7 Settembre 2019 / / Case e Interni

arredamento in camera da letto
L’anno è già iniziato da un pezzo, ma è proprio ora che si riescono a comprendere meglio le tendenze 2019 e come proseguiranno nel prossimo anno. Sia che tu viva condizionato dalle mode o che ti senta totalmente indifferente, occorre prendere atto che tutto ciò che viene progettato per le nostre case è influenzato da una tendenza più ampia, da cui ne veniamo inevitabilmente influenzati.

Ma se le “mode” cambiano e si evolvono, lo fanno a ritmi diversi: alcune sono popolari per anni, altre solo per una stagione. Per questo alcune tendenze possono non sembrare delle novità, ma sono un consolidamento o un evoluzione del trend già in atto.

Così oggi daremo un’occhiata ad alcune ispirazioni per la camera da letto che seguono le tendenze attuali.

Una cosa è certa, l’attenzione per la camera da letto è già di per sé una tendenza. Dopo aver studiato innumerevoli riviste e blog internazionali di arredamento, stiamo notando un cambiamento nel modo di vedere e di vivere la stanza più intima della casa. Lo studio della decorazione della camera da letto è ora un elemento importante, al pari di cucina e soggiorno. Siamo felici di vedere come questo spazio, fortemente personale, sia ora meritevole di trattamenti speciali.

Tuffiamoci, dunque, subito nelle tendenze dell’arredamento in camera da letto del 2019-2020.

Informale

Sono finiti i tempi in cui si voleva raggiungere la perfezione, anche in camera da letto. La tendenza ora è quella di optare per un effetto finale “rilassato”, con l’intenzione di creare un ambiente confortevole e accogliente.

Un “disordine” organizzato con cura, per ottenere una sensazione di calma e quiete per la camera da letto principale, creando uno spazio accogliente per ritirarsi e staccare dal mondo esterno.

Informale, non significa che manchi di stile! Lo stile nordico-scandinavo attuale, a cui fa riferimento questo approccio “casual” si concentra su pochi pezzi di qualità che sono comodi, morbidi e invitanti.

È tutta una questione di strati differenti con trame diverse per dare profondità: pensa a piumoni, biancheria e plaid morbidi, facili da curare, in tessuti come puro cotone o lino, coordinando tonalità diverse.

arredamento in camera da letto

Tavolozza neutra

Potrebbe sembrare un’idea fin troppo facile ed ovvia per il rinnovamento di una camera da letto, ma questo è ciò che la rende così popolare! Abbandona i preconcetti che ti fanno vedere i colori neutri come scialbi e noiosi. I nuovi neutri sono tutt’altro.

I nuovi grigi, ad esempio, sono più caldi e cercano di creare uno spazio rilassante, ma sofisticato per ritirarci ed isolarci dal mondo esterno.

Pensa a tonalità calde e luminose, tono su tono, che funzionano armoniosamente, rinfrescando istantaneamente una stanza stanca.

In camera da letto, in particolare, sovrapporre ed usare più strati di tessili diversi (piumone, copripiumone, plaid, guanciali, cuscini decorativi) è la chiave per aggiungere profondità, quando si usa una tavolozza di colori neutri.

E se non ami il monocromatico? Mantieni la camera da letto il più neutra possibile e aggiungi solo qualche accento di colore: potrai dare così un tocco di energia ad un ambiente sereno e contemporaneo.

arredamento in camera da letto

Comfort

Nel 2019 ci preoccupiamo sempre più di trasformare le nostre camere da letto, in luoghi accoglienti, dove possiamo dormire bene e rilassarci. Sono finiti i tempi in cui lusso era sinonimo di formalità e rigidità. Ora si cerca di avere soprattutto un letto più confortevole, un ambiente più comodo.

A questo proposito, notiamo un aumento di prodotti e tessuti ultra-morbidi. Caso in questione: Dreamin’101, costola di Minardi Piume, azienda leader in Italia per la selezione e lavorazione di piume e piumini. Il nuovo brand ha creato il piumone (in vero piumino d’oca e 100% cotone) adatto alle esigenze di tutti, in tre modelli tutti particolarmente soffici, caldi e leggeri, grazie all’alto Fill Power e all’esclusività delle materie prime. Tra i prodotti (venduti direttamente sul sito), ci sono anche i set copripiumini e le lenzuola Wash-Up, realizzati al 100% in pregiato tessuto di cotone percalle, traspirante e leggero, e sottoposto a uno speciale trattamento chiamato “wash-up”, appunto. Questo procedimento crea una morbidezza eccezionale e un aspetto destrutturato unico, che si mantiene anche dopo i lavaggi. Sono il frutto della qualità tessile e di una sperimentazione sartoriale all’avanguardia, che ha permesso di proporre biancheria da letto più confortevole, ma sempre di stile.

