È online diotti.com: tradizione e personalizzazione al servizio dell’Arredo

Pubblicato da Eleonora Caseri in BlogArredamento Aziende, diotti.com, diotti.com - ArredaClick, News

diotti.com è una società specializzata nella vendita di arredamento italiano personalizzabile e su misura, realizzato su commessa. Si pone come obiettivo la volontà di offrire, ai propri clienti, un’esperienza di interni completa e fruibile su più fronti, in autonomia o seguiti da professionisti, online o in showroom.
Nonostante la recentissima pubblicazione (il sito è attivo da poche ore!), quella di diotti.com è una storia dal sapore (e dal sapere) antico, radicata nella conoscenza del materiale, del prodotto e della fabbricazione artigianale.

Tuttavia, come la medaglia ha due facce, anche diotti.com ha due anime: da un lato c’è la tradizione brianzola, che ha fatto del classico mobilificio il suo emblema, e dall’altro l’online, che con ArredaClick ha rivoluzionato il modo di comprare e acquistare gli arredi per la propria casa.

Un po’ di storia: Arredamenti Diotti A&F e i mobili artigianali

storia arredamenti diotti a&f

Dirlo sembra anacronistico, ma diotti.com nasce nel 1911, fondata dalla famiglia di cui porta il nome. Vanta dei trascorsi da bottega artigianale, prima specializzata nella produzione di sedie in legno, poi nella realizzazione di mobili per tutti gli ambienti della casa. È una storia comune a quella di tante famiglie lombarde che, nel secolo scorso, hanno fatto della falegnameria, e della Brianza, i loro punti fermi.

Con il passare degli anni, la bottega si è trasformata in un laboratorio più grande, poco distante dalla sede originaria, capace di ospitare macchinari, una zona di carico, un magazzino e uno showroom. La vera svolta avviene alla fine degli anni 60, quando è chiara la necessità di disporre di uno spazio espositivo di dimensioni maggiori. Nel 1968, dunque, apre al pubblico lo showroom di Lentate sul Seveso, ancora oggi sede e quartier generale della società.

Per più di mezzo secolo, Diotti A&F è stato un punto di riferimento nel settore dell’arredo e dei mobili su misura, ed ha servito l’intero territorio lombardo non solo in showroom, ma anche attraverso un corredo di servizi di presa misure, installazione e montaggio effettuati da tecnici professionisti.

2008: ArredaClick, l’e-commerce, i mobili online

ArredaClick è stato il primo e-commerce di arredamento personalizzabile e acquistabile online in Italia. Facendo tesoro dell’immediatezza e dell’accessibilità del web, ha saputo creare un modello di distribuzione e vendita di mobili e complementi davvero innovativo, in grado di offrire una gamma di prodotti di qualità eccellente e Made in Italy.

Personalizzazione, trasparenza e prezzo competitivo: ecco alcuni dei valori su cui è stato fondato ArredaClick. Quanto alla possibilità di personalizzazione, ogni prodotto in catalogo è stato sviluppato per essere adattato per dimensioni, finiture e colori alle proprie esigenze.
A differenza di molti negozi online, ArredaClick ha fatto di un Campionario Digitale affidabile la sua punta di diamante: questo ha permesso a molti clienti, in Italia come in Europa, di non macinare chilometri per rendersi di persona nella sede di Lentate, ma di poter acquistare comodamente da casa, in qualsiasi momento, 7 giorni su 7.

All’estrema libertà di personalizzazione si aggiungono la trasparenza e i prezzi competitivi: ogni fase della Configurazione ha sempre mostrato il costo delle opzioni scelte, affinché il cliente potesse ritrovare nel carrello un prezzo coerente con le preferenze selezionate (va da sé, la vera pelle è notoriamente più costosa del tessuto!).

Se già conoscevi ArredaClick, come vedi, nulla è cambiato… a parte il nome! Puoi continuare ad utilizzare il sito come uno strumento per la tua creatività e rubare qualche idea dal suo Blog.
Invece, se non ti sei mai imbattuto in uno dei suoi 6.000 prodotti, non temere. Puoi ancora leggere e farti un’idea delle opinioni e recensioni lasciate dai clienti; nel corso degli anni, a partire dal 2008, ne sono stati serviti più di 35.000!

