Un vecchio locale caldaie trasformato in casa a San Francisco

Pubblicato da blog ospite in Coffee Break
L’architetto Christi Azevedo, dello studio Azevedo Design, ha ristrutturato un piccolo edificio di circa 9 mq, risalente al 1908, completamente abbandonato e originariamente utilizzato come locale caldaia e lavanderia. Aumentandone la sua superficie con l’aggiunta di un livello in altezza, costituito da un soppalco, ha trasformato la vecchia struttura in una piccola guest house; sul soppalco, dove sono stare riutilizzate le travi del tetto esistente del vecchio edificio per sostenere la nuova stanza, trova posto la zona notte, con uno spazio letto e bagno, mentre a piano terraz zona giorno con cucina e piccolo soggiorno. Lo stile è nel mood industriale, con facciate di mattoni a vista, travi in legno e strutture aggiuntive in ferro.

An old boiler room turned into a home in San Francisco


The architect Christi Azevedo, of the studio Azevedo Design, has renovated a small building of about 9 square meters, dating back to 1908, completely abandoned and originally used as a boiler room and laundry. Increasing its surface with the addition of a height level, consisting of a mezzanine, has transformed the old structure into a small guest house; on the mezzanine, where the beams of the existing roof of the old building have been reused to support the new room, the sleeping area is located, with a bed and bathroom space, while on the ground floor there is a kitchen and a small living room. The style is in the industrial mood, with exposed brick facades, wooden beams and additional iron structures.

  

Via

_________________________
CAFElab | studio di architettura


 
 

 
 

 
 
 

 

5 consigli per arredare la tua casa

Pubblicato da blog ospite in Case e Interni

consigli per arredare la tua casa

Scegliere l’arredamento giusto per la propria casa può essere stressante ed è facile lasciarsi trasportare dall’euforia da shopping, senza avere le idee chiare. Leggi i nostri consigli.

Prima regola dell’interior design: non ci sono regole fisse nell’interior design. Ogni ambiente dovrebbe essere confortevole e pieno di oggetti e mobili che ami veramente. Certo, non è così facile come può sembrare e spesso chi si trova ad arredare un intero appartamento, può rischiare di avere molta confusione ed indecisione, che sono anche causa di stress.

Creare ambienti accoglienti e in sintonia con gusti e desideri specifici non è sempre semplice e divertente. Ma con alcuni suggerimenti professionali potrai creare spazi belli, funzionali e ricchi di carattere.

Quindi, prima di partire alla ricerca dell’arredamento giusto, leggi i nostri cinque migliori consigli per arredare la tua casa.

1. Non concentrarti su uno stile

Spesso, alla ricerca di nuove tendenze, parliamo di stili specifici: scandinavo, country chic, industriale, contemporaneo… Ma per avere ambienti accoglienti ed affascinanti è meglio non seguire una sola linea di arredo: combinare i linguaggi, mixare gli elementi di stili differenti, rende ogni ambiente più interessante.

Una cosa che notiamo come professionisti di interior design è che molte persone vogliono uno stile particolare per una stanza, ma tendono ad esagerare. È bello seguire il tuo gusto, ma se riempi il soggiorno solo di mobili bianchi shabby chic, divani e cuscini bianchi retrò, senza tener conto di alcuni elementi importanti per l’interior design, l’insieme inizierà ad apparire monotono e poco personale.

La scelta di un tema (colori, materiali e mood) può aiutarti di più che propendere per uno stile preciso. Quindi, parti certamente dal tuo stile di arredamento preferito, se è quello che vuoi, ma cerca di aggiungere un tocco personale con elementi provenienti da altre espressioni stilistiche. Ti possiamo assicurare, che gli interni più apprezzati ed accoglienti, sono quelli che non seguono un unica tendenza dell’arredamento. Il mix di stili è la nuova tendenza!

consigli per arredare la tua casa

[fonte]

2. Scegli un punto focale e dai il giusto spazio ai mobili

Poche persone si sentiranno a proprio agio in una stanza piena zeppa di mobili ed oggetti. Se ci sono troppe cose da guardare, l’occhio non saprà dove posarsi, creando confusione. Questo è il motivo per cui ti consigliamo di dare il giusto spazio all’arredamento della tua casa, per farlo risaltare. Come? Facendo delle scelte.

