Decor






 
 
 

Fiori freschi: un tocco di colore in casa

Pubblicato da blog ospite in Decor, Dettagli Home Decor
Decorare casa con i fiori freschi

I fiori freschi sono un elemento decor in grado di vivacizzare e valorizzare qualsiasi ambiente o angolo della casa.

Con l’arrivo della primavera scatta in tutti noi la voglia di aggiungere qualche nuovo dettaglio decor alla nostra casa, e allora perché non scegliere una bella composizione di fiori freschi? Con i loro colori e profumi porteranno certamente una ventata di freschezza dentro le mura domestiche.


Rose, peonie, ranuncoli, tulipani, si può scegliere di fare un bel mix di fiori freschi in diverse tipologie e colori, oppure optare per una sola varietà e nel colore che più si intona alle tonalità già presenti nella stanza. 

La soluzione più classica e veloce è certamente quella di creare una bella composizione da mettere in un vaso da collocare sopra una madia, al centro del tavolo da pranzo, in un angolo della cucina e così via. Se invece desiderate qualcosa di più originale e meno scontato, potete ad esempio riciclare dei barattoli di vetro da cucina e appenderli, oppure creare una cascata di fiori appesi al soffitto!


Decorare casa con i fiori freschi è il modo più semplice e anche il meno costoso, inoltre con la giusta dose di creatività e un po’ di ingegno si possono realizzare composizioni floreali davvero uniche.

Decorare casa con i fiori freschi
Decorare casa con i fiori freschi
Decorare casa con i fiori freschi
Decorare casa con i fiori freschi
Decorare casa con i fiori freschi
Decorare casa con i fiori freschi
Decorare casa con i fiori freschi
Decorare casa con i fiori freschi
immagini via Pinterest



Tags:

 
 

Trapunte naturali in fibra di legno by NORD PIUMINI

Pubblicato da blog ospite in Decor, Voglia Casa

Una trapuntina estiva, con coordinato di cuscini e lenzuola, per chi non vuole mai rinunciare alla qualità e all’eleganza nella propria camera da letto.

SWEETNESS, del brand Nord Piumini, è un nuovo prodotto con imbottitura in Fibra di Legno, completamente naturale.

candyfloss82

La grammatura estiva è pari a gr.100 mq. Si presenta con una trapuntatura a quadri, bordo imbottito e  angoli ai piedi arrotondati.

Realizzata in pregiato tessuto cotone percalle 100% , è un double face SOPRA-SOTTO disponibile in 9 varianti suddivise per disegno della tramatura (CURLY, ROUND, SQUARE) e colore (SABBIA, CIPRIA, POLVERE).
varianti_candyfloss

www.nordpiumini.it

Salva

Tags:

 
 

Arredare con il color rosa pesca e i rami di pesco in fiore

Pubblicato da blog ospite in Decor, Idee, Non Ditelo all'Architetto

Arriva la primavera e con essa la Pasqua, due eventi accomunati a mio parere dai bellissimi rami di pesco in fiore

albero di pasquaghirlanda pasquale composizione pasquale con rami di pesco e conigli di ceramica.

cocktail pasquale

Cocktail pasquale!

centrotavola pasquale

tenere decorazioni per il pranzo di pasqua
albero di pasqua

Interpretazione romantica e moderna dell’albero di Pasqua

Graziosi rametti di fiori di pesco per composizioni pasquali… e non! Li trovate QUI

Il pesco, oltre ad essere legato all’immaginario decorativo della Pasqua, suggerisce anche atmosfere orientali ed, infatti, non tutti lo sanno, il pesco è originario della Cina!

Nasce come pianta selvatica e solo nei secoli è stato addomesticato; secondo me mantiene in sè la bellezza delicata, romantica e selvaggia della sua natura ed è davvero uno degli alberi dai fiori più belli, ancora più affascinanti quando composti in rami.

