28 Luglio 2022 / / Dettagli Home Decor

la guida per aprire un e-commerce di oggettistica per la casa

Gli e-commerce sono ormai da molti anni la nuova frontiera per ogni azienda e business che si rispetti. Scegliere questa soluzione comporta dei rischi, ma anche dei vantaggi per l’imprenditore o il libero professionista.

In questa guida ti parleremo di come aprire un e-commerce di oggettistica per la casa. Si tratta certamente di un settore in ascesa, un segmento specifico e molto redditizio. Se ti interessa l’argomento, continua a leggere e scopri quali sono i passi pratici e le formalità per dar vita al tuo negozio online.

Come aprire un e-commerce

Per aprire e gestire un e-commerce, bisogna adempiere ad alcune pratiche burocratiche. Prima di tutto, è necessario costituire una nuova società, inserirla nel Registro Imprese della Camera di Commercio competente ed aprire una Partita IVA adatta per il commercio online. Tutti questi passi fanno parte di un’unica procedura, ovvero la ComUnica, che permette anche di completare l’iscrizione alla Gestione Commercianti dell’Inps. Infine, per dare inizio ufficialmente all’attività del tuo shop online, devi presentare anche la Scia.

In più, se decidi di vendere (o acquistare) nel mercato europeo, sarà obbligatorio, per te, iscriverti al Vies (Vat Information Exchange System).

Per effettuare tutto ciò, evitando al tempo stesso scartoffie e lunghe file agli sportelli, ma soprattutto ogni eventualità di cadere in errore, puoi contattare online Fiscozen. Il costo per la gestione dell’intera procedura è di 200 € + Iva, comprensivi sia delle spese vive, sia dell’assistenza di un consulente dedicato per tutto ciò che riguarda la Partita Iva ed il suo funzionamento.

Vantaggi di un e-commerce

Una volta capito come aprire un e-commerce, vediamo quali sono le tipologie tra le quali scegliere e i relativi vantaggi.

L’e-commerce b2c sta per e-commerce business to consumer, una tipologia che si occupa della vendita di servizi e prodotti a beneficio di un privato. Quando parliamo di e-commerce b2b, ci riferiamo al negozio online che vende ad altre aziende e business. Infine, citiamo l’e-commerce c2c, cioè un servizio di vendita tra privati, valido però soltanto per operazioni occasionali e di lieve entità.

A seconda della tipologia scelta di business, ovviamente, cambiano le strategie, gli obiettivi, le modalità di vendita, i sistemi di pagamento etc.

Detto questo, quali sono i vantaggi di aprire un e-commerce?

Prima di tutto, la possibilità di rivolgersi ad un numero di persone strabiliante, potenzialmente una clientela globale. E’ un bel salto di qualità rispetto ad un semplice negozio fisico, magari di provincia. All’aumentare dei consumatori, possono aumentare i guadagni e la propria attività ne risulta rafforzata.

Inoltre, avere un negozio online permette di tracciare e identificare i propri acquirenti. Così come stabilire un determinato target di clienti e implementare la pubblicità e il marketing nei loro confronti. Come terzo vantaggio, aggiungiamo un cospicuo risparmio se si decide di puntare solo sul mercato online e non aprire un punto vendita fisico.

Il personale da assumere sarà decisamente inferiore e differenziato. Serviranno comunque figure di tutto rilievo nella gestione del vostro business online. Stiamo pensando, per esempio, a consulenti seo, copywriter, grafici, ecc., che possano aiutare nella realizzazione di contenuti o strategie di marketing.

Infine, dopo aver aperto un e-commerce potreste decidere di stabilire sinergie con i colossi della vendita online e ottenere ancora maggiori riscontri da parte dei potenziali consumatori. Cercando di mantenere la vostra integrità e la riconoscibilità del vostro brand.

Conclusioni

Bene, con questo siamo alla fine della nostra guida su come aprire un e-commerce di oggettistica per la casa. Speriamo di essere stati esaurienti ma se avete domande, non esitate a farcelo sapere. C’è lo spazio dei commenti qui sotto, anche per eventuali feedback e testimonianze se volete condividere la vostra esperienza nel campo della vendita online.

L’articolo Come aprire un e-commerce di oggettistica per la casa? proviene da Dettagli Home Decor.

27 Luglio 2022 / / Dettagli Home Decor

ZDA presenta il progetto Raro Cremeria Artigianale

Il fascino delle gelaterie d’antan, con i gusti conservati a pozzetto, la panna montata a mano e l’odore di vaniglia nell’aria, rivive nel presente e si proietta nel futuro attraverso gli spazi di Raro Cremeria Artigianale.

In sintonia con la filosofia del locale, che è anche “pasticceria moderna rivisitata in modo originale, semplice, sostenibile, divertente”, il progetto firmato dallo studio ZDA si caratterizza per un tocco retro-contemporaneo, in cui minimalismo e atmosfere conviviali d’altri tempi si fondono, creando un connubio dinamico e vivace.

Raro Cremeria Artigianale progettata dallo studio ZDAZDA progetta Raro la cremeria artigianale a Cremona

L’elegante bancone ad angolo domina la sala di Raro Cremeria Artigianale. Il tema cromatico gioca con una tonalità a metà tra l’ottanio e il blu di Prussia.  Per creare un contrasto raffinato i progettisti hanno optato per delle finiture dorate. Una scelta, questa, fatta anche per le sedute, i tavoli, l’illuminazione, l’arredo bagno e i dettagli di design.

