Nordic collection @ Maisons du Monde

Pubblicato da blog ospite in The Peppermint Land
Mi è arrivato il catalogo finalmente la scorsa settimana e oh-mio-dio… ho passato le feste a sfogliarlo! Posso veramente dire che mi piace TUTTO per quanto riguarda la collezione di ispirazione nordica, dai colori ai materiali; ogni pezzo è curato nei minimi dettagli e con un tocco vintage anni ’50. Due sono le nuance di punta: il grigio e l’azzurro in varie declinazioni (dall’ottanio al pastello) e l’arancione, abbinato ai toni caldi della terra. Io personalmente preferisco le prime, in tinta con la terra della menta piperita ;) Comunque non potrei chiedere di meglio, veramente complimenti ai designers e agli stylists che hanno curato le foto che vi riporto qui, siete d’accordo con me? 

Inoltre il catalogo è fatto proprio bene e gradevole da sfogliare: diviso in sezioni di stile, c’è qualcosa veramente per tutti i gusti, dal shabby chic all’etnico. Se non l’avete ancora visto, ordinatelo online qui, vi arriverà gratuitamente a casa! A questo punto raccolgo adesioni: chi viene a fare una gita al negozio di Mestre? Can’t wait anymore :)



 
 

 
 

 
 
 

 

La grande risorsa della soffitta!

Pubblicato da blog ospite in Non Solo Arredo

Il desiderio di cambiare casa a volte è dettato da semplici esigenze di spazio, perché magari la famiglia si è allargata, oppure sono cambiate le abitudini di vita o di lavoro per cui si rendono necessari nuovi ambienti.
Chi ha la fortuna di possedere un immobile, ed ovviamente ci riferiamo a quelli ubicati all’ultimo piano degli edifici, può a priori scartare l’ipotesi di venderlo per acquistarne un altro: gli basta riqualificare e valorizzare quello già in suo possesso, sfruttando spazi quali mansarde o soffitte!

Sono spesso ambienti inutilizzati e sprecati, semivuoti oppure dove si tende ad accumulare cianfrusaglie. L’azienda Velux propone delle soluzioni fatte apposta per dare una nuova – e vera! – vita, trasformando una soffitta in una nuova stanza da vivere con semplicissime finestre per tetti.
Queste in primo luogo riescono ad illuminare meglio l’ambiente, e con una luce che arriva più in profondità perché non dipende dalla variabile orientamento; a ben vedere quindi, recuperare e sfruttare un sottotetto non significa solo guadagnare spazio e migliorare la qualità della vita, ma anche risparmiare sui costi della corrente elettrica usufruendo molto meglio della luce naturale!
Le finestre proposte da Velux inoltre aumentano l’efficienza energetica della casa, perché isolano molto meglio da caldo e freddo consentendo un controllo molto più diretto sulla temperatura degli ambienti; il cosiddetto “effetto camino“, inoltre, che si attiva in presenza delle finestre per tetti, garantisce un migliore ricambio dell’aria perché quella calda e più leggera tende ad uscire verso l’alto facendo spazio ad aria nuova!

Ristrutturare si rivela così un’attività che va a toccare tantissimi aspetti della nostra vita, e non va dimenticato che sono stati prorogati fino al 31 dicembre 2014 i termini per la detrazione Irpef al 50% per simili interventi…detrazione che sale addirittura al 65% se gli interventi sono finalizzati ad una migliore efficienza energetica!

ShareThis


 
 

 
 

 
 
 

 

Don’t Forget The Corners

Pubblicato da blog ospite in Nook Twelve
Lasciare aree vuote nella stanza non è sempre una buona idea. Può renderla piuttosto incompiuta. Ci sono tantissime soluzioni per gli spazi vuoti – appendete uno specchio o un pò d’arte. Inoltre ci sono tante belle idee con mensole o tavolini – è abbastanza semplice, no? Come continuo a dirvi – utilizzate più layer. A volte una stanza a layer unico potrebbe essere molto noiosa. Quindi non dimenticate gli angoli!


Leaving empty areas in the room is not always a good idea. This could makes it look rather unfinished. There are so many things you can do with theblank spaces – stick up some art or hang a mirror. Also there so many pretty ideas using shelves or tables – it’s pretty simple. As I keep saying – use multiple layers too. Sometimes a one layered room could be also very boring. So don’t forget the corners!

