Non Ditelo all’Architetto






 
 
 

Night Watch colore dell’anno

Pubblicato da blog ospite in Non Ditelo all'Architetto
  • Basta un colore per arredare
  • Colore dell’anno
  • Iniziamo con stile
  • Very Glam
  • Tutti i dettagli vengono messi in risalto

Divertente, originale ed informale il comodo pouf “DreamSAC” che trovate QUI realizzato in confortevole in memory foam

Molto bello, elegante e minimale, il mobile di servizio pensato per il bagno, che trovate QUI, ma adatto anche ad altri ambienti.

È un altro dei colori del 2019, meno famoso del cugino living coral, ma altrettanto bello, se non di più.

Night Watch, una particolare sfumatura di verde, è stato scelto per la prima volta come colore dell’anno dalla PPG una importante società che produce vernici e che ha deciso di dare anche lei, come Pantone, la sua proposta sul colore che potrebbe dominare nelle nostre case.

Nel living

Una tonalità scura e molto elegante, maschile e di classe, ha un non so che di regale che lo rende perfetto per ambienti importanti come una biblioteca, uno studio professionale un salotto, sempre donando un piccolo tocco retrò anche in ambienti moderni.

  • Intimo, elegante, misterioso, confortevole, night watch è il colore ideale per un salotto
  • Night Watch e rosa cipria due dei colori più cool dell’anno
  • Night watch rende gli spazi confortevoli e avvolgenti, è perfetto con i metalli bronzati , con il legno e il cuoio, insieme ai quali trasmette una sensazione di quiete e calma, come se ci trovassimo in mezzo alla natura
Sia che amiate uno stile ricercato e glamour…
Sia che preferiate uno stile più minimale e nordico, night watch è il colore che fa per voi, quello che farà la differenza e metterà in risalto l’ambiente

Night watch e oro

Perfetto abbinato a sfumature dorate o bronzo, che creano l’accoppiata ideale per far risplendere i nostri interni e renderli glamour.

Il bronzo, l’oro, il rame e tutti questi metalli dalle sfumature calde e bellissime, tornati tanto in voga, sono perfetti con il colore night watch

Colore elegante e misterioso

La sua tonalità così scura gli dà un sapore misterioso ed antico, adatto a camere da letto eleganti e avvolgenti, inoltre, l’atmosfera raffinata che crea è perfetta per l’arte, quindi una parete della galleria o alcuni oggetti artistici aggiunti su un muro dipinto con Night Watch saranno fantastici.

  • Camera da letto misteriosa e avvolgente
  • Le immagini artistiche risaltano su uno sfondo night watch
  • Galleria d’arte e una scrivania d’epoca, nell’elegante studio, in cui il tocco che fa la differenza è proprio la parete night watch
  • Anche in ambienti moderni, e per chi ama il total white, night watch può essere il colore adatto a far risaltare un’opera d’arte e gli elementi d’arredo
  • Glamour e retrò

Anche in bagno e cucina

Si tratta di un colore armonico e rilassante che ci fa pensare a una bellissima foresta oscura e anche alla fuga in uno spazio riposante, ideale per chi ama il verde in casa ma non ha la capacità di badare alle piante, Night Watch è un tono di verde così profondo e primitivo che riuscirà a portare la natura tra le nostre quattro pareti.

Anche se si tratta di un coloro adatto ad ambienti ampi e “importanti” potremo comunque utilizzarlo per la cucina e per il bagno per un effetto WOW, ideale per chi vuole osare e spingersi sempre un po’ oltre i limiti convenzionali!

In questi ambienti possiamo scegliere il colore night watch non solo per le pareti, pittura e rivestimenti, ma anche per i mobili.

  • Piastrelle
  • Carta da parati
  • E mobili
  • Cucina moderna….
…o classica

Night watch potrebbe essere il colore perfetto per rinnovare i mobili della cucina o recuperare un vecchio arredo

Ovviamente arredi colore night watch possono essere l’elemento che farà la differenza per ogni ambiente della casa in cui vorrete dare un tocco in più di eleganza e mistero. Resta il fatto che io credo si tratti di un colore per le pareti davvero bello e adatto agli audaci e a chi è pieno di stile!

Arredare con night watch

Night Watch style
Cesta contenitore color Night Watch perfetta e utile in ogni ambiente la trovate QUI

Tovaglia night watch con decoro floreale molto disponibile QUI

Poltroncina avvolgente, ideale per salotto o camera da letto, versione night watch, il dettaglio che fa la differenza, la trovate QUI

Altri due elementi imperdibili per chi vuole realizzare un salotto davvero particolare, elegante, di tendenza e avvolgente sono i cuscini pelosetti che trovate QUI e il tavolinetto rotondo, adatto anche agli esterni, disponibile QUI ovviamente tutto rigorosamente night watch!

L’articolo Night Watch colore dell’anno proviene da Architettura e design a Roma.


 
 

Relooking di un bar, il bancone cambia volto

Pubblicato da blog ospite in Non Ditelo all'Architetto
Relooking bancone
Foto by Danilo Marrocchi

Relooking con poco si può!

Con poco davvero si può! Bastano la creatività, l’ingegno, la buona volontà e l’aiuto del professionista giusto per migliorare qualsiasi ambiente.

Certo se avete un monolocale non potrà mai diventare la reggia di Versailles e se avete un bar con arredamento rimasto agli anni ’80 non potrà mai trasformarsi per magia in un locale di tendenza, all’ultimo grido, ma con un piccolo investimento si potranno certamente fare delle modifiche e delle migliorie che doneranno nuova luce al locale e lo valorizzeranno nel modo giusto.

Prendiamo il caso del bar di cui abbiamo curato il restyling
qualche tempo fa, un bar normale, senza infamia e senza lode come si potrebbe
dire!

Un po’ datato nel look e negli arredi, molto sovraccarico di materiali inutili accumulati e foglietti attaccati su ogni superficie, con un pavimento imponente!

Cambiare il colore delle pareti

I nuovi gestori volevano rinnovare il look del bar ma volevano investire davvero poco, viste tutte le spese già affrontate, l’idea è stata dunque, prima di tutto, quella di ispirarsi proprio a ciò che mi infastidiva parecchio ma non si poteva cambiare…il pavimento e così per le pareti si è scelto un verde che riprendesse i colori delle piastrelle, che si accordasse e coordinasse con esse. Per la parte superiore della parete è stato scelto un verde più chiaro mentre per la parte inferiore, già divisa da una bacchetta di legno, si è optato per un bel verde patina, più scuro. Si è venuta a creare così una gradevole ed elegante boiserie molto svecchiata rispetto alla precedente, con il colore più chiaro ad illuminare, nella parte più alta, ed il colore più scuro a proteggere, nella parte bassa.

  • La parete viene dipinta di verde chiaro nella parte superiore e verde scuro “patina” nella parte inferiore

Il verde tra l’altro si è scoperto essere il colore
preferito delle proprietarie, quindi siamo entrati subito tutti in sintonia,
cosa molto importante se non fondamentale.

Ridipingere il bancone

Il secondo passo è stato quello di rinnovare l’imponente bancone, che è stato svecchiato ridipingendolo con una vernice panna che lo ha alleggerito, rinnovato e modernizzato.

  • Prima e dopo

Tutto l’ambiente ha acquistato nuova luce e nuova armonia, anche il bel controsoffitto che seguiva dall’alto il bancone è tornato a farla da padrone e ad avere motivo di esistere.