Raro Cremeria Artigianale a CremonaRaro Cremeria Artigianale firmata ZDAZDA progetta un locale commerciale a Cremona

Toni più chiari, sensazioni vintage in coerenza stilistica e la trama “seminato” del pavimento ricordano i “posti sinceri” di una volta. Inoltre donano movimento e profondità all’ambiente, sottolineando ulteriormente l’intenzione dell’intervento, in cui le tracce di ieri raccontano nuove avventure di oggi.

L’articolo Raro Cremeria Artigianale, un progetto di ZDA proviene da Dettagli Home Decor.

27 Luglio 2022 / / Dettagli Home Decor

Arredi di design per l'ufficio e lo smart working a firma Dieffebi

Presentati al Salone del Mobile 2022, i nuovi arredi Dieffebi per l’ufficio e lo smart working promuovo una sempre maggiore ibridazione tra gli spazi operativi, domestici e della collettività.

Dieffebi è una firma italiana che da oltre 40 anni interpreta la trasformazione dell’ufficio, della casa e degli spazi collettivi, basandosi su cinque pilastri: il Made in Italy, la personalizzazione, la modularità, la flessibilità e lo smart working.

I cambiamenti avvenuti negli ultimi anni hanno permesso il superamento della rigida divisione degli spazi, introducendo nuovi elementi di flessibilità, dinamismo e versatilità. Dieffebi, quindi, studia e analizza i cambiamenti del mercato, insieme ai propri clienti e dealers, in modo da rispondere prontamente alle nuove richieste e anticipare le nuove esigenze.

Nel mondo post-pandemico è chiaro come sia sempre più l’individuo a scegliere dove e in quale modo poter lavorare e vivere al meglio. Per questo, le soluzioni d’arredo e gli ambienti proposti da Dieffebi offrono soluzioni modulari e versatili, che permettono la condivisione e la fluidità degli spazi, avvalendosi di nuove tecnologie e garantendo comfort acustico e sostenibilità.

Un altro pilastro di Dieffebi è la sostenibilità, basando la produzione su un sistema di qualità totale ISO  9001 e di gestione ambientale ISO 14001. È disponibile, inoltre, la certificazione NF Environment, l’unica certificazione volontaria in Europa che testimonia la completa ecosostenibilità degli arredi metallici. Dieffebi fa parte anche della community GREENITOP®. Si tratta del portale che riunisce le aziende italiane che sostengono il design green in accordo con gli standard LEED ® e WEEL ® .

Sulla base di questi principi fondamentali, nascono i nuovi arredi Dieffebi per l’ufficio e lo smart working che affiancano i bestsellers dell’azienda.

Le novità Dieffebi 2022

Le novità Dieffebi per l’ufficio e lo smart working

Tra le novità che abbiamo apprezzato di più ecco Franny. Un desk dalle forme essenziali disponibile in colori ispirati alla natura e dotato di pannello fonoassorbente di forme diverse, a tutela della privacy e delle esigenze di chi condivide la casa o lo spazio lavorativo. Al desk è abbinato Zoey uno stool imbottito dalla forma accogliente, coerente con un modo informale e libero di vivere le proprie giornate. Entrambi disegnati da Elisa Ossino Studio.

arredi Dieffebi per l’ufficio e lo smart working

Dolomites, design di Dorigo Design, è un nuovo sistema di schermi free standing, in versione sia da terra che da tavolo, caratterizzati dall’iconica base in metallo che richiama il profilo di una montagna. Il calore del legno, la trasparenza del plexiglas, le varie possibilità di colore e le proprietà fonoassorbenti del tessuto contribuiscono a creare situazioni personalizzate, in sintonia con ogni necessità: dalla postazione di lavoro all’home office.

arredi Dieffebi per l’ufficio e lo smart working

Mond, design di Dorigo Design, è il nuovo sistema di elementi free standing disponibile in 5 versioni per creare molteplici possibilità d’uso e di personalizzazione, insieme alle nuove vetrinette Primo Air, design 967Arch, che con la loro funzionalità ed eleganza si rendono adatte a spazi residenziali, direzionali e dell’ospitalità.

Le novità Dieffebi per l’ufficio e lo smart working

Tra le novità più recenti, che Dieffebi ha introdotto al Salone 2022 per la prima volta, figurano le sedute Cuvée, design di Dorigo Design, realizzate per favorire la condivisione e il relax, e le nuove poltrone e divani firmati Elisa Ossino, realizzati con tessuti Fischbacher, dalla texture morbida ed elegante e provenienti dal riciclato.

Unendo la funzionalità dell’arredo al dinamismo sociale e culturale, le proposte di Dieffebi in occasione del Salone del Mobile 2022 non sono solo un punto di arrivo dopo gli anni di crisi pandemica, ma un punto di partenza verso un nuovo modo di intendere l’ufficio, la casa e la collettività.

L’articolo I nuovi arredi Dieffebi per l’ufficio e lo smart working proviene da Dettagli Home Decor.

