11 Gennaio 2020 / / Architettura

Questa casa di montagna situata nella Val d’Aran in Catalogna è stata ristrutturata da Carmen, la proprietaria, in stile rustico contemporaneo.

Pur non essendo una designer di interni ha trasformato una casetta senza fascino in un luogo magico destinato al relax, con una vista suggestiva sulla natura.

Perfettamente in sintonia con l’ambiente circostante, conserva i tratti tipici e l’atmosfera della casa di montagna, grazie all’impiego del legno, materiale caldo e accogliente, sia per l’arredamento che per i rivestimenti di quasi tutte le superfici.

una-casa-di-montagna-in-stile-rustico-contemporaneo-2

Le grandi finestre incorniciano il paesaggio e fanno filtrare la luce naturale del sole in diversi momenti della giornata diventando protagonista degli ambienti.

una-casa-di-montagna-in-stile-rustico-contemporaneo-4

una-casa-di-montagna-in-stile-rustico-contemporaneo-5

I complementi d’arredo moderni inseriti in un contesto montano danno un tocco originale alla casa.

Un mix fra rustico e moderno, un perfetto equilibrio fra tradizione e modernità.

Il colore del legno, l’impiego di tinte calde e neutre sono la carta vincente per creare una perfetta fusione fra l’interno e l’ambiente circostante.

una-casa-di-montagna-in-stile-rustico-contemporaneo-6

L’illuminazione naturale e i colori dei complementi tessili che richiamano la natura si sposano perfettamente con la moderna essenzialità degli arredi della cucina.

una-casa-di-montagna-in-stile-rustico-contemporaneo-3

una-casa-di-montagna-in-stile-rustico-contemporaneo-7

una-casa-di-montagna-in-stile-rustico-contemporaneo-8

una-casa-di-montagna-in-stile-rustico-contemporaneo-9

una-casa-di-montagna-in-stile-rustico-contemporaneo-10

Carmen nella sua casa di montagna è riuscita a creare armonia fra lo stile rustico e quello contemporaneo; un giusto compromesso per creare un’atmosfera calda e romantica.

Ph via El Mueble 

 

L’articolo Una casa di montagna in stile rustico contemporaneo. proviene da Charme and More.

7 Gennaio 2020 / / Interiors

In questi lunghi giorni d’inverno, dove il tempo si dilata e le cose da fare diminuiscono( almeno in apparenza! ) è sempre bello dedicare del tempo a lasciarsi ispirare.

Farsi ispirare per una nuova ricetta o per un nuovo progetto nel giardino o per una rinfrescata nell’arredo di casa.

Ed è stato così che nella ricerca di ispirazione mi sono imbattuta in questa splendida casa svedese.

Ho colto ,ammirando le foto , la sua semplicità tipica nordica ma anche la sua ricchezza e raffinatezza , nelle sfumature vintage dell’arredo.

Si trova nella costa meridionale della Svezia, attaccata al mare del nord.

Dal sapore bohemien è una casa veramente speciale, con tanto di atelier al suo interno, in quanto apparteneva ad un pittore.

La casa risale al 1800 ed è caratterizzata da un caminetto d’epoca bellissimo.

Tutto l’arredo al suo interno è ben bilanciato, per non appesantire la tipica sobrietà nordica dell’home decor.

Ci sono molti spunti da copiare, come i lampadari della sala da pranzo o i vasi di coccio antico in bagno.

Lasciamoci ispirare in questo lungo inverno 2020.

Credits : https://www.rc.se/

3 Gennaio 2020 / / Architettura


Anche se la temperatura fuori è fredda, permettiamoci di sognare il sole e l’esotismo di una moderna villa a Bali. Atmosfere da sogno sono accostate ad arredi moderni e finiture minimali, dove la natura lussureggiante balinese fa da sfondo e permea ogni ambiente.

Weekend Escape, a villa in Bali

Even if the temperature outside is cold, let’s allow ourselves to dream of the sun and the exoticism of a modern villa in Bali. Dreamy atmospheres are combined with modern furnishings and minimal finishes, where the lush Balinese nature is the background and permeates every environment.


 

Via

_________________________
CAFElab | studio di architettura

23 Dicembre 2019 / / Coffee Break

Questa affascinante casa era in origine una vecchia fattoria, situata in una cittadina della Svezia; grazie alla passione della proprietaria è divenuta un’attualissima casa in stile scandi, cioè colori freddi e legno chiaro, ora impreziosita dai decori natalizi.

