24 Settembre 2020 / / Decor

cameretta bebè stile nordico

Quando in una famiglia c’è un bebè in arrivo, uno dei primi pensieri dei genitori riguarda l’allestimento e la decorazione della cameretta che lo accoglierà. Scopriamo con il Color Design Center di MaxMeyer quali sono i prodotti vernicianti e le tinte più adatte per le pareti della cameretta nelle diverse fasi di vita e di crescita di un bambino

La cameretta di un neonato: le tinte che aiutano a creare un ambiente rilassante

A differenza degli altri sistemi sensoriali, la capacità visiva umana si sviluppa, in buona parte, dopo la nascita. Per il primo anno di vita il bebè è in grado di percepire variazioni di luminosità, senza però riuscire a distinguere le diversità di tono. La tonalità delle pareti non riveste un ruolo fondamentale, mentre il chiaro scuro e la vividezza dei toni rappresentano una fonte di stimolo  I ricercatori sono concordi nel dire che i neonati sono particolarmente stimolati dai colori saturi e dai forti contrasti. Per evitare un disturbo eccessivo, la palette cromatica a cui far riferimento dovrà quindi essere composta da colori chiari della famiglia dei bianchi cromatici e delle tinte pastello, con saturazione che non supera il grado medio. In questo modo la fase di addormentamento non sarà disturbata. Per le pareti visibili dalla culla, sono da preferire soluzioni cromatiche continue senza interruzione di colore, le sospensioni possono essere infatti percepite come contrasti che rendono più difficoltoso addormentarsi.

Oltre al confort del neonato è fondamentale ricercare il benessere della mamma: per questo motivo è fondamentale ricercare il massimo benessere della mamma, spesso frastornata da mille dubbi e subissata da mille consigli. Sono da evitare le tonalità troppo invadenti, scure, persistenti ad alta saturazione, sono invece da prediligere tonalità chiare che appartengano alla famiglie del verde salvia – Equilibrio e Flora della collezione ColorEmotion System di MaxMeyer – dei carta zucchero – Ruscello e Carta Zucchero della collezione ColorEmotion System di MaxMeyer – del tortora – Pulviscolo e Rosa del Deserto della collezione ColorEmotion System di MaxMeyer – del beige – Bue Muschiato e Brecciolino della collezione ColorEmotion System di MaxMeyer – e della selce – Sospensione e Selciato della collezione ColorEmotion System di MaxMeyer. Questo tipo di tonalità rilassanti hanno la capacità di abbassare dolcemente il battito cardiaco della mamma così da predisporla ad un approccio calmo e sereno.

cameretta stile scandinavo

I primi passi e le prime scoperte: gli abbinamenti cromatici per un bimbo che inizia a vivere ed esplorare gli spazi della cameretta

Quando il bambino inizia a spostarsi autonomamente, gattonando e poi iniziando a camminare, avrà bisogno di essere immerso in un ambiente estremamente accogliente. Le pareti dovranno essere ben visibili, ma non dovranno apparire come una oppressione. La cameretta, che fino a quel momento era esclusivamente il luogo dove dormire, inizierà ad essere anche il suo spazio giochi, il primo luogo ad essere esplorato. I giochi, in genere colorati in tinte accese del rosso, del giallo, del blu e del verde, dovranno essere immediatamente visibili e rintracciabili. Anche in questo caso i toni consigliati sono pastello, evitando i toni del grigio e preferendo quelli del verde, del tortora – Geko, Ecologi, Pietra Leccese e Sospiro della collezione ColorEmotion System di MaxMeyer.

cameretta rosa

La cameretta come regno del bambino: le tinte che stimolano le diverse attività

Il bambino, in tutte le fasi della crescita, ha bisogno di avere il controllo totale di quello che lo circonda e necessita di stimoli differenti a seconda dell’attività svolta. Nella propria cameretta il bambino dorme, gioca, disegna, fa i compiti, legge, passa del tempo con i genitori. Ognuna di queste attività ha bisogno del giusto stimolo e il colore può rivestire un ruolo importante. Utilizzando diverse tonalità – per le pareti e per l’arredamento – è possibile creare tanti microambienti, dedicati alle diverse attività che il bambino svolge all’interno della sua stanza, che lo stimolino senza eccedere. Anche in questo caso i colori pastello possono essere la giusta soluzione al problema cromatico compositivo, utilizzando toni con una identità più definita. Il giallo può stimolarlo nello studio, l’azzurro aiuta a  sviluppare la fantasia, il verde e il rosa conciliano il riposo, il beige funge da trait d’union tra le diverse tonalità. Malachite, Riflesso di sole, Mykonos, Rosa Pastello della collezione ColorEmotion System di MaxMeyer sono le tonalità suggerite dal Color Design Center per suddividere gli spazi all’interno della stanza del bambino.

