Coffee Break






 
 
 

L’ex conceria diventa un loft vista lago

Pubblicato da blog ospite in Coffee Break
Un’ex conceria di pelle in Svezia, risalente al 1888, è stata trasformata in un loft, con una terrazza sul tetto di 45 m² che offre una vista mozzafiato sul Lago Järla. Sono stati lasciati a vista i pilastri in acciaio e recuperate le ampie vetrate, che donano agli spazi una grande luminosità. L’interno è moderno, con arredi di design e alcuni tocchi classici, tipici dello stile nordico, come bianco ovunque, pavimento in legno naturale e dettagli in ferro finestra nero. 

The former tannery becomes a loft with a lake view

A former leather tannery in Sweden, dating back to 1888, has been transformed into a loft, with a 45 m² roof terrace offering breathtaking views of Lake Järla. The steel pillars were left exposed and the large windows were recovered, which give the spaces a great brightness. The interior is modern, with designer furnishings and some classic touches, typical of the Nordic style, like white everywhere, natural wood flooring and black iron window details.


Via

_________________________
CAFElab | studio di architettura


 
 

Un capannone rurale trasformato in loft ad Ibiza

Pubblicato da blog ospite in Architettura, Coffee Break, Interiors, Interni
L’architetto Jurjen van Hulzen ha trasformare un capannone abbandonato di 100 anni in un loft contemporaneo. Un tempo il capannone, situato in un remoto campo di montagna nella parte settentrionale di Ibiza, ospitava un laboratorio e un magazzino; oggi è stato trasformato in una foresteria. Dell’edificio originale, in pessime condizioni, sono state mantenute le pareti e parte del tetto, creando un guscio vuoto che ha consentito agli architetti di inventare i suoi elementi spaziali da zero. A complicazione però, l’edificio non aveva elettricità, acqua o sistemi fognari; così è statocreato un pozzo privato e sono stati installati pannelli solari per l’acqua calda, il riscaldamento a pavimento e l’elettricità, donando alla casa anche l’autosostenibilità.

A rural shed converted into a loft in Ibiza

Architect Jurjen van Hulzen has transformed a 100-year-old abandoned shed into a contemporary loft. Once the shed, located in a remote mountain field in the northern part of Ibiza, housed a laboratory and a warehouse; today it has been transformed into a guesthouse. Of the original building, in poor condition, the walls and part of the roof were maintained, creating an empty shell that allowed the architects to invent its spatial elements from scratch. As a complication, however, the building had no electricity, water or sewage systems; so a private well was created and solar panels for hot water, underfloor heating and electricity were installed, giving the home self-sustainability.

Via

_________________________
CAFElab | studio di architettura

Tags:

 
 

Nuove tendenze in cucina: una collaborazione fra Homelook.it e cafelab architetti

Pubblicato da blog ospite in Coffee Break, Design

Da uno studio di Homelook.it, piattaforma specializzata in arredamento e interior design, la cucina è l’ambiente domestico su cui si concentrano le maggiori attenzioni degli appassionati di arredamento di interni.
Per celebrare la cucina, Homelook.it ha lanciato la sfida ad una cerchia ristretta di architetti:
rinnovare il look una cucina datata, senza cambiarla.

Noi di cafelab architetti abbiamo collaborato con molto piacere all’iniziativa di Homelook.it di cui abbiamo avuto modo di apprezzare la competenza e professionalità.

Troviamo molto divertente la presentazione: muovendo lo slider si può confrontare il prima e dopo con immediatezza e grande efficacia!

Contemporanea con accenti boho chic

Il nostro intervento trasforma una cucina in stile “Classico moderno” con poca personalità in una elegante cucina dai toni Contemporanei con accenti Boho Chic; un mix energetico di toni freddi e caldi

Le cucine bicolori, un tempo molto in voga,  creano spesso un ambiente confusionario e non uniforme, le basi attualmente azzurro polvere contrastavano troppo con il bianco dei pensili,

Nel progetto si è scelto di uniformare l’immagine della cucina scegliendo due tonalità a gradazione di colore molto vicine, le basi vengono colorate in Dark Teal (Verde petrolio) una sfumatura ricca che combina le profondità dei blu con i toni ricchi e tranquilli dei verdi, i pensili saranno dello stesso colore ma due tonalità più chiari.

L’effetto sarà una composizione più ordinata, con le basi a terra più scure e solide e i pensili sospesi, più chiari
Il colore si unisce piacevolmente con gli elementi di  metallo dalle finiture dorate e satinate.