Cosa troverai sul sito diotti.com (e non solo)

diotti. com scheda prodotto per personalizzazione

Su diotti.com potrai usufruire di tutti i servizi di ArredaClick: un ampio catalogo di prodotti da personalizzare, l’acquisto rapido e sicuro, la consegna a domicilio con corrieri specializzati e una squadra di arredatori pronti ad assisterti in caso di necessità. L’ordine può essere inoltrato al telefono o online, basta creare un account e il gioco è fatto.

Puoi navigare liberamente per categoria, oppure fare una ricerca precisa in alto a destra, da ogni pagina. La gamma di prodotti è davvero ricca, e spazia da mobili per il soggiorno a divani e poltrone, dai letti all’arredo bagno, senza dimenticare la cucina. A questo proposito, sai che puoi addirittura comporre e personalizzare la tua cucina online?

Se ti piace l’idea di rendere il tuo arredo unico, ma preferisci essere consigliato da un esperto o visualizzare di persona alcune delle numerose proposte, recati nello Showroom di Lentate sul Seveso. È sufficiente programmare la visita e fissare un appuntamento compilando un semplice form.

Per qualsiasi informazione, non esitare a contattare il Servizio Clienti!

Tags: , ,

 
 

 
 

 
 
 

 

Come trasformare il soggiorno in stile nordico.

Pubblicato da admin in Charme and More

Lo stile nordico è fatto di mobili chiari e lineari, con materiali naturali e per trasformare il tuo spazio in stile nordico bastano pochi elementi.

Ha darci degli utili suggerimenti è Saideh Shirangi, architetto, interior designer e autrice di un blog nel quale trovate suggerimenti, ispirazioni e idee legate all’home design e arredo.

Vediamo quali sono i consigli che Saideh ci da.

Per arredare il soggiorno in stile nordico bastano pochi elementi, l’importante è che abbiano un design essenziale e minimal. Il mio consiglio è quello di puntare sui mobili bassi, bianchi e lineari. Utilizzareil tappeto a pelo lungo e magari inserire un elemento d’arredo dalle nuance pastello. In un soggiorno stile nordico scandinavo non possono mancare elementi d’arredo in legno naturale. Inoltre, i complementi d’arredo per il design nordico sono molto importanti, come ad esempio delle cornici, lampadari oppure elementi decorativi tipici del nord e delle case di montagna. I cuscini e i plaid contribuiscono a creare una calda e perfetta atmosferascandinava.

 

I colori dello stile nordico

 

Un arredamento nordico non è per forza legato a bianco, nero e legno naturale, nonostante siano gli elementi fondamentali per creare lo stile nordico, possono essere affiancati ad altri colori più decisi. Ad esempio, le tinte pastello, rosa, verde, ocra oppure una palette dalle tinte tenui senza però essere sgargianti e troppo invadenti.

salotto-stile-nordico

Materiali che trasformano il soggiorno in stile nordico

Tra i tessuti quelli più usati sono lana, cotone e lino. Le fibre naturali con texture geometriche e molto semplici come i tappeti Beni Ourain.

Invece, i materiali principali per gli arredi sono il legno e metallo che si accostano molto bene con i tessuti sopracitati e per i complementi d’arredo sono adatti elementi in cemento o ceramica dalle finiture opache.

stile-nordico-arredare-soggiorno

Illuminazione

La luce ha un ruolo molto importante all’interno di un soggiorno in stile nordico. Quindi, le ampie finestre che lasciano penetrare la luce naturale sono un plus. A volte, però, è necessario avere a disposizione una luce più forte, e creare un’illuminazione discreta e funzionale. Infatti, le lampade da terra e da tavolo sono la scelta ideale e grazie all’eleganza del design scandinavo saranno un dettaglio perfetto per creare un’atmosfera dallo stile nordico.

Tavolini in legno di pino di Bamboobg
Tavolini in legno di pino di Bamboobg

stile-nordico-illuminazione-2

In questa foto vediamo tutte le caratteristiche dello stile nordico come le ampie finestre, i materiali naturali e il tappeto Beni Ourain.

Infine il palette di colori chiari e tenui richiama lo stile scandinavo.

