Case e Interni






 
 
 

Interni nordici in bianco grigio e nero

Pubblicato da blog ospite in Case e Interni

arredamento-nordico-bianco-grigio-nero-1

L’hometour di oggi ha come protagonisti i colori bianco. grigio e nero con alcuni spunti interessanti.
Questi abbinamenti di colore, rischiano di rendere gli ambienti troppo freddi, se non si aggiungono altri elementi che aiutano a fornire il calore necessario per sentirsi a proprio agio.

Gli elementi aggiunti in questo appartamento dai tratti nordici e scandinavi, in grado di rendere gli ambienti più accoglienti sono:
– oggetti e mobili in legno naturale, invecchiato o decapato.
– coperte e cuscini lavorati a maglia extra large
piante verdi, piantine, cactus e succulente

Altre idee da copiare, se vi piace questo stile, è quello di dipingere oggetti e mobili acquistati a buon mercato con la palette grigio-nero.
Ad esempio, il tavolo da pranzo, anche se non sembra, ha il piano in legno: è stato dipinto con una vernice che imita la consistenza del cemento, che gli conferisce un aspetto nuovo e moderno.
E che dire di quella parete, nella camera del ragazzo, con la “colata” di vernice bianca sulla parte nera effetto lavagna? Davvero rock!

arredamento-nordico-bianco-grigio-nero-2

arredamento-nordico-bianco-grigio-nero-3

arredamento-nordico-bianco-grigio-nero-4

arredamento-nordico-bianco-grigio-nero-5

arredamento-nordico-bianco-grigio-nero-6

arredamento-nordico-bianco-grigio-nero-7

arredamento-nordico-bianco-grigio-nero-8
dove: Tilburg, Olanda
proprietari: Anne Marie e Matthijs
tipo di casa: appartamento anni 30
superficie: 130 m²
fonte vtwonen.nl

Anna e Marco – CASE E INTERNI


 
 

Se la camera da letto è in mansarda

Pubblicato da blog ospite in Case e Interni, Idee

camera-letto-mansarda-stile-scandinavo

Le mansarde hanno sempre qualcosa di unico ed affascinante e regalano atmosfere d’effetto, grazie ai loro soffitti spioventi, i lucernari, le travi di legno, la bella luce naturale che arriva dall’alto.

In particolar modo le camere da letto ricavate nel sottotetto offrono occasioni uniche per avere un ambiente romantico e allo stesso tempo intimo e rilassante.

Certo, le camere da letto mansardate non sono facili da arredare, ma bisogna comunque saper cogliere tutte le opportunità di spazio che il locale può offrire. [fonte immagine di apertura qui]

Ecco qui di seguito qualche spunto per l’arredo di una camera in mansarda.

La regola generale prevede di posizionare le zone in cui muoversi o sostare nelle parti con l’altezza maggiore, lasciando alle parti basse le funzioni di contenere. Questa regola ovviamente può essere stravolta per adeguarsi alla forma ed all’ampiezza del locale, poiché ogni camera ha le sue specifiche caratteristiche e peculiarità (dalle dimensioni, alla forma, dalla posizione della porta a quella della luce naturale ecc).

Ad esempio, in una camera da letto piccola, dove il tetto è ad una sola falda inclinata, il letto potrebbe essere addossato alla parete bassa, facendo attenzione, che nella parte centrale del letto, ci sia sempre la possibilità di alzarsi in piedi comodamente. Si può compensare l’eventuale spazio rimasto vuoto nella parte più bassa del locale, dietro alla testata del letto, con un contenitore, che funge anche da retro-letto. In questo caso l’armadio potrebbe essere posizionato addossato alla parete più alta, di fronte al letto, se c’è lo spazio oppure su una delle pareti laterali.

Invece, in una camera da letto grande e con il tetto a due falde inclinate, si potrebbe sistemare il letto nella parte più alta e centrale (ossia la parte del colmo) per esaltare l’effetto scenografico della grande stanza mansardata.

