BLOG ARREDAMENTO Posts


L’articolo Come scegliere le tende per interni: guida rapida è stato scritto da Biagio Barraco e si trova su Questioni di Arredamento.

Funzionalità ed estetica: sono queste le esigenze a cui risponde la presenza delle tende in casa. Questo elemento d’arredo è chiamato a proteggere dalla privacy, a filtrare la luce, a contribuire all’isolamento termico dell’abitazione e ad aggiungere un tocco necessario di stile. Scopriamo insieme come scegliere tende confezionate e tessuti per tende su Carillo Home.

Scelta delle tende: ambiente luminoso o scuro?

Per scegliere le tende più adatte all’ambiente di destinazione dobbiamo valutare la quantità di luce e calore che desideriamo ottenere in quella determinata stanza. Si opta per una tenda oscurante in camera da letto dove è richiesta la massima privacy e si preferisce il buio totale durante il riposo.

Anche nelle stanze esposte al sole durante i mesi estivi l’obiettivo è quello di ridurre al minimo l’invadenza dei raggi con una tenda in grado di filtrarli bene. Al contrario, in una stanza poco luminosa meglio scegliere tende leggere, in grado di sfruttare al massimo la poca luce presente.

È possibile sviluppare esigenze diverse a seconda della stagione, preferendo tende pesanti nei mesi freddi e leggere nei mesi caldi. C’è anche chi adora l’effetto doppia tenda che abbina ad una tenda dal tessuto leggero un pannello dal tessuto pesante, trovano un equilibrio tra le diverse richieste.

Come detto precedentemente, le tende permettono di migliorare l’isolamento termico dell’abitazione: durante i mesi invernali. Infatti, questo elemento d’arredo riesce a ridurre la fuoriuscita di calore verso l’esterno, mentre in estate la casa risulta schermata dai raggi solari. Conseguente è il minore surriscaldamento degli ambienti e minore necessità di impiegare un sistema di refrigerazione. Tutto questo determina un importante risparmio sui consumi relativi al riscaldamento e al raffreddamento delle stanze.

Tende per cucina e tende per bagno: le caratteristiche da preferire

Come scegliere le tende per un ambiente piccolo? Per conservare un aspetto spazioso che non risulti opprimente è meglio non decorare nell’ambiente tende importanti e particolarmente voluminose. Le classiche tende arricciate, con singolo pannello, si prestano bene allo scopo di rendere gli spazi piccoli accoglienti, soprattutto se declinate in colori chiari o microfantasie.

Come scegliere le tende per la cucina e il bagno? Questi due ambienti hanno esigenze molto particolari in fatto di tende: è opportuno scegliere tessuti semplici da lavare e non particolarmente difficili da smontare e rimontare. In questi casi si scelgono soprattutto tende alla veneziana, soprattutto in materiale plastico, che si possono pulire con un semplice panno umido.

Può capitare di trovarsi a dover scegliere tende per finestre di forma irregolare: in questo caso l’opzione più valida resta quella di selezionare un tessuto a metro da cui ricavare delle tende su misura, capaci di vestire alla perfezione la finestra interessata.

In caso di finestre e porte finestre che vengono aperte e chiuse continuamente è meglio evitare le tende a pacchetto e quelle a rullo: restiamo sul classico con tende che possono essere raccolte nel modo desiderato in modo da occupare il minimo ingombro in fase di apertura e chiusura.

Per quanto riguarda colori e fantasie il tutto dipende dallo stile predominante nell’arredamento e da quanto desideriamo sfruttare la luce: se siamo propensi alla creazione di un ambiente luminoso, optiamo per tonalità neutre e tenui, viceversa andranno bene colori vivaci e intensi. A seconda del periodo dell’anno, poi, si possono scegliere tende in fantasia floreale, che aggiungono tocchi shabby-chic ad un ambiente arredato in stile romantico, o tende dalle fantasie natalizie, che contribuiscono a creare la giusta atmosfera delle festività.

Strato protettivo da occhi indiscreti, tessuto che trattiene calore e filtra luce al punto giusto, nota di colore che rallegra l’ambiente, ma anche complemento d’arredo da utilizzare per trasformare attraverso la propria personalità e i propri gusti ogni stanza della casa: saper arredare con le tende è davvero indispensabile!

Vota questo post

L’articolo Come scegliere le tende per interni: guida rapida è stato scritto da Biagio Barraco e si trova su Questioni di Arredamento.


Regali di Natale Fluo
stile eclettico
Regali di Natale Fluo
Vintage Chic versione fluo

Una moda che dilaga da qualche anno e che anche quest’anno furoreggia è quella dei colori Fluo.

I colori Fluo sono allegri, trendy, moderni e donano carattere; io trovo che siano perfetti anche per l’arredamento.

Ideali per rendere speciale un ambiente con poche mosse, magari con piccoli dettagli e complementi poco impegnativi e che potremo sostituire quando ci saremo stancati, come cuscini, tavolini, sedie o poltroncine.

