Illuminare giardini e terrazzi

Pubblicato da blog ospite in Design, Easy Relooking

READ IN ENGLISH

La bella stagione è alle porte e viene naturale tornare a guardare il proprio giardino, terrazzo o balcone con occhi diversi.

Molto spesso pensiamo ai divanetti o tavoli da esterno, dimenticandoci di quanto l’illuminazione outdoor sia fondamentale. Infatti una corretta illuminazione permette di godersi al meglio gli aperitivi e le cene primaverili e estive.

Che sia luce diretta sul tavolo dove si mangia, o d’atmosfera per quando si conversa, l’illuminazione per me è fondamentale.

Considera inoltre che l’illuminazione esterna viene spesso utilizzata dal tramonto all’alba e ciò rappresenta un’eccellente opportunità per risparmiare energia con lampade e apparecchi a LED.

Lampade da terra

Le lampade da terra hanno sempre il loro fascino e sono ottime per i giardini o comunque in spazi esterni dove si possono collocare senza che siano di intralcio.

Un modello che mi ha colpito è la Aton di Unopiù, molto semplice e moderna, può essere collocata sia a terra che su un tavolino poiché disponibile in diverse altezze. O anche la lampada da terra Mizar, più romantica con il paralume.

Lampade a sospensione

Anche all’esterno si possono mettere lampade a sospensione!
La lampada Hamper di Unopiù è una delle mie preferite tra le proposte di questa azienda. Ha una struttura a gabbia metallica di forma trapezoidale ed è molto elegante soprattutto per i giardini estivi. È disponibile sia nei colori di bianco che bronzo e il cavo è rivestito interamente in tessuto color corda. Grazie al suo lungo cavo, la Hamper può cadere dal ramo di un albero o anche da un ombrellone.

Lanterne

La maggior parte delle lanterne ha uno stile leggermente vintage, poiché imitano l’aspetto delle lanterne tradizionali; tuttavia tra le proposte di Unopiù esistono lanterne dal design più moderno. Una scelta sempre piacevole per decorare e illuminare gli esterni.
Di solito, questi apparecchi sono realizzati in metallo e vetro e sono disponibili in una varietà di finiture, tra cui rame, ferro, bronzo e altre finiture dai toni argento, offrendo opzioni che possono adattarsi a quasi tutte le case.
Uno dei modelli che amo è il modello Oslo di Unopiù, una lanterna da terra a LED con l’aspetto innovativo grazie alla sua forma squadrata o a trapezio e alla cornice in metallo lucido.

Oslo – Unopiù

Lampade a parete

Chi vive in case indipendenti e non ha problemi di “facciate comuni” può scegliere anche delle lampade da parete particolari. Ritroviamo la lanterna Oslo proposta come applique, che con la sua forma lineare si può adattare ad ogni contesto.

Oslo – Unopiù

L’articolo Illuminare giardini e terrazzi proviene da easyrelooking.

Tags: , ,

 
 

Piccoli trucchi per ingrandire gli ambienti: l’illuminazione nei piccoli spazi

Pubblicato da blog ospite in Idee, VDR Home Design

La luce è un elemento fondamentale da scegliere nelle piccole case. Vediamo come fare a scegliere la giusta illuminazione nei piccoli spazi.


Mi sono accorta che sul blog ho parlato pochissimo di un argomento che invece meriterebbe pagine e pagine: l’illuminazione.

Troppo spesso viene lasciata al caso, con decisioni prese all’ultimo minuto quando ormai si è esausti e non si ha più la minima voglia di cercare ancora qualcosa per casa. La scelta della giusta illuminazione andrebbe fatta a priori invece, contestualmente a tutte le altre decisioni che vengono prese.

Si, perché la luce sbagliata farà sembrare brutto anche il miglior progetto. Niente come una giusta luce, nel punto perfetto, valorizzerà quello che avete.

Punto ancora più importante quando si ha a che fare con piccoli spazi.

Come scegliere la giusta illuminazione nei piccoli spazi stanza per stanza

Cominciamo con il corridoio: un trucco per farlo sembrare più ampio è dotarlo di due file di faretti laterali. Con l’effetto passerella guadagnerete centimetri. Oppure con i binari di luci: con la loro possibilità di regolazione potrete direzionare la luce dove meglio preferite, magari anche su un quadro o uno specchio.

illuminazione nei piccoli spazi

In soggiorno invece, soprattutto quando i metri sono pochi, è meglio evitare i grandi lampadari sospesi a soffitto. Meglio optare per delle lampade da terra a più bracci, per scegliere dove far andare la luce.