Un tè alla pesca in stile orientale con le tazza in porcellana dipinta a mano che trovate QUI
e QUI

carta da parati

Carta da parati “Sakura”, Collezione Natural Instinct su mycollection.it

decorazione

profumo d’oriente con le lanterne in di carta ed i fiori di pesco riprodotti su rametti secchi con carta velina rosa pallido. Piegate un quadrato di carta velina lungo la diagonale 3 volte così da ottenere un triangolino. Ritagliate con le forbici una forma a goccia, aprite il triangolino e voilà, il fiore è pronto. Realizzane diversi e applicali sui rami con colla a caldo.

olio su tela

Classica decorazione ad olio su tela in stile orientale con uccello su dei fiori di pesco.

stickers fiori di pesco

Di Ling@ fiori di pesco sticker da parete in pvc, disponibile QUI

I rami di pesco vengano usati in particolare per le decorazioni pasquali perché proprio in quel periodo, di solito, sono in piena fioritura gli alberi, che con i loro meravigliosi fiori sono particolarmente rappresentativi della primavera e del concetto di rinascita.

Il fiore di pesco è una decorazione particolarmente amata anche dallo stile shabby , che lo usa per composizioni d’arredo spesso utilizzando brocche e vasi di vetro , metallo o ceramica, o come stampa, stickers e decorazione per pareti e tessuti.

 

Composizioni di rami di pesco in contenitori di vetro

composizione shabby

Composizione in stile shabby in vaso dimetallo zincato

Rami di pesco in contenitori di ceramica.

ghirlanda shabby

Bellissima ghirlanda shabby perfetta non solo per la Pasqua ma per tutta la primavera.

Stickers ai fiori di pesco per tutti i gusti e tutti gli ambienti. In alto a sinistra decorazione della giapanese e korean collection che trovate su degournaycom di seguito una graziosa decorazione per la cameretta disponibile su http://www.stikid.com. In basso a destra stickers con rami di pesco ed uccelli disponibile QUI ed in fine romantica decorazione in camera da letto con lo stickers di Decoidea

stampa su tela

Una bella stampa 70x50cm rafigurante profumati fiori pesco disponibile QUI

carta da parati

Ha il sapore shabby questa bellissima carta decorativa paper Moon prfetta per rivestire mobili e cassetti o fare piccole decorazioni. fogli da 50x70cm disponibili QUI

completo letto shabby

Completo matrimoniale con fiori di pesco, per notti romantiche! Disponibile QUI
stickers shabby

Un allegro albero in fiore disponibile QUI
in due colori a soli 7.99€

Si tratta di un tema molto romantico e forse un po’ femminile, anche perché la maggior parte delle volte declinato nei colori rosati, ma se ne trovano anche versioni in bianco e delle bellissime interpretazioni contemporanee come quelle della carta da parati di Inchiostro Bianco.

minimale e contemporaneo

Composizione minimale, contemporanea, con ramo di pesco.

art

Dipinto realizzato su pannello ligneo ed impreziosito da cristalli Swarovski by superopera

carta da parati moderna fior di pesco

Carta da parati “Natzumi” di Inkiostro bianco, evocazione del giappone  

Cuscino in cotone bianco con motivo di fiori di pesco di Coin casa,  perfetto per armonizzare un salotto contemporaneo total white e dare un tocco di colore.

Una bella tovaglia per portare la primavera in casa in modo fresco e giovane, la trovate http://www.unicj.com

Molto blla la carta da parati con fiori di pesco bianchi su sfondo grigio nuvolato di domusarrdilissone

Un quadro fresco, moderno e primaverile che raffigura un ramo di pesco in fiore per portare la primavera in casa. Lo trovate QUI, 152x78cm.

Parure matrimoniale in bianco per il letto di primavera. Disponibile QUI

Il color pesca è una variante molto speciale del colore rosa, ricercata, elegante ed originale, adatta anche a chi non ama particolarmente questo colore; perfetta per creare atmosfere speciali, calde, accoglienti e ovattate.