Regali di Natale Fluo
Cuscini verdi Fluo per interni ed esterni, li trovate QUI
Regali di Natale Fluo
Tappetino rotondo ideale per cameretta, salotto e bagno, disponibile QUI
Regali di Natale Fluo
Complementi d’arredo Fluo per una casa giovane e allegra
Regali di Natale Fluo

Perfetto l’abbinamento tra il tessuto grigio e il bordino Fluo di questi cuscini

Regali di Natale Fluo
Divano tre posti in tessuto fucsia fluo con bordino antracite su Ventre Unique
Regali di Natale Fluo
Tavolino in acrilico di Alexandra Von Fustemberg
Regali di Natale Fluo
Basta un dettaglio per ravvivare il salotto

Sedute Fluo per tutte le necessià: Sgabello da bar e poltroncina a pozzetto

Rinnovare i vecchi arredi con i colori fluo

Con il colore Fluo possiamo poi donare nuova vita a vecchi arredi; uno specchio, una sedia, un vecchio cassettone, dipinti di un verde, un giallo, un rosa color fluo, acquisteranno tutto un nuovo fascino POP; diventeranno, così, perfetti anche per una casa moderna, eclettica e piena di creatività.

Il giallo evidenziatore illumina la vecchia sedia
Dipingiamo!
Romantico angolo studio rosa evidenziatore
Il letto classico diventa moderno
Vecchie cornici nuovi colori

Con un dettaglio di colore evidenziatore potremo rinnovare una parete della camera dei ragazzi, ma non solo; chi ha voglia di osare può portare colore, allegria e stile, in ogni ambiente della casa dal soggiorno alla cucina, fino in bagno!

Giochi creativi con il colore sulle pareti
Dettagli Fluo per illuminare gli ambienti
Pareti creative
Dettagli Fluo che fanno la differenza e rendono tutto più cool

Regali di Natale Fluo

Il colore Fluo per arredare la casa può essere un’ottima idea di tendenza anche per i regali di Natale, per donare qualcosa di utile, in una versione un po’ insolita, come una borraccia, delle casse bluetooth o accessori per la cucina.

Un regalo Fluo di certo non passerà inosservato, porterà tanta energia positiva a chi lo regaleremo e renderà speciale anche l’oggetto più semplice

  1. Mojito Design propone un set di 6 bicchierini shot da liquore nei colori fluo, disponibili QUI, disponibile anche la versione bicchieri da cocktail . 2. Di bialetti la Moka Fiammetta,da 1 Tazzacolor lime Fluo, disponibile QUI. 3. Cuscino fluo 53x35cm per i nostri amici pelosi, disponibile QUI. 4. Coppia di casse bluetooth giallo fluo che trovate QUI. 5. Maïdalä Pense a te la Rebelle – Wurst cornice rosa fluo. Le Pense à te sono delle cornici di vetro (12,5 cm x 8 cm) sul retro delle quali si può scrivere un pensiero, perfette per un regalo di natale fluo! Disponibili QUI. 6. YOKO DESIGN propone delle lattine isotermiche Fluo in acciaio inossidabile che trovate QUI. 7. Vassoio neon acrylic di Alexandra Von Furstenberg. 8. Federa decorativa color giallo fluo con simpatici baffoni disponibile QUI. 9. Phon gettin fluo disponibile QUI. 10. Candele Twist create dal designer Lex Pott. Sfruttano la flessibilità della cera per un design che non richiede supporti nella versione fluo

Illuminazione con cavi a vista

Un’idea divertente per arredare con i colori fluo, può essere quella di utilizzare dei cavi elettrici colorati per realizzare un’illuminazione con lampadine a vista; soluzione tanto di tendenza, facile da realizzare e adatta ad ogni ambiente.

Si tratta di un tipo di illuminazione componibile che possiamo realizzare a nostro piacimento, scegliendo la lunghezza del cavo e il numero di elementi; una soluzione ingegnosa, perfetta anche per realizzare un’illuminazione decentrata, sfruttando il punto luce esistente e spostando il cavo dove ci fa più comodo.

In questo modo, con il cavo di design lasciato a vista, eviteremo fastidiosi lavori di muratura per fare una nuova traccia per i cavi elettrici dentro alla muratura.

Se sceglieremo un cavo Fluo, come quelli che propone anche creative Crables, l’effetto sarà ancora più WOW!

Regali di Natale Fluo
Cavi fluo Creative Cables disponibili QUI

Se non avevate mai pensato di arredare casa con i colori Fluo è arrivato il momento di prendere in considerazione anche questa coloratissima possibilità.

L’articolo Regali di Natale Fluo per arredare casa con brio proviene da Architettura e design a Roma.

5 Dicembre 2021 / / Dettagli Home Decor

regali di design per i bambini

Per il tuo shopping natalizio dedicato ai bambini, ecco 10 idee regalo di design da mettere sotto l’albero!

