Decor






 
 
 

Moodboard ispirazione: Pasqua in stile nordico

Pubblicato da admin in Charme and More, Decor

Pasqua è simbolo di rinascita e di rinnovo, quindi anche l’occasione per rivisitare la mise en place del pranzo pasquale.

Charme and More ha pensato di ispirarvi con una moodboard speciale nei toni neutri in stile nordico.

Fatevi ispirare con alcune idee di stile per rendere originale e piacevole la tavola di Pasqua.

 moodboard-pasqua-minimalista2-001

I toni neutri, chiari, luminosi  e accoglienti, sono lo sfondo immancabile dello stile nordico.

Equilibrio, armonia, materiali naturali, candele  e tessuti come il lino ecosostenibile sono gli elementi essenziali per apparecchiare la tavola creando uno styling dal sapore nordico.

Simpatici coniglietti in ceramica bianca  sono i simboli decorativi che rallegrano la tavola imbandita a festa e che danno il benvenuto agli ospiti.

Tovaglia e tovaglioli in lino grezzo ecosostenibile  sono di Cozy Linen, le ceramiche dall’effetto materico sono di MrBowlCeramics e le candele in cera di soia sono prodotte a mano MiLiCrafts.

Le composizioni naturali realizzate con piante essiccate sono di si.MONA

Photo credit e mise en place realizzate da Simona Benetytė 

FirmaFellinSMALL

 *Questo post contiene link affiliati.
 

L’articolo Moodboard ispirazione: Pasqua in stile nordico proviene da Charme and More.

Tags:

 
 

Segnaposto acquerello per la tavola pasquale

Pubblicato da blog ospite in Decor, Idee, La Gatta Sul Tetto

Segnaposti con graziose violette dipinte con l’acquerello da stampare per decorare la tavola pasquale o dare un tocco colorato alle tavole primaverili.

Segnaposto acquerello per la tavola pasquale

Pasqua si avvicina e ho pensato di farvi un piccolo regalo: dei segnaposto con graziose violette dipinte da me con l’acquerello, per decorare la tavola pasquale o dare un tocco di colore alle tavole primaverili.

E’ un modo per dimostrare la mia gratitudine ai lettori del blog, che sono sempre più numerosi, e agli iscritti alla newsletter che hanno già ricevuto in anteprima il link e le istruzioni per creare questi simpatici segnaposto acquerello.

Ecco come fare in pochi passi:

  • dopo aver scaricato il file PDF, stampatelo a colori su un cartoncino da 300 g/mq bianco. Potete stampare tante copie quante ve ne servono per avere più segnaposti.
  • ritagliate i quadrati che formeranno il segnaposto lungo i bordi grigi
  • con un taglierino affilato, incidete i bordi superiori delle violette, fermandovi dove incontrano la linea di piegatura nel mezzo, e staccate delicatamente la mezza violetta
  • aiutandovi con un righello, piegate il cartoncino a metà come vedete nella foto

Per scaricarli clicca qui:
Download>>

Se li utilizzerete per le vostre feste e se vi fa piacere, potete taggarmi nelle vostre foto su Instagram @lagattasultetto.

Vi ricordo che questi printables sono per uso personale e non commerciale.

Segnaposto acquerello per la tavola pasquale

Tutti i DIY a tema Pasqua

Per chi ama le decorazioni fai da te, ecco i link a tutti i tutorial a tema pasquale che ho preparato negli anni:

Parte 1°>>
Parte 2° >>

Buona Pasqua a tutti.


Ti é piaciuto questo post? Allora non perderti i prossimi, iscriviti alla newsletter de La gatta sul tetto: niente paura, non ti inonderò di messaggi, riceverai solo una e-mail mensile che riassume i post del blog, e la guida Interior Trends 2109 in regalo. Basta cliccare sul link qui sotto e inserire il tuo indirizzo e-mail:

Tags: ,

 
 

Decorazioni pasquali in bianco; idee raffinate per la casa.

Pubblicato da admin in Charme and More, Decor

Siete in cerca di idee e suggerimenti per per decorare casa a Pasqua con gusto ed eleganza nella nuance del bianco?

