Idee






 
 
 

Arredare cucina e soggiorno in un unico ambiente: idee da copiare

Pubblicato da blog ospite in Idee, VDR Home Design

Quando ci sono cucina e soggiorno in un unico ambiente e lo spazio è poco sembra non ci siano soluzioni. Invece le possibilità sono molte e creative.


Cucina e soggiorno ormai dividono lo stesso ambiente e gli stessi metri quadri, non c’è più la divisione di trent’anni fa. Cambiano le esigenze, la società, il modo di vivere ed intendere la casa. Come conseguenza la forma della casa stessa muta per andare incontro alle nuove richieste.

Eppure si tratta di una scelta non sempre condivisa perché molti preferiscono ancora la cucina separata, come puro luogo di lavoro invece che di convivialità.

Come arredare cucina e soggiorno quando sono in un unico ambiente? E soprattutto quando la casa è micro? Ti faccio vedere degli esempi pratici di interior designer di tutto il mondo.

Cucina e soggiorno in un unico ambiente: eleganza e ricercatezza

Il primo luogo comune da sfatare è che si debbano usare colori neutri e materiali chiari perché bisogna moltiplicare la luce e non appesantire l’ambiente. Scegliendo un colore carico come il verde smeraldo di questo progetto di High Light Architect, si creano dei punti di enfasi che evidenziano le zone funzionali.

Un grande divano componibile in base alle esigenze del momento permette di vivere a 360° l’ambiente del soggiorno, senza perdere contatto con chi si trova in cucina. Evita mobili troppo sporgenti e prediligi pareti su misura ad incasso in pareti in cartongesso. No alle maniglie sporgenti: meglio optare per le aperture push-pull. In questo modo tutti gli arredi saranno praticamente invisibili e la sensazione di ariosità è assicurata.

Cucina e soggiorno in un unico ambiente con cucina con basi e pensili in due finiture aperta sul soggiorno con divano verde
High Light Architects

Cucina e soggiorno in un unico ambiente: con un occhio al budget

Piotr Matuszek in questo progetto ha dovuto progettare un piccolo appartamento per una giovane coppia di “nomadi”. Come arredare una casa il cui futuro sarà un continuo trasloco? Utilizzando arredi e complementi facili da smontare e rimontare, dotati di cremagliere e sistemi di ancoraggio semplici.

E la cucina? In un materiale economico, il compensato, appositamente trattato per resistere a calore ed umidità. Avendo risparmiato sui materiali da costruzione della cucina si è potuto progettare un arredo personalizzato che sfruttasse appieno l’altezza del locale per aumentare lo spazio contenitivo.

La grande parte del budget è andata per gli elettrodomestici: in questo modo la garanzia di lunga durata è assicurata. Per creare unità e continuità tra cucina e soggiorno, i materiali di costruzione dei mobili sono gli stessi. Il colore bianco definisce le librerie a parete che sono leggere ed invisibili, con il loro ridotto spessore che non ingombra eccessivamente lo spazio minuscolo.

Se non avete spazio a sufficienza per un divano a due posti nessun problema: due poltrone senza braccioli ed un pouf risolveranno la zona conversazione in modo egregio. Il tavolo da pranzo può essere in vetro o ancora meglio in plastica trasparente: invisibile ma non ingombrante.

cucina e soggiorno in un unico ambiente in bianco, giallo fluo e verde
Piotr Matuszek

Cucina e soggiorno con un tocco industriale

In questo ultimo esempio dello studio Skorupski c’è un ottimo espediente per schermare la cucina quando si trova in diretta comunicazione con la porta d’ingresso. Una libreria autoportante fino al soffitto crea una quinta che nasconda la zona operativa a chi entra. Dietro trova posto un tavolo per quattro persone, comodamente posizionato vicino alla cucina.

