5 Marzo 2016 / / ChiccaCasa

Ta-daaa! Eccolo il logo del Liebster Award. Un premio volto a far conoscere i blog in crescita e far socializzare chi c’è dietro. Assunta di GoodHomeBlog mi ha permesso di partecipare menzionando ChiccaCasa tra le sue nomination.
GoodHomeBlogs è un pieno di ispirazioni casa curato da una mia conterranea. Non ci siamo conosciute in Abruzzo però… Ci siamo scoperte su Istagram! Assunta, G R A Z I E di cuore!
Per entrare ufficialmente nelle candidate prima devo…:

pubblicare sul mio blog il logo del Liebster Award
ringraziare e seguire il blogger che mi ha nominato
rispondere alle sue 11 domande
nominare a mia volta 11 blogger con meno di 200 followers
formulare 11 domande ai miei candidati
informare i miei blogger della nomination

La casa è….?
La casa per me è un nido, un rifugio in cui l’anima si rigenera e il corpo respira pace. Un luogo accogliente, aperto a tutti coloro che sanno viverlo, rispettarlo e cogliere il calore e l’energia che esso trasmette.

Un blog perchè…?
Il blog nasce, come ho raccontato più volte, dal bisogno di condividere le mie passioni e le mie giornate a rinnovare mobili dimenticati e scovare nuovi pezzi da inserire nella nuova casetta. L’entusiasmo con cui ne parlavo non era sempre compreso, allora ho capito che per essere davvero capita dovevo rivolgermi a chi potesse apprezzare, per analogie di interessi.

Mai senza…?
Radar acceso su “home inspiration” e iPhone alla mano per immortalare in uno scatto un dettaglio che mi intrighi e mi porti “idee belle” da condividere con voi.

Il momento più bello della giornata?
Il momento che amo di più (oltre al caffè) è quello in cui mi metto a lavoro per creare i vostri tessili con fettuccia ed uncinetto. Anche se costa prove, esercitazioni ed un po’ di morbo di Penelope, realizzare un oggetto da zero e sapere che questo sarà parte di una delle vostre case, mi rende felice. 

Il tuo comfort food?
Amo mangiare. La classica barretta di cioccolato al latte, riesce a rimettermi al mondo in qualunque circostanza. L’importante sta nell’averne solo una in casa, per non finire l’intero astuccio in 20 sec. Alla pari, la cheescake della mia mamma. 

La stanza della casa che più ami?

Dovendo scegliere, la stanza che preferisco è la cucina, luogo di creatività e convivialità.  Come sapete lo spazio non è affatto grande, quindi quando ci sono ospiti siamo “costretti” a star tutti vicini vicini. La mia cucina è di tutti: non c’è nessuno che non può accedervi, mettersi ai fornelli o aprire il frigo. Ci dividiamo compiti e chiacchieriamo. Adoro l’atmosfera che si crea accanto al camino, e poi attualmente è l’unica stanza “finita”.

Il profumo dei ricordi?
Quando ero piccola, mia madre lavorava, e mi lasciava dalle nonne. Ho bellissimi ricordi di quel periodo. Entrambe preparavano la pasta fatta in casa. Ricordo il profumo della farina e del legno del tagliere quando si bagnava. Mi nascondevo sotto il tavolo (le nonne mi tenevano il gioco facendo finta di non vedermi) e rubavo le tagliatelle per mangiarle crude. Che buone! 

La tua fonte di ricarica?
I miei cagnozzi. Due morbidosissimi e shar-pei che rallegrano tutti i giorni della mia vita da tre anni a questa parte. Sono due monelli che però riescono a farmi star bene quando sono malata, sorridere se mi sento triste e correre nonostante la mia proverbiale ostilità allo sport. Una ventata di energia.

La tua fonte di ispirazione?
Di fonti di ispirazione è pieno il mondo. Basta un oggetto, una foglia di forme e colori singolari, un accostamento cromatico per scatenare un’idea. Se voglio che i miei occhi luccichino, sfoglio +CASA facile (non ne perdo un numero) o il magazine olandese +vtwonen.  

Più tempo per…?
Vorrei che le giornate si componessero di almeno 36h. Vorrei più tempo per far tutto: riportare a nuova vita vecchi mobili, finire di arredare casa, portare i cani a spasso, fare le pulizie (quelle grandi), curare il blog, sperimentare nuovi punti all’uncinetto………………………….

Da grande sarò…?
Trovare la propria strada non è sempre facile. Con il blog sto inseguendo e coltivando le passioni che vorrei trasformare nel mio mestiere. 