Ecco quindi, che più che mai, quest’anno stiamo vedendo la funzione di camera da letto, non più come sfarzoso ed impeccabile showroom per mostrare l’arredamento di grido, ma come intimo paradiso del relax, un posto dove togliersi le scarpe e rilassarsi.

arredamento in camera da letto

Aspetto vissuto

Il passaggio da finiture moderne e raffinate a pezzi di arredamento con superfici più “vissute”, ha caratterizzato tutti gli ultimi anni. Il 2019 prosegue con la tendenza anche in camera da letto, per ottenere ambienti con molto più carattere ed unicità. Non è un segreto che Shabby/Rustic/Country Chic (ma anche Industrial) restano in cima alle classifiche quando si tratta di analizzare gli stili più popolari.

Combinando l’ergonomia moderna con le superfici di pezzi accuratamente curati che riflettono il fascino rustico, queste camere da letto diventano al contempo urbane, accoglienti e senza tempo.

Questa tendenza consiste nel rendere elegante l’aspetto naturale dei materiali “non perfetti” e lavorati dal tempo. C’è un realismo in questo stile che lo rende facile da vivere. E’ una scelta adatta alla vita familiare moderna, dove l’utilizzo quotidiano e l’usura aggiungeranno semplicemente una nota di autenticità, alla naturale bellezza di questo look.

In un mondo in cui aspiriamo costantemente alla perfezione percepita, questa tendenza è importante per aiutare a ricordarci che le “imperfezioni” devono essere ricercate e celebrate ogni giorno.

arredamento in camera da letto

Un tocco industriale

Mattoni a vista, pitture effetto cemento, mobili e lampade di metallo da vecchia officina e toni più scuri nella biancheria da letto, si vedono sempre più spesso su Instagram. L’abbiamo notato altre volte, ma sembra che lo stile industriale (così come recentemente concepito) sia diventato realtà nel 2019 anche in camera da letto.

I colori scelti per la camera sono, ancora una volta, tutti i toni neutri, sia chiari che scuri (più chiari se si avvicina all’Industrial Chic). Anche lo stile industriale è incentrato su materiali dalle finiture grezze, legno invecchiato, superfici ruvide. Un aspetto incompiuto che spesso include pareti di mattoni o pietre, tubazioni degli impianti lasciate a vista e pareti vetrate da vecchia fabbrica.

Sempre in linea con le tendenze attuali, anche questo stile è di tipo “informale”, quindi garantisce una scusa per non riordinare la camera in modo impeccabile!

arredamento in camera da letto

Sostenibilità

Una delle più grandi tendenze che abbiamo notato fino ad ora nel 2019 non è una moda, ma piuttosto uno spostamento dello stile di vita globale. Sempre di più, stiamo vedendo che le persone sono disposte ad investire in prodotti di alta qualità, per un’etica sostenibile.

Sempre più ci preoccupiamo di dove provengono i prodotti che acquistiamo e di come vengono realizzati e cerchiamo di assicurarci che ogni prodotto comprato sia in linea con questi valori. E’ quindi importante che un’azienda sia trasparente nelle sue informazioni, riguardo la produzione e le materie prime. Sul sito Dreamin’101, ad esempio, vediamo chiarite molte delle domande che ci poniamo quando acquistiamo un piumone come il no live plucking (la totale assenza di qualsiasi pratica dannosa per gli animali), piume e piumini rigenerati in maniera sostenibile, uso di pannelli fotovoltaici o di concime ad uso agricolo (derivato dagli scarti delle lavorazioni), nonchè le numerose certificazioni e riconoscimenti internazionali.

Il vero lusso nell’interior design nel 2019-2020 è pensare alla qualità non alla quantità.

arredamento in camera da letto

Anna e Marco – CASE E INTERNI

6 Settembre 2019 / / Design Ur Life

Maisons du monde anche quest’anno ha creato i mobili e i complementi d’arredo originali, per ogni ambiente della casa e per tutti gli stili e gusti.

Le 6 palette d’arredo proposte da Maisons du monde, per le tendenze Autunno-Inverno 2019, sono stati creati per soddisfare tutti i gusti. Che tu voglia rilassarti in uno chalet, bere un tè in Giappone, cenare in un elegante ristorante parigino, c’è tutto quello che ti serve. Qui di seguito una selezione delle mie palette preferite;

La palette Boston, il mondo è la tua città

Trovo questa proposta di Maisons du monde molto autunnale con tanti contrasti e accostamento tra il giallo e il bruno per creare un’atmosfera raffinata. Una proposta dallo stile moderno, urbano e chic. L’uso del legno in versione chiara o scura, sia nel mobilio che le decorazioni rende questa proposta molto chic. Poi il metallo opaco e il cuoio completano il trio di materie eleganti. Infine, ci sono anche il velluto, il vetro fumé e un tocco dorato. E’ perfetto per chi vuole creare un salotto super chic mescolando forme vintage e decorazione contemporanea oppure una cucina con il tavolo alto, sedie spaiate e stoviglie grafiche. Prova a dare un’occhiata qui per ricreare dentro casa uno stile urban-chic. Aggiungi una punta di senape nel tessile, tinta caffè negli accessori e del nero per valorizzare il tutto.


Maisons du monde
Maisons du monde

Collezione in the woods di Maisons du monde

Un’atmosfera rilassante come una capanna nel bosco con i materiali morbidi e caldi e tanto legno chiaro. Questa collezione si ispira all’artigianato del mondo con una gamma di sfumature naturali e usa il legno in abbondanza. Dallo studio alla sala da pranzo passando per la cucina, lo trovi ovunque. Puoi dare un’occhiata qui per i prodotti proposti per questa collezione.



