13 Aprile 2021 / / Decor

carta da parati in bagno

Il rivestimento delle pareti dell’ambiente bagno è un elemento di notevole rilevanza, sia dal punto di vista estetico che funzionale. Scarabeo, oltre ad una scelta ricchissima di lavabi, sanitari e arredi, asseconda le tendenze del momento e propone un’inedita varietà di carte da parati appositamente pensate per il bagno.

La Wall Covering di Scarabeo è un’eclettica collezione di rivestimenti murali disponibile in sei diverse texture, ognuna delle quali realizzata nella versione standard, per le aree umide, e nella versione “water resistent”, in fibra di vetro, per le zone tipicamente a contatto con l’acqua come la doccia o la vasca.

Un modo diverso per interpretare la sala da bagno e proteggere al tempo stesso le pareti, assecondando le più diverse esigenze di gusto, grazie alla varietà dei disegni disponibili, e di praticità. Tutte le tipologie di Wall Covering sono infatti comprese di kit di montaggio per una posa veloce e perfetta. Ma vediamo nel dettaglio le sei diverse grafiche.

Wall Covering PO101

Un gioco geometrico dai toni eleganti. Con uno sfondo decisamente scuro, risaltano linee di colore chiaro strutturate in movimenti concentrici per un effetto visivo in stile optical.

carta da parati bagno

Nell’immagine la Wall Covering PO101 accompagna perfettamente la consolle ABLE disegnata da Davide Vercelli, con struttura in metallo nero opaco e piani in legno Rovere Brizzo. Lo specchio coordinato, con mensole incorporate, completa l’ambiente.

Wall Covering PO102

Grazie ad un disegno la cui prospettiva è stata studiata ad hoc, la Wall Covering PO102 propone un effetto tessuto con pieghe e onde che evocano la sensazione di uno sfondo mosso facendolo percepire come se fosse un tendaggio.

carta da parati bagno

Nell’immagine Scarabeo completa l’ambiente con la consolle FRAME2.0 disegnata da EMO Design, sanitari con finitura Ardesia e lavabo rotondo bianco della collezione Glam con decoro Pois Strip in nero.

Wall Covering PO103

Una texture con righe verticali da cui traspaiono grandi motivi geometrici a forma di cerchio i cui quadranti presentano delicate variazioni di colore che toccano il verde, il grigio e il rosa.

carta da parati bagno

Nell’immagine, combinazione perfetta tra la Wall Covering PO103 e il lavabo rettangolare TEOREMA2.0 con decoro Line nella tonalità verde. La consolle è FRAME2.0 nella misura di cm 90.

Wall Covering PO104

Toni chiari, leggeri per un effetto elegantemente morbido. Righe orizzontali in diverse gradazioni di colore si inclinano e si curvano giocando con profondità e prospettiva ottenendo così un motivo che sembra in movimento.

carta da parati bagno

Nell’immagine la consolle FRAME2.0 supporta un elegante lavabo rotondo della collezione GLAM proposto nella finitura Ardesia.

Wall Covering PO105

Una texture in stile botanico, tono su tono, con grandi fiori e foglie che emergono grazie al tratto con cui sono stati disegnati. Il motivo è impreziosito dai pistilli dei fiori nelle sfumature dorate che risaltano con raffinata delicatezza.

carta da parati bagno

Nell’immagine la consolle FUJI di EMO Design, nella misura di cm 79 e dotata di porta salviette incorporato, esprime un’incantevole soluzione che sposa con personalità il connubio con la Wall Covering PO105.

Wall Covering PO106

Una moltitudine di segni, tratti e figure geometriche, rigorosamente neri, riempiono lo sfondo chiaro creando un ambiente dinamico ed elegante al tempo stesso. Il fascino intramontabile del black&white qui declinato in una texture insolita e giocosa.

carta da parati bagno

Nell’immagine la consolle FUJI di EMO Design, con i toni bianchi sia della struttura in metallo che del lavabo GLAM, si inserisce con leggerezza accanto alla parete consentendo infinite combinazioni con altri elementi e accessori neri e non solo.

Scarabeo, con questa nuova proposta, si identifica ancora una volta come partner d’eccellenza nella progettazione e realizzazione di ambienti bagno completi, funzionali e ad alto contenuto di design.

www.scarabeosrl.com

L’articolo Wall Coverng di Scarabeo: nuova proposta per un total look di design proviene da Dettagli Home Decor.

11 Aprile 2021 / / Blog Arredamento

Ci piace descriverci come una biblioteca online d’arredamento, una fonte di idee, consigli e foto ispirazione per chi deve arredare o decorare casa. Siamo sempre alla ricerca di nuove idee d’arredo e aziende da suggerire ai nostri lettori, per questo quando siamo venuti a conoscenza del sito Dear Sam non abbiamo avuto dubbi sull’approfondire la qualità dei prodotti e del servizio. Ci piace condividere e ispirare ma la qualità viene sempre prima di tutto e per essere certi di consigliare un sito affidabile e dei prodotti di valore abbiamo testato tutto direttamente.

Ma facciamo un passo indietro. Dear Sam è uno shop specializzato nella vendita online di poster d’arredo per la casa. Un sito con centinaia di quadri, stampe e illustrazioni per ogni stanza, dalla cucina al salotto, dalla camera alla cameretta. Propone una selezione di oltre 1600 poster a tema natura, fiori, piante e paesaggi, ma anche riproduzioni di opere d’arte famose, fotografie d’artisti, arte astratta, poster line art, quadri con testi e citazioni, stampe colorate e stampe in bianco e nero, quadri da appendere in orizzontale in versione panoramica o in verticale in versione ritratto. Chi è alla ricerca di poster da arredamento dovrebbe assolutamente sfogliare l’ampio catalogo del marchio svedese Dear Sam.

