17 Novembre 2022 / / Nell'Essenziale

Buongiorno Creativa! ma soprattutto buona domenica! oggi ti propongo un tutorial per realizzare degli gnomi da appendere! puoi appendere questi piccoli gnomi all’albero di natale, a maniglie di porte, a pomelli di mobili, perché no anche a ad un portachiavi! Questo tutorial è sia facilissimo che velocissimo, realizzerai lo gnomo in meno di 5 minuti! Quindi prepara tutto il materiale e comincia!

Tutorial gnomi da appendere

Video tutorial piccoli gnomi da appendere in stile shabby

Materiale occorrente:

  • Pallina di polistirolo da 2 cm.
  • Tubolare color tortora  15-18 cm in alternativa un calzino da bambino.
  • Cordino in juta per legare e per realizzare il fiocchetto.
  • Barba per gnomi grigia.
  • Pallina di legno da 0,5cm.
  • Filo metallico 10 cm.
  • Pom pom bianco.
  • Colla a caldo.

 

Procedura:

  1. Lega il tubolare ad uno dei capi per chiuderlo, salta questo passaggio se utilizzi un calzino perché è già chiuso.
  2. Infila la pallina nel tubolare e legala per non farla uscire.
  3. Prendi 15 cm di laccio e crea un cappio, incollalo dentro al tubolare, infila nel nodo il filo metallico e lega il tutto per bloccare.
  4. Taglia tutti i lacci in eccesso e risvolta il tubolare per formare il cappello.
  5. Taglia la barba come da cartamodello ed incollala alla pallina rivestita.
  6. Blocca il cappello sulla barba ed incolla la pallina per formare il nasino.
  7. Decora il cappello con un fiocco che creerai dal laccio in iuta avanzato.
  8. Incolla il pom pom alla punta del cappello.

Il piccolo gnomo da appendere è pronto! Lo realizzerai in meno di 5 minuti, è davvero semplicissimo!

Scarica qui il cartamodello della barba dello gnomo: barba piccolo gnomo

Ora ti mostro la faccia della mia nipotina quando le ho detto che c’era uno gnomo per lei… Lo voleva rosa…. e rosa sarà al prossimo tutorial!

bianca gnomo da appendere
La mia nipotina Bianca mentre mi chiede lo gnomo in rosa!

Per rimanere sempre aggiornata sui miei video free iscriviti al mio canale Nell’Essenziale su YouTube! Se vuoi realizzare uno dei miei articoli per la cucina visita anche la sezione corsi di cucito creativo, qui troverai tanti video per realizzare i coordinati che vedi in questo sito

Ciao! ci vediamo al prossimo tutorial!

Rosa

Questo articolo Tutorial gnomi da appendere proviene da NellEssenziale.

11 Novembre 2022 / / Nell'Essenziale

Ciao creativa oggi ti mostro come fare uno gnomo natalizio senza cucire in 10 minuti! Innanzitutto prepara tutto il materiale in elenco e stampa e ritaglia tutti i cartamodelli che trovi infondo al paragrafo! dopo con video alla mano segui tutti i passaggi ed in 10 minuti avrai il tuo gnomo natalizio!

gnomo natalizio senza cuciture
Gnomo natalizio senza cuciture da realizzare in 10 minuti!

Video tutorial su come fare uno gnomo natalizio senza cucire

Materiale occorrente:

  • Tessuto rosso per cappello e braccia 35x35cm
  • Tessuto bianco per corpo 20×30.
  • Tessuto per barba 9x9cm.
  • Base per torta da 10 cm.
  • Laccio in juta.
  • 3 paline di legno da 3cm.
  • Base in legno da 12 cm.
  • 2 bottoni in legno.
  • Filo metallico 40 cm.
  • Pelliccia bianca 20cm.
  • 1 pompom bianco
  • Decorazioni: 3 cuori in legno, cordino di juta, foglioline e vischio.


Procedura: 

  1. Stampa qui il cartamodello:  cartamodello, ritaglialo.
  2. Disegna il corpo sul tessuto panna, ritaglialo ed incollalo alla base per torta come in video.
  3. Imbottisci il corpo e chiudilo con un laccio in juta.
  4. Incolla il corpo sulla base in legno.
  5. Disegna il cartamodello del cappello sul tessuto rosso ed incollalo sulle parti dritte per formare un cono.
  6. Disegna il cartamodello delle braccia sul tessuto rosso ed incollalo sulle parti dritte per formare 2 coni.
  7. Inserisci nelle braccia dei fili di ferro e bloccali con della colla a caldo nella punta del cono, incolla le palline di legno all’altro capo del filo metallico. Incolla la pallina nella manica e decorala con la pelliccia bianca:
  8. Incolla le braccia al corpo.
  9. Blocca il filo di ferro nella punta del cappello, inserisci l’altro capo nel corpo e fissalo incollandolo e legandolo con il laccio con cui hai chiuso il corpo.
  10. Fissa bene il cappello al corpo creando delle pieghe dove inserirai il naso.
  11. Incolla il naso.
  12. Incolla il pompom bianco sulla punta del cappello.
  13. Incolla i bottoni.
  14. Incolla tutte le decorazioni.
  15. Taglia ed incolla la barba sotto il naso.