Bellissimi gli arredi declinati in questo colore dal gusto bohemien, molto decorativi e che certamente non passeranno inosservati. Possiamo decidere di dipingere in questa tonalità un vecchio mobile e farlo rinascere a nuova vita proprio come ci insegna lo spirito della primavera e della Pasqua.

cameratta rosa pesca

Il rosa pesca è il colore perfetto per rinnovare gli arredi della cameretta delle nostre piccole principesse, più elegante e ricercato del rosa confetto.

 

Rosa pesca, più intenso o meno inteso, per ogni ambiente della casa, dalla camera da letto alla cucina.

Classico o moderno, tutti gli ambienti si sposano bene con il color pesca.  

Gli arredi rinasco a nuova vita, eccentrica, briosa e piena di gioia, con una mano di pittura color pesca.

Un piccolo ambiente minimale reso speciale dal colore.

Romantico, raffinato, elegante e speciale, è il rosa pesca, iol colore che stavamo cercando per la nostra casa.

Un abbinamento moderno? Il rosa pesca con il grigio, a dir poco perfetto!

Anche gli elementi archittetonici come una scala o la facciata della nostra casetta possono diventare speciali con un tocco di rosa pesca.

Bellissimo il pesca sugli elementi in velluto che richiamo ancora di più la trama del frutto.

In fine, questo tema è proprio perfetto per un matrimonio, con la sua fresca delicatezza, il romanticismo e il “candore” che gli appartiene; decorazioni per la chiesa, la tavola, torte, bouquet, il color pesca e i bellissimi fiori potrebbero essere la caratteristica che stavate cercando per rendere il vostro matrimonio unico!

 

Matrimonio in rosa pesca per lei e per lui. A destra cravattino by design Tie, lo trovate QUI

matrimonio rosa pesca

decorazioni.

matrimonio rosa pesca

La torta

matrimonio rosa pesca

Il rosa pesca è di certo uno dei colori più adatti al giorno del matrimoniomatrimonio rosa pesca

Suggestioni.
matrimonio rosa pesca

La tavola.

Semplici decorazioni che diventano magiche con il color pesca. A destra lanterna giapponese di carta color pesca diametro 35cm disponibile QUI a 3.59€

Tulle e nastro di raso color pesca per le vostre decorazioni potte trovarli QUI e QUI
.

Ghirlanda composta da 12 pon pon color pesca disponibile QUI a 4.99€

Lasciamoci l’inverno alle spalle e salutiamo l’arrivo della primavera con questo bellissimo fiore e il suo inimitabile colore.

L’articolo Arredare con il color rosa pesca e i rami di pesco in fiore proviene da Architettura e design a Roma.

Tags: ,

 
 

Piccoli giardini creativi

Pubblicato da blog ospite in Decor, Dettagli Home Decor, Idee
5 idee originali per creare un giardino originale e fai da te

5 idee originali per realizzare giardini e orti creativi rigorosamente fai da te  riutilizzando qualche complemento d’arredo

Non occorre disporre di un grande spazio esterno per creare un giardino creativo dove piantare fiori, piante verdure e ortaggi. Con un po’ di fantasia e creatività anche in poco spazio si può creare un orto e giardino fai da te!
5 idee originali per creare un giardino originale e fai da te
Se siete a corto di spazio, utilizzate le pareti per creare un giardino verticale fai da te


5 idee originali per creare un giardino originale e fai da te
I contenitori di plastica IKEA sono perfetti per coltivare un piccolo orto domestico. Sono facili da trasportare e riorganizzare ma ricordatevi di  creare qualche foro nella parte inferiore per permettere all’acqua di defluire


5 idee originali per creare un giardino originale e fai da te
Anche il carrello Rasgok di IKEA può risultare utile per realizzare un piccolo giardino. Ogni ripiano può essere sfruttato in base alle proprie esigenze. Naturalmente nella parte superiore andranno piantati i semi, il ripiano centrale può ospitare vasi e attrezzi, mentre il sacchetto di terra può andare nel ripiano in basso.  

