17 Febbraio 2020 / / Dettagli Home Decor

L’architettura è quell’intuizione che ti permette di organizzare lo spazio, la luce, le forme e la stessa aria in completa armonia. Ed è proprio l’armonia ad aver ispirato lo studio d’architettura Witteveen Architects per la ristrutturazione della Canal House, uno splendido loft di Amsterdam ricco di storia.

Un meraviglioso loft che sorge lungo uno dei canali olandesi e recentemente ristrutturato da Houtwerk BV, sulla base di un progetto dello studio Witteveen Architects. In Canal House, lo stile metropolitano è stato introdotto all’interno di un ambiente storico del quale, ad oggi, risultano conservati solo gli elementi più caratteristici.

Le pareti di mattoni tipiche dell’epoca industriale in cui è sorto l’edificio, così, risultano inserite in spazi ampi che regalano una sensazione di libertà e di movimento, e dove il bianco della pietra acrilica HI-MACS® illumina inconstrastato lo spazio, mixandosi con sapienza ai metalli, i legni e il vetro, con un risultato stupefacente e caldo, accogliente.

Minimalismo e pulizia nelle forme fanno dunque di questa casa il contenitore ideale per gli arredi scelti, semplici ma dalla forte personalità. Parte di essi, poi, sono stati realizzati su misura utilizzando HI-MACS® nella sua tonalità Alpine White.

Oltre alle straordinarie caratteristiche strutturali, HI-MACS® è setoso, caldo al tatto, oltre che resistente agli urti, ai graffi e agli agenti chimici. Ma non è tutto, perché HI-MACS® offre infinite possibilità di scelta tra colori, effetti e texture, con effetti uniformi, punteggiati o addirittura traslucidi, per sorprendenti effetti di illuminazione di fondo.

La camera da letto patronale è stata costruita come un’estensione del loft già esistente, rinnovata in modo da rispettare l’estetica e i materiali utilizzati nel resto dell’appartamento. HI-MACS®, così, è stato utilizzato per realizzare la balaustra e le porte con maniglie integrate. La sensazione morbida e liscia al tatto donata dalla pietra acrilica si combina perfettamente con le linee pulite della stanza; l’eccellente maestria e l’elevato livello delle finiture rendono inoltre giustizia alla grandezza storica di questo edificio.

Il bagno, sito nella parte posteriore del locale, è letteralmente “costruito” in HI-MACS®, dalle pareti al pavimento, alla doccia e al lavabo…

…Per non parlare della spettacolare vasca da bagno, perfettamente integrata nelle pareti, fusa, insomma, alla struttura. Anche in questo caso, HI-MACS® è stato scelto per le sue proprietà, una tra tutte la possibilità di essere lavorato per eliminare i segni di giunzione e rendere la superficie completamente liscia e uniforme. Grazie alla sua superficie non porosa, poi, il materiale, impermeabile, non assorbe l’umidità e lo sporco, diventando assolutamente igienico.

Tutto, in questo progetto, è stato pensato per donare una sensazione di estrema accoglienza ai suoi ospiti, così come di spazio e serenità. Un’abitazione atemporale, nella ‘Venezia del nord’, dagli impressionanti contrasti di colori e materie.

 

Materiale: HI-MACS® S28 Alpine White (3 e 12mm) per le pareti, le porte, la vasca da bagno, la

doccia e il bagno. www.himacs.eu

Progetto: Witteveen Architects www.witteveenarchitecten.nl

Fotografo: Herman van Heusden

 

L’articolo Stile metropolitano per il loft ‘Canal House’ di Amsterdam proviene da Dettagli Home Decor.

14 Febbraio 2020 / / Dettagli Home Decor

L’intervento riguarda la ristrutturazione di una villa degli anni ’50 situata in un ambiente suburbano, appena fuori Gent, in Belgio, circondata da un immenso giardino abitato da alberi enormi.

Obiettivo: rendere gli spazi interni più ariosi e collegarli con l’esterno dell’abitazione, in funzione dello stile di vita contemporaneo.

