Cos’è lo stile d’arredo massimalista: principi ed idee

Pubblicato da blog ospite in Stili, VDR Home Design

Cos’è lo stile d’arredo massimalista: alla scoperta di un trend nuovo e misterioso, con questi semplici principi ed esempi da cui prendere spunto.


Mentre il minimalismo continua ad essere uno degli stili più amanti
nel campo dell’interior design, fa capolino il suo esatto opposto: il Massimalismo. E vi starete chiedendo: cos’è ‘sto massimalismo?

È uno stile che si ispira al barocco, sia nei colori che nei decori, che nella decorazione degli interni. Ambienti pieni di oggetti, pieni di colore, pieni di carattere. Sono per persone che non hanno paura di esagerare ed amano alla follia le tonalità sature e non vogliono avere stanze vuote.

Ma quali sono i principi di questo stile?

Cos’è lo stile d’arredo massimalista: sì ai colori forti e ai decori coraggiosi

Cos'è lo stile d'arredo massimalista: interno con carta da parati floreale fucsia, sedia in vimini, tavolo basso laccato lucido bianco, vado di fiori in allumimio e tappeto rosso e blu
| Image credits: Farrow&Ball |

Cominciamo con i colori: qui nessuna tinta è messa al bando, anzi. La parola d’ordine è: osare. Osate quei colori che sognavate ma che non avete mai avuto il coraggio di proporre all’imbianchino. Ovviamente per non perdersi ed evitare di avere un effetto un po’ carnevalesco, vi consiglio di scegliere al massimo 5 colori all’interno del vostro schema colori.

In questo primo esempio ci sono il
fucsia, il malva, il verde mela, il verde oliva e un colore neutro come
il grigio perla. In questo stile non c’è da preoccuparsi di usare un
solo colore saturo per stanza, da smorzare coi neutri. Come vedete la
bellissima ed audace carta da parati a tema floreale si accompagna ad un
tappeto intrecciato a mano in un carico color malva.

Un grande mazzo di fiori equilibra l’insieme ed armonizza col tema della carta, sia come colori che come figure.

Alluminio, fibre naturali, legno laccato lucido e oro: quanti elementi in un solo ambiente! L’importante è che tutti gli oggetti siano in armonia tra loro, cosi da creare un insieme equilibrato.

Cos'è lo stile d'arredo massimalista: interno con carta da parati floreale a fondo blu, quadri a tema Giappone, tavolo da caffè rotondo con piano in marmo verde, vaso trasparente con fiori bianchi e tappeto rosso
| Image credits: Farrow&Ball |

Siete amanti dell’Oriente ma anche degli arredi moderni anni ’50?
Tutto può convivere. Un bellissimo tavolino moderno col piano in marmo e
un vaso contemporaneo, sono i protagonisti di un soggiorno con una
carta da parati blu a tema floreale che ricorda un po’ il Giappone. I
quadri a terra hanno lo stesso tema, mentre il tappeto è più di
ispirazione marocchina.

I colori sono sempre il tratto d’unione in un ambiente così sofisticato: blu scuro, blu chiaro, rosa scuro e beige.  Ma anche le texture e i materiali: legno, marmo e seta.

Cos’è lo stile d’arredo massimalista: nessuna paura della carta da parati e del mix and match

Cos'è lo stile d'arredo massimalista: credenza in legno chiaro con vasi bianchi e carta da parati a tema fantastico.
| Image credits: Pixers – BehemothandLeviatan

Ma il massimalismo lo si può ottenere anche con uno schema colori abbastanza neutro, ispirato ai colori della terra. Come si ottiene il twist tipico dello stile allora? Optando per carte da parati fantascientifiche, che normalmente magari mettereste nella cameretta dei vostri figli. E poi aggiungendo accessori senza aver paura di esagerare. In fondo è proprio questa la caratteristica. Disponete gli accessori per dimensioni, equilibrando oggetti piccoli e grandi. Di solito si decora in gruppi dispari di complementi, in cui siano presenti tutte le dimensioni.