Il benessere dalla A allo Zen

Azuki kézako significa fagiolo rosso in giapponese: il colore chiave di questa tendenza autunno-inverno da Maisons du monde. Materie naturali, minimalismo e motivi orientali, più zen di così non si può. Circondati da tale atmosfera ci si sente bene, ci si perde nella composizione di un bouquet di fiori secchi, nella preparazione accurata del letto o nella meditazione durante un bagno caldo. Uno stile perfetto per servire un tè verde e assaporarlo con calma, in uno spazio accogliente come una vera e propria cerimonia.



Maisons du monde

Cosa ne pensi delle tendenze Autunno-Inverno di Maisons du monde? Qual’è la tua palette preferita?

Ti piacerebbe vivere il tuo terrazzo  in autunno? Leggi anche questo articolo dove ti do qualche consiglio per renderlo accogliente e sfruttabile anche durante la stagione uggiosa.


Se l’articolo ti è piaciuto, è stato utile e hai trovato le informazioni che stavi cercando, allora condividilo utilizzando uno dei tasti qui sotto. Puoi anche iscriverti con la tua e-mail al blog per non perderti i post e seguirmi su Instagram e facebook per rimanere sempre aggiornato.


L’articolo Maisons du monde e le tendenze arredo Autunno-Inverno proviene da Design ur life blog.

4 Settembre 2019 / / Charme and More

Dal web alcuni spunti da cui trarre ispirazione per essere sempre al passo con le nuove tendenze.

Ispirazioni e spunti  home décor per arredare e decorare la casa.

Siete pronte per farvi ispirare dallo stile Japandi o Scandinese che si è affermato come trend dell’interior design e dallo stile minimale, essenziale e raffinato del  “Wabi-Sabi“?

Ph via
Ph via

Il Japandi è una tendenza di arredamento che fonde il minimalismo Giapponese con lo stile  Scandinavo e si contraddistingue per le linee essenziali e i materiali naturali  non trattati con tinture chimiche, come bambù, legno, rattan, canapa, carta e ceramica.

Molto più di un semplice stile di arredamento; è una filosofia di vita che va ad unire il principio giapponese del “Wabi-Sabi” , che consiste nel ricercare la bellezza nell’imperfezione, con  la semplicità dello stile Scandinavo.

ispirazionie-dal-web

La luce naturale, la semplicità, il minimalismo, l’amore per i materiali naturali sono i punti in comune della casa scandinava con quella giapponese.

Ph via
Ph via

Japandi è amore per il naturale e il fatto a mano.

ispirazioni-dal-web-vasi-japandi-wabi-sabi
Set di tre vasi in grès porcellanato fatti a mano da PhilosShop

Gli arredi sono semplici, funzionali e mai freddi.

I mobili sono abbinati a tessuti naturali e elementi decorativi tradizionali giapponesi (carta da parati floreale dipinta a mano,  ceramica fatta a mano e lampade di carta ruvida).

I colori da adottare sono tenui e caldi combinati a quelli neutri e scuri a differenza dello stile scandinavo quasi sempre dominato dal bianco e dai colori freddi.

Via libera alle tinte presenti in natura (verde smeraldo e menta , l’avorio il rosa pastello, il grigio e le sfumature di blu)-

Ph via
Ph via
Ph via
Ph via
Ph via
Ciotole in ceramica di MassaaStudio che uniscono il design contemporaneo con un tocco asiatico tradizionale.
Ph via
Ph via
Ph via
Ph via
Ph via
Ph via 

Vi è piaciuto questo post? Condivididetelo sui vostri canali social usando uno dei tasti qui sotto e seguitemi  su Instagram , Facebook e Pinterest per rimanere sempre aggiornati.

𝐿𝑒𝓉’𝓈 𝓀𝑒𝑒𝓅 𝒾𝓃 𝓉𝑜𝓊𝒸𝒽!

*Questo post contiene link affiliati.

 

 

L’articolo Ispirazioni dal web: Trend, Stile, Lifestyle, Home Décor proviene da Charme and More.

19 Luglio 2019 / / Colori

mobili contenitori di colore rosso per il living

La continua ricerca di Porro su materiali e colori si concentra sulle mille sfumature del rosso.

Rosso carminio, rosso antico e rosso cina sono le finiture prescelte per i sistemi e i prodotti delle collezioni Porro: esito di lavorazioni manuali o tecnologiche, sprigionano il gusto sofisticato e l’incredibile savoir-faire del marchio.

madia di colore rosso

Contenitore Offshore, design Piero Lissoni 2019

Non dimentica l’artigianalità la serie di contenitori Offshore di Piero Lissoni dai colori fluttuanti, che evocano la pittura astratta sprigionando il sapore vintage dei mobili orientali. Realizzati in legno di frassino con piani a 45° esito di un processo di lavorazione accurato, queste madie sono disponibili con verniciatura a poro aperto o nella speciale finitura frassino carminio ottenuta attraverso ripetuti passaggi manuali, grazie ai quali la venatura, prima scurita con i toni del nero, affiora in superficie in un’affascinante cromia rossa scura. Insolita anche la modalità di apertura grazie ad una maniglia in negativo: un foro interamente placcato in metallo, alla riscoperta di sensazioni tattili.

