13 Ottobre 2019 / / Coffee Break

Questo piccolo appartamento di 30 m² si trova ad Hong Kong ed è un esempio di progettazione su misura intelligente.
Interessante la soluzione per la zona notte: l’architetto incaricato del progetto, per risparmiare spazio a terra, ha progettato un letto alto, accessibile tramite una comoda scala. Il materiale utilizzato è un compensato leggero e l’atmosfera minimale si ispira allo Zen giapponese tradizionale. Anche la tavolozza dei colori è ridotta al minimo, in una combinazione di bianco, legno e grigio che amplia gli spazi e massimizza l’illuminazione.

A 30 square meter apartment in Hong Kong

This small 30 m² apartment is located in Hong Kong and is an example of intelligent custom design.
The solution for the sleeping area is interesting: to save space on the floor, the architect in charge of the project has designed a high bed, accessible via a convenient staircase. The material used is light plywood and the minimal atmosphere is inspired by traditional Japanese Zen. Even the color palette is minimized, in a combination of white, wood and gray that widens the space and maximizes lighting.

_________________________
CAFElab | studio di architettura

9 Ottobre 2019 / / Coffee Break

Grândola house in Portogallo è stata progettata dallo studio di architettura ColectivArquitectura, la casa è caratterizzata da forme geometriche pure e dal bianco abbagliante che contrastano con l’ambiente naturale circostante,
una serie di parallelepipedi bianchi disallineati delimitano due cortili interni che creano uno spazio di passaggio fra gli spazi interni e l’esterno.

I volumi ad altezze differenti creano una composizione molto dinamica,  per sfruttare al meglio la vista del paesaggio circostante la costruzione si sviluppa lungo l’asse nord sud;
la zona giorno è naturalmente il volume più alto, che gode di un rapporto privilegiato con l’esterno aprendosi verso la piscina individuata da una diversa pavimentazione.

Clear geometries in Portugal

Grândola house in Portugal was designed by the architectural firm ColectivArquitectura; the house is characterized by pure geometric shapes and dazzling white that contrast with the surrounding natural environment,
a series of misaligned white parallelepipeds delimit two inner courtyards that create a passage space between the interior and exterior spaces.

The volumes at different heights create a very dynamic composition, to make the most of the view of the surrounding landscape the building develops along the north south axis;
the living area is naturally the highest volume, which enjoys a privileged relationship with the outside opening towards the pool identified by a different flooring.

VIA

_________________________
CAFElab | studio di architettura

3 Ottobre 2019 / / Architettura

Questo luminoso appartamento situato nel centro di Tel Aviv, nasce dal progetto del designer Maayan Zusman, dall’architetto Amir Navon, dall’interior designer Karen Brockmann e in collaborazione con gli studenti del programma di progettazione Studio 6b di Tel Aviv.
Lo stile adottato è minimale e comprende la scelta di liberare travi e pilastri, portando a vista la struttura della casa in cemento armato; la palette scelta è praticamente monocromatica, in nero, bianco e grigio con inserti in legno naturale per alcuni arredi e per il parquet a spina di pesce che omogenizza le superfici dell’appartamento.

A renovated apartment in Tel Aviv

This bright apartment located in the center of Tel Aviv, was restored from the project of the designer Maayan Zusman, the architect Amir Navon, the interior designer Karen Brockmann and in collaboration with the students of the design program Studio 6b in Tel Aviv.
The style adopted is minimal and includes the choice of freeing beams and pillars, bringing to view the structure of the reinforced concrete house; the chosen palette is practically monochromatic, in black, white and gray with natural wood inserts for some furnishings and for herringbone parquet that homogenizes the surfaces of the apartment.

Photography: Itay Benit
Via

_________________________
CAFElab | studio di architettura

28 Settembre 2019 / / Architettura

La casa è stata costruita dallo studio australiano CplusC Architectural Workshop ricercando una forma che naturalmente riscaldasse in inverno e raffreddasse d’estate gli interni. L’ispirazione è nata dalla forma di una cascata, con le acqua che si dividono; così le due ali delle casa e i rispettivi tetti costituiscono due volumi a se. I passaggi e gli spazi comuni, con grandi porte scorrevoli, permettono all’occorrenza di aprirsi verso l’esterno ed ampliare gli spazi.

An eco-friendly home in Sydney

The house was built by the Australian study CplusC Architectural Workshop, looking for a form that naturally warmed up in winter and cooled the interior in summer. The inspiration came from the shape of a waterfall, with the water dividing; thus the two wings of the house and the respective roofs constitute two volumes in themselves. The passages and the common spaces, with large sliding doors, allow, if necessary, open outwards and widen the spaces.

 

 

Via

_________________________
CAFElab | studio di architettura

26 Settembre 2019 / / Architettura

Questa casa è stata progettata dalla rinomata designer Patricia Urquiola, attraverso una composizione di diversi cubi bianchi, che si stagliano nel panorama di Ibiza. La designer ha favorito i materiali locali per evocare lo stile Mediterraneo e dare all’edificio un’atmosfera calda e autentica; ha scelto infatti di accostare oggetti dell’artigianato locale e un design moderno e sofisticato.