Anche in questo caso l’arredo è stato personalizzato sfruttando i pensili di modo che fossero a tutta’altezza. Infatti in case così piccole non è consigliabile rinunciare ai pensili che offrono tantissimo spazio di contenimento. Evitate le maniglie e adottate le aperture push-pull, che vi consentiranno di uniformare l’aspetto degli arredi della cucina a quelli del soggiorno.

Osate con la doppia finitura nei mobili della cucina per aggiungere un tocco di contemporaneità ed evidenziare la personalità del progetto. Evitate pareti attrezzate preconfezionate e prediligete pezzi singoli non troppo alti ed ingombranti. In questo modo le pareti rimarranno libere, permettendo all’occhio di riposare ed avere la percezione di uno spazio sgombro ed arioso.

cucina e soggiorno in un unico ambiente in rovere e azzurro opaco
skorupski-studio.pl – Photographer Yassen Hristov
Pronto a diventare un esperto dell’interior design?

Rispettiamo la tua privacy.

L’articolo Arredare cucina e soggiorno in un unico ambiente: idee da copiare sembra essere il primo su Benvenuti sul mio blog dove l’interior design è reso facile.

Tags:

 
 

Calisperia

Pubblicato da blog ospite in Idee, Le Cose Semplici

Ciao a tutti!! Ebbene sì, sono ritornata, dopo settimane di assenza finalmente rieccomi a scrivere per il blog.

19_1500x

Anzi , approfitto per chiedere scusa a tutti quelli che seguono con costanza Le Cose Semplici.

18_1500x

Oggi vi voglio presentare un brand che ho scoperto per puro caso su instagram e che mi ha conquistato fin da subito.

13_a03db717-0834-439a-b56f-bf1207244235_1500x

14_1275fc9b-7495-4eed-ad8e-db3b0db8fcb3_1500x

E’ Calisperia, un brand francese creato da Paola, origini franco-italiane.

pyjama_pilou_fiche_produit_1500x

Calisperia13_1500x

Dopo aver lavorato per dieci anni nell’ambito della moda a Parigi, decide di mettersi in proprio fondando Calisperia, un marchio dedicato al pigiama dei bambini.

calisperia2-3calisperia2calisperia2-2

Il pigiama è un capo un po’ snobbato in generale, ma a pensarci bene, i bambini cosa indossano per più tempo in casa? Il pigiama.

23_calisperia_pyjama_andrea_Dotti_detail_chemise_600x

Ecco l’intuizione di Paola: creare dei pigiami diversi dai soliti che si trovano sul mercato. Ricercare tessuti e forme vintage , arricchendoli di ricami fatti a mano.

11calisperia_pyjama_elisa_Dotti_1500x

Insomma creare dei veri e propri capi artigianali di alta qualità, che durino nel tempo e che possano diventare, in futuro, una parte del corredo per i nostri nipotini.

07FACE_1500x

Proprio come un tempo si faceva, per esempio con le camicie da notte, in pizzo sangallo ricamate a mano ,delle nostre nonne.

calisperia1

calisperia1-2

Pigiami preziosi, creati con tessuti di qualità elevata, come cotone e lino. Creazioni meravigliose, regali perfetti per andare oltre i soliti cliché.

Tags:

 
 

La stanza da bagno in Italia, un amore che sta finendo secondo le statistiche di Instapro

Pubblicato da blog ospite in Dettagli Home Decor, Idee

Le notti non finiscono all’alba nella vita ma talvolta l’amore si, e quello degli italiani per la stanza da bagno sembra non essere piu’ forte come in passato. Questo e’ quanto emerge dall’analisi interna effettuata da Instapro sulle richieste effettuate nel 2018 per ristrutturazioni di case e bagni.

Il 40% delle richieste di ristrutturazione, su case e appartamenti in media di 95 mq, non include il bagno, mentre le richieste per interventi specifici al bagno sono state solo il 18% del totale.