26 Luglio 2022 / / Dettagli Home Decor

Terratinta Group lancia il nuovo Eshop

Dopo due anni di pandemia e con un’estate di fuoco, è sempre più importante per un’azienda offrire vetrine e canali di distribuzione il più diversificati possibile senza rinunciare all’experience dell’acquisto.  Per andare incontro a queste esigenze, Terratinta Group, marchio in ascesa del settore dei rivestimenti e arredi ceramici d’ultima generazione, lancia il nuovo e coinvolgente Eshop.

Cliccando su https://shop.terratintagroup.com, sarete catapultati in un viaggio immersivo nell’universo ceramico dove modernità e tradizione trovano un equilibro grazie alla varietà dell’offerta proposta dai 5 brand che compongono il gruppo: Terratinta Ceramiche, Ceramica Magica, Sartoria, Micro. e Atmosfere.

Grazie al progressivo allargamento di gamma del gruppo, questo eShop darà la possibilità di creare ambientazioni ad hoc con prodotti tailor made che vanno oltre la semplice “piastrella” per dare vita a una galassia infinita di combinazioni.

 

Terratinta Group ora a portata di click

Un eShop con dei valori

Si tratta di un progetto che si basa sui valori fondanti della ceramica Made in Italy scommettendo su gusto, savoir faire e know-how italiano e, in particolare, emiliano romagnolo. Una filosofia di prodotto fatta di semplicità, bellezza senza tempo che non rinuncia mai alla qualità e alle ultime tecnologie disponibili.

il nuovo Eshop Terratinta Group

Intuitivo e interattivo

L’E-shop è semplice e intuitivo e grazie al menù di navigazione, consente agli utenti di filtrare i prodotti secondo l’ambiente di destinazione, dal bagno alla cucina, gli stili, o gli effetti ed i colori.  In questo modo, l’utente può facilmente trovare, nel ricco catalogo, i prodotti più in linea con le proprie esigenze. Nel sito è incluso un servizio customer care dedicato per aiutare e guidare i clienti nella scelta del prodotto più adatto alle proprie esigenze. Possono contattarlo via mail, telefono e Whatsapp per approfondire dubbi ed altre domande.

Inoltre, prevede la funzionalità di calcolo delle quantità corrette di materiale da ordinare: indicando semplicemente le dimensioni dell’area da coprire, sarà restituito al cliente un output adeguato da inserire a carrello con consegna a domicilio realizzata da trasportatori specializzati.

Il riconoscimento

Queste caratteristiche hanno permesso all’eShop del gruppo il premio di Awwwards, l’autorevole piattaforma per agenzie e studi di progettazione che raccoglie, a livello globale, i miglior portali del settore e non solo.

Il nuovo eshop dove acquistare rivestimenti di Terratinta Group

Touch and go

Il nuovo servizio che offre il brand è proprio quello di toccare con mano i prodotti, ci sono 3 possibilità: ordine  di  ben 4 campioni, visita presso i rivenditori autorizzati, visita presso la nuova sede/showroom del Terratinta Group a Fiorano Modenese o esperienza 3D Virtuale.

Terratinta Group eShop Green

Per l’azienda, diventata Società Benefit nel 2020, un e-commerce può essere ancora più sostenibile: dove possibile, gli imballi sono realizzati con materiali green come bio chips di mais, cartone ondulato, scotch con colla naturale, etc., in linea con la filosofia aziendale.

L’articolo Le eleganti collezioni di Terratinta Group ora a portata di click proviene da Dettagli Home Decor.

26 Luglio 2022 / / Dettagli Home Decor

Come arredare casa in stile mediterraneo
foto via Fantastic Frank

Vuoi sentirti sempre in vacanza? Scopri come arredare la tua casa in stile mediterraneo anche se abiti lontano dal mare.

Oggi più che mai il resto d’Europa è sempre più attratto dal sud e non solo per il clima o le sue spiagge, ma anche per il suo stile decorativo e per il fascino delle sue case. Le zone bagante dal mediterraneo sono una vera e propria tendenza. Basta ispirarsi alle Baleari o Santorini per ricreare un po’ di quell’estetica caratterizzata da materiali naturali e contrasti di colore. Ma anche per portare l’atmosfera calma e rilassata di una casa al mare anche in città.

Le caratteristiche

Lo stile mediterraneo è lo stile decorativo tipico delle zone costiere dei paesi bagnati dal Mar Mediterraneo, con Spagna, Italia e Grecia sulla bandiera che condividono un’estetica simile. L’arredamento della casa in questo stile prevede l’uso di tessuti in fibre naturali e legno abbinati a colori dell’estate. I noti naturali o il bianco si mescolano ad un’ampia gamma di blu, che vanno dal turchese del cielo al blu scuro del mare più profondo. Oggi c’è molto interesse verso i prodotti artigianali e diamo più valore a ciò che è locale. Due cose a cui lo stile mediterraneo è strettamente legato, ed è per questo che continua ad essere così apprezzato.

arredare casa in stile mediterraneo

Anche la luce naturale gioca un ruolo di primo piano quando si progetta l’interno di una casa in stile mediterraneo.  Gli interni sono luminosi ma sempre freschi.