Oppure delle applique in metacrilato trasparente: avrete tanta luce in più e una perfetta mimetizzazione delle lampade.

Se la casa è così piccola da non avere uno spazio dedicato per la sala pranzo, oppure se siete in un monolocale, potete utilizzare le luci pendenti per sottolineare la zona pranzo. Appendete la luce ad un metro dal tavolo e la divisione funzionale è fatta.

Ricordatevi che in spazi piccoli è meglio prediligere colori chiari soprattutto per il soffitto, di modo da avere più luminosità ed avere bisogno di meno luce artificiale.

Prediligete le luci bianche, che hanno migliore resa dei colori e danno migliore visibilità.

illuminazione nei piccoli spazi

In cucina delle strisce adesive di led poste sotto i pensili contribuiranno ad ingrandire visivamente lo spazio, oltre che fornire extra luminosità.

E in camera da letto? Meglio lasciar stare le luci a soffitto che riducono lo spazio ed optare per faretti a parete (meglio se direzionabili), comodi per leggere. Oppure delle lampade da tavolo: attenzione però ad evitare quelle con i paralumi colorati. Illuminano poco e rimpiccioliscono lo spazio.

Infine gli specchi: sono dei grandi alleati per ingrandire gli ambienti e riflettere la luce naturale. Metteteli sul lato opposto della finestra, vedrete che ampiezza e che luminosità!

illuminazione nei piccoli spazi

L’articolo Piccoli trucchi per ingrandire gli ambienti: l’illuminazione nei piccoli spazi sembra essere il primo su VHD.

Tags:

 
 

Illuminazioni in ferro battuto: tutta la scelta Arte & Stile

Pubblicato da Eleonora Caseri in Blog Arredamento

Perché scegliere il ferro battuto per l’arredamento domestico

Quando si parla di ferro battuto si fa riferimento ad una particolare tipologia di lavorazione del ferro, definita appunto con il termine di “battitura”. La battitura del ferro è un’operazione artigianale, generalmente realizzata da mastri ferrai, fabbri o aziende specializzate, che prevede la forgiatura a caldo del metallo e la sua percussione per mezzo di incudine e martello fino ad ottenere la forma desiderata.

Con il passare del tempo il ferro battuto è divenuto un elemento essenziale per l’arredamento in ambito domestico, arrivando a coprire un gran numero di elementi d’arredo, tra cui i lampadari e le lampade in ferro battuto. Ma per quale motivo preferire il ferro battuto a qualunque altro materiale presente sul mercato?

Il primo vantaggio del ferro battuto è senza dubbio la sua versatilità, vale a dire la sua capacità di adattarsi con estrema facilità a qualunque tipo di arredamento. Provate infatti a pensare ad un soggiorno in stile industriale o ad una cucina rustica o in stile shabby chic e noterete immediatamente come questo materiale si conformi alla perfezione all’ambiente circostante.

Un’altra caratteristica importante del ferro battuto è la sua facilità di manutenzione: pulire e mantenere bello nel tempo un complemento d’arredo in ferro battuto non richiede particolari prodotti per la pulizia oppure operazioni frequenti. Sarà infatti sufficiente utilizzare un panno da inumidire in acqua calda con l’aggiunta di un po’ di detersivo per i piatti o di comune sapone di Marsiglia; diverso invece è il caso in cui il metallo sia intaccato dalla ruggine, perché in questo caso si renderà necessario l’uso di pagliette in ferro o spazzole dotate di denti in ferro.

I numerosi modelli di lampade offerti da Arte & Stile

Arte & Stile dal 2006 opera sul territorio di Bologna e dintorni per offrirvi una vasta gamma di elementi d’arredo in ferro battuto realizzati con cura per i dettagli e amore per l’artigianalità.

All’interno del catalogo troverete diversi modelli di lampade e lampadari in ferro battuto per tutti i gusti e le esigenze. Ne sono un esempio le applique, disponibili sia in versione torcia che in versione foglia oro, caratterizzate da delicati dettagli dorati che conferiscono loro un aspetto elegante e sofisticato. Molto apprezzate sono anche le applique geometriche, che conferiscono all’ambiente uno stile più sobrio e lineare, come nel caso delle lampade della linea Alfoglia.

Un altro esempio di prodotto è dato dai lampadari delle collezioni Alambra, Albianca, Alpetra, Alurania o Lux, i quali si distinguono innanzitutto per l’applicazione a soffitto e in secondo luogo per i numerosi bracci che ricordano lo stile degli antichi candelabri.