 

via : 1 | 2 | 3


 
 

 
 

 

 

 
 
 

 

Miniforms invade la cucina di “Molto Bene” su RealTime

Pubblicato da blog ospite in ArredaClick

Quest’anno Benedetta Parodi, la regina indiscussa dei programmi di cucina, è tornata ai fornelli con il nuovo programma “Molto Bene” in onda su RealTime.
Rapiti dalle buone ricette e dai preziosi consigli non si può comunque non notare l’allestimento ad hoc della cucina – set televisivo. Il nostro occhio attento è caduto in particolare su alcuni arredi che conosciamo molto bene e che quotidianamente vendiamo sul nostro portale: mobili e complementi di Miniforms.

molto-bene-real-time-01E’ proprio dietro questo bancone da cucina che ogni giorno la celebre conduttrice ed ormai cuoca provetta insegna agli italiani nuovi trucchi per “prendere per la gola” amici e parenti. Benedetta sta dietro al bancone e davanti cosa ci sono? Gli sgabelli Milk e Lechnuck di Miniforms. Resistente legno massello di faggio tinto ad olio non chimico con colori vivaci e di tendenza, giallo, blu pastello e verde.

molto-bene-real-time-10

Quando l’inquadratura di scena cambia prospettiva ecco che balzano all’occhio altri arredi: la madia Galena e il divanetto Tina.
La prima in laccato bianco opaco caratterizzata da 5 cassetti disposti in modo irregolare con una forma asimmetrica. Il secondo in legno laccato all’anilina grigio con seduta imbottita e schienale a raggiera ispirato alle stecche delle tinozze.

Nell’altro angolo dello studio, quello destinato al relax e all’accoglienza degli ospiti, ecco la madia Edge e l’appendiabiti Chiodo. Quattro vani a giorno con un anta a ribalta con libri di ricette e suppellettili; appendiabiti da parete colorati a forma di chiodo. Ammettiamo che qui la vera protagonista è la parete nera a lavagna con appuntate numerose ricette ma se è vero che “i dettagli fanno la differenza” di certo Edge e Chiodo ci riescono alla perfezione.

molto-bene-real-time-11Gli scenografi di “Molto Bene” sono forse innamorati degli arredi Miniforms? Chissà se sono stati rapiti dalla carica vitaminica dello stand al Salone del Mobile 2014. In attesa di scoprirlo, magari nella prossima edizione del programma, godiamoci lo studio di quest’anno. I nostri pollici sono tutti tirati in su in segno di approvazione!


 
 

Celebrity In Creativity: Gaia Segattini ovvero Vendetta Uncinetta

Pubblicato da blog ospite in Cappello a Bombetta

Sono felice di ospitare la mitica Gaia Segattini: mani di fata e un sorriso grande come il mondo! Il suo universo è morbido e colorato, il suo sito Vendetta Uncinetta una miniera di fantastiche idee … E c’è anche il libro!

Ecco le sue risposte alla Bombetta:

1) Quando e come è nata la tua passione per l’uncinetto?
La mia passione è nata da bambina, confezionavo bambole anoressiche o sformate per mia sorella, mentre con l’uncinetto ho cominciato quando ero incinta … poi più nulla per anni, travolta dal lavoro e dalle mie sempre molteplici attività! Ho ripreso cinque anni fa, per sopravvivere alla noia del treno … il mio contatto con creative di tutto il mondo e la magia del web hanno fatto il resto!

2) Cosa ti aspettavi quando hai aperto il blog? 
Di aiutare le ragazze che si erano affacciate a questo mondo, di incontrarsi, fare rete, collaborare, crescere e confrontarsi, creare eventi. Direi che, nel mio piccolo, ci sono riuscita. Mettere in contatto le persone “giuste” fra di loro è la cosa che credo di saper fare meglio.

3) Cosa non hai realizzato fino ad ora e perchè?
Qualcosa per me, strano vero? Tutto quello che confeziono finisce nel mio shop o nei tutorials, le cose per me rimangono sempre in fondo, oppure sono prototipi sbilenchi … un’ottima pubblicità! Il famoso scarparo che va scalzo! Ho un cardigan senza maniche da finire da più di due mesi.. che sola!

4) Quali sono le tue ispirazioni?
Continuare a scrivere libri che ispirano e magari aggiungendo la dimensione video, chi può dirlo? Vorrei trasformare quello per cui lavoro 24 ore al giorno da più di due anni un vero lavoro!

5) Immagina di fare qualcos’altro …
La stylist! O magari la ricercatrice di oggetti interessanti per il mondo! In realtà la collezione di cui sono più fiera è quella delle tante persone interessanti e talentuose che conosco …


 
 

Una residenza eclettica in Canada

Pubblicato da blog ospite in Coffee Break

A cura di UED Studio una residenza dallo stile eclettico a Toronto; enjoy it!