Unboxing Dear Sam

Abbiamo ricevuto poster e cornici in una scatola nera personalizzata con la scritta Dear Sam, una scatola delle esatte dimensioni dei prodotti (noi abbiamo scelto il formato 50×70 cm). Cornici avvolte da cellophane, dotate di angoli in cartone che proteggono da eventuali urti e scheggiature, vetro acrilico con due film protettivi da rimuovere prima del montaggio. Poster senza pieghe e senza angoli arrotondati, protetti da un foglio di carta kraft.
Abbiamo subito notato la qualità della carta e della stampa: carta liscia con finitura opaca non patinata, molto resistente; buona risoluzione delle immagini.
Si tratta di carta Multidesign Smooth White da 240 grammi prodotta dalla cartiera francese Clairefontaine, una carta di qualità archivio che non ingiallisce nel tempo. Tutti i poster sono inoltre stampati su carta certificata dal FSC (Forest Stewardship Council) e tutta la produzione è certificata con l’etichetta ecologica Nordic Swan. Dettagli in più che dimostrano le serietà dell’azienda svedese e l’impegno nella salvaguardia e nella protezione dell’ambiente.
Abbiamo poi potuto notare da vicino come il bordo bianco interno che incornicia il soggetto del poster dona profondità all’immagine mettendola ancor più in risalto.

Il packaging ci piace, personalizzato e subito riconoscibile. L’imballaggio dei prodotti è adeguato. Non serve nemmeno materiale di riempimento perché la scatola è su misura, dell’esatta grandezza di poster e cornici.

La nostra selezione online di poster d’arredo

Poster animali

I quadri di animali sono dei must have versatili per tutte le stanze di casa. Cani, gatti, animali selvatici della savana e dei ghiacciai, volatili e anche insetti, tutti fotografati nel loro habitat naturale o in primo piano su sfondi bianchi o neri.

La nostra selezione: una stampa in bianco e nero raffigurante un gufo delle nevi (noto anche come civetta delle nevi e barbagianni reale) di profilo con piume bianche e nere e occhio grigio/azzurro.
Ci piace perché il piumaggio del rapace è estremamente realistico e l’abbinamento black & white contribuisce a metterlo ancor più in risalto. Il bordo nero incornicia il poster alla perfezione.

Poster natura

Di poster a tema natura con piante e fiori ne esistono a bizzeffe, i principali soggetti sono cactus, palme, sempreverdi, rampicanti, alberi rigogliosi e fiori colorati. Perfetti per chi ha il pollice verde ma anche per chi vorrebbe semplicemente portare un po’ di natura in casa.

La nostra selezione: due poster botanici raffiguranti delle grandi foglie di Monstera Deliciosa verdi su fondo grigio chiaro.
Ci piace il soggetto del poster, quello specifico dettaglio delle piante, e la resa realistica delle nervature delle foglie. Il colore bianco delle cornici fa si che le piante siano le uniche protagoniste.

Poster personaggi famosi

Poster d’arredo con icone del cinema, della musica, dello spettacolo, della moda e dell’arte, personaggi che in un campo o nell’altro hanno segnato la storia.

La nostra selezione: un poster in bianco e nero del chitarrista e cantautore statunitense Jimi Hendrix, icona mondiale nel campo musicale.
Ci piace perché è una riproduzione di una fotografia scattata al chitarrista. I colori bianco e nero e la nitidezza della stampa mettono in risalto ogni dettaglio.

Poster anni ’60

Poster vintage, manifesti pubblicitari degli anni sessanta, copertine di album e successi internazionali, riproduzioni di opere famose, questi poster ci fanno fare un tuffo nel passato.

La nostra selezione: un poster “Collection de Fleurs” con fiori Papaver Somniferum dai colori vivaci senza sfumature che ricordano il tessuto Unikko di Marimekko degli anni ’60, motivo vagamente ispirato ai fiori pop art di Andy Warhol.
Ci piace il motivo floreale e i colori vivaci e contrapposti. Il nero della cornice riprende alla perfezione i dettagli della stampa. Non serve essere esperti d’arte per apprezzare un simile poster.

Poster cameretta

I poster per bambini e bambine spaziano da disegni di animali a riproduzioni dei personaggi dei cartoni animati, disegni simpatici e colorati frutto della fantasia, poster con nomi, lettere e numeri, mongolfiere e moltissimo altro ancora.

La nostra selezione: un poster raffigurante un tenero coniglietto rosa aggrappato al filo di un palloncino a forma di spicchio di luna.
Ci piacciono i colori delicati e le sfumature perfette per la cameretta rosa di una bambina. Ci piace il disegno fantasioso capace di donare un po’ di leggerezza a grandi e piccini.