Il tuo gnomo è pronto!

Cartamodello:  cartamodello

Per oggi è tutto! non dimenticare di pubblicare il tuo gnomo nel mio gruppo Facebook country chic!

Questo articolo Come fare uno gnomo natalizio senza cucire proviene da NellEssenziale.

5 Novembre 2022 / / Nell'Essenziale

Ciao Creativa! oggi un post speciale! un post contenente decorazioni natalizie fai da te da cucire! Pubblicherò qui infatti un set di video tutorial per creare piccole decorazioni natalizie che potrai cucire da sola ed utilizzare per decorare la tua casa o l’albero di Natale!

Video tutorial per creare decorazioni natalizie fai da te

In questo post per creare decorazioni natalizie fai da te troverai questi video tutorial:

  1. Albero di Natale in stoffa, da imbottire e appendere (pubblicato).
  2. Mini guanti e calze natalizie (in programma).
  3. …. Sorpresa… salva il post e ritorna la prossima settimana!

Decorazione 1: Albero di natale di stoffa imbottito da appendere

albero di natale fai da te
Albero di natale in tessuto imbottito fai da te.

Materiale occorrente per il tutorial dell’albero di natale in stoffa:

  • Tessuto verde con fantasia a piacere: 2 sezioni 15×30 cm.
  • Pannolenci marrone 5x30cm.
  • Imbottitura per bambole.
  • Cordino in juta e nastro per fiocchi.
  • Stelline in plastica o carta, in alternativa dei bottoni da cucire.
  • Colla a caldo, ago, filo e macchina da cucire.

Video Tutorial per creare l’lbero di natale di stoffa imbottito

Procedura da seguire:

  1. Stampa e ritaglia il cartamodello (lo trovi scorrendo infondo alla pagina).
  2. Disegna il cartamodello sul tessuto verde piegato dritto su dritto.
  3. Cuci con la macchina da cucire tutto intorno al disegno realizzato e lascia una apertura alla base per risvoltare sul diritto (nel cartamodello che stamperai la zona da lasciare aperta è tratteggiata).
  4. Elimina tutto il tessuto in eccesso lasciando 1cm di tessuto intorno alla cucitura.
  5. Taglia accuratamente tutte le zone concave. Realizza un singolo taglietto oppure più taglietti, in questo modo quando girerai sul dritto le cuciture non tireranno.
  6. Rigira quindi sul lato dritto aiutandoti con un ferro per lavorare a maglia, oppure con una penna.
  7. Stira se necessario. Alcuni tessuti infatti si sgualciscono molto nel passaggio precedente, e necessitano quindi di essere stirati in questa fase.
  8. Imbottisci con l’imbottitura per bambole. Devi imbottire inserendo l’imbottitura prima nella punta in alto dell’albero e poi man mano devi riempire le punte laterali procedendo infine verso la base. Dopo aver imbottito le punte riempi il centro.
  9. Crea il tronco con la striscia di pannolenci, arrotolando e man mano incollando. Se non vuoi incollare, o se non hai la colla puoi cucire il pannolenci bloccandolo con qualche punto.
  10. Attorciglia un po di cordino al tronco ed inserisci il tronco nell’apertura dell’albero imbottito. Puoi incollare il cordino oppure bloccarlo con qualche punto nascosto.
  11. Decora a piacere con cordino in juta, stelline e fiocchi!

Dai sfogo alla tua creatività!

Scarica qui il  cartamodello dell’Albero di natale imbottito.

Visita i miei corsi di cucito creativo, sicuramente troverai qualcosa di fantastico da creare!

Per oggi ti saluto! Ritorna tra qualche giorno per il prossimo tutorial per creare decorazioni natalizie fai da te da cucire!

Nel frattempo ti consiglio di sbirciare tra tutti gli altri miei tutorial di cucito creativo!

Ciao e Buon divertimento!

Rosa

 

Questo articolo Tutorial decorazioni natalizie fai da te da cucire proviene da NellEssenziale.

4 Novembre 2022 / / Nell'Essenziale

Buongiorno creativa oggi ho preparato per te un video tutorial di uno gnomo senza cuciture in stile shabby realizzato riciclando una bottiglietta di plastica. Questo gnomo è realizzato semplicemente incollando i vari pezzi. Perfetto per creare gnomi natalizi fai da te! Spero ti piaccia!