Via HomeAdore


_________________________

CAFElab | studio di architettura



 
 

LOFT BEDS WITH DESK

Pubblicato da blog ospite in Mommo Design

 delood.com                    


 
 

April dolce dormire

Pubblicato da blog ospite in Brigi Co.De. House
Un detto recitava “April, dolce dormir” e che dirvi per me più che dolce dormir questo mese è un dolce letargo. Pensavo di rigenerarmi in queste vacanze pasquali ma niente, sono più stanca di prima e tra tutte le idee ed i pensieri che vorrei condividere con voi oggi sento (si si è un sentimento e non un ragionamento) di volervi mostrare delle camere da letto in cui sprofonderei molto volentieri per tutta la settimana.


 
 

Rustico Soft

Pubblicato da blog ospite in Dettagli Home Decor, Interiors

 dettagli home decor
Una magnifica casa in pietra situata nel Peloponneso meridionale, tra mare e montagna, ristrutturata con gusto e ponendo molta attenzione a mantenere le sue originali caratteristiche tradizionali.
La casa, completamente indipendente, gode di un grande giardino che offre il massimo della privacy con diverse zone relax  sedere al sole o all’ombra. Ci sono ulivi, gelsi e mandorli, gelsomini profumati, lavanda, rosmarino e un magnifico glicine sotto il quale è possibile sdraiarsi e rilassarsi. Una cucina esterna con lavello e piano di lavoro in marmo,  ideale per la preparazione dei pasti in giardino. Il giardino dispone inoltre di una deliziosa doccia per rinfrescarsi all’aperto. 
Internamente  l’ambiente è caratterizzato da uno stile minimal con pavimenti e soffitti rigorosamente in legno. Un ambiente ampio e luminoso  ospitano la zona giorno con cucina, sala da pranzo e soggiorno. Un corridoio, con tradizionali pareti bianche, conduce al bagno e alle due camere da letto. Le finestre si affacciano su una terrazza pavimentata e una magnifica veranda costruita intorno ad un vecchio ulivo che sembra crescere attraverso le assi del pavimento.
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor

dettagli home decor
dettagli home decor

dettagli home decor
dettagli home decor

dettagli home decor
dettagli home decor

dettagli home decor
L’atmosfera tranquilla della casa rende il luogo perfetto per rilassarsi 
e godere delle bellezze che circondano questa zona. 


dettagli

Tags:

 
 

Idee per arredare casa: oggetti del desiderio #23

Pubblicato da blog ospite in ArredaClick, Design

Dopo pochi giorni di vacanze pasquali lo Staff di ArredaClick è rientrato in ufficio ancora più carico di prima e con la voglia di fare le cose sempre più in grande. Ispirata dalla carica positiva di questa mattina ho deciso che l’oggetto del desiderio della nostra rubrica #ArredareCasa si moltiplica.
Non sono impazzita, semplicemente per voi oggi ho scelto due oggetti della stessa “famiglia”; stesso nome, caratteristiche molto simili ma utilizzi diversi.
Guardate la poltrona Aria, anche voi come me state pensato “La voglio”?

oggetti-del-desiderio-poltrona-aria

Se non lo state facendo lo penserete sicuramente guardando la sedia Aria.

oggetti-del-desiderio-sedia-aria

Entrambe le sedute sono realizzate con un armonioso intreccio di fili metallici laccati in diversi colori e saldati tra loro. Le linee geometriche ed astratte creano spazi di pieno-vuoto che espimono un’idea di essenzialità e leggerezza. Il nome stesso è un forte richiamo a questa caratteristica: qualcosa di delicato, quasi inconsistente.
Se guardando Aria rimanete affascinati dal suo design ricercato e leggero ma siete titubanti sulla sua comodità sappiate che è disponibile un pratico cuscino di seduta opzionale. Anch’esso caratterizzato da linee geometriche che riprendono gli intrecci della struttura, è proposto in una grande varietà di materiali e colori ed esalta ulteriormente l’estetica finale.

La moderna ed originale poltrona Aria è destinata ad un uso interno, perfetta in salotto vicino al divano per sedersi comodamente a guardare la televisione o leggere un libro. Data la sua enorme leggerezza può essere facilmente spostata all’occorrenza nelle diverse stanze e diventare quindi anche il complemento per l’angolo relax in camera da letto.
Anche la sedia Aria è destinata ad un uso interno ed è questa volta ideale in una cucina moderna e lineare o in un soggiorno giovane e alla moda. Le linee leggere ed essenziali possono fare da contrasto ad altri arredi con ingombri e strutture diverse oppure essere affiancate a complementi altrettando visivamente leggeri.

Aria non è “solo” originale, unica ed esclusiva è anche impilabile, in entrambi i modelli. Come sempre più spesso accade per i complementi della casa, estetica e funzionalità si uniscono e danno origine a questi oggetti del desiderio.

poltrona-aria-impilabilesedia-ariasedia-aria-impilabile

Tags:

 
 
               

Torna su