Piccolo, medio e grande. Sottile, spesso e alto. Via libera a piante, quadri e libri. Vasi e candele. Cuscini e coperte. Mixate i pattern (geometrico, floreale e a tinta unita) e i tessuti e tenete sempre come filo conduttore il vostro schema di colori.

cos'è lo stile d'arredo massimalista: sofa bianco con cuscini a fantasia arancione, coperta a strisce bianche e nere, tavolini da caffè in metallo e lampada da terra
| Image credits: The Curious Department |

Mettiamo però che la vostra casa sia già arredata e vogliate portare il massimalismo al suo interno. Fate un inventario dei colori che avete in casa e cercate di uniformarli, attenendovi alla regola dei 5. Avete un colore più acceso degli altri? Bene, allora usatelo per dare carattere alla stanza usandolo negli accessori e scegliendoli con fantasie e pattern che mai avreste scelto normalmente. Accostate tra di loro fantasie diverse per creare ritmo e dare enfasi ad un divano ad esempio.

Non avete un colore acceso? Allora sceglietene uno che dialoghi bene con le altre tonalità, aiutandovi con la ruota dei colori.

Facciamo un esempio: le tonalità dominanti in casa vostra sono i marroni e gli arancioni? Allora scegliete il colore che sta dal lato opposto a queste tinte sulla ruota, che è il blu. Il cotrasto è assicurato.

L’articolo Cos’è lo stile d’arredo massimalista: principi ed idee sembra essere il primo su Benvenuti sul mio blog dove l’interior design è reso facile.

Tags: ,

 
 

Le carte da parati della designer Sian Zeng

Pubblicato da admin in Charme and More, Colori, Decor

Sian Zeng è una premiata azienda londinese di design specializzata nella realizzazione di carte da parati customizzabili, accessori per interni, biancheria per la casa e articoli da regalo.

Società fondata dalla designer cinese-ungherese Sian Zeng, che dopo essersi laureata alla Central Saint Martins di Londra, ha vinto svariati premi di design fra cui il premio per giovani talenti di Elle Decoration nel 2010-2011 e successivamente quello della Migliore scoperta di Maison et Objet nel 2015.

Sian crea sorprendenti collezioni di carte da parati da sogno e accessori per la casa che ricreano mondi immaginari fatti di animali volanti e dinosauri e paesaggi surreali da favola, con lo scopo di catturare l’immaginazione di grandi e piccini stimolando la creatività e accendere la fantasia dei bambini.

sian-zeng-stagioni-autunno-cloud-forrest-wallpaper

Cloud Forest Carta da parati porta la suggestiva bellezza e la calma dell’autunno nella vostra casa.

sian-zeng-carta-da-parati-primavera

La primavera fiorisce sulle pareti di casa con la carta da parati Wild Pioggia.

La sua immaginazione non conosce limiti e ha dato vita ad un progetto innovativo ed originale di produzione di carte da parati magnetiche e interattive a fianco di quelle tradizionali.

sian-magneti-dino-carta-da-parati

Magnetic Dino, una carta da parati divertente per la camera da letto dei più piccoli.

Dipinta a mano ad acquerello è disponibile anche senza i magneti.

carta-da-parati-dino-rosa-verde
Dino Rosa Verde

carta-da-parati-hua-trees-collection

Hua Trees Collection, dipinta con inchiostri cinesi, questa carta rispecchia esattamente il mix tra la cultura cinese ed europea che Sian eredita dalle sue origini.

Le pareti si trasformano in superfici da gioco, dove i bambini possono divertirsi creando storie fantastiche spostando i personaggi magnetici e scrivendo sulle nuvolette e sugli stickers.

carta-da-parati-sian-zeng
Woodlands Wallpaper Blu

Per rendere magnetica la carta è sufficiente incollare il liner magnetico in dotazione, sotto la carta da parati per creare una superficie interattiva e magica perfetta per decorare la cameretta dei bambini, angoli di casa, la cucina, lo studio o il bagno attaccando  post-it, fotografie e biglietti senza dover piangere dei chiodi.

La carta è stampata in Inghilterra, con inchiostri ecologici, su carta proveniente da foreste sostenibili ed è disponibile qui per l’acquisto anche in Italia.

