17 Agosto 2021 / / Nell'Essenziale

Oggi ti parlo dei colori shabby, colori tipici dello stile Shabby Chic. Se ami lo stile shabby questa rubrica ti aiuterà a trovare l’abbinamento giusto  utili ad arredare la tua casa in questo stile.

Cos’è il colore shabby chic? il colore shabby chic è un colore sbiadito e polveroso e comprende i seguenti colori:

  • Bianco;
  • Verde;
  • Sfumature grigio – tortora fino ai beige, crema e giallo;
  • Celeste;
  • Sfumature rosa che vanno dal rosa confetto al rosa antico;
  • Nocciola

La palette dei toni shabby potrebbe apparire a prima vista relativamente semplice perché caratterizzata soprattutto da colori tenui e sbiaditi, ma in realtà le sfumature di queste tinte sono davvero tantissime e ciascuna si adatta meglio alle pareti, piuttosto che ai mobili o ai complementi d’arredo.

colori shabby chic
Palette colori shabby chic dal blog di Rachel Ashwell.

Colori Shabby Chic

L’ideologia principale che sta dietro allo stile Shabby Chic è un po’ il ritorno a tutto ciò che è naturale inteso anche come recupero di vecchi oggetti. I colori riflettono questa filosofia e non appaiono mai troppo accesi, ma sempre in forma tenue.

Le tonalità privilegiate sono quelle pastello, con prevalenza di bianco, verde, grigio e celeste e rosa, sempre nei loro toni tenui e sbiaditi.
Questi toni richiamano tutto ciò che è naturale e creano un’atmosfera di tranquillità in ogni ambiente. A seconda della tinta scelta, di solito si cerca di dare continuità tra le pareti e i mobili, optando per un ton-sur-ton o comunque per accostamenti armonici di colore, piuttosto che per tinte a contrasto.

Bianco

Il colore bianco è il colore dello Shabby per eccellenza, infatti rappresenta la semplicità tipica di questo stile. Questo colore lo si utilizza per dipingere le pareti perché è in grado di dare luminosità a qualunque stanza. Sui mobili si usa invece dare un effetto “bianco scrostato”, per sottolinearne l’aria vissuta.

Il grigio

Il colore grigio è un altro colore molto utilizzato, soprattutto nelle tonalità tortora e perla. Ḕ molto elegante e spesso usato in abbinamento al bianco, su piastrelle e tessuti.

Crema e giallo

Altra soluzione elegantissima, il crema ed il giallo pastello, perfetti sia per tinteggiare i muri, sia per gli accessori. In camera da letto il crema è ottimo su coperte, cuscini e piumoni e si abbina bene a mobili bianchi o in ferro battuto.
Il giallo invece è fantastico per dare un tocco di colore alla cucina, insieme a mobili in legno marrone chiaro.

Il verde

Il colore verde nell’arredamento è un altro colore parecchio sfruttato nello stile Shabby, perché ricorda la natura, gli alberi ed è molto rilassante per la vista, un esempio è l’Urban Jungle. Le sfumature più frequenti sono il salvia e il verde acqua, con cui vengono dipinti i mobili del soggiorno o, perché no, anche del bagno. Il verde lo ritroviamo inoltre nelle decorazioni, come oggetti in vetro, cornici e soprammobili.

©Maisons du Monde colore blu
©Maisons du Monde colore blu

Gli azzurri

Per una casa al mare arredata in stile Shabby Chic, azzurro pallido e celeste sono le tinte da privilegiare, perché richiamano immediatamente il mare, il cielo e il senso di libertà. Queste tonalità sono utilizzate sulle pareti e per invecchiare i mobili e si abbinano perfettamente al bianco, magari in una fantasia a righe.

I rosa

Il colore rosa è molto frequente nello stile shabby soprattutto in cucina. Il rosa in cucina infatti è un classico molto di tendenza in questi anni. Non a caso il set cucina rosa shabby insieme al copriforno rosa sono i prodotti piu ricercati del momento.

Per dare infine un tocco sognante alla tua camera da letto, tonalità come rosa pastello, pesca e lilla creano subito un’atmosfera fatata. Le si può trovare su cuscini, tendaggi, paralumi e anche sui fiori.Un’idea in più potrebbe essere infine una specchiera antica dipinta di rosa, davvero romantica!