Ph Credit Pinterest

*Questo post contiene link affiliati.
 

L’articolo Come trasformare il soggiorno in stile nordico. proviene da Charme and More.


 
 

Hotel Labos -Architettura & Marketing: tre Open Workshop gratuiti

Pubblicato da blog ospite in Dettagli Home Decor

Invito per tre Open Workshop gratuiti di aggiornamento professionale “Hotel Labos -Architettura & Marketing”

I locali per i consumi fuori casa, la Ristorazione e il Food Retail sono in evoluzione continua dal punto di vista degli stili progettuali, delle funzioni, dei materiali e del rapporto con il mercato e il pubblico.

Sono dedicati a questi temi i prossimi corsi dell’innovativo ciclo “Hotel Labos” per architetti e imprenditori, condotti dai docenti specializzati dei Master internazionali “HoReCa Workshop – Architettura & Marketingdi Milano Business School.

I corsi sono gratuiti e riservati a 35 professionisti, ammessi secondo disponibilità. Si svolgono dalle 13.45 alle 18.45 in centro a Milano.

 

Sabato 25 maggio 2019

Ristoranti e Food Retail – Architettura & Marketing

Dalle richieste del mercato ad un locale di successo: come creare o ristrutturare un piccolo spazio o un grande format. Il rapporto strategico tra imprenditore e progetto.

Andrea Langhi, architetto specializzato

 

Sabato 29 giugno 2019

Food Retail – Architettura & Marketing

Osservare con gli occhi del cliente: funzionalità ed espressività dei progetti di nuovi luoghi d’acquisto e di consumi alimentari. Focus sull’innovazione nel mercato USA

Daniele Tirelli, Presidente Retail Institute of Italy

 

Sabato 20 luglio 2019

Luce e Illuminazione – Architettura & Marketing

La luce per allestire nella progettazione di locali pubblici e spazi retail

Matteo Fiore, architetto e lighting designer

 

Opinioni partecipanti, foto e iscrizioni su: www.hotel-labos.it

 

L’articolo Hotel Labos -Architettura & Marketing: tre Open Workshop gratuiti proviene da Dettagli Home Decor.


 
 

 
 

 
 
 

 

Bikini Island and Mountain Hotel – Life is better in bikini

Pubblicato da blog ospite in Nook Twelve

Bikini Island and Mountain Hotel - Life is better in bikini

Created by the founders of the 25hours Hotels, the four-star Bikini Island and Mountain Hotel features a mix of laid-back hippie vibes and deluxe design.

The post Bikini Island and Mountain Hotel – Life is better in bikini appeared first on Nook Twelve.


 
 

Bikini Island and Mountain Hotel – Life is better in bikini

Pubblicato da blog ospite in Nook Twelve

Bikini Island and Mountain Hotel - Life is better in bikini

Created by the founders of the 25hours Hotels, the four-star Bikini Island and Mountain Hotel features a mix of laid-back hippie vibes and deluxe design.

The post Bikini Island and Mountain Hotel – Life is better in bikini appeared first on Nook Twelve.


 
 

La facile fusione tra stile scandinavo e industriale

Pubblicato da blog ospite in Case e Interni
La facile fusione tra stile scandinavo e industriale

Ci sono così tanti stili nell’arredamento e alcuni di loro si combinano perfettamente l’uno con l’altro. Questo è il caso dello stile scandinavo e di quello industriale. Quindi, se ti piacciono entrambi e non sai quale scegliere, punta su una combinazione dei due, come nel caso di questo appartamento. Il mix è di tendenza!

E’ sempre più frequente vedere interni scandinavi in cui è stato aggiunto un tocco industriale.

Lo stile nordico è abbastanza versatile ed è anche uno dei più adatti a combinarsi con lo stile loft-industriale. In questo caso, il risultato è perfettamente equilibrato grazie alla giusta dose di elementi dallo stile industriale che danno un tono eclettico pur mettendo in evidenza la semplicità e la funzionalità dello stile scandinavo.

Noi di Case e Interni cerchiamo, quando è possibile, di aggiungere la planimetria delle case che presentiamo qui sul blog, in modo tale che si possa comprendere meglio la distribuzione dei locali, per prenderne ispirazione. Questo ci è reso più facile se le foto dell’appartamento provengono da una agenzia immobiliare, come nel post di oggi.