Il backsplash in piastrelle diamantate, anche se piacevole alla vista, è un grande NO come tutte le piastrelle di piccolo formato in cucina, troppe fughe difficili da pulire, uno stile che non regge il passare del tempo.
Piano e backsplash sono in Marmo di Carrara, trattato per essere impermeabile e antimacchia.

Ci è piaciuta l’idea di accoppiare elementi metallici cromati lucidi con dettagli in ottone satinato, quindi i pomelli, il rubinetto, i dettagli delle sedie e il lampadario.

Per illuminare meglio il piano di lavoro sono previste barre led nei sottopensili

Pomelli Hex Knob

pomelli esagonali in bronzo spazzolato

https://www.schoolhouse.com/products/hex-knob-natural-brass

Miscelatore Foster

Miscelatore Monocomando 8497 700

Tavolo Koda di Kave Home

180×100, epossido nero e piano ferro in ceramica

Sedia Canele di Kave Home

Sedia per cucina in legno multistrato e metallo verniciatocon dettagli in rame

Sospensione Marrakech

Sospensione in filo di rame

New trends in the kitchen: a collaboration between Homelook.it and cafelab architects

A study of Homelook.it platform specializing in furniture and interior design, reveals that the kitchen is the home environment on which to focus the most attention of interior design enthusiasts.

To celebrate the kitchen, Homelook.it launched the challenge to a small circle of architects:
renew the look a dated kitchen, without changing it.

We at cafelab architects worked with great pleasure on the initiative of Homelook.it of which we appreciated the competence and professionalism.
We also find the presentation very effective: moving the slider you can compare the before and after with immediacy!

Contemporary with boho chic accents


Our intervention transforms a “classic modern” style kitchen with little personality into an elegant contemporary-toned kitchen with Boho Chic accents; an energy mix of cold and warm tones

The two-colored kitchens, once very popular, often create a confusing and uneven environment, the bases currently powder blue contrasted too much with the white of the wall units,

In the project it was decided to uniform the image of the kitchen by choosing two shades of gradation of color very close
The bases are colored in Dark Teal (Petroleum Green) a rich shade that combines the depths of the blues with the rich and peaceful tones of the greens, the wall units will be the same color but two lighter shades.
The effect will be a more orderly composition, with darker and more solid ground bases and lighter hanging wall units
The color is pleasantly combined with the metal elements with golden and satin finishes.

The backsplash in diamond tiles, although pleasing to the eye, is a great NO like all small-format tiles in the kitchen, too many joints that are difficult to clean, a style that does not stand the passage of time.
Top and backsplash are in Carrara marble, treated to be waterproof and stain-resistant.

We liked the idea of ​​pairing shiny chrome-plated metal elements with satin brass details, then the knobs, the faucet, the details of the chairs and the chandelier.

To improve the illumination of the worktop, LED bars are provided in the under-cabinets

Immagini VIA

_________________________
CAFElab | studio di architettura

Tags:

 
 

Storia di un vecchio garage

Pubblicato da blog ospite in Architettura, Coffee Break, Interiors, Interni

La designer londinese Ilse Crawford ha curato la ristrutturazione di questo ex garage a Milano, per la proprietaria Costanza Cecchini. Il garage è stato trasformato in una sorta di “serra” contemporanea, grazie alle tipiche piastrelle verdi marocchine zellige che gli hanno fatto guadagnare il nome di “Greenhouse Loft“. 

History of a former garage

The London designer Ilse Crawford oversaw the renovation of this former garage in Milan, for the Costanza Cecchini property. The garage has been transformed into a sort of contemporary “greenhouse”, thanks to the typical Moroccan zellige green tiles that have earned it the name “Greenhouse Loft”


Via

_________________________
CAFElab | studio di architettura

Tags:

 
 

Le 3 Migliori videocamere intelligenti per la tua casa

Pubblicato da blog ospite in Architettura, Coffee Break

Installare un set di telecamere a circuito chiuso per la sicurezza domestica era fino a poco tempo fa un’opzione costosa che richiedeva cablaggi e interventi specialistici;
Oggi le telecamere WiFi hanno rivoluzionato il mercato, dando a chiunque la possibilità di creare il proprio sistema di videosorveglianza.