Perché acquistare poster online sullo shop Dear Sam

Il sito è intuitivo, facile da navigare, completo di tutte le informazioni necessarie per concludere l’acquisto in autonomia, con immagini dei poster su sfondo bianco e foto ispirazione ambientate.
Il catalogo offre centinaia di poster organizzati in categorie, i filtri permettono di scremare a seconda di tema, collezione, dimensioni, tipologia di poster.
Le schede prodotto sono chiare e intuitive e comprendono gallery di foto, configuratori per la personalizzazione, suggerimenti di poster simili, foto ambientate del poster scattate dall’azienda su set fotografici o da clienti che hanno acquistato in precedenza quel prodotto. I configuratori sono utili per la selezione delle dimensioni e di un’eventuale cornice abbinata. Selezionando la cornice compare l’immagine del poster incorniciato che aiuta a farsi subito un’idea dell’abbinamento di colori.
Il pagamento può avvenire tramite PayPal, una delle più note e sicure piattaforme per effettuare pagamenti online.
Le tempistiche di spedizione sono veritiere e rispettate, la consegna avviene in 3-7 giorni lavorativi (noi abbiamo ricevuto il pacco in 3 giorni).
Il packaging è curato nei dettagli, dalle dimensioni alla robustezza della scatola, fino all’imballaggio di ogni singolo pezzo.
La qualità dei poster è molto buona, la resa delle immagini e la nitidezza di stampa è più o meno definita a seconda del soggetto e del design scelto.
Le cornici sono di qualità con dimensioni e materiali a scelta: cm 21×30, 30×40, 40×50, 50×70 e 70×100, in legno bianco, nero, rovere naturale, metallo nero, dorato o argentato, tutte in finitura opaca. Le cornici hanno un vetro acrilico trasparente protetto da una pellicola di plastica da rimuovere durante il montaggio. Sul retro sono presenti degli occhielli che permettono di appendere la cornice in verticale o in orizzontale.
Il montaggio è minimo e avviene dal retro della cornice: è sufficiente aprire gli occhielli, sistemare il poster e richiudere gli occhielli.

La nostra esperienza con Dear Sam in una parola: “WOW!”. Tanti “top” e nessun “flop”.


Abbiamo un codice promozionale per te
ITDS35
Sconto del 35% sull’acquisto online di poster su www.dearsam.it
Codice valido dall’11 al 23 aprile 2021

6 Aprile 2021 / / Decor

Fortskrida di IKEA

Nuova vita alla plastica e ai jeans vecchi con Fortskrida di IKEA, la nuova collezione sostenibile in edizione limitata.

Con la nuova linea FORTSKRIDA puoi rinnovare lo stile della tua casa e, al tempo stesso, contribuire a un futuro più sostenibile. Le fodere per cuscini, le tende e le tovaglie di questa serie, vivaci e colorate, sono realizzate al 100% con materiali riciclati: jeans e bottiglie di plastica.

IKEA si è posta l’obiettivo di usare materiali rinnovabili o riciclati in tutti i suoi prodotti entro il 2030. Questo significa che dobbiamo studiare nuovi modi per usare le risorse. Un esempio? Mescolare le bottiglie di plastica e i vecchi jeans per trasformarli in un tessuto morbido e resistente,” spiega Luca Clerici, impegnato nello sviluppo di FORTSKRIDA.

Fortskrida di IKEA

Riciclando due materiali IKEA ne ha ottenuto uno nuovo. Nella prima fase del processo, le bottiglie di plastica vengono lavate e trasformate in piccoli pellet, mentre i jeans vendono sfibrati e diventano soffici balle di cotone. Dopodiché i due materiali vengono uniti e filati su telai.

Non è sempre facile riciclare i tessuti perché spesso sono un misto di materiali diversi, ma se si riesce, ne vale la pena. Per ogni chilo di cotone riciclato risparmiamo 2000 litri d’acqua rispetto a quanto accadrebbe se usassimo nuovo cotone,” prosegue Luca. “Il 45% di FORTSKRIDA è costituito da bottiglie in PET e il 55% da denim. La plastica riciclata serve per rinforzare le fibre di cotone: se non ci fosse, il tessuto non sarebbe in grado di resistere all’usura quotidiana.

Fortskrida di IKEA

Piccoli passi, grandi risultati. Ogni volta che ricicli qualcosa, fai la differenza. Luca spiega che è possibile realizzare 10 metri quadri di tessuto FORTSKRIDA con 30 bottiglie di plastica e due paia di jeans soltanto.

Collaboriamo con altre aziende e organizzazioni che vedono i prodotti scaduti come risorse preziose e non come rifiuti. FORTSKRIDA è un piccolo ma importante passo in questa direzione. Un modo per salvaguardare le risorse e, al tempo stesso, arredare la casa con tessuti colorati e più sostenibili.”

La serie FORTSKRIDA, che ricordiamo essere una collezione in edizione limitata, è disponibile online e in tutti i punti vendita IKEA.

L’articolo IKEA lancia la nuova linea di tessili green ricavata dal riciclo di plastica e jeans proviene da Dettagli Home Decor.

6 Aprile 2021 / / ChiccaCasa

corsi laboratorio terra cruda vasto vasi piante
Vaso in terra cruda - corso Boite Verde - VASTO

 Da quando il mio pollice è diventato verde, mi diverto a cercare vasi e accessori per piante che valorizzino le mie amichette green e che siano al contempo elementi decorativi.

Già da prima della mia avventura come plant-mom, il Chicca-radar aveva scovato un prodotto davvero interessante. Volevo parlartene già da tempo, ma l’ho fatto solo qualche settimana fa, menzionandolo nelle mie Ig stories, fra i prodotti che avrei voluto acquistare.

Boite Verde - corsi vasi in terra cruda

Sto parlando del kit per realizzare dei vasi in Terra Cruda, un materiale tanto antico quanto materico.

La terra cruda è composta da pigmenti minerali polverizzati e acqua, con l’aggiunta opzionale di paglia. La solidificazione di questa mescola non richiede cottura, e avviene con la sola esposizione all’aria. 

Corso vaso terra cruda boite verde

Si tratta del materiale da costruzione più antico utilizzato per realizzare strutture abitative. Ne abbiamo una prova tangibile proprio qui in Abruzzo, nel paese di Casalincontrada, celebre per la sua densità di edifici costruiti in Terra Cruda (informazione appresa grazie ai miei amici Garret’s Memories).