tavolo in metallo finitura di colore rosso

Tavolo Metallico, design Piero Lissoni 2011

Il tavolo Metallico si caratterizza per la leggerezza di piano e gambe, realizzate in alluminio massiccio, spessore 12 mm. La particolare finitura superficiale è ottenuta tramite una verniciatura catalizzata ad alto spessore, e alle successive fasi di levigatura e ceratura realizzate a mano. Il piano del tavolo è proposto anche in una selezione di 16 legni della collezione Porro. E’ disponibile nelle versioni rettangolare e quadrata, in dimensioni fisse o personalizzate.

madie dal design moderno di colore avorio e rosso

Composizioni Modern Beat, design Piero Lissoni + Centro Ricerche Porro 2019Sospese su piede Left, le composizioni Modern Beat giocano sull’alternanza di pieni e vuoti, inserendo tra due piani in metallo verniciato rosso antico una partitura di contenitori laccati avorio e scatole metalliche in finitura Iron. Una piccola famiglia di madie proposte in 3 diverse misure e personalizzabili nel mix di finiture.

libreria moderna rossa

Composizione Load-it, design Wolfgang Tolk 1995/2019

Load-it è l’iconica libreria progettata da Wolfgang Tolk nel 1995, e ancora un bestseller Porro: un prodotto lineare e versatile, declinabile in diverse funzioni di uso quotidiano. Proposta in purezza, questa composizione propone sottili mensole ad L nella particolare finitura rosso antico, scelta ache per le mensole a creare un ponte visivo sospeso.

libreria con illuminazione incorporata

Libreria Gap, design Carlo Tamborini 2018

Oggetto dalla vocazione scultorea, la libreria Gap si compone di fondale, mensole sottili e una cornice esterna in metallo: un segno estetico forte che funge contemporaneamente da fermalibro e da sorgente luminosa, grazie all’illuminazione LED integrata che percorre il suo perimetro. Per le sue dimensioni compatte è una soluzione preziosa e versatile per illuminare ed arredare tutte le parti della casa in modo scenografico, scegliendo tra due le preziose finiture metalliche disponibili: rosso cina e grigio piombo. L’intensità della luce LED è regolabile grazie ad un’applicazione per smartphone.

tavolino basso di colore rosso

Tavolo basso Ferro, design Piero Lissoni

Raffinatezza dei dettagli e impatto visivo connotano Ferro, il tavolo dalla linea curva sensuale, con spigoli smussati e raccordi ad ampio raggio. Realizzato in lamiera piegata e saldata, verniciato bianco lucido, nero lucido, trattato ad effetto bronzo, in acciaio inox o verniciato nei colori rosso antico e grigio porfido, è disponibile anche in versione tavolo basso, in dimensioni fisse o a misura, e per esterni.

parete attrezzata nel livign

Composizione Modern + Load-it, design Piero Lissoni + Wolfgang Tolk 2019

Nei nuovi scenari Porro 2019, i muri spariscono e gli arredi diventano architettura, sorprendendo per le linee impeccabili, l’inusuale mix di funzioni e materiali, e il nuovo spazio riservato al colore, come in questa composizione Modern + Load-it a doppia altezza che incornicia una finestra a tutta lunghezza. La base e il piano sospeso Modern in eucalipto si accompagnano alla libreria superiore Load-it con mensole e pannelli a muro in acciaio, in cui si inseriscono con libertà un pensile Modern con anta a ribalta laccata rosso cina e 4 vetrine in cristallo trasparente, attrezzate con ripiani trasparenti luminosi e fondali rosso cina. Un insieme armonioso dove arredi e architettura si uniscono per disegnare e completare lo spazio.

poltroncina bassa di colore rosso

Ghiaccio, design Piero Lissoni

Poltroncina bassa e confortevole, addolcita da un soffice cuscino in tessuto, nasce dal grande successo della sedia Neve, riprendendone i contorni. Le linee arrotondate delle gambe tornite seguono la curvatura dello schienale e dei braccioli, accostandosi al tracciato piu regolare della seduta imbottita. La struttura di Ghiaccio è costruita interamente in massello di frassino ed è disponibile nelle finiture frassino tinto nero, frassino tinto bianco, frassino tinto rosso e frassino naturale. Il rivestimento della seduta può essere realizzato in tutti i tessuti di campionario, in pelle o in ecopelle. La versione imbottita presenta seduta e schienale rivestiti in pelle o ecopelle e tutti i tessuti di campionario.

divanetto rosso

Curry, design Piero Lissoni

Adatto ai grandi spazi, il nuovo divano Curry di Piero Lissoni appartiene indiscutibilmente all’immaginario Porro per la struttura in legno massello, trasportando contemporaneamente in Oriente. Le proporzioni lissoniane, volutamente esagerate, e la forma piacevolmente distorta, creano una seduta asimmetrica che apre a nuove forme di relax. Silhouette scultorea dal forte impatto grafico che vibra nello spazio, Curry incanta per la preziosa lavorazione dello schienale in paglia intrecciata: un arredo industriale dal sapore artigianale che da espressione ai diversi linguaggi creativi del nostro tempo. Struttura in rovere massello tinto nero e paglia di Vienna verniciata nero. Materasso e cuscini disponibili in tessuto e pelle.