stanza dei giochi

Le soluzioni MaxMeyer più adatte per tinteggiare la cameretta

Nella scelta delle tinte per le pareti è importante concentrarsi sia sull’estetica che su prodotti che rispettino la salute del bambino. CleanPlus di MaxMeyer, la pittura smacchiabile e resistente al lavaggio, è la soluzione ideale per tinteggiare le pareti in ambienti dedicati ai bambini. CleanPlus è una pittura in classe A+ per quanto riguarda l’emissione di sostanze volatili nell’aria interna ed è colorabile in tutte le tinte della collezione colore ColorEmotion di MaxMeyer.

Altro prodotto MaxMeyer ideale per tinteggiare le pareti della cameretta è Maxin Plus 2.0. Pittura lavabile a base di resine acriliche con certificazione Ecolabel, che risponde anche ai criteri ambientali minimi (CAM). Maxin Plus 2.0 è disponibile in bianco calibrato e in tutte le tonalità pastello della collezione MaxMeyer.

L’articolo Bebe’ in arrivo: una cameretta da favola con le tinte pastello proviene da Dettagli Home Decor.

22 Settembre 2020 / / Decor

tappeto artigianale a motivi geometrici e colore giallo

Non si può negare che un tappeto può trasformare istantaneamente l’atmosfera di una stanza. Che sia attraverso il colore, la trama o la stampa, un tappeto può determinare quanto sia accogliente, luminoso e originale l’arredamento della tua casa, per questo è importante scegliere il modello giusto. Per aiutarti nella ricerca del tappeto ideale, Rug’Society presenta uno dei suoi tappeti più amati: il tappeto Valencia.

Taftato a mano in lana e seta botanica, il tappeto Valencia, della collezione Classic, prende ispirazione da un viaggio estivo a Valencia, una splendida città spagnola dove il calore è onnipresente e i colori sono molti. La natura imponente e vibrante di questa città si è tradotta in arazzo attraverso un tappeto dal motivo geometrico neutro, che improvvisamente viene invaso da un’onda setosa di colore, che coniuga comfort ed eccitazione.

La colorazione standard di questo tappeto è un opulento giallo oro, che ricorda il modo in cui le luci brillano sugli edifici di Valencia, facendoli sembrare ricoperti d’oro. Tuttavia, se i tuoi ricordi di viaggio più cari sono legati a un’altra tonalità, Rug’s Society offre la possibilità di personalizzarlo creando un pezzo unico e su misura.

tappeti artigianali in lana

Per saperne di più, visita rugsociety.eu .

L’articolo Rug’Society presenta il tappeto Valencia proviene da Dettagli Home Decor.

22 Settembre 2020 / / Decor

Nell’interior design i dettagli sono molto importanti e i tessuti sono un alleato per donare all’ambiente un tocco di originalità e personalità. Se siete in cerca di capire come arredare con i tessuti siete nel posto giusto.

Come arredare con i tessuti è una domanda che spesso incontro nel mio lavoro. Infatti, tante persone sottovalutano la scelta dei tessuti di arredamento per la fretta di entrare in casa, dopo una lunga ristrutturazione. Avevo Parlato in un articolo tempo fa, dei tessuti di arredamento e alcune idee per arredare lo spazio puoi leggere qui. Invece, oggi parlo di come arredare con i tessuti utilizzando strumenti giusti per poter progettare e curare i dettagli del tuo spazio.

Come arredare con i tessuti

Come arredare con i tessuti

Cerare una moodboard ad esempio potrebbe essere un ottimo modo per per darti l’ispirazione giusta e aiutarti nella scelta dei tessuti e i colori. La moodboard può aiutare a risparmiare il tempo, progettare nuove idee e dimostrare quale tessuto si abbina a cosa prima di decidere cosa acquistare. Ho scoperto grazie ad una proposta di collaborazione, un ottimo strumento e facile da utilizzare sul sito di Yorkshire Fabric Shop( chi mi segue su Instagram ha già visto il post dedicato). Uno strumento per creare le moodboard con una vasta gamma di tessuti per tappezzeria, arredamento, tende, con oltre quattromila tessuti esclusivi e unici tra cui scegliere.

Come arredare con i tessuti
Come arredare con i tessuti

Invece, un’altra soluzione potrebbe essere quello di ordinare dei piccoli campioni del tessuto per poter provare dal vivo l’effetto e poi decidere di acquistare in quantità.