Mettendo a confronto i dati nazionali con gli altri paesi europei in cui Instapro è presente, la differenza risulta essere piuttosto rilevante: in Olanda, le percentuali di ristrutturazione casa che includono anche lavori sul bagno sono dell’80%, mentre le richieste di intervento specifiche sul bagno sono il 65% del totale. Per i cugini francesi le percentuali si fermano solo al 70 e 38%.

Differenze importanti tra i diversi stati europei, e seppur in piccola parte il concorso indetto da Instapro in collaborazione con Iperceramica mette mano proprio a questa disparità. Una bella iniziativa per rimettere gli italiani in contatto con il loro amore, ed è sempre un buon proposito.

Il concorso è iniziato il 2 Maggio, fino al 31 sarà possibile partecipare postando la foto del proprio bagno tanto bisognoso di una ristrutturazione alla pagina www.instapro.it/concorsi/vinci-bagno-nuovo.

Da quel momento ha inizio la votazione , aperta a tutti, che andrà a selezionare i 12 candidati per la vittoria finale decretata dalla giuria d’onore. Condividendo la propria foto e la propria storia, i concorrenti possono raccogliere voti e guadagnarsi il passaggio in finale.

Il premio, e’ un’allettante ristrutturazione del valore massimo di 6.000 euro per il proprio bagno. Se il vostro bagno non è poi così male, potete sempre votare e apprezzare tutti quelli in gara.

 

L’articolo La stanza da bagno in Italia, un amore che sta finendo secondo le statistiche di Instapro proviene da Dettagli Home Decor.

Tags:

 
 

Soluzioni per il bagno: bagno facile per l’anziano

Pubblicato da blog ospite in Architettura, Blog Arredamento, Idee

Quando si progetta o si arreda il bagno è molto importante che la progettazione e gli elementi inseriti rispondano non solo a criteri estetici ma anche e soprattutto a ben precisi criteri funzionali.

Questo è un principio generale, che diviene tuttavia ancora più importante quando si deve progettare un bagno facilitato per una persona anziana.

Per una persona anziana con problemi di mobilità l’utilizzo del bagno può diventare molto difficoltoso, e talvolta anche pericoloso. Si pensi ad esempio alla vasca da bagno: entrare o uscire dalla vasca può essere un gesto tanto semplice e banale per una persona nel pieno delle forze, quanto complesso e pericoloso per una persona anziana che fa fatica a muoversi. Non solo infatti diventa difficoltoso e frustrante dover ogni volta fare un’immensa fatica semplicemente per entrare e uscire dalla vasca ma, ancor più importante, c’è ogni volta il pericolo di cadere o scivolare e farsi male.

Occorre poi tener presente che spesso una persona anziana con disabilità o mobilità ridotta viene aiutata da altre persone (una badante, un parente, un caregiver etc.), e il fatto di riuscire a progettare un bagno “facilitato” gioverebbe molto non solo alla persona anziana stessa bensì anche a chi presta aiuto, riducendo ansie e pericoli e migliorando decisamente la situazione.

Abbiamo menzionato più sopra la vasca da bagno: questo è in effetti uno degli aspetti su cui maggiormente si è concentrato il mercato in tempi recenti, riconoscendo una difficoltà oggettiva per le persone anziane ad usare la vasca da bagno tradizionale e facendosi dunque carico di trovare una risposta con delle soluzioni ad hoc.

Sono così nate le cosiddette vasche con porta, o “vasche con sportello”, spesso più semplicemente chiamate “vasche per anziani”. Va in realtà detto che il settore delle vasche con porta si è concentrato su modelli e soluzioni sia per le persone anziane che per le persone disabili, e alcuni modelli esistenti in commercio sono specificamente pensati per agevolare in particolare le persone disabili in generale, non necessariamente anziane. Alcuni modelli di vasche con porta hanno misure e caratteristiche strutturali (altezza, larghezza, accessibilità ecc.) pensate ad esempio per le persone disabili in carrozzina. Qui stiamo facendo naturalmente una panoramica generale senza entrare nello specifico di marche e modelli, è bene comunque ricordare che quando parliamo di vasche apribili con porta ci stiamo riferendo a una possibile soluzione sia per le persone anziane che per le persone disabili a seconda dei casi specifici e dei modelli.