Se amate uno stile d’arredo più moderno e contemporaneo la linea di lampade da terra Alrustico e Goccia saranno sicuramente in grado di conquistarvi grazie alle loro linee fluide e sinuose accompagnate da bulbi che ricordano elementi della natura come fiori e piante.
A coronare l’incontro tra lo stile rustico e le colorazioni vivaci sono invece le lampade della collezione Tiffany, che si distinguono per il cappello a campana e per la delicata decorazione in vetro che si rifà alla maestosità dei mosaici. Il fascino delle lampade della linea Tiffany non si rivolge unicamente a tavole e comodini, ma anche a voi che avete bisogno di una lampada da scrivania per dare carattere ad uno studio. Per un soggiorno unico nel suo genere infine, le lampade Tiffany in stile animale, come quelle a tartaruga, sono la scelta ideale.

Tags:

 
 

Come illuminare scale e corridoi

Pubblicato da blog ospite in Architettura, GiCiArch

In questo articolo troverete alcune indicazioni e consigli su come illuminare scale e corridoi. Una delle difficoltà maggiori, quando si ristruttura e si arreda la casa, è proprio quello di illuminare nel giusto modo gli ambienti, le zone di passaggio sono quelle che creano più dubbi per la forma stretta e allungata e per la scarsa presenza di finestre e quindi di illuminazione naturale. Si tratta di zone molto importanti della casa in cui non ci si passa del tempo ma sono fondamentali, poiché sono il collegamento funzionale tra le varie aree dell’abitazione. Per questa ragione l’illuminazione gioca un ruolo fondamentale.

Quindi per chi si sta scegliendo le illuminazioni per la propria casa, qua troverete qualche piccola indicazione che potrà essere utile nella scelta delle giuste lampade per illuminare le scale e i corridoi della casa. Trattandosi di zone di passaggio, è fondamentale che ci sia una corretta visibilità, l’illuminazione adeguata ci fasentire sicuri, soprattutto la notte, quando le luci della casa sono spente. Le luci della scalae dei corridoi, se ben studiate, aiutano a creare la giusta atmosfera ed arricchiscono l’ambiente.

Il primo punto, fondamentale, è la scelta dei punti luce,con accensione automatica, per il momento di percorrenza sia della scala che del corridoio.

Per un corretto equilibrio tra luce ed ombra si consiglia di evitare luci puntiformi ma di prediligere lampade che proiettano raggi di luce diffusi, in modo da evitare le ombre dirette sui gradini che potrebbero risultare pericolose per chi percorre la scala. Stesso discorso si può riproporre per i corridoi, una luce diffusa illumina in modo adeguato, senza creare linee nette tra luce ed ombra, che andrebbero a influire sull’aspetto estetico del corridoio.

A che altezza vanno predisposte? Naturalmente dipende dal tipo di illuminazione scelta.

Se si tratta di applique, strip led, faretti a incasso o luci segna-passo l’altezza varia in modo importante.

Io naturalmente ho le mie tipologie preferite, amo le illuminazioni che creano atmosfera, per questo vi consiglio le strisce Led ed i faretti Led, ma vediamo di seguito quali tipologie possiamo trovare in commercio.

I faretti led segna-passo sono tra le più indicate per quanto riguarda la resa estetica, sono luci che creano atmosfera ed esaltano le linee architettoniche ma dal punto di vista dell’illuminazione non sono sufficienti per dare visibilità adeguata nelle ore notturne a una scala o un corridoio. Si tratta infatti di illuminazioni estetiche che creano atmosfere suggestive ed esaltano lelinee della costruzione.

Una delle soluzioni più recenti e più utilizzate dagliarchitetti sono le strisce led incassate nelle intercapedini ai lati del corridoio o della scala, in linea con il battiscopa, oppure nel bordo del gradino. Creano effetti luminosi molto interessanti, mettendo in risalto la finitura del pavimento e delle pareti.

La scelta dell’illuminazione più corretta cambia anche in base alla forma del corridoio o della scala. Se si tratta di ambienti di passaggio lunghi e stretti consiglio di utilizzare i faretti led a incasso, magari con un sensore di movimento. I faretti led, posti in linea o in diagonale, illuminando dall’alto, rendono più nitide le pareti. Le disposizioni dei faretti led a soffitto possono cambiare, in linea centrale, sui lati, seguendo una linea sinuosa, oppure in diagonale. Il progettista è libero di esprimere la sua fantasia e creatività in base al tipo di effetto che vuol creare.