Ora passiamo alle mie nomination.
Premetto che non sono certa che tutti gli 11 blog abbiano meno di 200 followers!

http://www.mecreativeinside.com/

http://wayhomebycg.blogspot.it/

https://nodidautore.wordpress.com/

http://mammaglamour.com/

http://nevelokids.blogspot.it/

http://alterazioniviniliche.blogspot.it/

http://veronicasweethome.blogspot.it/

http://tulipfeel.com/blog/

http://rifocase.blogspot.it/

http://goodhomeblog.com/

http://www.lapinblu.com/


Cari/e blogger, ecco le mie curiosità sui vostri spazi virtuali…

  1. Se potessi “spostare” la tua casa, dove la trasferiresti?
  2. L’arredo del cuore…?
  3. La palette di colori che meglio ti rappresenta?
  4. Facciamo colazione….tu cosa mangi?
  5. Ricordi il giorno in cui hai inaugurato il tuo blog?
  6. Andiamo in vacanza! Un borgo medievale, una metropoli o aperta campagna?
  7. Che importanza attribuisci ai social su una scala 1-10?
  8. La tua ossessione?
  9. Il percorso di studi che hai compiuto è inerente all’attività che svolgi oggi?
  10. Dove scrivi i tuoi post?
  11. Cosa non manca mai sulla tua scrivania? 
http://chiccacasa.blogspot.com/feeds/posts/default?alt=rss

Che cos’è questa “spilletta” che primeggia qui sopra? E’ la testimonianza che il Liebster Award è passato anche da “Una casa non è un iglu”…infatti grazie alla nomina ricevuta da  Paz Garden (che mi ha messo nella sua lista dei migliori blog emergenti) sono stata anche io premiata . Devo dire che ricevere un premio fa sempre un certo effetto, se poi questo merito viene dato per  premiare un progetto a cui ti dedichi con tanta passione, allora la tua autostima sale a mille!
Le regole per il Liebster Award sono le seguenti:
  • Ringraziare il blog che ti ha nominato
  • Rispondere alle 10 domande
  • Nominare altri 10 blog con meno di 200 followers
  • Comunicare la nomina ai 10 blog scelti
Cominciamo subito!
  1.Perchè hai aperto un blog?
Da quando ho iniziato a ristrutturare la mia casa ( sono già passati 3 anni!) la mia attività di ricerca di ispirazioni è diventata sempre più frenetica: compravo riviste di arredamento a non finire, le divoravo con gli occhi…avevo cumuli di riviste in ogni angolo di casa! A quel punto ho scoperto il mondo dei blog, soprattutto quelli  riguardanti l’ interior styling e me ne sono innamorata. Ne ho visti talmente tanti, archiviato così tante immagini in una cartella sul mio pc nominata “Design Inspirations” che un bel giorno ho sentito la necessità di avere uno spazio tutto mio dove riordinare le idee e le ispirazioni.
2.Ci parli un po’ delle tue passioni?
La mia prima e indiscutibile passione è l’architettura, che poi col tempo è diventata l’architettura d’interni e l’arredamento. Adoro il cinema , la fotografia e l’arte in generale ( più è concettuale ed astratta e più mi diverte!). 
3.Quanto pensi che i commenti e le interazioni siano utili per un blogger e in che modo?
Credo che l’interesse dimostrato con dei commenti da parte dei followers sia un fattore davvero importante affinchè il blogger si senta motivato nel continuare il suo progetto,una sorta di tifo che ti spinge a non mollare, così come sono convinta che  il sostegno e l’appoggio reciproco tra blogger sia una aspetto fondamentale per una buona riuscita del blog.
4.Di cosa parli nel blog?
Il mio blog parla sostanzialmente di interior design, home decor, styling , restyling…Ho iniziato una rubrica che si chiama Home Tour dove settimanalmente faccio vedere le case che più mi hanno colpito in rete, sto valutando anche la possibilità di creare una rubrica specifica sui ristoranti e negozi più cool…ci sto lavorando….
5. Hai creato un rapporto di amicizia con altri blogger? Vi siete mai conosciuti personalmente?
Avendo aperto il mio blog da veramente poco tempo, non ho avuto ancora il piacere di creare dei veri e proprio rapporti di amicizia, anche se con  alcuni blogger è nato un rapporto di sostegno reciproco . Spero, col tempo, questi rapporti possano moltiplicarsi e diventare sempre più importanti. Anzi, ne approfitto per fare un annuncio: 

Amici e amiche blogger! Sono nuova in questo mondo ma ho molta voglia di conoscervi! Sosteniamoci a vicenda! L’unione fa la forza!