Scegliere i giusti complementi

Lavagnette, gabbiette, piantine sospese, elementi in ferro battuto bianco, hanno completato l’opera dando quell’aspetto di giardino d’inverno in stile un po’ liberty, al quale avevamo cercato di ispirarci, sempre seguendo il motivo dell’amato/odiato pavimento!

arredi ferro battuto

Scaffale alto, per patatine e altro, in ferro battuto bianco effetto anticato, disponibile QUI anche in altri colori

arredi ferro battuto

Etagere a muro in ferro battuto bianco anticato, la trovate QUI anche in altri colori

arredi ferro battuto

Tavolo e sedie in ferro battuto da giardino, utilizzabili anche all’interno per ricreare un ambiente che faccia pensare ad una serra o a un giardino di inverno, sarebbe opportuno mettere una lastra di vetro sul piano per renderlo più comodo. Set disponibile QUI

Ecco alcuni grazioso decori che hanno contribuito a completare l’arredamento del bar rendendolo ancora più accogliente. In alto a destra lavagnetta a forma di cuore che trovate QUI di seguito set di 10 pz di minilavagnette/targhette disponibili QUI, successivamente due modelli di gabbiette decorative da appendere al soffitto o appoggiare sul bancone disponibili QUI e QUI

arredi ferro battuto

Orologio da parete bifacciale bianco disponibile QUI

Spesso far diventare un punto di forza quello che sembrava essere un problema può rivelarsi una grande trovata e così è stato per noi in questo caso. Se l’ostacolo non si può eliminare allora non resta altro che farselo amico!

L’articolo Relooking di un bar, il bancone cambia volto proviene da Architettura e design a Roma.


 
 

L’home staging con il supporto delle stampe decorative

Pubblicato da blog ospite in Decor, Non Ditelo all'Architetto
home staging living

Dopo aver realizzato una lieve ma significativa ristrutturazione per una casa vacanza, che ci ha permesso di aumentare i vani dell’appartamento, grazie ad una saggia riprogettazione dell’ingresso, mi sono recata a fare il sopralluogo per l’home staging, propedeutico al servizio fotografico che si terrà tra qualche giorno.

Abbiamo ristrutturato l’appartamento recentemente e dunque risulta già di per sé bello e rinnovato, ma di certo sono i dettagli a fare la differenza e a rendere gli spazi ancora più accoglienti e confortevoli.

La scelta delle stampe, dei quadri e dei poster per le pareti, è uno degli aspetti fondamentali e, nel caso dell’home staging per un’abitazione in vendita o una casa vacanza in affitto, io adoro utilizzare stampe con frasi che si riferiscono alla casa come quelle che possiamo trovare sul sito di Posterlounge.

Mi sono trovata benissimo a lavorare con questa azienda che ha una vastissima possibilità di scelta di immagini molto belle, queste possono essere stampate su svariati tipi di supporto come tela, alluminio, poster, vetro acrilico, adesivo, legno, forex e plexi-alluminio,con o senza cornice che può essere scelta in tre colori.

Il servizio è preciso e dettagliato e il customer service molto gentile e disponibile.

  • A Home is. Di M. Belle è la frase che abbiamo scelto per il nostro home staging

Alcune delle stampe a tema casa disponibili sul sito Posterlounge; ( credits Finlay and Noa, GreenNest, Elisabeth Fredriksson, Lily & Val, GreenNest, Andrea Haase)

L’home staging è una vera e propria tecnica di marketing, uno strumento che aiuta i proprietari di casa a valorizzare un immobile con l’obbiettivo di favorirne la vendita o la locazione per breve o lungo termine. Il termine è composto dalle parole inglesi “home” (casa) e “stage” (palcoscenico) e si riferisce all’arte di allestire la casa per mostrarla al meglio.

Nella zona giorno

Secondo le regole dell’home staging, nella zona giorno, è consigliabile valorizzare divano o poltrone aggiungendo cuscini colorati o dalle stampe geometriche. Per un aspetto curato e minimal si possono inserire sulle mensole pochi oggetti selezionati come libri, vasi in ceramica contenenti fiori freschi o piccole stampe. Se poi vogliamo unire le due cose perchè non scegliere una stampa a tema floreale? Mi raccomando che sia minimal e di tendenza come quelle raffiguranti la Craspedia, l’Eucalipto o piante grasse che trovate anche sul sito di Posterlounge, tendenze green dell’interior design degli ultimi tempi. In un salotto l’elemento decorativo essenziale è la presenza di quadri che completano la ricercatezza e l’eleganza dell’ambiente.

  • La scelta dei colori, i giusti arredi e sopratutto i giusti complementi rendono un ambiente perfetto!
  • Tele di Posterlounge : Equilibrio di danza by 
    © Editors Choice. A Home is by  M. Belle  e Craspedia by Ohkimiko

Stampe Posterlounge raffiguranti eucalipto e piante grasse. Credits by
© Science Photo Library; Goed Blauw; Mandy Reinmuth G.

In camera da letto

La camera da letto deve ispirare tranquillità e relax, una stanza curata nei dettagli che eviti gli eccessi e che focalizzi l’attenzione solo su alcuni complementi di arredo.
I cuscini ed il copriletto sono da preferire nelle tonalità pastello non eccedendo in stampe e colori eccessivamente vivaci. Per rinnovare ambienti classici, si possono inserire stampe moderne e poltroncine di design, come quelle che abbiamo scelto noi con la committente, il modello Master di Kartellsapientemente collocate per creare dei piacevoli angoli lettura.

  • Per la camera da letto copriletto dai colori pastello e stampe rilassanti
home staging bedroom
Anche su una carta da parati molto decorativa, come quella di Caselio che abbiamo deciso di posare in senso orizzontale invece che verticale, può essere interessante porre un quadro, che crei il giusto equilibrio e valorizzi ancora di più l’insieme. In questo caso abbiamo scelto su Posterlounge Flower di Jens Berger, stampata su legno per un effetto ancora più naturale e pastello
home staging bedroom
Angolo relax!

In bagno

Il bagno, secondo i canoni dell’home
staging, deve essere arredato con alcuni elementi essenziali, lasciando poco
spazio agli oggetti personali, sistemati all’interno dei mobili.  Anche in quest’ambiente possono trovare spazio
decorazioni come stampe e vasi, come in qualsiasi altra stanza della casa.

home staging bagno
home staging bagno
Anche il bagno si può arredare!

L’articolo L’home staging con il supporto delle stampe decorative proviene da Architettura e design a Roma.

Tags:

 
 

Stile nordico per i letti a casetta

Pubblicato da blog ospite in Decor, Design, Non Ditelo all'Architetto

Questo grazioso letto a casetta in pino massiccio, dotato anche di mezza barriera protettiva, dimensioni 80 x 180 , comprensivo di rete, lo trovate QUI lo trovate anche disponibile in diverse dimensioni

La versione Montessori,con letto a pavimento, è comodissima per grandi e piccini. Questo lo trovate disponibile QUI

Legno naturale o bianco sono i colori più adatti a questo modello di letto dallo stile lineare e nordico. Questo bianco lo trovate QUI in diverse dimensioni

Lo stile decorativo nordico è il più adatto a questo genere di struttura, cuscini, tessili, contenitori e arredi con i quali completare un ambiente delizioso

La struttura di questo tipo di letto è molto semplice e lineare, può essere dipinta a piacere, personalizzata con vari elementi come ghirlande, lucine e tende. Molto interessante può essere giocare con le pareti per dare maggior risalto alla casetta, decorandole con stickers, una carta da parati particolare o un colore deciso

Il gusto dal sapore nordico per letti a forma di casetta
imperversa già da tempo ed appassiona grandi e piccini.