Christmas on the old farm

This charming house was originally an old farm, located in a small town in Sweden; thanks to the passion of the owner, it has become a very current scandi-style house, that is, cold colors and light wood, now embellished with Christmas decorations..

Via

_________________________
CAFElab | studio di architettura

21 Dicembre 2019 / / Case e Interni

Dicembre è il mese delle festività natalizie, quindi anche la nostra casa ha bisogno di essere decorata in un modo molto festoso. Questa casa svedese è arredata con un mix di stile scandinavo e shabby chic. La base perfetta per un’accogliente casa di Natale.

Guardando l’arredamento con accenni Shabby chic di questa casa svedese, decorata per Natale, ci immergiamo un po’ nella magia natalizia nordica.

Speriamo che la casa di Ellinor possa darti delle ispirazioni per rendere i tuoi spazi domestici più caldi e accoglienti per l’inverno.

Fonte: madeinpersbo.blogspot.com
Fotografie: Carina Olander Photography

Per ulteriori idee o ispirazioni Scandinave, dai un’occhiata ai nostri articoli passati.

Ti auguriamo Buone Feste!

Anna e Marco – CASE E INTERNI

20 Dicembre 2019 / / Dettagli Home Decor

Lo stile Haussmann di un appartamento parigino reso attuale grazie alla trasformazione intelligente degli spazi, dall’involucro agli interni.

Nel cuore di un bellissimo condominio parigino, vicino a Place des Ternes, un appartamento in stile Haussmann è stato completamente ridisegnato e ristrutturato dall’Agence Véronique Cotrel. Un importante lavoro di studio per una trasformazione intelligente degli spazi, dall’involucro agli interni.

La pianta originale comprendeva una sola camera da letto e una cucina indipendente: dopo la ristrutturazione, invece, la cucina è stata “spostata” creando una zona comunicante con il living, permettendo così di ricavare una camera da letto in più.

L’integrazione della cucina nel soggiorno è stata una vera sfida, che ha previsto anche la rimozione parziale di una parete portante. Lo studio di architettura ha risposto combinando ergonomia ed estetica, design contemporaneo e tipica tradizione haussmanniana di Parigi, stile che caratterizza tutta l’abitazione.

La cucina è stata pensata nera opaca, di forte impatto visivo, ma inserita in cornici rientranti, con una soluzione space saving ricavata da un vecchio corridoio di distribuzione, che non impatta nella sala da pranzo. La superficie della credenza è a specchio fumé e riflette il soggiorno, conferendo una profondità e un calore molto suggestivi, sottolineati dalla particolare pavimentazione a parquet a spina ungherese.

Nella zona notte, ogni camera ha il proprio bagno privato con doccia, separato da finestre grigio chiaro, estremamente discrete. Design risoluto, i materiali e i sanitari utilizzati si adattano al vecchio stile degli appartamenti classici parigini.

Per la rubinetteria, i progettisti hanno scelto la serie Diametro 35 Inox di Ritmonio per la sua modernità essenziale e misurata, ideale per creare ambienti bagno esclusivi, dallo stile intramontabile, che dura nel tempo.

Il risultato è perfettamente in linea con il gusto dei committenti: stanze coerenti e armoniose, di ampio respiro, che dialogano tra loro, senza mai perdere il file rouge dello stile Haussmann, in tutta la sua eleganza.

Progetto e foto: Agence Véronique Cotrel, architetto d’interniwww.verocotrel.fr

L’articolo Ristrutturazione di un appartamento in stile Haussmann a Parigi proviene da Dettagli Home Decor.

28 Novembre 2019 / / Architettura

In Canada l’influenza del design nordico ha dato vita a uno stile moderno tipicamente canadese sinonimo di funzionalità, semplicità delle forme e naturalezza, ben rappresentato in questo bellissimo chalet di famiglia situato vicino a Vancouver.