Vasca con porta per bagno anziani

Una delle preoccupazioni, probabilmente secondaria ma non per questo meno legittima, è spesso quella della resa estetica della vasca con porta. Si tratta primariamente di un ausilio che risponde a una necessità specifica, ma è anche un elemento che entra a far parte dell’arredamento del bagno, e a tutti piace un arredo ben curato ed esteticamente gradevole.

Nel caso delle vasche con porta occorre dire che le aziende produttrici negli ultimi anni si sono molto date da fare per proporre soluzioni sempre più curate sotto il profilo estetico, e probabilmente ha molto aiutato la competizione fra i vari produttori in un mercato con una domanda sempre crescente e una clientela attenta ed esigente. Oggi possiamo dunque dire che molti modelli di vasche con porta sono talmente curati nel design da risultare decisamente più belli della vasca tradizionale che vanno a sostituire.

I modelli di vasche con porta oggi in commercio sono davvero tanti, e variano, come accennavamo, non solo per misure ed estetica ma anche per caratteristiche funzionali. Sfogliando ad esempio la sezione dedicata alle vasche con porta del sito web di Centaurus Rete Italia, una fra le più importanti aziende multimarca in Italia nel settore delle soluzioni per la mobilità (con aziende installatrici affiliate su tutto il territorio italiano), vediamo come siano presenti modelli di diversi tipi e misure, e modelli particolari pensati per esigenze specifiche, come ad esempio vasche con porta studiate per bagni piccoli, con misure contenute, o con porta apribile verso l’interno anziché verso l’esterno, fino ad arrivare alle vasche più ampie e spaziose per bagni grandi.

Un altro aspetto fondamentale che tipicamente caratterizza le vasche con porta, oltre al fatto di avere appunto l’accesso facilitato con porta apribile, è la seduta: le vasche per anziani sono infatti normalmente dotate di una seduta che rende l’utilizzo di queste vasche più facile da parte dell’anziano, facilitando altresì anche il compito di chi eventualmente presta aiuto.

Tags: , ,

 
 

L’allegria è un fiore di Ibiscus

Pubblicato da blog ospite in Decor, Idee, Paz Garden

In attesa che il meteo sia più clemente con tutti noi, vista la scarsità di giornate all’aria aperta che stiamo vivendo, ma soprattutto per amore dei fiori e delle stupende sensazioni che riescono sempre a regalarci, oggi voglio presentarvi una pianta perfetta per il vostro Giardino, balcone o terrazzo.

Se avete voglia di quel sentimento sempre allegro che fa rima con vacanza, sole, spiaggia e voglia di cocktail allora la pianta perfetta per voi è senza dubbio l’ Hibiscus.
Le fioriture sono generose e continue e nonostante siano un pò delicati, i fiori sono comunque uno spettacolo incredibile di colore, forme meravigliose e allegria da gustarsi con gli occhi spalancati.

Trattandosi di piante estremamente decorative, le piante di Hibiscus possono diventare le protagoniste di angoli del vostro Giardino da dedicare a una atmosfera dal fascino più tropicale e lussureggiante.
Le origini dell’ Hibiscus sono infatti sub-tropicali, ed è per questo che si è trovata subito a suo agio con il nostro clima temperato / mediterraneo. Ama tantissimo il sole e non teme le temperature calde, al contrario invece di quelle rigide. Dategli un terreno ben drenato, ricco di humus e sarà felice regalandovi uno sviluppo rigoglioso ricco di fioriture da per tutta l’estate.

Grazie alla #specialeselezione di SOULGREEN, azienda con la quale avevo già collaborato l’anno scorso perchè primi in Italia a voler diffondere lo sviluppo della cultura del Verde anche grazie a una comunicazione evoluta e integrata nel prodotto stesso, potrete recuperare esemplari bellissimi e in perfetta salute nei sempre più numerosi Garden centers sparsi in tutta Italia. 