I letti a forma di casetta sono delle strutture molto
stilizzate che riprendono la forma di una casa, realizzati in legno, nelle più
disparate misure, dai lettini per bambini fino ai letti matrimoniali per
passare da quelli a castello o con secondo letto a scomparsa.

La struttura a casetta può racchiudere anche una piacevole
area realex/gioco, senza ingombrare data la sua struttura esile.

Struttura angolare per due letti

Comodi i modelli che nascondono un secondo letto a scomparsa scorrevole sotto il primo. Quello in legno scuro con barriere lo trovate QUI anche in versione naturale dimensione 160×80

  • Non solo una cameretta per tre, ma anche una bella casetta sospesa per giocare…nella vita mai dire mai, con la creatività e l’ingegno tutto si può realizzare!

Letto a casetta con sponde, sicuro anche per i più piccoli. Disponibile QUI

La casetta può anche essere rivisita in stile indiano con il letto modello tipi in legno che trovate anche QUI

Utile e bella anche la versione a castello che trovate QUI anche in legno naturale

Il letto a casetta, come abbiamo visto, può essere un modello Montessori con materasso a pavimento, oppure nello spazio sotto il letto può essere inserito un secondo letto a scomparsa o, come in questo modello, dei comodo cassetti.

Modello Montessori con materasso a pavimento, disponibile QUI

Una struttura più ampia può essere utilizzata come divertente area gioco

Se invece siete orientati verso il classico lettino a sbarre anche questo può essere caratterizzato dalla forma a casetta e lo trovate QUI

Io adoro le versioni naturali, come si addice a questo stile,
in legno chiaro o al massimo bianco o sbiancato, ma la struttura in legno può
essere dipinta del colore che si preferisce.

Si tratta di letti unisex e, a seconda dello stile che
vogliamo dargli, potranno diventare la casetta per una bellissima principessa o
il rifugio di un piccolo astronauta o un indianino, grazie anche a tutte le
decorazioni e ai complementi che andremo a scegliere in modo correlato.

La struttura può essere personalizzata con il colore che si preferisce

  • Dedicata a piccoli sognatori
  • Ad austronauti
  • O esploratori!

Anche lo stile indiani e cowboy si presta a questo modello di letto, per realizzare una cameretta-gioco davvero da sogno

Versione romantica per le fanciulle

Nel caso dei letti montessoriani per bambini, adatti alla
più tenera età in alternativa al classico lettino, si possono dotare di sponde
per non far uscire il piccolo, che comunque non rischia di cadere grazie alla
struttura stessa del letto.

I letti a casetta sono molto amati anche dagli adolescenti
per le loro camerette e dagli adulti, soprattutto i più attenti al design e
amanti di quello scandinavo.

Possono essere utilizzati non solo come letti ma anche come
area gioco e relax nelle camerette e come zona relax molto informale nei living
contemporanei.

Questo tipo di letti sono spesso “a pavimento”, anche detti
montessoriani quando si parla di bambini, letti con il materasso che poggia
direttamente a terra spesso su doghe o tavola e che dunque risulta molto sicuro
anche per bambini piccolissimi.

Per i piccolissimi si tratta di un letto sicurissimo, anche più sicuro del letto con le sbarre, alle quali crescendo i bimbi possono arrampicarsi.

  • Per i più grandi la versione super minimale
  • O quella a casetta classica
  • Anche in questo caso si può giocare con i colori della struttura, con gli accessori e con lo stile che si vuole dare all’insieme
  • Area gioco
  • Una struttura da decorare con la nostra fantasia
  • La Casetta in Canadà è un letto a baldacchino moderno realizzato in massello di frassino by Mogg dal design essenziale
  • Anche in salotto per un’informale area relax

Una piccola struttura da arredare e decorare, adatta per i giochi dei bimbi, la trovate QUI realizzata in Pino naturale

Spesso i letti a casetta vengono decorati con diversi
accessori, bandierine, lucine, tende, scacciapensieri e mobìle, per quanto
riguarda la struttura, ma possiamo arredare il letto stesso con cuscini,
coperte, plaid e runner.

Se non trovate in vendita quello che state cercando possiamo
realizzarlo insieme, progettando il vostro letto a casetta su misura, della dimensione
che vi occorre, con i complementi in linea con  lo stile che avrete scelto, mensole a nuvola,
o della forma desiderata, lampade a stella o qualsiasi altra figura,
sceglieremo i cuscini i tessuti i complementi d’arredo che andranno a completare
il letto e la camera e, se occorre, decideremo anche come decorare le pareti,
magari con una bella carta da parati o un murales.

Progetto per una cameretta by NDAA con arredi ikea, carta da parati a pois by Caselio e letto Velinda 

Tanti esempi di come si possa personalizzare una cameretta valorizzata dalla presenza di un letto a casetta, un modello dalle linee pulite che piace ai grandi ma che, allo stesso tempo, fa divertire i bambini. arricchiamo la camera con una bella carta da parati vivace, colorata ed allegra ed il lettino con lucine, bandierine, cuscini, coperte e tendaggi. Scegliamo uno stile, un tema dei colori come linee guida e il risultato sarà ottimo.

È arrivato il momento di progettare e mettere in ordine la
camera dei bambini con un letto che va bene dai 0 a i 18 anni, oppure di
scegliere il modello per la vostra camera da letto, quello che stavate cercando
ma non riuscivate a trovare.

Un modello originale, creativo, moderno e pieno di allegria
e vita perfetto anche per i più grandi che non smettono di sognare.

L’articolo Stile nordico per i letti a casetta proviene da Architettura e design a Roma.

Tags: ,

 
 

Arreda casa e risparmia con un codice sconto LOVEThESIGN

Pubblicato da blog ospite in News, Non Ditelo all'Architetto

Se vuoi arredare casa con stile senza spendere un capitale, LOVEThESIGN è uno dei migliori e-commerce a cui puoi rivolgerti perché solo qui potrai trovare articoli di design per la casa a prezzi davvero convenienti. Nato a Milano nel 2012, questo sito collabora con alcuni dei più noti brand del settore e con designer affermati, riuscendo in questo modo ad offrire alla propria clientela mobili ed accessori moderni e raffinati che non lasciano nessuno spazio a compromessi. I prezzi sono davvero molto buoni, soprattutto se utilizzi un codice sconto LOVETheSIGN che spesso l’azienda mette a disposizione direttamente sul proprio sito internet oppure su altri portali specializzati nella divulgazione di codici sconto, per incentivare le vendite.

codice-sconto-lovethesign

Qualunque
ambiente della propria abitazione o dell’ufficio tu voglia rinnovare, con
LOVEThESIGN potrai portare una ventata di freschezza e rendere più piacevole ed
accogliente qualunque spazio. Il sito è un portabandiera del Made in Italy e
propone molti articoli realizzati da aziende e designer italiani, ma non
trascura neanche le mode e le tendenze del design internazionale, sempre ben
rappresentato da centinaia di brand affermati.

La
cucina, il soggiorno, la zona living, il bagno, la camera e l’ufficio,
cambieranno radicalmente aspetto e la cosa più importante è che potrai
farlo senza spendere grandi cifre. Come se tutto questo non bastasse,
LOVEThESIGN propone anche un ricco catalogo di articoli di illuminazione:
Plafoniere, lampade a sospensione, piantane e faretti da esterno, dai modelli
più semplici ed economici a quelli più ricercati che lasceranno a bocca aperta
i tuoi ospiti.

Un’altra
categoria molto apprezzata da chi acquista online su questo sito è quella che
riguarda la zona tessile che propone biancheria per la casa, cuscini, lenzuoli,
federe, trapunte, asciugamani, tappeti e tanti complementi utili per svariati
utilizzi.