FirmaFellinSMALL

Vi è piaciuto questo post?

Condividetelo sui vostri canali social usando uno dei tasti qui sotto e seguitemi  su Instagram , Facebook e Pinterest per rimanere sempre aggiornati.

*Questo post contiene link affiliati.
 

L’articolo Le carte da parati della designer Sian Zeng proviene da Charme and More.

Tags:

 
 

La parete si illumina d’immenso grazie a INSTABILELAB!

Pubblicato da blog ospite in Decor, Voglia Casa

Sempre sull’onda della sfida creativa che caratterizza l’anima dell’azienda, prende vita Light + Light, la collezione di carte da parati luminose di Instabilelab.

Esclusive e originali proposte d’arredo che a luci spente regalano un suggestivo effetto sorpresa, illuminandosi in corrispondenza dei soggetti-luce per un’affascinante scenografia d’insieme.

Instabilelab ancora una volta va oltre al semplice parato e pensa ad un vero e proprio progetto d’arredo. Con LIGHT+LIGHT la stanza non ha più pareti e la luce diventa la sublime protagonista.

L’effetto luminescente è ottenuto attraverso l’applicazione di vernice a base di pigmenti fosforescenti (applicata a mano), la parte verniciata si carica con la luce naturale o artificiale, illuminandosi al buio per una durata di tempo variabile a seconda del tempo di esposizione.

Ideale per arredare ambienti casa e contract, Light + Light è una carta da parati altamente decorativa e di grande impatto ma allo stesso tempo sobria, con colori e fantasie in grado di armonizzarsi perfettamente con l’atmosfera e gli arredi dell’ambiente circostante.

Light + Light è stampata sulla superficie Plain ed è disponibile in due finiture di iridescenza, Yellow e Sky Blue.

Le creazioni Instabilelab nascono dal desiderio di creare sempre ambienti originali, alternativi ed esclusivi e dal forte impatto scenografico.

Tags:

 
 

Decorare le pareti con la carta da parati personalizzata

Pubblicato da admin in Decor, Design Ur Life

Le ultime tendenze per quanto riguarda la decorazione delle pareti con la carta da parati sta ottenendo sempre più interesse da parte di chi vuole un ambiente personalizzato con gusto ed eleganza.

Chi cerca di avere un ambiente esclusivo e pieno di personalità, non può sottovalutare la possibilità di progettare e decorare le pareti con la carta da parati personalizzata. Infatti, per chi ha l’esigenza di decorare e valorizzare uno spazio con lo stile e i colori dell’arredamento e del proprio gusto personale, questa soluzione è il migliore.

carta da parati personalizzata

Cercando su internet ci sono tante aziende che propongono questo servizio. Ma per chi cerca un progetto più personale e fai da te, propongo questo sito di carta da parati, dove puoi imparare a disegnare la tua carta da parati e dopo stamparla per poi applicarla sul muro della tua stanza. Infatti, nella sezione progetta e fai da te puoi trovare delle lezioni su come disegnare la carta da parati e quale programma utilizzare. Quindi, puoi sfogare la tua creatività e disegnare una parete personalizzata e divertirti a creare qualcosa di tuo in casa.

carta da parati personalizzata

Carta da parati personalizzata a partire da una foto

Hai scattato una bella foto, Vorresti una foto famosa come sfondo nella tua stanza oppure vuoi personalizzare la camera dei bambini a partire da un disegno che hanno fatto, un’idea potrebbe essere quella di utilizzare la foto per farci una bella carta da parati. Ma spesso queste foto non hanno la risoluzione adatta per ingrandire fino a coprire una parete intera. Infatti su questo sito puoi imparare a ingrandire la foto per fare carta da parati. Se non siete bravi con il fai da te ma comunque volete una carta da parati a partire da una vostra foto, disegno o una vostra idea, niente panico potete chiedere il servizio su misura inviando le misure e l’immagine.

skyline-amsterdam-renderingcarta da parati personalizzata

Se l’articolo ti è piaciuto, è stato utile e hai trovato le informazioni che stavi cercando, allora condividilo utilizzando uno dei tasti qui sotto. Puoi anche iscriverti con la tua e-mail al blog per non perderti i post e seguirmi su Instagram e facebook per rimanere sempre aggiornato.