Le cassette di legno sono perfette se si hanno tante piante. Rinnovatele nel look con il colore che preferite, riempitele di terra e piantate tutto ciò che desiderate!


immagini via Pinteres


Tags: ,

 
 

ALTALENE PER TUTTI

Pubblicato da blog ospite in Decor, Il Sottomarino a Pois
Buongiorno carissimi, la primavera si avvicina, la voglia di stare fuori casa aumenta sempre più, proprio per questo ho deciso di dedicare un post alle altalene…a chi non piace andare sull’altalena? anche se sono un po’ grandicella come scende un bambino mi ci piazzo io.. 🙂
ho voluto dividere l’articolo in due tipi diversi di altalene: ALTALENE INDOOR E OUTDOOR

INDOOR
A Natale mi hanno regalato l’altalena IKEA ma ancora non so dove metterla, magari con queste immagini mi viene in mente qualcosa….

via
via
via


via
via
via
OUTDOOR

Peccato che i miei alberelli siano ancora piccoli e giovani, perchè avere in giardino delle altalene così sarebbe veramente bellissimo.

via
via
via
via
via

Buona lunedì altalenante a tutti! 
Come colonna sonora per l’articolo non potevo non mettere il grande Chuck Berry, morto ieri all’età di 90 anni. Buon ascolto




Tags:

 
 

Tappeti d’arredo De Dimora: nuova partnership

Pubblicato da blog ospite in Decor, Easy Relooking

Ho avuto il piacere di conoscere di persona la realtà di De Dimora durante la mia visita alla fiera Homi a Milano a fine Gennaio.

Tappeti d’arredo stupendi! ma soprattutto è nata una bella collaborazione che permette ai clienti che progettano con Easy Relooking di acquistare questi tappeti con uno sconto tra il 30% e il 40% a seconda della tipologia.

In particolare, mi ha molto colpito la collezione Lipari che vedrete fotografata nelle immagini successive.

Questa collezione è caratterizzata da colori caldi con elementi blu o beige, con leggeri riflessi cangianti. Una meraviglia ad un prezzo abbordabile, che dipende da:

  • tipologia di materiale: se all’interno si hanno tessuti pregiati come seta, il prezzo sicuramente cambia rispetto a un sintetico. Questo non vuole dire che il sintentico non sia bello, anzi!
  • la lavorazione del tappeto: in particolare, se è stato tessuto a mano o a macchina. La tessitura a mano è molto più pregiata.

Come vi ho ancitipato, nelle foto seguenti vedete tappeti d’arredo che appartengono alla collezione Lipari, ma non solo! La Lipari è la nuova collezione del 2017 e devo dire che alla fiera Homi ha subito riscontrato un grande successo. Io ero assolutamente entusiasta di fronte a queste forme geometriche sui toni del blu grigio spento, che sapete essere il mio colore preferito nell’arredo, in contrasto con sfondi beige molto luminosi! Ho fatto aprire diversi tappeti pur di poterli fotografare!

Come si acquistano?

I tappeti De Dimora sono disponibili per tutti i clienti che progettano con Easy Relooking!

All’interno della consulenza progettuale, sicuramente sarà possibile abbinare uno dei bellissimi tappeti d’arredo De Dimora come tocco finale al progetto! De Dimora non vende direttamente al pubblico e chi sarà interessato potrà acquistarli tramite EasyRelooking, usufruendo di uno sconto tra il 30% e il 40% rispetto al prezzo di listino.

Il bello è che il tappeto sarà recapitato direttamente a casa del cliente.

I prezzi inoltre sono davvero di tutti i tipi: dipendono dalla tipologia di materiali e dalle dimensioni, ma partono dai 600€ fino ad arrivare oltre i 3.000€.

Se ovviamente si volessero visualizzare dei campioni del tappeto prima dell’acquisto, sarà possibile richiedere anche l’invio di campioni selezionati.