Tu quale colore preferisci nello stile Shabby?

Questo articolo Colori shabby proviene da NellEssenziale.

10 Agosto 2021 / / Nell'Essenziale

Ciao cara! oggi parliamo di coprifornelli! iniziamo con il rispondere ad una domanda che sicuramente ti sarai fatta: cos’è il coprifornelli? Il coprifornelli è un accessorio utile a nascondere il piano cottura in cucina. Viene chiamato anche copri gas, o copri cucina e può essere scritto con due parole staccate o unite. Coprifornelli e copri fornelli sono la stessa medesima cosa.  Così come coprigas, o copricucina. In questo post ti spiegherò come scegliere il coprifornelli giusto per la tua cucina spiegandoti le differenze tra tutte le tipologie esistenti.

INDICE CONTENUTI

  1. Come scegliere il materiale del coprifornelli
  2. Come scegliere lo stile:
    • Stile country
    • Stile shabby
    • Stile provenzale
  3. Come pulire i coprifornelli
coprifornelli presine e guanto country flowers verde
Copri fornelli in stoffa.

Dove comprare il coprifornelli? Puoi acquistare il coprifornelli in tutti i negozi online di articoli per la casa. Se ti interessa uno dei nostri modelli in stoffa leggi come fare nella sezione preventivi.

Come scegliere il modello giusto? Per scegliere il modello giusto di coprifornelli per la tua cucina devi valutare le seguenti opzioni:

  • Il materiale che preferisci.
  • Lo stile della tua cucina.
  • La misura del tuo piano cottura.
  • La tipologia di piano cottura.

Quale materiale scegliere?

Esistono in commercio più tipologie di coperture per il piano cottura. vediamo di seguito le caratteristiche di ogni materiale:

  • In legno
  • Vetro
  • Metallo
  • In stoffa

Il copri fornelli in legno è un coperchio amovibile in legno che si posizione sul piano cottura. E’ rigido ed alcuni modelli di piani cottura lo hanno in dotazione anche integrato. Il pro di questo materiale è che è rigido, si pulisce facilmente con un panno e puoi appoggiarci sopra qualsiasi oggetto. Di contro ha che è molto ingombrante ed è necessario molto spazio per conservarlo mentre il piano cottura è in uso. E’ adatto sia a cucine a gas sia a piani ad induzione.

Il copri piano cottura in vetro è una copertura amovibile in vetro che si posizione sulla cucina a gas, come i modelli in legno può essere integrato nel piano cottura oppure separato. Questo modello è il più fragile di tutti, non permette di poggiarci sopra cose pesanti e molto calde. Potrai però utilizzarlo per posizionarci bicchieri, piatti o soprammobili vari. Una cosa positiva è che lo si pulisce facilmente e velocemente.

I copri gas in metallo sono tra i più scomodi perché molto pesanti e difficili da pulire. Sono però i piu resistenti. Un esempio è il coprigas in ghisa per le cucine a gas.

Il coprifornelli in stoffa è fatto con un mix di tessuti, può essere imbottito o meno, ed è facile da lavare (alcuni modelli vanno anche in lavatrice). E’ perfetto sia per le cucine a gas che per i piani cottura ad induzione. Questa tipologia è l’ideale se vuoi abbinare il coprifornelli al resto dei complementi tessili della tua cucina. La comodità della stoffa è che quando il gas è in uso puoi togliere la coperture e riporla in un cassetto. Risulta infatti il meno ingombrante di tutti. E’ facile con questo materiale personalizzare lo stile ed i colori. Per le cucine ad induzione non è necessario attendere per rimetterlo sul piano. Inoltre il copri fornelli in tessuto può essere facilmente adattabile ad ogni misura di fornelli, anche a quelle da 90 cm.

Come scegliere lo stile del coprifornelli

Sono presenti molti stili di copri piano cottura, ma il materiale che meglio si presta per variare stile e colori è il tessuto. Vediamo di seguito i vari stili:

  1. Copri gas in stile country.
  2. Copri fornelli in stile shabby.
  3. Coprifornelli in stile provenzale.
  4. Coprigas in stile moderno.

Coprifornelli in stile country

Lo stile country è un classico per questo sito. E’ adatto alle cucine rustiche, classiche ed è perfetto se nella tua cucina vuoi giocare con il colore. I colori country infatti sono sgargianti e abbinabili tra loro. I tessuti però devono essere in materiali naturali e non sintetici. Le imbottiture di questa tipologia di complementi sono leggere, resistenti al calore e permettono una facile igiene.