Un’altra soluzione molto interessante è quella di illuminare le scale e corridoi con faretti led a parete. Creano un fascio luminoso sulle pareti, determinando un gioco di luce e d’ombra molto affascinante. Si tratta di una visione più moderna dei classici applique a parete, molto utilizzati in passato per illuminare scale e corridoi.

Spero che questo articolo vi sia stato di aiuto nella scelta dell’illuminazione per la scala e il corridoio della vostra casa, voi quale illuminazioni preferite?

Immagini:

https://mesretail.com/

Tags:

 
 

Lampade Brokis: illuminare con stile e design

Pubblicato da blog ospite in Design, Voglia Casa

Il 28 novembre a Milano, la città del design, lo showroom di BRERA PROPS ha preso vita con le lampade di design di Brokis. L’importante marchio di illuminazione della Repubblica Ceca Brokis rappresenta la sintesi del design raffinato, dell’alta qualità e dell’eccezionale abilità dei maestri della lavorazione  del vetro soffiato della Boemia.

Lampada

Le collezioni originali di lampade del marchio Brokis sono progettate da famosi designer della Repubblica Ceca e internazionali. Lo showroom BRERA PROPS ha offerto a Brokis uno spazio di ispirazione destinato non solo ai clienti di aziende italiane ma anche ai clienti di tutto il mondo.

Brokis ha presentato la sua ultima collezione – JACK-O’LANTERN – disegnata dall’art director Lucie Koldova. Proprio queste lampade, in combinazione con altre, sottolineano l’effetto risultante dell’intera installazione delle lampade. L’installazione comprendeva anche Puro, Sparkle, Big One, Balloons, Macaron e molto altro.

Lampade

ABOUT BROKIS
Le note collezioni di lampade del marchio, ideate sia da designer locali che non, hanno ottenuto riconoscimenti internazionali e ricevuto numerosi premi in prestigiose competizioni di design in tutto il mondo. L’azienda unisce il vetro soffiato lavorato a mano con altri materiali raffinati, come il legno e il metallo pressato manualmente, in audaci composizioni luminose che aprono i confini del design contemporaneo. Il portfolio di Brokis comprende apparecchi di illuminazione funzionali e moderni, oggetti decorativi e soluzioni di illuminazione uniche per architetti e  interior designer. Con le proprie strutture produttive ad alta capacità, radicate in oltre duecento anni di storia, Brokis è in grado di sperimentare e sviluppare materiali, tecniche e tecnologie innovative oltre a offrire soluzioni di illuminazione personalizzate.

Lampade

Tags: ,

 
 

Coco di Larose Guyon

Pubblicato da blog ospite in +deco, Architettura

Suggerisco sempre ai miei clienti di investire nelle luci. Una bella lampada di qualità è per sempre.

Le cambi posto, la sposti, la porti con te quando ti sposti e, mal che vada, la metti via per un pò ma tanto primo o poi la ritirerai fuori.

Le belle luci sono fatte meglio e i dettagli sono fondamentali in un oggetto così semplice e così bene ‘illuminato’.

Alla fine della fiera le luci sono la cosa meglio illuminata a casa tua 🙂

Le luci di qualità sono più solide, un importante caratteristica soprattutto nel caso di luci da terra e da muro.

La buona notizia è che non devi spendere una fortuna per comprare una bella luce. Marchi come Artemide, Flos, Gubi, Foscarini hanno dei pezzi iconici che non prosciugheranno il tuo conto e possono essere abbinate a luci più economiche come alcune lampade di Ikea, di Muuto, di Norman Copenhagen, per esempio.

Ci sono poi alcune luci che da sole decorano l’intera stanza, che sono delle personalità, sono oggetti che si ricordano.

Queste luci a volte hanno prezzi importanti perchè non solo assolvono il loro compito ma risolvono lo spazio, sono sculture o come Coco by Larose Guyon, gioielli sospesi di luce.

The post Coco di Larose Guyon appeared first on Plus Deco – Interior Design Blog.

Tags:

 
 

Luci led in soggiorni e bagni con travi a vista

Pubblicato da blog ospite in Architettura, Easy Relooking
Le travi a soffitto hanno sempre avuto un grande fascino ed danno quell’effetto di calore in più all’ambiente con le loro linee naturali.
Oggi sono adattabili ad ogni stile ed ogni arredamento grazie alla verniciatura ed alla sbiancatura che le rendono meno imponenti e più omogenee, anche in ambienti moderni.
Oltre a questo, un ruolo fondamentale per l’integrazione di queste componenti architettoniche agli ambienti contemporanei viene svolto dall’illuminazione, in special modo grazie all’utilizzo delle luci a led, sia strip che faretti.