Lo stile mediterraneo in cinque punti

Pareti bianche (e quasi spoglie)

Nell’architettura mediterranea le pareti bianche sono essenziali. Il bianco è l’elemento che meglio riflette l’essenza di questo stile decorativo. In modo naturale e senza sovraccaricare con un eccesso di decorazioni, le pareti bianche sono solitamente accostate ad altri materiali come la pietra, le travi in ​​legno sul soffitto o le cementine per i pavimenti.

arredare casa in stile mediterraneo

Mobili in legno

Come detto, i materiali naturali sono la chiave dello stile mediterraneo e il legno è indubbiamente al primo posto della lista. Questo è il materiale scelto l’arredamento della casa mediterranea, come ad esempio mensole, madie e tavoli.

Oltre al legno, gli altri materiali essenziali sono le fibre come il vimini, il rattan e la juta che, sebbene rimangano all’interno di quella tavolozza di colori naturali minimalista, forniscono un gioco visivo attraverso le diverse trame. Tappeti, poltrone e lampade in fibra naturale completano l’arredamento della casa mediterranea.

Come arredare casa in stile mediterraneo

La tavolozza dei colori è ispirata alla spiaggia

Seguendo l’idea di freschezza e relax, i tessuti preferiti per lo stile mediterraneo sono quelli fini e leggeri, quindi cotone e lino saranno i materiali da cercare per cuscini, lenzuola e tende. I colori si ispirano alla natura del paesaggio. Insieme alla sabbia beige e bianca delle spiagge mediterranee non può mancare l’azzurro del mare. Pensa alla bandiera greca, che è il binomio cromatico perfetto.

I dettagli da non trascurare

Per quanto riguarda i pezzi decorativi o gli utensili da cucina, a predominare è la ceramica e la bellezza personale degli oggetti fatti a mano, perché i paesi mediterranei hanno artigiani locali che mantengono vivi questi mestieri.

Vista l’importanza del cibo come momento di incontro con la famiglia o gli amici, insieme al patio e agli spazi all’aperto, l’ambiente più prezioso di una casa mediterranea è la cucina. Per dare un tocco in più a questa stanza, le piastrelle dipinte vengono spesso utilizzate per decorare le pareti. Se sono dipinte a mano, è meglio.

arredare casa in stile mediterraneo
Ph. credits Antonis Eleftherakis

E per finire: un tocco di giallo

Lo stile mediterraneo è caratterizzato da calma e semplicità, ma in modo diverso rispetto al minimalismo nordico o giapponese. Infatti, nello stile mediterraneo c’è posto anche per i toni sorprendenti. Il giallo è la nota vibrante della decorazione mediterranea, perché evoca il sole, la luce e il calore delle spiagge; ma anche il limone, un agrume molto presente in questi paesi.

L’articolo Come arredare casa in stile mediterraneo anche se abiti lontano dal mare proviene da Dettagli Home Decor.

25 Luglio 2022 / / Dettagli Home Decor

Gli 8 consigli degli esperti Verisure per viaggiare senza pensieri

Partire senza preoccupazioni è possibile. Ai ladri pensa Verisure che ci suggerisce alcuni consigli per lasciare la casa al sicuro.

Molti italiani sono già alle prese con l’organizzazione delle tanto attese vacanze. È arrivato finalmente il tempo di staccare la spina e prendersi una meritata pausa. Ma se la scelta della destinazione a volte divide, ciò che purtroppo invece accomuna è la paura di subire un furto in casa. Ecco perché Verisure – multinazionale leader in Europa e in Italia nella sicurezza e nei sistemi di allarme per case e negozi – suggerisce alcuni utili consigli per lasciare la propria casa al sicuro e godersi delle vacanze senza stress.

Gli 8 consigli degli esperti Verisure per viaggiare senza pensieri

Il giro di controllo

Prima di tutto, bisogna prevenire ogni tipo di incidente domestico durante la nostra assenza. Per questo, l’inizio della vacanza deve essere sempre anticipato da un meticoloso check della propria abitazione: porte e finestre devono essere ben chiuse; valvole dell’acqua e del gas ben serrate; elettrodomestici staccati dalla corrente (magari non il frigorifero, ma attenzione a condizionatori, tv, microonde, piastra per i capelli, ferro da stiro, etc.). Dopo essersi assicurati che le luci siano spente… si è finalmente pronti per caricare le valigie in macchina!

Misure passive

La porta blindata e le grate per le finestre sono una barriera di difesa indispensabile contro gli intrusi.

Piccoli dissuasivi contro i ladri

I ladri purtroppo studiano le abitudini delle vittime prima di colpire e sanno bene che a luce spenta per tanti giorni corrisponde una casa vuota. Un modo per dissuaderli da questa idea è installare delle luci con timer: si programmano gli orari e i giorni in cui le luci si accendono e spengono automaticamente per simulare la presenza di persone in casa.

Verisure che ci suggerisce alcuni consigli contro i ladri in casa

Scegliere un sistema di sicurezza efficace e tempestivo per tenere la casa al sicuro

È ovvio che questo può non bastare contro i furti. Può sembrare scontato, ma è fondamentale affidarsi a un sistema di sicurezza completo, in grado di sorprendere e mettere in fuga gli intrusi in pochissimi secondi. Ne è un esempio il kit d’antifurto ad Alta Sicurezza di Verisure dotato di ZeroVision, l’unico allarme sul mercato ad includere un fumogeno attivato solo in caso di reale intrusione direttamente in casa, dalla Centrale Operativa Verisure, che blocca il ladro in 45 secondi.