Dovrai scegliere il punto focale della stanza a seconda della tipologia di spazio in cui ti trovi. Decidi quindi fin dall’inizio quale sarà il punto focale dell’ambiente, quindi organizzerai la maggior parte dei mobili intorno a questo.

Ad esempio in un soggiorno, il punto focale potrebbe essere il camino, la tua bellissima poltrona vintage o la grande finestra ecc. Sarebbe un vero peccato se la tua stanza fosse piena di cose belle, ma poco valorizzate.

consigli per arredare la tua casa

[fonte]

3. Vivere la casa ed arredare “lentamente”

È particolarmente importante, soprattutto per chi sta arredando una nuova casa senza farsi aiutare da un professionista dell’interior design, farlo in modo “lento” e progressivo. Ciò significa, che devi letteralmente vivere gli ambienti, prima di prendere decisioni importanti, visto che ogni decisione ha un costo (anche rilevante) e potresti pentirtene a breve.

Ad esempio, quando andrai in un negozio di arredamento, non lasciarti convincere ad acquistare tutti i pezzi di un set perchè li vedi lì esposti: la tua stanza rischierebbe di sembrare la pagina di un catalogo, totalmente priva di personalità ed interesse.

Prenditi del tempo per acquistare un po’ alla volta i diversi elementi di una stanza: questo ti dà la possibilità di valutare come ogni pezzo si adatta all’ambiente, prima di aggiungerne un altro e di capire se hai realmente bisogno di qualcosa di nuovo.

Scegli i mobili principali, quelli di cui non puoi proprio fare a meno. Se non hai le idee ben chiare, cerca di preferire linee pulite e semplici, che rendono gli arredi senza tempo. Poi aspetta di vedere cosa la vita quotidiana dentro quella casa ti suggerisce. Non c’è niente di peggio che spendere soldi, che hai messo da parte così duramente, per poi rimpiangere le scelte fatte. A volte, ci si accorge che puoi riutilizzare un pezzo esistente o recuperato in soffitta o in un mercatino dell’usato. Altre volte basta solo aggiungere nuovi tessili o semplicemente spostare i mobili.

consigli per arredare la tua casa

[fonte]

4. Tieni conto dell’architettura

Non c’è bisogno di trasformare una stanza in qualcosa che non è. Se hai delle modanature d’epoca siamo tutti d’accordo a metterle in evidenza, ma aggiungere cornici attorno a soffitti e pareti in una casa degli anni ’70 e ’80, non è proprio la migliore delle idee.

Il discorso è simile a quello che si fa riguardo l’abbigliamento: occorre enfatizzare le nostre doti e minimizzare i difetti o punti deboli, non cercare di essere qualcun altro. Solo in questo modo, si riesce a dare la migliore impressione di noi stessi agli altri.

Metti in evidenza i punti di forza dell’architettura della tua casa (grandi vetrate, un bel camino, l’esposizione…) e non combatterla, volendo farla apparire totalmente diversa, perchè non è in linea con il tuo ideale di casa.

consigli per arredare la tua casa

[fonte]

5. Ogni stanza dovrebbe avere 3 qualità

Nel progetto di arredo della tua casa, assicurati che ogni ambiente abbia queste 3 qualità:

  • Personalità: Il tocco unico e personale è quello che rende interessante una stanza. Ad esempio, inserisci un elemento insolito, un cimelio di famiglia, un’opera d’arte o anche qualcosa di vintage. Riempire la tua casa con mobili ed oggetti nuovi di zecca può essere bello, certo, ma è solo con pezzi che la rendono unica e speciale, che si aggiungono quella personalità e anima di cui ogni ambiente ha bisogno.
  • Funzione: E’ la forma che determina la funzione o viceversa? E’ una vecchia battaglia stilistica. Secondo noi, ogni stanza dovrebbe essere altrettanto funzionale, quanto bella. Se la distribuzione degli arredi ostacola il tuo vivere quotidiano, quella stanza non sarà mai accogliente.
  • Illuminazione: Non tutte le stanze hanno la fortuna di avere una buona fonte di luce naturale, ma un impianto di illuminazione ben studiato può creare uno spazio davvero confortevole e farà risaltare gli elementi e i punti di forza della stanza.

[fonte immagine di apertura]

Anna e Marco – CASE E INTERNI


 
 

 
 

 
 
 

 

Ispirazioni dal web: Trend, Stile, Lifestyle, Home Décor

Pubblicato da admin in Charme and More

Dal web alcuni spunti da cui trarre ispirazione per essere sempre al passo con le nuove tendenze.