Basandosi sul progetto di costruzione della casa realizzato da Burgers Architecture, i clienti hanno affidato la cura degli interni allo studio​ Sophie Burke Design con richieste specifiche: una casa di montagna pensata per tutta la famiglia dall’atmosfera calda e accogliente, selezionando solo materiali locali e materiali naturali, attendendosi a pratiche eco-compatibili. Coniugare queste esigenze non è stata un’impresa facile, ma Sophie Burke è riuscita perfettamente ad esaudire tutte le richieste della committenza. Per farlo ha infatti lavorato con produttori locali per la realizzazione di molti mobili su misura come ad esempio i letti a castello, i divani o le scale, attraverso l’impiego esclusivo di materiali locali e naturali.

I clienti hanno apprezzato fin da subito la vista sulle montagne, da cui si può godere grazie alla presenza di finestre a tutta altezza e porte scorrevoli nella zona giorno, la quale è stata concepita come un grande open space.

Per ammorbidire le parti in cemento a vista, Sophie Burke ha utilizzato del legno, a sua volta reso più morbido dall’accostamento di materiali come pelle, lana e lino.

Il risultato finale è uno chalet di famiglia dalla vocazione scandinava che trasmette una piacevole sensazione di calma, esattamente come ciò che trasmette il paesaggio innevato che circonda la casa.

 

L’articolo Uno chalet di famiglia dalla vocazione scandinava in Canada proviene da Dettagli Home Decor.

21 Novembre 2019 / / Architettura

Nella periferia di Oslo , lo studio norvegese  Austigard Arkitektur ha rinnovato e ampliato un appartamento al secondo piano in un tipico edificio residenziale del dopoguerra in una casa di famiglia, trasformando il sottotetto in un rifugio appartato.

House of Many Worlds, ovvero la casa di molti mondi. Questo è il nome dato a questo appartamento dallo studio norvegese Austigard Arkitektur , che ha creato per questa abitazione di Oslo, un insieme di spazi multifunzionali per sfruttare al meglio la superficie a disposizione. Con le pareti ricoperte da pannelli impiallacciati di faggio pigmentato bianco o nero, il fulcro della casa è il grande tavolo che permette ai membri della famiglia di ritrovarsi insieme svolgendo diverse attività senza interferire tra loro. Questo spazio a doppia altezza è dominato da grandi finestre che si affacciano sulle cime degli alberi innevate della capitale norvegese. Allontanandosi da questo punto della casa, gli spazi diventano più intimi. La cucina, il soggiorno e la biblioteca sono zone ben distinte ma non stanze separate.

Il soppalco è la zona più appartata dell’appartamento: progettato per sedersi e sdraiarsi, con un’ampia panca / letto / tavolo multifunzionale e finestre basse. In posizione eretta lo spazio del sottotetto sembra limitato, ma in posizione seduta o sdraiata lo spazio diventa più ampio, mentre la vicinanza del tetto offre un senso di comfort e intimità. Protetto da pannelli in acciaio perforato semitrasparente su ciascun lato, consente una vista verso il tavolo e la cucina, oltre che attraverso gli alberi.

 

L’articolo Un appartamento ristrutturato in Norvegia con un soppalco dove rifugiarsi proviene da Dettagli Home Decor.

17 Novembre 2019 / / Charme and More

La tavola durante le feste di Natale deve essere ben decorata, deve essere qualcosa di speciale, in quanto attorno ad essa si crea un’atmosfera unica e magica tipica di questo periodo dell’anno.

Per rendere indimenticabile la cena del 24 dicembre o il pranzo del giorno di Natale e riunire la famiglia gustando piatti prelibati servono creatività e attenzione ai dettagli.

E quindi non fatevi cogliere impreparati e  iniziate a pensare alla mise en place per le feste in arrivo.

Charme and More vi presenta alcune idee per decorare la tavola di Natale in stile nordico, in maniera originale e indimenticabile.

Runner in lino naturale con orlo a giorno di Cozy Linen
Runner in lino naturale con orlo a giorno di Cozy Linen, Piatti in ceramica fatti a mano da MrBowlCeramic

Semplice, ma d’effetto per una tavola dal sapore nordico,  l’idea di utilizzare un runner bianco in lino con tovaglioli abbinati, piatti color nero o grigio in ceramica e calici in vetro trasparente.

Rami di pino, pigne e candele completano il table setting per le feste in stile nordico.

Rustico, ma chic, raffinato e molto elegante.

tavola-di-natale-cozy-linen-apparecchiare

Ecco un’ispirazione per allestire la tavola con la classica tovaglia in lino bianco naturale di Cozy Linen lunga fino al pavimento accompagnata da runner in lino beige o grigio con i tovaglioli adagiati morbidamente sui piatti.

tavola-di-natale-rustica

Runner in lino naturale con orlo a giorno fatto a mano da Cozy Linen, candele ad illuminare l’atmosfera e mini alberi come centritavola.

