20 Settembre 2019 / / Amerigo Milano

Andare a convivere o convolare a nozze: il coronamento di un sogno che tanti ragazzi (ma anche coppie adulte) affrontano con la gioia nel cuore. Aver trovato la casa, vedersi accordato il mutuo e poi la firma del rogito.

A quel punto, chiavi in mano, non resta che entrare nel nido d’amore e iniziare il nuovo percorso di vita insieme.


amerigo

Ma la casa per essere vissuta deve essere prima di tutto arredata: sono sempre di più le coppie che per risparmiare o perché legate affettivamente ad (alcuni) mobili del proprio passato decidono di portarseli nel nuova dimora.

Oltre alle tante coppie mature che, magari alla seconda esperienza di matrimonio o di convivenza, decidono di trasferire nella nuova casa arredi e ricordi di quella vecchia: dalla credenza al divano, dall’armadio alla cucina (elettrodomestici compresi).

Così che il trasloco diventa uno dei momenti più stressanti della vita di una coppia: che cosa portarsi, che cosa lasciare nella vecchia casa, che cosa vendere?

C’è poi la paura che quegli oggetti a noi tanto cari durante il trasloco possano essere danneggiati. Meglio affidarsi al fai da te, magari chiedendo aiuto ad amici e parenti e trasformarsi in traslocatori nel fine settimana, oppure optare per una ditta specializzata?

amerigo milano

Meglio che ciascuno faccia il suo mestiere, soprattutto quando arredi e suppellettili da trasportare sono numerosi, magari delicati e preziosi. Perché sono tante le variabili che riguardano l’organizzazione – e il costo – di un trasloco. In primis la quantità di oggetti da trasportare: una cosa è riempire un furgone, un’altra è dover optare per un camion.

Da non sottovalutare anche la casa di partenza e quella di arrivo: se c’è l’ascensore oppure solo le scale, se l’abitazione è al pianterreno o al primo piano oppure ai piani alti, se è sufficiente il lavoro manuale dei traslocatori oppure bisogna optare per un elevatore. In presenza di mobili da trasportare bisogna accertarsi che sia il traslocatore a smontarli e rimontarli oppure, in caso di mobili antichi, bisogna affidarsi a un bravo professionista lasciando al traslocatore solo il compito del trasporto per evitare tristi sorprese.

Il prezzo, naturalmente, varia a seconda della distanza da percorrere: una cosa (e quindi una cifra) è se il trasloco avviene nell’arco di un centinaio di km; altra faccenda quando invece ci troviamo di fronte a traslochi fuori regione, o persino all’estero. Quest’ultima è una possibilità oggi sempre più diffusa in un mondo del lavoro in cui le aziende (in particolare le multinazionali) spostano velocemente i loro lavoratori da una nazione all’altra. Così che la coppia o la famiglia potrebbe persino doversi attivare per un trasloco extracontinentale.

Queste non sono le uniche variabili nell’organizzazione del trasloco e nella scelta dell’azienda più adatta alle proprie esigenze.

Per risolvere i vostri dubbi arriva in vostro aiuto Homedeal. Perché sul prezzo finale del trasloco incidono anche il tempo che gli operai impiegano ad eseguirlo: una cosa è fare il trasloco di un bilocale, altra faccenda fare il trasloco di un appartamento di 100 metri quadrati (e anche oltre).

Oggi la città di Milano attrae molto poichè offre molte oppurtunità di lavoro oltre ad ospitare qualificate unifersità. E’ la capitale indiscussa del fashion e del design. 

milano

Traslocare a Milano però non deve diventare un semplice stress, ma può anche essere un’esperienza emotivamente coinvolgente che può trasformarsi anche in un’occasione per rispettare l’ambiente nella scelta dei materiali di imballaggio e dei mezzi di trasporto, optando anche per una condivisione del trasloco con terzi. Ma allora che professionista devo scegliere? Domande che su Homelead trovano una risposta, oltre a fornire i nominativi dei migliori professionisti della vostra zona e ricevere preventivi gratuiti dalle aziende specializzate che vi aiuteranno ad rendere viva la vostra nuova casa, trasportando in sicurezza i vostri ricordi.