Per maggiori informazioni www.porro.com

L’articolo Sfumature di rosso: carminio, antico o cina proviene da Dettagli Home Decor.

18 Luglio 2019 / / Charme and More

Il rattan naturale è un materiale largamente impiegato per realizzare mobili e complementi d’arredo da giardino e da interni.

Si tratta di una fibra vegetale spessa e rigida che deriva dalla lavorazione di alcune specie di palme rampicanti della famiglia delle Calameae che crescono nel sud est asiatico.

Gli arredi e i complementi realizzati dall’intreccio delle fibre sono versatili, estremamente resistenti e capaci di dare un tocco esotico e accogliente agli spazi outdoor e anche agli interni di casa.

Infatti ben si inseriscono e si adattano ad interni con stili diversi; dal minimalista nordico al vintage, passando per lo stile jungle, folk-etnico e classico chic.

I mobili e gli accessori in rattan sono la soluzione ideale per chi vuole arredare la casa in chiave moderna e contemporanea facendo una scelta ecologica, sostenibile, ma anche semplice ed elegante.

Divani, poltrone, tavoli, sedie, pouff, culle e molto altro segnano il ritorno in auge in chiave moderna del rattan nei nostri interni.

Ecco di seguito una selezione di arredi e complementi che daranno alla casa un tocco di ricercatezza dal fascino naturale.

 trend-rattan-home-decor-001

Sedia in rattan Kubu di Interiorstore (€ 159,00)

rattan-carrello-vintage

Carrello bar e portavivande vintage anni ’50 in rattan di aBohemiansAttic (€ 160,65 € 189,00)

letto-rattan-001

Letto singolo in rattan con base in ferro realizzato a mano in Indonesia da IndoEthnickWicker  (€ 636,65)

culla-rattan-vintage

Culla vintage anni ’60 che accoglierà i bebè per dolci riposini e notti serene.

CribsandCo (€ 553,61)

sedia-rattan-uovo

Sedia fatta a mano in rattan disponibile in tre diverse tonalità e si adatta facilmente a vari tipologie di arredamento. IndoEthnickWicker (€ 433,66)

sedia-rattan-interno-esterno-001

Sedia Atticus in rattan naturale con gambe in metallo adatta all’arredamento moderno o classico e perfetta anche come sedia per gli spazi outdoor.

Fatta a mano da MonnaritaLtd (€ 109,00)

rattan-lampada-001

Lampada a sospensione in rattan intrecciato. Realizzata a mano in Indonesia da mybaliliving (€ 488,10)

rattan-lamapda-da-esterno

Lampada a sospensione dall’estetica semplice; un elegante intreccio per illuminare gli esterni.

mybaliliving (€ 552,68) 

FirmaFellinSMALL

Vi è piaciuto questo post?

Condividetelo sui vostri canali social usando uno dei tasti qui sotto e seguitemi  su Instagram , Facebook e Pinterest per rimanere sempre aggiornati.

*Questo post contiene link affiliati.
 

L’articolo Rattan; tendenza home dècor. proviene da Charme and More.

25 Giugno 2019 / / Easy Relooking

READ IN ENGLISH

Il design del bagno per il 2020 è in stile eco, che finisce per creare piccoli spazi rilassanti con un’atmosfera spa e Zen.

Gli elementi essenziali di un bagno bello e moderno in stile eco si possono riassumere in:

  • materiali naturali
  • layout confortevole
  • colori neutri, tenui colori pastello
  • pareti e porte in vetro
  • luci soffuse

Le ultime tendenze dei bagni in stile ecologico mostrano come è possibile ottenere questa sensazione di relax nel tuo bagno e creare una sensazione piacevole e confortevole con un’atmosfera spa. 

Creare un’oasi urbana

Usa piastrelle a motivi geometrici su pareti e pavimenti per dare un tocco moderno al bagno. Scegli una vasca e un lavabo ad angolo, un set di rubinetteria e accessori neri e posiziona diversi vasi con piante tropicali, poiché amano il vapore.

Usa il blu

Dai al tuo bagno un po’ di carattere aggiungendo un tocco di colore blu brillante, che è una valida alternativa al classico bianco. I bagni colorati stanno tornando molto di moda negli ultimi anni, ma in sfumature più audaci rispetto alle tendenze degli anni ’70; in questo modo, darai anche un tocco di lusso al tuo bagno. Questi sanitari possono essere abbinati a rubinetti cromati o dorati.
I mobili bianchi, invece, sono sempre alla moda e sono particolarmente sorprendenti se rifiniti con frontali in marmo o superfici in pietra strutturata.

Ceramica Cielo

Geometria e pattern 3D

Nei rivestimenti a parete, sempre più aziende hanno sviluppato collezioni che si ispirano a forme geometriche o in rilievo.  Mutina è sempre all’avanguardia in questo ambito e ha numerose collezioni che rispecchiano questa tendenza.