6. Come immagini il tuo blog tra due anni? Vorresti vederlo crescere/cambiare e in che modo?
Sicuramente tra due anni il volto sarà cambiato perchè mi sarò affidata ad un web designer professionista ! Al momento la veste che vedete è frutto del mio duro lavoro, certo ci sono molte imperfezioni, ma mi ritengo soddisfatta. Spero che tra due anni il mio blog sarà pieno di post (con altrettanti commenti) e rubriche nuove. Una sezione che vorrei si sviluppasse molto prima dei due anni è quella dedicata al Progetto on line, alla quale sto già  lavorando per sviluppare una serie di pacchetti personalizzati per progettazioni on line. 
7. La cosa che sai fare meglio?
Bellissima questa domanda… senza ombra di dubbio sognare! E sogno bene sia di notte ( faccio dei sogni davvero assurdi) che di giorno, quando cammino con la testa tra le nuvole…
8.Quanto tempo dedichi al tuo post?
Questo è un tasto dolente…  purtroppo non il tempo che vorrei…lavoro tutto il giorno; la mattina come libera professionista seguo i miei lavori, il pomeriggio collaboro in uno studio tecnico…trovo il tempo per scrivere i post la sera dopo cena o nel week end.
9.Come nascono i tuoi post?
Di solito nascono in maniera molto spontanea e l’idea mi arriva nei momenti più inaspettati, tipo quando lavo i piatti o cucino. Ho un quadernetto che porto sempre con me dove appunto tutte le idee che vorrò poi sviluppare sotto forma di post. E’ davvero molto utile! Così anche quando l’ispirazione non è al top, so dove andare a guardare!
10. Un saluto a chi legge.
Un grazie di cuore a  tutti voi che avete avuto la voglia e la pazienza di seguire questa inusuale intervista!!! Grazie per essere passati di qua!

Ed ora passiamo alle premiazioni … ecco a voi  lista dei migliori 10 blog emergenti secondo Una casa non è un iglù :

Allora amiche blogger, contente delle nomime? Adesso tocca a voi passare la palla al balzo…in bocca al lupo!
21 Aprile 2015 / / Paz Garden

Sono di nuovo qui, questa volta contentissima per il nostro primo “premio” virtuale!!! Donatella del blog Casa al 21 ha infatti nominato il nostro Paz Garden per questo premio che serve tantissimo ai Blog non ancora famosi in rete, perché permette loro di presentarsi grazie ad una piccola intervista che vi farà conoscere qualcosa in più dei vostri Blogger preferiti! Che ne dite vi va di conoscermi meglio?
Le regole per questo Liebster Award sono:
Ringraziare il blog che ti ha nominato.

Rispondere alle 10 domande.

Nominare altri 10 blog con meno di 200 follower.

Comunicare la nomina ai 10 blog scelti.

