brillante e incantevole degli agrumi di Sicilia, come il più prezioso dei gioielli di un’antica collezione, sorge l’Hotel Zash.
Immerso nella natura incontaminata, adagiato tra verdi foglie di zagara profumata, l’Hotel Zash di Sicilia offre relax e comfort. Mette a disposizione tutta l’energia e tutta la dedizione, che solo la vicinanza con l’essenza pura del vivere può donare.

Un luogo magico e misterioso, dove ascolterai solo il respiro prezioso della natura vera, che lo avvolge con i suoi colori e i suoi profumi agresti, per ritrovare il benessere psicofisico. La maestosa presenza del vulcano sovrasta e completa tanta perfezione. Come a vigilarne la tranquillità, che solo i suoi zampilli di incandescente fervore, che di quando in quando squarciano l’azzurro cielo, possono contaminare.

I colori e la natura dell’Hotel Zash

Un amore per la natura che è stato declinato nei colori usati per realizzare questa oasi di pace. I colori sono pacati e veri, capaci di risvegliare il senso di appartenenza con un luogo ricco di storia e di cultura, dove ancora si percepiscono nitidamente, le tracce di un passato glorioso, carico di emozioni e di conquiste. Lo scambio della diversità naturale e culturale ha permesso di mantenere una variegata biodiversità, frutto di impegno e di esperienza.

A piedi o in bicicletta, potrai respirare i profumi e ascoltare i rumori della natura, tra le immense distese di agrumeti, che sono eredità dell’antica dominazione araba. Oltre ai preziosi ulivi di Sicilia, che regalano un olio profumato e ricco di vivace intensità. Potrai ammirare le terrazze dove sono collocate le delicate e nobili viti, che custodiscono inalterato, il ricordo indelebile del passaggio dei greci. Per ricordarti del luogo in cui ti trovi, le numerose e pungenti piante di ficodindia, testimonial per eccellenza di un’isola a volte rude, ma che nasconde al suo interno dolci e prelibati frutti.

Il design

L’amore incondizionato per la natura suggella un incontro assolutamente inedito con l’arte del design che caratterizza gli ambienti. Le stanze sono appositamente realizzate per accoglierti, affinché ci si possa prendere cura dell’ospite.
Il Country Boutique Hotel Zash sintetizza dentro e fuori la ricchezza di una natura armoniosa, con il verde delle foglie lo circonda, il bruno della terra che gli dona ospitalità, l’azzurro del cielo che lo sovrasta, il bianco delle nuvole che avvolge tutto l’ambiente interno, alternandosi con la morbida severità delle lastre di pietra lavica. Siamo di fronte ad un’architettura attenta ai dettagli.

Le camere si affacciano sul mare da una parte e godono della meravigliosa vista dell’Etna dall’altra. Offrono la comodità di un ambiente essenziale e luminoso, pulito nelle linee e morbido nei colori. Gli arredi riflettono la naturale luminosità dell’hotel, grazie a cromie bianco laccato che si alternano all’essenza calda del legno. Sono assaggi di stile che giocano con altezze e volumi, come i comodini, alloggi ideali per i corpi illuminanti della linea GloBall di Flos, che garantiscono massima diffusione della luce, grazie all’uso sapiente del vetro opalino bianco e acidato.

I bagni sono piccole zone relax, personalizzate e riservate, un tripudio di lastre di pietra lavica. Pietra che troviamo anche intorno al camino. Nel bagno invece sono presenti gli arredi del noto marchio Agape Design.

Per assaporare tramonti indimenticabili, dove il sole si perde nell’orizzonte, dipingendo il cielo con sfumature di rosso, troverai ad accoglierti un’ampia terrazza, arredata con comode sedie della serie Masters di Kartell, che definiscono uno spazio raffinato e chic.

L’hotel Zash è uno scrigno custode di storia, natura e incontaminata bellezza, arricchito da design e modernità. Le immense vetrate dividono spazi e aree e offrono uno sguardo limpido verso la natura circostante che garantirà la privacy degli ospiti.

Insomma, un posto incantevole!

L’articolo Hotel di Design: Hotel Zash in Sicilia proviene da easyrelooking.

10 Dicembre 2016 / / Dettagli Home Decor

dettagli home decor

Tre studenti di architettura progettano un modulo low–tech capace di fondersi totalmente con il paesaggio fino a diventare parte di esso.