Un antifurto di ultima generazione è meglio

La frenesia dei momenti che precedono la partenza può giocare brutti scherzi. E se ci si scorda di attivare l’allarme? Dal momento che lasciare la propria abitazione priva di protezioni è fuori questione, è importante riporre la propria fiducia in un sistema di sicurezza gestibile da app con cui attivare l’allarme da remoto. Non solo, con i sempre più frequenti temporali estivi, il rischio di blackout elettrici è continuo. Per questo, è bene scegliere un impianto wireless, capace di funzionare anche in assenza di corrente. I più moderni impianti wireless inviano notifiche allo smartphone del proprietario in caso salti la corrente in casa o vengano rilevate perdite di gas.

Affidare la propria casa a “contatti amici”

Altri segnali inequivocabili di una casa vuota per i malintenzionati sono la cassetta della posta piena di lettere o il giardino incolto Importante, quindi, affidarsi a persone di fiducia che possano effettuare controlli periodici della casa o intervenire in caso di emergenza (come il blackout in caso di temporale). Con un allarme dotato di Lettore Chiavi con Chiavi Intelligenti controllabili da App, sarà possibile garantire solo a loro – e a nessun altro – l’accesso alla propria abitazione come e quando preferiamo. Inoltre, alcuni sistemi d’allarme come Verisure offrono la possibilità di attivare un piano di azione specifico per i periodi di vacanza ovvero una lista di contatti ‘amici’ specifica per il periodo di villeggiatura che la Centrale Operativa potrà chiamare in caso d’emergenza se tu fossi irraggiungibile.

 

 Gli 8 consigli degli esperti Verisure per viaggiare senza pensieri

Un Pannello Solare per le videocamere di videosorveglianza

Le videocamere di videosorveglianza da esterno sono un dissuasore potentissimo contro i malintenzionati. Se giustamente si prediligono videocamere wireless per la loro flessibilità di installazione in esterno, un’accortezza necessaria prima di partire è quella di caricarle bene. Oppure, basta scegliere videocamere da esterno con Pannello Solare per una ricarica continua ed evitare pensieri!

Social sì, ma non troppo

L’abitudine di condividere ogni spostamento sui social media può offrire, inconsapevolmente, ottimi assist a potenziali intrusi. Ricordiamo che i ladri studiano le proprie vittime. Se proprio non se ne può fare a meno, è buona cosa non geolocalizzarsi, limitare i propri contenuti a un numero ristretto di persone e non postare mai in tempo reale.

L’articolo 8 consigli per lasciare la propria casa al sicuro e godersi le vacanze proviene da Dettagli Home Decor.

25 Luglio 2022 / / Dettagli Home Decor

come scegliere il rubinetto per il lavello della cucina
rubinetto digitale VITA di Gessi

State sistemando la cucina, ma non sapete come scegliere il rubinetto per il lavello? Estetica, praticità e risparmio idrico, prima di tutto. E tante novità tra i prodotti 2022.
L’estetica e il design sono i primi aspetti che ci colpiscono anche parlando di un rubinetto e le aziende non si fermano mai per stupire i consumatori. Ovviamente ciò non basta. È importante tener conto della praticità, comodità d’uso e robustezza dal momento che, nell’arco della giornata, il rubinetto viene aperto e chiuso molto spesso. Anche le innovazioni tecnologiche legate al risparmio di acqua ed energia giocano sempre più un ruolo fondamentale sui modelli di ultima generazione.

Speciale rubinetti cucina
modello Sync – Dornbracht

Scegliere il rubinetto per il lavello: l’estetica

Il rubinetto per il lavello da cucina deve garantire igiene e durata nel tempo. La scelta che va per la maggiore rimane l’acciaio inox che non annerisce e si pulisce facilmente. Non di minore importanza, l’acciaio possiede importanti proprietà antibatteriche che assicurano la purezza dell’acqua. Tra le tendenze degli ultimi anni si affianca la finitura ottone per cucine più tradizionali o per quelle più estrose. Altri modelli poi sono proposti con finiture colorare: oro rosa o nero per i metalli, effetti grezzi tra i colori cemento e i tortora (e anche i bianchi) per i fragranite o ricomposti similari. La forma può variare della più arrotondate alle sagome più ricercate come propone Dornbracht per il modello Sync.

Le tipologie di rubinetti da cucina

Partiamo da una configurazione di cucina standard lungo una parete dove è possibile scegliere liberamente il rubinetto per il lavello ed il suo posizionamento. Solitamente si inserisce in linea con il centro dello scarico o, se ci sono più vasche, nella posizione intermedia alle due.

come scegliere il rubinetto per il lavello
Must di Mina

Per chi desidera si può optare per un attacco a muro. Il becco di erogazione, in questo caso, dovrà essere abbastanza lungo per raggiungere il lavello. Per un miglior utilizzo il modello Must di Mina è completo di doccino estraibile, elemento molto diffuso al momento e comodo da usare per pulire al meglio le stoviglie e le superfici circostanti.

rubinetti cucina, guida alla scelta
Tree – Mina

Sempre Mina propone il modello Three che è caratterizzato da un miscelatore da appoggio, ma separando la canna di erogazione dalla manopola. In questo caso la forma nel complesso risulta più tradizionale, ad eccezione del comando e dell’accessorio a doccetta laterale. Questa soluzione si avvicina alla serie di elementi che vanno a ridurre lo spazio in altezza.