In questo caso, lungo i muri potranno trovare posto i mobili destinati alla funzione di contenitori, anche con piccole o ampie cabine armadio, a seconda dello spazio a disposizione. Bisogna, infatti, sfruttare ogni centimetro non abitabile in altezza, ricavando arredi su misura di grande capacità contenitiva, per sopperire alla difficoltà di inserire tradizionali armadi e cassettoni.

In una camera da letto, infine, risulta di particolare importanza pensare ai metodi per schermare la luce delle finestre, che nelle mansarde abitabili, sono quasi sempre costituite da lucernari apribili.

Data la particolarità dell’infisso, non è sempre facile trovare tende ed oscuranti ad hoc. A questo proposito sul sito Velux è possibile trovare un’ampia scelta che soddisfa ogni esigenza.

In questo modo la vostra camera da letto in mansarda assumerà un aspetto accogliente e confortevole, senza dover rinunciare a nessuna comodità.

Vi lasciamo alcune ispirazioni per arredare la vostra camera da letto in mansarda.

camera-letto-mansarda-velux-1

fonte Velux

camera-letto-mansarda-stile-country-chic-3

fonte El Meuble

camera-letto-mansarda-lucernaio-1

fonte Mi Casa

camera-letto-mansarda-stile-shabby-chic

fonte qui

camera-letto-mansarda-stile-country-chic

fonte El Meuble

camera-letto-mansarda-stile-contemporaneo-minimal

fonte qui

camera-letto-mansarda-stile-country-1

fonte qui

camera-letto-mansarda-stile-francese

fonte qui

camera-letto-mansarda-stile-country-chic-2

fonte qui

Tags: ,

 
 

Stile Nordico per il bagno in mansarda

Pubblicato da blog ospite in Case e Interni, Interiors

bagno-mansarda-stile-nordico-scandinavo-1

Oggi vi mostriamo un bel bagno in stile Nordico trovato sul blog The File Style dove l’autrice, che abita in Olanda, mostra diversi angoli della sua casa.

Non è un bagno convenzionale, ma nella sua semplicità è molto affascinante: tetto spiovente dipinto di bianco con travi in legno, grande luminosità, la bella vasca a libera istallazione, l’ampia doccia… tutto questo rende questo bagno il bagno ideale.

Un piano in muratura attrezzato ospita due lavandini d’appoggio. Le pareti sono tutte dipinte di bianco. Nella doccia sono state rivestite con resina per renderle impermeabili. Solo a pavimento sono state posate le piastrelle in gres di grande formato, di colore neutro e caldo.

bagno-mansarda-stile-nordico-scandinavo-2

bagno-mansarda-stile-nordico-scandinavo-3

bagno-mansarda-stile-nordico-scandinavo-4

credit photo: Paulina Arcklin

Anna e Marco – CASE E INTERNI

Tags: ,

 
 

[Piccoli spazi] Attico colorato in Spagna

Pubblicato da blog ospite in Case e Interni, Interiors

piccolo-attico-colorato-accogliente (2)

Oggi entriamo virtualmente in un attico che gode della luce e della vista sui tetti di Madrid.

Situato nel cuore storico della città, questo bilocale, ha come punto di forza un elemento invidiabile in qualsiasi appartamento metropolitano: la terrazza.

Nella bella stagione, infatti, il salotto estivo diventa più accogliente e dona sollievo nelle serate più calde.

In origine l’appartamento, era una vecchia mansarda piuttosto buia e cupa. Gli interni sono stati completamente ristrutturati proprio per sfruttare appieno questo ampio spazio esterno.

La zona giorno, con cucina aperta sul living, è molto luminosa ed ha il prolungamento dell’angolo conversazione/relax direttamente sul terrazzo. Questo spazio esterno, piacevolmente arredato aumenta lo spazio effettivo dell’appartamento, che, come abbiamo detto non è molto grande. E questo ci ricorda l’importanza di avere uno sfogo verso l’esterno soprattutto quando parliamo di mini appartamenti.

Nella ristrutturazione sono stati messi in pratica alcuni semplici trucchi che valgono come regola generale per i piccoli appartamenti:

– Il pavimento effetto cemento, continua in tutta la casa, in modo da unificare e moltiplicare visivamente lo spazio.