Un’idea simpatica e facile da realizzare.

tavola-di-natale-lino-bianco-cozy-linen

tavola-di-natale-tovaglioli

Tovaglioli in lino naturale, biologico di alta qualità, posate dal gusto vintage con metalli non lucidati rendono la tavola calda, accogliente e raffinata ricreando immediatamente il “senso di casa”.

tavola-di-natale-cozy-linen-runner-grigio

Un ramoscello di pino adagiato sul piatto come segnaposto, un dettaglio per completare con semplicità e in modo naturale la mise en place.

Tovaglia e tovaglioli sono fatti a mano da Cozy Linen.

Le candele di soia sono realizzate da MiLiCrafts

Stoviglie e ciotole in ceramica di MrBowlCeramics 

Vi sono piaciute  idee di Charme and More per la tavola di Natale? Lasciate un commento e se avete piacere condividete il post sui vostri canali social usando uno dei tasti qui sotto

e seguitemi  su Instagram , Facebook Pinterest per rimanere sempre aggiornati.

*Questo post contiene link affiliati.
 

L’articolo Idee per la tavola di Natale. proviene da Charme and More.

16 Novembre 2019 / / Laura Home Planner

Arredare in stile giapponese..tra Zen e design

Arredare in stile giapponese vuole dire arredare secondo una profonda cultura in cui la ricerca della pace e della serenità è al centro della filosofia di vita

è uno degli stili più in voga degli ultimi anni

Minimalismo, rispetto dell’ambiente, linee pulite, ricerca di pace e serenità tra glia ambienti domestici

all’utilizzo di materie prime come il legno e il bambù si affianca la scelta di una palette di colori neutri per le pareti

il richiamano alla natura con il verde, il bianco panna , la ricerca di spazi aperti e di luce

Pochi complementi d’arredo per non creare caos è una regola fondamentale

Arredare in stile giapponese..tra Zen e design

Uno degli elementi tradizionali dell’arredamento giapponese è il Kotatsu

si tratta di un semplice tavolino, composto da un telaio molto basso sotto il quale vengono posizionate le gambe

Sopra al telaio viene disposto un futon o una grande coperta che serve appunto per coprire il telaio e le gambe di chi ci sta intorno

la coperta ha la funzione di trattenere il calore sotto il tavolino

Si tratta dunque di una sorta di termosifone ..

il cuore del kotatsu è infatti la fonte di calore

prodotta dal carbone originariamente oggi sostituito da apposite stufe

Genkan

un’altra particolarità delle case giapponesi e l’ingresso

noi siamo abituati ad usarlo per appendirci specchi, appendiabiti, porta scarpe..

se vogliamo però richiamare la cultura giapponese dobbiamo eliminare tutti questi elementi

Il Genkan nella casa tradizionale giapponese, è lo spazio che collega esterno con interno

Io per abitudine e forse anche un po per mania della pulizia, quando rientro a casa tendo a lasciare le scarpe in garage,

in Giappone invece prima di entrare nel Genkan , c’è uno spazio chiamato Doma

si tratta di un’area in cui vengono depositate le scarpe

Gli ospiti lasciano le loro al bordo del doma e le sostituiscono con delle ciabatte

L’angolo Zen

Se davvero vogliamo reinterpretare lo stile giapponese, quello che non deve assolutamente mancare in casa è un angolo Zen

un angolo della casa sfruttato appositamente per meditare, rilassarsi e ritrovare la pace

può essere in bagno , richiamando la pratica dell’ Ofuro:

ci si immerge in una vasca di legno quadrata colma di acqua calda, per purificare spirito e corpo.

oppure in giardino adornando con pietre, vasi, piante e piccole fontane,

il profumo della natura che si mescola al rumore dell’acqua e favorisce il relax

Insomma tutti.. o quasi abbiamo bisogno di rientrare a casa e rilassarci dopo un’intensa giornata, quindi perché non farlo seguendo uno stile Zen

il mio viaggio nella cultura giapponese non si ferma qui..cooming soon

L’articolo Arredare in stile giapponese..tra Zen e design proviene da Laura Home Planner.