L’effetto finale è visivamente paragonabile al gesso ed al cemento. Ruvido, grigiastro, ricco di texture e polveroso al tatto. 

La differenza sostanziale rispetto a questi altri due materiali consiste nella composizione assolutamente  naturale della terra cruda e nella sua capacità di biodegradarsi in tempi brevi.

Vasto, boite verde, vasi in terra cruda, workshop vasto

Ma prima di questo focus sulla sostanza, parlavamo di vasi!

Il mio desiderio è stato presto avverato! Ho avuto da poco l’opportunità di partecipare ad un corso di Boite Verde proprio dedicato alla creazione di un vaso in Terra Cruda. 

Boite verde vasto, workshop vasto, piante vasto, terra cruda vasto

Dedicarsi ad un’attività manuale in questo periodo è stata una boccata d’aria fresca. Mi è servito per allontanarmi dalla realtà e dalla difficile situazione generale di questi ultimi due anni. In più, a fare da cornice ad un momento pressochè perfetto c’erano le piante. Non avrei potuto chiedere di meglio!

Da questa esperienza, sono tornata a casa con un nuovo ed inimitabile alloggio per una delle mie piantine.

Guidata da Emanuela di Boite Verde, ho piantato all’interno del vaso in Terra Cruda dei semini di menta, che a distanza di solo due settimane stanno iniziando a germogliare!

workshop vasi vasto ch

Se anche tu vuoi staccare la spina dedicandoti ad un’attività super piacevole come quella della costruzione di un vaso in Terra Cruda, sappi che puoi farlo immerso in una piccola giungla, situata in uno scorcio meraviglioso del centro storico di Vasto (basta fare due passi per trovarsi davanti un panorama mozzafiato da cui si vede tutta la costa, fino al Gargano!).

Di seguito trovi il calendario dei prossimi corsi. Prenota il tuo con un direct message o con un messaggio WhatsApp.

5 Aprile 2021 / / Case e Interni

Rifare il look al tuo giardino: ecco tutti i migliori suggerimenti

Dagli arredi, all’illuminazione alla pavimentazione: tutto quello che può esserti utile se vuoi dare un nuovo carattere al tuo spazio esterno

Le recenti statistiche ci dicono che quando si acquista una casa, la scelta ricade soprattutto su quegli appartamenti nei quali è presente anche uno spazio verde esterno. L’effetto covid sta influenzando le scelte immobiliari di molti di noi: il lockdown e le restrizioni, hanno costretto molte persone a rivedere le priorità abitative. Dallo scoppio della pandemia, infatti, il valore di questa tipologia di case è cresciuto.

[fonte immagine di apertura: @ohmymaison]
Un piccolo giardino può diventare il luogo prediletto per il tuo tempo libero durante i mesi più caldi, che si stanno avvicinando rapidamente! Non importa se hai un giardino, un ampio balcone o un piccolo cortile, rendilo uno spazio di cui essere orgoglioso!
In questo, dovremmo imparare di più dal popolo scandinavo, che sfrutta appieno anche microscopici balconi, rendendoli accoglienti anche solo per leggere un libro o sorseggiare una tazza di tè.
Se il tuo giardino o balcone è abbastanza grande per stare seduti fuori, abbastanza grande per poche piante, abbastanza grande per donare una bella vista dall’interno della casa, allora non è piccolo, è giusto. E se lo tratti bene, ti ricompenserà durante tutto l’anno.

Avere un’area verde da poter sfruttare è l’ideale per passare del tempo all’aria aperta, per far giocare i bambini, per cenare all’aperto nelle serate più calde o anche per darsi al giardinaggio e sconfiggere lo stress. Puoi coltivare il tuo albero di limone, creare un delizioso orto o, se preferisci iniziare in modo semplice, provando a coltivare una piccola collezione di piante grasse.
Per quanto piccolo sia il tuo spazio esterno, crediamo che tu possa creare qualcosa di bello e funzionale, quindi continua a leggere per ulteriori ispirazioni.
Rifare il look al tuo giardino
[fonte: Lights4fun]

Alcune semplici regole per il tuo giardino

Per iniziare… riordina. A volte semplici gesti hanno il maggiore impatto. Quindi, metti da parte i piani ambiziosi per una fontana o un giardino delle erbe e inizia in piccolo: elimina le erbacce, le foglie cadute, rimuovi le piante morte e falcia il prato. Pulisci a fondo la pavimentazione, se sembra sporca e sostituisci le piastrelle rotte o scheggiate. Se la tua recinzione sta cadendo a pezzi, aggiustala e se il tuo capanno degli attrezzi sembra un po’ stanco, dagli una nuova mano di vernice. Queste attività di riordino e pulizia renderanno il tuo giardino più bello in poche ore.
Rimani sempre su un layout semplice e ricorda che la “regola del tre” si applica alla maggior parte delle cose sia in casa che in giardino. Quindi il nostro consiglio è di utilizzare un massimo di tre tipi di materiali per pavimenti ed arredi. Questo darà una coerenza e omogeneità al tuo giardino, che sarà l’invidia di tutti coloro che vi entreranno. È possibile far sembrare un giardino bello con una più ampia varietà di materiali, ma è anche più difficile e perché rendersi la vita più difficile?
[fonte ikea]

Gli arredi da giardino

E’ il comfort la tendenza dell’estate 2021: sarà probabilmente perché siamo davvero sempre tutti sotto pressione, ma l’angolo verde della casa viene percepito sempre di più come la zona perfetta per rilassarsi e rigenerarsi.