– L’uso del colore sulle pareti è una delle strategie più adottate per i piccoli ambienti: Il filo conduttore è il bianco, ma sia il soggiorno, che la camera hanno una parete dipinta di blu (di toni differenti), per evidenziare quella zona e dare forza e carattere al tutto. Allo stesso modo, anche la parete della doccia è stata rivestita con piastrelle in contrasto.

L’arredamento è, come ormai di tendenza negli ultimi anni, un piacevole mix di stili, composto da mobili contemporanei, vintage o in stile industriale, che rendono l’insieme accogliente e rilassante.

L’effetto decor è qui rafforzato dai tessuti dei complementi, che con colori, fantasie e trame aggiungono ritmo, allegria e contrasti.

E se avete intenzione di soggiornare a Madrid, sappiate che il proprietario affitta l’appartamento per brevi soggiorni, non male eh?! 😉

piccolo-attico-colorato-accogliente (3)

piccolo-attico-colorato-accogliente (4)

piccolo-attico-colorato-accogliente (5)

piccolo-attico-colorato-accogliente (6)

piccolo-attico-colorato-accogliente (7)

piccolo-attico-colorato-accogliente (8)

piccolo-attico-colorato-accogliente (9)

piccolo-attico-colorato-accogliente (10)

piccolo-attico-colorato-accogliente (11)

Dove: Madrid, Spagna

Fonte: casadiez.micasarevista.com

Foto: Míriam Yeleq

Progetto: Santiago Arranz Serrano e Miguel de la Rocha Vázquez

Anna e Marco – CASE E INTERNI

Tags:

 
 

Buone Vacanze da Case e Interni – 2017

Pubblicato da blog ospite in Case e Interni

arredamento-casa-mare-colore-ispirazioni-16

E con l’arrivo di agosto, anche quest’anno, ci prendiamo una pausa… Ci si vede sempre qui a settembre! Felice relax!

Per altre ispirazioni per arredare Case di vacanza, clicca qui

[fonte immagine: qui]

Anna e Marco – CASE E INTERNI


 
 

Suggestioni provenzali ed idee da copiare per la casa al mare

Pubblicato da blog ospite in Case e Interni, Stili

ispirazioni-provenzali-idee-da-copiare-casa-al-mare-1

Ci troviamo a Sitges in Catalogna, per visitare virtualmente questa casa di 120 mq con un meraviglioso giardino dove passare bei momenti di relax al mare. Le pareti della casa, tutte dipinte di bianco aiutano ad avere luminosità e dare la giusta atmosfera estiva. Il colore lo ritroviamo in modo dosato solo in alcuni tessuti e mobili.

La padrona di casa ama lo stile provenzale ed è a questo stile che si è ispirata per arredare la sua casa, ma lo ha fatto mixandolo con influenze mediterranee. La sua fortuna è che possiede un negozio a Barcellona ricco di mobili vecchi e di antiquariato da cui poter attingere liberamente, sarebbe il sogno di ogni amante dell’arredamento shabby!

Questo stile si può definire rustico chic ed è facilmente riproducibile anche nelle nostre case al mare: colore predominante il bianco, pavimento in legno decapato, mobili recuperati in legno chiaro, sedie di vimini, tappeti in midollino, tessuti chiari e colori tenui, come l’azzurro polvere usato per le due camere da letto.

Se volete copiare lo stile, i mobili da scegliere sono comodi divani bianchi dalle forme classiche, credenze o consolle nella zona giorno dalle linee semplici, testiere in legno di recupero nella zona notte. Nella maggior parte dei casi, i mobili di recupero sono semplicemente riportati al loro colore naturale o trattati per rendere il legno patinato, che lo fa sembrare vissuto e invecchiato.