Per i più piccoli di casa solo regali di Natale all’insegna della creatività e del buon design. Oggetti unici in grado di emozionare e stimolare la loro fantasia, perché i bambini meritano solo il meglio.

Se stai pensando a una valida alternativa ai soliti giocattoli proposti dalla grande distribuzione, oggi vi suggeriamo una selezione di regali di design pensati per il divertimento dei bambini, per il momento di studio e per farli sognare.

Diamo inizio allo shopping natalizio!

10 regali di design per i bambini

Appendiabiti Animal scolpiti e dipinti a mano, di Ferm Living € 19,00.  Safari su parete … Lascia che i tuoi giovani esploratori rispondano al richiamo della natura con questi adorabili ganci a forma di animali selvatici.

Tappeto in iuta,  75 x 50 cm, di Bloomingville € 42,00. Uno stile etnico e gioioso per questo tappeto in iuta multicolore, perfetto per la stanza dei bambini.

Libreria Girafe di Bloomingville € 479,00 Molto trendy questa libreria realizzata in fibra vegetale intrecciata, un materiale dal carattere caldo e autentico perfetto per aggiungere un tocco originale alla cameretta.

Mensola Nuage in legno da appendere, di Bloomingville € 99,91.  Divertente, irresistibile e ultra decorativa, questa mensola a forma di nuvola porta il suo buon umore nella cameretta dei bambini.

Tenda per bambini Coccinelle pieghevole realizzata in tessuto e legno, di Ferm Living € 125,00. Questa adorabile tenda in tessuto diventerà il posto preferito di ogni bambino! È il posto perfetto per nascondersi, divertirsi, leggere, fare un pisolino nella sua piccola bolla.

Scrivania bimbi Little Architect in legno, di Ferm Living € 269,00. Una scrivania dalle forme fluide e semplici. Molto stabile e funzionale, è un complemento d’arredo per il lavoro e l’apprendimento, ma anche un tavolo da gioco dove ogni avventura sarà possibile!

Per creare il giusto abbinamento ecco la sedia Little Architect, di Ferm Living € 135,00.  Proprio come la scrivania, anche la sedia è caratterizzata da un design essenziale. Molto stabile e funzionale, accoglierà in assoluta sicurezza i più piccoli e resisterà ai più terribili tra loro. Dalla camera al salotto, li seguirà ovunque!

Lampada senza fili Aplô LED, di Fermob € 65,00. Evocando una lampadina sovradimensionata, questa lampada LED wireless ha un design evidente e giocoso. Il pulsante a pressione sulla base permette non solo di scegliere l’intensità della luce ma anche la temperatura della luce (luce calda o fredda)

Biancheria da letto singolo per bambini, di Snurk € 59,95. Decollo imminente per il mondo dei sogni ! Gli astronauti apprendisti si addormenteranno ogni sera con gli occhi pieni di stelle. Interamente fabbricato in cotone morbido, questo set di biancheria da letto è piacevole ed attraente. Per le bambine che amano sognare non vi sono limit, potete anche trasformarvi in una magica sirena!

Sgabello bimbi Doraff in polietilene di Alessi € 165,00. Compagno di giochi di design… Il famoso architetto olandese Ben van Berkel ha attinto alla sua esperienza personale di genitore per creare Doraff. Colorato e ultra giocoso, questo mobile multifunzionale è un vero trampolino di lancio per la fantasia dei più piccoli, che lo cavalcheranno con piacere.

I prodotti selezionati li puoi acquistare online da Madeindesign!

L’articolo Shopping Natalizio: regali di design per i bambini proviene da Dettagli Home Decor.

5 Dicembre 2021 / / Case e Interni

Natale in una bella casa di ispirazione francese con mobili di design

Il bellissimo appartamento di ispirazione francese in Danimarca è vestito a festa per Natale. Troviamo tante icone di design ed un fascino senza da tempo, assolutamente da copiare.

Oggi vi portiamo vicino a Copenhagen, alla ricerca di ispirazioni per la casa, raffinate, ma non scontate. La casa danese in stile francese ha quell’eleganza unica delle case parigine dagli interni classici, arredate con un mix di pezzi di design che vanno dagli anni ‘30 agli anni ‘60. Adoriamo questo stile! Gli ambienti mescolano con leggerezza il fascino dell’antico con il moderno design attentamente studiato.

Mathilde e Søren Berg vivono qui con la famiglia, tra stucchi e boiserie, design ricercato e splendidi colori pastello alle pareti. La coppia si è ispirata alle antiche dimore parigine e allo stile francese in generale. 

Sono particolarmente legati al designer Jean Prouvé e alle sue linee semplici ed eleganti, combinate con materiali naturali. Fu tra i primi a dedicarsi alla prefabbricazione metallica, attirando attorno a sé numerosi architetti razionalisti a partire da Le Corbusier. Jean Prouvé progettò una varietà di arredi, lampade, complementi, imponendo il suo stile riconoscibile. Ancora oggi i suoi pezzi sono molto apprezzati, divenuti vere icone di design.