Come arredare con i tessuti

Come utilizzare i tessuti per creare un ambiente originale

Utilizzando tessuti retrò, arte déco, vintage e contemporanee si possono arredare gli spazi in modo originale e personalizzato. Infatti, aggiungere dei cuscini tappezzare una poltrona classica con un tessuto adatto al proprio stile possono essere alcuni esempi.

Una delle tendenze nel mondo degli interni è utilizzare i motivi tropicali che è diventata molto popolare. Arredare con motivi tropicali è un ottimo modo per aggiungere un pò di carattere sopratutto nella bella stagione e portare le Hawaii direttamente nella tua dimora.

Per appassionati dell’Interior design e professionisti del settore questa azienda nel Regno Unito è anche un luogo di progettazione degli oggetti per creare uno spazio da sogno. Infatti, con la loro vasta gamma dei tessuti di arredamento si potrebbe creare ambienti molto originali e personalizzati.


Se l’articolo ti è piaciuto, è stato utile e hai trovato le informazioni che stavi cercando, allora condividilo utilizzando uno dei tasti qui sotto. Puoi anche iscriverti con la tua e-mail al blog per non perderti i post e seguirmi su Instagram , facebook e Pinterest per rimanere sempre aggiornato.



L’articolo Come arredare con i tessuti per un aspetto originale proviene da Design ur life blog.

15 Settembre 2020 / / Decor

Stai organizzando una cena con amici ma non sai come decorare la tavola per renderla più carina e accogliente? In questo articolo ti racconto come la decoro io, naturalmente sono spunti del tutto personali, però ho pensato che potessero essere utili anche a te. Infatti, in 8 semplici passaggi, ti suggerisco come realizzare una tavola ordinata ed esteticamente curata per organizzare una cena con gli amici.

La settimana scorsa ti ho parlato di come illuminare il tavolo da pranzo, oggi invece ci “abbassiamo” e ti racconto come decorare la tavola per una cena con amici.

Non sono una gran cuoca, anzi chi mi conosce dal vivo sa bene che in cucina ci sto il minimo indispensabile, però mi piace decorare la tavola quando ho ospiti, perchè ritengo che sia importante che essa sia curata e in ordine, almeno per colmare la mia lacuna culinaria!😅

Lasciandomi ispirare dal web, dal mio stile e dalle mie idee personali ho riassunto in 8 punti le idee decor che occorrono per realizzare una tavola bella e piacevole, sia per te che per i tuoi ospiti.

IDEA #1

Non coprire necessariamente il tavolo

Se hai un bel tavolo in legno perchè devi coprirlo? Tienilo in mostra e utilizza un runner al posto della tovaglia e rimani su una tonalità neutra, come il bianco o il grigio chiaro (caldo). Se invece preferisci adoperare la classica tovaglia, non c’è nessun problema, ti consiglio solo di assicurarti che sia in tinta unite, sempre bianca o grigio chiaro, un pò come se fosse una tela su cui comporre il tuo quadro. 

IDEA #2

Tavola informale

Sono una persona molto semplice, quindi non mi piace apparecchiare la tavola in modo troppo costruito e lontano dalla mia personalità. Per questo motivo preferisco utilizzare le stoviglie necessarie (non siamo mica al ristorante😅).

IDEA #3

Fondale neutro e toni di accento negli accessori

Mi piace rimanere neutra nel contesto, quindi utilizzare piatti in tinta unita neutra (bianco o grigio chiaro) e dare l’accento di colore negli accessori, ad esempio con tovaglioli di carta colorati. Compro spessissimo i tovaglioli di Ikea perchè trovo sempre fantasie molto carine e differenti ogni volta che vado. In pratica tutto ciò rispecchia esattamente la stessa impostazione cromatica di casa mia: total white e accento negli accessori.

I miei piatti sono questi 😍: Tonale di Alessi disegnati da David Chipperfileld

IDEA #4

Valorizza ogni postazione

Realizza per ogni commensale una piccola decorazione con un rametto di rosmarino legato con un filo di juta. Ti parlo del rosmarino perchè è molto facile da reperire, bene o male tutti lo abbiamo in casa o in giardino. In alternativa potresti utilizzare rametti di: eucalipto, ulivo, spighe di grano o qualsiasi cosa tu abbia di simile. Inoltre, se ce l’hai, puoi aggiungere un bel sottopiatto in juta o vimini, che va a staccare fisicamente ed esteticamente il piatto dal runner o tovaglia, dando maggior pregio alla postazione.