Speciale rubinetti cucina
Per rimanere sul tema doccetta, il rubinetto per il lavello modello Galileo di Fima Carlo Frattini estremizza le forme ed è caratterizzato da un blocco di comando con il doccino basculante. Grazie alla rotazione dell’intero blocco sulla base è possibile modificare non solo la direzione del getto ma anche l’orientamento della manopola, rendendo più confortevole l’uso quotidiano.

Rubinetto per il lavello: tra tecnologia e rispetto dell’ambiente

I rubinetti sono sempre più tecnologi e green, alcuni di loro sono anche dotati di particolari dispositivi che concorrono a ridurre i consumi di acqua e di energia in maniera significativa.
Il design unico e accattivante di Gessi Vita ad esempio coniuga estetica e tecnologia.

come scegliere il rubinetto per il lavello della cucina
Vita – Gessi

È il primo erogatore dall’ innovativo programma multifunzione e dall’ ergonomia ricercata al fine di rendere l’esperienza di utilizzo altamente fruibile. Si tratta di un dispositivo digitale dall’ innovativo programma multifunzione che contribuisce alla riduzione dell’uso della plastica e al risparmio idrico ed energetico. Azionabile anche tramite App e con comando vocale, fornisce acqua liscia e gasata, fredda e calda, con diversi livelli di personalizzazione e con la possibilità di memorizzare anche i livelli di quantità.

L’articolo Speciale cucina: come scegliere il rubinetto per il lavello proviene da Dettagli Home Decor.

23 Luglio 2022 / / Dettagli Home Decor

Come arredare casa in 3D online con un interior designer professionista grazie ad Hackrea

Hai sempre sognato un interior design di alto livello abilmente lavorato da professionisti con visuale 3D che ti offre l’opportunità di vedere in anticipo come saranno i tuoi interni in compagnia di una lista completa dei prodotti da acquistare quando tutto ciò che devi fare è goderti il processo a un prezzo che soddisfi i tuoi standard? Tutto questo, senza perdere neanche una parte, è ora possibile con Hackrea, il fulcro di idee ispiratrici e consigli professionali che fornisce servizi di interior design online per tutti i gusti e tutte le tasche. Come funziona Hackrea? Cosa lo distingue? Perché optare per Hackrea? Cosa guadagni da una collaborazione con uno dei più esclusivi fornitori di servizi di progettazione ed arredamento d’interni online? Ecco cosa vorresti sicuramente sapere!

Come funziona Hackrea?

Una volta contattato Hackrea, inizia una delle migliori collaborazioni per te e per i suoi arredatori d’interni. L’unica cosa che devi fare è fornire delle foto o una piantina del tuo attuale ambiente. Inoltre, Hackrea può lavorare con progetti di interior design per tutta la casa con il maggior successo possibile. Il prossimo passo riguarda la tua visione dell’aspetto futuro della tua stanza, a breve: i tuoi requisiti allegati alla pianta della stanza. I designer di Hackrea individuano i concetti dietro le idee più ambigue, il che significa che il progetto di design dei tuoi sogni può finalmente diventare realtà!

Tutto ciò che viene dopo è magico. Hackrea sceglie due interior designer che meglio si adattano al caso. Iniziano a dare vita alla tua visione andando con due diverse interpretazioni. Non ci vuole molto prima che ogni arredatore arrivi con un concetto di design originale basato sulle tue esigenze, visioni, idee e preferenze. Una volta che le prime bozze sono pronte, puoi immergerti completamente nella loro essenza e scegliere quella che si sente più vicina al tuo senso dello stile.

È qui che inizia la tua collaborazione diretta con il designer. Puoi affermare con fermezza la tua posizione e fare riferimento a qualsiasi cambiamento all’interno del progetto di design scelto che funzionerebbe meglio per te. Il processo dura da 2 a 7 settimane, a seconda della complessità del progetto e dell’opzione di servizio di progettazione che consideri. Ognuno di voi che ha scelto di lavorare con Hackrea si ritrova con immagini di qualità del proprio futuro interno e un piano 3D per una visualizzazione chiara. Allo stesso tempo, chi opta per servizi di design professionali ed esclusivi riceve anche un tour 3D della propria camera. Indipendentemente dai servizi che consideri, collabori costantemente con l’arredatore fino a raggiungere la perfezione.

Tutto questo è possibile poiché Hackrea lavora solo con professionisti che sono costantemente aggiornati sulle ultime tendenze. Gli interior designer creativi, professionali ed esclusivi che fanno parte del team Hackrea, con un’esperienza lavorativa da 2 a 10+ anni, sanno tutto sul design e sulla pazienza e hanno la capacità di trovare il modo di dare vita alle idee di arredamento più insolite. Il design dei tuoi sogni è al sicuro con Hackrea!

Qual è il risultato?

