27 Marzo 2021 / / Design Ur Life

Abbiamo tutti la nostalgia del mare e delle vacanze spensierate. Sopratutto chi vive in città e lontano dal mare. Per questo creare un’atmosfera di relax e mediterranea in casa potrebbe essere una grande idea. Per rendere casa tua all’ultima moda per l’estate puoi dare un’occhiata alla collezione mediterranean feeling di KaveHome. Questa collezione ci proietta alle mete più estive e ricercate dove godersi una buona cena in compagnia, momenti di relax e soprattutto sentire la brezza di mare. L’idea sta proprio nel coniugare l’essenza del Mediterraneo in ciascuno degli articoli per i suoi materiali, stampe e colori. Casa tua si merita di essere un tempio del riposo e del relax. Infatti in questo articolo vediamo insieme una selezione di arredi in questo stile.

Mediterranean Feeling

La brezza di mare con la collezione Mediterranean Feeling

Mediterranean Feeling è la collezione ideale per completare ogni stanza di casa tua ricorrendo a materiali e fibre naturali e sostenibili. Dalla collezione Alen, ideale per la sala da pranzo, passando per tutti i tessuti, e per la nuova collezione di candele, con essenza a bergamotto. Infine gli accessori principali per la tua cucina: l’azzurro, il beige e il giallo sono tre colori che puoi trovare ovunque quest’estate.

Mediterranean Feeling

Lo stile mediterraneo è inconfondibile: fresco, luminoso e naturale nel suo caratteristico bianco e blu, questo stile si ispira alle aree costiere del Mar Mediterraneo e ci offre un’immediata sensazione di relax. Per ricreare questo stile nei tuoi spazi scegli arredi in legno e rattan dalle linee semplici e pulite ed aggiungi elementi decorativi tipici come tessili in lino, tende leggere, candele e lanterne a volontà.

Mediterranean Feeling
Mediterranean Feeling

Moodboard in stile mediterraneo

Mescolare i materiali nella stessa stanza è la vera grande scommessa per quest’estate. Perciò ho provato a unire nello stesso spazio: rattan, legno massello, giacinto d’acqua e persino tessuti in cotone e lino con motivi diversi. Una moodboard con una selezione di arredi che ti fa sentire come a due passi dal mare.

Pouf Fadua in juta//Divano 2 posti Aiala in rattan////Tappeto Siria in juta//specchio Marelli con cornice in rattan//Il tavolo Alen, realizzato in legno massello di acacia//Fodera cuscino Amorela 100% cotone//Sedia Tishana//Cuscino da terra o per pallet Adelma iuta e cotone//Fodera cuscino Amorela 100% cotone


Se l’articolo ti è piaciuto, è stato utile e hai trovato le informazioni che stavi cercando, allora condividilo utilizzando uno dei tasti qui sotto. Puoi anche iscriverti con la tua e-mail al blog per non perderti i post e seguirmi su Instagram , facebook e Pinterest per rimanere sempre aggiornato sulle novità del mondo di Architettura e Design.


 

L’articolo Mediterranean Feeling, la nuova collezione KaveHome proviene da Design ur life blog.

19 Marzo 2021 / / Design Ur Life

Decorare le pareti aiuta a personalizzare lo spazio e rinnovare facilmente la stanza. Realizzare una gallery wall è un modo facile per dare un tocco di stile e originalità a qualsiasi ambiente. Sul sito di Posterstore si può trovare una vasta scelta di poster molto belli e se non sai come fare la composizione, puoi provare la sezione ispirazioni del sito. In questa sezione trovi le proposte di gallery wall divise per stili, colori e stanze.

Decorare le pareti

Io amo mischiare e creare qualcosa che rispecchia me e i miei gusti. Mi piace coesistere i pezzi di design dallo stile minimal a pezzi recuperati oppure più classici. Creare una gallery wall per decorare le pareti della casa è anche un modo per raccontare la nostra storia i nostri interessi e le passioni. Infatti, ho selezionato sullo shop, delle cornici di diverse dimensioni e ho creato una galleria sulla parete del mio salotto sopra una credenza antica. Ho mischiato soggetti naturali a soggetti di architettura medio orientale mantenendo una coerenza nei colori. Per la scelta dei colori dei poster che ho selezionato, sono partita dal colore rosa perché ho diversi elementi come le lampade e i cuscini in questo colore.

Decorare le pareti
Decorare le pareti

Un piccolo regalo per te che vuoi Decorare le tue pareti

Se vuoi decorare le pareti con i poster e personalizzare la tua stanza, ho un piccolo regalo per te! Un codice sconto pari al 35% sui poster valido dal 18 al 25 marzo (Il codice non si applica sui poster appartenenti alla categoria selection e sulle cornici).

CODICE: DESIGNURLIFE35

Fammi poi sapere come sono andati i tuoi acquisti e taggami nella tua storia Instagram o Facebook.

Decorare le pareti

Se l’articolo ti è piaciuto, è stato utile e hai trovato le informazioni che stavi cercando, allora condividilo utilizzando uno dei tasti qui sotto. Puoi anche iscriverti con la tua e-mail al blog per non perderti i post e seguirmi su Instagram , facebook e Pinterest per rimanere sempre aggiornato sulle novità del mondo di Architettura e Design.


L’articolo Decorare le pareti con gallery wall: le stampe Posterstore.it proviene da Design ur life blog.

13 Marzo 2021 / / Design Ur Life

Nell’ultimo periodo con la pandemia mondiale siamo tutti molto attenti agli aspetti legati all’igiene. Nella progettazione degli spazi pubblici ma anche privati è molto importante documentarsi sui materiali per rivestimenti e quindi pensare a come possono influire in termini di sicurezza e di igiene. Una superficie antibatterica può sicuramente facilitare l’igiene negli ambienti interni.

Una corretta pulizia delle superfici è la pratica più efficace per impedire la proliferazione di batteri che possono risultare pericolosi per la salute. Disporre di superfici antibatteriche aiuta a contrastare queste spiacevoli insorgenze. Quindi, si può ripensare e riprogettare gli spazi in un’ottica che favorisca la sanificazione.

superficie antibatterica

Importanza della superficie antibatterica negli spazi domestici e pubblici

Per quanto riguarda la progettazione d’interni in uno spazio domestico l’igiene è particolarmente importante nella cucina. Il piano di lavoro, ante e i mobili da cucina devono avere superficie antibatterica. Questo vale anche per il bagno e i pavimenti della casa. Poi tutti i luoghi pubblici, come le scuole, i centri commerciali, ristornati e hotel hanno la necessità di assicurare una adeguata pulizia.

superficie antibatterica

Nelle superfici della collezione Supermat+Plus dell’azienda Prem Line, grazie ad una tecnologia microbiologicamente testata e certificata dalla normativa internazionale ISO 22196:2011, la carica batterica si riduce fino al 99,9% in 24 ore. Le proprietà antibatteriche delle loro superfici consentono di progettare ambienti privati, pubblici e lavorativi sicuri.

Non solo antibatterica

La superficie Supermat+Plus non è soltanto antibatterica, ma ha anche altre caratteristiche tecniche:

Anti- impronta: Questa è la caratteristica che meglio contraddistingue e che rende unica questa superficie. Completamente priva di segni al tatto.

Effetto velluto: Superfici estremamente opache, caratterizzate per l’inconfondibile effetto velluto apprezzabile al tatto. 

Resistenza ai graffi: Questa è una delle proprietà più importanti delle superfici. Le superfici devono essere resistenti alle sollecitazioni di utilizzo e pulizia, fatte per durare nel tempo. Con il più alto grado di resistenza all’usura (UNI EN 15186:2012 DIN 68861:2013 part.4), le superfici Prem Line sono protette da uno speciale trattamento nano-tecnologico che le rende il prodotto leader per l’architettura. 

Resistenza alle sostanze chimiche: Superfici che garantiscono una elevatissima resistenza a sostanze chimiche e solventi. 

Durabilità: Bellezza e affidabilità nel tempo sono valori considerati strategici. Le superfici Prem Line non subiscono variazione di colore col passare del tempo, n’è contengono sostanze volatili che possono provocare imprevisti dopo la loro installazione. 

Facile manutenzione: Anti-macchia, resistenti all’acqua e ai solventi, tutte le superfici sono pensate per essere di facile manutenzione. Possono essere utilizzati i più comuni detergenti di pulizia fino all’utilizzo di solventi tipo l’acetone. Lo speciale trattamento nano-tecnologico superficiale vetrifica il PET e grazie allo strato a poro molto chiuso non trattiene sporco, polvere e non consente la presenza di acari. 

Ecologico – Senza PVC: Prem Line produce superfici dalle caratteristiche uniche ma senza dimenticare l’ambiente. Tutti i prodotti Prem Line rispettano anche le più restrittive normative, non emettono diossina e sono senza PVC.

superficie antibatterica

Se l’articolo ti è piaciuto, è stato utile e hai trovato le informazioni che stavi cercando, allora condividilo utilizzando uno dei tasti qui sotto. Puoi anche iscriverti con la tua e-mail al blog per non perderti i post e seguirmi su Instagram , facebook e Pinterest per rimanere sempre aggiornato sulle novità del mondo di Architettura e Design.


 

 

L’articolo Superficie Antibatterica: Le finiture Supermat+Plus proviene da Design ur life blog.

2 Marzo 2021 / / Design

Illuminazione gioca un ruolo determinante nell’armonia della casa. Una buona progettazione illuminotecnica in un ambiente domestico è molto importante per la percezione dello spazio. Inserire la luce giusta per ogni stanza e capire che tipologia di lampada usare non è facile ma nemmeno impossibile. in questo post voglio parlare della lampada 2.D Night (Disegnato da Fabio Marchi). E’ una lampada da tavolo da design semplice che si adatta ad ogni tipo di ambiente.

lampada da tavolo

Lampada 2.D Night

Ho ricevuto questa lampada da parte dell’azienda CaosCreo per provarla e recensire. Ho inserito la lampada in vari angoli di casa, come ad esempio sulla scrivania e sul comodino. Infatti, questa lampada 2.D Night ha dimensioni contenute che la rendono perfetta anche come luce da tavolo. Questa lampada è l’esempio di un design minimale e compatto e crea un-atmosfera unica.

È stata realizzata con il metallo tagliato a laser e la qualità è 100% Made in Italy. Il filo passa all’interno della base in mirror e la rende ancora più elegante. Io ho scelto il colore nero, ma è disponibile in taglie diverse e colorazioni di tendenza, come giallo, fuxia, verde, rosso e tanti altri colori su richiesta.

lampada da tavolo

Lampada da tavolo in metallo verniciato con base in acciaio inox Mirror. Il suo design essenziale rivisita la sagoma delle prime abat-jour, in chiave contemporanea.

lampada da tavolo

CaosCreo fa parte del gruppo TGroup, è un brand della storica azienda Terenzi Srl, leader nella lavorazione del metallo. CaosCreo è un laboratorio d’idee. Realizza illuminazione e complementi d’arredo dal design funzionale e attuale.

Questa lampada a me piace tanto, ma vorrei sapere cosa ne pensate voi? Rispondo alle domande nei commenti qui sotto.


Se l’articolo ti è piaciuto, è stato utile e hai trovato le informazioni che stavi cercando, allora condividilo utilizzando uno dei tasti qui sotto. Puoi anche iscriverti con la tua e-mail al blog per non perderti i post e seguirmi su Instagram , facebook e Pinterest per rimanere sempre aggiornato.


L’articolo Lampada da tavolo 2.D Night CaosCreo|Recensione proviene da Design ur life blog.

23 Febbraio 2021 / / Design Ur Life

In questi ultimi mesi abbiamo riscoperto il valore di abitare la propria casa. Tornare a valorizzare lo spazio domestico e investire sull’estetica ma anche funzionalità degli spazi è diventato fondamentale. Negli ultimi mesi, infatti, ricevo tante richieste di restyling e rinnovamento degli spazi domestici per adeguarli alle nuove esigenze. Creare un ingresso oppure ricavare uno spazio per smart working, sono quelli di maggiore tendenza. Per questo quando ho ricevuto questa proposta di collaborazione in occasione del destoccaggio saldi invernali da parte ManoMano (il sito di shopping online dove trovate un’ampia selezione di arredi e home decor), ho subito accettato.

dal 22 febbraio al 4 marzo avrà luogo la campagna speciale “destoccaggio saldi invernali” con sconti incredibili su una selezione di prodotti. 

Creare uno spazio Home office bello e pratico e che aumenta la produttività, è molto importante. La scelta della scrivania, le sue dimensioni e dove collocarla, sono aspetti da tenere in considerazione. Poi se ci sono occasioni per poter acquistare diventa tutto molto più divertente. Quindi, di seguito trovi tutti i link di una serie di prodotti in super offerta che ho selezionato per te.

Destoccaggio saldi invernali

Scrivania in Legno e Vetro Temperato con Cassetto

Destoccaggio saldi invernali

Scrivania per Computer con Ripiani in Legno MDF Bianco e Nero

Destoccaggio saldi invernali

Scrittoio Kala legno e bianco

Dobbiamo pensare anche ad uno spazio per sistemare i libri e i documenti. Una libreria oppure delle mensole ma anche una cassettiera a portata di mano.

Destoccaggio saldi invernali

Mensole a Muro

Destoccaggio saldi invernali

Libreria da Parete in Legno, Noce

Cassettiera in MDF con 3 Cassetti e Ruote

HomCom Cassettiera Armadietto Portadocumenti in Legno, Bianco, 33x45x60cm

Cassettiera Armadietto Porta documenti in Legno

Una sedia comoda ed ergonomica per evitare problemi con mal di schiena.

Destoccaggio saldi invernali

Sedia da scrittoio regolabile Ergonomia

Hai una stanza Studio? Allora non devi dimenticare di creare un angolo relax per i momenti di svago e pausa. Inserisci una poltrona e un tavolino una bella lampada con luce calda ed il gioco è fatto!

Sedia a Farfalla in Vera Pelle

Mc Haus - Poltrona LARA design nordico sala pranzo 51,5x53,5x85cm Verde Acqua

Poltrona LARA design nordico

Cerchi altri suggerimenti per il tuo angolo studio? leggi anche questi post che ti lascio qui sotto:

Il mio Home Office

Se l’articolo ti è piaciuto, è stato utile e hai trovato le informazioni che stavi cercando, allora condividilo utilizzando uno dei tasti qui sotto. Puoi anche iscriverti con la tua e-mail al blog per non perderti i post e seguirmi su Instagram , facebook e Pinterest per rimanere sempre aggiornato.


L’articolo Destoccaggio saldi invernali su ManoMano proviene da Design ur life blog.

19 Febbraio 2021 / / Design Ur Life

La scelta della tipologia di luce adatta in ogni stanza è molto importante. Ci permette di rendere accogliente un ambiente. Ho iniziato a parlare di come scegliere la luce giusta negli ambienti domestici, sulle storie del mio profilo Instagram. Infatti, questo è un argomento molto importante quando si tratta di progettazione d’interni. Perché la luce è in grado di influenzare il benessere umano.

Fonte

Prima di iniziare a progettare e scegliere la luce per ogni ambiente, bisogna conoscere la temperatura di colore di ogni lampada e le varie sfumature di luce che l’occhio umano percepisce. La temperatura di luce definita calda va da 2700K ai 3000K. Richiama la luce dell’alba e il tramonto, quindi è adatta per le zone dedicate al relax. Mentre, dai 5000K in su è la luce definita fredda. La luce fredda favorisce la concentrazione e l’attenzione, quindi adatta per spazi di lavoro. Invece, la luce 4000K è definita una luce naturale.

Come scegliere la luce giusta

Ma come scegliere la luce giusta per ogni stanza? Vediamo come qui sotto.

Scegliere la luce giusta in cucina

La cucina è una stanza molto vissuta in casa. Si svolgono vari attività, come la preparazione dei piatti e la riunione della famiglia. Quindi per progettare illuminazione di questo spazio bisogna prendere in considerazione vari aspetti. Iniziare a valutare la luce naturale e poi la disposizione dei mobili e la loro funzionalità. Perché, quando si tratta della zona dove si fanno attività che richiede maggiore concentrazione è opportuno una luce neutra o fredda. Infatti, se dobbiamo manovrare i coltelli e utensili taglienti in una zona della cucina, meglio installare dei faretti a LED. Ma nella zona dedicata della riunione della famiglia e mangiare è più indicata una luce calda. La luce calda favorisce il rilassamento e l’appetito, quindi un bel lampadario è una buona soluzione.

Luce giusta in un Open Space

La caratteristica fondamentale di un Open Space è proprio la luce naturale. Infatti, quando parliamo di Open Space, intendiamo un ambiente grande dove non ci sono pareti a dividere gli spazi e i funzioni. Solitamente composto da una cucina e living dove si svolgono differenti attività. Anche qui bisogna partire dalla valutazione dell’esposizione e con la luce artificiale cercare di predisporre tanti punti luce. Per risultare naturale, consiglio di posizionare la luce in più direzioni e utilizzare diverse tipologie di luce. Come illuminazione dall’alto, che possono essere luci incassate, luci a binario e luci a sospensione. Usare le luci perimetrali, quindi inserire tagli di luce tra il soffitto e il muro oppure usare le applique.

Come scegliere la luce giusta

Infine, per il piano di lavoro e il tavolo da pranzo segui le stesse regole che ho indicato per come scegliere la luce in cucina qui sopra.

Come scegliere la luce giusta
Fonte

Vuoi vedere che lampada ho scelto per il mio soggiorno? Clicca qui.

La scelta della luce in camera da letto

Camera da letto è una stanza dedicata al riposo, quindi è necessario cerare un’atmosfera rilassante e piacevole utilizzando le luci calde. La luce calda dona il senso di serenità e favorisce il sonno. Possiamo usare più fonti luminosi, come le applique, lampade da comodino e le abat-jour, lampadari e le piantane. Cosi per soddisfare tutte le funzionalità della camera da letto in tutti gli orari della giornata. Se hai una camera piccola e vuoi dilatare lo spazio, puoi usare le strisce a LED per dare un effetto più grande alla stanza.

UMAGE Eos large sospensione, grigio chiaro
Fonte
Lampada da tavolo LED Svamp con batteria, bianca
Fonte
Come scegliere la luce giusta
Fonte
Philips Hue Buratto spot LED 4 luci dimmer, bianco
Fonte

Leggi la mia recensione della lampada che ho installato nella cameretta del mio bimbo qui.

Come scegliere la luce adatta in bagno

Per L’illuminazione del bagno si può scegliere luce calda o fredda in base alla tipologia di bagno. Se è un bagno per gli ospiti la luce fredda e se è un bagno patronale va bene una luce calda. Ma io personalmente cerco di progettare il bagno con la possibilità di avere sia la luce calda che fredda. La luce fredda in un bagno da una sensazione di grande igiene. Mentre la luce calda trasmette una sensazione rilassante. Quindi utilizzo di più punti luce consente di trasformare questo spazio in un angolo di benessere.

Fonte
Luce per specchio a LED Hollywood, 60 cm 5 luci
Fonte
Philips Hue White Ambiance Adore plafoniera bagno
Fonte

Un bagno con l’illuminazione giusta ti farà sentire bene. Ma un bagno con l’illuminazione smart ti farà sentire ancora meglio. Potrai regolarla e cambiare il colore scegliendo tra una palette di colori quasi infinita. Se vuoi fare ancora uno step in più, prova anche a controllare la luce in remoto, attraverso il tuo dispositivo smart o tramite voce. Riprodurre scenari incantevoli e rilassanti in base al tuo stato d’animo è possibile e veramente semplice.


Se l’articolo ti è piaciuto, è stato utile e hai trovato le informazioni che stavi cercando, allora condividilo utilizzando uno dei tasti qui sotto. Puoi anche iscriverti con la tua e-mail al blog per non perderti i post e seguirmi su Instagram , facebook e Pinterest per rimanere sempre aggiornato.


L’articolo Come scegliere la luce giusta in ogni stanza proviene da Design ur life blog.

2 Febbraio 2021 / / Design

Per la seconda volta nella storia, Pantone ha scelto di segnalare una coppia di colori come trend dell’anno. Era già successo nel 2016, quando il colore dell’anno fu il binomio Rose Quartz e Serenity: allora l’azienda statunitense, massima autorità nello studio dei trend relativi ai colori, aveva motivato la
scelta come la volontà di esprimere con queste tinte un antidoto allo stress della vita moderna. I colori Pantone 2021 invece saranno l’Ultimate Grey (per la prima volta viene selezionato un grigio) e l’Illuminating Yellow.

I colori pantone 2021 l’Ultimate Grey e l’Illuminating Yellow

Entrambi questi colori sono inevitabilmente sia lo specchio di certi trend sia veicolo di alcuni concetti chiave: rispettivamente “resilienza” e “speranza“, come sottolineato dalla executive director del Pantone Color Institute. Da un lato la rappresentazione cromatica della solidità, della concretezza e della forza con un grigio intramontabile, dall’altro il calore, l’ottimismo e la solarità con un giallo luminoso
Come cercare questi colori anche nei quadri che si intendono inserire in casa, magari in abbinamento ad altri arredi o complementi in Ultimate Grey e Illuminating Yellow?
Su www.copia-di-arte.com è semplicissimo! Basta utilizzare il motore di ricerca per colore che offre la possibilità di combinare anche più colori per ottenere una selezione di immagini con le tinte desiderate.
Un sistema veloce e intuitivo, questo, che permette facilmente di trovare le opere che hanno al loro interno come colori prevalenti proprio l’Ultimate Grey e l’Illuminating Yellow.

Ecco alcuni esempi qui sotto di quadri che contengono proprio colori Pantone 2021:

I colori Pantone 2021

Un quadro imprime all’ambiente uno stile ben definito, arricchisce uno spazio, dà un tocco di personalità alla stanza. Ma può anche e soprattutto regalare emozioni. Il sito Copia-di-arte.com mette a disposizione oltre 300.000 quadri da riprodurre su misura: si tratta della più ampia offerta di
riproduzioni d’arte d’Europa.

I colori Pantone 2021
Immagini che si possono
ordinare, come riproduzioni, sul sito internet Copia-di-arte-com

I colori Pantone 2021
Immagini che si possono
ordinare, come riproduzioni, sul sito internet Copia-di-arte-com

È così possibile appendere alle pareti di casa o del proprio ufficio i capolavori di grandi artisti di qualsiasi epoca e stile in copie di altissima qualità.


Se l’articolo ti è piaciuto, è stato utile e hai trovato le informazioni che stavi cercando, allora condividilo utilizzando uno dei tasti qui sotto. Puoi anche iscriverti con la tua e-mail al blog per non perderti i post e seguirmi su Instagram , facebook e Pinterest per rimanere sempre aggiornato.


L’articolo I colori Pantone 2021, nei quadri proviene da Design ur life blog.

26 Gennaio 2021 / / Design

Con la rubrica “Case su Instagram” siamo stati a casa di jenny per fare l’home tour, qualche mese fa. Al termine della rubrica, la sua casa ha vinto la lampada Artemide Dalù fornita da Lampade.it, che avevo selezionato per la casa vincitrice e più letta sul mio blog.

Lampada Artemide Dalù a casa di jenny

La lampada è sicuramente un oggetto d’arredo molto apprezzato in una casa. Arreda, crea atmosfera e illumina l’ambiente. Quindi, non poteva che essere l’oggetto perfetto come il premio per l’articolo vincente della rubrica home tour. Ho chiesto a Jenny di fotografarla nella sua casa per mostrare anche a voi la sua bellezza.

Lampada Artemide Dalù

Lampada Artemide Dalù è in stile retrò ed è ispirato allo stile tipico degli anni sessanta. Realizzata in termoplastico stampato a forma sferica, nasce da un progetto degli anni sessanta. In collaborazione con Vico Magistretti, nel 2005 il produttore di lampade Artemide decide di realizzare una riedizione di questo modello. Ma, questa versione moderna non ha perso il fascino del modello originale.

Jenny ha provato a collocare questa lampada in vari spazi della sua casa. Sul comodino vicino al letto risulta perfetta per le letture.

Lampada Artemide Dalù
Lampada Artemide Dalù

Ma va bene anche sulla postazione beauty, la trovo fantastica e la sua luce è bellissima.

Lampada Artemide Dalù

Si può creare la giusta atmosfera anche in soggiorno, con questa lampada, per i momenti di relax e per avere una luce più soffusa.

Lampada Artemide Dalù

About Artemide

Artemide è uno dei marchi d’illuminazione di design più importanti al mondo. I suoi stabilimenti, vetrerie, centri di ricerca e innovazione, oltre che le firme di prestigiosi designer di fama internazionale, costituiscono i presupposti del successo mondiale dell’azienda. Sul sito lampade.it è disponibile una vasta scelta di lampade firmate Artemide.


Se l’articolo ti è piaciuto, è stato utile e hai trovato le informazioni che stavi cercando, allora condividilo utilizzando uno dei tasti qui sotto. Puoi anche iscriverti con la tua e-mail al blog per non perderti i post e seguirmi su Instagram , facebook e Pinterest per rimanere sempre aggiornato.


L’articolo scritto in collaborazione con Lampade.it e sono presenti link affiliazione

L’articolo Lampada Artemide Dalù a casa di Jenny proviene da Design ur life blog.

20 Gennaio 2021 / / Design Ur Life

E’ meglio ristrutturare o costruire una casa da zero? Questa è una domanda che ricevo spesso sul mio Instagram. Finalmente, oggi ho deciso di approfondire questo argomento e vedere i pro e i contro. Dopo aver letto questo articolo saprai cosa fa al caso tuo.

Ristrutturare la casa

I vantaggi e gli svantaggi di una casa di nuova costruzione

1. Uno dei vantaggi di costruire casa da zero è proprio la personalizzazione della casa e farla fare su misura. Se compri casa su progetto puoi modificare e aggiungere tante cose come tipologia di pavimenti, rivestimenti, sanitari… Puoi modificare la disposizione interna, ovviamente senza modificare le parti strutturali come travi, pilastri e muri portanti.

Ristrutturare la casa

2. Secondo vantaggio di nuova costruzione è che non hai pensieri. Perché una impresa solida si occupa di tutto (qui parlo di come scegliere L’impresa edile). Puoi contare sull’impresa dalla burocrazia e fornitura di un capitolato dettagliato delle finiture.

3. Tecnologie che nei vecchi condomini spesso è difficile trovare. Tra quali: pompa di calore, aspirazione centralizzata, pannelli solari, fotovoltaico, ventilazione meccanica controllata, cappotto termico, riscaldamento a pavimento, i serramenti scorrevoli.

pannelli fotovoltaici

Svantaggi

Invece, uno degli svantaggi di una casa di nuova costruzione può essere la dimensione e gli spazi ridotti. Perché spesso il costruttore cerca di spremere al massimo la cubatura disponibile per ricavare due appartamenti anziché uno.

Se possiedi un terreno, puoi sempre valutare per una casa prefabbricata, ma di questo argomento poi parlerò in un articolo dedicato.

La dépendance nel giardino

Vantaggi di una casa da ristrutturare

1. Agevolazioni fiscali, Bonus ristrutturazioni, ecobonus, super bonus e tanti altri agevolazioni fiscali che rendono conveniente i lavori di ristrutturazione.

Ristrutturare la casa

2. Il secondo vantaggio è sicuramente la personalizzazione dell’immobile. Con pazienza, risorse e le giuste condizioni puoi anche sventrare un’immobile e rifare tutto.

3. Vantaggi ambientali del recupero, il riuso offre una maggiore salvaguardia. Per superare le emissioni negative generate dall’impatto ambientale di una nuova costruzione, anche se realizzata secondo i criteri dell’efficienza energetica e dell’architettura sostenibile, occorrono dai 10 agli 80 anni circa

4. Spazi più ampi, ad esempio nelle case anni 60, 70 spesso si usavano ingressi con ripostiglio e soggiorni enormi. I soggiorni a volte sono tanto grandi da poter ricavare una camera oppure uno studio.

Gli svantaggi di una ristrutturazione

1. Bisogna avere più referenti, come il tecnico per la parte di burocrazia, titolare ditta e l’interior designer. Ma possono essere anche molti di più.

ristrutturare casa

2. Lo stress di lavori di ristrutturazione è sicuramente uno svantaggio. Perché devi controllare quasi tutti i giorni e chiedere spiegazioni quando hai dei dubbi. Non trascurare e dimenticare mai il cantiere altrimenti dovresti aspettare solo le rogne.

Se hai delle domande su ristrutturare o costruire scrivimi un commento cerco di rispondere prima possibile.


Se l’articolo ti è piaciuto, è stato utile e hai trovato le informazioni che stavi cercando, allora condividilo utilizzando uno dei tasti qui sotto. Puoi anche iscriverti con la tua e-mail al blog per non perderti i post e seguirmi su Instagram , facebook e Pinterest per rimanere sempre aggiornato.


L’articolo meglio ristrutturare o costruire una casa da zero proviene da Design ur life blog.

9 Gennaio 2021 / / Design Ur Life

Home Office è diventato un must-have in casa, perché tanti continueranno a lavorare da remoto anche nel 2021. In questo post condivido con voi una moodboard di proposta d’arredo che ho realizzato per un cliente qualche settimana fa. Il budget da dedicare a questo spazio non era alto. Quindi, ho cercato di trovare una soluzione funzionale ed armonico, rispettando l’esigenze di chi deve vivere questo spazio.

Libreria//Scrivania//Lampada da terra//Sedia//Chaise longue//Tavolino//Lampada da terra//Madia//Quadri 

Home office moodboard e le mie scelte

1. Nella prima zona del mio progetto home office ho pensato ad un angolo relax e letture. Inserendo semplicemente tre elementi d’arredo che danno una sensazione di benessere allo spazio. Per i momenti di Brainstorming o semplicemente una breve pausa.

2. Ho collocato la zona scrivania vicino alla finestra per sfruttare la luce naturale che filtra all’interno. Infatti, illuminazione dell’ambiente è molto importante per poter garantire massimo confort e alto rendimento. Inoltre, è molto importante anche la selezione della giusta lampada. Una sedia ergonomica non può mancare per assumere la giusta postura ed evitare di avere mal di schiena, collo o spalle alla fine della giornata. Infine una libreria per sistemare i libri.

3. Nella terza zona ho collocato una madia con tre sportelli per tutti documenti e tutti oggetti da ufficio che non si vuole tenere a vista. Sopra la madia una gallery wall e qualche piantina verde per dare un tocco di colore e armonia.

Fatemi sapere nei commenti se questa moodboard per questo home office vi piace o avete altri suggerimenti da propormi.


Se l’articolo ti è piaciuto, è stato utile e hai trovato le informazioni che stavi cercando, allora condividilo utilizzando uno dei tasti qui sotto. Puoi anche iscriverti con la tua e-mail al blog per non perderti i post e seguirmi su Instagram , facebook e Pinterest per rimanere sempre aggiornato.


L’articolo Home Office Moodboard proviene da Design ur life blog.