Se
la tua casa possiede un giardino, un terrazzo o comunque uno spazio esterno che
vuoi arredare, su LOVETheSIGN trovi anche un’ampia disponibilità di
articoli per l’outdoor con offerte davvero allettanti su tavoli, sedie,
poltrone, pouf, lampade, amache ed altro ancora. Con l’arrivo della bella stagione
non c’è niente di più bello che trascorrere qualche ora all’aria aperta
rilassandosi in compagnia degli amici, e questo negozio è ricco di proposte
pensate per le tue tasche.

E
cosa dire della sezione LOVEThESIGN outlet? Questa è probabilmente quella più
visitata dai clienti perché qui è davvero possibile fare grandi affari. Al suo
interno si trovano infatti articoli proposti a prezzi davvero stracciati che
nessun altro sito di arredamento può offrirti.

Uno
dei principali punti di forza dell’azienda è il servizio di consulenza su
misura che lo staff riesce ad offrire ai clienti, non sarai più solo nella
scelta e potrai affidarti ad arredatori professionisti che sapranno
consigliarti al meglio in base alle tue esigenze.

Parlando
invece delle garanzie a tutela del cliente, su questo negozio online troverai
esclusivamente una selezione dei migliori brand di design, articoli al 100%
originali di qualità certificata che non potrai fare altro che apprezzare.

Anche
la spedizione è davvero molto conveniente; ti basta infatti una spesa di appena
150€ per ricevere i prodotti acquistati comodamente al tuo domicilio senza
ulteriori costi. Infine, se per qualunque motivo non ti ritieni
soddisfatto dell’acquisto, puoi sempre avvalerti della formula soddisfatti o
rimborsati.

L’articolo Arreda casa e risparmia con un codice sconto LOVEThESIGN proviene da Architettura e design a Roma.

Tags:

 
 

Arredare la lavanderia: soluzioni pratiche e funzionali

Pubblicato da blog ospite in Idee, Non Ditelo all'Architetto
arredare la lavanderia

La lavanderia è una parte della casa
che richiede attenzione e sensibilità all’arredo come tutte le altre. 

Questo locale, se si ha la fortuna
di averlo in casa, anche se piccolo è davvero funzionale e permette di avere
sempre sotto controllo la gestione della pulizia dei vestiti e del loro
lavaggio. La lavanderia può essere piccola o grande, l’importante è che sia
ordinata e ben arredata perché diventi addirittura piacevole passarci del tempo. 

Ma come arredare la lavanderia? Qui troverete molte soluzioni
per la lavanderia domestica
. Innanzitutto potrebbero servirvi delle
soluzioni salvaspazio, soprattutto se non ne avete molto in casa. Ad esempio
incolonnare lavatrice e asciugatrice può fare davvero la differenza, magari
potete anche inserirle all’interno di un mobile verticale per gestire meglio lo
spazio ed evitare di sprecarlo. In questo modo ottimizzate lo spazio
disponibile, se poi nascondete (come vedremo più sotto) anche la lavatrice e l’asciugatrice, avrete
anche soddisfatto appieno il lato estetico. 

Scegliete dei cesti per i panni da
stirare, da lavare e da asciugare che siano in armonia fra di loro, e
possibilmente create anche degli spazi nascosti con delle ante o delle tende
per riporre le cose da lavare in modo da mantenere un po’ di ordine. 

Se avete la disponibilità e lo spazio, potete anche creare una ‘lavanderia nascosta’ dietro delle ante, come un piccolo armadio che cela la lavatrice e l’asciugatrice e tutti i prodotti. 

arredare la lavanderia

Un lavatoio in ceramica per il bucato a mano

Oltre agli elementi dell’arredo
all’interno della lavanderia, è necessario cercare anche di optare per dei prodotti di buona qualità che possano
aiutare e rendere più semplice il lavoro all’interno della lavanderia. 

Spesso infatti questo luogo è
abbastanza trascurato, mentre al contrario dovrebbe essere uno di quelli più
organizzati della casa. Possiamo consigliare di ripiegare su prodotti di
qualità per migliorare il tempo passato in lavanderia, come ad esempio dotarsi
di un lavatoio di ceramica anche
piccolo per il lavaggio a mano. Come ben si sa, non tutti i vestiti e gli abiti
possono essere lavati in lavatrice: per questo è bene avere in lavanderia un lavatoio, anche di dimensioni modeste per
non occupare troppo spazio, che si può utilizzare per il bucato a mano. Il
lavatoio di ceramica è di alta qualità, resistente e igienico, facile da
pulire. 

arredare la lavanderia

Scopriamo come nascondere la lavatrice e perché no, l’asciugatrice 

Come abbiamo detto, spesso la
lavanderia è un locale della casa abbastanza trascurato e di conseguenza si
tende a non curarsi del suo aspetto estetico. Ma oggi capita sempre più spesso
che la lavanderia si trovi in zone della casa ‘aperte’. Nascondere la
lavatrice, e anche l’asciugatrice, permette di dare un aspetto sempre ordinato
e presentabile anche a questo locale. Per farlo, ci sono innumerevoli
soluzioni, ma quella più comoda ed economica senza dubbio consiste
nell’acquistare il mobile nascondi
lavatrice, come il modello Unika
. Questo mobile in legno, dal design pulito
e lineare, permette di nascondere la lavatrice classica con carico frontale 60×60 all’interno di un
mobile pulito e moderno con elegante top in vetro acquamarina. E se avete anche
un’asciugatrice, vi è la possibilità di optare per il mobile Unika verticale,
che nasconde lavatrice e asciugatrice
in modo discreto, elegante e moderno. 

arredare la lavanderia

Potrete completare l’arredo anche dello spazio dedicato alla lavanderia con complementi, stampe alle pareti, lampade e piccoli elementi decorativi, che renderanno ancora più piacevole questo ambiente.

Foto
e prodotti per l’arredo lavanderia tratti da https://www.jo-bagno.it/it/

L’articolo Arredare la lavanderia: soluzioni pratiche e funzionali proviene da Architettura e design a Roma.

Tags:

 
 

Capodanno cinese: è l’anno del maiale ed anche il design lo celebra

Pubblicato da blog ospite in Decor, News, Non Ditelo all'Architetto
l'anno del maiale

Delizioso appendino a forma di maiale! rosa o bianco

l'anno del maiale sgabello

Adorabile il pouf sgabello maialoso per grandi e per piccini disponibile QUI in vari colori

Vi piacciono le lavagne? Eccole versione maiale! A sinistra wall stickers effetto lavagna disponibile QUI e a destra lavagnetta da tavolo a forma di maialino che trovate QUI

  • Rustico e dal sapore vintage il porta asciugamani

Tanti piccoli graziosi maialini per decorare la casa, diverse proposte le trovate su Etsy

L’anno del maiale

Il 5 febbraio, data del capodanno cinese, è iniziato l’anno del maiale, il dodicesimo segno zodiacale cinese, simbolo di fortuna, prosperità, ricchezza, stabilità e altruismo.

Secondo la teoria dei 5 elementi della filosofia tradizionale cinese, tutto il mondo si può classificare come appartenente a: Oro (Metallo), Legno, Acqua, Fuoco o Terra. Anche lo zodiaco cinese segue questa teoria, quindi ogni anno del Maiale è associato a un elemento diverso. Il 2019 è l’anno del Maiale della Terra.

Secondo la tradizione
cinese, le caratteristiche di una
persona dipendono dal segno dello zodiaco dell’anno di nascita e dall’elemento.
Quindi ci sono cinque tipi di maiali, ciascuno con caratteristiche diverse.