Al deposito di carbone si sostituisce un volume leggero, puro e minimalista, a contrasto con l’annesso precedente. Qui trova sede un’ampia cucina, le cui vetrate permettono l’ingresso di luce naturale e rafforzano il rapporto con il cortile. Mentre si attraversa la casa si ha l’impressione che gli spazi ricreati siano sempre stati lì, fin dalle sue origini.

Grazie ad una palette limitata di colori e materiali specifici, si è riusciti a dare continuità fra gli ambienti, creando armonia fra gli spazi. La rivisitazione degli spazi in funzione del nuovo abitare costituisce una scelta inevitabile. Così, la quinta camera al secondo piano è stata adibita ad ufficio e biblioteca, mentre una scala a chiocciola in metallo fornisce l’accesso alla camera degli ospiti con bagno e alla sala giochi per i bambini posta sotto l’enorme tetto.

Il bagno principale trova spazio in un corridoio lungo e stretto che sfocia in uno splendido giardino. Per tutti i bagni è stato scelto il design puro senza tempo della rubinetteria CEA, la cui lavorazione si adatta perfettamente alle texture raffinate delle pareti in micro-cemento.

Progetto: A116 Architecten

Fotografie: Patricia Goijens

www.ceadesign.it

L’articolo Il design puro senza tempo della rubinetteria CEA per Villa BM proviene da Dettagli Home Decor.

13 Febbraio 2020 / / Dettagli Home Decor

 

Dall’incontro tra materia e colore, prende vita l’eclettica proposta di HDsurface pensata per disegnare spazi che siano non solo in armonia con la personalità del cliente ma che sappiano evolversi con essa.

CoverHD è una nanoresina ad effetto coprente in grado di rivestire qualsiasi superficie come un abito nuovo. Si applica su legno, metallo, plastica, cemento, ceramica, tessuto, materiali naturali e sintetici. Li accarezza, rispettando le loro qualità, le loro vibrazioni naturali.  È un prodotto vivace che dona alle superfici un fascino tattile e visivo unico grazie ad un effetto matt che esalta la materia.  Proposta in un’ampissima gamma di colori, disponibile in 111 varianti, CoverHD apre alle più svariate possibilità creative combinandosi in modo armonico a tutte le malte della collezione HDsurface.  Unica nel suo genere, Cover HD si spinge oltre i confini del mondo della resina ampliandone le potenzialità. Grazie al suo basso spessore, rinnova infatti ogni superfice con un tocco elegante e delicato permettendo inoltre di personalizzare ogni progetto attraverso la realizzazione di decori o pattern.

È di semplice applicazione, adatto a creare continuità visiva tra differenti materiali, rivestendo, oltre a pareti e pavimenti, anche mobili, battiscopa, porte e infissi o per rinnovare vecchie resine. Grazie alla sua versatilità ed eccellenti performance tecniche, CoverHD è un prodotto adatto sia per gli interni, dagli ambienti bagno alla cucina, che per gli esterni. È sostenibile, a bassissimo impatto ambientale e rispetta la salute di chi lo applica e di chi lo vivrà nel quotidiano.

Per maggiori informazioni www.hdsurface.it

L’articolo CoverHD: una nuova veste effetto matt per superfici indoor ed esterni proviene da Dettagli Home Decor.

12 Febbraio 2020 / / Dettagli Home Decor

vasca da bagno verde

Vasche e lavabi in Cristalmood, la resina di nuova generazione trasparente, resistente e versatile, frutto della ricerca antoniolupi.

Alla vigilia del suo settantesimo compleanno antoniolupi è oggi una delle aziende che si distingue sul mercato italiano ed internazionale per la progettazione e realizzazione di arredi per il bagno. Una realtà in continuo sviluppo riconosciuta per investimenti sostenuti in tecnologia e creatività, per la capacità di creare design e per ricerca su materiali innovativi, come il Cristalmood.

Cristalmood: resistente come la pietra, trasparente come il cristallo

Cristalmood è una resina colorata, trasparente, a finitura lucida, composta da resina poliestere di alta qualità e pigmenti coloranti; ha superato i test anticorrosione (nebbia salina) e può essere pulito con tutti i detergenti più comuni, resistendo anche ad alcool denaturato, acetone, olii, benzene o gasolio.