La collaborazione con Hackrea termina solo quando sei pienamente soddisfatto del tuo nuovo progetto di design. Ti ritroverai con immagini 3D di qualità che replicano chiaramente l’arredamento della tua futura stanza fino ai minimi dettagli. Inoltre, Hackrea fornisce una lista della spesa completa per ogni progetto in parte. Di conseguenza, hai i mezzi, i prodotti e l’ispirazione. Tutto quello che devi fare è metterlo in pratica, il che è molto più facile quando hai un piano visivo messo insieme da professionisti. Facile da accedere, non meno facile da contattare e per nulla difficile da collaborare, Hackrea ti fa godere sia del processo che del risultato. Gli interior designer ti capiscono dalla prima interpretazione di un’idea e cercano di personalizzare il più possibile il tuo senso della bellezza. Pertanto, lavorare con Hackrea non può andare diversamente se non sentirsi piacevole.

Perché scegliere Hackrea?

La cosa migliore di Hackrea è l’amore per la bellezza, l’ispirazione e per tutto ciò che è autentico. Sa come farsi strada nel cuore dei suoi clienti e portare in superficie i loro desideri più profondi in termini di arredamento. Considerando che tutto avviene attraverso mezzi di collaborazione online, entrambe le parti vincono: un dialogo veloce e di successo è alla base dell’amicizia tra Hackrea ei suoi clienti. Nel momento in cui contatti Hackrea, il suo team di professionisti è costantemente in contatto con te. Anche quando il progetto è completato, ma in seguito sorgono ancora alcune domande, i designer sono più che felici di aiutarti e offrirti i loro consigli.

È più di un affare. È un legame speciale tra il cliente, il designer e il progetto di arredamento con un’energia condivisa di creatività, unicità e desiderio di raggiungere la perfezione. Gli arredatori di Hackrea ammirano l’individualità e si adattano in parte a ogni visione personale del design, fornendo i mezzi per incorporarlo nella realtà. Con Hackrea, puoi dimenticare di rinunciare ad alcune delle tue idee più profonde poiché i suoi specialisti lavorano duramente per sottolinearle e dare personalità ai tuoi interni.

Gli interior designer che troverai su Hackrea hanno un unico obiettivo: “ispirare, offrire esclusività e renderti felice con la tua casa“, come afferma il suo amministratore, e i professionisti fanno del loro meglio in questo senso, come dimostrano molte recensioni positive che mostrano Hackrea come uno dei pochi fornitori di servizi di interior design online che antepongono la qualità alla quantità.

L’articolo Arredare la tua casa in 3D online con un interior designer professionista è ora possibile grazie ad Hackrea proviene da Dettagli Home Decor.

22 Luglio 2022 / / Dettagli Home Decor

il progetto Canal House ad Amsterdam di i29 architects

Lo studio olandese i29 architects ha completamente reinventato una tradizionale casa sul canale ad Amsterdam con stanze nascoste e spazi colorati. Situata vicino ad Amstelveld, la casa risale al 1600 e nel corso degli anni è caduta quasi completamente in rovina. Sono stati necessari più di due anni per il recupero e per adattarla alle esigenze dei proprietari. Per la sua ristrutturazione i progettisti hanno collaborato con un team di specialisti, al preciso scopo di affrontare le molte sfide poste da una tale architettura, richiedenti soluzioni ad hoc.
Nonostante tutte le difficoltà del caso, lo studio i29 architects ha dato vita ad una casa contemporanea e luminosa con viste inaspettate e spazi da scoprire. Ma vediamo nel dettaglio il progetto.

casa sul canale ad Amsterdam firmata i29 architects

Canal House di i29 architects

I nuovi interni studiati da i29 architects per Canal House evidenziano diverse zone di colore che danno una nuova prospettiva alla casa. I dettagli originali sono esposti o nascosti in stanze colorate. Inoltre, per creare linee visive inaspettate e un’esperienza spaziale i diversi ambienti sono stati collegati in modo da far fluire colore e finiture da uno spazio all’altro. Così, in contrasto con la struttura esistente, i nuovi interventi e le finiture sono chiaramente riconoscibili.

i29 architects progetta una casa sul canale ad Amsterdam

La stanza per gli ospiti nascosta

Lo spazio cucina al piano terra è rifinito in cemento bianco, pareti chiare e una cucina e un tavolo da pranzo in rovere progettati su misura.

Il progetto Canal House ad Amsterdam

Mentre si cammina, un volume di vetro verde segna una stanza nascosta per gli ospiti completamente attrezzata con bagno privato e accesso al giardino. La cucina è visivamente collegata allo studio situato sopra, attraverso una parete in rovere tinto grigio, che forma anche un bellissimo ingresso.

Una casa sul canale ad Amsterdam con stanze nascoste e zone colorate

Una casa sul canale ad Amsterdam con stanze nascoste e zone colorate

Lo stesso grigio continua nel soggiorno con un rivestimento murale in tessuto per l’acustica. In questo spazio, dietro la libreria girevole si trova un’altra stanza nascosta per leggere o rilassarsi completamente dipinta di blu.

Canal House Amsterdam

La zona notte come una stanza d’hotel

Proseguendo al piano superiore si entra nella zona notte. Qui, il design irradia comfort e lusso come una vera esperienza di hotel. La camera padronale, con l’originario tetto spiovente, è separata dal bagno da un volume che racchiude sia il vano scala che la zona doccia. Le pareti della doccia sono costruite con specchi bidirezionali, che offrono una vista diretta sui canali.

Una casa sul canale ad Amsterdam firmata i29 architects

Il bagno adiacente dispone di una vasca tradizionale e di un lavabo coordinato in legno. Tutti gli interventi progettati su misura si adattano perfettamente a questa casa del 17° secolo.