Le ultime novità in ambito lifestyle, ispirazioni e idee home décor.

Stile e tendenza per essere sempre “alla moda” e non sbagliare un look.

Siete pronte per prendere appunti?

Ph via Pinterest
Ph via Pinterest

 Giochiamo d’anticipo indossando uno dei trend forti per la primavera-estate 2019.

Tendenza a pois che abbiamo visto sulle passerelle di Burberry, Celine, Dolce & Gabbana, Max Mara, Moschino. 

 Bianco e nero, tortora e cioccolato, una fresca fantasia estiva che suggerisce la spensieratezza.

Indossiamola anche ora per superare la malinconia invernale.

Ph via Tumblr
Ph via Tumblr

 

Ph via
Ph via Tumblr 

Fiori bianchi decorativi

Abbellire la casa decorandola con dei vasi con fiori bianchi.

Slipper tacco alto in pelle verniciata Spring Summer 2019 Ph via Instagram
Slipper tacco alto in pelle verniciata
Spring Summer 2019
Ph via Instagram

 

Ph via
Ph via Instagram

 

Ph via Tumblr
Ph via Tumblr

Capelli primavera-estate 2019.

Coda spettinata dal mood parigino e dall’apparenza casuale.

Ph via Tumblr
Ph via Tumblr

L’accessorio capelli must-have della prossima stagione e la fascia, parola di Dior, che tiene in ordine i capelli aggiungendo un tocco di stile a tutti i  look estivi.

 

Ph via Instagram
Ph via Instagram
Ph via Instagram
Ph via Instagram

Vi è piaciuto questo post? Condivididetelo sui vostri canali social usando uno dei tasti qui sotto e seguitemi  su Instagram , Facebook e Pinterest per rimanere sempre aggiornati.

𝐿𝑒𝓉’𝓈 𝓀𝑒𝑒𝓅 𝒾𝓃 𝓉𝑜𝓊𝒸𝒽!

FirmaFellinSMALL

 

L’articolo Ispirazioni dal web: Trend, Stile, Lifestyle, Home Décor proviene da Charme and More.


 
 

 
 

 
 
 

 

La libreria BILLY di IKEA compie i primi 40 anni

Pubblicato da blog ospite in Dettagli Home Decor

libreria Billy IKEA bianca

IKEA celebra i 40 anni di un’icona e invita a riscoprire il piacere della lettura

Compiere 40 anni e non dimostrarli: IKEA festeggia BILLY, la libreria più nota al mondo, che dal 1979 consente a tutti gli appassionati di lettura di costruire facilmente la propria biblioteca personale, arredando la casa con un tocco di minimalismo contemporaneo grazie al suo design leggero, lineare e funzionale.

Un compleanno importante, una storia di lungo corso che IKEA vuole celebrare con un intero weekend di festeggiamenti dal 26 al 27 gennaio 2019, partendo da una riflessione sullo stato attuale della lettura a livello nazionale. In Italia si legge sempre di meno: si stima infatti che il 57,6% degli italiani non legga nemmeno un libro all’anno. Un trend poco incoraggiante, che si contrappone al continuo aumento delle nuove pubblicazioni (ben 70.000 i nuovi libri pubblicati ne 2018). Ne consegue che per gli scrittori emergenti risulti difficile farsi conoscere al grande pubblico. Una realtà complessa che IKEA, da sempre innovatrice nel proporre soluzioni creative atte a promuovere il cambiamento, ha deciso di trasformare in un’opportunità grazie all’iniziativa BILLY 40 – Una storia fatta di nuove storie.

A partire dal 26 gennaio e per due intere giornate lo store IKEA di San Giuliano farà da cornice a un’iniziativa speciale dedicata agli scrittori emergenti: per l’occasione, grazie alla collaborazione con IBS.it, la più grande libreria italiana online, le BILLY presenti in negozio ospiteranno opere di autori non ancora conosciuti al grande pubblico, ricreando all’interno di IKEA un vero e proprio circolo di lettura animato da eventi, reading al pubblico, presentazioni con la presenza degli autori e attività volte a sensibilizzare i partecipanti sul tema della lettura, partendo proprio dalla ricorrenza che celebra i 40 anni di storia di un’intuizione eccezionale.