    Perché hai aperto un blog?
    La verità è che ho sempre collezionato diari e quaderni dove mi appuntavo (e continuo a farlo) di tutto… Trovandomi a passare tantissimo tempo online per lavoro, non potevo non iniziare a scrivere anche il mio quaderno di bordo “virtuale”. Sinceramente l’idea era nella mia testa già da qualche anno, ma solo quando sono rimasta sempre più tempo a casa, per aspettare il nostro primo bimbo… ho capito che era arrivato il momento giusto per farlo!!! 
    Ci parli un po’ delle tue passioni? Spesso penso di averne troppe! La verità è che sono molto attratta da tutto quello che è Colore e Natura… passerei ore dedicandomi al giardinaggio, ma mi piace anche tantissimo giocare con la carta, creare decorazioni per le camerette dei bimbi, spostare in continuazione mobili e decorare la casa… 
    Quanto pensi che i commenti e le interazioni siano utili per un blogger e in che modo? Credo che siano utilissimi perché ti costringono a vedere il Blog così come appare realmente, senza l’emotività che lega ogni autore al suo post! Io continuo ad emozionarmi ogni volta che qualche commento appare 🙂 mi piace pensare di aver creato una sinergia con chi è dall’altra parte del monitor, e anzi ne approfitto per chiedervi commenti anche più critici o vere e proprie richieste, voglio davvero creare un Blog che possa essere per voi un punto di riferimento nel suo piccolo 😉
    Di cosa parli nel blog?L’idea di partenza non è mai cambiata! Tutto è nato per condividere le mie scoperte nei campi che più mi appassionano e che sono fonte di ispirazione per il mio lavoro! Quindi spazio alle case che più mi colpiscono per la Creatività che le abita, e ancora riferimenti a Piante e Giardini coloratissimi, ma ci sono anche la rubrica dedicata agli Illustratori e ai negozi online che mi fanno perdere la testa 😉
    Hai creato un rapporto di amicizia con altri blogger? Vi siete mai conosciuti personalmente? Al momento la maggior parte delle blogger con cui sono in contatto sono solo amicizie virtuali, ma con alcune di loro abbiamo già in programma appuntamenti dal vivo da organizzare quanto prima. Rimane però la felicità di aver scoperto donne bellissime e creative con cui a volte si scoprono passioni in comune che ti fanno sentire legata a loro da sempre!
    Come immagini il tuo blog tra due anni? Vorresti vederlo crescere/cambiare e in che modo? Lo voglio sicuramente più ricco di contenuti, e so che questo richiederà ancora più impegno, ma amo davvero immaginare quale sarà il prossimo post, ricevere i messaggi dei lettori, capire che quello che seleziono sul web riesce ad ispirare altre persone… quindi lo immagino ancora e sempre più attivo, con rubriche ancora più interessanti promesso!!!
    La cosa che sai fare meglio? Mmmh ammetto che adoro abitare nel mondo della Fantasia e dell’ Immaginazione! Ho più problemi di natura pratica, tipo cosa cucinare, o quando dedicarmi alle pulizie di casa… ops!
    Quanto tempo dedichi al tuo blog? Dipende purtroppo molto dal periodo… Essendo una freelance il mio lavoro vive continuamente di alti e bassi, e quindi a volte il Blog ne risente… ma se prima questa cosa mi creava un po’ di ansia, pensando ai miei lettori, adesso ammetto che cerco di prendere gli impegni editoriali con più serenità!
    Come nascono i tuoi post? Moltissimi post sono nati volendo condividere riferimenti, idee e ed immagini che mi colpiscono nella loro semplicità e la bellezza, altri post invece seguono spunti editoriali precisi che cerco di organizzare in base alle tendenze “fiutate” in rete.
    Un saluto a chi legge? Mille volte grazie per essere qui, senza Amici spesso la motivazione verrebbe meno, invece mi fa un piacere immenso vedere che quello che succede in questo Giardino piace sempre di più anche a Voi.
    Adesso invece tocca a Paz Garden nominare altri Blog da seguire dai contenuti sempre super interessanti! (purtroppo la mia lista non comprende 10 nomi perché molti dei blogger che stimo e seguo hanno già vinto questo premio ehehe!!!)
    Ecco la nostra Top Five:
    Ancora grazie a Donatella e ditemi un po’ se siete stati contenti di conoscere un po’ di più la testa Paz che si nasconde qui dietro!!!
    Alla prossima…

    14 Aprile 2015 / / Casa al 21

    Oggi sono felice di condividere con tutti voi la mia nomina al Liebster Award da parte di Le due cucine. Essere segnalati da altre/i blogger è sempre una grande soddisfazione, perchè vuol dire che ciò che stai facendo piace a chi ha le tue stesse passioni!! Evviva!

    Le regole per questo Liebster Award sono:
    Ringraziare il blog che ti ha nominato.
    Rispondere alle 10 domande.
    Nominare altri 10 blog con meno di 200 follower.
    Comunicare la nomina ai 10 blog scelti.

    Perché hai aperto un blog?
    Passavo molto tempo a guardare diversi blog di interior design e non solo, archiviavo immagini per trovare ispirazioni che mi aiutassero a personalizzare l’appartamento in cui mi ero appena trasferita e un bel giorno mi sono detta << Perchè non aprire un blog? >>

    Ci parli un po’ delle tue passioni?
    Più che una passione il mio è uno stile di vita! Per fortuna tra lavoro ed interessi personali il limite è molto labile. Lavoro in uno studio di architettura e questo mi permette di poter avere uno sgurado a 360° sui diversi mondi che amo frequentare: la fotografia, l’arte, sia quella di strada che quella dei musei, l’architettura, ma soprattutto l’interior design.

    Quanto pensi che i commenti e le interazioni siano utili per un blogger e in che modo?
    I commenti sono fondamentali, anzi sono lo stimolo per migliorare e continuare a scrivere. Leggere i commenti sono un valido riferimento per capire cosa cercano le persone che “frequentano” il tuo blog. Insomma, sono come dei pareti lontani, ci vediamo poco, ma abbiamo a cuore la stessa famiglia!

    Di cosa parli nel blog?
    Naturalmente scrivo di arredo, ma con varie divagazioni ed incursioni nel mondo dell’architettura, della fotografia e.. comunque di tutto ciò che mi fa esclamare “Wow!!Voglio condividerlo sul blog

    Hai creato un rapporto di amicizia con altri blogger?Vi siete mai conosciuti personalmente?
    Putroppo fin ora ho stretto solo amicizie virtuali, ma sono comunque amicizie sincere e soprattutto possono aiutarti e darti consigli pratici sul mondo dei blog.