Io intanto ci sto facendo un pensierino soprattutto per me. Per il mio stile, rappresenta un elemento che non può assolutamente mancare come tocco finale in una casa!

Infine, ricordati sempre che il tappeto deve essere scelto in base al contesto che si va a creare . Deve dare il tocco finale, che sia sotto un tavolo da pranzo importante o davanti al divano in soggiorno!

 


Sito web De Dimora dove poter visualizzare le ultime collezioni: www.dedimora.it

L’articolo Tappeti d’arredo De Dimora: nuova partnership proviene da easyrelooking.

Tags:

 
 

Pittura per pareti

Pubblicato da blog ospite in Blogger Ospiti, Decor

Desiderare di rendere più simile a noi e personalizzare, dunque, la propria abitazione è un istinto che da sempre è proprio dell’essere umano: anche gli antichi pitturavano le pareti delle grotte e vi disegnavano sopra perciò è del tutto legittimo che questa propensione faccia parte anche di noi.
Certo, le cose da allora sono cambiate e non disegniamo più scene di caccia alle pareti ma rendiamo queste più personali e intime attraverso la pittura per interni: esistono tantissimi modi per dare allegria o un tocco di personalità alle stanze che si abitano. Innanzitutto, si può approfittare del momento in cui bisogna imbiancare casa: dopo aver rinfrescato le pareti ci si può sbizzarrire usando vernici di qualità come quelle prodotte da Maxmeyer, le quali assicurano un’ottima presa e una vasta scelta di colori.
In molti, per dare profondità ad una stanza dalle dimensioni non estese, come consiglia il noto architetto Annamaria Scevola nei suoi libri molto apprezzati dagli amanti del bricolage e del design degli interni, colorano una sola parete della stanza, preferibilmente con un colore scuro, in modo da ottenere un effetto di tromp d’oil.
Si può utilizzare una pittura per pareti per caratterizzare qualsiasi stanza, anche quella del bagno: le camere poco illuminate possono essere rese più allegre mediante l’utilizzo di colori chiari, caldi, come il giallo o l’arancione che richiamano la luce solare.
Per le camere dei bambini, invece, sono particolarmente consigliate le vernici color pastello, non solo rosa o celeste, ma anche verde o violetto: le stanze dipinte risultano spesso più vitali, sono abitate con maggior entusiasmo e soprattutto hanno il potere di aggiustare le dimensioni anche se solo con un effetto ottico.
Accanto ad un arredamento di un determinato tipo è importante scegliere il colore delle pareti della camera; per esempio, se si possiede uno stile moderno, sarà perfetto optare per le vernici con effetti come quello metallico mentre se si predilige lo stile antico, anche in questo caso i colori hanno la loro importanza e diventa fondamentale servirsi di una tintura adatta.
Anche nel caso dei locali pubblici si può testare l’importanza delle sfumature: i colori hanno un impatto immediato nei confronti di chi osserva e si trova all’interno dell’ambiente: queste devono dare un effetto rilassante e in armonia con l’arredamento.
Creare il proprio stile all’interno del luogo di lavoro, sia questo un pub o un ufficio è molto importante sia per chi ci lavora, sia per chi deve entrarci: per i primi è importante che questo sia rispondente ai propri gusti a causa del molto tempo che si deve trascorrere all’interno di questo, mentre i secondi devono trovare un’atmosfera accogliente e tranquillizzante.
L’effetto si ottiene con la perfetta combinazione tra l’arredamento e i colori utilizzati per le pareti.
Conoscendone l’importanza, la pittura per pareti Maxmeyer è stata studiata perchè le tonalità non risultino fastidiose, il colore duri nel tempo, eliminando così il problema di dover rifare spesso tutto il lavoro e soprattutto perchè le sfumature combacino con il resto dell’ambiente, lasciando soddisfatto sia colui che le stende, sicuro di ottenere un risultato perfetto secondo le aspettative sia chi dovrà godere dell’effetto. Usando un po’ di creatività, immaginazione e prendendo spunto dai testi di interior design, ognuno può con poco sforzo riuscire a creare un ambiente perfetto per le proprie esigenze ottenendo risultati da professionista attraverso l’utilizzo di prodotti di qualità studiati proprio perchè possano essere usati anche da neofiti.