Per il suo 40° compleanno, BILLY sarà̀ disponibile dal mese di febbraio 2019 anche in giallo e potrà̀ essere completata con ripiani espositivi e reggilibri blu, rossi e verdi della serie BOTTNA, che le permetteranno di adattarsi perfettamente agli stili di vita di oggi, donando risalto agli oggetti a cui si è affezionati in una profusione di colore.

L’articolo La libreria BILLY di IKEA compie i primi 40 anni proviene da Dettagli Home Decor.


 
 

Living Coral; moda, trend, home décor.

Pubblicato da admin in Charme and More

Living Coral è il colore del 2019 eletto da Pantone, l’azienda statunitense che prevede le tendenze cromatiche mondiali e si occupa della loro catalogazione.

Una nuance rosso-rosa corallo vibrante, che infonde energia, ottimismo e celebra la creatività.

Ricca di sfumature di rosa, rosso, bianco e arancione, mette gioia e allegria.

Living Coral, delicato e femminile  detterà tendenza nei settori della moda, del design, dell’arredamento d’interni, del beauty (rossetti, smalti, ombretti).

Nel post di oggi un elegante connubio fra moda, tendenza, idee per la casa; lasciatevi ispirare.

living-coral-home

Living coral, gradazione energica e rilassante invade le case: dai tappeti, ai cuscini passando per sedute, vasi, lampade e pareti.

Ph via Pinterest
Ph via Pinterest
pantone-2019-living-coral
Brandon Maxwell Primavera/Estate 2019 ~ Elisabetta Franchi, Primavera/Estate 2019

Décolleté Christian Louboutin ~ Tracolla in pelle martellata color Living Coral firmata Chanel.
Décolleté Christian Louboutin ~ Tracolla in pelle martellata color Living Coral firmata Chanel.

Colore must-have dell’estate che vedremmo declinato su borse, accessori, vestiti e costumi da bagno.

La tonalità più trendy del 2019 da indossare in total look,  abbinata ad una fantasia a contrasto, a colori scuri o al turchese, al verde acqua e verde menta.

Siete pronte a tuffarvi in queste sfumature corallo piene di brio e vitalità?

Vi è piaciuto questo post?

Condividetelo sui vostri canali social usando uno dei tasti qui sotto e seguitemi  su Instagram , Facebook e Pinterest per rimanere sempre aggiornati.

FirmaFellinSMALL

 

L’articolo Living Coral; moda, trend, home décor. proviene da Charme and More.


 
 

UN UFFICIO ELEGANTE, BELLO ED ECOLOGICO!

Pubblicato da blog ospite in Voglia Casa

Un ufficio contemporaneo, lineare
e all’avanguardia ma che sposa il materiale “classico” per eccellenza: il
legno.

In questa soluzione proposta dal brand Arcadia Ufficio vediamo il prodotto PITAGORA utilizzato nella finitura noce canaletto. La struttura della scrivania in alluminio prevede il passaggio intelligente dei cavi elettrici nelle gambe.

Il piano, in vetro in questa
realizzazione, viene proposto anche con impiallacciatura con essenza di legno
precomposto o rivestito in pelle dello stesso colore della seduta.

Le cassettiere, come le librerie,
sono interamente realizzate in legno impiallacciato con essenza di legno e i cassetti
interni in agglomerato ligneo rivestiti in PVC completi di guide metalliche
scorrevoli e di ruote piroettanti.

Nella progettazione proposta le peculiarità riguardano la scrivania integrata con mobile contenitore e il funzionale e particolare pannello sospeso.

L’idea è quella di rendere l’ufficio composito, funzionale ed elegante. Completo di tutto ciò che è utile in uno spazio di lavoro ma al contempo esteticamente e qualitativamente al top, garantiti da un’azienda leader nel suo settore che si distingue anche per la sua partecipazione al consorzio PANNELLO ECOLOGICO, dal momento che Pitagora viene realizzato con materiale ecologico riciclabile.


 
 

Fuga per due in Indonesia

Pubblicato da blog ospite in Coffee Break
Le ville offerte dalla catena eqUILIBRIA Seminyak in affitto alcune interessanti ville a basso impatto ambientale; realizzate su un piano, sono completate da piscina privata e vasca idromassaggio. Lo stile degli interni, coniuga l’architettura contemporanea minimale delle forme alle caratteristiche  materiche dell’architettura orientale, per un risultato piacevole e sofisticato.

Escape for two in Indonesia

The villas offered by the Seminyak eqUILIBRIA chain for rent some interesting eco-friendly villas; built on a floor, they are complemented by a private pool and Jacuzzi. The interior style combines the minimal contemporary architecture of the forms with the material characteristics of oriental architecture, for a pleasant and sophisticated result.

Via

_________________________
CAFElab | studio di architettura


 
 

Come decorare la casa in inverno

Pubblicato da blog ospite in Maison Rock Coucou

Le decorazioni natalizie rendono le case più accoglienti, creano angoli suggestivi e caldi e ora che non ci sono più, come possiamo sostituirle?
Secondo me, prima di dare una risposta a questa domanda e rimetterci subito a lavoro, ci dobbiamo rilassare almeno una settimana da quando abbiamo smontato l’albero e rimesso tutto a posto, sia perché questa fase  è stata noiosissima ma anche perché rilassa gli occhi rivedere la casa in ordine come prima.
A casa mia, ad esempio, l’albero era mezzo distrutto perché la mia gatta Paolina è salita sulla cima con la leggerezza di un elefante, la ghirlanda che avevo messo sul camino a giorni alterni era a terra, per non parlare delle decorazioni dell’albero:
le palle di vetro sono state dimezzate, mentre quelle più brutte sono rimaste sempre perfette, e le corna dei cervi sono sparite.
Insomma, ti racconto tutto questo per dirti che alla fine non vedevo l’ora di smontarlo e di riavere un po’ di ordine.
Però è anche vero che mi piaceva l’atmosfera accogliente che quelle decorazioni regalavano e inoltre riempivano anche dei vuoti in una casa che non è ancora del tutto arredata.
Così, mi sono fatta  questa domanda:
come posso sostituire le decorazioni natalizie e ottenere il loro stesso effetto caldo e accogliente?

La risposta sta nella scelta degli accessori. Perché, se ci pensi bene, le decorazioni natalizie non sono altro che accessori che rendono tutto più bello perché portano luce soffusa in casa, creano atmosfera  e riscaldano e completano gli ambienti che abbiamo.
Ed è su questo che ho puntato stilando la mia lista per decorare la casa dopo le feste natalizie.
A proposito, ti anticipo che ho puntato solo su idee stagionali, perché mi piace pensare di rinnovare la casa periodicamente e anche perché se seguiamo la natura senza ombra di dubbi facciamo le scelte più azzeccate, sobrie e utili.
1. INVESTI SU UNA PIANTA GRANDE

È come se comprassi un elemento di arredo, ma allo stesso tempo è un accessorio e regala calore e freschezza alla casa. Se vuoi approfondire su questo argomento trovi un post apposito scritto qua.
01
2. GIOCA CON LE LUCI

Illumina gli ambienti non solo con il lampadario ma anche con luci più soffuse che puoi ottenere usando delle lampade. Inoltra, usa le candele e inserisci delle lucette attorno alle ghirlande.
01
3. RISCALDA CON LE COPERTE

In questo periodo è bello accoccolarsi sotto le coperte calde, non solo a letto ma anche sui divani. È quindi utile e confortevole averle sempre a disposizione. Un’idea decorativa è quella di posizionare delle ceste naturali affianco al divano dove disporre le coperte piegate con cura. Io aggiungo sempre qualche ramo verde raccolto passeggiando in campagna. Mi piace l’abbinamento del legno e del verde con la lana della coperta.
01
4. DECORA CON I CUSCINI

Il tuo divano cambia aspetto a seconda dei cuscini che gli abbini.
In questa stagione punta su colori e tessuti caldi, su dettagli in tartan e velluto e su fantasie dai paesaggi invernali. Trovi un post dedicato proprio a questo e lo puoi leggere cliccando qua.
01 02
5. CREA DELLE COMPOSIZIONI DI FIORI

Scegli delle piante fiorite stagionali. In questo periodo ce ne sono diverse, come l’erica e i ciclamini, e ci sono anche tanti bulbi in fiore.
E poi posizionale su un vassoio o dentro delle ciotole e decorale con pigne, frutta secca, affiancale a candele dalle diverse altezze.
Dimenticavo, aggiungi qualche vaso di erbe aromatiche in cucina.
01
6. APPENDI GHIRLANDE

Appendile ovunque: sulle pareti, alla finestra, nel lampadario, nelle maniglie dei mobili.
Realizzale con i rami che trovi passeggiando in campagna oppure con biscotti di frolla.
01 02
7. APPENDI ALLE PARETI DELLE ILLUSTRAZIONI D’INVERNO

Se giri per Instagram e su Etsy troverai tantissime illustratrici che creano delle incantevoli illustrazioni dei paesaggi invernali, prendendo spesso spunto dalle foreste scandinave, sempre così dolci e romantiche.
Appendile sparse qua e là per casa: sul frigorifero, sopra il comodino, nei portaritratti sulla libreria…
01 02
8. CUCINA PROFUMATO

Inebria la casa di profumi dolci e accoglienti, come quelli di una torta, della vaniglia oppure del profumo della cannella.
01 02
Siamo pronte a ridare un po’ di brio a casa?