    Come immagini il tuo blog tra due anni? Vorresti vederlo crescere/cambiare e in che modo?
    Il blog è una “creatura”, che devi accudire e nutrire, con la scrittura e le immagini. L’idea di base è la condivisione, quindi la crescita è un passaggio fondamentale che può avvenire solo attraverso i followers. Come cambierà il blog lo scopriremo insieme, post dopo post.

    La cosa che sai fare meglio?
    Questa è la domanda delle domande. Dovrebbero essere gli altri a dirlo, perchè io continuo a chiedermelo continuamente!

    Quanto tempo dedichi al tuo blog?
    Posso dire che vorrei dedicargli molto più tempo, ma il lavoro mi occupa la maggior parte della giornata ed arrivare a fine giornata con la mente frizzante e piena d’idee è molto difficile.

    Come nascono i tuoi post?
    Il bello è quando ti lasci trasportare dalle emozioni, dalle ispirazioni di ciò che vedi intorno a te, da un dettaglio. Non mi siedo mai al pc pensando di dover rispettare una scadenza, anche se una certa costanza nel blog è necessaria.

    Un saluto a chi legge?
    Tra qualche settimana Casa al 21 spegnerà la prima candelina e sapere che c’è qualcuno che mi segue è per me una grande soddisfazione. Spero di crescere ancora grazie ai vostri commenti e alle vostre osservazioni.

    A questo punto dovrei nominare 10 blog che seguo con meno di 200 followers, ma le mie amiche virtuali e non, sono tutte così brave che hanno molti ,ma molti più di 200 followers! Se qualche blogger vuole auto-candidarsi, sarò ben felice di ospitarvi.

    Archiviato in:interiors Tagged: and the winner is, blog, liebster award, premi da blogger

    15 Settembre 2014 / / Blog Arredamento

    Da tempo portiamo avanti la tesi per cui BlogArredamento non è solo “un aggregatore di articoli dedicati all’arredamento” ma è molto, molto di più. Siamo un network e come tale siamo una rete sociale che unisce gruppi di persone legate da passioni ed interessi comuni, nel nostro caso la casa. Siamo affascinati da notizie, consigli e idee che possono aiutare noi e i nostri numerosi lettori a rivoluzionare e migliorare i propri spazi.
    Essendo questi i nostri obiettivi siamo fieri e orgogliosi del nostro lavoro quando veniamo a conoscenza di collaborazioni nate tra i blog del nostro network.

    sharing-ideas

    Ogni giorno leggiamo con interesse i post pubblicati e questa mattina la nostra attenzione è stata piacevolmente catturata da uno in particolare: è nata l’iniziativa Barter Hearts – Scambi di cuore.
    Antonella di Blog A Cavolo e Fiorella di The Orange Deer hanno iniziato a scambiarsi messaggi e pensieri e hanno avuto una grande idea: dare nuova vita a vecchi oggetti regalandoli ad altre persone. L’arte antica del baratto non solo incentiva il riutilizzo e non-spreco delle cose ma crea anche un forte legame tra le persone. Il via libera l’hanno dato loro regalandosi una sveglia vintage e un set di tazzine da caffè, ora tocca a tutti noi.barter-hearts

    L’evento avrà cadenza mensile; è sufficiente comunicare la propria partecipazione e attendere gli abbinamenti. Una volta venuti a conoscenza della persona a cui si è stati accoppiati bisogna pensare ad un regalo, inviarlo ed attendere il proprio dono.
    Le “regole” sono molto semplici e la nostra gioia nell’essere stati il “luogo che ha fatto nascere” quest’iniziativa è davvero tanta.

    In questi mesi abbiamo assistito ad un altro “evento” di solidarietà e unione tra i nostri Blog partner con i post scritti per il Liebster Award. Molte nostre Blogger hanno assegnato questo premio virtuale ad altre loro “colleghe” di BlogArredamento, confermandoci di essere circondati da blog interessanti e meritevoli di visibilità.

    Questo post lo dedichiamo a tutte le nostre Blogger e tutti i nostri Blog Partner. Siete voi la nostra forza e siamo certi che insieme otterremo grandi risultati.
    Siete la dimostrazione che BlogArredamento crea condivisione ed unione e, si sa, l’unione fa la forza!
    Dopotutto, come abbiamo scritto nella nostra presentazione, non siamo in Rete proprio per connetterci e condividere passioni, esperienze e idee?
    🙂

    13 Settembre 2014 / / News

    Sono già passati 6 mesi, come è volato via in fretta il tempo! Il piccolo cresce e fa dei progressi impressionanti ogni giorno. Oggi è rimasto seduto per parecchio tempo da solo e mi sembrava così strano!
    Lunedì tornerò a lavoro per 6 h al giorno, spero di riuscire a saper gestire il mio tempo al meglio. C’è parecchio da pianificare, ed ogni minuto è prezioso.