E’ per questo che molti complementi di arredo di design, gradevoli alla vista, ma sicuramente dalle forme non ergonomiche, vengono preferiti e sostituiti da complementi d’arredo in cui la bellezza si sposa con la comodità.
Nell’ottica di rendere il giardino uno spazio da vivere, anche insieme alla famiglia, pensa bene a come vuoi arredare lo spazio esterno. Vuoi avere un tavolo e fare una sala da pranzo esterna? O vuoi oziare sui divani e trasformare il tuo giardino in un salotto all’aperto? Se sei fortunato potresti avere spazio per entrambi, ma vale la pena pensare a dove dovrebbero essere posizionati: a che ora del giorno ogni area prende il sole?
Semplicità e tonalità naturali sono le tendenze che ancora perdurano nel 2021. Bianco, panna, beige, color corda, grigio, marrone, legno sono i colori maggiormente in voga. La scelta di mobili in legno, colori tenui negli accessori e decorazioni naturali richiamerà maggiormente i grandi spazi aperti, migliorando naturalmente le dimensioni dell’ambiente circostante.
Se lo spazio è poco, i mobili da esterno devono essere studiati attentamente. Se si sceglie la tipologia sbagliata possono ingombrare e potrebbero occupare spazio prezioso che non puoi permetterti di perdere.
Invece di grandi divani o sedute ingombranti, scegli modelli più compatti. Se un tavolo da pranzo a sei posti è fuori discussione, un set da bistrot con un sottile tavolo in metallo e due sedie pieghevoli potrebbe trasformare lo spazio e può essere facilmente riposto quando non è in uso.
Anche i mobili multifunzione possono aiutare, come una panca contenitore. Aggiungi un cuscino a un tavolo basso robusto per fungere da pouf o sgabello occasionale.

[fonte ikea]

Illuminazione per esterni

L’ illuminazione è davvero fondamentale. Non solo per quando sei là fuori nel tuo giardino a goderti la serata, ma anche per la vista dall’interno della casa.
Prova a diversificare l’illuminazione. Il primo punto è a favore della praticità: illumina i gradini, le aree di seduta, i percorsi. Successivamente, illumina qualsiasi elemento tu abbia voglia di valorizzare: una piccola fontana, un albero, muri dalle texture interessanti.

Scegliere lampade LED è la soluzione migliore in quanto a risparmio: viene stimata una spesa minore del 90% rispetto alle altre tipologie di luci.

Se parliamo di segna scale, segna passi e luci di sicurezza, allora i LED integrati nei nuovi apparati ad energia solare ricaricabile, sono l’ideale. In pratica, durante il giorno l’energia solare accumulata dal pannello viene trattenuta dalla batteria e poi liberata quando cala la luce naturale e veicolata verso il sensore che comanda l’accensione delle luci a LED.
Per quanto riguarda invece le lampade da esterno a sospensione, le maggiori novità riguardano il design e le texture dei corpi illuminanti, che diventano un vero e proprio elemento di arredo.
Materiali sempre più resistenti e un’integrazione di tecnologia efficace e semplice sono invece le nuove chiavi di sviluppo per applique, faretti e luci da incasso.
Rifare il look al tuo giardino
[fonte: Rust-Oleum]

Pavimentazione esterna: quale scegliere

Un aspetto sicuramente da curare è la pavimentazione. Oltre all’area verde, bisogna essere certi di dove si mettono i piedi e che la pavimentazione si sappia adattare al resto dell’arredamento e, anzi, magari renderlo ancora più suggestivo.

La pavimentazione è un modo davvero efficace anche per suddividere in zone uno spazio giardino.
Tra le nuove tendenze troviamo le lastre in pietra di recupero per pavimenti esterni, esteticamente gradevoli e anche facili da reperire. Se vuoi l’aspetto delicatamente invecchiato, la posa di lastre pietra di recupero piuttosto che di nuove, può creare un delizioso effetto vissuto. Il riutilizzo dei materiali è anche un atteggiamento più rispettoso dell’ambiente.
Bordure di aiuole, segnapassi, gradini per esterno in pietra di recupero riescono a dare un senso di naturalezza al tuo giardino e sono anche abbastanza facili da posare: a secco, solamente con la sabbia, per permettere all’acqua di drenare ed evitare così la formazione di fastidiose pozze quando piove o si annaffia.
[fonte: Jody Stewart]

Protagoniste: le piante

Fiori e piante portano tanta bellezza in ogni spazio in cui entrano, grande o piccolo, dentro o fuori la casa. Ma oltre al valore estetico, il giardinaggio può anche essere un hobby rilassante.
Un layout semplice ti aiuterà con la manutenzione. Una vegetazione rigogliosa, ma senza eccessi è la regola da seguire per le piante nei piccoli giardini. Ricordati che le piante crescono in fretta e la manutenzione diventa difficile. Avere diversi gruppi di piante di una varietà limitata, non solo farà sembrare il tuo giardino ampio ed accogliente, ma ti aiuterà anche a non perdere troppo tempo per la cura. Tieni limitata la varietà di piante per mantenere limitato il lavoro: se hai solo tre o quattro diversi tipi di piante, avrai un lavoro molto più semplice da fare, quando dovrai prendertene cura.
Più è semplice, meglio è. Due o tre vasi grandi avranno un impatto maggiore e un aspetto più elegante di una dozzina di vasi più piccoli mal assortiti  e saranno più facili da annaffiare. Un albero, dove è consentito, è meglio di tre arbusti di dimensioni medie.
La scelta di piante adatte anche all’ambiente invernale sarà la chiave per ottenere la vista bella tutto l’anno. Scegli cespugli di bosso o altre piante robuste e sempreverdi per non avere un giardino spoglio e triste nella stagione fredda.
In tutto questo, non dimenticare l’effetto “wow”. Cerca di aggiungere piccoli sprazzi con piante che esibiscano i loro colori per un lungo periodo. La lavanda è una vera vincitrice in questo campo, con i suoi fiori profumati in estate, ma se viene tagliata in autunno, starà bene tutto l’inverno. Vale sempre la pena pensare ai profumi: i giardini più piccoli sono i luoghi perfetti per apprezzare gli odori.
Infine, anche l’utilizzo di scaffali per esterni per mettere in mostra le piante è un’ottima idea per creare spazio senza ingombrare troppo il pavimento.
Anche se non sei un giardiniere, il tuo giardino può e ti darà così tanta soddisfazione se gli dai una possibilità.
Rifare il look al tuo giardino
[fonte: Little Greene]
______________________________