Canal House Amsterdam

Con il progetto Canal House i29 architects combina in modo unico passato e presente.

Fotografie di Ewout Huibers

L’articolo Una casa sul canale ad Amsterdam con stanze nascoste firmata i29 architects proviene da Dettagli Home Decor.

21 Luglio 2022 / / Dettagli Home Decor

come scegliere la carta da parati migliore

Una parete senza carta da parati è una tela bianca che aspetta di essere riempita di arte. Per molti anni la carta da parati è stata utilizzata come un modo efficace ed economico per personalizzare e rendere unici gli spazi. Oggi, la tappezzeria è tornata in auge con soluzioni più innovative. Le nuove carte da parati uniscono infatti un contenuto artistico a caratteristiche tecniche, grazie all’utilizzo di materiali sempre più performanti, idrorepellenti, fonoassorbenti ed ecologici, spesso adatti anche all’esterno o all’installazione in zone umide della casa, come il bagno.  Ma non solo, perché le carte da parati moderne sono anche facili da posare e da rimuovere fai da te. Un grande vantaggio che ci permette di cambiare stile in modo rapido e senza troppi lavori di ristrutturazione.

Ma come scegliere la carta da parati giusta?

Dopo anni di tinte unite e colori soft, la carta da parati si propone in versione iper decorata e in così tante proposte, per ogni esigenza di stile e prezzi, da sollecitare anche i più cauti a osare.

Se volete acquistare un rivestimento murale, probabilmente volete essere certi che il risultato finale vi possa soddisfare e che si adatti al resto dell’arredamento. Per non sbagliare, il nostro consiglio è di affidarsi sempre a negozi specializzati come Bricoflor che, oltre ad avere un ampio assortimento di carte da parati di qualità, offre anche un servizio di campionatura. In questo modo potrete vedere se il disegno scelto funziona bene con il resto dell’arredamento e dei complementi presenti nella stanza.

scegliere la carta da parati giusta

Come scegliere la carta da parati per la propria stanza?

Considerate lo stile e la finitura del rivestimento e come questo influirà sull’aspetto e sull’atmosfera generale della stanza. Le carte da parati hanno il pregio di poter trasformare completamente qualsiasi ambiente. Con il rivestimento giusto potete rendere una stanza anonima in uno spazio originale e accogliente. Ma fate attenzione, perché la scelta sbagliata del disegno o del colore può rovinare l’estetica della stanza.

Quando si sceglie una carta da parati, è importante tenere conto dell’uso che si farà della stanza e dell’atmosfera che si vuole creare. Il nostro suggerimento è di creare una moodboard dei colori accostando i campioni di tessuto, campioni di vernice e campioni di carta da parati per capire quali siano gli abbinamenti migliori.

 

scegliere la carta da parati per ogni stanza

Acquistare online le migliori carte da parati

Le carte da parati sono una tendenza affermata nel mondo dell’interior design. È facile capire perché: una carta da parati conferisce alla stanza un carattere unico e può essere cambiata ogni volta che si vuole. Se state pensando di fare un restyling fai da te alle pareti di casa, Bricoflor è il partner ideale.

Acquistare online la carta da parati nel sito Bricoflor.it, ti permette di scegliere tra migliaia di modelli. Un ampio assortimento di grafiche e texture diverse per trovare il rivestimento più adatto al tuo stile e ambiente. Inoltre, come già anticipato, per aiutarti nella scelta e non commettere errori puoi sempre avvalerti del prezioso servizio di campionatura. 

Se come noi ami cambiare spesso i tuoi interni, ti suggeriamo di scegliere una carta facilmente rimovibile, come il tessuto non tessuto o il vinile, che sono le più diffuse. Sono entrambi due materiali resistenti e durevoli diventati popolari proprio per la facilità di posa. Inoltre, hanno entrambi una buona resistenza alla luce così i colori rimarranno sempre belli come all’inizio.

Anche la manutenzione è semplice. Per pulire i rivestimenti murali in TNT o vinile basta un panno umido, una spugna o una spazzola morbida. Questa caratteristica la rende ideale per ambienti in cui le pareti hanno una maggiore possibilità di macchiarsi, come una cucina, una sala da pranzo o una stanza per bambini. Un altro plus è il materiale traspirante sottostante, che impedisce la formazione di muffa che può danneggiare il muro.

Rispetto al tessuto non tessuto, il vinile offre una resistenza superiore all’acqua. Per questo motivo è il materiale più adatto per la posa in ambienti umidi come bagno e cucina. Inoltre, se la carta TNT si rimuove velocemente e senza l’uso di strumenti particolari o prodotti chimici, per il vinile lo è solo in parte. Infatti, in questo caso lo strato superiore si rimuove facilmente, mentre per lo strato inferiore serve l’aiuto di strumenti.

acquistare online la carta da parati

Conclusioni

Fantasie floreali, grafiche geometriche, finiture preziose fino ad arrivare a modelli che replicano i materiali come pietra e legno. Con oltre 3000 prodotti a catalogo, Bricoflor permette a chiunque di trovare la carta da parati migliore che meglio si adatta al proprio stile e gusto.

 

L’articolo Carta da parati: come scegliere la migliore? proviene da Dettagli Home Decor.