    Cerchiamo di recuperare un po’ di puntate perse qui nella blogosfera, ed intanto iniziamo con il ringraziare Claudia del fantastico blog Rooms per avermi nominato per il Liebster Awardun premio virtuale nato per far conoscere e far crescere blog interessanti e meritevoli di visibilità. Nel prossimo post risponderò alla nomination e vi spiegherò meglio di cosa si tratta.


    Ora vado a preparare la pappa 🙂 A presto!

    16 Giugno 2014 / / News

    In questo periodo il blog è in Standby, ma sto continuando a lavorare ai progetti di “Una CasaSuMisura Risponde” e a rispondere alle vostre mail.
    Non sono sparita!
    Qualche settimana fa ho ricevuto da Claudia Donnici  creatrice del blog Rooms Interiors Design il LIEBSTER AWARD!

    Il Liebster è un premio virtuale che passa di blog in blog, viene consegnato a blog meritevoli, per dare loro visibilità e aiutarli a crescere.
    Ecco le regole da seguire una volta che si viene nominati:

    1. ringraziare e linkare il blog/blogger che ci ha nominati 
    2. rispondere alle 10 domande poste dal blogger

    3. nominare altri 10 blog con meno di 200 follower per spargere la voce (vabbè..200..)

    4. stilare 10 domande da porre ai blog nominati

    5. andare sui singoli blog per comunicare la nomina.


      Ecco le 10 domande fatte da Claudia:

      Perchè hai aperto un blog?
      Eheh, sembra facile la domanda.Una gran voglia di conoscere  il mondo del blogging e non lavorando, non volevo rimanere “indietro” ma trovare un modo diverso di occuparmi di arredamento, progettazione e rimanere aggiornata. In più la nuova vita da mamma mi ha aperto gli occhi su tante cose e volevo condividerle con le altre mamme, o almeno provarci 😉


      Qual è il tuo colore preferito?
      Non so mai come rispondere a questa domanda perchè non ho UN COLORE preferito.
      Vado a periodi, dipende dall’umore. Ogni colore porta con se uno stato d’animo diverso.

      Se fossi un oggetto d’arredo, quale saresti?
      Non ho mai pensato ad essere un oggetto, ma dovendo scegliere non ho dubbi:

      Robot da cucina KitchenAid 

      Come ti piace spendere il tuo tempo libero?

      Mi piacerebbe avere tempo libero così da sapere come spenderlo, per ora mi occupo del blog ne tempo libero.

      Un libro, una canzone, un film.
      Amo leggere, ma non anche qui mi ripeto, non ho un solo libro.
      what a wonderful word
      ho troppi film che mi piacciono, ma a 30 anni mi ritrovo ancora a piangere per la Sirenetta!

      Cosa non deve mai mancare nella tua dispensa?
      No non ci siamo capiti, la mia dispensa non deve mai essere vuota!!

      Non smetteresti mai di…

      Guardare i miei figli ridere.

      Qual è il tuo sogno nel cassetto?
      Non ho un  sogno, ne ho tre. Almeno uno riuscirò a realizzarlo! 

      E la tua passione più grande?
      L’arredamento della cucina.

      Che oggetto avresti voluto inventare?
      La matita.


      I BLOG NOMINATI PER IL LIEBSTER AWARD SONO:


      Si so che non sono 10, ma 5 che avevo scelto sono gia stati nominati. Quindi mi fermo qui!!
      Ecco le mie 10 domande alle quali i blog nominati, dovranno rispondere.
      1. Il titolo del blog da cosa nasce?
      2. Quali aspettative avevi quando hai aperto il blog?
      3. Qual’è lo stile che ami di più?
      4. Non rinunceresti mai a….
      5. Quali sono i tuoi hobby?
      6. Il libro che hai letto e che non avresti mai voluto farlo
      7. Qual’è l’alimento che non manca mai nella tua cucina?
      8. Colazione, pranzo, merenda, apericena, cena, spuntino di mezzanotte, a quale non rinunci mai?
      9. Te in tre parole..
      10. La domanda che ti viene posta più spesso e che odi di più.