Nulla è stato lasciato al caso quando la coppia ha dovuto ristrutturare il vecchio appartamento. Erano consapevoli di utilizzare ogni metro quadrato e hanno ridimensionato, tra l’altro, il classico lungo corridoio, un cambiamento che dà una dimensione e una sensazione di spazio diversa alla casa.

Natale in una bella casa di ispirazione francese con mobili di design

I padroni di casa, hanno decorato gli spazi per Natale riprendendo i colori e lo stile della casa. Noi di Case e Interni adoriamo quando le decorazioni natalizie si combinano perfettamente all’arredamento, in modo sobrio e raffinato. L’albero (volutamente non perfetto) è decorato con diverse decorazioni natalizie collezionate di anno in anno. E che dire di quei pacchetti regalo con nastri in velluto?

Natale in una bella casa di ispirazione francese con mobili di design

Nel soggiorno, l’amore della coppia per il design elegante è evidente. Il divano disegnato negli anni ‘50 dalla coppia inglese Robin & Lucienne Day si accompagna al tavolino, anche questo di design, progetto di Isamu Noguchi per Vitra e alla poltrona di Jean Prouvé. Completa l’arredamento la credenza di Gubi e la curiosa scultura, che è stata trovata in un mercatino dell’antiquariato. Accanto c’è la lampada da terra PD2, anch’essa di Gubi. In un angolo della stanza, vicino alla porta, la sedia lignea scultorea Pretzel Chair disegnata da George Nelson e la lampada da terra Gräshoppa disegnata da Greta Magnusson-Grossman per Gubi si distinguono magnificamente nello sfondo delicato color verde menta. La porta, che dà sul disimpegno, è dipinta con vernice lucida di un colore blu scuro e fornisce un bel contrasto con il colore della parete.

Natale in una bella casa di ispirazione francese con mobili di design

Natale in una bella casa di ispirazione francese con mobili di design

Nella stanza adiacente, dove troneggia il magnifico albero di Natale, le pareti sono dipinte di grigio. La dormeuse in velluto verde, dalle forme semplici ed eleganti, è stata progettata da Dick Cordemeijer negli anni ‘60, mentre la lampada a soffitto è la celebre Vertigo disegnata nel nel 2009 da Constance Guisset. Un pezzo francese, molto apprezzato dagli scandinavi.

Natale in una bella casa di ispirazione francese con mobili di design

Il tavolo e le sedie della sala da pranzo sono disegnati da Jean Prouvé, anche questi, veri e propri classici del design. Di fianco vediamo la cucina con isola, che è di design classico, fedele all’espressione signorile dell’appartamento. Bellissime piastrelle e lampada a sospensione, danno personalità alla cucina.

Natale in una bella casa di ispirazione francese con mobili di design
Natale in una bella casa di ispirazione francese con mobili di design

Anche in camera da letto, troviamo pezzi di design, come la CH22 Lounge Chair di Hans J. Wegner in rovere chiaro di Carl Hansen. Anche l’icona di design Home Desk di George Nelson di Vitra è stata decorata per Natale. La sedia alla scrivania è disegnata da GamFratesi per Gubi mentre la sedia accanto al tavolo è una delle celebri sedie disegnate da Eames.

Natale in una bella casa di ispirazione francese con mobili di design

Natale in una bella casa di ispirazione francese con mobili di design

La camera dei bambini è decorata con carta da parati con disegni della foresta, trovata in un negozio a Parigi. Dà alla stanza un’espressione elegante e allo stesso tempo infantile, completata dalla lampada a fungo, comprata a Londra.

Natale in una bella casa di ispirazione francese con mobili di design

Foto: Andreas Mikkel Hansen per Bo Bedre

________________________

Anna  e Marco – CASE E INTERNI

4 Dicembre 2021 / / La Gatta Sul Tetto

I colori tendenza per il 2022 sono ormai stati annunciati dalle principali marche di  vernici. Il verde è il più gettonato, nelle tonalità salvia, ma c’è una novità.

colori tendenza 2022 verde
Farrow & Ball

Jotun e Dulux, come vi avevo raccontato in due precedenti articoli, ma anche Benjamin Moore, Sherwin Williams, Behr, Farrow & Ball, hanno annunciato i rispettivi colori dell’anno 2022. È il momento di tirare le somme e di selezionare i colori che tingeranno i nostri interni nei prossimi 12 mesi. In generale, si può notare che le tinte stanno diventando più profonde e più sature. Il grigio, il nero, il bianco sono in caduta libera, sostituiti, rispettivamente, da verdi e blu desaturati, dal bronzo e dal beige. 