I complementi d’arredo usati nella casa sono perfettamente in sintonia con lo stile provenzale: cuscini dalle fantasie floreali, lampade in ferro battuto, vecchi specchi, ma anche borse e cestini di vimini, tappeti di corda, lanterne e vecchie persiane o porte finestre usate a scopo decorativo. A questo proposito guarda anche 12 nuovi usi per vecchie porte.

ispirazioni-provenzali-idee-da-copiare-casa-al-mare-2

ispirazioni-provenzali-idee-da-copiare-casa-al-mare-3

ispirazioni-provenzali-idee-da-copiare-casa-al-mare-4

ispirazioni-provenzali-idee-da-copiare-casa-al-mare-5

ispirazioni-provenzali-idee-da-copiare-casa-al-mare-6

ispirazioni-provenzali-idee-da-copiare-casa-al-mare-7

ispirazioni-provenzali-idee-da-copiare-casa-al-mare-8

ispirazioni-provenzali-idee-da-copiare-casa-al-mare-9

ispirazioni-provenzali-idee-da-copiare-casa-al-mare-10

ispirazioni-provenzali-idee-da-copiare-casa-al-mare-11

Dove: Sitges, Catalogna, Spagna

Fonte: www.elmueble.com

Foto: Jordi Canosa

Anna e Marco – CASE E INTERNI

Tags:

 
 

Ispirazioni mediterranee per la casa al mare

Pubblicato da blog ospite in Case e Interni, Idee

arredamento-casa-mare-colore-ispirazioni-1

Oggi vi mostriamo una casa di vacanza dallo stile mediterraneo eclettico, con una decisa passione per le forme semplici e country, i tessuti dalle fantasie fresche e colorate.

Il bianco, protagonista assoluto delle pareti di questa casa di Minorca, fa da filo conduttore tra i diversi ambienti sviluppati su tre livelli e conferisce una straordinaria luminosità.

L’architettura tradizionale è ben visibile nei grandi archi in muratura (che mostrano il generoso spessore delle pareti), le belle travi in legno naturale e la varietà delle sfumature della pietra.

In linea con l’architettura, l’arredamento semplice e naturale, è un piacevole mix di stili.

Nella sala da pranzo, troviamo mobili tradizionali di recupero, dall’inconfondibile stile rustico. Mentre la cucina, situata accanto, è arredata con mobili bianchi moderni dal design semplice. Infine nel soggiorno, piccoli tocchi blu ci ricordano che siamo in una casa al mare, qui lo stile è decisamente mediterraneo.

Le tre camere da letto e i rispettivi bagni, hanno stili molto simili ed anch’essi evocano la vicinanza del Mediterraneo: le testiere dei letti non sono altro che retro-letti in muratura, attrezzati con nicchie e ripiani, mentre i tessuti dai colori allegri diventano il punto focale. Tutto qui sembra pronto per la siesta! I bagni, con splendidi lavandini in pietra, hanno specchi realizzati recuperando antiche porte e finestre.

Infine la piccola piscina, costruita nel cortile della casa, è una deliziosa oasi che, nei mesi estivi, invita a fare un bagno e a rilassarsi.

arredamento-casa-mare-colore-ispirazioni-2

arredamento-casa-mare-colore-ispirazioni-3

arredamento-casa-mare-colore-ispirazioni-3b

arredamento-casa-mare-colore-ispirazioni-4

arredamento-casa-mare-colore-ispirazioni-5

arredamento-casa-mare-colore-ispirazioni-5b

arredamento-casa-mare-colore-ispirazioni-6

arredamento-casa-mare-colore-ispirazioni-7

arredamento-casa-mare-colore-ispirazioni-8

arredamento-casa-mare-colore-ispirazioni-9

arredamento-casa-mare-colore-ispirazioni-10

arredamento-casa-mare-colore-ispirazioni-11

arredamento-casa-mare-colore-ispirazioni-12

arredamento-casa-mare-colore-ispirazioni-13

arredamento-casa-mare-colore-ispirazioni-14

arredamento-casa-mare-colore-ispirazioni-15

arredamento-casa-mare-colore-ispirazioni-16

Dove: Minorca, Spagna

Fonte: micasa

Interior Design: Carmen Carretero Niembro

Anna e Marco – CASE E INTERNI

Tags:

 
 

Fai da te – Testiera letto da fare in 1 ora

Pubblicato da blog ospite in Case e Interni, Decor, Idee

diy-testiera-letto-fai-da-te-facile-headboard-1

Se avete un letto di forma semplice, magari senza testiera ecco un’idea semplice e veloce per valorizzarlo.

Si tratta di un makeover della camera da letto da fare in pochissimo tempo, ma in grado di trasformare completamente una stanza… o almeno la vostra testata! E’ un’idea che si presta a molte personalizzazioni in base alle proprie preferenze di stile, colore, alla misura del letto, ecc.

E se si cambia idea? Basta una mano di bianco!

Per creare questa testata fai da te dipinta potete seguire tutti i passaggi spiegati nel blog Paper & stitch.

diy-testiera-letto-fai-da-te-facile-headboard-2

Non servono molti materiali, solo un po’ di vernice (smalto all’acqua), un rullo per dipingere, dello scotch di mascheratura, matita e metro.

Oltre a delimitare l’area da dipingere è consigliabile mettere lo scotch protettivo anche su battiscopa ed eventuali prese o interruttori, onde evitare di spennellare tutto quanto!

Non rimane che mettersi al lavoro, happy DIY! 😉

how-to-diy-headboard-steps1

Fonte: Paper & stitch | Fotografia Amelia Lawrence

Anna e MarcoCASE E INTERNI

Tags: ,

 
 

[piccoli spazi] mini appartamento in casa d’epoca

Pubblicato da blog ospite in Case e Interni, Interiors

mini-appartamento-idee-stile-scandinavo-1

Oggi Case e Interni vi porta ancora una volta in Svezia, più precisamente siamo entrati virtualmente in un edificio degli anni 20, dove si trova questo piccolo appartamento arredato, non c’è bisogno di dirlo, in stile scandinavo.

Per rendere accogliente e vivibile un mini appartamento di meno di 50 mq servono buone soluzioni di distribuzione interna e di arredamento studiate da un professionista. La difficoltà, però, di vivere in una casa d’epoca come questa, è che ci sono muri portanti che non si possono demolire per ampliare gli spazi.

In questo caso, per non rischiare di dormire in uno scomodo divano letto direttamente nell’ampio soggiorno, adatto a ricevere numerosi amici, si è trovata un’altra soluzione. L’idea, anche se un po’ estrema è comunque apprezzabile: creare una nicchia nell’ingresso, in grado di contenere un letto alla francese.

La casa era destinata alla vendita, per cui si presuppone che non vi siano stati fatti molti investimenti. Questa soluzione, infatti, può essere benissimo presa in considerazione in una casa in affitto o quando si ha un budget ridotto.

In alternativa, per evitare la sensazione claustrofobica di riposare in uno spazio così ristretto, noi avremmo consigliato delle pareti a scomparsa, da aprire e chiudere all’occorrenza oppure, se l’altezza lo consente, posizionare un letto a soppalco.

La cucina bianca e luminosa è arredata con mobili Ikea e, cosa da non sottovalutare, ha un apprezzabile balconcino, piccolo sfogo verso l’eterno.

Il soggiorno con un bel divano ad angolo grigio e altri mobili di design è accogliente ed invita al relax, come tutti gli ambienti nordici, dove sono abituati a passare molto tempo in casa nei lunghi e freddi inverni.

Altre interessanti soluzioni per mini appartamenti o monolocali le trovate qui.

mini-appartamento-idee-stile-scandinavo-2

mini-appartamento-idee-stile-scandinavo-3

mini-appartamento-idee-stile-scandinavo-4

mini-appartamento-idee-stile-scandinavo-5

mini-appartamento-idee-stile-scandinavo-6

mini-appartamento-idee-stile-scandinavo-7

mini-appartamento-idee-stile-scandinavo-8

mini-appartamento-idee-stile-scandinavo-9

mini-appartamento-idee-stile-scandinavo-10

mini-appartamento-idee-stile-scandinavo-11

planimetria-mini-appartamento

Dove: Svezia

Superficie: 49 mq

Fonte: Entrance | Fotografia Anders Bergstedt

Anna e MarcoCASE E INTERNI

Tags:

 
 

Case e Interni su Instagram

Pubblicato da blog ospite in Case e Interni

case-interni-instagram

Oltre alla pagina Facebook, ora abbiamo anche il profilo Instragram!

Continua a seguirci anche lì per non perdere gli aggiornamenti! 😉

Tags:

 
 




Torna su