Leggi anche “Carta da parati, le tendenze 2019

Photo credits: impressoitaly.com

L’articolo Decorare le pareti con la carta da parati personalizzata proviene da Design ur life blog.

Tags:

 
 

Fatemi usare Nuvolette di Fornasetti

Pubblicato da blog ospite in +deco, Decor

Ormai è diventata una barzelletta, ho cercato di mettere la carta da parati Nuvolette di Fornasetti per anni ma ogni volta che la propongo ai miei clienti scelgono altro. Tutti ne riconoscono la bellezza ma la trovano troppo Sturm und Drang, troppo nostalgica o semplicemente troppo emotivamente tempestosa.

Lo capisco, anche io la userei su un muro o in un ingresso, certo non in tutta casa ma del resto lo stesso vale per tutte le carte da parati che mi piacciono.

A parte questo, Nuvolette è un scelta sicura in realtà, un classico che prescinde dalle mode e probabimente non ti stancherà mai. Ha un disegno ripetitivo anche se forte ed il fatto che è bianca e grigia la rende molto elegante.

Nuvolette è stata disegnata da Fornasetti, viene prodotta da Cole&Son e distribuita da varie parti, online e non. E’ disponibile in qualche altra variante di colore o di intensità di colore (ad esempio, più scura o sull’azzurro) ma la mia preferita rimane quella grigia qui sotto.

Ricordate di usarla in piccole dosi ma in spazi larghi abbastanza per apprezzarla, che sia una parete o muri contigui.

Altre carte da parati che ho proposto in passato ma hanno attratto e spaventato i clienti allo stesso tempo sono le Calico disegnate da Rachel e Nick Cope.

E voi che ne pensate? Tappezzereste un muro con Nuvolette di Fornasetti?

The post Fatemi usare Nuvolette di Fornasetti appeared first on Plus Deco – Interior Design Blog.

Tags:

 
 

Carta da parati panoramica per interni scenografici

Pubblicato da blog ospite in Decor, La Gatta Sul Tetto

Oggi voglio parlarvi di una tendenza che mi piace molto: quella della carta da parati panoramica. Scopriamo di cosa si tratta.

Carta da parati panoramica

Carta da parati panoramica è una delle ultime mode, soprattutto qui in Francia. Tra gli architetti e i designer d’interni non è una novità, come potete vedere da questo articolo dedicato ad uno dei miei architetti preferiti, Caroline Andreoni: per lei questo rivestimento è una firma, e io adoro il modo in cui lo utilizza negli interni. In effetti, con questo tipo di decorazione si rischia di sconfinare nell’eccesso o nel kitch: tra i soggetti che ho selezionato non troverete fotografie dei Caraibi o altre amenità, ma paesaggi dipinti che invitavano a viaggiare nei paesi esotici, oppure delicati motivi botanici.

Carta da parati panoramica
Progetto di Caroline Andréoni a NEUILLY SUR SEINE 

Cos’è la carta da parati panoramica

Questo rivestimento è formato da rotoli di carta stampata di dimensioni standard che, una volta uniti sulla parete, formano un decoro di grandi dimensioni, solitamente un paesaggio. Si può accomunare ai trompe-l’œil, con la differenza che questi ultimi sono realizzati con la tecnica dell’affresco e rappresentano un’estensione illusoria della stanza.

Carta da parati panoramica
Carta da parati di Kek Amsterdam

La carta da parati panoramica haa una lunga storia, come testimoniano i pezzi conservati al  Musée du Papier Peint  di Rixheim.

Carta da parati panoramica
Vue de Paris, Ohmywall
A sinistra e sopra, carte da parati di
Bien Fait

Come utilizzarle negli interni

Le tappezzerie panoramiche sono perfette per rivestire vestiboli, corridoi o pareti divisorie. Come vedrete dalle immagini, sono fantastiche anche in bagno. Il massimo livello scenografico si ottiene applicandole ad una parete nel living, dietro la testata del letto e nelle camerette.