Usa la carta da parati

Questa  può essere una soluzione più economica del rivestimento, che riesce a dare più colore e vivacità al bagno. Esistono carte da parati adatte ad ambienti umidi e al contatto con l’acqua.

Aggiungi le rifiniture in ottone o nero opaco

Il cromo è sempre stato il materiale più presente in tanti bagni, ma non sembra essere di tendenza in quelli di ultima generazione.
Anche se non si tratta di un ritorno di vistosi oggetti in ottone a forma di cigno, c’è sicuramente una tendenza emergente per il moderno rivestimento metallico, e vale la pena cimentarsi per il nuovo design del bagno.
L’ottone è un materiale durevole perché il suo interno è trattato con cromo o nichel, inoltre produce un look metallico lucido molto in voga nei bagni di ultima generazione.

by Vaia

Molto in voga anche l’utilizzo delle finiture in nero opaco.

by Vaia

L’articolo Trend 2020 per il bagno proviene da easyrelooking.

11 Giugno 2019 / / Decor

READ IN ITALIAN

The overwhelming return of carpets in furnishing trends clearly reflects the desire to resume the convivial dimension: the bright colors, with some touches of primary tones on more neutral backgrounds, allow to give the atmosphere immediate vivacity.

This is a very popular trend: just think that in online research, textile art is among the most trendy, with a truly exponential increase in interest.

Real artists of textile art

This is good news if you love textile art and are looking for artists whose pieces could embellish your environments.

For example, you could take a look at the work of Tammy Karat, an Australian artist who creates truly extraordinary textile art.

Colored tapestries characterized by a very important material appearance, generally of irregular shapes tending to the oval, which let the material speak for itself.

 
 

 
 
 
 
 
View this post on Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

A post shared by Tammy Kanat (@tammykanat) on Jun 3, 2019 at 2:57pm PDT

 
Using an intuitive creative process, the Australian artist manages to make all the rooms in which his creations will rest unique. Thanks to the simple enhancement of classically considered poor materials, Tammy and the many artists who draw her inspiration try to resume typical Navajo traditions.
 

Tammy Karat

It is no coincidence that these images bring to mind the suggestions that derive from the vision of western films. These are fabrics that immediately refer us to an almost forgotten dimension, to which we give new vigor.

Tammy Karat

In fact, weaving represents a constantly evolving art form despite being timeless. The weaving is able to tell the artist’s feeling, which follows the instinct to make unique designs.

The wall rugs

The ideal tapestries must have large dimensions and the incredible details that characterize them must always be vivid. The colored wall carpet represents in all respects a real picture, which breaks with its expressive force to give a really important touch to the environment in which it is inserted.

The carpets on the walls are increasingly used in the world of furniture: they are unique objects, whose goal is to enhance the environment as a whole. This is not a simple task: this is why it is crucial to always keep in mind what style characterizes your living room.

 
The living area is in fact the one that best manages to convey the personality and character of those who live there. Here, then, that before proceeding with the purchase of a wall mat, one should always consider what the overall effect is that one wants to achieve. There are many companies that offer high quality textile products, which are able to adapt to different styles of living: from modern to folk, from rigorous black and white to neutral tones ton sur ton.

Return of the traditional rug

In addition to the tapestries, 2019 sees a great return of the traditional rug, the perfect complement for the living. As such it should be a support and not the total protagonist of the room when it is in the traditional position resting on the floor. A large rug, for example, is perfect for a conversation area and should always be under the sofas.

Via The Design Files

As a general rule, when choosing patterns, the colors should go slightly in contrast with the sofas to enhance them. It is important to keep in mind that the rug will be able to determine the personality of the room very clearly, so it must be borne in mind that one should harmoniously marry with everything else.

L’articolo Trend 2020: decor walls and floors with rugs proviene da easyrelooking.

28 Maggio 2019 / / Colori

Stai ancora facendo pace col colore di quest’anno che già si parla del colore del 2020: il Neo-Mint. Una tonalità delicata di verde che di sicuro ti piacerà.


Per questo 2019 il colore eletto come protagonista è all’insegna della vitalità e dell’estate. Un rosso corallo vitale, eccitante e stimolante che ha diviso in due tutti gli appassionati di design. Chi lo ama perché è carico di ottimismo e passione, chi lo odia perché lo trova un po’ zuccheroso e di difficile utilizzo.

Insomma, mentre noi tutti stiamo ancora facendo pace con la decisione presa da Pantone, fa già capolino uno dei colori di tendenza nel 2020: il Neo-Mint. Un colore pastello ma non troppo, con quel tocco di bianco a schiarire quanto basta per rendere questa tonalità già un evergreen.

Il colore del 2020 sarà un colore gender free

Ma chi ha deciso che questo sarà uno dei colori dominanti l’anno prossimo? L’agenzia di tendenze WGSN ha svolto ricerche approfondite che riguardano moda e social media e attraverso il suo team di previsori ha delineato cinque colori di tendenza nel prossimo anno. Uno di questi è proprio il Neo_Mint.