Chi pensa che campeggio e lusso siano incompatibili si sbaglia. Lo dimostra ARK, un rifugio ecologico, sostenibile e completamente indipendente che può essere posizionato ovunque vi porta l’immaginazione, per vivere in libertà e riscoprire il contatto con la natura.
Energia eolica per l’elettricità, recupero dell’acqua piovana e assenza di fondazioni fisse ne fanno una struttura ad impatto zero, che lascia la natura circostante incontaminata.
Il suo design minimalista si fonde perfettamente con il paesaggio e le grandi finestre panoramiche poste sui lati permettono di ammirare il panorama circostante da ogni angolo del rifugio.

dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor

I tre progettisti, Michiel De Backer, Jakub Senkowski e Martin Mikovčák, hanno scelto il legno – un materiale sostenibile e durevole – per realizzare l’intera struttura: legno di quercia impermeabile per le superfici orizzontali e pino biologico trattato con olio bianco per le partizioni verticali. Il risultato è un ambiente caldo, reso ancora più accogliente dal camino al centro della stanza e dall’arredamento su misura totalmente in legno.

dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor

Ogni modulo è un pezzo unico, curato in tutti i dettagli per garantire il massimo comfort. E la cosa migliore è che non bisogna preoccuparsi di nulla. Il rifugio è completamente attrezzato: letto, tavolo e sedie, lampade, biancheria, asciugamani e utensili da cucina, ARK ha tutto quel che serve per il vostro campeggio di lusso, vi resta solo da decidere dove installarlo!




6 Dicembre 2016 / / Architettura

Fabulous, simple, hippie-chic with earth tones Ibiza house created by interior designer Annabell Kutucu.

ibiza house

Warm, paradise-style ibiza house.

This island getaway in Ibiza has me dreaming about my first visit there . Natural and earthy, rustic and raw, textured and tranquil. Designed and styled by Berlin-based Annabell Kutucu. There wasn’t information availabe about the owner or the house’s history. However, there is something magical.
I will use the blank space between the photos the share some personal things. Soon there will be an article about another balearic island or two. To follow also Berlin, Amsterdam, Rotterdam guides. I hope to sqeeze in my personal work as an interior designer also. But for now, enjoy this amazing spanish drem house.

ibiza house 4-min

earth-tones-ibiza-house-nook-twelve-9-min

earth-tones-ibiza-house-nook-twelve-5-min

earth-tones-ibiza-house-nook-twelve-10-min

earth-tones-ibiza-house-nook-twelve-1-min

earth-tones-ibiza-house-nook-twelve-8-min

earth-tones-ibiza-house-nook-twelve-6-min

earth-tones-ibiza-house-nook-twelve-2-min

Photography Steve Herud

The post Eart tones Ibiza house by Annabel Kutucu appeared first on Nook Twelve.

5 Luglio 2016 / / Coffee Break

Un hotel minimale, con interni di design e finiture di tendenza; si tratta dell’hotel Kenshō di Mikonos (grecia), tutto da scoprire!

 


_________________________

CAFElab | studio di architettura


16 Maggio 2016 / / Interiors

Last week Design Hotels introduced their members to the first of a kind experiment : La Granja Ibiza – A members-only retreat.

  • La Granja Ibiza by Design Hotels (1)
  • La Granja Ibiza by Design Hotels (3)

Among the honey-hued fields and moody pine forests of Ibiza’s pastoral inlands sits La Granja, an enclave of pared-down relaxation and rural simplicity. La Granja Ibiza serves as the clubhouse of Friends of a Farmer, an international organization forged around the cultivation of art, music, and crops. In designing the property, which includes the 10-guestroom farmhouse, a freestanding, two-bedroom guesthouse, a pool, and kitchen, Armin Fischer of Dreimeta design studio embraced both the heritage of the farmhouse and its inherent connection to the land, while honoring rustic simplicity, growth and decay, modesty and intransigence. Marked by classical Iberian architecture and traces of Moorish influences, the public spaces and 10 guestrooms feature arched walls and dark-wood beamed ceilings and doors, accented by hammered iron doorknobs and fixtures. Communal spaces, including the kitchen and pool, encourage the kinship of community, while ample cozy nooks for moments of simple solitude are found both inside and out.

La Granja Ibiza by Design Hotels (2)
La Granja Ibiza by Design Hotels (5)

Wildly enveloped by the pastoral verdure of Ibiza’s heartland, 20 tiered acres of pine and citrus forests give way to fertile gardens, overseen by a master farmer and an all-knowing pig. Here, among the heady scents of ficus, figs and lemon trees, is the real Ibiza. The one untouched by time and tourism, the one of rambling roads, brooding mountains, and peerless ocean vistas.