IDEA #5

Segnaposto

Se l’occasione lo consente puoi realizzare dei piccoli segnaposto con delle mollette di legno che tengono stretto un foglietto col nome dell’ospite, rigosamente scritto a mano. Non importa se non hai una bella calligrafia, i biglietti scritti a mano sono molto più emozionali e comunque sempre belli da vedere.

IDEA #6

Vassoio o tagliere per i condimenti

Porta in tavola il necessario per condire le pietanze. Raccogli sale, olio & co. in un vassoio o un tagliere da posizionare al centro del tavolo.

IDEA #7

Cestino per il pane

Stesso discorso vale per il pane. Prima di servirlo taglialo a fette e riponilo in un cestino di cotone o tessuto naturale, che andrai a posizionare al centro del tavolo.

IDEA #8

Centrotavola

Realizza un paio di piccoli centrotavola utilizzando il rosmarino (così mantieni il “tema rosmarino”), e posizionali alle estremità della tavola, in questo modo non ingombreranno troppo e potrai tenerli sulla tavola per tutta la durata della cena. 


Ti è venuta voglia di organizzare subito una cena? Oppure di venire a cena da me! Ahah 😜

A parte gli scherzi spero di essere riuscita a offrirti spunti interessanti. 

Se questo articolo ti è piaciuto clicca nei bottoni qui sotto e condividilo nei canali social che preferisci.

Ciao, a presto!

P.S. Se hai bisogno di un consiglio specifico, ti ricordo che è attivo il mio servizio di consulenza gratuita.

L’articolo Come decorare la tavola per una cena con amici sembra essere il primo su ROMINA.

3 Settembre 2020 / / Decor

adesivo murale mappamondo applicato a parete

Molto spesso basta poco per dare un nuovo look alla casa. Dalle pareti ai mobili, vediamo come personalizzare la casa utilizzando stickers e carta adesiva.

La parola d’ordine per una casa davvero unica e originale è – personalizzazione – e un nuovo strumento per lavorare su questo aspetto è l’uso degli stickers. Non confondiamo i semplici adesivi che utilizzavamo per decorare il diario di scuola. Lo sticker negli ultimi anni si è evoluto e ha raggiunto le grandi dimensioni per andare a rivestire anche pareti intere, oggetti e persino gli arredi.

Infatti, oggi possiamo scegliere di acquistare la carta adesiva per mobili utilizzandola per rivestire superfici intere dai piani d’appoggio ai frontali di ante e cassetti per cambiare volto ai complementi della casa. Gli sticker rivestono anche piccoli oggetti di uso quotidiano e il campo non si concentra solo sul mondo giovanile: rivestire il pc o la playstation può essere divertente ma anche ricoprire porte, specchi, testate del letto diverte e stimola la fantasia anche dei più grandi. E non solo. Via libera agli stickers in camera da letto, in soggiorno e in cucina, ricopriamo ante rovinate, frontali di un colore ormai superato oppure dettagli di un arredo che pensavamo quasi di sostituire.

carta adesiva effetto lavagna in cucina

La nuova lavagna

La proposta della carta adesiva effetto lavagna è ideale per chi desidera inserire un tocco industriale in cucina o per creare un angolo gioco in cameretta con il quale il bambino può interagire. Infatti, il kit a scelta può includere anche i gessetti per scrivere direttamente sulla superficie e può avere altri elementi abbinabili in coordinato.

sticker applicato sullo specchio

Un buon risveglio

Motivare di prima mattina, ecco l’obbiettivo dello sticker -pretty- applicato sullo specchio, un dettaglio che mette il buon umore! Gli stickers anche di piccole dimensioni possono diventare un dettaglio accattivante del pezzo d’arredo che lo distingue dagli altri. Si adatta alle dimensioni desiderate per aderire perfettamente alle misure del supporto.

carta adesiva applicata sulle ante di un mobile

Neo-vintage

Recuperate una vecchia cassettiera dalla cantina e ricoprite i frontali con la carta adesiva per mobili: il risultato sarà un sorprendente arredo vintage unico nel suo genere, basta scegliere delle tonalità che vadano a richiamare gli arredi attuali della casa e il gioco è fatto.

carta adesiva applicata sul frigorifero

Frigorifero d’arte

Forse vi è già capitato di vedere dei frigoriferi personalizzati ma solo a livello cromatico. Allora perché non scegliere in una casa completamente pop uno sticker a tema anche per il frigorifero? È una buona superficie da sfruttare per osare con le immagini e aggiungerà carattere alla cucina.

carta da parati adesiva in camera da letto

Jugle style

Questa volta passiamo dagli stickers alla carta da parati e nello specifico proponiamo una soluzione di carta da parati per la camera da letto. Ebbene si, perché nel grande gruppo delle personalizzazioni non possiamo dimenticare quella che era una grande tendenza ormai ritornata e riconfermata della carta da parati. La moda del momento ci suggerisce una scelta fatta di foliage e natura che entra nella stanza e circonda il letto.