        12 Giugno 2014 / / News

        E’ la prima volta che la terra della menta piperita lo riceve e quindi non potevo non pubblicarlo: il premio virtuale per il blog più amato assegnato dalle altre blogger affini! Un’iniziativa simpatica per promuovere i siti ancora poco conosciuti ma che meriterebbero di essere seguiti. E poi, ho pensato che potesse anche essere un’occasione per farvi conoscere qualcosa in più di me, visto che le domande che mi sono state poste sono tutte molto mirate sul tema del mio blog 🙂
        Le regole sono semplici. Una volta nominati si deve:

        1. Ringraziare e linkare la blogger che mi ha nominata
        2. Rispondere alle 10 domande poste 
        3. Nominare altri 10 blog con meno di 200 follower (ma io non sarò così fiscale e nomino 10 promettenti blogger italiane, molte delle quali conosciute grazie a Il Blog Lab!)
        4. Proporre ai nominati 10 domande
        5. Andare sui singoli blog per comunicare la nomina

        Let’s start!

          1. La blogger che mi ha nominato è Valentina di A Fab Home: grazie! 🙂
          2. Ecco le risposte alle sue domande:
          • A quale oggetto o arredo della tua casa sei particolarmente affezionata/o? La mia cucina, perché è la prima cosa che ho progettato interamente da sola e secondo il mio gusto! 
          • L’oggetto che avresti voluto inventare? Una sedia evergreen come una Eames o una Bertoia

          • Quale materiale ti rappresenta di più: legno, carta, metallo, tessuto, …? Legno, meglio se grezzo

          • Il tuo colore preferito? Azzurro menta piperita ovviamente 🙂
          • Casa in città, campagna, mare o montagna? In una vita ideale, casa in città per lavoro e in montagna per il fine settimana
          • Come esprimi la tua creatività? In mille modi diversi a seconda del mio umore e delle idee che mi vengono. Posso passare dalla “semplice” scrittura a impugnare una motosega per fare un lavoro di carpenteria!
          • Com’è nato il nome del tuo blog? Non sono sicura di volerlo ammettere, ma… Peppermint è uno pseudonimo che usavo quando ero ragazzina e che mi è rimasto caro. La terra della menta piperita è un luogo ideale della mia mente dove tutto è soffice, luminoso e color pastello 🙂
          • Tra gli strumenti del tuo lavoro/hobby cosa porteresti assolutamente con te su un’isola deserta? Il tablet per poter continuare a pinnare, bloggare e progettare
          • Le tue idee le appunti su carta, a mente o usi qualche app/tool particolare? Vedi sopra, anche se devo ammettere che non sono una blogger molto organizzata, amo improvvisare
          • Qual è il tuo stile preferito tra: shabby chic, nordico, etnico, classico, moderno, industriale…? Ammetto che sono nata shabby chic, ma ora sono diventata una nordica affezionata

          3. Questi i 10 blog che nomino (in ordine alfabetico e non di preferenza, per non fare ingiustizie):
          4. Le 10 domande che propongo alle blogger scelte:
          • Come ti è venuta l’idea di aprire un blog?
          • Da quanto sei attiva e come è cambiato il tuo percorso?
          • Cosa ami di più del fatto di essere una blogger?
          • Come hai scelto il nome del tuo blog?
          • E’ “solo” una passione o anche la tua professione?
          • Creatività: cosa significa per te?
          • Perchè hai scelto questo settore?
          • Qual è il tuo lavoro di crafting di cui vai più orgogliosa?
          • Qual è la stanza della tua casa che ti rappresenta meglio?
          • Tre aggettivi per descrivere il tuo blog


          2 Giugno 2014 / / Hugs and Violence

          Sono pienamente convinta che le maggiori soddisfazioni si ottengono quando chi fa il tuo stesso “mestiere” apprezza il tuo operato.
          Aprire un blog è stata una delle idee migliori della mia vita e ogni giorno ne sono sempre più contenta, per me. Perché mi piace da matti scrivere di design, respirare design e pensare al design, perché ha rivelato in me una costanza che non avrei mai immaginato di avere e perché la possibilità di poter comunicare con il resto del mondo (che è grande eh) con il sedere ben piantato sul divano è una delle meraviglie dell’era moderna.
          Però quando qualcun altro si affeziona al mio mondo, ci entra in punta di piedi giusto per dare un’occhiata, ne esce con una bella sensazione in corpo e magari sente il desiderio di ritornarci, allora divento più alta di 10 cm.
          E sono felice.
          A questo proposito devo ringraziare Claudia di Rooms Interior Design per avermi assegnato il Liebster Blog Award, il premio virtuale istituito per dare visibilità e riconoscimento ai blog meritevoli, ed è una sorta di testimone che passa di blogger in blogger.

          Le regole sono facilissime, una volta nominati bisogna:

          • ringraziare e linkare il blog/blogger che ci ha nominati
          • rispondere alle 10 domande poste dal blogger
          • nominare altri 10 blog con meno di 200 follower
          • stilare 10 domande da porre ai blog nominati
          • andare sui singoli blog per comunicare la nomina.

