16 Gennaio 2020 / / Design

poltrona realizzata con materiali di riciclo

Una nuova sensibilità green investe e cambia le nostre abitudini di consumo, impattando anche su accessori e oggetti per la casa .

Anche a HOMI le scelte ecofriendly e attente all’ambiente rappresentano una delle tendenze più interessanti e diffuse: tante sono le proposte delle aziende espositrici alle quali HOMI affianca #HOMINext un nuovo progetto dedicato al futuro e alla sostenibilità.

A curare questa prima edizione , che prende il nome di ECOSOCIALLY by Luca Gnizio è l’omonimo ecosocial artist pioniere dell’arte ecologica e sociale, che porta in mostra le più innovative e originali soluzioni di design eco ed etico.

La spazio #HOMINext – ECOSOCIALLY by Luca Gnizio accoglie dunque una ricca antologica di questo artista, realizzata interamente con i più disparati materiali di scarto che diventano, non solo opere d’arte, belle e funzionali, ma nuovi brevetti e innovazioni ecologiche, sconfessando anche l’idea che creazioni realizzate con materiale di scarto restituiscano prodotti di minor valore.

FORDESERT by Luca Gnizio

Le iconiche sculture-sedia di Gnizio per esempio, sono il rimando ad un prodotto comprensibile, domestico, ma che al tempo stesso è portatore di messaggi importanti di sensibilizzazione e critica all’inquinamento. Altre suggestioni arrivano da opere come fordesert ricavata dagli scarti di pneumatici, che parla dei cambiamenti climatici, oppure dai sorprendenti effetti luminosi del cristallo forsoul e del tessuto forblackligh, entrambi brevetti che ha ottenuto riciclando la fibra di carbonio.

FORCLOUD by Luca Gnizio

Il progetto #HOMINext prevede però anche un coinvolgimento diretto con le aziende presenti in mostra: Luca Gnizio durante i giorni mostra dialogherà con gli espositori che vorranno prender parte a questa iniziativa, con l’obiettivo di cooperare riciclando i loro materiali di scarto, al fine di ricavarne nuove soluzioni creative, artistiche, funzionali, di aiuto sociale, che saranno le protagoniste dell’evento Ecosocially by Luca Gnizio che HOMI metterà in scena nell’edizione di gennaio 2020.

Un progetto molto ambizioso che mostrerà il risultato di quella che in assoluto sarà la prima cooperazione ecologica tra centinaia di aziende di varie aree merceologiche e che, per le aziende partecipanti , renderà il problema di smaltimento diventare una nuova risorsa per la propria attività e magari un nuovo anello di collaborazione con altre realtà.

www.homimilano.com

L’articolo A HOMI, Il Salone degli Stili di Vita un nuovo progetto dedicato al futuro e alla sostenibilità proviene da Dettagli Home Decor.

10 Gennaio 2020 / / Dettagli Home Decor

posate Sambonet

Nello spazio dedicato alla manifattura di qualità un ampio ventaglio di proposte innovative e originali che uniscono il meglio del design made in italy e del design internazionale

I modi e le tendenze dell’abitare si ritrovano a HOMI, Il Salone degli Stili di Vita, in programma dal 24 al 27 gennaio prossimo a Fiera Milano (Rho) in un appuntamento in continua evoluzione che vedrà tra i protagonisti della prossima edizione l’area HOME Boutique&Design con la sua proposta orientata all’originalità e all’innovazione. Una selezione che presenta due anime: quella dedicata all’artigianato locale e al design Made in Italy, denominato Creazioni Italiane, e quello a vocazione interazionale, World Designers, che riunirà il meglio delle proposte oltre confine all’insegna di ricerca, qualità e unicità.

caffettiera Moka di Alessi

In anteprima, ecco alcuni dei protagonisti dell’area con le loro proposte. Per rendere il caffè molto più che un rito ma un vero e proprio momento di stile c’è un solo modo, usare una caffettiera d’autore come quella proposta da Alessi e firmata dall’architetto inglese David Chippirfield, “Moka”. Un oggetto iconico, presentato in occasione della scorsa Design Week milanese, che rilegge la sua essenza centenaria con l’ausilio di una matericità morbida e carezzevole e con l’essenza elegante e familiare dell’alluminio. Una versione speciale dedicata agli amanti del caffè per servire fino a 9 tazze, realizzata con fondo a induzione e doppio filtro, sia per la bevanda espressa che per quella filtrata all’americana. Da avere assolutamente.

tessile letto nelle sfumature di blue e azzurro

Una passione per i tessuti che, da oltre 70 anni, disegna un nuovo modo di approcciarsi ai manufatti tessili con uno spirito innovativo e, al contempo, cresciuto nel solco di quella tradizione che è sinonimo di eccellenza: è Martinelli Ginetto, maison storica che ha fatto della sostenibilità il valore aggiunto della sua produzione totalmente tricolore. Una proposta che si dispiega in una varietà di tessuti prodotti solo con cotone organico, cresciuto senza l’impiego di pesticidi o fertilizzanti sintetici, e filato senza l’uso di sostanze chimiche. Il risultato sono filati che rispondono alle principali certificazioni in termini di sostenibilità e tessuti realizzati con fili riciclati e naturali, come quelli prodotti dalla fibra di faggio e i tessuti COEX®, nati da fibre e materiali di origine vegetale. Una varietà di stili che conserva la passione di scelte che nascono dalla tecnologia e si fanno portavoce di una creatività capace di vestire un abitare accogliente ed ecofriendly.

diffusore di fragranze dal design elegante

Il profumo per ambiente diventa la chiave di lettura di una sensibilità olfattiva in continua evoluzione che unisce l’esperienza alla ricerca, in un percorso sensoriale che ha il suo cuore nelle fragranze firmate Luxury Purho Milano. Una magia avvolgente che fa sue note intense e delicate sprigionate da bastoncini in fibra di cotone capaci di amplificare l’intensità della profumazione grazie al loro straordinario potere assorbente, che si uniscono all’eleganza di flaconi progettati come complementi d’arredo sofisticati e, al contempo, funzionali. Una proposta che esalta il design e la firma raffinata del made in Italy più autentico in oggetti dal tratto unico e dal sentore speciale.

centrotavola Giò Ponti

La vitalità artistica di Sambonet che, da oltre 100 anni, veste le tavole di tutto il mondo incontra il padre del design made in Italy, Gio Ponti, per presentare uno dei suoi oggetti più iconici, il centro-tavola dalla forma perfetta che sintetizza l’essenza dell’arte del maestro milanese. La sua intrinseca simmetria e il suo carattere polifunzionale, che lo rendono versatile a ogni uso, richiamano velatamente il dna di Milano, città a cui si accomuna per la capacità di trasformarsi restando sempre elegantissimo. Un elemento immancabile per una mise en place scenografica e sempre, assolutamente seasonless.

Tutto questo e di più a HOMI, il Salone degli stili di vita, dal 24 al 27 gennaio a Fiera Milano (Rho).

L’articolo A HOMI, Il Salone degli Stili di Vita nasce l’area HOME Boutique&Design proviene da Dettagli Home Decor.

13 Dicembre 2019 / / Dettagli Home Decor

Carta e materiale riciclato per confezionare i regali, candele a tavola e tanta tradizione: il Salone degli Stili di Vita e Camera di Commercio scoprono in anteprima i trend della casa e la tavola degli italiani durante le festività

Pacchetti eco-friendly per un Natale davvero di tendenza: è questa una delle novità emerse dall’indagine promossa dalla Camera commercio di Milano Monza Brianza Lodi in collaborazione con Confcommercio Milano e con HOMI, il Salone degli Stili di Vita di fieramilano, la manifestazione dedicata all’evoluzione dei trend nel vivere e decorare la casa, in programma dal 24 al 27 gennaio 2020.

Proprio quando le tematiche ambientali risultano particolarmente presenti a ciascuno di noi, un segno di attenzione verso la salute del Pianeta, anche durante le feste, diventa preferire confezioni e decorazioni caratterizzate da materiali a basso impatto: una scelta consapevole che può diventare anche un’iniziativa originale in grado di distinguerci dagli altri. Secondo il sondaggio di Camera di Commercio sostenibilità e materiale riciclato nella confezione dei regali sono preferiti dal il 61% degli intervistati. Ma anche tavola e segnaposti diventano green: il 33% sceglie, infatti, accessori “eco” per la tavola e segnaposti amici della natura saranno sulla tavola del 32% del campione.

photo credit Caley Dimmock

Nel periodo in cui è più forte il richiamo alle tradizione come quello delle festività natalizie, anche nel mondo casa e regalo spiccano tendenze che saranno destinate a caratterizzare questo periodo così particolare.

Così, secondo quanto emerge dal sondaggio, sulla tavola di Natale non mancheranno le candele, fondamentali per il 52% degli intervistati. Il 24% sceglierà invece decorazioni commestibili, legate a un passato risparmioso e a un presente più sostenibile, mentre il 22% decora la propria casa con le corone natalizie.

servizio tavole Noel di Taitù – HOMI Il Salone degli Stili di Vita
photo credit Eugene Zhyvchik

Per la casa a Natale non possono mancare gli alberi di Natale monocolore per il 43% e il presepio illuminato per il 38%, ma anche addobbi sospesi per il 32%.

A Natale le stanze di casa si scaldano, dunque di colori e luci e la tavola si accende di candele: le abitazioni diventano così accoglienti che il 70% degli intervistati passerà in casa propria o a casa di amici anche il veglione di Capodanno.

Il mondo dell’abitare si conferma, soprattutto nel periodo delle feste, una stella fissa, che dimostra quanto gli italiani siano attaccati alle atmosfere e al calore di casa. Una tradizione, che, benché continuamente rinnovata da nuovi spunti e tendenze, si conferma al centro della nostra cultura.

HOMI tornerà a gennaio per raccontarla, insieme alle proposte più originali delle aziende nel mondo del settore della casa e alle tendenze che evolvono gli stili dell’abitare.

Appuntamento dal 24 al 27 gennaio 2020, con preapertura (22-26 gennaio) per i soli operatori legati al mondo Festivity.

L’articolo Indagine HOMI: il Natale 2019 sara’ ecofriendly proviene da Dettagli Home Decor.

25 Novembre 2019 / / Decor

READ IN ENGLISH

Homi 2020 è un appuntamento da non perdere e io sarò lì in prima linea a raccontarvelo su Instagram come Ambassador. La prossima edizione si svolgerà a Milano dal 24 al 27 gennaio dell’anno prossimo, presso la Fiera a Rho.

Questo format sugli stili di vita e sul design della casa, in tutte le sue forme, è un tributo allo stile italiano con un respiro internazionale.

Un tributo alla qualità dell’abitare, seguendo le emozioni e il proprio stile di vita.

Home living in movimento: anche questo è Homi 2020

L’approccio tematico di questa edizione di Homi 2020 è la valorizzazione di quegli oggetti e stili che donano un valore aggiunto alle proprie azioni quotidiane e alla spinta vitale.

Le molteplici dimensioni dell’home living assumono nel backstage rappresentato da Homi ruoli poliedrici, a seconda del soggetto con cui vengono a contatto.

  • La dimensione del business si esprime tramite l’esposizione ed esaltazione degli ultimi trend, i quali contribuiranno a mostrare agli operatori l’orientamento di varie fasce di consumatori
  • Alla dimensione creativa è dedicato uno spazio molto importante, poiché è proprio dalle nuove idee, forme e colori di oggetti che l’ispirazione può trovare pienamente la sua espressione
  • La dimensione relativa alla ricerca riguarda materiali e processi di produzione all’avanguardia, coniugati con nuovi valori di sostenibilità e, allo stesso tempo, di cura e valorizzazione della tradizione. Quale luogo migliore della casa, e degli oggetti a essa correlati, il custode di tali valori e progetti?
  • Last but not least, la dimensione della condivisione di idee. Homi 2020 si propone quale punto di incontro tra progetti, esperienze, punti di vista e confronto, il tutto come fonte di arricchimento per operatori e customers.

Homi 2020 è un backstage sempre in fermento, in cui la casa e le emozioni ad essa correlate sono i protagonisti.

Questo evento, ricco di stimoli, percorsi formativi in grado di arricchire mente e cuore, ospita le eccellenze nell’ambito dell’interior design contemporaneo.

A Homi troveremo la presenza dei marchi più apprezzati a livello internazionale ma anche offerte in grado di soddisfare le richieste di una clientela variegata.

Le storie di design: non solo oggetti

Per sognare ad occhi aperti, Homi propone un’amplissima selezione di accessori: tessuti, complementi d’arredo, idee regalo.
Largo spazio alla creatività, che si sposa con un respiro internazionale e l’alta qualità, tipica della tradizione manifatturiera italiana.

La sfida di Homi è quella di coniugare in maniera fluida e naturale qualità e tradizione, con un approccio internazionale per uno stile improntato all’eccellenza.

Il Made in Italy conferma la sua indiscussa presenza, pur integrandosi alla perfezione con il respiro worldwide oriented di Homi.

Importante la cooperazione con ICE/ITA, organismo che promuove l’internazionalizzazione delle aziende del nostro Paese e con cui l’evento amplifica la sua estensione.

 Anche i professionisti, quali interior designer e architetti, avranno la possibilità di trovare ispirazioni innovative.

E io, facendo parte di questi professionisti, non vedo l’ora di vedere tutto da vicino! 

L’articolo Homi 2020: ve lo racconterò come ambassador! proviene da easyrelooking.

26 Gennaio 2019 / / Decor

Homi Milano la fiera dedicata ai stili di vita si è appena iniziata ieri Venerdì 25 e durerà fino al Lunedì 28 gennaio 2019.

Trend, novità e progetti creativi presenti in questa edizione di Homi Milano mi hanno colpito tanto. Infatti man mano che il benessere mentale e il wellness diventano aree di interesse per i consumatori, i designer stanno ideando modi creativi per investire nelle emozioni e nelle esperienze che le esplorano o le esprimono. Nello spazio Homi Hybrid Lounge realizzato in collaborazione con POLI.Design e WGSN, istituto internazionale per la ricerca dei nuovi trend di consumo, sono di scena i nuovi materiali ibridi.

Homi Milano

HYBRID LOUNGE offre una proposta concreta di oggetti, materiali innovativi, finiture e campionature dedicate al mondo dell’Interior design e declinati secondo le future tendenze dell’abitare. Infatti, questo spazio fornisce agli operatori  un quadro completo in merito a forme, colori e abitudini di consumo. In particolare, i creativi e designer possono attingere ispirazioni dalle moodboard esposte in questo spazio.

Homi Milano
Homi Milano
Homi Milano

Homi Milano e il satellite Living Habits

Alla fiera di lifestyle di Homi sono 10 aree espositive con le ultime novità di Design e Lifestyle. In particolare, lo spazio che mi è colpito più di tutti è Living habits che è il satellite dedicato a tavola, cucina, arredi e complementi e illuminazione.

Homi Milano

La natura ispira le forme, che seguono le nodosità del legno per oggetti sontuosi e originali, trasformano i piatti con le nuance della natura. Quindi, gli oggetti non sono mai uguali a se stessi, cambiano a seconda dei sentimenti di chi li possiede, sfidano il tempo riscoprendo antiche tradizioni, riattualizzate al gusto di oggi.

Homi Milano
Homi Milano
Homi Milano

Dunque, in questo padiglione ho trovato tutto il necessario per arredare un ambiente Interior e renderlo unico. Al mio parere è una tappa da fare assolutamente per chi visita la fiera Homi. Tuttavia, sono tanti espositori dedicati alla cucina con le cucine studiate anche nei minimi dettagli e progettati anche per ambienti piccoli e ristretti senza rinunciare all’estetica.

Infine in questa edizione Homi gennaio 2019 ci sono anche spazi dedicati per formazione, workshop e seminari. In ogni caso potete consultare i vari eventi sul sito di Homi.

homi milano

Se l’articolo ti è piaciuto, è stato utile e hai trovato le informazioni che stavi cercando, allora condividilo utilizzando uno dei tasti qui sotto. Inoltre puoi seguirmi su Instagram e facebook per rimanere aggiornato. Oppure scriviti con la tua e-mail per non perderti i miei post.

PHOTOCREDITS: SAIDEH SHIRANGI, DESIGN UR LIFE BLOG, ©2019

L’articolo Homi Milano: novità e trend per la casa proviene da Design ur life blog.