Barbara Apicella

18 Settembre 2019 / / Amerigo Milano

È sempre la stagione giusta per rinnovare le pareti di casa.

Con l’estate che ormai è un ricordo e l’autunno con i suoi meravigliosi colori alle porte è il momento adatto per rinfrescare le pareti, dando un tocco nuovo al nostro appartamento.

Non è necessario aprire un mutuo o mettere tutta la casa sottosopra: basta semplicemente rinnovare una parete (anche una per singolo locale) dando un tocco nuovo a tutta la casa, e al tempo stesso evitando quelle situazioni di delirio e di caos legate all’arrivo dell’imbianchino che con le sue latte di vernice, la scala e i teli di plastica sul pavimento è l’incubo di moglie, madri e casalinghe.

Imbiancare sì, ma quale colore scegliere? Ogni tonalità ha un suo significato, ma se volete essere di tendenza per questa stagione è importante scegliere colori decisi. Tra i più gettonati certamente le palette del blu, nelle sue varianti cromaticità che, a seconda delle sfumature, siaù adattano alla camera da letto, ma anche al bagno, con quel potere che il blu e l’azzurro hanno di rilassare e agevolare la distensione.


amerigo milano

Ma il blu può essere anche una scelta per il soggiorno, non certo con un total blu, ma optando solo per una parete, sempre scegliendo quella gradazione più adatta all’arredamento ma anche al gusto di chi vive quello spazio. Stesso discorso per il color ruggine, declinato poi nelle tonalità rame o gold che richiama le cromaticità autunnali. Ma perché non dipingere una parete di verde? Dal blu verde tendente al petrolio a quello estivo che richiama i colori dei prati, o a quello più tenue che tende all’oliva? Per gli amanti dell’etnico la scelta giusta potrebbe essere quella dei richiami alla terra con il tanto fashion color mattone che può arrivare fino a quel profondo rosso che non farà passare inosservato quell’angolo di casa. Fino a quelle tonalità orientali che rimandano alle cromie delle spezie indiane come il color senape o il color curry.


pink amerigo milano

Infine per le romantiche il 2019 propone il lilla e il rosa sempre che, la dolce metà, approvi di addormentarsi in una stanza con una parete di quel colore. De gustibus non est disputandum, dicevano gli antichi. Scelto il colore, bisogna poi affidarsi all’imbianchino a chi riesce a ridare un’anima a una parete ormai agèe.

A questo punto arrivano i dubbi: chi ingaggiare,come fare a farsi fare un preventivo da un imbianchino, che cosa richiedere all’interno di un preventivo per evitare di trovarsi poi brutte sorprese?

Ci viene in aiuto Homedeal, fornendoci non solo tariffari ma indicazioni circa gli interventi eseguiti dall’imbianchino e che non riguardano semplicemente la tinteggiatura di una parete. Perché, nella fattura, oltre al materiale (e su questo tema si apre anche la scelta fra un’ampia gamma di vernici con caratteristiche diverse) compaiono anche le voci di eventuali lavori extra (come per esempio levigatura), la disponibilità del professionista ad iniziare subito i lavori, e poi il prezzo finale se compreso oppure no di Iva. Meglio scegliere un preventivo basato sul numero di ore di lavoro, o optare per un prezzo fisso comprensivo dell’intera opera?

Dubbi, leciti, che su Homelead trovano una risposta, oltre a trovare i migliori professionisti della tua zona e ricevere preventivi gratuiti degli imbianchini che daranno nuova vita e nuovo colore alla tua casa.

Barbara Apicella 

1 Agosto 2019 / / Amerigo Milano

State pensando di rinnovare le pareti di casa puntando su idee colorate e di effetto WOW ?