Sono telecamere piccole e relativamente economiche, facili da configurare, possono inviare il video direttamente in streaming sul proprio telefono o computer, possono essere integrate in un intero sistema di casa intelligente, permettendo di rispondere alla porta comodamente dal divano o controllare il proprio animale domestico.
Possono essere anche utilizzate come sistema interfonico.

Le telecamere WiFi vantano una serie di funzioni che le rendono più utili rispetto alle tradizionali telecamere a circuito chiuso utilizzate una volta per la sicurezza domestica:

  • La connessione Internet elimina la complicata configurazione del sistema di archiviazione: guarda i video su qualsiasi dispositivo e da qualsiasi luogo tu voglia, salvali in un servizio Cloud
  • L’intelligenza artificiale in alcuni modelli consente di inviare avvisi quando rumori, movimenti o persone specifiche attivano la fotocamera.
  • È possibile impostare zone dove rilevare movimenti e suoni, in modo da essere avvisati solo delle attività in determinati luoghi e non ogni volta che una macchina passa davanti casa.
  • Registrano solo quando succede qualcosa, non è più necessario scorrere ore di filmati vuoti.
  • I microfoni incorporati non solo catturano l’audio, ma ti permettono anche di parlare con chiunque sia dall’altra parte

Vediamo quali sono le migliori telecamere wifi del 2019

1 – Nest: perfette per la casa intelligente

Nest spicca tra la concorrenza per la sua ampia varietà di sistemi domestici intelligenti perfettamente integrati tra loro (termostato, serratura, rilevatore di fumo, sistema di sicurezza) e con la sua integrazione con i servizi di Google.
Funziona bene con Alexa, mentre l’integrazione con Homekit di Apple è solo parziale

Produce sia videocamere per esterni che per interni:

Nest Cam IQ Outdoor
ACQUISTA SU AMAZON

ACQUISTA SU AMAZON

Nest Cam IQ Indoor
ACQUISTA SU AMAZON

ACQUISTA SU AMAZON

La videocamera utilizza l’intelligenza artificiale per riconoscere i volti; la tua videocamere ti avviserà quando vede persone che conosce o quando individua una faccia sconosciuta.
E’ interessante la possibilità di programmarla per spegnersi non appena arrivi a casa, la tua privacy è al sicuro.

2 – Netatmo Presence – la migliore per l’ingresso di casa

Una videocamera per esterni molto elegante, progettata per sostituire la luce del portico, un proiettore luminoso e una fotocamera tutto in uno, l’installazione è alla portata di tutti.

Netatmo Presence
Netatmo presence

ACQUISTA SU AMAZON

Le videocamere Netatmo riconoscono i volti dei familiari contro estranei e possono essere impostate per registrare solo quando rilevano estranei, dispongono di ripresa notturna a infrarossi, registrano in 1080 e distinguono persone, automobili e animali fino a 20 metri di distanza.
Memorizzano tutto il filmato a livello locale e non nel cloud, è un’ottima alternativa e per chi non vuole canoni mensili di abbonamento.

Netatmo Welcome

Anche la fotocamera per interni è elegante e si integra bene in qualsiasi arredo.

Netatmo Welcome

ACQUISTA SU AMAZON

Le Netatmo sono fra le poche videocamere a integrarsi perfettamente con HomeKit di Apple.

3 – Arlo Pro: la più versatile

La vasta gamma di fotocamere Arlo offre flessibilità e personalizzazione, sono alimentate a batteria e dotate di supporti magnetici, è possibile spostarle e regolarle a piacere e con estrema semplicità.

Sono la scelta ideale per chi ha spazi più ampi o articolati da coprire
Le telecamere Arlo offrono una visione notturna a 1080p e si integrano con Alexa

Arlo Pro2
Arlo pro 2

ACQUISTA SU AMAZON

_________________________
CAFElab | studio di architettura

Tags:

 
 

Un appartamento Wabi Sabi a Kiev

Pubblicato da blog ospite in Coffee Break, Interiors, Interni, Stili
L’architetto Sergey Makhno ha ristrutturato quest’appartamento di Kiev in chiave Wabi Sabi*.
Le pareti sono state intonacate con l’argilla, secondo una tecnica tradizionale ucraina; l’architetto ha riunito in questa casa i quattro elementi: muri di argilla (terra), opere d’arte (fuoco), bagni che ricordano le terme (acqua) e un design diafano dello spazio aperto (aria) per ricreare un senso di equilibrio.