Largo ai colori caldi, soprattutto nei neutri, con l’ingresso tra i top del marrone. Il rosa resiste, ma come comprimario e nei toni delicati del cipria. Resiste anche il blu, che allarga lo spettro dall’azzurro al blu notte. Tra i colori tendenza 2022, spicca il verde, declinato nei soliti verde salvia, ma per fortuna c’è una new entry: scopriamola insieme. 

Primo in classifica nei colori tendenza 2022: il verde

Se c’è un vincitore in questa rincorsa ormai consueta al colore dell’anno, è senz’altro il verde. Lo hanno scelto come colore dell’anno Benjamin Moore, Sherwin Williams, Behr, ed è protagonista della palette Playful di Jotun.

colori tendenza 2022 verde
Poster White Leaf by Desenio //Carta da parati A Million Leaves by Limelace //Credenza collezione Midi In Sage by by Mustard Made on Cranmore Home//Sedie Deon by MADE.COM

October Mist di Benjamin Moore, letteralmente nebbia di ottobre, è un verde salvia che può essere scelto sia per dipingere intere pareti che per le ante dei mobili della cucina, degli armadi e delle librerie. Si accorda perfettamente con il legno chiaro, il bianco, il rosso. L’interior designer Holly Marder ha usato il verde salvia per il suo studio, combinato con mobili bianchi e materiali naturali.

Holly Marder

Il verde di Sherwin Williams non si discosta molto dal precedente: si chiama Evergreen Fog, dunque siamo sempre in tema nebbia. Ciò significa verdi tendenti al grigio, e siamo ancora lontani dalla rivelazione che scoprirete leggendo questo articolo. Evergreen Fog è un verde più scuro e più impegnativo del precedente, adatto per interni rustici. 

Il verde viene proposto anche da Behr, con Breezeway, che ricorda un bel bicchiere fresco di latte e menta. Posso dire che non è una novità, il verde menta lo abbiamo visto spesso e volentieri negli ultimi anni, e personalmente non lo vedo bene  accostato ai colori caldi ora in tendenza. 

Verde Oliva, una gradazione inedita

Finalmente entriamo nel vivo, presentando una novità nel panorama della decorazione d’interni degli ultimi anni. PPG propone come colore dell’anno 2022 Olive Sprig, un verde chiaro tendente al giallo e al grigio, come una bella oliva non ancora  matura. 

colori tendenza 2022 verde

E ora arriviamo alle tendenze colore 2022 di Farrow & Ball, che ha collaborato con Liberty per una nuova collezione di colori e tessuti per interni. Si tratta di 15 colori dall’archivio di Farrow & Ball, accostati a tessuti per interni degli storici magazzini Liberty. Tra questi, un verde ricco, profondo, pieno di personalità: Olive.

colori tendenza 2022 verde
Cuscino Ellis Abstract by Cult Furniture//Lampada a sospensione by Original BTC//Carta da Parati Leicester Chocolate-olive by Morris & Co.//Poltroncina in velluto The Marielle by AUDENZA//Piastrelle Alberts Olive Green Crackle by Porcellain Superstore 

Rispetto ai verdi salvia la quantità di grigio è presente in minor percentuale rispetto al giallo. Per questo il verde oliva, quando viene colpito dalla luce, assume quei toni dorati che lo rendono caldo e ricco. Proprio per questo si accorda molto bene con colori caldi o neutri, ma anche con il bianco e l’oro. Perfetto accanto al rosso, ma di questo vi parlerò nel prossimo post dedicato poi colori 2022.

Il verde oliva viene introdotto negli interni negli anni Settanta, utilizzato soprattutto nei velluti di rivestimento di divani e poltrone, per le piastrelle e a volte, per le pareti.

4 Dicembre 2021 / / Dettagli Home Decor

interventi green per rinnovare il bagno con il bonus idrico

Il 2021 volge al termine e con la pubblicazione ufficiale del decreto attuativo che indica la procedura da seguire per beneficiare del Bonus Idrico, non ci sono più scuse per rimandare gli interventi mirati a sostituire sanitari e rubinetterie e rinnovare il proprio bagno. Ecco ciò che devi sapere.

Bonus Idrico

Il Bonus Idrico, l’incentivo fiscale che si pone l’obiettivo di promuovere interventi di efficientamento idrico che contribuiscano alla riduzione di sprechi e perdite di acqua, prevede infatti per i beneficiari la possibilità di usufruire di un importo fino a 1.000 euro per le spese sostenute nel 2021.

Secondo l’osservatorio di habitissimo – portale che mette in diretto contatto privati e professionisti qualificati per interventi di riqualificazione, ristrutturazione ed edilizia – le richieste di preventivo relative alla categoria sostituzione dei sanitari sono aumentate del 63% nel periodo gennaio-novembre 2021 rispetto allo stesso periodo del 2020.