Charme and More ha selezionato alcune soluzioni per decorare il tavolo, le finestre, le pareti e abbellire gli ambienti con questo colore neutro, brillante e sempre raffinato.

Scopriamole assieme!

Ph via
Ph via

Alzatina chic realizzata sovrapponendo alcune ciotole di porcellana bianca decorate con fiori di ciliegio e un delizioso coniglio di cioccolato.

bianoc-pasqua-alzatina
Ph via
Ph via
Ph via

 I gattici sono perfetti per essere trasformati in raffinate decorazioni da vaso per la primavera o per Pasqua.

Ph via
Ph via
Uova di gesso per la decorazione di Pasqua fai da te di MiLiSupplies
Uova di gesso per la decorazione di Pasqua fai da te di MiLiSupplies
Ph via
Ph via
Le uova di gesso lasciate nella loro tonalità naturale possono essere utilizzate come segnaposto per la tavola di Pasqua o posizionate nei vasi o dentro cestini pasquali.
tavola-di-pasqua
Ph via
Ph via
Ph via
Ph via
Ph via 

I tulipani bianchi, simbolo di rinascita, sono bellissimi per adornare la tavola di Pasqua all’insegna della raffinatezza.

coniglietto-bianco-da-appendere

I coniglietti bianchi da appendere di TrunkVintageUk  decorano gli angoli di casa con un tocco bon ton.

Li potrete utilizzare per addobbare l’albero di Pasqua o per creare deliziose ghirlande da appendere alla porta di entrata o trasformarli in originali segnaposto.

buona-pasqua

Bigliettini realizzati a mano da FernbankStudioUK, per rendere unici e speciali i vostri doni di Pasqua.

Fatevi ispirare e date sfogo alla creatività per portare la Pasqua e la gioia dentro casa.

FirmaFellinSMALL

 

L’articolo Decorazioni pasquali in bianco; idee raffinate per la casa. proviene da Charme and More.

Tags: , ,

 
 

TAPPETI PER ARREDARE!

Pubblicato da blog ospite in Decor, Voglia Casa

Quando si giunge alla conclusione
di un progetto d’interni, a volte ci si accorge che manca “qualcosa”, quel
tocco originale che renderebbe l’intervento di restyling davvero ultimato.

Un piccolo accessorio, infatti,
può essere utile e indispensabile.

Ecco che un bel tappeto, piccolo o grande che sia, ha sicuramente la capacità di delineare al meglio il nostro ambiente, connotandolo di particolarità e caratterizzandolo in stile e decor.

L’ elemento che in primis va sottolineato, è la meravigliosa sensazione tattile che questo complemento d’arredo fornisce. Camminare a piedi nudi e avere il contatto diretto con il tessuto è un modo per assaporare pienamente la propria casa, oltre a percepire senso di calore e benessere.

Altro fattore importante è la delimitazione degli spazi che offre.

Inserire un tappeto in una stanza
crea delle zone di passaggio, delinea percorsi e aree dedite a svariate
attività. Molte utile se utilizzato in camere con pochi arredi e con necessità
di essere personalizzate.

E’ oltremodo un oggetto versatile che trova la sua collocazione in ogni contesto. Dalla passatoia allo scendiletto, dal bath mat allo zerbino…

Il mood di tendenza, le
dimensioni o i colori da scegliere, non hanno vincoli prestabiliti e combinare
soluzioni differenti tra gli stili in casa o propendere per una soluzione più
neutra dipende dall’azzardo che ognuno di noi ha voglia di affrontare!

Tags:

 
 

Scegliere la biancheria da letto giusta per la primavera

Pubblicato da blog ospite in Decor, La Gatta Sul Tetto

Il cambio di stagione è alle porte, anche per la biancheria da letto. Qualche consiglio su come scegliere quella giusta per dormire bene in primavera.

Scegliere la biancheria da letto giusta per la primavera

E’ arrivata la primavera: finalmente le giornate sono più lunghe e si ricomincia con la vita all’aria aperta. Tuttavia, alcuni fattori della bella stagione possono influenzare la qualità del nostro sonno.