Articolo di Silvia Fabris

L’articolo Personalizza la casa con gli stickers proviene da Dettagli Home Decor.

31 Agosto 2020 / / Decor

IKEA catalogo 2021

L’edizione del catalogo IKEA 2021 segna il suo 70 ° compleanno e per festeggiare, si trasforma in qualcosa che tutti possono apprezzare e trovare utile: una guida per una vita quotidiana migliore a casa!

La vita è una serie di nuovi inizi, a volte arrivano quando te li aspetti ma spesso non è così. Le nostre vite in continuo cambiamento richiedono nuovi modi di pensare, nuove prospettive, nuove abitudini, nuove idee e nuove soluzioni.

Ecco perché il nuovo catalogo IKEA 2021 è stato creato come una guida con suggerimenti intelligenti, idee pratiche e piccoli trucchi.

La vita a casa non è mai stata così importante come lo è oggi. Sappiamo che per la maggior parte delle persone vivere è sinonimo di spazi ridotti . Non è sempre una scelta o solo una cosa temporanea. Oggi più persone hanno budget ancora più limitati. Ecco perché la maggior parte delle soluzioni presentate nel catalogo di quest’anno sono accessibili a persone con budget ridotti e per piccoli spazi “, afferma Caroline Hjertström, Range Communication Manager, IKEA Communications.

Il catalogo IKEA 2021 punta a ispirare le persone a vivere una vita più sana e sostenibile a casa. “Vogliamo aiutarti ad arrivarci: un piccolo passo, una nuova abitudine, un cuscino ergonomico, una nuova ricetta, un rubinetto per il risparmio idrico o una nuova scrivania per il tuo ufficio (di casa)” dice Caroline.

Il catalogo IKEA 2021 non è solo un catalogo ma bensì un contenuto di ispirazione e conoscenza della vita a casa.













Questo 70enne continua a riscuotere interesse e molti apprezzamenti per il suo contenuto. “Stiamo continuando a sviluppare i canali di marketing globali e allo stesso tempo creiamo anche contenuti a livello locale per diventare ancora più rilevanti per il mercato con una selezione di stili, situazioni, segmenti e storie”, afferma Caroline.

“Sulla via per una vita migliore a casa, i piccoli passi fanno una grande differenza”.

www.ikea.com

L’articolo Il nuovo Catalogo IKEA 2021 proviene da Dettagli Home Decor.

28 Agosto 2020 / / Decor

carta da parati ecologica

Dai stile alla tua casa con Photowall scegliendo tra le numerose carte da parati proposte online. Ecco la nostra esperienza.

Negli ultimi anni la carta da parati è tornata ad essere protagonista di moltissimi progetti di interior design. Un trend in forte crescita che deve il suo successo non solo alle numerose grafiche disponibili sul mercato e alla qualità dei materiali con cui vengono realizzate, ma anche per l’estrema facilità di posa. Oggi, infatti, chiunque può applicare fai da te una carta da parati, e con risultati eccellenti. Qualsiasi stanza anonima della casa può essere valorizzata in poco tempo grazie all’inserimento di una bella carta da parati, persino la stanza da bagno.

Ma dove acquistare online una bella carta da parati di qualità? Noi abbiamo scelto Photowall.

Chi è Photowall?

Photowall è un’affermata azienda svedese fondata nel 2006 dai fratelli Niklas e Charlie Johansson. I due fratelli, appassionati di design, dopo essersi resi conto di quanto fosse limitata la selezione di wall art personalizzati sul mercato, hanno acquistato la loro prima macchina da stampa digitale per dare il via a Photowall, un’azienda che punta tutto su qualità, design creativo e prodotti su misura. Dal 2006 ad oggi, Photowall è diventata un’azienda affermata con uffici e fabbrica vicino a Stoccolma, in Svezia. I due fratelli volevano che il loro marchio fosse conosciuto non solo per le bellissime decorazioni murali, ma come azienda eticamente responsabile. Photowall, infatti, compie ogni sforzo per ridurre l’impatto ambientale.

“Photowall pianta circa 5000 alberi ogni anno nell’area circostante il lago Vittoria in Africa orientale”.

Ogni prodotto Photowall è realizzato su ordinazione, in questo modo l’azienda evita inutili sprechi e non ha costi per la gestione di un magazzino. L’inchiostro utilizzato per la stampa delle carte da parati è biodegradabile e durante il processo di stampa non sono presenti solventi o qualsiasi altro prodotto chimico nocivo. Qualsiasi rifiuto derivante dalla produzione viene riciclato in modo appropriato.

carta da parati alberi e animali in cameretta
wallpapers Animals – Photowall
carta da parati New York colorata
wallpapers Colorful New York – Photowall

Carta da parati Photowall: la nostra esperienza

Su Photowall le grafiche tra cui scegliere sono davvero molto numerose, infatti l’unica difficoltà sta proprio nella scelta del disegno. Per valorizzare una parete di casa nella zona giorno, abbiamo scelto “Circulation II” dell’ illustratore americano Michael Mullan, in versione premium quindi con finitura opaca, antiriflesso e lavabile.

Dopo pochi giorni dall’ordine è arrivato il pacco contenente il rotolo di carta da parati e un sacchetto di colla in polvere con il quantitativo necessario per la posa. Dopo averla tagliata nei punti indicati, l’applicazione a parete è stata estremamente facile e veloce.

carta da parati disegno astratto
wallpapers Circulation II designer Michael Mullan – Photowall

Come acquistare online la carta da parati con Photowall:

  1. In primo luogo, decidi il tipo di decorazione murale che desideri tra carta da parati, tela e poster.
  2. Una volta selezionata la tipologia “wallpapers” non ti resta che scegliere il disegno. Per restringere la ricerca puoi utilizzare le opzioni di filtro come colore, stile e formato. Oppure, se preferisci, puoi caricare la tua immagine per una decorazione personalizzata.
  3. Una volta scelta la grafica inserisci le misure della parete sulla quale andrà applicata la carta da parati e scegli la qualità. Puoi optare per una carta di qualità “standard” oppure “Premium”.  La carta da parati standard è realizzata in materiale ecologico robusto e durevole, resistente al fuoco e non sbiadisce alla luce del sole. La carta premium offre in più uno strato extra che gli conferisce una finitura opaca. È lavabile, resistente ai graffi e non riflette la luce solare.
  4. Per completare l’ordine scegli se desideri acquistare il kit per applicare la carta da parati, inserisci i tuoi dati, la modalità di pagamento e il gioco è fatto. La tua nuova carta da parati sarà spedita entro 48 ore!

La spedizione per l’Europa è gratuita, la carta arriva bene imballata e nella confezione è presente anche un sacchetto di colla per la posa a parete.

Come detto l’applicazione è molto semplice ma, per facilitare il lavoro, Photowall mette a disposizione dei clienti sia delle istruzioni scritte che un video online da cui prendere spunto. Inoltre, per tutti i clienti c’è una garanzia di soddisfazione del prodotto, per cui si hanno 30 giorni per restituirlo qualora ci fosse un ripensamento ed essere rimborsati.

carta da parati con scritta
wallpapers No Tomorrow – Photowall

Siete pronti a dare stile alla vostra casa con una delle tante grafiche di Photowall? Approfittate del nostro codice sconto del 25%  –  dettaglihomedecor25 – che  potete utilizzare tutte le volte che desiderate nell’arco di un mese per acquistare qualsiasi prodotto del sito Photowall!

Grazie a Photowall!

 

L’articolo Dai stile alla tua casa con le carte da parati di Photowall proviene da Dettagli Home Decor.

23 Agosto 2020 / / Charme and More

I cuscini sono morbidi e versatili accessori d’arredo indispensabili per dare un tocco di comfort ai nostri interni e arricchire lo stile dell’ambiente in cui vengono inseriti.

Eleganti e versatili, solo elementi decorativi per rendere gli ambienti di casa accoglienti sia per gli inquilini che per gli ospiti.

La scelta delle forme e  delle fantasie e dei colori  dipende dal contesto in cui vengono inseriti e dal tipo di arredo presente nella casa.

Affidatevi alla tinta unita e ai colori tenui se amate la sobrietà e la semplicità, alle stampe floreali, geometriche e all’energia del colore per personalizzare e dare quel tocco in più al divano o alla zona living.

Nella gallery fotografica alcune proposte da cui lasciarsi ispirare per arredare divani, poltrone e stanze da letto o per rimodernare un ambiente di casa senza rivoluzionare tutto l’arredamento.

Cuscini dell'illustratrice spagnola Lorena Canals che si dedica alla creazione di accessori per la casa realizzati a mano secondo sapiente maestria artigianale.
Cuscini dell’illustratrice spagnola Lorena Canals che si dedica alla creazione di accessori per la casa realizzati a mano secondo sapiente maestria artigianale.
Il brand parigino Maison de Vacances propone raffinati cuscini per arredare una casa chic e raffinata, utilizzando tessuti e stoffe di alta qualità
Il brand parigino Maison de Vacances propone raffinati cuscini per arredare una casa chic e raffinata, utilizzando tessuti e stoffe di alta qualità.
Allegri, chic e colorati i cuscini di Ferm Living porteranno un tocco di vitalità agli interni di casa.
Allegri, chic e colorati i cuscini di Ferm Living porteranno un tocco di vitalità agli interni di casa.
Idee per arredare con i cuscini 4
Un look bohémien e folk per questo cuscino di Bloomingville in cotone intrecciato macramè. Il rivestimento spesso e caldo è impreziosito da motivi in rilievo. Questo cuscino con pompon è ideale per creare un arredamento cocooning e hygge.
La collezione di cuscini Needlepoint di Jonathan Adler sorprende per il suo look grafico e assolutamente retrò. Questi cuscini in piuma sono infatti rivestiti di una fodera rimovibile in lana ricamata a mano. La realizzazione di ognuno di questi modelli artigianali richiede circa due settimane.
La collezione di cuscini Needlepoint di Jonathan Adler sorprende per il suo look grafico e assolutamente retrò. Questi cuscini in piuma sono infatti rivestiti di una fodera rimovibile in lana ricamata a mano. La realizzazione di ognuno di questi modelli artigianali richiede circa due settimane.
Spirito accogliente per questo cuscino in cotone riccio, un materiale tattile, voluttuoso e confortevole. Il suo aspetto naturale e semplice si adatta a qualsiasi tipo di arredamento. La collezione di cuscini Bloomingville riveste il tuo divano con stile!
Spirito accogliente per questo cuscino in cotone riccio, un materiale tattile, voluttuoso e confortevole. Il suo aspetto naturale e semplice si adatta a qualsiasi tipo di arredamento. La collezione di cuscini Bloomingville riveste il tuo divano con stile!

Ti è piaciuto questo post?



Condividilo sui tuoi canali social usando uno dei tasti qui sotto e seguimi  su Instagram, Facebook e Pinterest.

𝐿𝑒𝓉’𝓈 𝓀𝑒𝑒𝓅 𝒾𝓃 𝓉𝑜𝓊𝒸𝒽!

Immagine in evidenza cuscini Ferm Living 

*Questo post contiene link affiliati.
 

L’articolo Idee per arredare con i cuscini. proviene da Charme and More.

6 Agosto 2020 / / Decor

tappeti moderni disegni geometrici

Trame, effetti ottici e intrecci di linee affascinano con la loro stessa rappresentazione

AntonioLupi è da sempre riconosciuto come leader di stile nell’ambiente wellness domestico per  bagni da copertina. L’estetica ed il design del brand colpiscono notevolmente ed era giunta l’ora di aggiungere un tassello alla lunga lista di prodotti che compongono il puzzle di eleganza e decor. Il potenziale di questa azienda ha concesso la possibilità di espandere le sue competenze oggi anche al di là dell’ambiente bagno arrivando ad utilizzare anche il tessuto.

tappeti in bianco e nero effetto optical

Ecco che per AntonioLupi arriva Tramato, una collezione dedicata ai tappeti, uscendo dai canoni del bagno e disponendosi in altri locali della casa. Si unisce alla precedente proposta di carte da parati con un gioco di geometrie contenute, nel vero senso della parola, proprio nei bordi del tappeto pur spostando il disegno su una nuova superficie, questa volta orizzontale.

tappeti Gumdesign

La collezione Tramato è composta da 16 referenze, tutti sono realizzati con velluto stampato per mezzo della tecnica tufting e rientrano nel concept più ampio di “Tra le righe” firmato da Gumdesign.

I tappeti Tramato si uniscono alle carte da parati per completare l’aspetto decorativo della stanza facendo da nuovi protagonisti a fianco di docce, sanitari e mobili bagno.

tappeti a righe bianco e nero

Tramato per AntonioLupi è una vera e propria decorazione a pavimento fatta di trame, effetti ottici e intrecci di linee per un continuo movimento che gioca con il bianco ed il nero.

I due colori non colori compongono un gioco di volumi e profondità, un effetto ottico che caratterizza lo spazio. La sagoma del tappeto, non più solo rettangolare, accentua questo effetto grafico.

www.antoniolupi.it

Articolo di Silvia Fabris

L’articolo Tramato, i tappeti di Gumdesign per AntonioLupi proviene da Dettagli Home Decor.