Un segnale di crescita importante che testimonia il rinnovato interesse ad effettuare dei lavori per usufruire delle agevolazioni fiscali ed ottenere un duplice beneficio: la riduzione del consumo idrico e la possibilità di rinnovare le sale da bagno.

sostituire i rubinetti con il bonus idrico

Quali spese rientrano nel Bonus Idrico

La sostituzione dei sanitari in ceramica con nuovi apparecchi con volume massimo di scarico uguale o inferiore a 6 litri rientra tra le tipologie di interventi agevolati, così come la sostituzione di rubinetteria, soffioni e colonne doccia con nuovi apparecchi a flusso d’acqua limitato. L’incentivo, applicabile a rubinetti e miscelatori sia per bagno che per cucina, comprende i dispositivi per il controllo di flusso di acqua con portata uguale o inferiore a 6 litri al minuto. Mentre per i soffioni e le colonne doccia sono inclusi i sistemi con valori di portata di acqua uguale o inferiore a 9 litri al minuto. L’agevolazione fiscale include, poi, oltre alla fornitura e la posa, anche le opere idrauliche e murarie, lo smontaggio e la dismissione dei sistemi preesistenti.

Il Bonus idrico rappresenta dunque un’importante agevolazione ma anche un’occasione imperdibile per effettuare interventi che abbiano un impatto positivo sia sull’ambiente sia sul comfort abitativo.

Come accedere al Bonus Idrico

Per poter accedere all’incentivo è necessario seguire le procedure prestabilite che, spesso, richiedono competenze tecniche specifiche. Occerre, infatti, presentare una specifica domanda sul portale che sarà disponibile a partire da gennaio sul sito del Ministero della transizione ecologica. Per accedere al portale è necessario utilizzare lo Spid e in fase di registrazione bisognerà fornire i propri dati anagrafici e fiscali, l’importo della spesa sostenuta, le specifiche tecniche del prodotto acquistato, i dati catastali dell’immobile.

Il consiglio, soprattutto nel caso in cui si volesse usufruire dell’agevolazione entro la fine dell’anno, è di affidarsi ad esperti qualificati in grado di valutare tempestivamente i requisiti necessari, offrire un supporto tecnico durante l’iter burocratico ed effettuare i lavori in modo rapido e professionale.

L’articolo Last call Bonus Idrico: opportunità e interventi green per rinnovare il bagno proviene da Dettagli Home Decor.

4 Dicembre 2021 / / Charme and More

Per molti, le feste di Natale sono un periodo di partenza e di vacanza – per altri, sono un momento dell’anno in cui rallentare i ritmi e rilassarsi a casa.

 

La luce soffusa delle candele e il fresco profumo di pino creano nelle nostre abitazioni una sensazione di comfort e intimità.

Se avete voglia di regalarvi  qualche tocco natalizio in più, ARKET è il posto giusto per trovare articoli per la casa esclusivi e decorazioni  in stile scandinavo.

 Ecco alcune idee per rendere le nostre abitazioni accoglienti e magiche durante questo periodo dell’anno.

 

 

 

Fatevi ispirare dalle decorazioni dei Paesi nord europei, per creare un’atmosfera calda e creare un effetto di tranquillità e armonia in casa.

Che stile avrà il tuo albero quest’anno? 

Ti è piaciuto questo post?

Condividilo sui tuoi canali social usando uno dei tasti qui sotto e seguimi  su Instagram, Facebook e Pinterest per non perdere i post.

 

*Questo post contiene link affiliati.
 

L’articolo Come rendere la casa accogliente a Natale. proviene da Charme and More.

3 Dicembre 2021 / / Design Ur Life

Tra gli accessori più utilizzati per le finestre ci sono le persiane. Ma quali sono i vantaggi delle persiane? scopriamo qui in questo articolo.

Oltre ad avere una resa estetica considerevole e rendere elegante lo stabile, protegge i vetri dal vento e serve a schermare la luce quando di giorno il sole è forte. Ma sopratutto rende lo stabile più sicuro dai malintenzionati e poi crea un’isolamento acustico e termico.

Uno dei vantaggi delle persiane è quella di poter bloccarle consentendo la ventilazione dell’ambiente. Tante persone scelgono le persiane per il design generale e per la resa estetica e non solo in uno stabile d’epoca ma possono essere scelte in alluminio se si tratta di case più contemporanee.

Quali sono i vantaggi delle persiane

Uno dei vantaggi delle persiane è la sicurezza

Ho incontrato tante volte clienti che vogliono rendere la loro casa sicura, sopratutto se si trovano in un’area urbana. La scelta dei serramenti e infissi è sempre molto importante poi se si tratta di renderli sicuri bisogna valutare le opzioni. Infatti le persiane sicure possono fare la differenza. Esistono le persiane in legno che se sono di una buona qualità sono un buon deterrente, ma comunque resta un legno che non è così difficile da rompere con gli strumenti adatti. Mentre le persiane in alluminio sono sicuramente più difficili da forzare. Perché rompere una persiana in alluminio significa utilizzare strumenti elettrici rumorosi e quindi attirerebbe l’attenzione. L’alluminio è molto resistente e ha uno dei migliori rapporti forza-peso rispetto ad altri materiali. Per questo motivo, la maggior parte dei proprietari di case sceglie l’alluminio rispetto al legno se hanno bisogno di persiane domestiche forti e sicure.

Quali sono i vantaggi delle persiane

Ma esistono ancora un’altra tipologia di persiane più sicure che proteggono da eventuali intrusi e sono le persiane blindate. In questa pagina puoi trovare delle risorse complete sulle persiane blindate.

Le persiane blindate vengono certificate attraverso classi di resistenza, con valori da 1 a 6, che contraddistinguono il loro grado di protezione anti effrazione. Inoltre, negli ultimi anni molti produttori di infissi hanno iniziato a realizzare prodotti tecnicamente all’avanguardia, in grado di assicurare una resistenza notevole.


Se l’articolo ti è piaciuto, è stato utile e hai trovato le informazioni che stavi cercando, allora condividilo utilizzando uno dei tasti qui sotto. Puoi anche iscriverti con la tua e-mail al blog per non perderti i post e seguirmi su Instagram , facebook e Pinterest per rimanere sempre aggiornato.


L’articolo Quali sono i vantaggi delle persiane proviene da Design ur life Blog.

2 Dicembre 2021 / / Amerigo Milano

Perchè scegliere una maxi sciarpa?

Le sciarpe tornano stagionalmente alla ribalta. Proteggono dal freddo, e in più sono cool in qualsiasi modo le si indossino.

Le più desiderabili  sono quelle in versione alto tasso di glamour, maxi e  molto avvolgenti.

MAXI SCIARPA

maxi sciarpa GOOD VIBES – euro 59


Le maxi sciarpe Vertodo sono cool (ma caldissime) e perfette per affrontare l’inverno.

Cosa c’è di meglio, quindi, che investire in capi e accessori cocooning, ovvero caldi e protettivi? Senza dubbio la maxi sciarpa.

MAXI SCIARPA

 Ciò a cui non si può rinunciare è la loro morbidezza e il calore con cui ci daranno modo di approfittare del – poco – tempo all’aperto, alla ricerca dei doni da mettere sotto l’albero o semplicemente per passeggiare tra le vie della città illuminate dallo spirito natalizio.

MAXI SCIARPA

maxi sciarpa TRAVEL MORE – euro 59


Ma non solo, perché le maxi sciarpe sono anche il regalo perfetto da fare – o da farsi – in occasione delle feste, ovviamente in versione ultra-fashion e di alta gamma, da indossare quest’anno e gli inverni successivi.

SCIARPA

 maxi sciarpa GOOD VIBES- euro 59


SCIARPA

maxi sciarpa MAKE IT HAPPEN- euro 59


SCIARPA COLORATA

maxi sciarpa START NOW – euro 59


STOP DRAMA

maxi sciarpa STOP DRAMA – euro 59


MAXI SCIARPA

maxi sciarpa STAY COOL – euro 59


Ordina la tua maxi sciarpa tramite Whatsapp scrivendo 

al numero 335.6003633

LE MAXI SCIARPE  le puoi trovare a Monza in esclusiva da  Amerigo Concept Store.

Amerigo Concept Store

via Carlo Alberto 31 MONZA

tel. 039.5156180

lunedì – domenica
10.00 – 13.00 / 15.00 – 19.00
store@amerigomilano.com


Qualunque sia l’occasione da festeggiare o la persona da stupire, da Amerigo Concept Store a Monza   puoi trovare l’oggetto perfetto.

Un Concept Store nel centro storico di Monza, un luogo dove vengono esposti una selezione di oggetti esclusivi e personalizzabili. Un ambiente accogliente dove andare non solo a fare shopping, ma anche a scoprire le nuove tendenze.

amerigo store

DANIELA & MATTEO di Amerigo Concept Store

 

2 Dicembre 2021 / / La Gatta Sul Tetto

Sono tanti gli elementi che possono rendere unico un ambiente, ma nessuno è così determinante come un quadro d’autore. 

quadri d’autore

Il soggiorno è, ancora oggi, l’ambiente più rappresentativo della casa, il suo cuore pulsante; è lo spazio dedicato all’accoglienza degli ospiti, alle ore di relax. Per questo la scelta dei quadri da appendere alle pareti deve essere fatta con cura. Le tipologie fra cui scegliere sono molte e variano per tecnica, formato e genere. Per farvi un’idea, potete dare un’occhiata alle proposte della prestigiosa Galleria Raffaello. L’abbondanza di opzioni può tuttavia mettere in difficoltà anche i più esperti, generando indecisione. Tanti gli interrogativi che sorgono: quale dimensione e quale forma, quante opere si possono appendere, quale stile si adatta all’ambiente del soggiorno, e così via. Vediamo, in questa mini guida, quali criteri adottare per scegliere le opere del soggiorno.

Come scegliere i quadri per il soggiorno

Prima di scoprire le tipologie di opere nello specifico, analizziamo l’ambiente in cui andranno inserite. In generale, vale la regola per cui è meglio esporre pochi e selezionati elementi di valore, anziché una galleria eterogenea per soggetti e stile. Secondo la dimensione dell’ambiente, uno o due quadri d’autore, opportunamente valorizzati da una collocazione consona, conferiscono al soggiorno un carattere unico e prestigioso. Dunque, abbiamo già limitato la rosa a un paio di quadri, e il passo successivo consiste nel decidere su quale porzione di parete collocarli.

quadri d’autore

I punti migliori sono, nell’ordine: una parete vuota, o la porzione di parete sopra il divano, sopra un mobile basso e, per chi lo possiede, sopra il camino. In pratica, il quadro deve essere protagonista del soggiorno, dedicando via via le pareti più in vista della casa, fino a completare anche quelle più secondarie e di passaggio. Per valorizzarlo ulteriormente, pensate ad illuminarlo con un faretto per quadri posto al disopra, proprio come in una galleria d’arte. Sarà una soluzione di stile che conferirà una nota elegante e ricercata al soggiorno. Naturalmente dimensione e formato dell’opera dovranno essere proporzionati agli spazi disponibili e agli eventuali mobili sottostanti. 

Quadri d’autore per il soggiorno, quale tipologia 

La scelta di quadri d’autore spazia dalle opere uniche alle grafiche fino alle fotografie. Vediamo qual è la differenza. Le opere uniche sono realizzate in esemplari unici e irripetibili. Secondo il supporto ed il materiale utilizzato dall’artista, abbiamo dipinti ad olio, acquarelli, acrilici, disegni, tempere, chine, etc. Un’ulteriore variante è costituita dal supporto, che può essere una tela, un foglio di carta, una tavola di legno, una lastra di alluminio, o altro. 

Le grafiche sono, invece, opere d’arte riprodotte in esemplari numerati e firmati dall’autore. Questo non significa che si tratta di copie dell’originale, ma di opere multiple, di cui si conosce la tiratura. Queste possono essere ricavate da incisioni su lastre metalliche, come nelle tecniche dell’acquatinta, dell’acquaforte, della puntasecca, dall’incisione su legno o xilografia, da matrici non incise come nella litografia o nella serigrafia, oppure riprodotte tramite macchine professionali digitali.

quadri d’autore

Anche le opere fotografiche rientrano nella tipologia dei quadri d’autore e possono essere stampate in esemplari unici o in edizioni limitate; nel qual caso, si tratta di opere multiple.

Per quanto riguarda il soggiorno, il mio consiglio è quello di scegliere un’opera unica, che saprà valorizzare l’ambiente in modo esclusivo, donando un contributo di unicità e prestigio.

Genere, stile, colore, artista: i criteri per la scelta dell’opera

Dopo aver valutato le dimensioni, la forma e dopo aver appreso le varie tipologie di tecniche, finalmente siamo giunti alla selezione dell’opera, forse la parte più piacevole. La scelta può essere fatta secondo diversi criteri, anche combinati tra loro. Il genere indica il contenuto dell’opera e, tra i più diffusi ed apprezzati, rientrano nature morte, paesaggi, scene di genere, ritratti. Secondo la corrente stilistica, i dipinti possono essere realisti o pittorici – dove il soggetto quasi scompare dietro pennellate spesse-, impressionisti, espressionisti o astratti. 

A questo punto, entrano in gioco i gusti personali, anche se esistono ancora dei criteri orientativi nella scelta. L’obiettivo principale è che l’opera vi trasmetta emozioni, vi comunichi una sensazione piacevole, rispecchi la vostra personalità. Ogni opera va, però, contestualizzata rispetto all’ambiente che l’accoglie per raggiungere una certa omogeneità di stile. Valutate anche i colori predominanti del quadro, l’eventuale accostamento di cornici e confrontate il tutto con la palette cromatica del soggiorno. Le infinite possibilità possono disorientare e confondere chi inizia ad approcciarsi a questo mondo. Per venirvi in aiuto, vi consiglio di scorrere la selezione di quadri per soggiorno proposta da Galleria Raffaello, così da farvi un’idea di opere proposte per colori, generi e soggetti. All’interno dei suoi cataloghi troverete opere di artisti di caratura internazionale come Juan Mirò, Pablo Picasso, Andy Warhol, Salvador Dalì, Marc Chagall, o affermati artisti nel panorama nazionale come Guttuso, Fiume, Cascella, Sassu, Croce Taravella, Navarra, Faccincani, fino agli artisti emergenti come Giuseppe Bartocci, Baldassare Orlando, Vita Vassallo, Luca Quaranta, Matteo Must e tanti altri.