Le notti primaverili sono soggette a sbalzi di temperatura, cosicché non sappiamo come coprirci. Se usiamo ancora il piumone invernale, rischiamo fastidiose sudate, mentre con la trapunta leggera può capitare di soffrire il freddo.

Sul fronte delle allergie, l’aumento della temperatura rende gli acari della polvere, responsabili di molte allergie respiratorie, molto prolifici. Se si aggiungono i pollini e gli altri allergeni, che in primavera raggiungono il picco di diffusione, per i soggetti predisposti la camera da letto può diventare davvero inospitale.

Una soluzione, è quella di scegliere la biancheria da letto adatta e di qualità.

Un letto confortevole  anche nelle mezze stagioni 

Per coprirci durante le notti primaverili, di solito si usa una trapunta o una coperta leggera. Negli ultimi anni si è affermata la tendenza del piumone 4 stagioni, per chi non vuole rinunciare alla praticità e al confort tutto l’anno. Tuttavia, perché questa soluzione sia davvero efficace, l’imbottitura deve essere in vera piuma d’oca. I motivi sono presto elencati:

  • ha una funzione termoregolatrice naturale
  • è leggera
  • ha una funzione termoisolante
  • è traspirante 
  • è efficace contro le allergie. E’ ormai accertato, infatti, che gli acari della polvere non sono attratti dalla piuma d’oca, come spiegato in questo articolo.

Il sistema 4 stagioni si compone di due piumini, uno sottile per l’estate e uno medio per le mezze stagioni, da unire tra loro per i mesi più freddi. 

Quello che non mi piace di questo sistema è che in inverno ci si ritrova con due piumoni sovrapposti, che risultano pesanti e poco avvolgenti. Meglio un bel piumone invernale super caldo e un piumone più leggero per le mezze stagioni.

I piumoni Dreamin’101

Per chi ama il Made in Italy, fatto di materiali di qualità, sapienza artigianale e design di alto livello,  i piumoni Dreamin’101 sono la scelta giusta. 

Scegliere la biancheria da letto giusta per la primavera

La qualità del prodotto è garantita dall’utilizzo di materie prime esclusive e dalla lavorazione accurata in tutte le fasi, dall’imbottitura alla cucitura. I piumoni in vera piuma d’oca proposti sul sito sono tre: Essential, Classic e Luxury , tutti disponibili nelle versioni invernale e mezza stagione, e tutti ricoperti con un tessuto di cotone pregiato a trama fitta, che assicura la circolazione dell’aria all’interno ma rappresenta una barriera insormontabile per gli acari.

l’esclusivo e pratico sistema slippin’simple, che fissa piumone e copripiumone

I piumoni Dreamin’101, nella versione mezza stagione, sono ideali per un sonno confortevole nelle notti di primavera.

Per chi invece non vuole rinunciare alla trapunta, Dreamin’101 ha in catalogo il trapuntino di vero piumino, confezionato con eleganti cuciture orizzontali e in freschi colori pastello.

Per completare il cambio di stagione, nel sito e nell’e-shop di Dreamin’101 potete trovare tutta una gamma di biancheria da letto nei colori e nei tessuti di tendenza, elegante e curata nei dettagli, e una linea di cuscini imbottiti in piuma d’oca, ideali per un sonno confortevole al riparo dalle allergie.

Scegliere la biancheria da letto giusta per la primavera

Pensate che, per migliorare ancora di più il confort, gli esperti di Dreamin’101 hanno realizzato un cuscino diverso per ogni tipo di postura: Soft, perfetto per chi dorme di fianco o supino, Cloud, per chi ama abbracciare il cuscino e Royal, adatto a tutte le posizioni, grazie alla doppia imbottitura.

Esperienza, etica e convenienza

Dietro Dreamin’101 c’è un’azienda con oltre cent’anni di esperienza nella produzione e nella lavorazione della piuma d’oca, la Minardi Piume. L’azienda può vantare numerose certificazioni ed è membro di EDFA (European Down and Feather Association), che tutela gli interessi dei consumatori, ma anche degli animali. Questo assicura che nessuna piuma è prelevata da animali vivi e che la materia prima è un sottoprodotto dell’industria alimentare.