          Ecco le mie risposte:

          C: Perché hai aperto un blog?
          Io: Perché no? Avevo bisogno di un’occupazione che avesse a che fare con il design che piace a me ed ecco Hugs and Violence.

          C: Qual è il tuo colore preferito?
          Io: Il rosso perché è il colore del bene e del male, del sangue e dell’amore, della vita.

          C: Se fossi un oggetto d’arredo, quale saresti?
          Io: La RAR Plastic Armchair di Charles e Ray Eames, tanto agognata, ottenuta e sempre sommersa dai miei vestiti.

          C: Come ti piace spendere il tuo tempo libero?
          Io: A ritmo di funky.

          C: Un libro, una canzone, un film.
          Io: Lunar Park di Bret Easton Ellis, Cry to me di Salomon Burke, Jackie Brown di Quentin Tarantino.

          C: Cosa non deve mai mancare nella tua dispensa?
          Io: La salsa tartara.

          C: Non smetteresti mai di…
          Io: Dormire.

          C: Qual è il tuo sogno nel cassetto?
          Io: Diventare una corista delle Ronettes, di quelle che cantano solo “Uacciu uari uari”.

          C: E la tua passione più grande?
          Io: I mercatini delle pulci, gli uccellini di ceramica e gli oggetti che raccontano una storia.

          C: Che oggetto avresti voluto inventare?
          Io: La Superleggera di Gio Ponti: semplicemente perfetta sotto ogni aspetto.

          E giro le stesse domande ad alcuni dei miei blog preferiti che sarebbe bello se piacessero anche a voi:

          1. Ida Interior Lifestyle
          2. Geninne’s Art Blog
          3. Roomservice
          4. Country Kitty
          5. Adored Vintage
          6. La tazzina blu
          7. Cappello a Bombetta
          8. Blog a Cavolo
          9. My Scandinavian Home
          10. All The Good Girls Go To Heaven
          30 Maggio 2014 / / News

          Ringrazio Claudia che cura il blog rooms-blog  per avermi assegnato, il premio Liebster Award, come lei stessa spiega non è semplice curare i contenuti di un blog, testi immagini, argomenti pensati e condivisi devono avere una logica e soprattutto essere motivati. E’ questo il mio obbiettivo. Spiegarvi il perchè e il per come scegliere una cosa piuttosto che un’altra. E’ un impresa ardua, ma da i suoi frutti.

          Questo premio -solo virtuale eh!- è per aiutarci a lanciare un messaggio, per amplificare la visibilità dei nostri blog preferiti. Si partecipa così:

          – ringraziare e linkare il blog/blogger che ci ha nominati
          – rispondere alle 10 domande poste dal blogger
          – nominare altri 10 blog con meno di 200 follower per spargere la voce
          – stilare 10 domande da porre ai blog nominati
          – andare sui singoli blog per comunicarne la nomina.

          A mia volta nomino:

          E domando:

          1. Perchè hai deciso di aprire un blog?
          1. Quale obbiettivo dai al tuo blog?
          1. Un colore, un cibo, un suono che ti rappresenta.
          1. Se fossi un ambiente della casa, quale preferiresti essere?
          1. Quel personaggio storico vorresti essere?
          1. Se fossi un elemento d’arredo, quale saresti?
          1. A casa tua non deve mai mancare …
          1. Un libro che non hai ancora finito di leggere.
          1. Un colore che dice chi sei.
          1. Il tuo desiderio più grande?

          Per rispondere a Claudia:

          1. Perchè hai aperto un blog?

          Difficile da spiegare, in realtà è nato perchè ad un certo punto di questa grande esperienza mi sono posta delle domande. E avevo bisogno di risposte. E le ho cercate così. Ricordando e condividendo quello che è sempre stato il lavoro dei miei sogni. Quello che so fare bene e che mi piace. E’ nato per me. E dopo per voi.

          2. Qual’è il tuo colore preferito?
          Il rosso papavero.
          3. Se fossi un oggetto d’arredo, quale saresti?
          Un oggetto solo non saprei, uno non basterebbe. 
          4. Come ti piace spendere il tuo tempo libero?
          All’aria aperta, con gli amici e le persone che amo. 
          5. Un libro, una canzone, un film.
          La Prosivendola di Pennac, The River by Bruce, Non ti muovere.
          6. Cosa non deve mai mancare nella tua dispensa?
          Farina, uova, zucchero, burro, cioccolata e ricotta.
          7. Non smetteresti mai di…
          Immaginare…
          8. Qual’è il tuo sogno nel cassetto?
          La felicità.
          9. E la tua passione più grande?
          Una bella casa.
          10. Che oggetto avresti voluto inventare?
          La lampada Arco di Castiglioni.