In realtà, è una deformazione professionale, perchè in quanto architetti ed interior designer siamo molto interessati a come gli appartamenti sono stati progettati e anzi spesso guardiamo le immagini della pianta prima delle foto degli interni.

In questo caso, l’appartamento di soli 60 m², si trova in un edificio storico di una grande città svedese e purtroppo non ha subito grandi modifiche, per cui la distribuzione non è “perfetta” (anzi) e non sarebbe nemmeno conforme alle normative italiane. Tuttavia è interessante vedere, come con budget ridotto e senza fare modifiche murarie, si è riusciti a creare degli ambienti ricchi di carattere.

Partendo dalle basi tipiche dello stile nordico, con toni prevalentemente bianchi e grigi, in questo normale appartamento svedese, che non è un loft come puoi vedere, si sono piano piano aggiunti elementi di arredo ispirati alle vecchie fabbriche e tutto funziona perfettamente.

La cucina è uno degli spazi che ci ha colpito di più. E’ bastato osare una palette in bianco e nero, lasciare solo mensole a vista, lampade da ufficio a parete e barre dove appendere padelle ed utensili, per offrire una perfetta fusione tra stile industriale e nordico. Le piastrelle bianche quadrate posate sfalsate (a mattoncino) con una fuga scura ricordano subito le piastrelle metropolitana, tanto amate nello stile industriale. Anche il mattone a vista, recuperato da una delle pareti portanti in muratura, rafforza lo stile. Così come l’infisso in legno da edificio storico, che dipinto di nero acquisisce tutto un altro sapore.

In soggiorno l‘insegna luminosa di tipo industriale appesa alla parete, la collezione di stampe e poster, le sedie spaiate tra cui alcune da ufficio, aiutano a spostare il mood scandinavo verso quello dei loft. Anche il pavimento in legno tipicamente nordico è stato scurito per dare più calore. A questo proposito facciamo notare che, in appartamenti piccoli come questo, l’uniformità di pavimentazione è molto importante, perchè aiuta a dilatare gli spazi e a dare continuità.

La camera da letto offre la calma perfetta per il riposo, tipica degli interni nordici. Le pareti grigio-verde sono abbinate al bianco di finestra e soffitto, al nero di alcuni complementi e al calore del legno del pavimento.

Guarda tutte le foto e scopri come la combinazione di entrambi gli stili, scandinavo e industriale, sia decisamente semplice da attuare!

La facile fusione tra stile scandinavo e industriale

La facile fusione tra stile scandinavo e industriale

La facile fusione tra stile scandinavo e industriale

La facile fusione tra stile scandinavo e industriale

La facile fusione tra stile scandinavo e industriale

La facile fusione tra stile scandinavo e industriale

La facile fusione tra stile scandinavo e industriale

La facile fusione tra stile scandinavo e industriale

La facile fusione tra stile scandinavo e industriale

La facile fusione tra stile scandinavo e industriale

La facile fusione tra stile scandinavo e industriale

Fonte qui

Anna e Marco – CASE E INTERNI


 
 

La facile fusione tra stile scandinavo e industriale

Pubblicato da blog ospite in Case e Interni
La facile fusione tra stile scandinavo e industriale

Ci sono così tanti stili nell’arredamento e alcuni di loro si combinano perfettamente l’uno con l’altro. Questo è il caso dello stile scandinavo e di quello industriale. Quindi, se ti piacciono entrambi e non sai quale scegliere, punta su una combinazione dei due, come nel caso di questo appartamento. Il mix è di tendenza!

E’ sempre più frequente vedere interni scandinavi in cui è stato aggiunto un tocco industriale.

Lo stile nordico è abbastanza versatile ed è anche uno dei più adatti a combinarsi con lo stile loft-industriale. In questo caso, il risultato è perfettamente equilibrato grazie alla giusta dose di elementi dallo stile industriale che danno un tono eclettico pur mettendo in evidenza la semplicità e la funzionalità dello stile scandinavo.