Da non sottovalutare, infine, la politica sui prezzi portata avanti dall’azienda, che mira a rendere accessibili i propri prodotti grazie alla produzione interna e alla  distribuzione diretta attraverso lo shop on line.

Se vi ho incuriositi, ecco il link al sito e allo shop di Dreamin’101.


Tutti i post sulla camera da letto, con consigli di arredo, DIY, idee di stile.


Ti é piaciuto questo post? Allora non perderti i prossimi, iscriviti alla newsletter de La gatta sul tetto: niente paura, non ti inonderò di messaggi, riceverai solo una e-mail mensile che riassume i post del blog, e la guida Interior Trends 2109 in regalo. Basta cliccare sul link qui sotto e inserire il tuo indirizzo e-mail:

Tags:

 
 

Cementine che passione!

Pubblicato da blog ospite in Architettura, Decor, Dettagli Home Decor

Per pavimenti e pareti esistono molte soluzioni decorative ma le piastrelle effetto cementine oggi sono diventate una vera e propria tendenza che sta conquistando tutti.

Le mattonelle di inizio ‘900, chiamate cementine, un tempo erano composte da cemento e polveri di marmo uniti a ossidi colorati, e proposte in tinte unite o con i caratteristici decori a motivo floreali o geometrico. Disegni che oggi vengono rivisitati ma in gres porcellanato, in alcuni casi con una finitura ruvida e dall’effetto invecchiato, in altri liscia e lucida.

Resistenti e facili da pulire, le moderne cementine sono disponibili in molte forme, colori e decori, risultando la scelta ideale per chi desidera aggiungere un tocco retrò all’ambiente.

Terratinta Group, azienda fondata nel 2017 e attiva nella produzione di piastrelle in ceramica e grés porcellanato di alta gamma per pavimenti e rivestimenti, amplia la collezione SARTORIA con ROMANZA, una novità prodotto che conquisterà i tanti che non sanno resistere al fascino delle cementine.

Romanza è una linea di rivestimenti dove il decoro e il colore rosso che predomina riportano l’accento sul calore del “cotto moderno”, in un dialogo tra tonalità calde e fredde dal quale originano patterns originali.

L’effetto “cementina”, grazie anche alla combinazione con un materiale accogliente per eccellenza, il legno, è ciò che contraddistingue Romanza, una linea capace di rievocare le atmosfere tipiche delle grandi case e castelli delle favole, le case di campagna dei nonni.

Sartoria di Terratina Group

Sartoria è il capitolo di Terratinta Group nato nel 2018 con l’obiettivo di esportare in tutto il mondo la qualità manifatturiera e il design italiani. Più che una collezione, un vero e proprio progetto ideato per coloro che cercano il dettaglio artigianale, il colore, la decorazione, il piccolo formato. Dal rivestimento in pasta bianca al porcellanato, i prodotti della collezione Sartoria offrono diverse combinazioni pensate per spazi grandi e piccoli e con un design semplice e sofisticato, in grado di restituire percezioni materiche trasversali a più stili.

L’articolo Cementine che passione! proviene da Dettagli Home Decor.

Tags:

 
 

Cuscini e accessori primaverili per la tua casa

Pubblicato da blog ospite in Decor, Maison Rock Coucou

Le vere giornate primaverili finalmente stanno arrivando e qui in Sardegna è il tempo migliore per trascorrere le vacanze:
il sole è caldo ma non afoso, la vegetazione si sta risvegliando e le spiagge sono ancora vuote.
Ora si ha la possibilità di ammirare le nostre coste o di conoscere i paesini dell’entroterra custodi di secolari tradizioni.
Ed è anche il momento di dare luce e rinnovare la casa per accogliere il bel tempo, sinonimo di aria aperta, pranzi con amici e scampagnate. Accogliere tutto questo ti fa sentire bene, è come se ti desse una carica in più, quell’energia per sentirsi più positivi ed entusiasti.
E bisogna sempre ricordarsi che è utile prendersi cura della propria casa, tenerla ordinata, pulita e dignitosa.
Nel momento in cui te ne occupi ti stai prendendo cura di te perché è il tuo spazio e ti rispecchia.
Non importa arredarla con mobili costosi o farlo in un’unica volta ma è importante scegliere e trattare con cura quel poco che si ha.
Come prima cosa, apri le finestre nelle giornate di sole e fai entrare l’aria, fai respirare la tua casa.
Innaffia le piante, raccogli fiori per metterli nei vasi. Coltiva le aromatiche.
Sul benvenuto alla primavera rileggi il mio ultimo post, “i 7 ritualiprimaverili per la casa” e poi guarda la selezione di oggetti che puoi subito trovare online, scelti per creare un perfetto outfit primaverile.

Un primo passo è quello di cambiare il rivestimento dei cuscini e di scegliere quelli adatta per questa stagione.
Ho immaginato un divano con tanti cuscini colorati nelle tonalità pastello, con texture e pattern differenti.
Qui trovi quelli che a me sono piaciuti di più per questa occasione. E li metterei così come li vedi, mischiati tra loro.

1, 2, 3, 4, 5, 6, 7

Vasi di vetro trasparenti da accostare tra loro, in quantità e in tante dimensioni diverse. Sono belli sui mobili ma anche come apparecchiatura.
I vasi rosa, i portavasi in rattan, un innaffiatoio vintage e gli adesivi da parete.
Tutti gli accessori sono di Ikea

Tags:

 
 

Anticipazioni di Pasqua; tavola, decorazioni & co.

Pubblicato da admin in Charme and More, Decor

Pranzo di Pasqua: avete già pensato ai delizioso manicaretti da preparare e alla mise en place?

Meglio portarsi avanti e iniziare a pensare a cosa portare in tavola e a come arredare la sala da pranzo per accogliere gli ospiti invitati per il pranzo o per la merenda.

Quando si parla di home decor il colore è il punto di partenza e il rosa nelle sue mille sfumature è il colore simbolo di primavera e della rinascita che si celebra a Pasqua.

tovaglia-rosa-mise-en-place-pasqua

Prendetevi il tempo apparecchiare con cura, con gusto e creatività per creare un’atmosfera speciale.

Bastano pochi dettagli per dar vita ad una tavola semplice, ma d’effetto.

Una tovaglia eco-friendly in lino rosa pastello abbinata a tovaglioli grigi in lino, i candelieri di vetro, che donano eleganza e movimento e gli accenti dorati delle uova decorate, abbelliscono la tavola rendendola ancora più speciale.

tavola-rosa-pasqua

tavola-rosa-ramoscello

I tulipani freschi in un vaso trasparente danno alla tavola di Pasqua un effetto raffinato, sobrio e romantico.

I ramoscelli di eucalipto appoggiati nel piatto sono la scelta ideale per completare con semplicità e in modo naturale la mise en place.

Tovaglia e tovaglioli sono fatti a mano da Cozy Linen.

FirmaFellinSMALL

Vi sono piaciute  idee di Charme and More per la tavola di Pasqua? Lasciate un commento e se avete piacere condividete il post sui vostri canali social usando uno dei tasti qui sotto

e seguitemi  su Instagram , Facebook e Pinterest per rimanere sempre aggiornati.

*Questo post contiene link affiliati.
 

L’articolo Anticipazioni di Pasqua; tavola, decorazioni & co. proviene da Charme and More.

Tags: ,

 
 

L’home staging con il supporto delle stampe decorative

Pubblicato da blog ospite in Decor, Non Ditelo all'Architetto
home staging living

Dopo aver realizzato una lieve ma significativa ristrutturazione per una casa vacanza, che ci ha permesso di aumentare i vani dell’appartamento, grazie ad una saggia riprogettazione dell’ingresso, mi sono recata a fare il sopralluogo per l’home staging, propedeutico al servizio fotografico che si terrà tra qualche giorno.

Abbiamo ristrutturato l’appartamento recentemente e dunque risulta già di per sé bello e rinnovato, ma di certo sono i dettagli a fare la differenza e a rendere gli spazi ancora più accoglienti e confortevoli.

La scelta delle stampe, dei quadri e dei poster per le pareti, è uno degli aspetti fondamentali e, nel caso dell’home staging per un’abitazione in vendita o una casa vacanza in affitto, io adoro utilizzare stampe con frasi che si riferiscono alla casa come quelle che possiamo trovare sul sito di Posterlounge.

Mi sono trovata benissimo a lavorare con questa azienda che ha una vastissima possibilità di scelta di immagini molto belle, queste possono essere stampate su svariati tipi di supporto come tela, alluminio, poster, vetro acrilico, adesivo, legno, forex e plexi-alluminio,con o senza cornice che può essere scelta in tre colori.

Il servizio è preciso e dettagliato e il customer service molto gentile e disponibile.

  • A Home is. Di M. Belle è la frase che abbiamo scelto per il nostro home staging

Alcune delle stampe a tema casa disponibili sul sito Posterlounge; ( credits Finlay and Noa, GreenNest, Elisabeth Fredriksson, Lily & Val, GreenNest, Andrea Haase)

L’home staging è una vera e propria tecnica di marketing, uno strumento che aiuta i proprietari di casa a valorizzare un immobile con l’obbiettivo di favorirne la vendita o la locazione per breve o lungo termine. Il termine è composto dalle parole inglesi “home” (casa) e “stage” (palcoscenico) e si riferisce all’arte di allestire la casa per mostrarla al meglio.

Nella zona giorno

Secondo le regole dell’home staging, nella zona giorno, è consigliabile valorizzare divano o poltrone aggiungendo cuscini colorati o dalle stampe geometriche. Per un aspetto curato e minimal si possono inserire sulle mensole pochi oggetti selezionati come libri, vasi in ceramica contenenti fiori freschi o piccole stampe. Se poi vogliamo unire le due cose perchè non scegliere una stampa a tema floreale? Mi raccomando che sia minimal e di tendenza come quelle raffiguranti la Craspedia, l’Eucalipto o piante grasse che trovate anche sul sito di Posterlounge, tendenze green dell’interior design degli ultimi tempi. In un salotto l’elemento decorativo essenziale è la presenza di quadri che completano la ricercatezza e l’eleganza dell’ambiente.

  • La scelta dei colori, i giusti arredi e sopratutto i giusti complementi rendono un ambiente perfetto!
  • Tele di Posterlounge : Equilibrio di danza by 
    © Editors Choice. A Home is by  M. Belle  e Craspedia by Ohkimiko

Stampe Posterlounge raffiguranti eucalipto e piante grasse. Credits by
© Science Photo Library; Goed Blauw; Mandy Reinmuth G.

In camera da letto

La camera da letto deve ispirare tranquillità e relax, una stanza curata nei dettagli che eviti gli eccessi e che focalizzi l’attenzione solo su alcuni complementi di arredo.
I cuscini ed il copriletto sono da preferire nelle tonalità pastello non eccedendo in stampe e colori eccessivamente vivaci. Per rinnovare ambienti classici, si possono inserire stampe moderne e poltroncine di design, come quelle che abbiamo scelto noi con la committente, il modello Master di Kartellsapientemente collocate per creare dei piacevoli angoli lettura.

  • Per la camera da letto copriletto dai colori pastello e stampe rilassanti
home staging bedroom
Anche su una carta da parati molto decorativa, come quella di Caselio che abbiamo deciso di posare in senso orizzontale invece che verticale, può essere interessante porre un quadro, che crei il giusto equilibrio e valorizzi ancora di più l’insieme. In questo caso abbiamo scelto su Posterlounge Flower di Jens Berger, stampata su legno per un effetto ancora più naturale e pastello
home staging bedroom
Angolo relax!

In bagno

Il bagno, secondo i canoni dell’home
staging, deve essere arredato con alcuni elementi essenziali, lasciando poco
spazio agli oggetti personali, sistemati all’interno dei mobili.  Anche in quest’ambiente possono trovare spazio
decorazioni come stampe e vasi, come in qualsiasi altra stanza della casa.

home staging bagno
home staging bagno
Anche il bagno si può arredare!

L’articolo L’home staging con il supporto delle stampe decorative proviene da Architettura e design a Roma.

Tags:

 
 

ILLUSTRATOR MONDAY ☆ LITTLE PINE ALICE

Pubblicato da blog ospite in Decor, Paz Garden

Una nuova settimana comincia e io voglio salutarla e darle il benvenuto, nel modo più colorato e allegro che conosco.
Presentandovi una delle talentuose illustratrici che il web mi ha permesso di incontrare, conoscere e subito inserire tra le mie preferite. Oggi infatti vi presento Alice, meglio conosciuta come Little Pine Alice e il suo Mondo illustrato ispirato ai boschi, alle gite avventurose zaino in spalla, con il vento tra i capelli e le montagne a riempire gli orizzonti.
Alice ha uno stile che mi ha subito affascinato. Semplice, estremamente però coinvolgente e dai colori che, anche se leggeri, riescono a comunicare con molta personalità la sua visione delle cose.
Se ancora non la seguite su Instagram la trovate con il nome di @littlepinealice, ma adesso vogliamo tutti sapere qualcosa di più sul suo lavoro, vero?


1. Quando ti sei avvicinata al mondo dell’ illustrazione?
Da quando ho ricordi il disegno è sempre stato una costante, matite, pennarelli, acquerelli, tempere, che ho potuto sperimentare con tecniche tradizionali durante il periodo del Liceo artistico.
Finito il Liceo la mia scelta principale era l’accademia di belle arti ma non sapevo bene cosa avrei voluto fare, alla fine scelsi Design di prodotto all’ Accademia di belle arti Laba a Brescia, scelta che comunque rifarei perchè in qualche modo ha cambiato in positivo la mia visione delle cose e l’approccio a qualsiasi forma progettazione (che sia design di un prodotto piuttosto che un progetto illustrato). 
Durante tutto il percorso formativo ho sempre avuto una particolare attenzione per la grafica digitale che successivamente si è tramutata in una forma di illustrazione tornando però al disegno manuale.

2. Quali progetti ti appassiona seguire di più o che vorresti inserire in portfolio? 
I miei progetti preferiti sono tutti legati alla montagna o ai viaggi.
Solitamente chi mi commissiona un’illustrazione o un logo per il proprio brand ha le mie stesse passioni e questo facilita molto il lavoro e crea un legame con il cliente.
In particolare uno dei miei lavori preferiti è stato proprio il logo per una giovane coppia di fotografi  che adorano la montagna e viaggiano spesso e la richiesta principale era quella di unire la fotografia e la passione per l’avventura.

3. Quali sono le tre parole che meglio descrivono i tuoi lavori e il tuo Stile?
Semplicità, tranquillità (dicono) e forse ingenuità.

4. Puoi descriverci la tua giornata tipo?
La mia giornata è divisa in 2, faccio un lavoro part time legato al marketing e finito li torno a casa per lavorare sui progetti di illustrazione: sia su commissione che progetti di prodotti miei (cartoline illustrate, stampe calendari ecc) che poi rivendo sul portale Etsy, quindi mi tengo un giorno durante la settimana per la preparazione degli ordini e la spedizione. Solitamente sono di corsa e in ritardo :/

5. Come hai sistemato la tua zona di lavoro?
La mia zona di lavoro è la mia scrivania: ho una lampada, una pila di fogli disegnati, una pila di fogli nuovi, pennelli e altri strumenti vari, un computer, lo scanner per scansionare i disegni e le cuffie per la musica.
All the illustrations are published
with the kind permission of Alice Pasinetti – LITTLE PINE ALICE

6. Pensi che un illustratore abbia bisogno di uno stile personale? e quali sono i tuoi suggerimenti per svilupparne uno?
Penso che ogni cosa che facciamo, i posti che frequentiamo e quelli ancora da esplorare ci influenzino in qualche modo e anche le nostre passioni, essendo sempre in continuo mutamento, vengano a loro volta influenzate da altre mille cose. Penso che lo stile personale sia sempre in evoluzione, per svilupparne uno proprio bisognerebbe capire prima di tutto cosa ci piace, i nostri riferimenti artistici, musicali e cinematografici. Per un illustratore penso sia fondamentale, è il proprio biglietto da visita. Ad esempio io vorrei essere contattata non perchè sono “brava a disegnare” ma perchè piuttosto disegno in un certo modo.

Tags:

 
 




Torna su