Carta da parati Ananbo mural via elle decor france

Carta da parati panoramica
Cactus garden di Rebel Walls

Foto di copertina: Valerio Geraci per The Socialite Family Carta da parati Ananbo collezione Tana Grisaille


Ti é piaciuto questo post? Allora non perderti i prossimi, iscriviti alla newsletter de La gatta sul tetto: niente paura, non ti inonderò di messaggi, riceverai solo una e-mail mensile che riassume i post del blog, e la guida Interior Trends 2109 in regalo. Basta cliccare sul link qui sotto e inserire il tuo indirizzo e-mail:

Tags:

 
 

Ispirazione giapponese per la nuova collezione wallpaper di sandberg

Pubblicato da blog ospite in Decor, Design, Paz Garden

Che io ami da impazzire la carta da parati è cosa nota un po’ a tutti, vero?
Il motivo è molto semplice e risiede nel fatto che, con soltanto qualche metro quadro di carta, lo spazio che ci circonda si anima subito di una forte personalità. Una stanza non è più soltanto una semplice stanza ma una vera e propria dimensione, decorata con il suo messaggio artistico o con una dichiarazione di amore e passioni ben precise verso qualcosa che ci fa battere il cuore.

Io ho passato decisamente un sacco di tempo prima di scegliere la carta da parati giusta per la nostra Casetta. Al momento la carta da parati ricopre una piccola parte dell’ingresso (avevo scelto questa fantasia qui) ma anche una parete della cameretta dei bimbi. Volevo delle fantasie che mi riportassero visivamente al Nord, che mi ricordassero il bosco e tutti gli animali che da sempre popolano il nostro immaginario. Il risultato di una scelta presa con calma? Ancora oggi, dopo 5 anni, il risultato mi piace tantissimo e non mi ha annoiato per niente!

Oggi poi, con questo post, approffitto per mostrarvi una collezione nuova di zecca, a dir poco incantevole. Di una delicatezza infinita, abbraccia in pieno lo spirito wabi-sabi del Giappone, trovando ispirazione nelle foglie, nelle imperfezioni delle textures naturali, nei colori desaturati e nella semplicità dei pattern.
Presentata appena qualche giorno fa da SANDBERG, la collezione si chiama NIPPON e mi ha già letteralmente illuminato su quale voglio sia il pattern perfetto per la nuova Casa!
Lo shooting fotografico curato da Sara Landstedt insieme alla direzione creativa di Katrin Bååth sono inoltre, secondo me, il valore aggiunto di questa nuova collezione disegnata da Sara Bergqvist.
Io ora torno ai progetti in corso che mi aspettano, ma non prima di lasciarvi un consiglio…andate a curiosare il sito di SANDBERG…ne resterete affascinati ed incantati, ne sono certa!

All the photos are from SANDBERG website

Tags:

 
 

Little Hands Wallpaper: carte da parati per i più piccoli

Pubblicato da blog ospite in Decor, Easy Relooking

READ IN ENGLISH

L’arrivo di un bambino è sempre qualcosa di straordinario e magico. Una piccola creatura che è in grado di stravolgerci completamente la vita migliorandola e rendendoci straordinariamente felici. 

E parlo per esperienza visto che oggi Leornardo compie 6 mesi!

Dopo i primi mesi di scombussolamento arriva il tempo di pensare alla cameretta. Per loro naturalmente vogliamo il meglio e immaginiamo la sua stanza come un mondo fatato dove possa giocare e vivere momenti meravigliosi. 

Nelle mie ricerche, ho trovato una carta da parati per la cameretta che ho amato a prima vista! Ma prima una piccola premessa.

Arredamento perfetto

L’arredamento è la prima cosa a cui si pensa, ma ciò che può piacere agli adulti può non essere quello che loro vogliono. Per i primissimi anni di vita del piccolo sarebbe meglio scegliere pochi complementi d’arredo indispensabili e rimandare l’arredamento vero e proprio a quando saranno in grado di dirvi come vogliono la loro stanza.

Oltre a pensare all’arredamento giusto, bisogna pensare ai colori, ma soprattutto se vogliamo rendere la stanza davvero speciale dobbiamo pensare a come decorare le pareti. Non intendo di improvvisarci Picasso, non è proprio il caso. La carta da parati per la cameretta può essere la scelta giusta. 

L’opinione dei più piccoli

Se si vuole ottenere davvero la cameretta perfetta, bisogna tenere conto dei loro gusti. Non importa se troppo colorati o appariscenti, l’importante è che si sentano a loro agio. In fondo la cameretta è la loro e deve rappresentare i loro sogni e tutto ciò che amano. 

Carte da parati

La carta da parati è il modo ideale per decorare le pareti della cameretta in modo semplice e creativo.
Sul sito di Little Hands Wallpaper se ne trovano di veramente belle, con una infinità di disegni diversi per maschietti e femminucce e tutti personalizzabili nei colori. Si trovano moltissimi modelli: gli aeroplani, la città dei sogni, gli animali o l’alfabeto e molto altro ancora. 

Una cameretta con le pareti decorate può immediatamente trasportarli in mondi fantastici, dove possono volare con la fantasia.

Le mongolfiere e gli aereoplani ad esempio sono in grado di trasportarli ovunque la loro mente voglia andare. Viaggi fantastici su mondi a loro sconosciuti e inesplorati che è possibile fargli conoscere attraverso dei racconti.

Gli animali: le simpatiche balene, i teneri cagnolini, gli orsi polari, le giraffe,i koala o degli splendidi paesaggi sottomarini popolati di buffe creature che gli terranno compagnia durante le fredde giornate trascorse in casa dove potrà trasferirsi con l’immaginazione per diventare a sua volta un pesce e nuotare libero in uno splendido mare azzurro. Si trova anche un bellissimo alfabeto con tutti gli animali per imparare giocando.

Le città con le loro case stilizzate, colorate o con il tour di animali in un auto anni sessanta, con la mongolfiera, l’aereo e un paesaggio primaverile. Una vista da favola che non può non piacere alle piccole principesse romantiche dove possono trasferirsi ogni volta che vogliono senza muoversi di casa. 

Le mappe del mondo per quelli un po’ più grandi che vogliono imparare divertendosi e esplorare il mondo con un dito. Grazie a questa carta da parati possono scegliere un luogo e insieme si possono inventare delle straordinarie avventure ogni volta diverse ed emozionanti. 

Insomma mille e una avventure diverse solo grazie a una carta da parati dalle stampe sempre belle e dai colori brillanti. La qualità di queste carte da parati è altissima e sono stati seguiti tutti gli standard di sicurezza per assicurare materiali resistenti agli urti, ignifughi e lavabili.

L’articolo Little Hands Wallpaper: carte da parati per i più piccoli proviene da easyrelooking.

Tags:

 
 

Carta da parati, le tendenze 2019

Pubblicato da admin in Decor, Design Ur Life

La carta da parati è sempre più protagonista della decorazione e interior design. Vediamo insieme le tendenze 2019.

Che si tratti di zona giorno oppure camera da letto, bagno o cucina poco importa, la carta da parati è diventato un vero must nel Design d’interni. Sopratutto quando si vuole dare un carattere e un look nuovo a un interno senza stravolgere tutto l’arredamento.

carta da parati

Carta da paratiTra i pattern di tendenza nel 2019 c’è il vintage. Infatti le carte vintage lo stile anni 70 con stampe e gigantografie avranno sicuramente un gran successo. Anche i colori accesi, il design geometrici e surreali sono le caratteristiche delle ultime tendenze per decorare le pareti. Infatti ci saranno le fantasie geometriche per chi ama uno stile più essenziale. Oppure le texture che simulano i materiali naturali come i marmi, l’effetto metallo come il ferro arrugginito e ottone oppure il legno. Inoltre Tra le tendenze 2019 non mancano i motivi floreali e tra i miei preferiti c’è la versione con i macro fiori.

consigli per la scelta della carta da parati per ogni stanza

Decorare e rinnovare le pareti con le carte da parati è un’ottima soluzione ed è realizzabile con una spesa ridotta in poco tempo. Però non tutti i pattern vanno bene per ogni stanza. Ad esempio i motivi pop art e damascate non vanno applicate in una camera da letto. Quindi scegliere i motivi e colori riposanti e neutri è un’ottima idea.Carta da parati

 

Carta da parati

Carta da parati

Ci sono carte da parati molto resistenti, lavabili e adatte a rivestire ambienti umidi. Infatti grazie ai prodotti di nuova generazione studiati per ambienti come il bagno e cucina, potete sbizzarrirvi. Oltre ai motivi floreali e le foglie tropicali per decorare le pareti del bagno, anche i soggetti con fenicotteri sono molto di tendenza.

 

Carta da parati
Carta da parati

 

Carta da parati
Carta da parati

Come scegliere wallpaper giusta

Prima di acquistare la carta da parati, potete fare una simulazione che può aiutare tanto a fare la scelta giusta. Ad esempio potete stampare la fantasia, accostandola a parete e provare a immaginare il risultato finale. Inoltre è possibile comprare i campioni per poter valutare meglio le tappezzerie utilizzando tutti i sensi.

carta da parati

Se l’articolo ti è piaciuto, è stato utile e hai trovato le informazioni che stavi cercando, allora condividilo utilizzando uno dei tasti qui sotto. Puoi anche scriverti al blog per non perderti i miei post.

PHOTO CREDITS: cartadaparatideglianni70.com

 

L’articolo Carta da parati, le tendenze 2019 proviene da Design ur life blog.

Tags:

 
 

Bauhaus compie 100 anni, MuralsWallpaper lo celebra

Pubblicato da admin in Decor, Design Ur Life

Una collezione di carte da parati per celebrare il centenario del Bauhaus, creato da MuralsWallpaper.

Nel 2019 si festeggerà 100 anni di Bauhaus fondata nel 1919 a Weimar dall’architetto Walter Gropius. Nel 1925 la scuola si è trasferita a Dessau ed è stato poi costretta a chiudere nel 1933 a Berlino. la famosa scuola di architettura esistette soltanto per 14 anni,  dove ha scritto la storia e ha rivoluzionato il nostro modo di vivere.

Carte da parati ispirato da Bauhaus

MuralsWallpaper per celebrare 100 anni di Bauhaus ha creato una nuova collezione, dove le forme e i colori tipici del movimento bauhaus vengono trasformati in carte da parati che ne daranno un’interpretazione moderna.

I designer di Muralswallpaper si sono ispirati dal lavoro sulla teoria dei colori di Josef Albers, membro del Bauhaus, e di László Moholy-Nagy, un professore della scuola che nei suoi dipinti ha esplorato il concetto di prospettiva. Un design dal grande impatto estetico con le texture piane e effetto cemento ispirato ai principi dell’architettura Bauhaus. E’ ideale per decorare i muri della casa o anche un’attività commerciale.






Bauhaus

A distanza di 100 anni di Bauhaus, la visione della scuola d’arte e architettura continua ad avere un’influenza sul mondo dell’interior design

La collezione è composto da sei carte da parati proposte in murali di grande dimensioni. Hanno le forme dinamiche e asimmetriche dei manifesti originali Bauhaus e non sono come i tradizionali rotoli con i pattern ripetuti. Sono caratterizzate da forme architettoniche stratificate che puntano in diverse direzioni e utilizzano linee minimali per presentare un contrasto di angoli acuti e forme morbide.






le carte sono disponibili in 3 grammature

Pesante  Una finitura testurizzata in filato di lino e viene stampata sul supporto vinilico di alta qualità, ideale per decorare i muri della casa oppure i locali commerciali. Media  é un rivestimento adatto sia per  l’uso domestico che per i luoghi pubblici. Leggera  è la carta più leggera della collezione, ideale per rinnovare interni con piccoli budget.

BauhausBauhaus

Ti è piaciuto questo articolo? scriviti al mio blog per non perderti i miei post. Puoi anche seguirmi su Instagram e facebook per rimanere sempre aggiornato.

Crediti: MuralsWallpaper

L’articolo Bauhaus compie 100 anni, MuralsWallpaper lo celebra proviene da Design ur life blog.

Tags:

 
 




Torna su