Grazie alla loro composizione, gli oggetti in Cristalmood hanno un peso inferiore di circa il 30% rispetto a quelli realizzati con i solid surface.

Cristalmood, date le sue caratteristiche può essere utilizzato per la realizzazione di lavabi e in scala più grande per realizzare vasche. antoniolupi ha creato dieci colori di tendenza che confeririscono identità all’oggetto integrandolo al meglio nel contesto di stile dell’ambiente bagno. Le diverse tonalità conferiscono colore, eleganza e vivacità ai volumi plastici realizzati in Cristalmood. Le variazioni cromatiche assecondano le geometrie e le linee curve di lavabi e vasche donanando plasticità agli elementi, in un costante dialogo con la luce.

Lavabi bagno a colonna colorati

Dato il tipo di lavorazione e l’artigianalità della produzione, ogni oggetto in Cristalmood è unico e irripetibile, due lavabi non potranno mai essere identici, per leggere differenze di colore, di dimensione, di spessore!

Lavabo OPALE

design Carlo Colombo_Andrea Lupi

Opale è la collezione di lavabi in Cristalmood colorato,  il cui nome rimanda in maniera esplicita alla geometria e agli infiniti riflessi delle pietre preziose, la magia unica della natura invade l’ambiente bagno in un continuo rimando tra materia, superfici e cromatismi raffinati.  Disponibile in 10 colori Cristalmood, il lavabo è disponibile nell’inedita forma decagonale o nella più tradizionale forma tonda, nella versione soprapiano, perfetto per abbinarsi con le altre proposte di antoniolupi, , o a colonna, anch’essa cilindrica o prismatica.

lavabo a colonna blu trasparente

lavabo bagno blu

Lavabo VITREO 

designed by Carlo Colombo_Andrea Lupi

Non più due parti distinte e sovrapposte come per Opale ma un unico blocco in Cristalmood che senza soluzione di continuità esprime tutta l’eleganza del materiale e la geometria classica delle forme del lavabo. Disponibile in 10 colori, Vitreo si inserisce con eleganza in diversi contesti di stile, donando luminosità allo spazio, grazie agli infiniti riflessi generati dal dialogo con gli elementi architettonici, le superfici e gli arredi che lo compongono.

lavabo a colonna rosso trasparente

 

Una forma decagonale, un’immagine caratteristica che non toglie però all’acqua il ruolo di assoluta protagonista, anzi la esalta perché proprio la vista dell’elemento primordiale che viene raccolto nel capiente bacino cambia la percezione del lavabo nel suo complesso.

lavabo a colonna rosso con accessori acciaio

Vitreo è una gemma che viene riscoperta e impreziosisce il centro stanza o il cristallo che si arrocca alla parete, l’elemento che attrae lo sguardo ed esprime l’approccio contemporaneo al progetto di antoniolupi.

Vasca da bagno REFLEX

design AL Studio

La purezza della forma è esaltata dal materiale con cui è realizzata. Armonia e minimalismo ne caratterizzano la linea. Reflex è la prima vasca trasparente di antoniolupi, realizzata in Cristalmood, nuovo materiale brevettato antoniolupi che diventa protagonista.

 

La vasca da bagno ovale – L167 xA86 xH53 –  è completa di piletta con sistema di scarico a pressione click- clack, sifone e tubo flessibile. Disponibile nei colori Fumè, Nebbia, Ocra, Bottiglia, Petrolio, Ginger, Cobalto, Sangria, Ambra e Lime.

www.antoniolupi.it

L’articolo Design, colori e trasparenze nella stanza da bagno proviene da Dettagli Home Decor.

11 Febbraio 2020 / / Dettagli Home Decor

Nasce Bigfoot, il sistema di arredo rivoluzionario che ti permette di ampliare e sfruttare tutto lo spazio a disposizione, anche dove non c’è

L’idea è innovativa per non dire rivoluzionaria. Sfruttare tutto lo spazio a disposizione, anche dove non c’è, all’interno di una casa, di un hotel, di un ufficio o di qualsiasi altra tipologia di ambiente grazie ad un geniale sistema di arredo a scomparsa, 100% Made in Italy, capace di ricreare ambienti che mutano nell’arco della giornata e arredi che si trasformano per ampliare, moltiplicare, comporre e nascondere gli spazi, ottenendo il massimo comfort.

È l’intuizione di Protek®, azienda italiana con una lunga esperienza nella progettazione e realizzazione di controtelai e sistemi per porte e finestre scorrevoli, che ha ideato Bigfoot®, un sistema brevettato, unico in tutto il mondo e all’avanguardia che sfrutta gli elementi strutturali di separazione e zone di passaggio all’interno degli immobili, per offrire soluzioni inedite sia dal punto di vista estetico che funzionale, combinando design, creatività e innovazione.

cucina con ripostiglio a scomparsa nella parete

Un nuovo format destinato a diventare sempre più di uso comune nelle abitazioni di nuova realizzazione, progettate per avere complementi d’arredo integrati nelle pareti, o applicati in adiacenza a muri già esistenti, che compaiono e scompaiono all’interno dei locali in base alle esigenze dei nuovi cittadini metropolitani, agli stili di vita e ai momenti della giornata. Da elementi più tradizionali e pratici come scarpiere, librerie, tavoli, letti, dispense, cappottiere, ripostigli, fino ad applicazioni più “smart” con mobili bar, elementi per il fitness o l’entertainment. Soluzioni adatte sia per il residenziale ma anche per il contract, l’hotellerie, la nautica e tanti altri ambiti dove il muro non è più solo un muro, ma diventa un elemento di arredo che non si immaginava di avere, completamente personalizzabile a seconda delle specifiche esigenze.

modulo contenitore a scomparsa nella parete

Le case di oggi – piccole ma ottimizzate

Un’idea sviluppata anche per far fronte alla crescente domanda di spazi residenziali di piccole dimensioni, dettata dai nuovi stili di vita e dalle recenti trasformazioni urbane. Secondo una recente ricerca di CasaDoxa, quasi il 50% degli italiani non è soddisfatto della propria abitazione e tra le principali motivazioni spiccano le caratteristiche strutturali degli edifici ovvero l’aspetto esteriore, la dimensione dell’appartamento, la distribuzione degli spazi interni e infine, la qualità dei materiali e delle finiture interne. I numeri non lasciano dubbi: le percentuali degli insoddisfatti sono pari al 50% tra le famiglie che abitano case costruite prima del 1990, e scendono al 18% tra quelle che vivono in edifici nuovi, costruiti dopo il 2015.

L’organizzazione e l’ottimizzazione dello spazio a disposizione è tra gli aspetti che crea più disagio e che “obbliga” gli abitanti a cercare soluzioni alternative che possano in qualche modo sopperire alla mancanza. Dallo sfruttamento dello spazio in altezza, per esempio prevedendo strutture a soppalco oppure armadiature a parete, fino all’utilizzo di vani sottoscala mediante cassetti e mobili contenitori. Nelle case moderne la cucina è un luogo che viene sempre più spesso inglobato con il living, per la creazione di uno spazio unico che non solo accolga gli ospiti ma che permetta una migliore organizzazione.

Per consentire un migliore sfruttamento e un’ottimizzazione dello spazio abitativo, si ricorre sempre più spesso a figure professionali come architetti, progettisti e interior designer che possano fare uno studio accurato e proporre soluzioni su misura.

Il sistema Bigfoot®

Il sistema sviluppato da Protek® è disponibile nelle due versioni Architectural, da integrare nel muro in fase di progettazione e ristrutturazione dell’abitazione, e Interior, appoggiabile semplicemente al muro tramite un semplice fissaggio a parete, che non necessita di particolari interventi di edilizia. Entrambe le versioni inoltre non necessitano della richiesta di concessione edilizia, velocizzando e semplificando ulteriormente l’installazione.

Il sistema si compone di un controtelaio realizzato completamente in alluminio, con una struttura rigida ma allo stesso tempo leggera, progettato appositamente per ospitare il modulo contenitore Bigfoot®. Il controtelaio è integrabile direttamente nella parete, così da sfruttare tutto lo spazio a disposizione e diventare lui stesso la nuova parete, oppure è installabile direttamente al muro, senza la necessità di prevedere fissaggi a pavimento e con una posa molto semplice. È predisposto sia per il rivestimento in cartongesso, sia con pannelli rigidi come boiserie, marmi, ceramica, MDF, per adattarsi perfettamente all’arredo già presente all’interno dell’ambiente.