Una volta capito
questo, argomento che mi ha sempre affascinato ma che non avevo mai affrontato
con attenzione, finalmente passiamo a quello che invece è pane per i nostri
denti: IL DESIGN.

Anche il design celebra l’anno del maiale e l’animale che lo rappresenta, ma possiamo dire che da tempo il mondo animale, e i simpatici maiali, sono stati oggetto d’attenzione di designer, creativi e aziende produttrici.

l'anno del maiale architettura

A Dublino c’è un bellissimo e divertentissimo Restaurant & Bar Design ispirato proprio al nostro amico maiale è il Pot Bellied Pig

l'anno del maiale design
In primo piano un simpatico cagnolino, sullo sfondo il famoso tavolino a forma di Maiale di Moooi
l'anno del maiale design

Il famoso poster con ‘Il Porcello’ di Enzo Mari, disegnato nel 1976 e rieditato nel 2016 da Danese Milano. Disponibile in vendita anche QUI

l'anno del maiale scultura
Pig Sculpture – Tanya Russell Animal Sculpture 1
l'anno del maiale arredamento
Tavolino in legno di http://www.fatpigfurniture.com
L'anno del maiale

Un’altra famosa azienda molto creativa che si è lasciata ispirare dalle forme del nostro amico maiale per questa credenza è la Seletti , credenza disponibile anche QUI

Arredi per bambini ma non solo

Non solo arredi per
bambini, in quanto il maialino è da sempre associato al mondo infantile; presente
in tantissime fiabe, tra cui la più famosa sarà sempre quella dei tre
porcellini (anche se il maiale più cult degli unni anni è di certo diventata
Peppa Pigi) ma anche aziende di grande design.

L'anno del maiale

I famosi tre porcellini e il lupo riproposti in uno stickers per la cameretta che trovate QUI

Una tenera lampada notturna in silicone morbida e coccolosa, disponibile QUI

L'anno del maiale

Molto grazioso il pouf a forma di porcellino in legno massello e tessuto, adatto alla cameretta dei più piccoli ma non solo. Lo trovate QUI

L'anno del maiale

Morbido cuscino peluches a forma di maialino che trovate QUI

L'anno del maiale

In questo caso si tratta sempre di un pouf ma contenitore comodo per riporre i giochi dei bimbi o anche per salotti creativi! Disponibile QUI in tre colori

L'anno del maiale
Simpatico contenitore per i giochi che si trasforma in vagoncino su rotelle a forma di maiale
L'anno del maiale
Sgabello contenitore in cartone disponibile sul sito di 20mq design e derivati

Arredi di design iperrealistici o stilizzati

Designer e grandi marchi hanno scelto il maiale per realizzare dei pezzi d’arredamento unici, eccentrici, dal forte carattere e con la voglia di stupire, in alcuni casi si è optato per una rappresentazione molto realistica in altri una più stilizzata.

  • Sembrano proprio dei maiali e il colore è proprio color maiale! Parliamo dei pouf della a grandezza naturale di Yvonne Fehling e Jennie Peiz
  • Un maiale molto realistico, e un pò inquietante a dire il vero, è raffigurato sul coperchio di questa casseruola in ghisa nera di Staub
  • DEvo dire che a me piace particolarmente il tavolino da salotto a forma di maialone nero con ripiano di Moooi
  • Anche un designer cinese,

    Il maiale “mario tsai” si è cimentato con la figura del maiale per l’ideazione del suo tavolino portaoggetti dalle forme molto stilizzate. Realizzato con un tubo di alluminio, il pezzo può contenere riviste e altri articoli vari.

  • Adorabile il portaoggetti disegnato da Marcel Wanders per Cybex raffigurante un simpatico maialino

Saliera e pepiera metalizzate che raffigurano due maialini stilizzati by Philippi, disponibili QUI

Ci sono degli elementi
in particolare che caratterizzano le fattezze del maialino e che spesso
ispirano il design come il suo codino arricciato, il muso e il colore rosa, ma
questi aspetti possono anche essere completamente stravolti ed interpretati in
maniere diverse.

Gli stampi per realizzare saponette a forma di codine e nasini di maiale li trovate su Etsy!

  • Basta una superficie rosa e un naso ed è subito maiale come nel caso del cuscino su http://www.throwpillowshome.com
  • Coperchio in silicone a forma di muso di maiale disponibile anche sul sito italian.alibaba,com
  • Divertentissimo lo stickers che trasforma gli interruttori nel muso di un maialino. Lo trovate su Etsy
  • Ogni animale ha un di dietro molto riconoscibile deve averlo pensato anche BootyFarm che ha realizzato questi cuscini che trovate su Etsy !

Una tazza per trasformarvi in veri maialini, la trovate QUI insieme ad altri animali

Stampe e cuscini

Se il design a forma
di maiale vi sembra eccesivo, ma volete anche voi celebrare l’anno cinese del
maiale, potete scegliere la stampa su un cuscino o su una tela, con lo stile
che meglio vi si addice, pop, surrealistico, rustico, naif, iperrealista,
moderno.

Buon anno Cinese a
tutti quelli nati sotto il segno del maiale…e non!

L'anno del maiale

C’è raffigurato un simpatico cinghialotto in tenuta estiva sulla federa 40×40 che trovate QUI

A seconda dei vostri gusti e dello stile della vostra casa potrete arredare le pareti con una stampa raffigurante l’animale dell’anno! a Sinistra poster dell’artista
Valeriya Korenkova disponibile QUI in diverse misure al centro quadrio su tela 50×50 dallo stile rustico che trovate QUI e a destra edizione limitata per il dipinto su tela 90×60 dallo stile eclettico disponinbile QUI con altri animali

Anche per quanto riguarda i cuscini, se deciderete di onorare l’anno del maiale e decorare con la sua effigie la vostra casa, troverete quello che fa per voi, da quelli in alto a sinistra dallo stile giapponese Kawaii su sg.carousell.com, al centro rustico ispirato alla fattoria su enchantedfarmhouse.com, a destra eccentrico e naif con i porci con le ali. in basso a sinistra ancora un modello dal sapore shabby chic su coutrie enchantedfarmhouse.com, di seguito piccolo maialino iperrealista su etsy e in fine un modello che piacerà anche a chi ama l’arredamento moderno su http://www.idzior.com

  • Varie stampe di vario genere disponibili su Etsy

L’articolo Capodanno cinese: è l’anno del maiale ed anche il design lo celebra proviene da Architettura e design a Roma.

Tags:

 
 

Valorizzare il salotto con gli accessori

Pubblicato da blog ospite in Decor, Idee, Non Ditelo all'Architetto

PRIMA le pareti sono troppo spoglie e il divano non è servito da accessori funzionali.DOPO vengono scelte delle decorazioni a parete dallo stile industrial vintage e un tavolino e una lampada da terra che servano il divano

Versione romantica in cui il divano viene arredato con diversi cuscini in varie fantasie

Controcampo industrial

Controcampo shabby

Una giovane coppia sta per sposarsi è ah chiesto il mio
aiuto per dare più carattere al salotto di casa, molto grazioso, quasi
perfetto…troppo perfetto.

Arredato in stile country chic tutto è coordinato alla perfezione in questo ambiente, che però risulta un po’ piatto e spoglio, dunque il mio compito è stato quello di caratterizzarlo e personalizzarlo, con tessili, cuscini e tappeti, quadri e decorazioni alle pareti, lampade e tavolini.

Le proposte sono state due, una che vede una contaminazione industrial a rompere la monotonia del country chic, che altrimenti potrebbe cadere nella leziosità, ed una più romantica ed in linea con l’arredamento e i gusti della committente…infatti sarà quest’ultima ad essere scelta, ma che non si dica che io non ci ho provato!