Andiamo ora a vedere insieme alcune soluzioni stilistiche ed integrative di led e travi in ambienti come i soggiorni ed i bagni.

Scaldare l’ambiente

led soggiorno travi

Questa soluzione per il soggiorno sarebbe risultata troppo asettica, impersonale e ‘fredda’ in particolare nelle ore serali e notturne a causa della presenza di vetrate e di infissi e pareti secondo la filosofia ‘total white’. Le travi a soffitto chiare andavano ad accentuare ancora di più la freddezza dell’ambiente.

Per scaldare l’ambiente è stata adottata una soluzione illuminotecnica che prevede l’uso di strisce led posizionate verso le travi, con illuminazione diffusa ed indiretta che crea un ambiente caldo e confortevole quando viene a mancare la luce naturale.

Valorizzare i dettagli con i LED

led soggiorno

In questa zona giorno dalle linee pulite, è interessante l’utilizzo dei led per dare risalto a dettagli di arredo. Come ad esempio il corrimano della scala, che si intravede sulla destra.  Oppure l’illuminazione della parete di fronte alla scala, la prima visibile quando si sale. Sarebbe molto bello poter inserire dei quadri su questa stessa parete, che, di sera, sarebbero valorizzati da questo bel gioco di luci.

Non solo strip led

L’idea vincente può essere anche quella di utilizzare faretti led ancorati alle travi o a parete. Questa soluzione si presta bene soprattutto ai bagni, dove spesso è più indicata una luce diretta rivolta verso determinate zone (zona lavabo o doccia ad esempio). I faretti in questo caso permettono di indirizzare la luce al meglio o di creare effetti scenografici se rivolti verso l’alto a illuminare il bel soffitto con travi a vista.

Ricreare l’illuminazione naturale

strip led travi

L’importanza della presenza di una finestra in bagno è fondamentale per l’areazione naturale ma soprattutto per la presenza di una fonte luminosa durante il giorno. Per la sera, quando la luce naturale vien meno, la soluzione migliore quando si hanno travi a vista, è posizionare delle strip led che, grazie alla loro caratteristica luce forte e diffusa, valorizzano le linee delle travi e creano un ambiente accogliente e con un’illuminazione simile a quella naturale, creando un effetto visivo futuristico.

 

L’articolo Luci led in soggiorni e bagni con travi a vista proviene da easyrelooking.

Tags:

 
 

Icone del design: Pirce di Artemide

Pubblicato da blog ospite in Coffee Break, Design

Pierce è un’altra iconica lampada che rappresenta orgogliosamente il made in Italy; disegnata da Giuseppe Maurizio Scutellà per Artemide, è una sospensione semplice ma dallo straordinario effetto:
ricavata da un unico disco di allumino tagliato a laser ricade si dispiega per gravità con una serie di anelli che non sono circolari come può sembrare dalle immagini

Pierce di Artemide ha vinto numerosi premi come per esempio il Red Dot Award, il Good Design Award e l’iF Design Award.
La lampada disponibile nelle versioni sospensione, soffitto e applique e in varie dimensioni 97, 68 e 48 cm di diametro e nelle finiture bianco e oro.

Clicca qui per acquistare Pirce di Artemide su Amazon 

Design icons: Pirce by Artemide

Pierce is another iconic lamp that proudly represents Made in Italy; designed by Giuseppe Maurizio Scutellà for Artemide, has a simple design with an extraordinary effect:
Made from a single laser-cut aluminum disk, unfolds by gravity with a series of rings, not circular as it may seem from the images

Pierce di Artemide has won numerous awards such as the Red Dot Award, the Good Design Award and the iF Design Award.
The lamp is available in the suspension, ceiling and wall versions and in various sizes 97, 68 and 48 cm in diameter and in white and gold finishes.

click here to buy Pirce by Artemide on Amazon

_________________________
CAFElab | studio di architettura

Tags: ,

 
 

Illuminare casa: lampade creative per suggestivi giochi di luce e ombra

Pubblicato da blog ospite in Design, Dettagli Home Decor
lampada da terra di In-es.artdesign

Illuminare non è solo fare le veci del sole quando fuori è buio. E’ guidare la vista a soffermarsi sui punti più interessanti della casa, creare suggestioni ed emozioni.


Senza la giusta illuminazione i diversi ambienti domestici appaiono spenti e poco valorizzati. Oggi la luce non è solo la risposta ad una esigenza funzionale ma è diventata grande protagonista dell’estetica integrandosi con stile nell’architettura.

A sospensione, da terra, a parete o da tavolo, le lampade moderne illuminano e decorano gli ambienti determinandone l’atmosfera.