1 Agosto 2020 / / Decor

Gli adesivi possono aggiungere un tocco allegro e moderno ai mobili in legno informali, o donare loro nuova vita. Utilizzati sulle pareti riescono a donare un carattere all’ambiente che spesso può rispecchiare la personalità di chi vi abita.

In pochi anni, gli adesivi murali sono diventati i nostri migliori alleati per portare un po’ di fantasia in casa e spesso a prezzo davvero contenuti.

Allegri e talvolta anche pratici, gli adesivi sono disponibili in tutte le forme e per tutte le stanze. Dalla simpatica scritta da mettere anche in cucina, alle divertenti immagini per la stanza dei bambini, per donare alle nostre camere un restyling in pochissimo tempo.

Progettati per resistere all’acqua, possono quindi decorare anche i rivestimenti o le piastrelle sul pavimento, in bagno ma anche in cucina. Un modo efficace, ad esempio, per minimizzare l’effetto di una mattonella sbeccata a causa del tempo o di qualche brusca caduta di accessori. Tuttavia, è bene considerare l’utilizzo di modelli più piccoli delle dimensioni delle piastrelle perché se l’adesivo trabocca sul giunto, l’acqua potrebbe infiltrarsi tra le due piastrelle e causare il distacco.

Tipologie di adesivi disponibili

Quando parliamo di adesivi, pensiamo immediatamente a una decorazione murale. In realtà esistono anche le varianti per il ​​pavimento e il soffitto. Ci sono adesivi a campana da incollare sul pavimento della stanza dei bambini o adesivi da installare intorno a una plafoniera. Un po’ di originalità per un effetto decorativo garantito.

Sei il tipo che personalizza il più possibile il tuo spazio abitativo? Gli adesivi murali personalizzati sono perfetti per te e la tua abitazione.

Sempre più in voga gli adesivi trompe l’oeil. Pratici quanto astuti, creano infiniti effetti ottici e fantastiche scenografie, giocando con l’ambiente e le sue dimensioni. 

Chi non ha mai sognato di avere un Picasso o i girasoli di Van Gogh sulla parete del salotto? Ora è possibile grazie agli adesivi ispirati alle opere d’arte.

Come scegliere gli l’adesivo giusto per il proprio ambiente

All’atto di acquistare un adesivo, è importante pensare prima di agire. L’adesivo può essere alla moda e popolare sulle pagine delle nostre riviste di decorazione preferite, ma deve anche essere coerente con il tema della stanza in cui si desidera integrarlo. Perché un adesivo scelto male può trasformarsi rapidamente in un disastro decorativo.

Prima dell’acquisto, analizza l’atmosfera della tua stanza per vedere su quale tema vuoi improntare il tuo adesivo. Alcune regole devono essere rispettate: evitiamo adesivi pieni di umorismo in un salotto chic, un adesivo nel soggiorno non sarà lo stesso della camera di un bambino, infine se ti innamori di adesivi “a fiori”, il più diffuso, non esagerare.

Un adesivo estende un’atmosfera o le dà un tocco un po’ stravagante, ma non dovrebbe mai rompere l’atmosfera della stanza. È meglio usare l’adesivo come un intelligente promemoria di colore, un divertente cenno decorativo per la sensazione generale della stanza.

Interno in Black & white

Salotto POP

Classico con brio

Vintage, lettering e creatività

Tecniche di applicazione degli adesivi murali

Una superficie da decorare con gli adesivi deve essere pulita; rimuovere dunque tutta la cera e lo sporco, nel caso di pareti appena tinteggiate, attendere almeno 10 giorni prima di applicare la decorazione in modo che la superficie risulti perfettamente asciutta. Le decalcomanie sono costituite da un’immagine dipinta o stampata su una base di carta verniciata o laccata. Per applicare una immagine, bisogna innanzitutto aprire il rotolo adesivo, poi raschiare sulla pellicola protettiva in modo che il disegno aderisca perfettamente al suo supporto.

A questo punto prendere le misure sulla parete, fissare gli estremi con del nastro di carta in modo da risultare precisissimi.

Con il lato adesivo rivolto verso l’alto, staccare la carta protettiva dall’adesivo; posizionare l’adesivo nel posto giusto sulla superficie da coprire. Incollare leggermente il bordo. Una volta trovata la posizione giusta, premere accuratamente dal centro verso i bordi. Staccare poi il supporto gradualmente.

L’articolo Passione decorazione: come gli adesivi murali possono donare carattere e personalità ad un ambiente proviene da Architettura e design a Roma.