Noi di Case e Interni cerchiamo, quando è possibile, di aggiungere la planimetria delle case che presentiamo qui sul blog, in modo tale che si possa comprendere meglio la distribuzione dei locali, per prenderne ispirazione. Questo ci è reso più facile se le foto dell’appartamento provengono da una agenzia immobiliare, come nel post di oggi.

In realtà, è una deformazione professionale, perchè in quanto architetti ed interior designer siamo molto interessati a come gli appartamenti sono stati progettati e anzi spesso guardiamo le immagini della pianta prima delle foto degli interni.

In questo caso, l’appartamento di soli 60 m², si trova in un edificio storico di una grande città svedese e purtroppo non ha subito grandi modifiche, per cui la distribuzione non è “perfetta” (anzi) e non sarebbe nemmeno conforme alle normative italiane. Tuttavia è interessante vedere, come con budget ridotto e senza fare modifiche murarie, si è riusciti a creare degli ambienti ricchi di carattere.

Partendo dalle basi tipiche dello stile nordico, con toni prevalentemente bianchi e grigi, in questo normale appartamento svedese, che non è un loft come puoi vedere, si sono piano piano aggiunti elementi di arredo ispirati alle vecchie fabbriche e tutto funziona perfettamente.

La cucina è uno degli spazi che ci ha colpito di più. E’ bastato osare una palette in bianco e nero, lasciare solo mensole a vista, lampade da ufficio a parete e barre dove appendere padelle ed utensili, per offrire una perfetta fusione tra stile industriale e nordico. Le piastrelle bianche quadrate posate sfalsate (a mattoncino) con una fuga scura ricordano subito le piastrelle metropolitana, tanto amate nello stile industriale. Anche il mattone a vista, recuperato da una delle pareti portanti in muratura, rafforza lo stile. Così come l’infisso in legno da edificio storico, che dipinto di nero acquisisce tutto un altro sapore.

In soggiorno l‘insegna luminosa di tipo industriale appesa alla parete, la collezione di stampe e poster, le sedie spaiate tra cui alcune da ufficio, aiutano a spostare il mood scandinavo verso quello dei loft. Anche il pavimento in legno tipicamente nordico è stato scurito per dare più calore. A questo proposito facciamo notare che, in appartamenti piccoli come questo, l’uniformità di pavimentazione è molto importante, perchè aiuta a dilatare gli spazi e a dare continuità.

La camera da letto offre la calma perfetta per il riposo, tipica degli interni nordici. Le pareti grigio-verde sono abbinate al bianco di finestra e soffitto, al nero di alcuni complementi e al calore del legno del pavimento.

Guarda tutte le foto e scopri come la combinazione di entrambi gli stili, scandinavo e industriale, sia decisamente semplice da attuare!

La facile fusione tra stile scandinavo e industriale

La facile fusione tra stile scandinavo e industriale

La facile fusione tra stile scandinavo e industriale

La facile fusione tra stile scandinavo e industriale

La facile fusione tra stile scandinavo e industriale

La facile fusione tra stile scandinavo e industriale

La facile fusione tra stile scandinavo e industriale

La facile fusione tra stile scandinavo e industriale

La facile fusione tra stile scandinavo e industriale

La facile fusione tra stile scandinavo e industriale

La facile fusione tra stile scandinavo e industriale

Fonte qui

Anna e Marco – CASE E INTERNI


 
 

La facile fusione tra stile scandinavo e industriale

Pubblicato da blog ospite in Case e Interni
La facile fusione tra stile scandinavo e industriale

Ci sono così tanti stili nell’arredamento e alcuni di loro si combinano perfettamente l’uno con l’altro. Questo è il caso dello stile scandinavo e di quello industriale. Quindi, se ti piacciono entrambi e non sai quale scegliere, punta su una combinazione dei due, come nel caso di questo appartamento. Il mix è di tendenza!

E’ sempre più frequente vedere interni scandinavi in cui è stato aggiunto un tocco industriale.

Lo stile nordico è abbastanza versatile ed è anche uno dei più adatti a combinarsi con lo stile loft-industriale. In questo caso, il risultato è perfettamente equilibrato grazie alla giusta dose di elementi dallo stile industriale che danno un tono eclettico pur mettendo in evidenza la semplicità e la funzionalità dello stile scandinavo.