*Wabi Sabi (侘寂), costituisce una visione del mondo in stile giapponese basata sull’estetica, e sulla estrema transitorietà delle cose; wabi sabi deriva dall’unione di due caratteri giapponesi 侘 (wabi) e 寂 (sabi). Questa visione estetica esalta la bellezza imperfetta, impermanente e incompleta delle cose, secondo la dottrina buddhista dell’anitya (sanscrito, giapp. 無常 mujō; impermanenza). (Wikipedia)

A Wabi Sabi apartment in Kiev

The architect Sergey Makhno has renovated this Kiev apartment in a Wabi Sabi * key.
The walls were plastered with clay, according to a traditional Ukrainian technique; the architect brought together in this house the four elements: clay walls (earth), works of art (fire), baths reminiscent of spas (water) and a diaphanous design of open space (air) to recreate a sense of equilibrium.
* Wabi Sabi (侘 寂), constitutes a Japanese-style world view based on aesthetics, and on the extreme transience of things; wabi sabi derives from the union of two Japanese characters 侘 (wabi) and 寂 (sabi). This aesthetic vision enhances the imperfect, impermanent and incomplete beauty of things, according to the Buddhist doctrine of anitya (Sanskrit, Japanese. J mujō; impermanence). (Wikipedia)

 

_________________________
CAFElab | studio di architettura

Tags: ,

 
 

Una boutique di arredamento a Bordeaux

Pubblicato da blog ospite in Coffee Break, Interiors, Interni

Elegante e contemporaneo, questo negozio/boutique di Bordeaux è realizzato in toni bianchi e neri e un mood etno-chic.

A furniture boutique in Bordeaux

Elegant and contemporary, this Bordeaux shop / boutique is made in white and black tones and an ethno-chic mood.

Via

_________________________
CAFElab | studio di architettura

Tags:

 
 

Villa con vista alle Cicladi

Pubblicato da blog ospite in Architettura, Coffee Break

In questa affascinante villa a Mykonos lo stile minimalista si incontra con gli elementi distintivi della tradizionale architettura delle Cicladi, costruita su una collina, grazie alla sua posizione privilegiata, domina la magnificenza del Mar Egeo e gode di panorami incontaminati dell’isola

Beautiful Villa in the Cyclades

In this charming villa in Mykonos the minimalist style meets with the distinctive elements of the traditional Cycladic architecture, built on a hill, thanks to its privileged position, overlooking the magnificence of the Aegean Sea and enjoying pristine views of the island.

Le vacanze non sono ancora finite; prenota ora su Airbnb e risparmia 25€! 
Holidays are not over yet book now on Airbnb and save 25€!

immagini VIA

_________________________
CAFElab | studio di architettura

Tags: , ,

 
 

Una tenuta recuperata in Puglia

Pubblicato da blog ospite in Architettura, Coffee Break
Tenuta dell’Alto si trova in Puglia, nelle campagne tra Lecce e Brindisi; costruita come residenza di campagna per una nobile famiglia leccese nei primi del 1800, è stata riportata a nuova vita dagli attuali proprietari. Lo stile attuale è caratterizzato da un restauro di lusso moderno e contemporaneo, che ben si innesta su alcuni dei pavimenti e delle pareti originali. I materiali locali sono stati accostati con successo con pezzi d’arte moderna e arredi di design; grazie ai soffitti a volta in pietra lo spazio si mantiene fresco d’estate. 
_________________________
CAFElab | studio di architettura

Tags:

 
 

Un boutique hotel in Messico

Pubblicato da blog ospite in Architettura, Coffee Break

Questo piccolo hotel situato a Tulum, progettato dallo studio di architettura Jaquestudio è composto di cinque cottage, una sala da pranzo e un padiglione yoga sospeso a sbalzo sulla piscina.

Le costruzioni, sparse lungo il lotto, tra alberi e sentieri in pietra, sorgono tra gli alberi, integrandosi con la natura esistente, dando la sensazione di trovarsi in un piccolo villaggio nella giungla Maya.

A boutique hotel in Mexico

This small hotel located in Tulum, designed by the Jaquestudio architectural firm is composed of five cottages, a dining room and a yoga pavilion suspended from the pool.

The buildings, distributed along the lot, among trees and stone paths, rise among the trees, integrating with the existing nature, giving the feeling of being in a small village in the Mayan jungle.

Le vacanze non sono ancora finite; prenota ora su Airbnb e risparmia 25€! 
Holidays are not over yet book now on Airbnb and save 25€!

Immagini VIA

_________________________
CAFElab | studio di architettura

Tags:

 
 




Torna su