Di seguito alcuni modelli di coprifornelli country chic:

Coprifornelli in stile shabby

Lo stile shabby è un cardine di Nell’Essenziale. E’ perfetto se la tua cucina ha uno stile povero ma anche classico. Il coprifornelli in questo stile si abbina perfettamente alle cucine con legno chiaro ma anche scuro. I colori shabby, infatti, possono essere abbinati senza problemi ad ogni cucina, soprattutto se neutri.

Di seguito alcuni modelli di copri gas in stile shabby.

Coprifornelli in stile provenzale

Lo stile provenzale con le sue caratteristiche fantasie floreali può essere utilizzato in cucine dai colori neutri. E’ sconsigliato infatti utilizzare fantasie fiorate se l’arredamento della stanza è molto carico di colore o di oggetti. Il coprifornelli in stile provenzale metterà in risalto una cucina neutra o chiara grazie al corretto bilanciamento di colore e fantasia della stoffa scelta.

Di seguito alcuni modelli di copri gas in stile provenzale.

Come pulire i coprifornelli

Puoi pulire il copri piano cottura in questo modo:

  • Se il copri piano cottura è in legno ti basterà pulirlo con un panno umido e del sapone neutro.
  • Se invece il coprigas è in vetro potrai lavarlo con gli appositi prodotti per i vetri che non lasciano aloni.
  • Un copri gas in ghisa potrai utilizzare del semplice sgrassatore.
  • Il coprifornelli in stoffa va lavato secondo le istruzioni del produttore, quindi a mano o in lavatrice. Di soli se è possibile lavarlo in lavatrice è consigliata una centrifuga delicata.
Come fare un coprifornelli

Ho creato dei fantastici corsi per realizzare i miei coordinati, per seguire il corso per creare un coprifornelli ti basterà iscriverti ai miei corsi, alcuni sono gratuiti:

Se hai il piano cottura ad induzione il mio consiglio è scegliere un copri fornelli in tessuto. Coprirà ed allo stesso tempo darà alla tua cucina un tocco di stile.

Per oggi è tutto !

Ciao ed a presto!

Rosa

Questo articolo Coprifornelli: la guida completa proviene da NellEssenziale.

26 Luglio 2021 / / Nell'Essenziale

Il set per cucina verde country flowers è la versione in verde salvia del Coordinato country flowers in rosso. E stato realizzato in giugno 2021 e sono sicura diventerà un icona del nostro stile. Era gia da tempo che desideravo realizzare un set per cucina in stile country in verde abbinando righe, quadri e quadretti, e finalmente eccolo qua!

Set cucina country flowers in verde
Set cucina country flowers in verde

Composizione del set per cucina verde country flowers

Questo set è strutturato da più articoli, realizzati tutti su ordinazione e su misura:

  • Copriforno
  • Coprifornelli
  • Guanto e Presine
  • Canovacci
  • Tovaglia (non mostrati nelle foto)
  • Cuscini (non mostrati nelle foto)

Vuoi cucirlo?

Segui i miei corsi!

Iscriviti per ricevere via mail l’accesso ai corsi gratuiti!

Vorresti anche tu questo set? chiedi un preventivo:

Il copriforno del set per cucina verde country

Il copriforno scelto per questo set è il modello a campana, a distinguerlo dal classico modello abbiamo inserito tre balze ed una rouches alla base, tre fiori pendenti da un fiocco amovibile e laccetti per legarlo al forno. La scelta dei laccetti è stata fatta per rendere il copriforno adattabile a tutte le tipologie di forno, dia con maniglia larga che stretta e curva. In questo modo per sistemare il copriforno sul forno basterà solo legarlo. I precedenti modelli di copriforno a campana anche se adatti a tutti i tipi di forno, calzavano non perfettamente se posizionati su maniglie lunghe. Richiedevano sempre ri- posizionamenti. La variazione del modello dopo un po’ per me era assolutamente necessaria.

Il coprifornelli

Il coprifornelli perfetto per un piano cottura a gas, è stato realizzato in coordinato a tutto il resto. Ho inserito la doppia balza nei tre tessuti a contrasto ( tinta unita avorio, quadretto piccolo e quadro), rouches sulla cornice e base avorio.

coprifornelli presine e guanto country flowers verde
Coprifornelli presine e guanto country

Guanto e presine

Guanto e presine a cuore sono davvero un classico nei nostri coordinati, non possono mancare! Decorati sempre con tripla balza che riprende gli altri complementi, hanno un fiore country con pistillo in feltro che rende il country romantico.

presine guanto da forno country verde salvia
Presine guanto da forno

Materiali

Questo set per cucina verde country flowers è composto da materiali di alta qualità:

  • Tessuti country con fantasie geometriche in puro cotone italiano.
  • Tessuto avorio in cotone 100% con lavorazione panama.
  • Imbottitura in silicone termoresistente.
  • Tessuto trapuntato in cotone e poliestere.
  • Spille in acciaio inossidabile.
Dettagli
  • Le asole sono tutte realizzate a mano.
  • le cuciture sono controllate e ricontrollate per evita difetti nascosti.
  • I modelli sono creati su misura.
  • Tutti i tessuti sono rigorosamente controllati.

Vuoi cucirlo?

Segui i miei corsi!

Iscriviti per ricevere via mail l’accesso ai corsi gratuiti!

Vorresti anche tu questo set? chiedi un preventivo:

coordinato cucina verde salvia
Coordinato cucina country flowers verde

Questo articolo Set per cucina verde country flowers proviene da NellEssenziale.

17 Luglio 2021 / / Nell'Essenziale

Buongiorno cara! oggi ho deciso di mostrarti la nuova tenda shabby con rouches, una chicca nella mia collezione shabby. Questo tendaggio in perfetto stile shabby chic è abbinato al ciel de lit che ho pubblicato qualche settimana fa.

tende e ciel de lit in stile shabby
Tende e ciel de lit in stile shabby.

Composizione della tenda shabby con rouches

La tenda shabby con rouches è composta da tessuto in misto lino bianco naturale. Interamente realizzata a mano dal disegno alle cuciture, questa tenda rappresenta il vero stile shabby.

Romantica e dalle velate trasparenze è suddivisa in più parti separate:

  • Tenda base con attacco con arriccia tenda.
  • Mantovana con rouches.
  • Calate con rouches.
  • 2 embrasse con fiocco.

Le calate con rouches non sono appese al bastone ma alla mantovana che a sua volta è appesa al bastone. Questo sistema è utile nel caso in cui i bastoni sono due e non si vuole incorporare mantovana a calate e si desidera quindi avere tre parti separate.

tenda in stile shabby con calate
Tenda in stile shabby con calate

La tenda base

La tenda base è una tenda liscia ed ha come attacco un normale arricciatenda. Il tessuto con cui è stata realizzata è mistolino bianco ottico.

E’ posizionata come primo strato ed è semplice, senza balze e senza rouches. Con questa tenda ho deciso di creare una base sulla quale divertirmi a stratificare calate e mantovane shabby al fine di creare un effetto finale come quello che vedete in foto.

La cliente che l’ha chiesta desiderava un qualcosa di estremamente raffinato e aggiungere balze anche alla base  sarebbe stato eccessivo. La base comunque è stata predisposta all’aggiunta di ulteriori balze.

Tenda shabby con rouches e calate
Tenda shabby con rouches e calate

Mantovana con rouches.

La mantovana è composta da numerose rouches cucite su una base liscia. questa mantovana ha l’arricciatenda ma non è arricciata. L’arricciatenda serve solo per agganciarla al bastone e non per arricciarla. La mantovana con rouches è abbinata sia alle calate sia al ciel de lit. Entrambi infatti hanno lo stesso taglio, lo stesso stile, stesso tessuto e modello.

Tende bianche per camera da letto
Tende bianche per camera da letto.

Calate con rouches

Le calate con rouches sono studiate per toccare al pavimento ed essere aggrappate ai lati con l’embrasse. Hanno la rouches che parte dal profilo centrale e continua per tutta la base. In assenza di reggi embrasse queste calate possono essere aggrappate al loro centro.

NB: Queste calate sono state realizzate per essere agganciate alla mantovana e non al bastone.

Tenda shabby con mantovana
Tenda shabby con mantovana

Le embrasse con fiocco

Le embreasse per questa tenda shabby hanno una forma a semiluna e sono studiate per essere legate al reggi embrasse. Per questa combinazione consiglio di posizionare il reggi embrasse a 1 metro, massimo a 1,25 metri  dal pavimento. Il fiocco è amovibile per essere riposizionato in altra sede e lavato separatamente.

embrasse shabby chic
Embrasse shabby chic.
Come montare le tende?

Monta la tenda seguendo questo procedimento:

  1. Conta gli anelli presenti sul ogni bastone e prepara i ganci necessari.
  2. Posiziona i ganci sulla tenda in modo simmetrico partendo dai più esterni.
  3. Aggancia la tenda agli anelli del bastone partendo dal primo anello fisso.
  4. Dopo aver agganciato il primo anello fisso aggancia l’ultimo anello della tenda al primo buco del binario scorrevole.
  5. Aggancia gli anelli centrali al centro della tenda e poi tutti gli altri.

Se hai una tenda a più strati come i questo caso procedi cosi:

  1. Aggancia le calate alla mantovana e posiziona il complesso su un ripiano. NB: le calate devono avere la predisposizione per essere agganciati alla mantovana.
  2. Prendi il complesso mantovana+calate e ripeti il procedimento precedente agganciando al binario esterno.
Consigli di lavaggio

Questa tenda è composta da tessuto in mistolino, può essere lavata in lavatrice a 30°C con programma delicato. Per evitare di stirare le rouches consigliamo una centrifuga al minimo. Tuttavia è necessario stirare la base della tenda liscia per avere un aplomb perfetto.

Trovi tutte le nostre tende nella sezione Tendaggi country e shabby. Se desideri una tenda shabby come questa visita la pagina dedicata ai preventivi e ordini personalizzati e trova altri articoli da abbinare dal nostro catalogo in stile shabby e country chic!

Approfondisci tutto quello che c’è da sapere sullo stile shabby chic e sulle sue varianti.

Per oggi è tutto! a breve ti mostrerò le calate scelte per la mia camera da letto!

Ciao

Rosa

Questo articolo Tenda shabby con rouches proviene da NellEssenziale.

9 Luglio 2021 / / Nell'Essenziale

Buongiorno Creativa oggi per te ho preparato  il video tutorial cuore romantico in pizzo! Questo cuore è perfetto come decorazione per le maniglia di porte oppure per le chiavi di un mobile. Tuttavia è molto utilizzato anche come bomboniera per molti eventi.

Come già sai io adoro lo stile shabby ed adoro i cuori, non potevo quindi non creare una intera sezione dedicata ai cuori shabby e country chic. Li amo talmente tanto che ho creato un corso intero dove ti mostro come realizzare tante tipologie di cuori in stili diversi, per iscriverti vai al pulsante di seguito!

Tutorial cuore romantico in pizzo

Scarica il cartamodello per realizzare il tutorial cuore romantico in pizzo

Per scaricare il cartamodello iscriviti al corso free cuori shabby e country chic!

iscriviti

Riceverai una mail di conferma, una volta confermata l’iscrizione riceverai una mail con il link e le istruzioni per scaricare i cartamodelli e per seguire i tutti corsi free.

Nei miei corsi gratuiti ti insegno a realizzare tante piccole decorazioni per arredare la tua casa in stile shabby o in stile country chic. Presto troverai tanti tutorial per arredare anche con lo stile provenzale!

Video Tutorial

Con il mio video tutorial realizzare questo cuore è davvero semplice, ti basterà reperire il materiale, tagliarlo e incollarlo con della colla a caldo. Potrai anche cucirlo, sostituendo ago e filo ai passaggi con la colla



Materiale necessario:

  • Cartamodello da scaricare.
  • Pistola e colla a caldo.
  • 2 quadrati 20x20cm di feltro spesso 2mm.
  • 2 rettangoli di pizzo 20x20cm.
  • Imbottitura in fiochi.
  • Cordino sottile per appendere il cuore 25cm
  • Cordone per decorare 150-160cm.
  • Merletto sottile 20 cm.
  • 1 sezione da 20 cm di merletto alto almeno 5 cm.

cuori shabby

Per oggi, mia cara amica creativa è tutto! ti aspetto nei miei corsi per insegnarti questo ed altro!

Ciao

Rosa

Questo articolo Tutorial cuore romantico in pizzo proviene da NellEssenziale.

6 Luglio 2021 / / Nell'Essenziale

Ciao creativa! oggi ho creato un tutorial per realizzare un girasole country in stoffa da appendere. Questo tutorial è davvero versatile e ti permette di creare delle fantastiche decorazioni per sedie, porte e pareti.

Come fare un girasole in tessuto

Con questo girasole in tessuto, infatti, potrai decorare sedie appendendolo lateralmente o centralmente, potrai appenderlo alla maniglia di un mobile oppure di una porta… O ancora potrai utilizzarlo come dietro porta. Puoi inoltre utilizzarlo per decorare una parte vuota oppure una embrasse per tende semplice … insomma per questa composizione ci sono davvero tantissimi ustilizzi…

Molto carine sono le composizioni di fiori country chic che potrai realizzare con fiori di stoffa. Puoi infatti assemblare vari fiori abbinando i tessuti.

Video tutorial su come fare un girasole country in stoffa da appendere

Ecco di seguito il video tutorial, buona visione!


Materiale occorrente:

Per realizzare il girasole hai bisogno di:

  • 6 sezioni di tessuto 20×20 cm in tinta unita gialla per realizzare i petali grandi.
  • 6 sezioni di tessuto 10×10 cm con fantasia quadrettata gialla per realizzare i petali più piccoli.
  • 1 sezione di  feltro da 8cmx 20 cm per il pistillo interno.
  • 1 sezione di  gomma Eva o feltro da 7 cm x 30 cm per il pistillo esterno.
  • 1 sezione 7cm x7 cm  di feltro oppure gomma Eva per il retro.
  • 1 sezione di 22cm di fettuccia in cotone o nastrino.

fiori country chic

Procedura:

Per realizzare il girasole segui il video, dovrai realizzare prima la corolla di petali piccoli poi tutta la corolla di petali grandi piegando i quadrati come in video ed unendoli con un punto filza continuo.  Poi passa al pistillo in feltro che dovrai arrotolare e successivamente incolla il pistillo in gomma Eva. A questo punto incolla la corolla piccola intorno al pistillo, poi incolla la corolla grande. Chiudi il retro con il feltro inserendo il nastrino. Il girasole è pronto!

Vuoi realizzare tanti altri fiori di stoffa? segui il corso gratuito Decorazioni floreali disponibile nella mia piattaforma corsi! per iscriverti clicca sul pulsante di seguito:

Iscriviti

 

Come fare un girasole country in stoffa da appendere

Per oggi è tutto!
Ci vediamo al prossimo tutorial!

Rosa

Questo articolo Come fare un girasole country in stoffa da appendere proviene da NellEssenziale.

2 Luglio 2021 / / Nell'Essenziale

Buongiorno amica, oggi ti parlo della camera da letto in stile country chic, un classico che non può mancare nelle case di chi ama lo stile country.

Lo stile country è uno degli stili che caratterizza questo sito, un classico che non tramonta mai. L’essenza di questo stile sta nello stretto rapporto con la terra da cui nasce. Il country chic infatti è caratterizzato da legno naturale grezzo al quale sono affiancati tessuti naturali con caratteristiche fantasie quadrettate.

Realizza una camera da letto in stile country chic

Per realizzare una camera da letto in stile country chic è importante tener conto di alcuni fattori:

  • I materiali: devono essere rigorosamente naturali come legno e pietra.
  • I colori: scegli rigorosamente tinte naturali o colori pastello dalle fantasie quadrettate.
  • le decorazioni: assolutamente in materiali naturali, no plastica e no fiori finti. Una eccezione la fanno esclusivamente fiori o decorazioni fatte a mano soprattutto se realizzate con materiali riciclati.  Queste devono essere in fantasie abbinate al resto dell’arredamento.
Una camera da letto in stile country chic
Copriletto country chic. Nella foto trovi non solo il copriletto abbinato a due fodere in tinta unita ma anche il cuscino rettangolare ed il cuscino a cuore con rouches. Questo abbinamento è perfetto per una camera da letto in stile country chic.

Composizione del copriletto in stile country chic

Questo copriletto è composto da una base trapuntata in puro cotone rustico. Entrambi i lati della trapunta sono in puro cotone, un lato è a quadretti ed un lato (quello del retro) è in tinta unita avorio. Le balze sono due, di cui una negli stessi quadretti della base ed una a quadri. Entrambe le balze sono in puro cotone tinto con indantrene.

Come ordinare il copriletto

Puoi ordinare il copriletto in stile country chic nel mio shop online. Sarà confezionato dopo l’ordine nelle misure che indicherai al momento dell’ordine.

Il copriletto fa parte della collezione country ed è disponibile anche come corso online.

Questo articolo Una camera da letto in stile country chic proviene da NellEssenziale.

30 Giugno 2021 / / Nell'Essenziale

Ciao Creativa! Oggi per te ho creato un video tutorial per realizzare dei papaveri di stoffa. Con questi papaveri potrai decorare tantissime creazioni creando meravigliose decorazioni floreali.

In questo periodo adoro creare fiori! Le belle giornate calde e luminose, i prati fioriti e mille colori della mia amata Puglia mi ispirano a creare sempre nuove decorazioni floreali a tema.

Tutorial papaveri di stoffa

Video tutorial papaveri di stoffa

Di seguito il video tutorial per realizzare i papaveri in stoffa, di seguito trovi tutte le istruzioni per scaricare il cartamodello.



Se desideri il cartamodello e vuoi seguire il video completo con le spiegazioni dettagliate iscriviti alle mail dei corsi dal pulsante di seguito

iscriviti

Riceverai una mail di conferma, una volta confermata l’iscrizione riceverai una mail con il link e le istruzioni per scaricare i cartamodelli e per seguire i corsi free.

IMPORTANTE: Aggiungi questo indirizzo alla tua rubrica mail: rosa@nellessenziale.it .  Se non ricevi la mail controlla la cartella promozioni o spam. Se trovi li la mail spostala nella cartella principale e segnala come importante. Conferma l’iscrizione nella mail che hai ricevuto dopo l’iscrizione. Se hai fatto tutte queste azioni, e non ricevi nessuna mail, riscriviti, ogni mese elimino chi non apre le ultime 5 mail.

papaveri rosso country
Esempio di utilizzo dei papaveri su una creazione country.

Materiale occorrente per realizzare un fiore singolo

  • 2 Strisce di tessuto 7x 60 in cotone 100% rosso cm per la corolla.
  • 1 sezione di tessuto 10×10 cm in cotone 100%  per il pistillo verde.
  • 1 striscia di tessuto nero in cotone 3×50 cm, uno qualsiasi va bene!
  • Imbottitura in fiocchi.
  • Macchina da cucire.
  • Ago e filo.

Ora non ti resta altro che divertirti a creare tantissime decorazioni floreali!

Puoi vedere tutti i miei tutorial free nella sezione tutorial creativi. Ti consiglio anche il tutorial per creare un fiore di stoffa in stile shabby. Con tutti questi video tutorial per realizzare fiori non puoi non creare delle meravigliose composizioni!

Per oggi cara amica creativa è tutto!

Ci vediamo al prossimo tutorial!

Rosa

 

Questo articolo Video tutorial papaveri di stoffa proviene da NellEssenziale.

28 Giugno 2021 / / Nell'Essenziale

Ciao Amiche creative! oggi vi propongo il tutorial cavalluccio marino imbottito! Puoi utilizzare il mio tutorial per realizzare un cavalluccio marino come decorazione a tema mare oppure come bomboniera!! NB: trovi cartamodello nel corso “decorazioni shabby”.

Per questa estate mi piacerebbe realizzare una serie di tutorial a tema mare, però non sono sicura di riuscirci in breve tempo… Sto incastrando tutorial free in mezzo ai video dei miei corsi ed alla progettazione della nuova collezione provenzale… A volte anche io mi chiedo come riesco a fare tutto…

Tutorial cavalluccio marino imbottito

Video Tutorial cavalluccio marino imbottito

Trovi quasi tutti i video sia su Facebook che su YouTube, i cartamodelli al contrario, come anche alcuni video esclusivi li trovi solo nella mia piattaforma corsi. Di seguito il video tutorial disponibile su YouTube.



I materiali necessari

  • Imbottitura in fiocchi.
  • Tessuto shabby celeste tenue.
  • Bottoni in legno rotondi e a forma di cuore.
  • Tulle a pois.
  • Ago e filo.

E’ molto importante che per le tue creazioni tu scelga materiali di alta qualità. Solo in questo modo gli articoli cuciti a mano posso differenziarsi dalla moltitudine di prodotti low cost scadenti prodotti all’estero. Quando una cliente sceglie te, lo deve fare per avere un livello di qualità alta, e non per spendere meno. Se tu accetti di riprodurre un prodotto della grande distribuzione a meno del suo costo danneggerai irreversibilmente questo settore. Questo perché insegnerai alle clienti che fatto a mano e su misura significa più economico e non più pregiato.

Padded seahorse tutorial

Realizza prodotti di qualità e fai felice le tue clienti fornendo loro un prodotto di elevato valore! Io creo valore per te regalandoti i miei modelli e realizzando tutorial, dai anche tu valore a ciò che realizzi!

Cartamodello

Per scaricare il cartamodello visita la piattaforma corsi! Trovi il cavalluccio marino nel corso gratuito Decorazioni Shabby

Vai ai corsi

Trovi tantissimi tutorial nella sezione Tutorial Creativi! Tutte le spiegazioni ed i cartamodelli li trovi nei corsi!

Divertiti realizzando in modo semplice e veloce insieme a me!

cavalluccio marino shabby

Questo articolo Tutorial cavalluccio marino imbottito proviene da NellEssenziale.

26 Giugno 2021 / / Nell'Essenziale

Ciao! oggi ti spiego come evitare che i caloriferi sporchino il muro creando quei fastidiosi baffi gialli. Quante volte ti è capitato di trovare orribili aloni scuri nel muro sopra i termosifoni? A creare questi antiestetici aloni possono essere due motivi anche concomitanti. Questi aloni sopra i caloriferi, comunemente chiamati baffi, infatti sono dovuti a due semplici meccanismi molto comuni e che ora ti spiego.

Come evitare che i caloriferi sporchino il muro
Termosifoni sporchi di polvere nel periodo di inutilizzo.

Perché i termosifoni sporcano il muro: ecco i 2 motivi principali

  1. Durante il periodo di inutilizzo dei termosifoni la polvere si deposita al loro interno. Quando, nella stagione fredda i termosifoni vengono accesi il calore degli elementi crea un movimento dell’aria calda. Quest’aria che tende a salire verso l’alto a causa dei moti convettivi spinge verso l’alto anche la polvere che si è depositata all’interno degli elementi. La polvere al calore si brucia diventando brunastra, il moto dell’aria spinge le particelle di polvere verso il muro dove aderiscono creando dei veri e propri aloni.
  2. Il secondo motivo per il quale potrebbero crearsi aloni è che i termosifoni si surriscaldano troppo e bruciano le particelle di pittura del muro.
copri termosifone con doppio merletto variante azzurra
Copri termosifone romanticamente shabby con doppio merletto variante azzurra.

Come evitare che i caloriferi sporchino il muro: le soluzioni!

Per evitare che i caloriferi sporchino il muro devi avere questi accorgimenti:

  • Lavare tutti gli elementi con spazzola sottile, acqua e detergente specifico per termosifoni. Dovrai lavarli spesso, o almeno prima della stagione fredda e coprirli durante la stagione calda per evitare il nuovo accumulo di polvere.
  • Coprire i termosifoni con dei copritermosifoni durante la stagione calda, o meglio in tutto il periodo di inutilizzo.
  • Se il calore dei tuoi radiatori è elevato e non hai problemi di dispendio energetico puoi coprire i termosifoni anche durante l’accensione. ATTENZIONE: questo puoi farlo solo ed esclusivamente se il calore dei tuoi radiatori è eccessivo altrimenti il risultato sarà un eccessivo dispendio energetico. Il copritermosifone infatti imprigiona non solo la polvere che si deposita dall’alto ma blocca anche quella proveniente dal pavimento che viene messa in circolo con i moti convettivi dell’aria calda surriscaldata dagli elementi.

I copritermosifoni

I copritermosifoni in stoffa sono il rimedio più facile e veloce da utilizzare per coprire i caloriferi e per bloccare la polvere. Il risultato dell’uso di questi accessori sarà che non troverai più sul muro quei fastidiosi e antiestetici aloni sul muro!

Acquista i copri termosifoni online

 

copritermosifone colorato con cuore in applique
Copritermosifone colorato con cuore in applique appartenente alla linea shabby.

Per oggi è tutto!

Ciao

Rosa

Questo articolo Come evitare che i caloriferi sporchino il muro proviene da NellEssenziale.