Anna e Marco CASE E INTERNI

3 Aprile 2021 / / Decor

Il primo appuntamento di questo focus su come rivestire le pareti è dedicato alla carta da parati, vero must del momento.

Il mese scorso vi abbiamo dato consigli utili per illuminare correttamente ogni ambiente, questo mese vi guidiamo nelle scelte più originali e funzionali per rivestire le
pareti di casa con stile.

Rivestimenti creativi per le pareti 

carta da parati Walking Inkiostro Bianco

Tra i rivestimenti pareti più di tendenza la carta da parati si aggiudica il primo posto.

Grazie alle più innovative tecniche di produzione, oggi le moderne carte da parati sono facili da posare, anche fai da te, durano nel tempo e sono realizzate con materiali rispettosi dell’ambiente.

Sempre più spesso, quando si ristruttura casa, architetti e interior designer consigliano di valorizzare le pareti di casa con la carta da parati, utilizzata soprattutto per creare dei punti focali.

Infatti,

rispetto alle tendenze di un tempo in cui si tappezzavano tutte le pareti di camere e soggiorno,

oggi la carta da parati è usata per valorizzare un elemento di arredo,

come un divano, un letto, una libreria; oppure per definire una zona specifica della stanza, come un angolo studio, l’ingresso, la cucina in un open space e persino la parete della doccia,

ma non solo,

la carta da parati è utilizzata anche per mettere in risalto un elemento architettonico come una nicchia, delle colonne o un arco.

Carta da parati per rivestire ogni ambiente

La scelta della giusta carta da parati può rivoluzionare l’aspetto di una stanza, la carta da parati infatti svolge una doppia azione:

  • decorativa – considerata la varietà di fantasie e di disegni disponibili 
  • protettiva, in quanto riveste le pareti preservandole dall’usura.

 La carta da parati è una soluzione che può essere adottata anche per decorare soffitti e pavimenti,

inoltre,

grazie agli standard elevati in termini di qualità e resistenza può essere applicata in qualsiasi ambiente, dal bagno alla cucina, dal soggiorno alla camera da letto, nella cameretta e persino su pareti di balconi e terrazze.

carta da parati outdoor SMELL LIKE di Wall and decò

Carta da parati : quali materiali scegliere?

La prima cosa da tenere in considerazione quando si sceglie una carta da parati è il materiale di cui è costituita,

infatti,

le carte da parati possono essere realizzate in: carta, stoffa, vinile, fibra di vetro, pvc, nylon, lavabili, materiale ignifugo.

La tipologia più diffusa di carta da parati è sicuramente quella realizzata con carta, in quanto è un materiale che dura a lungo e che può essere colorato nei modi più svariati.

Un altro materiale molto utilizzato è il vinile: duraturo e resistente, è anche lavabile.

Nella carta da parati in vinile, lo strato in pvc ricopre lo strato di carta rendendolo impermeabile e permettendogli di essere utilizzato anche in ambienti umidi come il bagno o la cucina.

La carta da parati in vinile può risultare molto compatta e flessibile, per questo è facile da applicare anche fai da te.

Tra le tante tipologie di carta da parati esiste anche quella che prende il nome di carta da parati in TNT, ovvero tessuto non tessuto.

Ideale per ambienti come la camera da letto e la cameretta, questo rivestimento per pareti richiede poca manutenzione.

I tessuti utilizzati per realizzarlo sono il cotone, la juta, il lino e la seta.

Anche in questo caso la sua applicazione a parete è semplice e veloce.

Rivestire il bagno?

carta da parati floreale CARDI di WallPepper Group

La carta da parati in fibra di vetro è un rivestimento rivoluzionario che garantisce ottima stabilità dimensionale e resistenza, ideale per gli ambienti umidi e addirittura per le pareti a contatto diretto con l’acqua.

Date le sue caratteristiche tecniche, permette una buona copertura delle superfici ed un’ottima protezione contro le fessurazioni e le crepe di assestamento delle pareti.

Infine è resistente ad urti, strappi, abrasioni e detersivi.

Rispetto agli altri supporti, la carta da parati in fibra di vetro è la più difficile da applicare, infatti il consiglio è di affidarsi a decoratori professionisti.

Ampia scelta di fantasie per rivestire le pareti

Esiste una moltitudine di motivi, fantasie, disegni e colori disponibili per la carta da parati,

questa caratteristica é molto apprezzata, perché consente di rivestire le pareti creando scenografie dal forte impatto. 

Per creare una ambiente allegro e spiritoso il consiglio è di optare per carte da parati in stile esotico, nella declinazione jungle o tropicale.

Lo stile jungle è adatto per chi ama il colore verde in tutte le sue sfumature, enormi foglie verdi disegnano la carta da parati.