Il modulo Bigfoot® è il complemento d’arredo a scomparsa che si inserisce nel controtelaio sfruttandone lo spazio all’interno. È disponibile con diverse finiture e colorazioni, oltre che con un’ampia gamma di accessori per soddisfare appieno anche le diverse necessità di personalizzazione d’interior.

Per visionare tutte le soluzioni visita www.protek-controtelai.com

L’articolo Moduli contenitori a scomparsa per ricavare spazio anche dove non c’è proviene da Dettagli Home Decor.

10 Febbraio 2020 / / Design

lampade di design Bar a Bratislava

Vibia continua la sua sperimentazione tecnico stilistica grazie a creativi ricchi di talento partendo dalla sua sede di Barcellona e facendo il giro del mondo.

Il designer Martín Azúa continua la sua ricerca illuminotecnina per Vibia proponendo una nuova creazione dal nome Halo. Per lui materia e luce sembrano fondersi fino a diventare tutt’uno. Questa lampada da parete infatti si ispira alla purezza lineare e alla luce minimalista degli anni sessanta. Purezza e luce si contraddistinguono per la linearità della forma, con un profilo molto semplice e rigoroso fissato ad una base di alluminio.

lampada di design a parete

La luce soffusa si cela nell’incasso del led che permette di irradiare una luminosità eterea e di grande effetto. Nella progettazione di questa serie, già sperimentata e prodotta dal designer in altre versioni, ha avuto un ruolo fondamentale l’integrazione della tecnologia led, spiegano da Vibia, in grado di dare a questa collezione un aspetto immateriale e leggero.

È disponibile anche una versione con più barre luminose regolabili a mano e posizionabili a piacimento per delle vere e proprie sculture luminose.

lampada a Led a parete

Vibia tra i Best of the Year

Altro riconoscimento per Vibia e in particolare uno dei prodotti di sua produzione. La rivista Interior Design ha decretato a fine anno il miglior prodotto nella categoria illuminazione.  Il vincitore del Best of Year 2019 è stato Tube, un progetto firmato Vibia ma prima ancora dal designer Ichiro Iwasaki. Si tratta di una lampada a sospensione innovativa costituita da una rete tubolare posizionabile in orizzontale e/o verticale da libero posizionamento. La luce si diffonde da un punto di connessione che lascia piena libertà di progettazione nelle sue configurazioni.

lampade a sospensione moderne

Vibia a Bratislava

Infine approdiamo a Bratislava, in un antico palazzo del tredicesimo secolo dove Vibia ha trovato la sua location perfetta. Il progetto di ristrutturazione è firmato dall’architetto Lucia Ortutová e si tratta di un elegante bar, il Mirror Bar, al piano terra dell’emblematico Radisson Blu Carlton Hotel. Colpiscono di lui l’eleganza e l’atmosfera bohémien della vecchia Europa. Mantenendo i dettagli storici della vecchia struttura traspira intatta la storia del luogo. E Vibia con le sue lampade si trova a proprio agio ricreando un perfetto locale campione per dimostrare le sue potenzialità.

Mirror Bar a Bratislava

www.vibia.com

Articolo di Silvia Fabris

L’articolo Illuminazione: Vibia presenta Halo e altre novità proviene da Dettagli Home Decor.

7 Febbraio 2020 / / Design

Carl Hansen & Son lancia una nuova linea di mobili da esterno creati da Børge Mogensen

Per il terzo anno consecutivo, Carl Hansen & Son amplia la sua gamma di mobili per esterni con un set creato da uno dei più iconici designer di mobili danesi. La mentalità funzionalista di Mogensen è espressa attraverso ogni dettaglio del tavolo e delle panche, create per riunire familiari e amici. Dopo l’uso possono essere ripiegati per occupare un posto minimo

Børge Mogensen era un funzionalista fino in fondo. I suoi figli Thomas e Peter sono cresciuti con un padre che trovava soluzioni alla maggior parte dei problemi che incontrava nella vita di tutti i giorni: “Nostro padre ha creato mobili praticamente per tutto ciò di cui avevamo bisogno a casa e nella vita”, dicono i suoi figli. Questa mentalità è evidente nel tavolo e nelle panche progettate da Børge Mogensen nel 1971, quando viveva in una casa con giardino.

Il tavolo e le panche sono il simbolo di un design semplice e preciso, con listelli in legno che conferiscono a questi elementi un aspetto accogliente. La combinazione di tavolo e panche invita le persone a stare insieme fianco a fianco e a godersi la compagnia all’aperto; grazie alla cornice stretta, nessuno sarà ostacolato dalle gambe del tavolo.

Quando l’estate volge al termine, le panche e il tavolo possono essere facilmente piegati e bloccati in posizione grazie alle viti in acciaio inox che vengono utilizzate per i giunti.

Grazie a questa soluzione flessibile, il set occupa uno spazio minimo quando non si usa.

www.carlhansen.com

L’articolo Mobili pieghevoli per stare insieme all’aperto proviene da Dettagli Home Decor.

6 Febbraio 2020 / / Dettagli Home Decor

Clover Hill Residence

Lo studio di New York Ravi Raj Architect ha trasformato una vecchia fonderia della fine del XIX secolo in una casa accogliente e moderna in mezzo alla natura

Situata nel mezzo di una collina boscosa nella città di Somers, a un’ora da New York, questa ex fonderia risalente alla fine del XIX secolo è stata trasformata in una casa per il fine settimana dallo studio Ravi Raj Architect. La costruzione originale in pietra e mattoni funge da cornice al progetto che mantiene vivo il passato ma con soluzioni innovative e pezzi all’avanguardia.

Originariamente costruita come parte integrante di una serie di edifici per l’estrazione mineraria, la fonderia di Clover Hill fu chiusa poco dopo la sua apertura. Gli edifici caddero in rovina, fino a quando tre artisti acquistarono la proprietà negli anni ’40 e la trasformarono in tre case separate per le loro famiglie. L’edificio posto più a sud è quello che lo studio Ravi Raj Architect ha trasformato, puntando tutto su una nuova distribuzione interna.

La cucina, originariamente situata al piano inferiore, è stata spostata al livello superiore ed è stato creato uno spazio completamente diafano e a doppia altezza in cui sono alloggiati la cucina, la sala da pranzo e il soggiorno. Inoltre, sempre a questo livello, una scala accanto al pianerottolo d’ingresso conduce ad una sala di proiezione e alla camera da letto a “sbalzo” con vista sulla zona giorno. Spostare la cucina ha permesso di ricavare anche due camera da letto al piano inferiore e un bagno. Una struttura laterale in legno, già presente con la funzione di pensione, è stata completamente rinnovata per diventare la nuova camera da letto padronale.

Di fronte al sapiente mix di trame e materiali che accentuano l’interazione tra la struttura in muratura esistente e gli spazi abitativi appena rinnovati, sono stati scelti interni neutri, basati su una tavolozza minimalista che a sua volta funge da sfondo per la raffinata collezione di mobili del proprietario.

L’articolo Ex fonderia trasformata in una casa per il fine settimana proviene da Dettagli Home Decor.

5 Febbraio 2020 / / Design

Una fiamma unica e naturale, con emissioni tra le più basse nel mercato: MCZ presenta Groove, la prima stufa con l’innovativa tecnologia “core”

Il settore del riscaldamento a pellet farà un decisivo balzo in avanti con la tecnologia “Core”, che sarà presentata da MCZ Group durante Progetto Fuoco 2020 che si terrà a Veronafiere dal 19 al 22 febbraio.

Con “Core”, una bellezza di fiamma che non ha uguali nel mondo del pellet si associa ad una combustione estremamente pulita ed efficiente, con livelli di emissioni estremamente ridotti.  “Core” è il punto di arrivo di un lungo lavoro di ricerca orientato a ottimizzare la combustione da tre punti di vista: estetica, comfort e ambiente.

Per quanto riguarda l’estetica, “Core” prosegue la linea che MCZ ha intrapreso ormai da diversi anni per avvicinare la fiamma del pellet alla piacevolezza visiva del fuoco di legna. Grazie ad uno sviluppo naturale della fiamma, l’effetto finale è lo stesso ritmo lento e danzante di un fuoco di legna. Inoltre, togliendo alla vista tutte le parti tecniche, il focolare “Core” è stato studiato per essere elegante anche da spento.

Con questa tecnologia innovativa (coperta da domanda di brevetto), il pellet brucia in modo ancora più pulito, con un abbattimento sostanziale delle polveri. La combustione è ottimizzata a tutte le potenze, lasciando il vetro della stufa molto più pulito.

Infine, la tecnologia “Core” ha riservato un’attenzione particolare al comfort. Spinti da un motore “brushless” di ultima generazione, i granuli di pellet vengono immessi direttamente nel braciere senza contatto con le pareti metalliche, garantendo un funzionamento estremamente silenzioso. In più, grazie ad una velocità di estrazione fumi molto ridotta, la ventilazione è quasi impercettibile.

stufa a pellet girgia

La nuova stufa a pellet Groove di MCZ

Groove è la prima stufa a pellet che include la rivoluzionaria tecnologia “Core”. Offre  una fiamma unica e naturale, silenziosa e “green”, con un effetto visivo paragonabile a quello della legna ed una combustione estremamente performante, che lascia il vetro molto più pulito.

Il designer Andrea Lazzari ha scelto un look grintoso e glam per enfatizzare il carattere innovativo di questo prodotto.

Ho scelto di caratterizzare l’oggetto con dei profondi tagli obliqui, che si aprono nel rivestimento e rappresentano il segno della svolta rivoluzionaria celata nel nuovo focolare”, racconta il designer. “La pietra, con il suo fascino primordiale, esalta ancora di più questo concetto, con un contrasto intrigante tra la matericità della pietra e l’interno ad alta tecnologia.”

stufa a pellet di design

Groove una stufa canalizzata, che riscalda contemporaneamente più ambienti della casa, anche non comunicanti. È disponibile in due varianti con rivestimento completo (frontale e fianchi) o con rivestimento solo nella parte frontale e fianchi in acciaio verniciato nero. È gestibile via smartphone, sia in casa che fuori, grazie al doppio Wi-Fi integrato (tecnologia Maestro) o con un pratico telecomando dotato di termostato ambiente.

www.mcz.it

L’articolo Le novità MCZ a Progetto Fuoco 2020 proviene da Dettagli Home Decor.

4 Febbraio 2020 / / Design

rivestimento parete a mosaico colore corallo

Un’appassionata ricerca sulla percezione visiva ha guidato il designer giapponese Kensaku Oshiro nella progettazione della collezione MIST, in cui rivela nuovi modi di leggere la superficie nella sua spazialità, arricchita da un innovativo senso di profondità.

Le leggi di percezione visiva vengono manipolate, così come l’ordine visivo del pattern, dando alla superficie una più fluida continuità nello spazio.

Mist  è un mosaico modulare in vetro ‘float’ caratterizzato da due dimensioni diverse della fuga e composto da tessere rettangolari di tre misure. In Mist sono presenti due ordini di elementi: uno orizzontale, l’altro verticale che, grazie alle differenti fughe, si sovrappongono visivamente.

Le tessere sono montate su rete in fibra di vetro a formare fogli di 300×320 mm, che si assemblano fra loro attraverso un minuzioso incastro di tessere per ottenere una superficie senza soluzione di continuità.

La connotazione principale della collezione disegnata da Kensaku Oshiro è data dall’uso di fughe diverse in orizzontale (2mm) e in verticale (4mm), enfatizzate dalle tessere in vetro sabbiato di tre misure (16x8mm, 36x8mm, 56×8 mm).

Mist è disponibile in sei colori: Snow, Frost, Peach Paprika, Avio e Pepper.

www.mosaicopiu.it

L’articolo Mosaico + lancia Mist: la superficie in mosaico più fluida, continua e profonda proviene da Dettagli Home Decor.