Noi di Case e Interni cerchiamo, quando è possibile, di aggiungere la planimetria delle case che presentiamo qui sul blog, in modo tale che si possa comprendere meglio la distribuzione dei locali, per prenderne ispirazione. Questo ci è reso più facile se le foto dell’appartamento provengono da una agenzia immobiliare, come nel post di oggi.

In realtà, è una deformazione professionale, perchè in quanto architetti ed interior designer siamo molto interessati a come gli appartamenti sono stati progettati e anzi spesso guardiamo le immagini della pianta prima delle foto degli interni.

In questo caso, l’appartamento di soli 60 m², si trova in un edificio storico di una grande città svedese e purtroppo non ha subito grandi modifiche, per cui la distribuzione non è “perfetta” (anzi) e non sarebbe nemmeno conforme alle normative italiane. Tuttavia è interessante vedere, come con budget ridotto e senza fare modifiche murarie, si è riusciti a creare degli ambienti ricchi di carattere.

Partendo dalle basi tipiche dello stile nordico, con toni prevalentemente bianchi e grigi, in questo normale appartamento svedese, che non è un loft come puoi vedere, si sono piano piano aggiunti elementi di arredo ispirati alle vecchie fabbriche e tutto funziona perfettamente.

La cucina è uno degli spazi che ci ha colpito di più. E’ bastato osare una palette in bianco e nero, lasciare solo mensole a vista, lampade da ufficio a parete e barre dove appendere padelle ed utensili, per offrire una perfetta fusione tra stile industriale e nordico. Le piastrelle bianche quadrate posate sfalsate (a mattoncino) con una fuga scura ricordano subito le piastrelle metropolitana, tanto amate nello stile industriale. Anche il mattone a vista, recuperato da una delle pareti portanti in muratura, rafforza lo stile. Così come l’infisso in legno da edificio storico, che dipinto di nero acquisisce tutto un altro sapore.

In soggiorno l‘insegna luminosa di tipo industriale appesa alla parete, la collezione di stampe e poster, le sedie spaiate tra cui alcune da ufficio, aiutano a spostare il mood scandinavo verso quello dei loft. Anche il pavimento in legno tipicamente nordico è stato scurito per dare più calore. A questo proposito facciamo notare che, in appartamenti piccoli come questo, l’uniformità di pavimentazione è molto importante, perchè aiuta a dilatare gli spazi e a dare continuità.

La camera da letto offre la calma perfetta per il riposo, tipica degli interni nordici. Le pareti grigio-verde sono abbinate al bianco di finestra e soffitto, al nero di alcuni complementi e al calore del legno del pavimento.

Guarda tutte le foto e scopri come la combinazione di entrambi gli stili, scandinavo e industriale, sia decisamente semplice da attuare!

La facile fusione tra stile scandinavo e industriale

La facile fusione tra stile scandinavo e industriale

La facile fusione tra stile scandinavo e industriale

La facile fusione tra stile scandinavo e industriale

La facile fusione tra stile scandinavo e industriale

La facile fusione tra stile scandinavo e industriale

La facile fusione tra stile scandinavo e industriale

La facile fusione tra stile scandinavo e industriale

La facile fusione tra stile scandinavo e industriale

La facile fusione tra stile scandinavo e industriale

La facile fusione tra stile scandinavo e industriale

Fonte qui

Anna e Marco – CASE E INTERNI


 
 

Le ispirazioni del weekend.

Pubblicato da admin in Charme and More

Weekend Inspirations

Foto racconti, sogni e emozioni.

Sognare non costa nulla, quindi durante il fine settimana concediamoci il lusso di far volare l’immaginazione.

Fantasticare è un’abitudine piacevole, aiuta a liberare la mente, stimola la creatività e aiuta a trovare nuova energia.

L’importante è non farlo all’eccesso e tornare con i piedi per terra.

weekend-ispirazioni-sogni

“Coloro che sognano di giorno sanno molte cose che sfuggono a chi sogna solo di notte”

– Edgar Allan Poe 

Ph via
Ph via
Ph via
Ph via 
Ph via
Ph via
Ph via
Ph via

Petali delicati e corolle che profumano il weekend milanese di Orticola, la Mostra Mercato dei Fiori che si tiene a Milano il 17,18,19 maggio ai Giardini Pubblici Indro Montanelli.