Per la versione industrial vintage mi sono fatta ispirare dalle antichi mappamondi e planisferi geografici, molto affascinanti e decorativi. Accanto al divano ho posizionato un tavolino da un lato e lampada da terra dall’altro, funzionali e che rendono l’area del divano più comoda e fruibile.

Per i tessili, i cuscini sul divano ed il tappeto, ho scelto tonalità neutre in linea con la scaletta cromatica, mentre, come da richiesta della cliente, è stata aggiunta una vetrinetta contenitiva a parete, della stessa linea di arredi già in suo possesso.

Sopra al termosifone, parete che la committente desiderava
arredare, ho scelto di mettere uno specchio per ampliare lo spazio non
vastissimo, con profili in metallo, in perfetto stile industriale.

Valorizzare il salotto industrial vintage
Proposta industrial vintage

Se vuoi dare un look industrial vintage al tuo salotto segui i nostri consigli. In alto a sinistra poster che riproduce una mappa antica 100×140, disponibile QUI, di seguito decorazione a parete che riproduce la pergamena di una mappa QUI e a destra antico mappamondo che trovate QUI. In basso a sinstra Tavolino in stile industriale in legno e metallo, comodo da mettere accanto al divano, disponibile QUI, di seguito lampada da terra con cappello in cotone “Cologne” di Maiosn du Monde come lo specchio nero in metallo “Orangerie”

Per i tessili scegli un mix variegato di cuscini nei toni neutri e bruciati e pizzico di oro, bronzo o rosa per impreziosire. In alto a sinistra cuscini con foglia disponibili QUI, di seguito federa realizzata a maglia con bottoni che potete trovare QUI e in alto a destra cuscino “Trona” di maison du Monde. In basso a sinistra cuscino con orso di maison du Monde, al centro cuscino rettangolare con triangoli bronzo/rosa, infine tappeto asimmetrico a tessitura piatta di Ikea

Nella seconda opzione ho scelto lampade in legno decapato con paralume, in tessuto in accordo assoluto con il resto dell’arredamento shabby, come nel caso precedente ho mantenuto tavolino e lampada da terra a servizio del divano. Due grandi stampe di Maison du Monde arredano la parete del divano, mentre una vetrinetta romantica è posta sopra al termosifone.

Cuscini dalle fantasie mix rallegrano il divano con tinte leggermente azzurrate, mentre il tappeto délavé riprende uno stile vagamente barocco/bohemien, per cercare di variare lo stile shabby, evitando che sia troppo presente e ridondante.

Valorizzare il salotto stile shabby
Proposta romantic shabby

Se vuoi dare un look shabby romantico al tuo salotto segui i nostri consigli. In alto a destra lampada da terra in stile shabby disponibile  QUI mentre la lampada da tavolo la trovate QUI. In alto a destra 2 tele in legno e lino 80×120 di Maison du Monde. In basso a destra mensola/scaffale romantica, al centro tavolino in legno azzurro decapato e infine tappeto “Villandry” tutto Maison du Monde 

Valorizzare il salotto
Proposta alternativa per la parete sopra al termosifone

Lo stile shabby è caratterizzato dai colori pastello, in questo caso si è scelto di arricchire la palette cromatica con un celeste chiaro che ritroviamo nella composizione dei cuscini. A sinistra cuscino con fantasia geometrica disponibile QUI al centro cuscini tinta unita celeste che trovate QUI e a destra cuscino fantasia chevron di Maison du Monde

Sulla parete della Tv ho deciso di realizzare una
composizione varia di diversi elementi decorativi per dare un po’ di movimento
e di modernità, quadretti di varie dimensioni, un orologio, una targa e un
portafotografie.

Valorizzare il salotto schema quadri
La parete sopra al mobile della televisione viene progettata al centimetro per realizzare una composizione armoniosa

Per una bella composizione a parete crea prima il progetto su carta per studiare bene forme e dimensioni. trai ispirazione dalla nostra galleria. In alto a sinistra cornice multipla che trovate QUI, di seguito quadretti shabby disponibili  QUI. In alto a destra stampa su tavola (potete trovare l’immagine che preferite e stamparla on line). In basso a sinistra cesta con manici “Jassa”  di Ikea, al centro orologio ovale de  http://www.lamaisonderose.it  
e infine targa in legno di maison du Monde

Successivamente abbiamo deciso di realizzare una soluzione
di mensole di legno scuro sopra al termosifone, anche perché mancava lo spazio
per dei libri, non richiesto dai committenti, ma sempre necessario all’interno
di un salotto, a mio parere.

Valorizzare il salotto con mensole libreria
La semplicità vince

Alla fine l’ambiente è risultato più completo ed armonico;
in questo caso la base era perfetta andava solo completata con i giusti
accessori…e così è stato!

L’articolo Valorizzare il salotto con gli accessori proviene da Architettura e design a Roma.

Tags: ,

 
 

Rosso il colore dell’amore e della felicità: speciale regalo di San Valentino

Pubblicato da blog ospite in Colori, Non Ditelo all'Architetto
IL rosso è un colore che spicca sempre e ravviva tutto ciò che incontra

Una bella coperta con le maniche per due per stare abbracciati al caldo sul divano può essere il regalo di san Valentino che cercavi, la trovi QUI

Il rosso è il colore più adatto se volete portare una bella ventata di cambiamento ridipingendo una parete della vostra casa

Se sei ammaliato dal tuo amore come dal canto delle sirene per San Valentino regalale questa bellissima coperta realizzata a maglia disponibile QUI

  • IL rosso è un colore moderno, che crea una grande atmosfera
  • Una nuances vitale ed energica che porta gioia
  • Usiamolo per pareti e complementi d’arredo

Bellissimi i pezzi classici del design declinati in rosso, come la lampada da tavolo Eclisse di Artemide che trovate QUI

Il rosso è il colore dell’amore e della passione per antonomasia, ma è anche una delle nuances che sarà di gran moda in questo 2019, dai capelli agli accessori a, ovviamente, gli arredi per la casa.

Dal rosso bordeaux, elegante, retrò, esotico, bohemien, caldo e avvolgente, al rosso fuoco più contemporaneo, moderno, pop, estroso, vivace ed energetico. Non dimentichiamo poi le sfumature english del tartan e dello scozzese, perfette anche con lo stile rustico. Per non parlare del fatto che anche anche il colore Pantone dell’anno, il Living Coral, è comunque una sfumatura di rosso.

Questo colore torna nelle nostre case, ed era da tempo che non si vedeva, forse era dagli anni 90 che non si riproponeva in modo così prorompente.

  • La cucina bordeaux perfetta anche per chi non ama glie eccessi
  • Il fascino caldo del bordeaux

Lenzuola bordeaux per un letto elegante e appassionato. Le trovate anche QUI in 100% cotone

  • Il Living Coral, il colore Pantone dell’anno, è una sfumatura di rosso adatta a spazi contemporanei…
  • Che può donare un bellissimo tocco esotico agli ambienti

Rustica e romantica la camera da letto con il completo copripiumino di Catherine Lansfield che trovate QUI

  • Rosso minimalista
La cucina diventa industrial POP con gli accessori rossi

In questo 2019 notiamo un grande ritorno del rosso tra le tendenze dei colori d’arredo, dai tessuti, ai mobili, ai complementi, quale momento migliore per parlarne se non a San Valentino?