A cubic house in Ibiza

This house was designed by the renowned designer Patricia Urquiola, through a composition of several white cubes, which stand out in the panorama of Ibiza. The designer has favored local materials to evoke the Mediterranean style and to give the building a warm and authentic atmosphere; it has in fact chosen to combine local craft objects and a modern and sophisticated design.

Photo: Manolo Yllera
Via

_________________________
CAFElab | studio di architettura

23 Settembre 2019 / / Architettura

L’Amangiri Hotel, della catena Aman sorge in pieno deserto americano, in un paesaggio quasi soprannaturale di canyon, mesas, montagne e gole, l’albergo confina con la più grande riserva di nativi americani negli Stati Uniti, per poterlo costruire è stato necessario un Atto del Congresso

Le ville che compongono l’hotel sono un felice mix di minimalismo e lusso, i muri sono in cemento, i mobili in legno grezzo, l’acqua elemento di contrasto per eccellenza quando si inserice in ambienti desertici, dà risultati particolarmente drammatici

L’Amangiri Hotel ha un minimalismo rilassante ma lussuoso che fa apprezzare maggiormente il panorama inconsueto

The hotel in the canyon

The Amangiri Hotel, of the hotel chain Aman, rises in the middle of the American desert, in an almost supernatural landscape of canyons, mesas, mountains and gorges, the hotel borders the largest Native American reserve in the United States, in order to build it an Act of Congress was needed

The hotel suites are an happy mix of minimalism and luxury, the walls are in cement, the furniture in rough wood,
water, an element of contrast par excellence when inserted in desert environments, gives particularly dramatic results

Amangiri Hotel has a relaxing but luxurious minimalism that makes it more appreciated the unusual panorama

Immagini VIA

_________________________
CAFElab | studio di architettura

18 Settembre 2019 / / Architettura

#video

Villa delle Querce si trova lungo la Via Flaminia a Roma, costruita in una zona dove il paesaggio è prevalentemente agricolo è circondata dal verde.

La forma dell’abitazione e la sua posizione nel lotto nascono dalla presenza di tre vecchie querce, a cui deve il nome. Gli alberi circondano e nascondono la casa e sono stati i punti di origine di una griglia geometrica che ha organizzato tutto il progetto, dai percorsi in giardino ai volumi della casa.

Per il nostro studio di archiettura portare a termine la villa è stato un lavoro lungo e entusiasmante ecco il video di presentazione della casa

Villa delle Querce is located along the Via Flaminia in Rome, built in an area where the landscape is predominantly agricultural and surrounded by greenery.

The shape of the house and its position in the lot arise from the presence of three old oaks, to which it owes its name. The trees surround and hide the house and were the points of origin of a geometric grid that organized the whole project, from the paths in the garden to the volumes of the house.

Completing the villa was a long and exciting job for our architectural firmhere is the presentation video of the house

_________________________
CAFElab | studio di architettura

16 Settembre 2019 / / Architettura

Questa casa è stata progettata e costruita dallo studio olandese studiopublic per essere ecosostenibile, si trova nella città olandese di Utrech; la casa è stata progettata per generare essa stessa energia e provvedere passivamente al proprio fabbisogno energetico, grazie ad una pompa di calore innovativa, un isolamento eccezionale e un gran numero di pannelli solari.. I suoi oltre 185 m2 si snodano in una struttura a forma di cubo, distribuiti in tre aree perfettamente definite: le aree comuni che ospitano la cucina, il soggiorno e il portico, la zona notte con una camera da letto e il bagno e infine uno spazio riservato per gli ospiti.
La parte rivestitra in acciaio corten ospita la zona giorno, ed è collegata al giardino da un’enorme vetrata scorrevole.
Inoltre, l’acqua della piscina viene filtrata dalle piante, eliminando ogni tipo di sostanza chimica. In questo modo, oltre a risparmiare sulla manutenzione e godere di un bagno naturale, l’ambiente viene preservato.

An eco-friendly Dutch home

This house was designed and built by the dutch studiopublic to be environmentally sustainable, is located in the Dutch city of Utrech; the house was designed to generate energy itself and passively provide for its own energy needs, thanks to an innovative heat pump, exceptional insulation and a large number of solar panels. Its more than 185 m2 wind in a shaped structure of cube, distributed in three perfectly defined areas: the common areas that host the kitchen, the living room and the porch, the sleeping area with a bedroom and the bathroom and finally a space reserved for guests.The part covered in corten steel houses the living area, and is connected to the garden by a huge sliding glass window.
Furthermore, the pool water is filtered by plants, eliminating all types of chemicals. In this way, in addition to saving on maintenance and enjoying a natural bath, the environment is preserved.

Info

_________________________
CAFElab | studio di architettura

12 Settembre 2019 / / Architettura

Chiamata Villa delle Querce per la presenza di tre imponenti querce, la casa è stata progettata e realizzata dal proprietario, l’architetto Marco Di Giovanni, in collaborazione con Cafelab architetti, il nostro studio di architettura.
La villa si trova lungo la Via Flaminia, in un’oasi di pace immersa nel verde a soli 15 minuti dal centro di Roma.