Lo stile tropicale invece richiama le atmosfere caraibiche, dove prevalgono palme, pappagalli e flamingo.

carta da parati IQUITOS di Inkiostro Bianco

Per creare illusioni ottiche , la scelta dovrà ricadere su carte da parati optical o geometriche.

carta da parati disegni geometrici ATMOSPHERA di Inkiostro Bianco

Righe verticali di diversa grandezza creano movimento,

fasce verticali strette conferiscono profondità alla stanza,

rombi, quadrati e figure simmetriche definiscono un certo rigore ed ordine.

In alternativa ,si può optare per carte da parati trompe-l’oeil ,che riprendendo i principi del genere pittorico omonimo,

dando all’ osservatore l’illusione di guardare oggetti reali e tridimensionali, in realtà stampati su una superficie bidimensionale.

Carta da parati per ogni stile:

Ci sono anche delle carte da parati che riproducono i motivi materici di altri materiali da rivestimento pareti, come le cementine, le maioliche, i mosaici, i mattoncini rossi, o le boiserie in legno.

Per creare scenari naturali è possibile scegliere tra le tante carte da parati a motivi floreali, esotiche, con paesaggi o con mappe.

carta da parati floreale GIANTS di WallPepper Group

Le carte da parati con illustrazioni realistiche o immaginarie, con scritte, con disegni ispirati alla pop art o damascate, sono la scelta ideale per dare un tocco unico allo spazio. 

La scelta in fatto di fantasie e colori è molto ricca ma se non trovate ciò che fa per voi, allora il consiglio è di affidarti ad aziende specializzate che offrono anche un servizio su misura per la realizzazione di carte da parati personalizzate.

In questo modo è possibile creare la grafica partendo da un disegno o da una fotografia, scegliendo i colori e naturalmente il supporto più adatto all’ambiente dove applicare la carta da parati.  

carta da parati cucina ERBARIO di WallPepper Group

L’articolo Carta da parati moderna: focus sui rivestimenti per le pareti proviene da Laura Home Planner.

2 Aprile 2021 / / Case e Interni

Pasqua Tovaglioli coniglietto fai da te

Se cerchi un’idea fai da te per decorare la tavola di Pasqua, ecco quello che abbiamo scovato nel web: un’idea molto chic per piegare i tovaglioli a forma di coniglietto. Puoi vedere le istruzioni qui su My Scandinavian Home

Buona Pasqua!

______________________________________
Anna e Marco DMstudio – CASE E INTERNI
2 Aprile 2021 / / Decor

 

Miei cari lettori , tra poco è Pasqua e purtroppo la passeremo chiusi nelle nostre abitazioni , lontani dai nostri cari e amici. Non dobbiamo abbatterci! Per questo oggi vi parlerò di come arredare seguendo un tema pasquale , creando una casa allegra ed accogliente. Ormai possiamo trovare ovunque decorazioni da appendere o da poggiar su un mobile dedicando completamente un angolo al tema. L’unica pecca è che purtroppo dobbiamo seguire delle regole che non ci permettono di poter fare acquisti di questo genere .. ma il fai da te , non manca mai. Quindi di seguito vedremo alcune decorazione #homemade per poter divertire non solo i più piccoli ma anche gli adulti. Must ovviamente sono le uova , da poter dipingere , decorare ma anzi potreste fare anche in questo modo :
1) prendi n.2 tovaglioli ( io ho utilizzato giallo e verde)
2) con i tovaglioli crea una fascia , quindi arrotolandoli 
3) posiziona l’uovo al centro
4) con un filo di fieno o di iuta crea un fiocco
Ed il risultato sarà questo —–> 

(foto personale , se prendi copia il link 🙂 )
Richiamando così anche la figura del coniglietto pasquale.
Io ho deciso di applicare delle mollettine ma ovviamente la decorazione è a gusto personale. 
Come possiamo vedere dalla prima foto le uova le possiamo andare a posizionare in un nido di fieno o su piatti decorati o ancora potremmo creare un albero , dove inserendo un gancetto possiamo rendere queste uova appendibili oppure prendi un filo crea un cerchio e con una pistola a caldo lo fissi all’uovo. 
I colori che si utilizzano principalmente sono quelli primaverili , quindi tonalità pastello. Non è detto che però siano obbligatori ma anzi a seconda del vostro stile sceglierete quello che più si addice alla casa e al vostro gusto.
Un altro complemento d’arredo è la ghirlanda per porte o per finestre , realizzate con base di legno e fiorellini colorati oppure potremmo creare con del cartone la figura del coniglio o della colomba e divertirsi a decorarla. 
Ma ancora potremmo utilizzare dei calici , capovolgerli a mo’ di campana ed inserire del muschio o del fieno con un oggetto che richiami la Pasqua oppure piccoli ovetti di cioccolato. 
MA PASSIAMO ALLE TRADIZIONI 
Cosa succede nel resto del mondo ?
In Svezia e Finlandia , i bambini si vestono da strega e distribuiscono le letterine in cambio di caramelle mentre la domenica delle Palme vengono benedetti i rami di pioppo bianco con gemme.
In Inghilterra invece vengono donate offerte ai poveri e gli anziani sono aiutati nel lavaggio dei piedi.
In Polonia i ragazzi portano uova e dolciumi ai piedi dell’altare.
Negli Stati Uniti , credo che ormai tutti siamo a conoscenza della loro tradizione , ovvero : i bambini sono impegnati in una caccia all’uovo che secondo la leggenda vengono nascoste dal coniglietto pasquale.
E ancora tradizioni in tutto il mondo..
SEI A CONOSCENZA DI ALTRE TRADIZIONI? LASCIA UN COMMENTO E CONDIVIDI CON NOI.