Già i saggi dell’antica Cina hanno sempre considerato il rosso colore della felicità, della passione e dell’amore e non è raro vedere le porte d’ingresso delle abitazioni tradizionali cinesi dipinte di questo colore, per portare gioia e prosperità ai residenti. C’è anche uno studio inglese che ha riscontrato che le persone che hanno una porta d’ingresso rossa sono più felici! Anche all’entrata delle nostre case potremmo porre complementi d’arredo rossi come benvenuto per i nostri ospiti.

  • Molto poetica la vecchia porta contadina in rosso
  • Grazioso portoncino d’ingresso in rosso
  • Tipiche porte cinesi dipinte di rosso

Porta Blindata “mirror”in stile inglese di Leroy Merli 90x120cm

Porta da interno scorrevole reversibile rosso laccato di Leroy Merlin 80x120cm

Porta da interno a battente di Leroy Merlin in stile classico ravvivato dal colore rosso

Due portaombrelli in rosso per arredare l’ingresso. A sinistra in metallo di Versa 52x19x19cm disponibile QUI e a destra in vetro di Guzzini QUI

Anche secondo la moderna cromoterapia il rosso è un colore che dona energia e vitalità agendo direttamente sull’ organismo.

In cucina e salotto

Come abbiamo detto più volte ha il potere di stimolare l’appetito e la convivialità ed è dunque perfetto per cucine, sale da pranzo, salotti.

Possiamo usare il rosso per tovaglie e stoviglie, che potrebbero essere anche un bel regalo di san Valentino, magari se accompagnati da una bella cenetta preparata e allestita con amore. Potremmo altresì dipingere di rosso una parete, cercare una carta da parati con fantasia in questo colore o scegliere qualche complemento d’arredo, o anche solo i cuscini per divani e poltrone, in questa tinta perfetta per ravvivare gli ambienti.

Ravviviamo la cucina ridipingendo pareti e vecchi mobili con il rosso

Il salotto si rinnova completamente con un divano o una poltrona rossi, che portano nuova luce

Se non vogliamo impegnarci nell’acquisto di un divano o poltrona possiamo rinnovare il salotto con i cuscini che potrebbero essere anche un originale regalo di San Valentino. In alto a destra cuscino decorativo annodato che potete trovare QUI, al centro cuscino con rivestimento realizzato a maglia completo di bottoni disponibile QUI a destra set di due cuscini con federa fantasia disponibili QUI. in basso a sinistra allegre e modernele 5 federe fantasia che trovate QUI,  al centro molto graziosi i cuscini con mini pom pom decorativi lungo tutto il bordo, li trovate QUI e in fine un evergreen le federe in velluto rosso disponibili QUI

Un elemento in rosso è sufficiente a cambiare faccio al living

Per ravvivare poltrone e divani e scaldarsi, si possono utilizzare anche plaid, bellissimo il modello classico in fantasie scozzese con frange in pura lana vergine come quello a destra che trovate QUI, o la versione regale in Visone sintetico al centro che trovate QUI, ci sono poi i Granfoulard come quello della Bassetti 350×270 a destra fantasia cachemir disponibili QUI

Gli accessori in rosso arricchiscono il salotto

Accessori per una tavola in rosso, perfetti per la cena di San Valentino. In alto a sinistra Piatti di d’Este collezione Duchessa. Servizio da tavola in gres da 18 unità disponibile QUI, al centro batteria da 8 pezzi La Tognana Rock che trovate QUI, a destra servizio 18 pz in porcellana decorata QUI. In basso a sinistra Colì Maioliche e Terrecotte dal 1650 presenta Rossana la pentola bombata con coperchio disponibile QUI, al centro il vassoio di Fratelli Guzzini Belle Epoque lo trovate QUI e in fine i bicchieri di Villeroy & Boch Boston Coloured in Cristallo trasparente rosso disponibili QUI

Nursery

Il rosso è anche il primo colore che i neonati imparano a distinguere, è dunque adatto, se usato moderatamente, anche per le camerette e le nursery, in quanto amato dai nostri piccolini che si meravigliano cominciando a conoscere il mondo.

  • Rosso e grigio, abbinamento unisex per una nursery moderna
  • Una parete rossa per rendere speciale la nursery
  • Dettagli rossi per una nursery gipsy
  • Rinnoviamo un vecchio mobile con il rosso e trasformarlo in fasciatoio di una cameretta personalizzata, dagli accenni vintage e molto decòr!
  • il rosso è un colore eccentrico, vitale e allegro perfetto per chi non vuole passare inosservato!
  • Il rosso è perfetto per arredare con dei dettagli la cameretta dei nostri piccoli
  • Una cameretta allegra ricca di colori e pattern

Camera da Letto

Anche nella camera da letto dei più grandi il rosso sarà perfetto per ravvivare la camera e renderla speciale e piena di passione, sempre utilizzato per la parete dietro alla testata o anche per la biancheria da letto, che insieme a una bella vestaglia o a un pigiama, potrebbe essere un perfetto regalo di San Valentino.

  • Colore perfetto per dipingere la parete dietro al letto
  • Per la biancheria da letto
  • Per mobili e complementi d’arredo
  • Bianco e rosso per la camera da letto piena di passione e vitalità

Molto simpatico il completo da letto che trovate QUI. E da voi chi è che occupa più posto?!

Biancheria da letto declinata in rosso per tutti i gusti. In alto a sinistra lenzuola in flanella fantasia scozzese rosse disponibili QUI, di seguito vivace completo letto in microfibra rosso fuoco che trovate QUI e a destra parure copripiumino doublefaces rosso/bordeaux disponibile QUI. In basso a sinistra lenzuola zucchi Floral in rosso, le trovate QUI, al centro molto allegro il completo copripiumino a righe e pois reversibile, disponibile QUI e in fine molto english il set copripiumino fantasia tartan in rosso e blu che trovate QUI

Un regalo di San Valentino in rosso molto gradito sarà un pigiama per lui, disponibile QUI, una vestaglia in raso per lei che trovate QUI o un completino che potete trovare QUI

camera da letto in stile nordico con accessori rossi…per donare calore!

Bagno

In bagno il rosso porterà una grande energia, perfetta per darci il giusto sprint la mattina all’inizio della giornata. Potremmo regalare al nostro amato un bell’accappatoio rosso o un set di asciugamani di questo colore, per ricordargli il nostro amore ogni giorno al risveglio.

  • Un bagno elegante e dal sapore orientale con il rosso scuro
  • Bagno classic con carta da parati rossa
  • Bagno contemporaneo con lavabo da appoggio e rosso fuoco
  • Un bagno eclettico, eccentrico e molto affascinante
  • Gli accessori in rossi ci aiutano a vitalizzare il bagno troppo semplice e spoglio

Un bel regalo di San Valentino può essere un accappatoio rosso unisex della Bassetti come quello a destra che trovate QUI, un asciugamano da palestra con tasca come quello che vedete al centro disponibile QUI o un set di asciugamani 100% cotone egiziano come quelli che trovate QUI

Fatevi conquistare dal rosso, colore principe
della festa degli innamorati e tornato di gran moda anche per arredare la casa.

L’articolo Rosso il colore dell’amore e della felicità: speciale regalo di San Valentino proviene da Architettura e design a Roma.

Tags: ,

 
 

IL ristoro: relooking per un ristorante tavola calda

Pubblicato da blog ospite in Architettura, Non Ditelo all'Architetto
-PRIMA- il locale era un pò spoglio e datato, anche se aveva dei bei ambienti, un interessante gioco di controsoffitti e un bel pavimento in mermo
  • -DOPO- grazie ad un pò di colore, alla scelta di materiali naturali e all’aggiunta di lampade a sospensione tutto il locale è stato rivitalizzato e ammodernato
  • Grazie a tessuti e colori, senza fare grandi lavori di ristrutturazione, abbiamo cambiato completamente immagine a questo locale
Tavola progettuale con la quale abbiamo presentato il nuovo concept alla cliente
Appena si entra si ha tutta una nuova impressione, molto accogliente e rigenerante.

È proprio bello quando i clienti diventano amici sinceri ed
è quello che è successo con la proprietaria di questo ristorante, per cui
abbiamo curato il relooking e per la quale avevamo eseguito già altri lavori.
Quasi da subito si creò un feeling, un’intesa, che ci hanno sempre permesso di
lavorare in piacevole e produttiva armonia!

In questo caso specifico si è trattato di portare una ventata di modernità e creatività ad un bar tavola calda situato a Via Benigni a Roma, che partiva da una buona base ma aveva bisogno di un tocco di colore (giusto!) in più e di qualche elemento che lo caratterizzasse, trattandosi di un ambiente abbastanza ampio e un po’ spoglio.

Abbiamo così deciso di riorganizzare il bancone e le vetrine
frigo conquistando spazio utile, visto che alcune vetrine non erano funzionanti
e da tempo le si voleva eliminare e considerando che, organizzando il banco in
modo strategico, anche con minor superficie si è riusciti a sfruttare lo spazio
in maniera migliore.

Abbiamo dunque creato una L con il bancone, lasciando spazio
libero davanti alla vetrina che permetteva l’inserimento di un piano snack con
sgabelli alti, per i pasti veloci. Rimaneva abbastanza spazio anche per
l’accesso al reparto pizza al taglio, che si desiderava inserire ex novo, la
cui nuova insegna, grazie al posizionamento, era visibile anche dalla strada
attraverso la vetrina.

-PRIMA- Il bancone del ristorante-bar-tavolacalda, era inizialmente più ampio ma alcuni frigoriferi erano rotti e inutilizzati, abbiamo colto l’occasione per eliminarli e riorganizzare lo spazio
-DOPO- abbiamo riorganzzato i piani d’appoggio e creato un angolo che spezzasse la monotonia del lungo bancone, rendesse disponibile altro spazio per eventuali tavolini o piani snack e creasse un’area dedicata alla pizza al taglio
-DOPO- dalla vetrina, alla quale è appoggiato il piano per pasti veloci con sgabelli alti, sarà visibile dall’esterno l’area pizza, evidenziata da un’insegna effetto lavagna
Progetto DYD per la realizzazione di un banco autoportante per pasti veloci

Gli arredi e la carta da parati

Lo spostamento dei banconi e della cassa ha però lasciato
scoperto un pezzo di pavimento danneggiata che, in linea con il mood che si è
deciso di dare al locale, è stato rivestito con una moquette di erba sintetica .

Le due pareti libere dell’ambiente principale sono state
rivestite con carta da parati di Leroy Merlin stile jungle con grandi foglie, molto
attuale e dallo spirito green, fresco e accogliente, perfetto per un ristorante
tavola calda dinamico e brioso, che propone cibo fresco e genuino. Con la
stessa carta è stata rivestita anche la vecchia cassa, un’idea delle due
proprietarie, a dimostrazione del fatto che quando si è sulla giusta lunghezza
d’onda nascono grandi cose!

Il passavivande in metallo è stato coperto con tavole di legno naturale e con la stessa essenza sono state realizzate le mensole affisse alla parete specchiata che in questo modo si è resa più moderne e fresca; come base d’appoggio per i vassoi, le posate e le oliere abbiamo scelto lo scaffale Hejne di Ikea simile al legno naturale delle altre lavorazioni artigianali.

  • La parete accanto all’ingresso è stata rivestita con la nuova carta da parati
  • Anche la vecchia cassa è stata rivestita con la stessa carta. Dietro la cassa, con la nuova disposizione, era rimasta visibile una porzione di pavimento rovinata, che è stata coperta con una moquette sintetica effetto prato
  • Anche la parete vicino alla vetrina ha acquistato nuova vitalità con la carta da parati a grandi foglie
  • Il passa vivande è stato rivestito con tavole di legno naturale e i dettagli in fuxia ridipinti con un color tortora, il tutto per donare un aspetto più caldo e naturale

I complementi d’arredo

L’illuminazione preesistente, composta da faretti, è stata
completata da delle lampade a sospensione, sempre di Leroy Merlin, a forma di sfere
gialle, che illuminano e arredano il bancone, la parete vicino all’ingresso e
la sala con i tavoli del ristorante, donando molto carattere.

Per arredare le pareti sono state scelte delle piccole tele che riprendono il tema delle foglie e del verde un po’ in stile tropicale e, inoltre, sono state realizzate svariate composizioni creative pentole di rame, cassette di legno e piccoli vasetti e cornici, tutto di recupero, soprattutto nella saletta più piccola con i tavoli. Quando si hanno a disposizione tanti elementi decorativi che da soli non hanno un gran carattere, o potrebbero risultare stantii, il segreto è quello di comporli in modo creativo e donargli modernità e nuova vita.

  • La parete all’ingresso, con la nuova carta, viene messa in risalto dalle lampade a sospensione, inserite a scopo decorativo
  • Il giallo delle lampade il verde delle piante, della carta da parati e dei quadretti in tema con il mood, creano un’atmosfera calda, piacevole e molto accogliente
  • Alle pareti della saletta da pranzo composizioni creative con materiali di recupero, cassette di legno, pentole di rame, tazze vintage e tanto verde
  • All’opera!!!

Effetto WOW!

Nella saletta con i tavoli è stata realizzata anche un’altra istallazione molto eccentrica e briosa, che ha riscosso grande successo; abbiamo scelto di decorare il soffitto con delle piantine per donare un effetto WOW all’ambiente e trasportare gli avventori, per la maggior parte lavoratori in pausa pranza, per qualche ora in un mondo magico!

  • -PRIMA- la sala con i tavoli per il pranzo risultava un pò anonima
  • -DOPO- con un’idea giocosa e fantasiosa l’abbiamo resa piena di allegria e carattere e abbiamo trasportato gli avventori in un mondo magico…a testa in giù!
  • Il soffitto della saletta è stato progettato e arredato proprio come se si trattasse di una parete qualunque!

I servizi

Si è cercato di rendere gli spazi del ristorante più
funzionali ed accoglienti, anche per questo si sono migliorati i servizi e si è
realizzato il bagno per i disabili in cui è presente anche il fasciatoio per
cambiare i bambini. Anche il vecchio bagno preesistente è stato rinfrescato nei
decori e negli accessori e si è inserita una lunga mensola, in alto sulla
parete, con piante ricadenti.

A via Benigni, una zona ricca di uffici, questo bar tavola calda è così diventato una piccola oasi in cui rilassarsi in pausa pranza ed è per questo che si è deciso di chiamarla “Il Ristoro”, abbiamo dunque disegnato anche il logo e  il progetto grafico per la vetrina che sarà decorata con una vetrofania con il logo e il disegno di una staccionata che riprende il concetto di natura e spazi aperti e verdi.

  • -PRIMA- la vetrina era quasi del tutto coperta da una pellicola grigia come gli infissi ed il logo non era molto suggestivo
  • -DOPO- si è studiata una vetrina trasparente (con infissi dipinti di verde) per far vedere bene l’interno del locale. Sulla vetrina poi è stato progettata una vetrofania che riproducesse il disegno di una staccionata
  • Il logo è molto più attuale e descrittivo dei prodotti che si possono trovare all’interno del locale

L’articolo IL ristoro: relooking per un ristorante tavola calda proviene da Architettura e design a Roma.

Tags: ,

 
 




Torna su