 
 

Ecco il nuovo Blog! Da oggi online con una nuova grafica

Pubblicato da blog ospite in HomeRefreshing

Non potete neanche immaginare l’emozione!
Ma… perché questa nuova grafica?

Innanzitutto perché rinnovarsi è assolutamente necessario, soprattutto se si svolge un lavoro in cui la ricerca di novità (nuovi trend e nuove tecnologie dell’abitare) è all’ordine del giorno.
Poi perché se ne sentiva il bisogno. Questo Blog è nato come un quaderno di appunti, un diario in cui raccogliere progetti e ispirazioni ma nel tempo è diventato qualcosa di più e ha accompagnato tutti i progressi che si sono realizzati sul lavoro. Cambiare immagine è una necessità che va di pari passo con queste evoluzioni.
A essere sinceri c’era già stato qualche piccolo restyling, un cambio di tema e di colori, ma erano stati cambiamenti soft, molto faidate e sempre sulla piattaforma di Blogger.

Questa volta è diverso, il nuovo layout e il logo sono stati curati da professionisti, perché crediamo nella professionalità. In più non è cambiata solo la forma… ma anche la piattaforma, da Blogger a WordPress.
In questi quattro anni (così tanti???) sono nate nuove idee, ci sono stati nuovi incontri, progetti, interessi e sempre una maggiore voglia di mettersi in gioco e di imparare.

Cosa è cambiato?
Il cambiamento più importante è che non ci sono solo io, Paola, dietro a queste pagine. Da qualche mese e dopo vari corsi, conferenze, libri, aggiornamenti e tanto studio che sembrava di essere tornate ai tempi della maturità, è nata una sinergia di competenze con Giovanna, amica e Home Stager.

Un Home Stager è un professionista che si occupa proprio di valorizzare le case immesse sul mercato per la vendita, l’affitto o la microricettività.
Abbiamo aggiunto l’Home Staging tra i nostri servizi perché vogliamo occuparci dell’abitare a tutto tondo, non solo progettazione e interior decoration, vogliamo prenderci cura delle case prima ancora che siano abitate, per aiutare chi cerca casa a trovare quella dei suoi sogni.
Ma di Home Staging parleremo meglio nel prossimo post 😊.

Intanto, se volete scoprire qualcosa in più su di noi, potete andare a sfogliare la pagina ABOUT.
Adesso che ci avete conosciute un po’ meglio, cosa ne dite di scoprire il nuovo blog e di darci il vostro parere? Vi piace questo cambiamento? Speriamo di sì, almeno quanto piace a noi. Lasciateci un commento, siamo proprio curiose di conoscere le vostre opinioni.
A prestissimo!!!
Paola e Giovanna

Un grazie speciale va a Koracomunicazione per aver ascoltato, interpretato e realizzato quello che noi riuscivamo solo a immaginare.

L’articolo Ecco il nuovo Blog! Da oggi online con una nuova grafica proviene da Home Refreshing.


 
 

Ristrutturazione bagno low cost. Risparmiare è possibile

Pubblicato da blog ospite in Dettagli Home Decor

ristrutturazione bagno low cost

Se il tuo bagno necessita di una ristrutturazione, o più semplicemente desideri rinnovarlo nello stile per donargli un look più attuale, ecco 5 pratici consigli per una ristrutturazione bagno low cost.

Oggi, infatti, grazie alle tante soluzioni innovative disponibili in commercio, risparmiare è possibile! Naturalmente sono adatte a chi desidera effettuare un restyling estetico senza quindi intervenire anche su impianti e tubazioni.

Ecco per te 5 utili soluzioni che ti permetteranno di eseguire una ristrutturazione bagno low cost

1. Rinnova le pistrelle con il colore senza rimuoverle

Per regalare un nuovo look al tuo bagno, per prima cosa puoi intervenire sulle piastrelle. Per evitare i lavori di rimozione e smaltimento delle vecchie piastrelle, puoi ad esempio scegliere di rivestirle con della resina. Si tratta di un materiale idrorepellente e resistente che si applica direttamente sui rivestimenti esistenti. La resina, una volta applicata, copre le fughe ottenendo una levigata superficie omogenea. Puoi scegliere tra una gamma infinita di colori ed effetti decorativi, dallo spatolato al nuvolato, dal monocolore alle sfumature, inoltre, grazie allo spessore di soli 3 mm, non occorre adattare la porta alla nuova quota di pavimento. Puoi utilizzare la resina non solo per rinnovare le piastrelle ma anche per il pavimento. Venduta in qualsiasi negozio di bricolage, la resina può essere applicata fai da te.

ristrutturazione bagno low cost resina per superfici

Un’altra soluzione, per rinnovare le piastrelle senza rimuoverle, è quella di dipingerle con uno smalto. Rispetto alla resina, lo smalto per piastrelle è più facile da applicare, basta dare due mani con un rullo, ma le fughe, in questo caso, saranno visibili.

ristrutturazione bagno low cost smalto per piastrelle

2. Posa un nuovo pavimento sopra quello esistente

Per una ristrutturazione bagno low cost, la scelta ottimale è quella di posare un nuovo pavimento senza rimuovere il vecchio. Se per le piastrelle avete scelto la resina, e desiderate creare un effetto uniforme e omogeneo, potete applicarla anche sopra il pavimento esistente. In alternativa, la soluzione più pratica ed economica, è posare un bel pavimento in vinile. In commercio si trovano fantastici pavimenti vinilici autoadesivi, in grado di cambiare aspetto al bagno in pochissimo tempo.  Oltre alla facilità di posa, i rivestimenti in vinile sono resistenti, impermeabili e non richiedono particolari cure. Disponibili in tinta unita e differenti fantasie, dai pattern geometrici ai motivi floreali, il loro spessore è di soli 1,2mm.

ristrutturazione bagno low cost pavimento vinile

pavimenti in vinile ZazousOnline in vendita su Etsy

3. Scegli nuovi sanitari con attacchi universali

Se hai deciso di sostituire i sanitari, per evitare inutili complicazioni, il consiglio è di scegliere specifici modelli dotati di attacchi universali, come ad esempio la linea Esedra di Ideal Standard. Gli attacchi universali sono dotati di 3 curve tecniche in grado di coprire di stanze dal muro comprese tra 5 e 20 cm, permettono di procedere con l’allacciamento agli scarichi e agli attacchi idraulici esistenti, senza intervenire sull’impianto idrico e nemmeno sui muri. Naturalmente, è importante mantenere la disposizione originale dei sanitari.

ristrutturazione bagno low cost nuovi sanitari

sanitari linea Esedra Ideal Standard

4. Sostituisci la vasca con una doccia senza opere di muratura

Oggi, grazie a SEP SYSTEM di FIORA, un pratico sistema di montaggio su binari, puoi sostituire facilmente la tua vecchia vasca da bagno con una moderna doccia, in poco tempo e senza alcuna demolizione. Per rivestire l’area su cui rimangono scoperte le vecchie piastrelle, puoi installare i pannelli decorativi della collezione SKIN PANELS, scegliendoli nella stessa finitura del piatto doccia. Anche per i pannelli non è richiesta nessuna opera di muratura, infatti ti basterà installarli sulla parete con della colla adesiva abbinata al colore del pannello, incastrandoli tra loro con un semplice clic.

ristrutturazione bagno low cost sostituzione vasca con doccia

SEP SYSTEM di FIORA

5. Rinnova accessori e complementi bagno

Per ultimare il restyling del tuo vecchio bagno, non dimenticare i tanti accessori e complementi che lo completano! Puoi ad esempio sostituire le luci, cambiare lo specchio, rinnovare il porta spazzolini, il porta sapone, il dispenser, inserire un nuovo tappeto e nuovi asciugamani. Da Ikea, ad esempio, puoi trovare tante linee di accessori bagno coordinate tra loro che sono belle e anche economiche.

ristrutturazione bagno low cost accessori e complementi

accessori e complementi per il bagno IKEA

 

L’articolo Ristrutturazione bagno low cost. Risparmiare è possibile proviene da Dettagli Home Decor.


 
 
               

Torna su