M.
2 Aprile 2021 / / Decor

 

La palette di colori del 2021 è vasta ma la natura è al centro , simboleggiando energia e rinascita. Quest’anno Pantone ha scelto 2 colori : il giallo “illuminating” ed un grigio “ultimate grey” , per la prima volta viene scelto il grigio come tonalità dell’anno. 

COSA CI TRASMETTONO QUESTI COLORI? 

Il giallo è sicuramente un colore allegro , luminoso con una nota divertente mentre il grigio è considerato il “nuovo bianco” che con il giallo creano una proposta vincente. Insieme  costituiscono un’atmosfera calda e positiva ed allo stesso tempo contemporanea. È importante non eccedere con il giallo ma bensì è consigliato di utilizzarlo nei tessili , per esempio con i cuscini. Questi colori sono adatti anche ad un ambiente infantile con un design neutro : infatti il giallo è considerato come un colore stimolante per la creatività e l’attenzione. Il grigio invece dona relax e serenità che possono essere ricavate dalle diverse tonalità che possiamo utilizzare. Collocare un divano , una sedia o una poltrona gialla crea il cosiddetto occhio di bue , quindi un’attenzione lasciando comunque serenità all’ambiente. Vediamo quindi che in questa scelta c’è un’attenzione alla psicologia infatti il grigio dona sicurezza e affidabilità mentre il giallo trasmette gioia e speranza.

Non è da escludere la presenza di vegetazione anche come arredamento ma soprattutto presenza di colori che richiamino la luce o il cielo oltre che la stessa natura.

UTILIZZERAI QUESTO MIX PER UNA CASA SEMPRE “ALLA MODA”? 

M. 

29 Marzo 2021 / / Decor

quadri a parete come appenderli

Quando arriva il momento di personalizzare il proprio appartamento, la mente corre ad elementi di design all’ultimo grido, superfici riflettenti o materiali all’avanguardia da far giocare con la luce sia naturale che artificiale all’interno delle diverse stanze. In genere si pensa alla decorazione delle pareti solo in seconda battuta, ma si tratta di un errore poiché questi dettagli di stile potranno sia impreziosire l’ambiente che rendere più evidente un determinato mood. Chiaramente quando si tratta di definire gli spazi di una casa occorre un surplus di attenzione in fase di progettazione: trasformare una parete appendendo un quadro fotografico o a una composizione di immagini potrà in un attimo ridare vita all’intera stanza.

Ci sono alcune regole non scritte per appendere i quadri alle pareti: le parole d’ordine sono comunque proporzione, ritmo e colore. Naturalmente si dovrà anche padroneggiare un minimo la nobile arte del fai da te, così da evitare errori difficilmente rimediabili. Se si vuole creare un quadro fotografico, ci si può anche affidare a uno dei numerosi siti online che offrono questo servizio a prezzi accessibili. Per prima cosa è bene scegliere l’immagine da stampare su tela, cercando di farla dialogare con il resto dell’arredamento e con le altre immagini da incorniciare e appendere. Non dovrà stonare rispetto all’ambiente circostante, ma essere gradevolmente abbinata all’arredamento.

quadri zona giorno open space

Progettare gli ingombri e definire le altezze

Quella della composizione di immagini su una parete è un’attività che spesso sfocia in una vera e propria arte: qui la creatività è tutto. È sempre sbagliato procedere a caso e senza avere una visione chiara del risultato che si vuole ottenere per il restyling dell’ambiente. L’istinto va bene, ma serve anche essere realisti. Dunque, la prima cosa da fare è valutare gli spazi a disposizione e quale sia la parete più adatta ad accogliere una sola stampa su tela anche molto grande oppure una serie di cornici di dimensioni diverse per suscitare l’effetto wow in chi osserva. Prima di prendere in mano la cassetta degli attrezzi per estrarre martello e chiodi sarà necessario segnalare a matita il punto esatto dove si pensa di appendere ogni stampa su tela (e magari il relativo ingombro, incollando dei fogli di carta). Allontanatevi e cercate di capire quale potrebbe essere il colpo d’occhio, intervenendo eventualmente con dei correttivi.

quadri astratti composizione a parete

La coerenza è senza dubbio fondamentale per scongiurare un effetto caos organizzato. In tutti i casi, una composizione di immagini astratte potrà comunque essere una soluzione ideale per impreziosire un salotto moderno e dallo stile minimal. È importante che a intrecciarsi non siano immagini e complementi d’arredo troppo avveniristici, in modo da evitare che sia tutto un po’ ‘too much’. Attenzione anche all’altezza che sceglierete per appendere le stampe. Per poterle vedere e ammirare correttamente non superate di troppo la linea dello sguardo, lasciando sempre almeno un metro e mezzo da terra per poter sopravanzare mobili, divani e poltrone.

quadri appesi sfalzati

Diversi stili per disporre le stampe

Quando si tratta di appendere i quadri alla parete bisogna sempre impostare un certo ordine da seguire. Si potrebbe andare in senso lineare, mettendo in fila le diverse immagini. Oppure puntare a un effetto radiale, con le stampe che si muovono verso l’esterno come raggi di sole. Anche un ‘finto disordine’ può essere una linea guida, a patto di avere comunque in testa una chiara idea del risultato da ottenere come colpo d’occhio. Si potranno sfalsare le altezze, magari per seguire l’andamento di una scala o per dare un effetto chic e da esposizione museale. Nel caso in cui vi sia l’intenzione di realizzare la stampa su tela di una serie di ritratti, sarà necessario fare attenzione alla direzione degli sguardi (non devono puntare tutti da una solita parte, così da creare un certo movimento).

L’articolo Segreti e consigli per appendere i quadri alle pareti di casa proviene da Dettagli Home Decor.