 

Tags:

 
 

I segreti di un negozio di successo: scegliere con cura arredi ed espositori

Pubblicato da blog ospite in Decor, Dettagli Home Decor
Consigli e idee per arredare un negozio

Avviare un negozio di successo non è un’impresa facile, e molte sono le varianti che concorrono alla buona riuscita di un’attività commerciale, dalla posizione del locale all’atteggiamento dei gestori.

Una delle variabili che possono aumentare – o diminuire – il successo di un negozio è sicuramente l’arredamento.

Gli arredi, ma anche i complementi, gli espositori per negozi e in generale tutto ciò che concorre a creare l’atmosfera di un locale è, infatti, di vitale importanza. Prova a pensarci: nel momento in cui entri in un negozio, soprattutto se si tratta di un negozio specializzato in articoli per la casa, di abbigliamento, o in generale di oggetti che in qualche modo riguardano la nostra sfera personale, se ti senti a tuo agio e ti trovi in un ambiente accogliente e familiare sei sicuramente più propenso all’acquisto. La scelta oculata di arredi e materiale espositivo non serve solo a creare un’atmosfera positiva, ma anche a disporre la merce in maniera logica e funzionale, per far sì che il cliente trovi più facilmente quello che gli serve e che proceda quindi all’acquisto senza troppi intoppi. Chi possiede o lavora in un negozio si sente dire la frase “posso dare un’occhiata?” decine di volte al giorno. Ecco, in questi casi, quando cioè il cliente non chiede da subito l’intervento del commesso, è di fondamentale importanza che gli articoli siano disposti in modo chiaro e che siano quindi in grado di richiamare l’attenzione delle persone che spesso passano in rassegna la merce in modo fin troppo distratto.


Stabilita l’importanza degli arredi dei un negozio, cerchiamo adesso di dare qualche consiglio per arredare al meglio il proprio negozio!

In primo luogo, bisogna pensare al target di riferimento e alla categoria di merci che esponiamo: se il nostro è un negozio di dolciumi (e il nostro target è quindi quello dei bambini o degli adulti che si sentono ancora un po’ bambini), gli arredi, i colori e lo stile dovranno essere coerenti. 

Consigli e idee per arredare un negozio

Spazio quindi ai colori vivaci, a mobili dalle linee non troppo essenziali e agli espositori in cui riporre caramelle, cioccolatini e altro in bella vista. Ad ogni categoria di merce e target di riferimento, in altre parole, deve corrispondere uno stile preciso e consono, che rifletta anche la nostra filosofia aziendale e funzioni come un primo, perfetto biglietto da visita. 



Consigli e idee per arredare un negozio

Di vitale importanza sono anche le luci, che permettono di creare un’atmosfera accogliente e di mettere in risalto alcuni punti del negozio che riteniamo più importanti, così come i complementi d’arredo e gli eventuali tendaggi, che non devono risultare troppo invasivi, rischiando di mettere in ombra gli articoli che vendiamo, ma che siano invece in grado di concorrere al raggiungimento del nostro obiettivo: rendere l’ambiente accogliente e il cliente bendisposto nei nostri confronti!


Consigli e idee per arredare un negozio

Per quanto riguarda la disposizione logica dei prodotti, gli specialisti della comunicazione visiva ci vengono in aiuto, con espositori da terra o da banco personalizzabili e adatti ai prodotti più disparati. Posizionare nel proprio negozio degli espositori che siano al tempo stesso funzionali (quindi in grado di mettere in risalto i nostri prodotti di punta) e piacevoli alla vista può sicuramente darci un grande aiuto nella vendita dei nostri articoli.