Gli stessi Graden che stanno collaborando con Soulgreen per offrire, a noi appassionati, fiori e piante di altissima qualità, frutto di una selezione che viaggia per il Mondo e curata davvero con il cuore.
Pensate che persino le etichette sono realizzate con una innovativa carta minerale che consente di evitare l’abbattimento di alberi per la produzione di carta. L’uso di carta minerale 100% tree free, fotodegradabile entro 18 mesi, è una delle tante scelte etiche che SOULGREEN sta portando avanti in difesa della Natura e io sono molto felice di poter aiutarli a sensibilizzare quanti più lettori posssibile.
Io vi lascio alle foto delle mie piante di Ibiscus, che presto saranno piantate nel Giardino dei nonni e che spero diventeranno sempre più grandi e felici di far parte della nostra famiglia dal cuore verdissimo!!!

Post scritto in collaborazione con SOULGREEN.

Tags:

 
 

Le ispirazioni del weekend.

Pubblicato da admin in Charme and More, Idee

Weekend Inspirations

Foto racconti, sogni e emozioni.

Sognare non costa nulla, quindi durante il fine settimana concediamoci il lusso di far volare l’immaginazione.

Fantasticare è un’abitudine piacevole, aiuta a liberare la mente, stimola la creatività e aiuta a trovare nuova energia.

L’importante è non farlo all’eccesso e tornare con i piedi per terra.

weekend-ispirazioni-sogni

“Coloro che sognano di giorno sanno molte cose che sfuggono a chi sogna solo di notte”

– Edgar Allan Poe 

Ph via
Ph via
Ph via
Ph via 
Ph via
Ph via
Ph via
Ph via

Petali delicati e corolle che profumano il weekend milanese di Orticola, la Mostra Mercato dei Fiori che si tiene a Milano il 17,18,19 maggio ai Giardini Pubblici Indro Montanelli.

Giardini fioriti, garden design, workshop creativi,  piante, frutti insoliti, rari e antichi e sfoggio da parte delle signore milanesi di cappelli esageratamente fioriti e stravaganti e abiti dal mood floral.

Sfilata Spring Summer 2019 di Dolce & Gabbana
Sfilata Spring Summer 2019 di Dolce & Gabbana

Tripudio di petali e colori; i fiori applicati ai cappelli, ai fermali e ai cerchietti.

Paris Fashion Week Fall 2019 Ph via
Paris Fashion Week Fall 2019
Ph via
Ph via
Ph via
Ph via
Ph via 
Ph via
Ph via

weekend-inspiration-sogni-aforismi

Buon weekend a tutti.

FirmaFellinSMALL

 

 

L’articolo Le ispirazioni del weekend. proviene da Charme and More.

Tags:

 
 

Terrazze e balconi: cosa non può mancare

Pubblicato da blog ospite in Decor, Idee, La Stanza Vuota

Quando le temperature iniziano a farsi tiepide la voglia di stare all’aperto diventa incontenibile. Terrazze e balconi vanno allora preparati per l’occasione in modo da essere accoglienti.

L’obiettivo è creare un senso di pace e serenità. Non è questo che cerchiamo tutti in fondo? Per ottenere questo risultato ci sono degli elementi che non possono assolutamente mancare!

RELAX

005-wingzor-northbourne-architecture-design-1390x927
Home Adore


PER LA SERA

923c75da-2c49-41ab-921e-93ea461472d0

decor.cloud



BLACK&WHITE

19

Decouvrir l’endroit du decor


Tags: ,

 
 

Fashion| Living| Lifestyle: ispirazioni della settimana

Pubblicato da admin in Charme and More, Colori, Idee

Fashion, stili e tendenze

+

Living, home décor

Ad ognuno il suo stile; cosa indossiamo e dove viviamo.

Le ispirazioni della settimana di Charme and More.

ispriazioni-della-settimana-15-maggio
Borsa Mini Chloé in pelle bianca

Pantaloni, borse e scarpe.