Le collezioni di illuminazione In-es.artdesign

In-es.artdesign, fondata dall’artista e designer Italiano Oçilunam nel 2003 come nuovo progetto creativo nel panorama industriale italiano, è un’azienda romana produttrice di lampade per interni ed esterni.
Nata con l’obbiettivo di unire arte e design, l’azienda si distingue per la massima cura ai dettagli e per la scelta dei materiali innovativi, come metalli da fusione, inox, resine e nebulite®, quest’ultima crea una particolare rifrazione della luce, calda e d’atmosfera.

Luna, Matt, Trame, Be.pop e Out sono le collezioni firmate In-es.artdesign e comprendono svariati modelli di lampade a sospensione, lampade da tavolo, lampade da terra e lampade da giardino.

Luna è una collezione che trae ispirazione dalla luna, con un design che racchiude sfumature e sensazioni variegate. La Nebulite®, materiale con il quale è realizzata, trasforma le lampade in un catalizzatore di luce plastica e morbida, riproducendo la superficie lunare.

lampada da terra Luna In-es.artdesign
lampada da parete Luna In-es.artdesign

Matt è un vero e proprio inno alla materia grazie alle sue tre linee esclusivamente modellate a mano: Lavagna, Cemento e Nebula, realizzate in materiali profondamente diversi ma accomunati dalla capacità di trasmettere sensazioni tattili e d’atmosfera.
Matt Cemento è una lampada di grande impatto materico, ponte di dialogo tra la parte esterna, realizzata in vernice cemento, e quella interna, in Nebulite® colorata.
lampada da terra Matt Cemento In-es.artdesign

Matt Lavagna è il sogno di ogni bambino ma è un’idea accattivante anche per un adulto. Lo strumento perfetto per elencare la lista della spesa, segnalare il menu della serata o lasciare messaggi per la famiglia e gli amici. Matt Nebula, invece, ha un effetto bianco e levigato, quasi marmoreo.

lampada a sospensione Matt Lavagna In-es.artdesign
lampada a sospensione collezione Matt Nebula In-es.artdesign

La collezione Trame è una famiglia di lampade realizzate con tecniche artigianali tipiche dei capi di moda. Alcune lampade sono caratterizzate da una struttura di maglia interamente fatta a mano, solidificata e resa ignifuga dalla resina. Straordinario l’effetto d’atmosfera che la lampada regala all’ambiente creando un suggestivo “uncinetto” di luce e ombra, molto intenso e caldo. C’è inoltre la possibilità di colorare la sospensione scegliendo una delle tinte proposte per i rivestimenti in viscosa del cavo elettrico.

lampada da tavolo collezione Trame In-es.artdesign

Altri modelli della serie Trame presentano una struttura in Nebulite® rivestita da un filato a righe, creato da laboratori sartoriali specializzati. La fantasia regolare e geometrica del tessuto rimanda all’arte pop, mentre il vero protagonista è il colore – blu, viola, rosso, giallo – delle righe stesse. È quasi “magmatico” l’effetto cromatico che si mescola alla luce quando la lampada è accesa.

lampada a sospensione collezione Trame In-es.artdesign
lampada a sospensione Jazz Trame di In-es.artdesign

Per i modelli applique, da terra e da tavolo di questa collezione è previsto un rivestimento di nylon, bianco o nero, con etichetta siliconica del logo, che “calza” il tubo flessibile. Quest’ultimo può essere orientato a piacere, rivolgendo il fascio di luce a seconda delle proprie preferenze.

applique Paint collezione Trame In-es.artdesign

La collezione “be-pop!”prende ispirazione dal concetto di cultura popolare, presa in prestito dalla pop art, e dal bebop, stile jazz caratterizzato da tempi molto veloci e da elaborazioni armoniche innovative.
Alcuni modelli della collezione presentano una finitura con riferimenti visivi prossimi alla tradizione della ceramica e alle sue lavorazioni artigianali e materiche che dona ai prodotti effetti di luce e sfumature cromatiche. La selezione di colori per questi modelli ha una forte connotazione industriale: dal grigio caldo, al nero blu, al bianco neutro. Le nuance della lampada vengono poste a contrasto con i colori vivaci dei cavi elettrici.

lampada a sospensione Candle collezione be-pop In-es.artdesign

Emblema della collezione “be-pop!” è il prodotto “Cacio&pepe” che trasforma un oggetto di uso quotidiano, come la grattugia, donandogli una nuova funzione luminosa. “Cacio&pepe” è stata ideata per essere utilizzata come sospensione, lampada da tavolo, da muro o appesa su di un filo in tensione. Le lampade sono realizzate in Laprene, un materiale con caratteristiche simili alla gomma.

lampada da tavolo o spspensione Cacio&pepe In-es.artdesign

Le diverse collezioni di lampade firmate In-es.artdesign sono allo stesso tempo funzionali e artistiche, tattili e metaforiche, ognuna con il suo tratto distintivo.  Per acquistarle potete affidarvi a MesRetail, il negozio di illuminazione online altamente specializzato, che offre un ampio assortimento di lampade di design per ogni esigenza.