Riassumendo, l’arredo perfetto per il nostro negozio deve essere in grado di mettere in risalto i nostri prodotti e al tempo stesso capace di creare un’atmosfera accogliente!



 
 

Shopping – Our favorites of the week

Pubblicato da blog ospite in Decor, REDaddress


1 sedia a dondolo www.superestudio.it – 2 Greenery di Pantone, colore dell’anno 2017 www.pantone.com – 3 caffettiera Aromatic 
Express www.brandani.it – 4/5 barattolo in vetro e coupe poisson coll. fish & fish www.merci-merci.com – 6 sgabello junior www.ikea.com  
7 madia Ola www.riflessi.it -tavolino On the move www.finnishdesignshop.com


divano, divisori verticali “Greenery”, poltrona e tappeto di www.paolalenti.com

Tags: ,

 
 

Nuove piastrelle per cambiare look al bagno

Pubblicato da blog ospite in Decor, Dettagli Home Decor, Idee
Consigli e idee per scegliere le piastrelle del bagno

In tinta unita o decorate, con finitura opaca o lucida, per pareti e pavimenti, le piastrelle arredano e personalizzano gli ambienti domestici.

Se siete in procinto di effettuare lavori di ristrutturazione del bagno o più semplicemente avete deciso di rinnovarlo nel look, è l’occasione giusta per scegliere un nuovo rivestimento per un perfetto cambio di stile. Resistenti, facili da pulire e igieniche, le piastrelle sono la soluzione ideale per gli ambienti più umidi, proprio come il bagno.  Grazie all’ampia scelta di colori, decori e formati, le piastrelle sono in grado di personalizzare la stanza da bagno mettendo in evidenza una particolare zona o alcuni elementi d’arredo. Naturalmente il rivestimento andrà scelto con cura e a seconda dello spazio e dell’effetto che si vuole ottenere, potrete combinare anche due modelli differenti di piastrelle.

Se il vostro bagno è grande potete optare per un rivestimento scandito da particolari decori floreali. Questo tipo di piastrella ha bisogno di una metratura ampia per poter risaltare e non si adatta ai bagni di piccole dimensioni.

Per un effetto moderno e minimalista, ispirato al design nordico, potete invece optare per delle piastrelle a motivo geometrico, magari in total white. Una soluzione ideale soprattutto per i bagni di piccole dimensioni.

Se invece non volete proprio rinunciare al colore, scegliete delle piastrelle in tinta unita, magari abbinando due tonalità in gradazione. In questo modo potreste mettere in evidenza la parete del lavabo o della doccia con uno dei due colori, oppure utilizzarli entrambi su tutte le pareti mescolandoli tra loro. In alternativa è possibile interrompere il monocolore inserendo una fascia di piastrelle decorate, creando così un effetto più movimentato.

Desiderate un bagno dall’effetto “old style”? In questo caso le piastrelle ispirate alle tradizionali mattonelle in graniglia e cemento sono certamente la scelta ottimale.
Per trovare la giusta ispirazione ecco per voi una selezione di rivestimenti per il bagno proposti da alcune delle principali aziende del settore.


Consigli e idee per scegliere le piastrelle del bagno
Collezione Marmononmarmo di Imola Ceramica

Collezione Lumina di Fap Ceramiche

Consigli e idee per scegliere le piastrelle del bagno
Collezione FRAME di Ragno 

Consigli e idee per scegliere le piastrelle del bagno
Collezione OFFICINA 7 di Marazzi

 Collezione PAINT di Marazzi

Consigli e idee per scegliere le piastrelle del bagno
Collezione BOSTON di FAP Ceramiche

Consigli e idee per scegliere le piastrelle del bagno
Collezione CHROMA di Marazzi

Consigli e idee per scegliere le piastrelle del bagno
Collezione BISTROT formato rettangolare di Ragno

Consigli e idee per scegliere le piastrelle del bagno
Collezione BISTROT formato esagonale di Ragno

Tags:

 
 




Torna su