La forma dell’abitazione e la sua posizione nel lotto nascono dalla presenza dei tre alberi più grandi che hanno determinato gli assi principali di una griglia geometrica a 45 gradi che ha organizzato tutto il progetto, dai percorsi in giardino ai volumi della casa.

L’edificio è articolato in due corpi, villa e dependance, di dimensioni e altezze differenti, scanditi da setti in muratura a vista che danno rigore e gerarchia alla costruzione generando un gioco di luci e ombre sulle facciate.

interni inondati di luce naturale

I setti murari proseguono all’interno della casa creando continuità fra lo spazio esterno e quello interno.
La matericità e la colorazione intense delle pareti in mattoni a vista contrastano con gli interni molto chiari, dai colori neutri, con muri e pavimentazioni candide in cui si inseriscono pochi arredi minimali in legno dalle tonalità tenui.

Gli interni sono inondati di luce naturale, le finestre a tutta altezza e la vetrata della scala con il pavimento in vetro extrachiaro aprono il nucleo centrale della casa alla luce e alle viste sul giardino circostante.

Il living è un open space a doppia altezza con zona relax-tv, cucina e sala da pranzo.
Il piano superiore ospita due camere da letto e una master suite dotata di cabina armadio e bagno privati.
Sfruttando opportunamente la pendenza del terreno anche il seminterrato riceve luce naturale.

progetto e tecnologia per il comfort

Grazie all’attento studio dell’orientamento, le alberature e gli sbalzi delle terrazze garantiscono sedute piacevolmente ombreggiate per zone relax e spazi per pranzare all’aperto anche durante i caldi mesi estivi romani.
Il sistema di riscaldamento e raffreddamento radiante a pavimento è alimentato da pompa di calore; gli infissi antieffrazione in vetro isolante, il sistema di sicurezza e l’illuminazione interamente a LED rendono Villa delle Querce un edificio confortevole, tecnicamente moderno e sicuro.

Negli anni occorsi per portare a termine Villa delle Querce abbiamo lavorato in stretto contatto con il committente/progettista, sentendoci molte volte a settimana e crediamo sia nata una grande amicizia fra noi. Marco è scomparso nel 2018, ci conforta pensare di aver contribuito al suo lascito.

Villa delle Querce è ora in vendita
per info:
CAFElab architettura e design
www.cafelab.it
info@cafelab.it

Area del lotto: 2100mq
Area della costruzione: 388 mq

Villa delle Querce, rigorous geometries immersed in nature

Called Villa delle Querce for the presence of three imposing oaks (querce in italian), the house was built by Cafelab architects, our architectural firm, in collaboration with the owner and architect Marco di Giovanni.
The villa is located along the Via Flaminia, in an oasis of peace surrounded by greenery just 15 minutes from the center of Rome.

The shape of the house and its position in the lot arise from the presence of the three largest trees that determined the main axes of a 45 degree geometric grid that organized the whole project, from the paths in the garden to the volumes of the house.

The building is divided into two bodies, villa and dependance, of different sizes and heights, marked by walls in visible masonry that give rigor and hierarchy to the building generating a play of light and shadows on the facades.

Interiors flooded with natural light

The masonry walls continue inside the house, creating continuity between the external and internal space.
The intense texture and color of the exposed brick walls contrast with the very light interiors, with white walls and floors in which there are just a few minimal furnishings in neutral colors and soft shades of wood.

The interiors are flooded with natural light, the full-height windows and the staircase with the extra-clear glass floor open the central core of the house to the light and the views of the surrounding garden.

The living area is a double-height open space with a TV relaxation area, kitchen and dining room.
The upper floor has two bedrooms and a master suite with a walk-in closet and private bathroom.
By appropriately exploiting the slope of the land, the basement also receives natural light.

Design and technology for comfort

Thanks to the careful orientation study,the trees and terraces guarantee pleasantly shaded seating for relaxation areas and spaces for outdoor dining even during the hot Roman summer months.

The radiant floor heating and cooling system is powered by a heat pump; the insulating glass anti-theft fixtures, the safety system and the entirely LED lighting make Villa delle Querce a comfortable, technically modern and safe building.

In the years required to complete Villa delle Querce we worked in close contact with the client, with many meetings every week, from which we feel that a great friendship was born between us.
Marco passed away in 2018, it comforts us to know that we have contributed to his legacy.

Lot area: 2100mq
Construction area: 388 square meters

Oaks Villa is for sale, for info:
CAFElab architecture and design
www.cafelab.it
info@cafelab.it

 

_________________________
CAFElab | studio di architettura

11 Settembre 2019 / / Coffee Break

Semplicità è la parola chiave della nuova collezione Autunno Inverno 2019 di Zara Home.
Semplicità, materiali di qualità senza tempo e una palette nei toni neutri della terracotta per creare un’atmosfera serena ed elegante.

The new Zara Home FW 2019 Collection

Simplicity is the key word of the new Fall Winter 2019 collection by Zara Home.
Simplicity, timeless quality materials and a palette of neutral terracotta tones to create a serene and elegant atmosphere.

_________________________
CAFElab | studio di architettura