Bene, siete sulla strada giusta. Uno dei trend che è in voga negli ultimi tempi è quello di ricorrere all’uso di carte da parati, di ogni foggia, colore, fantasia e texture, per dire definitivamente addio a freddi muri bianchi senza personalità.

amerigo milano home

Dalle soluzioni più classiche a quelle più contemporanea l’utilizzo della carta da parati consente di colmare un “vuoto” e, al contempo, valorizzare il resto della stanza. 

Dal living al pranzo fino a camere e cucina: per ogni stanza è possibile scegliere pattern, colori e disegni che rispettano il ns. gusto.

Decorare gli spazi con carte da parati moderne è un must di noi Interior Design . Oggi più che mai.

amerigo milano carte da parati

Motivi originali, materiali innovativi, colori seducenti, texture sempre più tattili conferiscono – se ben dosati – carattere e identità a ogni stanza della casa.

Ma oggi non serve più ricoprire con la carta da parati tutte 4 le mura della stanza, ora ne basta solo una.

E’ sufficiente personalizza una sola parete, per mettere in risalto  una stanza:  ad esempio dietro il divano, il letto, in ingresso o sulle scale.

Innovative, estrose e preziose, le carte da parati sono più che mai alla moda in una casa che rispetta le ultime tendenze d’arredo e che vuole rifarsi il look.

Un elemento decorativo che consente di personalizzare gli spazi, donando carattere e grinta.

Parola d’ordine: No limits alla fantasia e all’estro!

interio design amerigo milano

 

Noi di Amerigo Milano amiamo un arredamento spiccato, mai banale. Le scelte vaghe, fumose e senza carattere, lasciano il posto a un design deciso e ben definito, materiali innovativi, alta qualità e personalità espressiva.

Inoltre le carte  di ultima generazione, come quelle di  Carta da Parati degli anni 70,  sono caratterizzate da materiali qualitativamente superiori rispetto a quelle degli anni passati, utilizzano le più moderne tecniche di lavorazione e di stampa. Alta qualità ma anche ampia varietà di motivi decorativi.

Perchè non  portare lo stile esotico in casa utilizzando carte Jungle?


jungle interior

Lo stile jungle è la tendenza  anche per i tessuti d’arredo e le carte da parati, che si colorano di foglie, tucani e canne di bambù. Uno stile con una personalità ben definita che richiede un abbinamento in pendant difficilmente confondibile con altri stili. Infatti, il design jungle necessita di complementi d’arredo coordinati, che richiamino flora e fauna in modo lussureggiante proprio come nella giungla.

Abbiamo selezionato queste texture di Carte da Parati degli anni 70

carte da parati

interior jungle

29 Giugno 2019 / / Amerigo Milano

“Un piccolo passo per l’uomo, un balzo gigantesco per l’umanità”

Queste, che sembrano semplici parole, hanno in realtà un grandissimo significato, perché la Luna ha sempre avuto un forte fascino sull’uomo fin dall’alba dei tempi, e pochi anni addietro sembrava una follia poterci mettere piede.

Cinquanta anni fa lallunaggio; il primo sbarco dell’uomo sulla Luna, nel luglio del 1969, non è stata solo un’impresa tecnico scientifica straordinaria, ma un momento che ha trasformato il presente in futuro.

maglietta sbarco sulla luna

Nella notte del 20 luglio 1969 Neil Armstrong e Buzz Aldrin hanno passeggiato su un suolo mai percorso prima da piede umano.

Per celebrare il 50esimo anniversario dello sbarco sulla Luna, Amerigo Milano ha preparato una speciale collezione di T-shirt ricamate a mano: MOON LANDING 20:17:40 UTC

moon landing tshirt

Alle 20:17:40 UTC (tempo coordinato universale) il modulo lunare atterrò sulla Luna nella parte meridionale del Mare della Tranquillità a circa 20 km a sud-ovest del cratere Sabine D.

allunaggio tshirt

Non una semplice T-shirt ma una maglietta ricamata a mano  per ricordare e celebrare l’allunaggio.

ricamo tshirt amerigo milano

Un t.shirt da #numerichefannolastoria


Per acquistare Online la T-shirt MOON LANDING:

scrivi a:  store@amerigomilano.com

Prezzo della T-shirt MOON LANDING 55,00 euro ( comprensivo dei costi di spedizione)

oppure  visita il nostro Concept Store di Monza:

AMERIGO Milano Concept Store

Via Carlo Alberto 35 MONZA

www.amerigomilano.com store@amerigomilano.com

tel. +39.039.5156180

5 Giugno 2019 / / Amerigo Milano

La pole di Kimi Raikkonen a Monza entra nella storia della F1 come il giro alla velocità media più alta in assoluto mai fatta segnare da una F1 su un circuito.

Il tempo della pole di Raikkonen infatti, 1’19”119, tradotto in km orari, significa una velocità media di 263,587 km all’ora.

tshirt gp di monza

Il Gp di Monza non è a caso chiamato il Tempio della Velocità. Infatti, da almeno vent’anni i record di velocità media sul giro si stabiliscono tutti qui. Perché il circuito del Gp di Monza è il più rapido del mondiale.

Ma per la Fia questo è un record che non esiste. La Federazione infatti omologa ufficialmente come record soltanto i tempi e le velocità medie sul giro ottenute in corsa, non in qualifica o nelle prove libere.

tshirt gp di monza

Per questo motivo, Amerigo Milano ha voluto fare una t-shirt del Gp di Monza che ricordi questo record.

Una t-shirt da record per celebrare il record della pista dell’autodromo di Monza.

L’autodromo di Monza è il Tempio della Velocità con il record 1’19”119. La t-shirt di Amerigo Milano  diventa l’icona di questo record. #numerichefannolastoria 

tshirt amerigo milano

La  Tshirt del Gp di Monza è  ricamata a mano su cotone ecosostenibile.

La t-shirt #numerichefannolastoria è in vendita Online oppure in store da Amerigo Milano Concept Store via Carlo Alberto 35 Monza.

Amerigo Milano Concept Store

Via Carlo Alberto 35 Monza

store@amerigomilano.com

3 Giugno 2019 / / Amerigo Milano

Era il 1° settembre 2018 quando nelle qualifiche del Gran Premio di Monza, Miki Raikkonen stabiliva la media più alta di sempre in F1 sul giro. Purtroppo si tratta di un record che non è mai stato ufficializzato dalla Fia… il motivo? Molto semplice, si tratta di un tempo registrato al di fuori della gara, quindi reputato non valido.

raikonnen

#Numerichefannolastoria: la T-shirt GP Monza è qui

Per celebrare questa eroica impresa, abbiamo deciso di realizzare una maglietta in cotone biologico ricamata a mano con le cifre dell’incredibile record registrato da Kimi Raikonnen: 1:19:119. A vederlo così sembra un numero perfetto, il proseguirsi delle cifre numeriche si sviluppa benissimo su questa T-shirt GP Monza dallo stile tipico di Amerigo Milano!

Prenota subito la tua T-shirt GP Monza

La T-shirt GP Monza dedicata al record di 1’1’119 segnato da Kimi Raikonnen durante le prove del Gran Premio di Monza del 2018 è acquistabile online, scrivendo una email a store@amerigomilano.com oppure nel nostro Concept Store di Monza, in via Carlo Alberto, 35.

Per celebrare questa eroica impresa, abbiamo deciso di realizzare una maglietta in cotone biologico ricamata a mano con le cifre dell’incredibile record registrato da Kimi Raikonnen: 1:19:119. Un record, che a vederlo così sembra una sequenza perfetta, con il proseguirsi delle cifre numeriche che si sviluppa benissimo su questa T-shirt GP Monza dallo stile tipico di Amerigo Milano!

dettaglio tshirt

tshirt gp monza

2 Maggio 2019 / / Amerigo Milano

Il GALATEO non passa mai di moda, così come le Cortesie per gli Ospiti.

Le regole di bon ton sono capaci di rendere perfetto il momento del ricevimento di parenti ed amici nella propria casa.

Il Corso di galateo moderno e cortesie per gli ospiti ti aspetta a Monza da Amerigo Concept Store giovedì 23 maggio e giovedì 30 maggio per svelarti delle chicche che sapranno renderti un’impeccabile padrona di casa.

Il galateo racchiude in sé tutte le norme e buone usanze che ogni persona dovrebbe seguire nelle varie situazioni pubbliche, siano esse momenti particolari della vita, oppure situazioni più comuni, come cene in un ristorante, incontri con un amico, viaggi e tanto altro ancora

bon ton amerigo milano

INFO-PRENOTAZIONI:

Workshop: max 10 partecipanti

Dove: Amerigo Concept Store Monza via Carlo Alberto 35

Calendario: giovedi 23 maggio / giovedì  30 maggio

Orari: dalle 19,00 alle 21.00  Ore totali: 2 h

Costo totale: 40,00 €

info/prenotazioni: 039.5156180

info/prenotazioni: store@amerigomilano.com

Relatore Donna Flavia Fassati –  esperta di bon ton

con il contributo di  Ramona Cadenazzi –  Interior designer

GALATEO DELLA TAVOLA

Come stilare un invito (carta, telefono, sms, email)

Cosa fare da invitati dopo aver ricevuto l’invito

Pranzo/cena in piedi/seduto, come organizzarlo

Come apparecchiare la tavola

Se il pranzo/cena è seduto come disporre i posti a tavola

Come deve essere il servizio a tavola

Da ospiti come ci si comporta a tavola

Breve bon ton del dopo cena

… E MOLTE PILLOLE DI BON TON …


corso galateo amerigo milano

Amerigo Milano Concept Store

Via Carlo Alberto 35 – MONZA

store@amerigomilano.com

www.amerigomilano.com

4 Aprile 2019 / / Amerigo Milano

Al via il Fuorisalonemonza2019 …

Il Fuorisalone Monza 2019 apre le sue porte con l’evento Omaggio a Freddie Mercury ospitato da Amerigo Milano Concept Store.

Il Concept Store di Monza si conferma un punto di incontro tra stili, tendenze e idee innovative.

Per l’occasione Fuorisalone Monza, lo spazio Amerigo Milano Concept Store di Monza diventa un Omaggio a Freddie Mercury.

fuorisalone monza

I Jeans realizzati dall’artista Roberto Spadea, sono i veri protagonisti di questa originale installazione e si “trasformano” in diffusori di musica riproducendo l’atmosfera della storica esibizione al Wembley Stadium per il Live Aid del 13 luglio 1985.

fuorisalone monza

Un’installazione di opere sonore di design ( Jeans appesi), che diventano così gli attori dello spazio, mettendo in relazione l’esperienza visuale e  quella musicale.

fuorisalonemonza2019

Musica, arte e design si fondono riproducendo un’esclusiva atmosfera di altri tempi.

L’installazione DREAMING JEANS. OMAGGIO A FREDDIE MERCURY sarà presente nello spazio Amerigo Concept Store fino al 18 Aprile.

Amerigo Milano Concept Store

via Carlo Alberto 35 MONZA

www.amerigomilano.com

2 Aprile 2019 / / Amerigo Milano

Il jeans inteso come icona diventa arte e si trasforma in un oggetto di design.

Le sculture in jeans per Roberto Spadea sono una evocazione di presenza; il jeans è la stoffa del lavoro che diventa un manifesto generazionale della libertà. Il denim è il tessuto che ha segnato la parità di genere nell’abbigliamento, è la vera divisa della società senza classi.

ll jeans acquista bellezza perdendo colore, pian piano decolorandosi.

Roberto Spadea reagisce all’effetto slavato con la sua consueta arma: quello dello spruzzo di colore intenso ed indelebile. Un soffio di colore e i jeans riprendono a vivere con una nuova anima… dentro”

dreaming jeans objects 

La storia si tramanda anche attraverso il TUO jeans.

Tutti quanti noi abbiamo nell’armadio un paio di jeans che se potessero parlare, racconterebbero mille storie incredibili come concerti, amori, film, vacanze, incontri, esperienze…

Trasforma il tuo jeans in un oggetto di design! Un oggetto da tramandare, il jeans da cui non possiamo separaci diventa DREAMING JEANS OBJECTS per accogliere: fiori, frutta, champagne… Fortuna!

Vere sculture domestiche, nuove protagoniste nella vita quotidiana, con la forza attrattiva e seduttiva. Sculture da percepire in tutti i sensi, scoprendo nuove prospettive, da vedere e da toccare, da usare… creazioni che parlano, che ci osservano, che ci accompagnano verso nuovi e migliori orizzonti, da perdersi…  Il jeans deventa così un oggetto di design.

dreaming jeans objects

Divertire è la parola d’ordine! Oggetti di uso quotidiano ripensati in chiave ironica, per colorare con allegria le nostre case.

Prende forma così DREAMING JEANS OBJECT una collezione nata dalla mente di Roberto Spadea con l’architetto Matteo Perego.

Una famiglia di creature plastiche che diventano complementi d’arredo (vasi) oppure presenziano sulla tavola sotto forma di portafrutta, secchiello porta champagne ed altro ancora.

jeans oggetto di design

I materiali scelti sono la resina e il jeans due materiali che fanno parte del DNA dell’artista. Oggetti materici, visionari, rigorosamente fatti a mano, ognuno diverso dall’altro, geneticamente più vicini all’arte che al design.

Dreaming Jeans Object è un progetto dell’arch Matteo Perego con Roberto Spadea 

Dreaming Jeans Object è distribuita e venduta da Amerigo Milano via Carlo Alberto 35 MONZA

WWW.AMERIGOMILANO.COM 

26 Marzo 2019 / / Amerigo Milano

Lo spazio Amerigo Milano Concept Store di Monza si arricchisce di un nuovi servizi per la propria clientela: Interior Design e  arredamenti su misura di alta falegnameria.

Se sei alla ricerca di mobili su misura e di tutti quei complementi d’arredo che danno stile e unicità alla tua casa, Cadenazzi & Colombo Interior Design ti seguiranno in queste scelte.

Cadenazzi Ramona, Interior Design e la Fratelli Colombo, laboratorio artigianale di alta falegnameria, propongono un servizio chiavi in mano;  dalll’ideazione alla progettazione fino alla produzione.

I loro progetti danno fascino e vita alla tua casa, con arredi che sono l’essenza di quello che tu cerchi.

In tutte le fasi della produzione vengono utilizzate le tecniche più avanzate così da riuscire a soddisfare le richieste più esigenti.

Amerigo Milano Interior Design

Arredare i propri spazi con il legno è la scelta migliore per chi aspira arredare la casa con eleganza. Il legno è ideale sia per uno stile classico che per un look innovativo. I prodotti realizzati con tale materiale sono particolarmente apprezzati per l’aspetto, sono gradevoli al tatto ma anche duraturi nel tempo.

Amerigo Milano interior design

Cadenazzi & Colombo Interior Design dispongono  di falegnami altamente qualificati che mettono tutta la propria competenza e dedizione nel proprio lavoro, ricavando da semplici e grezze materie prime dei prodotti di elevata artigianalità Made in Italy. 

CADENAZZI & COLOMBO Interior Design 

MONZA via Carlo Alberto 35 nello spazio Amerigo Milano Concept Store

CANTU’ via Vivaldi 42   Laboratorio di alta falegnameria