Fresco, giovane e senza tempo, questo colore spicca anche per la mancanza di propensione verso il maschile o il femminile. Colore neutro di genere, che strizza l’occhio alla tecnologia ma anche alla natura.

Proprio questa sua natura pastello e gender free lo renderà piacevole e facilmente utilizzabile in moltissimi contesti: dalla moda all’arredo, passando per l’arte e la decorazione di casa. Nell’interior design specialmente, il Neo-Mint è un colore che contribuisce a realizzare ambienti rilassanti, dando l’impressione di allargare visivamente gli spazi.

Mood board con il colore del 2020: Neo Mint
|Image credits: CIRCU Magical Furniture Swing Sofa – The Design Gift Shop Karlson Wall Clock ‘Belt’ – Cuscino Nordic Mood / Nordisk Stämning – Cuscino e sedia einrichten-design.de – Divano Tom Tailor – Coperta in lino Tolly McRae – Tavolo in vetro BOQA – Cesto in vimini TakaTomo – Lampada FRAUMAIER – Carta da parati a pois Koko Kids |

Perfetto dalla cucina al bagno è il colore giusto da scegliere se siete indecisi tra varie tonalità. Si perché a differenza di altri colori pastello questo non è “smielato” o dichiaratamente maschile / femminile.

Si potrebbe addirittura azzardare un total look con questa tonalità, senza che l’insieme risulti pesante e poco luminoso. Anzi, ne ricaveresti una grande serenità.

Neo-Mint: gli schemi di colore migliori

Quali sono i colori migliori da abbinare a questo verde menta reso luminoso dal bianco? Possono esserci due strade: uno schema di colori analogo, oppure inserire questo colore all’interno di uno schema di colori caldi.

Nel primo caso si tratta di scegliere colori vicini al Neo-Mint sulla ruota dei colori, che siano più chiari e più scuri. Sceglietene altri due per tipo, salendo e scendendo di un tono. Avrai uno schema di cinque colori affini che correttamente dosati nei tuoi ambienti saranno in grado di creare armonia e ritmo. Aiutati con differenti tessuti e pattern per dare carattere all’insieme.

Soggiorno nordico con accenti del colore 2020 Neo Mint
Tom Tailor

Puoi decidere di imbiancare la tua parete focus del soggiorno o della camera col Neo-Mint e le altre con il colore più chiaro e poi usare i colori più scuri per creare variazioni con i tessili e le trame. Oppure usare il colore più scuro per una parete e alleggerire il resto con i colori più chiari. Oppure puoi scegliere uno schema di colori con due tonalità di grigio (uno chiaro e uno più scuro) che tendano ai colori caldi, insieme al viola cassis e all’arancione pesca. Un perfetto schema in cui il fresco trasmesso dal colore del 2020 viene bilanciato dal calore e dalla passione degli altri due.

A te decidere come fare esaltare queste tonalità: magari con un bel decoro geometrico a parete, per creare un muro icona nel tuo soggiorno. O magari nelle tende o nelle sedie. I grigi ti aiuteranno a riportare la calma dopo un’iniezione tale di energia.

Pronto a diventare un esperto dell’interior design?

Rispettiamo la tua privacy.

L’articolo Ti presento il colore del 2020: il Neo-Mint sembra essere il primo su Benvenuti sul mio blog dove l’interior design è reso facile.

17 Aprile 2019 / / +deco

Ero a Milano la settimana scorsa e come al solito ho visto molte bellissime cose ma anche la riconferma di alcune tendenze.

Questa è la mia lista di trend per la casa del 2019, dedotta da questa edizione de ISaloni.

DIVANI TONDEGGIANTI

Avevo già previsto che i divani tondeggianti sarebbero stati un grande trend nel 2017 ma probabilmente allora il mondo non era ancora pronto per questo cambiamento. Ci è voluto un pò prima che il mercato e la gente si aprisse a questa nuova tendenza. A

Al Salone del Mobile quest’anno Adrenalina , un marchio tutto orgogliosamente italiano, aveva per me i migliori esempi: fatti bene, comodissimi e originali.

Bigala di Roberto Giacomucci è un nido perfetto e viene anche con una presa elettrica e attacco usb e un tavolino.

Bixib di Luca Alessandrini cambia prospettiva a seconda dell’angolo in cui la guardi; la base è fatta di un sensuale mix di seta e bioresina.

LAMPADE DA MURO

Le lampade da muro che offrono illuminazione d’ambiente -quelle che probabilmente ti ricordi da casa di tua nonna- sono tornate di moda.

Si presentano oggi con nuovi geometrici, sexy design e con nuove efficienze.

Sono perfette in corridoi ed ingressi.

Nemo ha due modelli che mi piacciono molto, lineari ma d’effetto.

Wall Shadows di Charles Kalpakian:

E Tubes di Charles Kalpakian:

WICKER CHAIRS

Nel 2019 vedremo il ri-affermarsi di materiali naturali, specialmente il legno.

Il vimini vivrà una nuova gloria e le sedie di vimini torneranno ad arredare le nostre case ma in nuove, divertenti, forme.

Lisetta di Elena Salmistraro per Bottega Intreccio è affascinante e funky allo stesso tempo. I quattro cuscini, poi, in quattro differenti toni sono il tocco di classe.