Tags: ,

 
 

Come illuminare la camera da letto?

Pubblicato da blog ospite in Blogger Ospiti, Idee

La camera da letto è un ambiente importante poichè rappresenta lo spazio più intimo della casa. Essa è il luogo del riposo e merita un’illuminazione soffusa e non particolarmente forte, per creare un’atmosfera accogliente e rilassante. È importante dunque scegliere l’illuminazione corretta con punti luce specifici che tengano conto delle variazioni di luce durante la giornata e che siano funzionali a tutte le attività che sono svolte nella stanza. Dunque il primo passo è scegliere i punti luce giusti come ad esempio il lampadario a soffitto per la luce generale, quelli a parete per le applique da comodino, o per le prese delle abat-jour e i punti luce per i faretti della zona cabina armadio e specchio.

Grazie all’esperienza del team di mazzolaluce.com, uno dei maggiori e-commerce italiani dedicati all’illuminazione, abbiamo provato a realizzare una guida per l’acquisto del prodotto di illuminazione più adatto alle vostre esigenze. Sullo store online Mazzola Luce troverete inoltre un’ampia selezione di lampadari per camere da letto e di prodotti di illuminazione in generale.

Per la luce generale sospensione o plafoniera?

Per l’illuminazione generale della camera da letto è consigliabile predisporre un punto luce sul soffitto al centro della stanza, in modo da istallare un lampadario o una plafoniera da camera da letto che producano una luce non troppa forte e intensa, ma al contrario uniforme e diffusa che illumini in modo omogeneo l’intero ambiente, e che sia utile per eseguire le quotidiane operazioni di pulizia e per soggiornare nella stanza durante le ore serali.

Quando si sceglie un lampadario per camera da letto ci sono diversi fattori da tenere in considerazione. Il tradizionale lampadario a bracci è più indicato per le camere da letto spaziose e con soffitti alti; infatti staccandosi dal tetto diffonde meglio la luce su tutto l’ambiente e contribuisce a completare l’arredamento della stanza, secondo lo stile che più piace, da quello moderno dal design originale e dai materiali innovativi, a quello contemporaneo e classico a 3 o più braccia, con bocce di vetro, cristalli a goccia e pendenti o con paralumi in vetro o tessuto, per finire allo stile vintage o shabby dai colori caldi e dalle forme retrò.

Se la camera da letto è di ampie dimensioni, ad esempio sui 30 mq, è preferibile optare per lampadari di 50 o 60 cm di diametro e con portalampada con attacco e14 o similari, mentre se l’ampiezza della stanza è intorno ai 15 mq è sufficiente una sospensione di 40 cm di diametro.

Se invece la stanza da letto è di dimensioni ridotte e con soffitti bassi è consigliato l’uso di una plafoniera o sospensione senza catena, le cui forme sono in genere molto compatte.

Esse infatti non sottraggono spazio prezioso all’ambiente e arredano il soffitto senza compromettere le scelte estetiche e l’arredo della casa. L’utilizzo di plafoniere dal design minimalista consente in questi casi di illuminare la stanza in modo confortevole e funzionale e il risultato è un ambiente sobrio, elegante e dotato di grande fascino.

I lampadari nella zona notte sono concepiti per arredare e catturare l’attenzione e donare un valore aggiunto alla camera da letto; hanno forme originali, ma non predominati o estrose, caratterizzati da superfici lucide e molto riflettenti che creano giochi di luce suggestivi.

Un modo alternativo per ottenere un’illuminazione omogenea e diffusa è quello di utilizzare un sistema di faretti da incasso da istallare su controsoffittature in cartongesso o distribuire delle strisce led all’interno di cornici in cartongesso realizzate lungo tutto il perimetro delle pareti. La luce diretta prodotta dai faretti o quella proiettata sul soffitto dalle strisce led donerà chiarore a tutta la stanza.