Video tutorial gnomo senza cuciture in stile shabby

Quest’anno mi è partita la passione per gli gnomi, per gli elfi e per gli angioletti! Ho deciso quindi di realizzarne più modelli, cuciti a macchina, a mano, incollati e misti! Questa variante non prevede cuciture e puoi realizzarlo utilizzando solo colla a caldo. Fammi sapere qual’è il tuo preferito!

video tutorial Gnomo natalizio in stile shabby
Gnomo natalizio in stile shabby senza cuciture!

Materiale occorrente per realizzare lo gnomo natalizio fai da te

  • Bottiglietta in plastica da riciclare.
  • Velluto quanto basta per rivestirla.
  • Cordino in juta.
  • Sezione di legno spessa 2-3 cm, la larghezza sceglila in base alla bottiglietta che devi riciclare.
  • Feltro spesso 2 mm 20x20cm (devi ritagliarci sia il cono che il cerchio per creare il cappello).
  • Filo di ferro da inserire nel cono del cappello (questo ti permetterà di modellare il cappello).
  • Feltro sottile 1mm 10x10cm per realizzare le maniche  ed il cuore.
  • Palline di legno per creare le mani.
  • Barba finta.
  • Tessuto o pannolenci color carne per realizzare il naso 6x 6 cm, puoi sostituire con una pallina di feltro oppure con una pallina in legno.
  • Imbottitura per bambole.
  • Decorazioni varie, io ho utilizzato una campanella, raffiate e fiocco e della raffia!

 

Procedura da seguire:

  1. Avvolgi la bottiglietta da riciclare con del velluto ed incolla bene sul retro.
  2. Chiudi la parte alta con un laccio in juta.
  3. Incolla la bottiglietta sulla sezione di legno.
  4. Stampa e ritaglia il cartamodello del cappello sul feltro spesso 2 mm.
  5. Incolla o due lati della parte a cono del cappello come nel video, ed inserisci al suo interno del filo di ferro (questo ti permetterà di modellare il cappello).
  6. Effettua un taglio a croce nella parte rotonda del cappello ed Incolla al cono come nel video.
  7. Taglia le maniche ed incollale piegandole su se stesse, inserisci una pallina di legno all’apertura delle maniche per creare le mani.
  8. Incolla le braccia così realizzate al corpo.
  9. Taglia ed incolla il cuore sulla pancia.
  10. Taglia ed incolla la barba.
  11. Fissa il cappello sul corpo con la colla a caldo.
  12. Taglia il cartamodello del naso e ritaglialo su un tessuto color carne, realizza un punto filza intorno alla circonferenza e imbottisci con imbottitura per bambole.
  13. Incolla il naso sotto il cappello.
  14. Aggiungi qualche ciocca di baffi.
  15. Rifinisci il cappello con un cordino di Juta e decoralo con ciò che più ti piace, io ho utilizzato della raffia e ed una campanella.
  16. Aggiungi tutti le decorazioni che desideri, io ho fissato un cuore con un fiocchetto di raffiate tra le mani ed un fiocco alla base del tronco di legno!
Cartamodello dello gnomo natalizio in stile shabby

Scarica qui  il cartamodello dello gnomo natalizio: Cartamodello gnomo in stile shabby

Puoi vedere altri video come questo nei miei corsi di cucito creativo oppure tra i miei tutorial di cucito creativo.

Ciao ed al prossimo tutorial!

Buon divertimento!

Rosa

 

Questo articolo Tutorial gnomo senza cuciture in stile shabby proviene da NellEssenziale.

25 Ottobre 2022 / / Nell'Essenziale

Video tutorial tovaglietta a cuore natalizia

Buongiorno amica creativa! oggi ho realizzato il tutorial della tovaglietta a cuore natalizia che ha avuto cosi tanto successo sui social.

In realtà questo progetto creativo è stato anche molto attaccato da alcune persone a cui la rifinitura con la tecnica Rag Quilt non è piaciuta. Ma questa è solo una delle tante tecniche esistenti per realizzare un progetto. Sicuramente può piacere o meno ma alla fine la verità è che se un progetto ti ispira lo realizzi, se non ti piace dovresti passare avanti senza attaccare il lavoro altrui. Purtroppo questo sui social non funziona e tutti si sentono in dovere di polemizzare su cose inutili. Intanto le visualizzazioni di questo video sono state molte tanto che ho deciso di inserirlo anche qui nel blog. Infondo al testo trovi il cartamodello.

Buon divertimento!

tovaglietta a cuore natalizia
Tovaglietta a cuore natalizia realizzata con  la tecnica patchwork “Rag quilt”

Video Tutorial

Procedura e cartamodello per realizzare questa tovaglietta a cuore natalizia

  1. Scarica il cartamodello della tovaglietta a cuore, stampalo e ritaglialo. Ti consiglio di stamparlo in doppio in modo da ritagliare anche il fiocco.
  2. Disegna il cartamodello sul tessuto da te scelto e ritaglialo.
  3. Posiziona l’imbottitura tra i rovesci dei tessuti e spilla tutto .
  4. Cuci tutto intorno alla sagoma del cuore e ritaglia il tessuto in eccesso lasciando circa 1 cm di tessuto.
  5. Realizza tanti tagli sul bordo libero.
  6. Con la stessa procedura realizza il fiocco.
  7. Posiziona il fiocco al centro dell’incavo del cuore e fissalo con qualche punto.

La tovaglietta a cuore per le tue colazioni natalizie è pronta!

A breve in questo post inserirò un’altro video con delle varianti per chi non ama il Rag Quilt!

Trovi tutti qui tutti i miei tutorial di cucito creativo, mentre tutti i miei corsi sono nella sezione corsi creativi dove troverai anche dei corsi per realizzare fantastiche decorazioni natalizie!

Ciao e al prossimo Video Tutorial!

Rosa

Questo articolo Tutorial tovaglietta a cuore Natalizia proviene da NellEssenziale.

22 Ottobre 2022 / / Nell'Essenziale

Ciao Amiche Creative oggi vi parlerò di come creare un albero di Natale shabby e come creare  delle  decorazioni natalizie fai da te! Ci sono tantissime varianti di alberi di natale shabby ed in questo post vi aiuterò a capire quale tonalità di decorazioni scegliere per l’ Albero; in più darò qualche idea per creare decorazioni fai da te più adatte alla propria casa.

Crea il tuo albero di Natale shabby e le tue decorazioni natalizie fai da te

Come scegliere le decorazioni per il Natale ed in che stile decorare la casa?

Per scegliere in che stile decorare la casa devi valutare innanzitutto qual’è lo stile che attualmente hai in casa. Se la tua casa è gia arredata in stile shabby il nostro consiglio è utilizzare questo stile anche per l’albero di Natale. Al contrario se in casa sono gia presenti decorazioni in stile country chic ti consigliamo di rimanere su questo stile anche per il Natale.

Se invece non hai nessuno dei due stili o vuoi rinnovare il tutto, comincia scegliendo una palette colori e acquista tutte le decorazioni per l’albero e per la casa in quelle tonalità.

Scopri come creare la tua come creare la tua palette colori insieme a noi e scegli un colore prevalente da utilizzare.

Dopo aver scelto la palette, ma soprattutto avrai scelto tra colori shabby oppure colori country,  per passare alle decorazioni puoi scegliere  eventualmente un tema. A questo punto potrai procurati tutto il materiale necessario.

Esempi di e materiale e decorazioni per l’albero di Natale shabby

  1. Albero finto riutilizzabile o un albero vero.
  2. Palline di natale shabby in vetro ceramica o plastica, rivestite in stoffa ed in tutte le misure.
  3. Addobbi natalizi shabby floreali come ortensie finte, rose di carta, magnolie ..o i nostri fiori in pannolana.
  4. Nastri, catene decorative.
  5. Luci natalizie.
  6. Fiocchi singoli o doppi.
  7. Decori in legno come chiavi, cuori ecc..
  8. Farfalle, dolci e frutta sintetica.
  9. Capelli D’Angelo, piume.

Non dovrai averli tutti, ma solo quelli piu in tema con lo stile che hai scelto.

Albero di natale shabby
Albero di Natale shabby.

Gli addobbi shabby possono essere fatti da te o acquistati, il nostro consiglio è averli entrambi! Puoi infatti acquistare cio che non riesci a cerare da sola.

Come addobbare l’albero in stile shabby

Se hai scelto un albero di Natale finto, innanzitutto comincia a montarlo aprendo bene i rami. Se non apri bene ogni singolo ramo l’albero avrà dei buchi difficili da colmare con i soli decori. Apri i rami uno per volta tirandoli bene e riempiendo tutti i buchi visibili.

 . .

Scegli le luci dell’albero in base al colore dei decori. Puoi sceglierle bianche per dare un tono  freddo o gialle per un tono caldo. Puoi anche sceglierle colorate ma sempre coordinate alle decorazioni natalizie che hai scelto.  Inserisci le luci all’interno dell’albero distribuendole in modo uniforme. Se hai quelle intrecciate apri l’intreccio e fissale tra i rami per nascondere il filo. Se non ti è possibile fissale aiutandoti con dei fili in ferro.

Addobba l’albero distribuendo bene tutte le decorazioni shabby che hai scelto. Noi in questa versione dell’albero abbiamo scelto di utilizzare i nostri fiori in pannolana ed in stoffa abbinati a fiori sintetici e rose in carta, chiavi e cuori in legno.

Come distribuire le decorazioni Natalizie.

Le palline natalizie ci sono in tante misure, ricorda che più sono grandi più vanno in basso e più sono piccole e più vanno in alto nell’albero.

Tutte le decorazioni da appendere vanno fissate bene ai rami, soprattutto se sono in vetro. Arrotola quindi il filo intorno al ramo. In questo modo non solo nasconderai il filo ma eviterai che cadano.

Puoi coprire la base dell’albero con un sottoalbero, con della carta da pacchi o con dei pacchi natalizi.

Tutorial decorazioni fai da te

Ora passiamo alla realizzazione di decorazioni natalizie fai da te!

Palline Natalizie Shabby con riciclo creativo

Ho preparato  palline natalizie in stile Shabby realizzate con la bellissima tecnica di riciclo creativo. In questo tutorial ad essere riciclate sono state delle capsule di caffè in metallo. Le ho rivestite con del velluto e poi decorate!

Materiale necessario: 

  1. Capsule di caffè semisferiche in metallo precedentemente svuotate e lavate.
  2. Velluto bianco 15×15 cm per pallina.
  3. Passamaneria coordinata.
  4. Nastrini oro e argento.
  5. Cordino in juta.
  6. Colla a caldo.

Tutorial Palline Natalizie realizzate con capsule del caffè riciclate

Trovi tutti i post natalizi nella sezione Natale Shabby e Country chic, per i post sul riciclo creativo visita la sezione Riciclo Creativo!

Per tutti i miei corsi visita la sezione corsi online di cucito creativo.

albero di Natale country chic o shabby
Albero di Natale in versione country chic e shabby.
Per la tua casa cosa sceglierai? un albero di Natale shabby oppure un  albero di Natale country chic?

E tu per la tua casa preferisci un albero di Natale shabby o un albero di Natale country chic?

Scrivimi la tua preferenza!

Questo articolo Albero di Natale shabby e decorazioni natalizie fai da te proviene da NellEssenziale.

18 Aprile 2022 / / Nell'Essenziale

Ciao Creativa, oggi ti parlo di questa meravigliosa tovaglietta per la colazione ricamata in Broderie Suisse realizzata da Maria Antonietta Muliero (trovi i link ai suoi social alla fine dell’articolo). In realtà sono 4 tovagliette tutte ricamate con questo meraviglioso punto. Due sono in color nocciola e bianco con ricamo alternato, una è in verde e bianco ed una è in lilla.

Mi sono innamorata di queste tovagliette ricamate in Broderie Suisse appena le ho viste. Le ho infatti subito pubblicate nella mia pagina Facebook ed il post ha ottenuto tantissimo successo. Dopotutto come si fa a non innamorarsene? Sono stupende.

Tovaglietta broderie suisse
Tovaglietta ricamata con ricamo Broderie Suisse in verde.

Caratteristiche delle tovagliette in Broderie Suisse

Completamente realizzate a mano dal ricamo al confezionamento le tovagliette misurano 50x60cm ciascuna.

Il tessuto è 100% cotone tipologia RUSTICHELLA a quadri tinto in filo. Questa tipologia di tessuto è formato da quadretti di 1 cm che permettono un ricamo più ampio. In foto i colori mostrati sono verde, nocciola e lilla.

Ogni tovaglietta ha un ricamo differente ed unico realizzato con filato Ritorto n. 8 in puro cotone 100%. Il bordo realizzato all’uncinetto.

Schema di ricamo delle tovagliette in Broderie Suisse

 

Schema di ricamo per realizzare la tovaglietta per la colazione ricamata in Broderie Suisse

Puoi ricavare lo schema direttamente dalla tovaglietta, il numero dei quadrati da ricamare dipenderà dalla misura finale della tovaglietta e dalla grandezza della quadrettatura. Queste misurano 50×60 ciascuna, sono molto versatili e possono essere utilizzate anche come centrotavola.

 

Schema Tovagliette ricamate in broderie suisse
Schema dell’angolo della Tovaglietta verde.

Trovi tutti i ricami in Broderie Suisse nella sezione Schemi Broderie Suisse.

Tovaglietta colazione broderie suisse
Schema dell’angolo della Tovaglietta e del tovagliolo nocciola.
Tovaglietta con ricamo punto svizzero
Schema dell’angolo della Tovaglietta lilla e del tovagliolo.

Queste tovagliette sono state  realizzate da Maria Antonietta Muliero. Per ulteriori info puoi contattare direttamente lei nel suo account Facebook.

Approfondimenti:

 

Questo articolo Tovaglietta per la colazione ricamata in Broderie Suisse proviene da NellEssenziale.

17 Agosto 2021 / / Nell'Essenziale

Oggi ti parlo dei colori shabby, colori tipici dello stile Shabby Chic. Se ami lo stile shabby questa rubrica ti aiuterà a trovare l’abbinamento giusto  utili ad arredare la tua casa in questo stile.

Cos’è il colore shabby chic? il colore shabby chic è un colore sbiadito e polveroso e comprende i seguenti colori:

  • Bianco;
  • Verde;
  • Sfumature grigio – tortora fino ai beige, crema e giallo;
  • Celeste;
  • Sfumature rosa che vanno dal rosa confetto al rosa antico;
  • Nocciola

La palette dei toni shabby potrebbe apparire a prima vista relativamente semplice perché caratterizzata soprattutto da colori tenui e sbiaditi, ma in realtà le sfumature di queste tinte sono davvero tantissime e ciascuna si adatta meglio alle pareti, piuttosto che ai mobili o ai complementi d’arredo.

colori shabby chic
Palette colori shabby chic dal blog di Rachel Ashwell.

Colori Shabby Chic

L’ideologia principale che sta dietro allo stile Shabby Chic è un po’ il ritorno a tutto ciò che è naturale inteso anche come recupero di vecchi oggetti. I colori riflettono questa filosofia e non appaiono mai troppo accesi, ma sempre in forma tenue.

Le tonalità privilegiate sono quelle pastello, con prevalenza di bianco, verde, grigio e celeste e rosa, sempre nei loro toni tenui e sbiaditi.
Questi toni richiamano tutto ciò che è naturale e creano un’atmosfera di tranquillità in ogni ambiente. A seconda della tinta scelta, di solito si cerca di dare continuità tra le pareti e i mobili, optando per un ton-sur-ton o comunque per accostamenti armonici di colore, piuttosto che per tinte a contrasto.

Bianco

Il colore bianco è il colore dello Shabby per eccellenza, infatti rappresenta la semplicità tipica di questo stile. Questo colore lo si utilizza per dipingere le pareti perché è in grado di dare luminosità a qualunque stanza. Sui mobili si usa invece dare un effetto “bianco scrostato”, per sottolinearne l’aria vissuta.

Il grigio

Il colore grigio è un altro colore molto utilizzato, soprattutto nelle tonalità tortora e perla. Ḕ molto elegante e spesso usato in abbinamento al bianco, su piastrelle e tessuti.

Crema e giallo

Altra soluzione elegantissima, il crema ed il giallo pastello, perfetti sia per tinteggiare i muri, sia per gli accessori. In camera da letto il crema è ottimo su coperte, cuscini e piumoni e si abbina bene a mobili bianchi o in ferro battuto.
Il giallo invece è fantastico per dare un tocco di colore alla cucina, insieme a mobili in legno marrone chiaro.

Il verde

Il colore verde nell’arredamento è un altro colore parecchio sfruttato nello stile Shabby, perché ricorda la natura, gli alberi ed è molto rilassante per la vista, un esempio è l’Urban Jungle. Le sfumature più frequenti sono il salvia e il verde acqua, con cui vengono dipinti i mobili del soggiorno o, perché no, anche del bagno. Il verde lo ritroviamo inoltre nelle decorazioni, come oggetti in vetro, cornici e soprammobili.

©Maisons du Monde colore blu
©Maisons du Monde colore blu

Gli azzurri

Per una casa al mare arredata in stile Shabby Chic, azzurro pallido e celeste sono le tinte da privilegiare, perché richiamano immediatamente il mare, il cielo e il senso di libertà. Queste tonalità sono utilizzate sulle pareti e per invecchiare i mobili e si abbinano perfettamente al bianco, magari in una fantasia a righe.

I rosa

Il colore rosa è molto frequente nello stile shabby soprattutto in cucina. Il rosa in cucina infatti è un classico molto di tendenza in questi anni. Non a caso il set cucina rosa shabby insieme al copriforno rosa sono i prodotti piu ricercati del momento.

Per dare infine un tocco sognante alla tua camera da letto, tonalità come rosa pastello, pesca e lilla creano subito un’atmosfera fatata. Le si può trovare su cuscini, tendaggi, paralumi e anche sui fiori.Un’idea in più potrebbe essere infine una specchiera antica dipinta di rosa, davvero romantica!

Tu quale colore preferisci nello stile Shabby?

Questo articolo Colori shabby proviene da NellEssenziale.

10 Agosto 2021 / / Nell'Essenziale

Ciao cara! oggi parliamo di coprifornelli! iniziamo con il rispondere ad una domanda che sicuramente ti sarai fatta: cos’è il coprifornelli? Il coprifornelli è un accessorio utile a nascondere il piano cottura in cucina. Viene chiamato anche copri gas, o copri cucina e può essere scritto con due parole staccate o unite. Coprifornelli e copri fornelli sono la stessa medesima cosa.  Così come coprigas, o copricucina. In questo post ti spiegherò come scegliere il coprifornelli giusto per la tua cucina spiegandoti le differenze tra tutte le tipologie esistenti.

INDICE CONTENUTI

  1. Come scegliere il materiale del coprifornelli
  2. Come scegliere lo stile:
    • Stile country
    • Stile shabby
    • Stile provenzale
  3. Come pulire i coprifornelli
coprifornelli presine e guanto country flowers verde
Copri fornelli in stoffa.

Dove comprare il coprifornelli? Puoi acquistare il coprifornelli in tutti i negozi online di articoli per la casa. Se ti interessa uno dei nostri modelli in stoffa leggi come fare nella sezione preventivi.

Come scegliere il modello giusto? Per scegliere il modello giusto di coprifornelli per la tua cucina devi valutare le seguenti opzioni:

  • Il materiale che preferisci.
  • Lo stile della tua cucina.
  • La misura del tuo piano cottura.
  • La tipologia di piano cottura.

Quale materiale scegliere?

Esistono in commercio più tipologie di coperture per il piano cottura. vediamo di seguito le caratteristiche di ogni materiale:

  • In legno
  • Vetro
  • Metallo
  • In stoffa

Il copri fornelli in legno è un coperchio amovibile in legno che si posizione sul piano cottura. E’ rigido ed alcuni modelli di piani cottura lo hanno in dotazione anche integrato. Il pro di questo materiale è che è rigido, si pulisce facilmente con un panno e puoi appoggiarci sopra qualsiasi oggetto. Di contro ha che è molto ingombrante ed è necessario molto spazio per conservarlo mentre il piano cottura è in uso. E’ adatto sia a cucine a gas sia a piani ad induzione.

Il copri piano cottura in vetro è una copertura amovibile in vetro che si posizione sulla cucina a gas, come i modelli in legno può essere integrato nel piano cottura oppure separato. Questo modello è il più fragile di tutti, non permette di poggiarci sopra cose pesanti e molto calde. Potrai però utilizzarlo per posizionarci bicchieri, piatti o soprammobili vari. Una cosa positiva è che lo si pulisce facilmente e velocemente.

I copri gas in metallo sono tra i più scomodi perché molto pesanti e difficili da pulire. Sono però i piu resistenti. Un esempio è il coprigas in ghisa per le cucine a gas.

Il coprifornelli in stoffa è fatto con un mix di tessuti, può essere imbottito o meno, ed è facile da lavare (alcuni modelli vanno anche in lavatrice). E’ perfetto sia per le cucine a gas che per i piani cottura ad induzione. Questa tipologia è l’ideale se vuoi abbinare il coprifornelli al resto dei complementi tessili della tua cucina. La comodità della stoffa è che quando il gas è in uso puoi togliere la coperture e riporla in un cassetto. Risulta infatti il meno ingombrante di tutti. E’ facile con questo materiale personalizzare lo stile ed i colori. Per le cucine ad induzione non è necessario attendere per rimetterlo sul piano. Inoltre il copri fornelli in tessuto può essere facilmente adattabile ad ogni misura di fornelli, anche a quelle da 90 cm.

Come scegliere lo stile del coprifornelli

Sono presenti molti stili di copri piano cottura, ma il materiale che meglio si presta per variare stile e colori è il tessuto. Vediamo di seguito i vari stili:

  1. Copri gas in stile country.
  2. Copri fornelli in stile shabby.
  3. Coprifornelli in stile provenzale.
  4. Coprigas in stile moderno.

Coprifornelli in stile country

Lo stile country è un classico per questo sito. E’ adatto alle cucine rustiche, classiche ed è perfetto se nella tua cucina vuoi giocare con il colore. I colori country infatti sono sgargianti e abbinabili tra loro. I tessuti però devono essere in materiali naturali e non sintetici. Le imbottiture di questa tipologia di complementi sono leggere, resistenti al calore e permettono una facile igiene.

Di seguito alcuni modelli di coprifornelli country chic:

Coprifornelli in stile shabby

Lo stile shabby è un cardine di Nell’Essenziale. E’ perfetto se la tua cucina ha uno stile povero ma anche classico. Il coprifornelli in questo stile si abbina perfettamente alle cucine con legno chiaro ma anche scuro. I colori shabby, infatti, possono essere abbinati senza problemi ad ogni cucina, soprattutto se neutri.

Di seguito alcuni modelli di copri gas in stile shabby.

Coprifornelli in stile provenzale

Lo stile provenzale con le sue caratteristiche fantasie floreali può essere utilizzato in cucine dai colori neutri. E’ sconsigliato infatti utilizzare fantasie fiorate se l’arredamento della stanza è molto carico di colore o di oggetti. Il coprifornelli in stile provenzale metterà in risalto una cucina neutra o chiara grazie al corretto bilanciamento di colore e fantasia della stoffa scelta.

Di seguito alcuni modelli di copri gas in stile provenzale.

Come pulire i coprifornelli

Puoi pulire il copri piano cottura in questo modo:

  • Se il copri piano cottura è in legno ti basterà pulirlo con un panno umido e del sapone neutro.
  • Se invece il coprigas è in vetro potrai lavarlo con gli appositi prodotti per i vetri che non lasciano aloni.
  • Un copri gas in ghisa potrai utilizzare del semplice sgrassatore.
  • Il coprifornelli in stoffa va lavato secondo le istruzioni del produttore, quindi a mano o in lavatrice. Di soli se è possibile lavarlo in lavatrice è consigliata una centrifuga delicata.
Come fare un coprifornelli

Ho creato dei fantastici corsi per realizzare i miei coordinati, per seguire il corso per creare un coprifornelli ti basterà iscriverti ai miei corsi, alcuni sono gratuiti:

Se hai il piano cottura ad induzione il mio consiglio è scegliere un copri fornelli in tessuto. Coprirà ed allo stesso tempo darà alla tua cucina un tocco di stile.

Per oggi è tutto !

Ciao ed a presto!

Rosa

Questo articolo Coprifornelli: la guida completa proviene da NellEssenziale.

26 Luglio 2021 / / Nell'Essenziale

Il set per cucina verde country flowers è la versione in verde salvia del Coordinato country flowers in rosso. E stato realizzato in giugno 2021 e sono sicura diventerà un icona del nostro stile. Era gia da tempo che desideravo realizzare un set per cucina in stile country in verde abbinando righe, quadri e quadretti, e finalmente eccolo qua!

Set cucina country flowers in verde
Set cucina country flowers in verde

Composizione del set per cucina verde country flowers

Questo set è strutturato da più articoli, realizzati tutti su ordinazione e su misura:

  • Copriforno
  • Coprifornelli
  • Guanto e Presine
  • Canovacci
  • Tovaglia (non mostrati nelle foto)
  • Cuscini (non mostrati nelle foto)

Vuoi cucirlo?

Segui i miei corsi!

Iscriviti per ricevere via mail l’accesso ai corsi gratuiti!

Vorresti anche tu questo set? chiedi un preventivo:

Il copriforno del set per cucina verde country

Il copriforno scelto per questo set è il modello a campana, a distinguerlo dal classico modello abbiamo inserito tre balze ed una rouches alla base, tre fiori pendenti da un fiocco amovibile e laccetti per legarlo al forno. La scelta dei laccetti è stata fatta per rendere il copriforno adattabile a tutte le tipologie di forno, dia con maniglia larga che stretta e curva. In questo modo per sistemare il copriforno sul forno basterà solo legarlo. I precedenti modelli di copriforno a campana anche se adatti a tutti i tipi di forno, calzavano non perfettamente se posizionati su maniglie lunghe. Richiedevano sempre ri- posizionamenti. La variazione del modello dopo un po’ per me era assolutamente necessaria.

Il coprifornelli

Il coprifornelli perfetto per un piano cottura a gas, è stato realizzato in coordinato a tutto il resto. Ho inserito la doppia balza nei tre tessuti a contrasto ( tinta unita avorio, quadretto piccolo e quadro), rouches sulla cornice e base avorio.

coprifornelli presine e guanto country flowers verde
Coprifornelli presine e guanto country

Guanto e presine

Guanto e presine a cuore sono davvero un classico nei nostri coordinati, non possono mancare! Decorati sempre con tripla balza che riprende gli altri complementi, hanno un fiore country con pistillo in feltro che rende il country romantico.

presine guanto da forno country verde salvia
Presine guanto da forno

Materiali

Questo set per cucina verde country flowers è composto da materiali di alta qualità:

  • Tessuti country con fantasie geometriche in puro cotone italiano.
  • Tessuto avorio in cotone 100% con lavorazione panama.
  • Imbottitura in silicone termoresistente.
  • Tessuto trapuntato in cotone e poliestere.
  • Spille in acciaio inossidabile.
Dettagli
  • Le asole sono tutte realizzate a mano.
  • le cuciture sono controllate e ricontrollate per evita difetti nascosti.
  • I modelli sono creati su misura.
  • Tutti i tessuti sono rigorosamente controllati.

Vuoi cucirlo?

Segui i miei corsi!

Iscriviti per ricevere via mail l’accesso ai corsi gratuiti!

Vorresti anche tu questo set? chiedi un preventivo:

coordinato cucina verde salvia
Coordinato cucina country flowers verde

Questo articolo Set per cucina verde country flowers proviene da NellEssenziale.