Fratelli Boffi 5610/C LUI 5-A più che una poltrona è un trono.

Viene in diverse finiture.

CERAMICHE VERSATILI

Le ceramiche versatili possono essere mischiate e combinate per ottenere dei disegni unici, o quasi.

Le ceramiche versatili sono generalmente monocromatiche e si trovano di diverse misure. L’idea viene (ancora una volta) dal passato; basti pensare ai pavimenti di fine Ottocento o inizio Novecento.

Queste ceramiche possono essere associate per colore o forma e possono essere montate orizzontalmente o verticalmente in alcuni casi.

Micro ad esempio offre una varietà di ceramiche e mosaici micro che possono essere liberamente accostati; vengono poi venduti in blocchi.

Visita il sito di Micro per capire in pieno la varietà di possibilità che questi prodotti ti offrono.

The post I trend per gli interni 2019 (come visto a Milano) appeared first on Plus Deco – Interior Design Blog.

22 Gennaio 2019 / / Decor

Ormai siamo quasi alla fine di questo primo mese dell’anno 2019.

54bfd2eac7d4132981a06e022f1002ae

Curiosando in giro sulla rete ho trovato moltissimi articoli in cui si cercava di indovinare quali sarebbero stati i must have di questo 2019 in fatto di home decor.

1edf9e33be2bf85400c9d8d9c2d690c6

Non mi sembra che non sia una impresa troppo facile, visto i pareri discordanti che ho letto..

Uno fra tutti, il colore pantone 2019: ufficialmente è stato scelto il Living Coral 16-1546, ovvero per noi terrestri il rosso corallo. Ma poi a ben guardare in giro non mi sembra che sia il preferito.

f767e7c8bd40e0cde6ad059e5f03b969

Come cercare allora le tendenze più veritiere in fatto di home decor di quest’anno?

Ovvio, con Pinterest , il social per eccellenza di ispirazione e di relax, aggiungo io( almeno questo è l’effetto su di me!).

cac5d712dcbdd8c692764ad7e00f45b3

E cosa ci dice Pinterest al riguardo?

Partiamo con il colore 2019: non il rosso corallo ma il giallo senape.

d9b82c0feb7a6cec8418dc3aaeb9775d

458454cd4e5ac8a8645dd7ba3c822283

Da usare con piccoli tocchi in casa oppure osando con pareti intere.

Poi dalle ricerche varie emerge un grande ritorno: il caminetto. Moderno ed elegante, sia da esterno che da interno.

9d8fa202d4c6aa8199895fad6cdc05d8

9bb9b066efb3e33b75705da5707e99ab

Per quanto riguarda i tessuti , addio alle classiche trame minimal e via a trame più sofisticate, strutturate e artistiche.

e2bce2dce5db715483029648a5d00db0

bcc17189538e941e1753cc4562cd6b64

Se dovete tinteggiare casa oltre a ricordare che il giallo senape è di gran moda ricordatevi che lo sono anche le forme geometriche ripetute . Basta con le classiche righe  ma puntate su triangoli, rettangoli e quadrati.

2267196f4470a72b034f3fae109c54f0

76c46cbb1e9b2842cfe235719bc65cdc

Ma proprio per non esagerare troppo con questo stile moderno,un’altra tendenza in continua crescita sono le piastrelle vintage.Preferibilmente bianche, tridimensionali, con piccoli decori.

64ac6016eafd2ab32efacaa8dbb8da7f

691f342df89e570ffa25832ab464fb72

Per quanto riguardo il tormentone dell’estate, dopo i fenicotteri, gli unicorni e i lama quest’anno il cactus sarà il protagonista di tutte le stampe e la varia oggettistica da piazzare ovunque in casa. Ma a differenza delle precedenti tendenze, il cactus potrà comparire anche materialmente nelle nostre case, attraverso bellissime composizioni floreali.

37e4b6256cab88ee426e6423c7dd8bdb

daf19b2f80fd34a6d2ff37e878c3f0d3

Il 2019 sarà anche l’anno delle pareti verdi , intese come giardini verticali, da copiare, ovviamente in piccolo anche in casa.

b5f1e5a90776c21acca8ff87867da3ba

Altra tendenza saranno i pavimenti a mosaico, super colorati ed elaborati.

ff10407294685d8d3997d2afe495d6c8

38a2238733fb3ec14f8a37b9ebe88b55

Stesso discorso per la carta da parati , ritornata da un paio di anni in auge e che quest’anno si presenterà con fitte trame in stile hygge.

5f8aa9bf764df37a2d537d00b489d005

1764fd7fe22954f1a5d1ab849d30c4fa

Infine la novità vera : la piscina. Ma non la classica piscina da riccastri , ma la piscina naturale, sempre più richiesta nei progetti degli architetti paesaggisti , che non usa sostanze chimiche per depurare l’acqua ma  bensì, piante e fiori.

cf9c71378499f3cfffae43ee84b25a82

9da2d9b7bfa4ee7b4a08d1c4a422ba49

Devo dire che in generale concordo con tutto . E voi? Da quale tendenza vi farete più ispirare quest’anno?