 

Luce soffusa con abat-jour, applique e sospensioni ai lati del letto

Oltre all’illuminazione generale è necessario pensare anche a un’illuminazione più soffusa predisponendo due punti luce ai lati del letto che siano in grado di creare un’atmosfera soft per favorire il sonno e allo stesso tempo consentire la lettura di un libro sdraiati a letto senza rischiare di disturbare chi vuole dormire. Per ottenere ciò è sufficiente l’utilizzo di due abat-jour da collocare sui comodini.

In alternative alle lampade da tavolo è possibile istallare due applique da parete sopra i comodini, magari dotati di braccio snodabile in modo da dirigere la luce dove serve.

Sia che si tratti di abat-jour o applique è possibile scegliere tra sistemi a led integrato ed o con lampadine a led, con forme, dimensione e materiali differenti, dal design più semplice e elegante a quello più eccentrico ed artistico, dallo stile moderno, classico o contemporaneo, con o senza paralume. Si può scegliere tra prodotti in metallo con finitura cromata, satinata, brunita, oro, argento, nickel o di colore bianco, o versioni in vetro con finitura trasparente, satinata, cromata, nera, oro, argento, ambra, ed infine prodotti in materiale plastico realizzati con tante varianti di colori e fantasie.

Un’ultima soluzione moderna, elegante e oggi di tendenza, è data dalla scelta originale di istallare piccole luci a sospensione che dal soffitto scendono fin sopra il comodino, dalle forme più semplici, minimali e moderne a quelle più complesse, contemporanee e vintage, in metallo, vetro gesso con colori e forme diverse. Quest’ultima però è una soluzione sofisticata che pretende di essere progettata a tempo debito.

L’utilizzo di applique o di sospensioni consente di avere maggiore spazio da utilizzare sopra il comodino.

In ogni caso, qualsiasi sia scelta, tutte le lampade da comodino, trovandosi alla stessa altezza degli occhi, devono emettere una luce tenue e soffusa in modo da non provocare fastidiosi abbagliamenti. Problema che può essere evitato con l’utilizzo di lampade con paralume o vetro colorato che assorbono parte della luce, o con l’utilizzo di prodotti a led integrato dove la sorgente luminosa è di piccole dimensioni e ben nascosta alla vista.

 

Luce d’accento per armadio e specchio

In camera da letto si svolgono anche attività come la scelta dei vestiti o la necessità di truccarsi davanti uno specchio che richiedono un’illuminazione più forte e mirata. Per fare ciò sono necessari dei punti luce specifici, poco ingombranti e che producono una luce ben localizzata, collocati vicini all’armadio o all’interno della cabina armadio, oppure in prossimità dello specchio. A tal proposito un sistema di faretti a incasso è la soluzione ideale; essi sviluppano un’illuminazione d’accento proiettando la luce là dove necessario in modo pratico ed efficiente e contribuiscono inoltre a rendere l’ambiente più raffinato ed elegante. E’ possibile scegliere tra diverse forme, materiali, colori e stili. Essi si integrano perfettamente al contesto e si adattano a qualsiasi stile , sia esso classico, moderno o contemporaneo.

 

Luce calda o fredda?

In camera da letto è importante avere un ambiente raccolto e a tale proposito si suggerisce di optare per lampadine a led o sistemi a led integrato a luce calda. Grazie all’utilizzo di luce calda la stanza risulterà più accogliente e sarà caratterizzata da atmosfere suggestive e rilassanti. La luce bianca, più indicata per ambienti tecnici, tende a smorzare i colori e rende la stanza più anonima e fredda.

E se la stanza è grande inserisci una piantana!

Se la camera da letto è di ampie dimensione può rivelarsi necessario l’utilizzo di una piantana per integrare l’illuminazione generale; magari per illuminare un angolo buio della stanza. La lampada da terra può essere accesa la sera insieme alle lampade del comodino per ottenere una luce soffusa, oppure semplicemente da sola per guardare la tv; ad ogni modo si consiglia di scegliere una piantana a led integrato o con sistema a portalampada dotato di dimmer in odo da consentire la gestione dell’intensità della luce a seconda delle

esigenze.

Per concludere

La camera da letto è tra gli ambienti più importanti della casa e con una giusta illuminazione la si può valorizzare nel miglior modo possibile, arricchendola con un tocco di design insieme alla quantità di luce necessaria per le molteplici attività che si svolgono in essa. Infatti oltre ad illuminare, i lampadari, le plafoniere, le abat-jour, le applique e le lampade da terra sono dei veri e propri complementi di arredo da abbinare allo stile dell’ambiente secondo i gusti di ognuno, ma senza dimenticare la praticità.

Tags:

 
 




Torna su