Nel guardaroba dell’ estate, non possono mancare capi e accessori bianchi.

Il look total white è di grand tendenza; essenziale e super chic.

look-total-white-ispirazioni-settimana

Blazer oversize e pantaloni in satin di  Alexandre Vauthier

sandali-sabot-ispirazioni-settimana
Sandali sabot di Paris Texas

Per aggiungere un tocco di colore ad un outfit in bianco scegliete un paio di sabot maculati.

ispirazioin-in-bianco

Ph via
Ph via

ispirazioni-della-settimana-tunica

Perfetto per le giornata estive l’abito tunica lungo in cotone di 2Colors è un must have del guardaroba da indossare anche in città da mattina a sera in abbinamento alla borsa a mano in midollino di AlbaATN .

Lasciatevi conquistare dalla  selezione di borse in paglia di Charme and More per l’estate 2019.

ispirazioni-della-settimana-home-decor
Ph via
Ph via
Ph via

Scoprite di più qui se siete interessati all’interior décor o qui per essere aggiornati sulle tendenze, stili moda.

FirmaFellinSMALL

*Questo post contiene link affiliati.
 

L’articolo Fashion| Living| Lifestyle: ispirazioni della settimana proviene da Charme and More.

Tags: ,

 
 

Ikea hack: realizzare un paravento in pochi passaggi

Pubblicato da blog ospite in Idee, La Stanza Vuota
Tempo fa ho realizzato un paravento utilizzando i montanti Ivar di Ikea, perfetti per la struttura. Si tratta di un lavoretto fai da te molto semplice, che non richiede particolari attrezzi o abilità ma che può dare grande soddisfazione e soprattutto si può personalizzare tantissimo.
 
Schermata 2015-04-09 alle 11.27.23
 
 
COSA SERVE:
 
– montanti in legno (almeno 3)
– cerniere (6 se usate tre montanti, 8 se usate 4 montanti, ecc.)
– sparachiodi se l’avete o  chiodi&martello (come ho fatto io)
– tessuto al metro
 
VARIANTI
– si possono dipingere i montanti in legno con una vernice o uno smalto
– al posto del tessuto si potrebbe usare un rotolo di carta da fissare con le puntine così da personalizzare e sostutuire ogni volta che si vuole
–  anziché utilizzare un tessuto creare una trama con dei fili, delle strisce di tessuto, nastri, corde o tutto quello che volete
– si possono realizzare delle tasche porta oggetti
 
ISPIRAZIONI da IKEA
ikea_diy_ivar_vikskarm_inspiration_3
IKEA

 

 

ikea_ivar_wall_inspiration1
IKEA
 
RISULTATO
IMG_4221IMG_4217
Tags: ,

 
 

Una casa con gli interni disegnati dal colore

Pubblicato da blog ospite in Design, Dettagli Home Decor, Idee

In Sicilia, sull’isola di Lipari, una casa con gli interni disegnati dal colore: il blu delle barche da pesca con il rosso ed il giallo. Non è la solita casa eoliana che ti aspetti neppure la solita casa in cui la mano dell’ architetto è preponderante: semplicemente è una casa su tre livelli articolata per integrarsi con il mare.

In questo progetto l’ Architetto Fabrizio Miccò, appassionato di mare, propone la sua visione di un’ abitazione che si affaccia sull’ arcipelago delle Eolie.

La casa di 70 metri quadri, di cui 17 dedicati al soppalco che ospita la camera da letto, si sviluppa su due livelli, oltre alla terrazza di 50 mq. Gli ambienti sono piccoli ma misurati con un attenzione alle viste sia interne che esterne. Il risultato della ristrutturazione è uno spazio essenziale, ricco di luce e personalizzato in maniera gioiosa.

L’articolo Una casa con gli interni disegnati dal colore proviene da Dettagli Home Decor.

Tags: ,

 
 




Torna su