Giardini fioriti, garden design, workshop creativi,  piante, frutti insoliti, rari e antichi e sfoggio da parte delle signore milanesi di cappelli esageratamente fioriti e stravaganti e abiti dal mood floral.

Sfilata Spring Summer 2019 di Dolce & Gabbana
Sfilata Spring Summer 2019 di Dolce & Gabbana

Tripudio di petali e colori; i fiori applicati ai cappelli, ai fermali e ai cerchietti.

Paris Fashion Week Fall 2019 Ph via
Paris Fashion Week Fall 2019
Ph via
Ph via
Ph via
Ph via
Ph via 
Ph via
Ph via

weekend-inspiration-sogni-aforismi

Buon weekend a tutti.

FirmaFellinSMALL

 

 

L’articolo Le ispirazioni del weekend. proviene da Charme and More.


 
 

Le ispirazioni del weekend.

Pubblicato da admin in Charme and More

Weekend Inspirations

Foto racconti, sogni e emozioni.

Sognare non costa nulla, quindi durante il fine settimana concediamoci il lusso di far volare l’immaginazione.

Fantasticare è un’abitudine piacevole, aiuta a liberare la mente, stimola la creatività e aiuta a trovare nuova energia.

L’importante è non farlo all’eccesso e tornare con i piedi per terra.

weekend-ispirazioni-sogni

“Coloro che sognano di giorno sanno molte cose che sfuggono a chi sogna solo di notte”

– Edgar Allan Poe 

Ph via
Ph via
Ph via
Ph via 
Ph via
Ph via
Ph via
Ph via

Petali delicati e corolle che profumano il weekend milanese di Orticola, la Mostra Mercato dei Fiori che si tiene a Milano il 17,18,19 maggio ai Giardini Pubblici Indro Montanelli.

Giardini fioriti, garden design, workshop creativi,  piante, frutti insoliti, rari e antichi e sfoggio da parte delle signore milanesi di cappelli esageratamente fioriti e stravaganti e abiti dal mood floral.

Sfilata Spring Summer 2019 di Dolce & Gabbana
Sfilata Spring Summer 2019 di Dolce & Gabbana

Tripudio di petali e colori; i fiori applicati ai cappelli, ai fermali e ai cerchietti.

Paris Fashion Week Fall 2019 Ph via
Paris Fashion Week Fall 2019
Ph via
Ph via
Ph via
Ph via
Ph via 
Ph via
Ph via

weekend-inspiration-sogni-aforismi

Buon weekend a tutti.

FirmaFellinSMALL

 

 

L’articolo Le ispirazioni del weekend. proviene da Charme and More.


 
 

Nuova linea outdoor per WILSON & MORRIS

Pubblicato da blog ospite in Dettagli Home Decor

Per il 2019 WILSON & MORRIS lancia una nuovissima linea di pitture per gli ambienti outdoor.

La palette composta da 39 colori è disponibile in una sola finitura: EmulsionSilox Outdoor, una idropittura a base di resine acrilsilossaniche in dispersione acquosa e pigmenti inorganici resistenti alla luce e agli agenti atmosferici ad elevata idrorepellenza.

Queste pitture, dopo aver utilizzato il fissativo Silox Primer W&M, possono essere applicate su supporti murari nuovi e/o già pitturati seguendo le indicazioni riportate dall’azienda.

39 colori per gli ambienti outdoor. 39 modi di rinnovare gli spazi e liberare l’immaginazione anche all’esterno. La palette punta su tonalità neutre e sui colori della terra.

Wilson & Morris anche per la nuova linea da esterni punta sul concetto di esperienza e di emozione. Una narrazione unica ed esclusiva che si cela dietro ad ogni sfumatura come unica dovrebbe essere la storia di ogni casa.

Il colore di Wilson & Morris permette oggi di trasformare anche le superfici esterne e gli spazi outdoor come terrazze, verande, balconi in luoghi armonici da vivere e da personalizzare.

Per maggiori informazioni  www.wilsonmorris.it

L’articolo Nuova linea outdoor per WILSON & MORRIS proviene da Dettagli Home Decor.


 
 
               

Torna su