La Granja Ibiza by Design Hotels (5)

  • La Granja Ibiza by Design Hotels (7)
  • La Granja Ibiza by Design Hotels (8)

La Granja embraces the Mediterranean diet not just as a culinary mode but as a lifestyle. It’s the food. It’s the social interaction. It’s the rituals. It’s getting the right kind of exercise, being outside in the fresh air and sunshine. It’s the whole approach—beginning, of course, with the soil. Composting, mulching, and an earth-friendly approach to water management have returned vital nutrients to the multiple garden plots spread across the property. Old, ridged terraces have been reborn, now revealing a seeded curation of the land with 30 assorted fruit and vegetable varieties surrounded by trees of citrus, apple, nectarine, fig and almond. This bounty is then brought to the Kitchen, where chef José Catrimán prepares a delicious menu of healthy, fresh slow food for the communal table. A pervading sense of community governs at La Granja Ibiza , from communal farming and slow-food workshops to yoga, sunset rituals, meditation, and lectures on the future of mobile societies. Daily music sets, and a cultural concept tuned to the avant-garde foster an environment of organic togetherness.

Become a member of Design Hotels Community and experience Ibiza in a way you never imagined before.

  • La Granja Ibiza by Design Hotels (6)
  • La Granja Ibiza by Design Hotels (4)

© Design Hotels

The post La Granja Ibiza – The extraordinary Design Hotels project appeared first on Nook Twelve.

16 Maggio 2016 / / Dettagli Home Decor

dettagli home decor

Nella campagna di Ibiza, lontano dal caos,  una vecchia casa di contadini è stata trasformata in una coloratissima casa vacanze dalla calda atmosfera rustica e dalla personalità molto eccentrica.

Circondata da carrubi, ulivi, pini, cactus e rose, Can Kaki è stata completamente ristrutturata e ampliata aggiungendo un ampio soggiorno e due camere da letto con bagno.  Nell’ampio spazio esterno che circonda l’abitazione è stata inoltre inserita una bellissima e grande piscina con zona solarium.
Arredata con mobili e complementi in legno e vimini, internamente la casa è ricca di curiosi e insoliti dettagli che la rendono davvero unica. I colori brillanti dei molti tessuti e oggetti decor presenti in ogni ambiente, scanditi dal bianco totale di pareti e pavimenti, regalano allo spazio una bella energia.

dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor


4 Maggio 2016 / / +deco

Al giorno d’oggi i budget hotel lanciano mode e servono da fonte d’ispirazione nella decorazione degli interni.
Abbiamo già visto delle foto del colorato Hotel Henriette a Parigi con alcune meravigliose idee da copiare e una selezione di immagini dei fighissimi hotel Mama Shelter’s disegnati da Philip Starck; oggi è il turno dell’Hotel Panache, situato vicino ai Grands Boulevards e il Gare du Nord. 
I letti, le carte da parati, i vecchi telefoni neri a muro, le sedute in velluto color ruggine accostate a dettagli dorati…da andare a vedere!
 
 
foto from Carton Magazine and the hotel’s website.
25 Marzo 2016 / / Dettagli Home Decor

dettagli home decor

A metà tra hotel e ostello, il Superbude 2 è un vero e proprio esempio di riciclo creativo: arredo non convenzionale fatto con oggetti d’uso quotidiano emblematici della città portuale di Amburgo ma “adattati” a nuove funzioni.

Le carriole da cantiere vengono trasformate in comode poltrone, la carta da parati è realizzata con le pagine dei quotidiani locali, pannelli per casseforme e tubi per ponteggi arredano le camere da letto e gli sturalavandini diventano comodi appendiabiti.
Dettagli originali per un ambiente giovane e creativo dove ciascun elemento nasce dal riciclo di un vecchio oggetto dimostrando che, anche con un arredamento dai costi contenuti, si possono garantire design, comfort e funzionalità.
Entrando ci si sente subito a casa; l’atmosfera è vivace e accogliente. Il Kitchen Club del piano terra è il fulcro dell’hotel; luogo di incontro per gli ospiti e zona colazione insieme, mette a disposizione forni microonde per un pranzo veloce e poco dispendioso.
Una parete gialla lunga quasi 50 metri, che porta inciso il motivo di una corda marinara, incorpora molteplici funzioni: postazioni internet, frigoriferi, zone relax e cassette di sicurezza.

Le 90 camere da letto sono arredate in modo estremamente funzionale (grazie ai letti modulari progettati da Rolf Heide una doppia può ospitare comodamente quattro persone) ma senza rinunciare al design. 
Progettato dalla studio tedesco Dreimeta, è concepito per tutti i viaggiatori low cost che amano il design e l’originalità. 
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor