5 Giugno 2019 / / Charme and More

In questo reportage di One Kindesign le immagini della splendida casa di campagna in Provenza dell’antiquaria Josephine Ryan.

La proprietà, disabitata da molto tempo, dopo una lunga ristrutturazione è stata trasformata in una bellissima abitazione. Un misto fra un castello rurale e una grotta, dove il vecchio e il nuovo si fondono piacevolmente e lo shabby chic rurale diventa moderno. 

L’aspetto finale del casolare, cosi come lo definisce Josephine è moderno, stravagante,  arrugginito, austero e dall’ aspetto vissuto.

shabby-chic-rurale-in-provenza-2

shabby-chic-rurale-provenza

shabby-chic-rurale-in-provenza-3

Legno, ferro e pietra grezza caratterizzano gli interni.

Gli elementi d’arredo, (tavoli in legno, consolle e mobili decapati) con una storia passata alle spalle, provengono dal negozio di antiquariato della padrona di casa e creano un’atmosfera unica.

shabby-chic-rurale-in-provenza-4

shabby-chic-rurale-in-provenza-2

shabby-chic-rurale-in-provenza-6

shabby-chic-rurale-in-provenza-7

shabby-chic-rurale-in-provenza-8

La bellezza delle cose vissute,

Il tavolo belga restaurato, solido e in legno massiccio e le sedie svedesi con schienali leggermente diversi sono il fulcro della casa.

shabby-chic-rurale-in-provenza-9

shabby-chic-rurale-in-provenza-10

shabby-chic-rurale-in-provenza-11

shabby-chic-rurale-in-provenza-12

Dalla cucina alla zona notte.

shabby-chic-rurale-in-provenza-13

shabby-chic-rurale-in-provenza-14

Semplicità assoluta, austerità quasi monacale.

shabby-chic-rurale-in-provenza-15

I toni neutri della pietra e del legno sono accostati ai colori tipicamente provenzali: grigio cenere, bianco, ocra.

shabby-chic-rurale-in-provenza-16

I travi a vista, coperti da una patina di antico riscaldano ogni ambiente.

shabby-chic-rurale-in-provenza-17

shabby-chic-rurale-in-provenza-18

shabby-chic-rurale-in-provenza-19

La bellezza delle cose vissute, i complementi d’arredo e i piccoli dettagli rendono tutto speciale e completano lo stile della casa.

shabby-chic-rurale-in-provenza-20

shabby-chic-rurale-in-provenza-21

Vi è piaciuto questo post?

Condividetelo sui vostri canali social usando uno dei tasti qui sotto e seguitemi  su InstagramFacebook e Pinterest per rimanere sempre aggiornati.

 

L’articolo Shabby chic rurale in Provenza. proviene da Charme and More.

31 Gennaio 2019 / / Charme and More

Charme and More oggi vi porta alla scoperta di una casa francese situata a Saint-Germain-en-Laye, un comune nel dipartimento degli Yvelines nell’Île-de-France, nel centro-nord della Francia.

Si trova nella periferia occidentale di Parigi ed è qui che l’antiquario Sophie Lambert,  proprietaria del negozio negozio di charme Au Temps des Cerises e il marito l’istruttore di equitazione Philippe Alric  hanno restaurato questa fattoria.

Una casa in stile gustaviano, perfettamente definita da un arredamento shabby chic, da accessori ricercati e dall’utilizzo di materiali grezzi, quali lino, cotone e legno vecchio.

Soffitti con travi a vista in  legno, pavimenti in pietra, una miscela di toni neutri in un sobrio e raffinato equilibrio di eleganza e rusticità.

casa-francese-1

casa-francese-2

casa-francese-3

casa-francese-4

Photography  Louis Galliard
Styling  Marie-Paule Faure

Ph via Victoria Magazine 

Vi è piaciuto questo post?

Condividetelo sui vostri canali social usando uno dei tasti qui sotto e seguitemi  su Instagram , Facebook e Pinterest per rimanere sempre aggiornati.

FirmaFellinSMALL

 

L’articolo Una casa francese dal fascino gustaviano proviene da Charme and More.

8 Ottobre 2018 / / Stili

Lo shabby chic è uno stile di design in cui arredi e accessori e vengono scelti per il loro aspetto invecchiato e usurato, che può essere autentico o realizzato appositamente.

zona living

Nasce in Gran Bretagna e rievoca il tipo di decorazioni delle tipiche case di campagna inglesi, con divani e tende in chintz, vecchie pitture, ornamenti floreali; altri influssi  provengono dai castelli francesi, dal design americano degli Shakers (calvinisti puritani) e dalle decorazioni a dipinto svedesi.

Una tendenza che si è imposta con successo tra gli amanti dell’arte e dell’artigianato di qualità che dona un tocco di romanticismo ed eleganza a tutti gli ambienti della casa per cui viene utilizzato, dalla cucina alla camera da letto passando per il salotto.

shabby chic nella zona living

Per richiamare questo stile nella zona living, è necessario partire dal divano: un suggerimento è quello di rivestirlo con un tessuto con una delicata fantasia floreale, possibilmente dall’effetto usato, oppure con un tessuto di cotone bianco e accessoriarlo con una grande quantità di cuscini in percalle.

livingshabby chic

Per continuare l’effetto Shabby è fondamentale l’utilizzo degli accessori: appendere quadri dal tema agreste come fiori, frutta e paesaggi può essere molto utile. Orologi vecchio stile, mensole appendiabiti, piatti, applique vintage, vecchie scale…tutto contribuisce ad arricchire la zona living.

shabby

Anche i vecchi mobili possono essere riutilizzati e inseriti in un progetto di interni: quindi spazio a credenze, cassettiere, tavolini e sedie.

 

 

2 Ottobre 2017 / / Interiors

Un cottage del 1690 ristrutturato in stile country e shabby chic

Buon inizio settimana! Oggi vi porto a visitare uno splendido cottage del 1690 che si trova nel Surrey, in Inghilterra.

Il cottage, che fa parte dell’elenco dei Monumenti Classificati, era composto da due costruzioni distinte, che i proprietari hanno unito e ristrutturato, avendo cura di mantenere la struttura originale costituita da travi e pilastri in legno. Il lavoro è stato lungo e complesso, visto che erano necessari interventi di non poco conto su parti che erano in cattive condizioni, come il tetto, l’impianto idraulico e di riscaldamento, parte del pavimento in cotto, che è stato sostituito con mattonelle simili.

Un cottage del 1690 ristrutturato in stile country e shabby chic

Un cottage del 1690 ristrutturato in stile country e shabby chicUn cottage del 1690 ristrutturato in stile country e shabby chic

Inoltre, si dovevano rispettare i vincoli per le case Classificate, come l’obbligo di dipingere le pareti con pittura a base di gesso: la scelta è caduta naturalmente sul bianco, un colore adatto a queste antiche costruzioni dotate di piccole finestre e dalle stanze anguste e buie. Il bianco, oltre a rischiarare l’ambiente, ha il pregio di mettere in evidenza le bellissime travi di quercia che i proprietari hanno riportato al naturale, rivelando un caldo color miele.

Un cottage del 1690 ristrutturato in stile country e shabby chicUn cottage del 1690 ristrutturato in stile country e shabby chicUn cottage del 1690 ristrutturato in stile country e shabby chic

Lo stile scelto per l’arredamento non poteva essere altri che il rustico country inglese con alcuni accenti shabby chic, come si nota dai mobili usurati, dal mix di elementi recuperati e dai colori pastello.

Un cottage del 1690 ristrutturato in stile country e shabby chicUn cottage del 1690 ristrutturato in stile country e shabby chic

Tutte le stanze sono delle piccole bomboniere, ma sono che mi hanno lasciata senza parole: il lavabo in rame nel bagno di servizio e la vasca su piedini del bagno principale sono favolosi…Se avessi una casa di campagna, penso proprio che la vorrei come questa!

Un cottage del 1690 ristrutturato in stile country e shabby chic

The post Un cottage del 1690 ristrutturato in stile country e shabby chic appeared first on La gatta sul tetto.

23 Luglio 2017 / / Design

Stile Shabby Chic- da tendenza di arredamento a lifestyle

Lo stile Shabby Chic nasce nel 1980 sulla rivista americana “The World of Interiors” e letteralmente si traduce in “trasandato di lusso”. Le sue origini si ritrovano nell’arredamento caratteristico dei casali della campagna inglese.

Questo stile diventata popolare grazie a  Rachel Aswell, designer americana che nel 1989 ha fondato il suo marchio con una catena di negozi incentrati su questo stile.

Lo Shabby Chic

Lo Shabby Chic nato come tendenza di arredamento, oggi  si è convertito in vero e proprio lifestyle.

Questo stile è caratterizzato da colori pastello molto chiari e polverosi,  naturali e  logorati. Colore protagonista è il bianco in tutte le sue sfumature, dal bianco gesso al crema ed ecrù. Il  verde decapè, il rosa cipria, rosa antico, lavanda, giallo fieno, carta da zucchero e azzurro-indaco anticato.

Tutorial acchiappasogni stile shabby chic

Cartella di colori shabby chic dal blog di Rachel Aswell

Perfetto il bianco antico che sconfina nel color ecrù segnato dal tempo, grande protagonista delle atmosfere shabby.

La tecnica utilizzata per dare ai mobili un aspetto shabby risale all’epoca di Luigi XV ed è chiamata decapè. Questa tecnica consiste nel decorare gli oggetti lasciando sempre intravedere, più o meno abbondantemente,  il colore del legno sottostante.

Lo Stile Shabby Chic da tendenza a lifestyle.

Lo Stile Shabby Chic oggi diventa un vero stile di vita. Sempre più persone cercano nell’abbigliamento e negli accessori la sua vena romantica e nostalgica oltre che vintage. In questo caso il look è apparentemente trasandato ma nasconde una grande eleganza.

stile shabby chic abbigliamento

Pizzi e merletti nell’ abbigliamento in stile shabby chic.

 

The shabby chic woman wears with austereness. Delicated and soft fabrics, who hide the curves, keeping the charm of the immagination. Soft colours, pastel tones and cream and beige tints, tones of grey and discoloured textures as old used fabrics. Retrò jewels mixed with contemporary accessories.

– Caterina Urgo -Relook Chic –

Stile Shabby Chic da tendenza di arredamento a lifestyle

Balze abbinate a fiori e merletti.

 

La donna shabby chic secondo Caterina Urgo di Relook Chic veste con sobrietà. Indossa tessuti delicati e morbidi velando le forme. Colori sono sempre discreti e dalle tonalità pastello, del beige, grigio e texture di vecchi pizzi e merletti dall’aspetto usurato.

Abbinare fiocchi su un paio di jeans sbiaditi, camicioni di lino  su una gonna di pizzo. Abiti ricchi di balze e merletti… L’idea è quella di “largo” senza apparire sciatto o disordinato.

Stile Shabby Chic da tendenza di arredamento a lifestyle

I gioielli retrò, tanto in voga al momento,  sono un mix tra vintage e moderno. Spaziano dal legno alle perle, ai merletti, veli e cristalli. Ecco di seguito dei gioielli che incarnano questa tendenza.

stile shabby chic lifestyle

Legno sbiancato per i gioielli artigianali realizzati da Lunar Bumblebee

 

I miei gioielli in Stile Shabby Chic

Io adoro lo stile shabby, e per me ho scelto questi gioielli: orecchini leggerissimi in carta realizzati da Cè Lèste Creazioni. Le perle sono in tecnica quilling, e le gocce sono rilievi su carta.

 Stile Shabby Chic 2

Orecchini in Stile Shabby Chic realizzati per me da  Cè Lèste Creazioni

Stile Shabby Chic- da tendenza di arredamento a lifestyle

Legno sbiancato per il mio logo trasformato in una collana in stile shabby chic.  Gioielli realizzati da Lunar Bumblebee

Se ami anche tu lo stile shabby chic puoi leggere tutti i miei post sullo stile Shabby chic ! Buona lettura!

Bibliografia foto

  • alchimieventi.com
  • arredamentoshabby.it
  • shabbychic.com
  • arredamentoprovenzale.net
  • shabbychicinteriors.it

L’articolo Stile Shabby Chic: da tendenza di arredamento a lifestyle sembra essere il primo su Nell’Essenziale.

4 Giugno 2017 / / Idee

Una casa Shabby Chic

Una casa Shabby Chic nei toni del beige per dare un tocco romantico alla casa dei miei sogni. In quante di voi, come me,  ne sognano una?

Una cascata di bianco, beige e avorio si fondo per creare contrasti che danno profondità e spessore all’ambiente. Se ami il bianco e vuoi utilizzarlo per tutto il tuo arredamento devi utilizzarlo in tutte le sue sfumature. Questo creerà profondità e non darà la sensazione di essere in un’ambiente piatto.

Una casa Shabby Chic 2

Sognando una casa Shabby Chic

Io amo questi colori, amo queste stoffe, adoro coordinarle tra loro. Non mi stanco mai di realizzare nuovi modelli o nuovi abbinamenti.

Un copriforno ed una presina dall’aspetto soffice ed elegante,  al tatto morbidi ma allo stesso tempo resistenti. Una trama rinforzata per il tessuto panama in puro cotone che abbinato al beige ed ai pois bianchi crea l’abbinamento in perfetto stile shabby chic.

Una casa Shabby Chic

La coppia di copritermosifoni (grande da 70cm e piccolo da 30) mette insieme un design attuale ed essenziale ma allo stesso tempo elegante e raffinato. Le curve morbide ed i cuori in reverse applique donano un tocco romantico ma non tradiscono lo stile shabby.

casa Shabby Chic 2

 

Una casa Shabby Chic

Quando realizzo un coordinato immagino di realizzarlo per la casa dei miei sogni. Chiedo una foto del forno, degli arredi, della stanza dove andranno…  e comincio ad immaginare il tutto. Propongo le opzioni più adatte al tuo stile, ma sempre in armonia con i tuoi desideri.

Una casa Shabby Chic centrotavola

Il runner/centrotavola lungo 1,5mt renderà la casa Shabby Chic ancora piu chic. Il cuore e le forme sinuose e arrotondate ammorbidiscono e addolciscono ancora di più la personalità di questo coordinato.

casa Shabby Chic

Composizione

I tessuti che compongono questo coordinato sono tanto pregiati quanto resistenti. Il cotone infatti è il protagonista di queste creazioni, materiale antico e nobile oltre che ecosostenibile.

Il rivestimento del copriforno e della presina, i copritermosifoni e il runner  sono composti da tessuto panama 100% cotone avorio, e  cotonina beige con pois bianchi sempre in 100% cotone. I nastri che compongono i fiocchi sono in cotone. Le Imbottiture di copriforno, presine e cuori sono in silicone termico resistente al calore. Questa imbottitura non si appiattirà col tempo e le creazioni rimarranno soffici per molto, molto tempo.

Una casa Shabby Chic copritermosifone

Anche le etichette “Nell’Essenziale” sono in puro cotone. Le ho commissionate a Parole di tessuto.

Una casa Shabby Chic runner 2

Trovate tutti questi articoli, sia nelle cartelle della mia pagina Facebook (Set Cucina e Copritermosifoni coordinabili) sia nella sezione blog. Tutti gli articoli posso essere prenotati nel mio shop online.

Una casa Shabby Chic

Una casa Shabby Chic

Grazie per la lettura, io vi saluto e continuo a sognare la mia casa shabby chic ….

A presto

Rosa

L’articolo Una casa Shabby Chic nei toni del beige sembra essere il primo su Nell’Essenziale.

4 Maggio 2017 / / Interiors

Buondì cari amici! Come vi avevo promesso settimana scorsa, oggi debutta la mia nuova rubrica The plum guide: dormire nelle case più belle di Londra
Scegliere la casa da mostrarvi non è stato facile, visto che sono tutte bellissime e interessanti! Poi ho trovato questa townhouse un po’ shabby e un po’ bohème e ho deciso che spettava a lei aprire la sfilata: il suo nome è Shooting Star, una diva luminosa e spaziosa arredata secondo i canoni del vero shabby chic inglese, quello cui si è ispirata, fin dagli esordi di questo stile, la designer Rachel Ashwell. Mobili di recupero con la vernice consumata, lampade industrial, vecchi sofà e poltrone spaiate, pavimenti in legno usurati, e tanti colori per dare un tocco bohèmien ad una casa allegra, informale ed accogliente.
Shooting Star è adatta ad una famiglia numerosa o a due-tre famiglie con bambini, visto che dispone, in totale, di ben nove posti letto: questa possibilità è molto vantaggiosa perché permette di dividere il costo del pernottamento, che a Londra è sempre piuttosto elevato. Considerando anche il fatto che, con una cucina di 40 mq, affacciata su un tranquillo giardino di 60mq attrezzato con area giochi per i bimbi, la maggior parte dei pasti si possono consumare a casa, e il risparmio può essere considerevole. La casa si trova a Shepherd’s Bush, un tranquillo quartiere residenziale, a circa 8 km dal centro, ben collegato tramite bus e metropolitana, con le stazioni Shepherd’s Bush sulla Central Line (rossa) e Shepherd’s Bush Market sulla Hammersmith and City (rosa).
Shooting Star è una casa semi indipendente in stile “Edwardian”, con i classici mattoncini gialli, l’ingresso e le bow window sulla via principale e il giardino lungo e stretto sul retro. Proprio in una parte del giardino il proprietario, un interior designer, ha fatto costruire un’estensione che alloggia la cucina con la bellissima veranda a piano terra, una stanza dei giochi al primo piano e una camera al secondo.
Pronti per il tour? Cominciamo dalla spettacolare cucina con l’angolo living posizionato nella veranda e il giardino: la cucina è ben equipaggiata e attrezzata con utensili ed elettrodomestici. Nel living c’è perfino un pianoforte, per chi ama dilettarsi con la musica! Questa stanza la immagino in estate, popolata da amici intenti a cucinare, a gustarsi l’aperitivo in giardino o stesi sui divani, incollati a telefoni e tablet per condividere le foto della giornata a zonzo per Londra,  grazie alla rete wifi della casa.



Sempre al piano terra, si trovano il salottino dallo stile eclettico, dotato di camino e comode sedute per tranquille serate in famiglia, e un piccolo wc in stile decisamente inglese, con la tappezzeria e i quadri alle pareti:

Saliamo al primo piano dove si trovano la vasta stanza padronale, anch’essa dallo stile eclettico, con il delizioso bow window e il caminetto; e poi lo studio, il bagno padronale con vasca free standing, e infine la stanza dei giochi per i piccoli, molto fornita, con giochi vintage, libri e giochi di società: i bambini non avranno certo il tempo di annoiarsi!
Al secondo piano, lo spazio del pianerottolo è stato sfruttato per ricavare una deliziosa camera doppia isolata dalle altre, dotata di piccolo terrazzo, perfetta per una coppietta.

Infine, all’ultimo piano, si trovano le stanze per i bambini, un’altra camera doppia e un bagno con doccia. Una piccola reggia!
Cosa vedere nei dintorni:
Il Ravenscourt Park, ampia area verde abitata da scoiattoli (impossibile non incontrarne a Londra…)
Il centro commerciale Westfield London, il terzo più grande del paese, con ben 270 negozi.
Lo Shepherd’s Bush Empire , un locale per concerti che conserva ancora la vecchia struttura di inizio ‘900, e che ha ospitato star del calibro dei Rolling Stones, Emy Whinehouse, Sting…
Il Bush Theatre, famoso per spettacoli d’avanguardia, per appassionati anglofoni amanti della cultura
Per bere qualcosa…rispettando la tradizione
La sala da tè vintage Betty Blythe
Il pub The Defectors Weld
Per mangiare come veri inglesi
The Pocket Watch Pub, con televisione e partite di calcio a gogo
Princess Victoria Gastro Pub, arredo e atmosfera vintage
Caco & Co, dalla colazione alla cena, anche il menu bambini
Shikumen per chi ama la cucina cinese
The Ginger Pig, una macelleria chic, con carni di alta qualità e non solo…
Spero che Shooting Star vi sia piaciuta! Se volete saperne di più fate un giro qui:  Plum Guide. Noi ci vediamo presto con un’altra bellissima casa autenticamente londinese.

6 Marzo 2017 / / La Gatta Sul Tetto

Fiori, farfalle e cuori fanno capolino in questo delizioso appartamento di soli 60 mq arredato in stile shabby chic romantico. La tavolozza dei colori è dominata dal rosa e dal grigio, vivacizzata da pochi tocchi rosso corallo e riscaldata dai toni miele del legno: una palette essenziale che crea continuità e armonia tra gli ambienti.
La proprietaria, Gabriela García López, che gestisce un negozio di decorazione a Malaga, ha progettato personalmente, oltre alla decorazione, la distribuzione degli spazi: tutto è curassimo fino al più piccolo dettaglio, e il risultato è un ambiente caldo e raffinato senza essere lezioso.
tavolo pranzo shabby chic
 ufficio shabby chic
 salotto shabby chic
La zona giorno comprende l’ingresso, la cucina, e il living con un angolo conversazione e la zona pranzo, che si trasforma in piccolo ufficio semplicemente addossando al muro il tavolo pieghevole.
La piccola scrivania è inserita nell’incavo del bowindow ricavato da un balcone: alzi la mano chi non sogna un angolo come questo in cui lavorare!
La zona notte è divisa tra la camera da letto, il bagno e un piccolo ma funzionale dressing aperto sul disimpegno, attrezzato con mensole e aste e rigorosamente a vista, per avere tutto a portata di mano e in ordine.
In camera da letto, Gabriela ha eliminato il grande guardaroba che, data l’altezza elevata del soffitto, risultava decisamente incombente, per sostituirlo con due piccoli armadi resi leggeri da un ingegnoso stratagemma: sono stati rimossi tutti i pannelli, sostituiti da una delicata stoffa a fiorellini rosa. 
camera da letto shabby chic
armadi shabby chic
 

idee salvaspazio:

sfruttare le nicchie e ed eliminare ante e porte: la libreria originale era inserita in una grande nicchia alta fino al soffitto e chiusa da ante. Gabriela ha deciso di eliminarle lasciando la libreria a vista, per dare più profondità alla zona living.
Guardaroba, armadi a muro e credenze sono stati privati dei pannelli, sostituiti dalla stoffa: questa astuzia aiuta a rendere l’ambiente più leggero e arioso. Anche la porta del dressing è stata rimossa per guadagnare spazio.

dressing shabby chic

Source: El mueble

27 Febbraio 2017 / / La Gatta Sul Tetto

Buondì cari amici, per iniziare bene la settimana, oggi vi porto a visitare un appartamento in Scandinavia: una meraviglia shabby chic in soli 49mq. Le pareti, rivestite con un’elegante boiserie, sono rigorosamente bianche, come pure il rivestimento della cucina in piastrelle stile metrò parigino: uno sfondo luminoso e omogeneo, perfetto per disporre i pochi elementi che compongono l’arredo del living con cucina a vista. Il pavimento è composto dal legno ricavato dalle casse per bottiglie di vino, di provenienza francese, come si deduce dai nomi delle marche stampigliati su alcune tavole.
Il pezzo forte di tutto l’arredo è senza dubbio l’ampia bergère rivestita con tela grezza, collocata in una nicchia con accanto il battente di una porta di recupero, una lampada da terra e una grossa lanterna riempita di candele: un angolo lettura dalla forte personalità, intorno al quale si sviluppa la distribuzione degli spazi del living, divisi tra cucina, pranzo e angolo conversazione. 
La palette é ridotta al minimo, dal grigio dei frontali della cucina all’écru dei rivestimenti delle sedute, perfino nel delizioso terrazzino. Il risultato, oltre che funzionale, è molto gradevole ed elegante.

Le idee salva-spazio

In cucina, i pensili a tutta altezza e gli angolari che consentono di sfruttare il massimo spazio possibile e che, grazie alle ante a vetri e all’illuminazione interna, danno maggior profondità allo spazio. Un divano al posto delle sedie per il tavolo da pranzo, così da poter allargare l’angolo conversazione semplicemente spostando il tavolo pieghevole. 

Source: planete-deco.fr

21 Maggio 2016 / / Architettura

shabby-chic-casa-idee-1

Oggi visitiamo la casa australiana della stylist e fotografa Kara Rosenlund. Si tratta di un cottage tradizionale, di medie dimensioni, costruito nel 1900 per i lavoratori.

Con un attento rispetto per le caratteristiche vittoriane della casa, Kara ed il marito hanno ristrutturato l’edificio con cura. Tutto qui è stato affrontato con entusiasmo in stile fai da te dai proprietari.

Kara ha utilizzato la sua palette preferita, fatta di colori neutri, sfumature di bianco, beige e grigio, creando una casa accogliente, con uno stile molto affascinante, che potremmo definire eclettico, ma che sicuramente si ispira allo shabby chic e un po’ anche allo stile scandinavo.

Ogni volta che si parla di shabby chic, non possiamo allontanarci dal bianco. E’ l’elemento base dello stile, che è sopravvissuto a diversi cambiamenti di tendenza attraverso gli ultimi decenni. Ma uno sguardo tutto bianco e monocromatico potrebbe essere noioso, per questo occorre giocare  con le texture e le finiture. Così ci si dimentica dell’apparente mancanza di colore, grazie alla ricca varietà delle superfici.

Ecco che viene in aiuto il fai da te: tavoli in legno con un aspetto invecchiato, credenze dipinte e personalizzate, oggetti di ferro e legno recuperati.

Tornando alla casa di Kara, ci piace molto la personalizzazione di ogni stanza, fatta con la raccolta di tutti i ricordi di viaggio: attrezzi di campagna, specchi, conchiglie, collezioni di ceramiche artigianali e utensili da cucina, che esposti tutti assieme, fanno davvero un grande effetto… giudicate voi!

shabby-chic-casa-idee-2

shabby-chic-casa-idee-3

shabby-chic-casa-idee-14

shabby-chic-casa-idee-4

shabby-chic-casa-idee-5

shabby-chic-casa-idee-6

shabby-chic-casa-idee-13

shabby-chic-casa-idee-7

shabby-chic-casa-idee-8

shabby-chic-casa-idee-8b

shabby-chic-casa-idee-9

shabby-chic-casa-idee-10

shabby-chic-casa-idee-11

shabby-chic-casa-idee-12

Foto – Eve Wilson e Kara Rosenlund

Fonte: thedesignfiles e homeadore

 

Anna e Marco – CASE E INTERNI

Leggi anche: