24 Luglio 2019 / / Colori

Scegliere i colori giusti, quando è arrivato il momento di dipingere casa, può essere complicato. Ecco 7 colori tendenza 2020 che possono ispirarvi.

Dipingi la tua casa con i colori tendenza 2020

Scegliere i colori per le pareti o per l’esterno della nostra casa è sempre un po’ complicato. Magari siete indecisi perché vi piacciono diverse tinte, oppure avete dei dubbi sul risultato finale. Un valido aiuto ce lo possono fornire le anticipazioni sulle tendenze nel design e nel lifestyle. Si possono prendere idee e ispirazioni, ed avere la certezza che la nostra casa, una vota dipinta, sarà alla moda per molti anni a venire.

Per un risultato soddisfacente, una volta scelti i colori, affidatevi a imbianchini professionisti, che utilizzano prodotti di qualità e che eseguono il lavoro con rapidità.

Oggi vi svelo i 7 colori tendenza 2020, che hanno in comune la freschezza e la brillantezza.

New Mint, il colore top nel 2020

Diciamo la verità, gli amanti delle tendenze sono ancora alla ricerca del degno sostituto dell’ormai mitico Millenial Pink.

Dipingi la tua casa con i colori tendenza 2020

Si è molto parlato del giallo, ma pare che un temibile concorrente stia per conquistare gli interni in tutto il mondo. Si tratta del Neo Mint, una particolare gradazione del verde menta molto delicata, fresca e luminosa. Individuato dall’agenzia di tendenze WSGN la scorsa primavera, questo colore “gender free” è adatto alle camerette dei bimbi, ma può essere declinato in altri ambienti della casa, magari accostato a un colore più deciso, come un verde menta più scuro, oppure a colori caldi come il Cassis e il Cantaloupe, che vedremo tra poco. Infine, perché non usarlo per dipingere i serramenti?

Baby Blue 

Un altro colore sulla cresta dell’onda è l’azzurro chiaro, o Baby Blue. Fresco, luminoso  e delicato come il verde menta, è adatto ad ogni ambiente della casa e ad ogni stile d’arredo. Raffinati gli abbinamenti con il color Champagne o con il blu, mentre accanto al Cantaloupe, suo opposto sulla ruota dei colori, o al Cassis, si ottengono abbinamenti di carattere.

Dipingi la tua casa con i colori tendenza 2020
Photographer: Karl Andersson stylist and decorator Anna Mårselius

Cantaloupe

Il Cantalupo è una varietà di melone coltivato nei dintorni di Roma, dalla polpa giallo-arancio.  Il Cantaloupe è una nuance ispirata a questo frutto: si tratta di un arancione brillante e delicato, che infonde calma e energia allo stesso tempo. Si esalta accanto al verde menta e al baby blue, per un ambiente soft dai contorni sognanti. Per un abbinamento più deciso, adatto alla zona living, si può osare l’accostamento con il Cassis. Questo colore è perfetto anche per tinteggiare i muri esterni di palazzi e villette. Guardate il bellissimo effetto in questo palazzo antico. La tinteggiatura degli esterni è un intervento impegnativo che può incidere notevolmente sul budget, dunque prima di procedere conviene controllare il costo di una imbiancatura, facendosi fare almeno tre preventivi.

Cassis

Cassis rompe un po’ lo schema che abbiamo visto finora, con tutta la sua forza di colore deciso. Possiamo chiamarlo color lampone, ma sarebbe riduttivo: in Cassis di fondono tutti i rosa e i tutti i viola che abbiamo visto negli scorsi anni, e il risultato è una tinta femminile e sofisticata che alza di un tono la palette dei colori tendenza 2020. Tra gli abbinamenti, i più indicati sono con il giallo, il Cantaloupe, il rosa e il viola melanzana.

Giallo mostarda e giallo limone

Il giallo è il colore più solare e allegro dello spettro, eppure negli interni non ha vita facile. Di recente è tornato alla ribalta con il Mostarda, una gradazione calda e raffinata dal sapore speziato. Per il 2020 si prevede una predominanza del giallo limone, più freddo e chiaro. Tinteggiare un’intera stanza di giallo può sembrare un azzardo, ma guardando queste immagini forse potreste cambiare idea. Il giallo è perfetto in abbinamento con i colori neutri un po’ freddi, come il Bleached Coral per esempio, un grigio azzurro molto particolare della gamma Pantone.

I neutri: Champagne e Bleached Coral

Entriamo nel terreno dei neutri, per chi preferisce le tinte classiche. Tra i beige, di grande tendenza già dallo scorso anno, primeggia lo Champagne, più brillante e tendente al grigio, grazie ai riflessi d’oro o d’argento.

Dipingi la tua casa con i colori tendenza 2020
Beige Styled by Grey Deco, photographed by Annie Hyrefeldt for Alvhem via Coco Lapine design

Infine c’è il Bleached Coral, un grigio azzurro proposto da Pantone, che si ispira al corallo bianco. 

Dipingi la tua casa con i colori tendenza 2020
Bleached coral, progetto di Tatyana Sytova

I neutri possono essere utilizzati in abbinamento ai colori più accesi per smorzarli, oppure per realizzare raffinate palette tono su tono.


Ti é piaciuto questo post? Allora non perderti i prossimi, iscriviti alla newsletter de La gatta sul tetto: niente paura, non ti inonderò di messaggi, riceverai solo una e-mail mensile che riassume i post del blog, e la guida Interior Trends 2109 in regalo. Basta cliccare sul link qui sotto e inserire il tuo indirizzo e-mail:

19 Luglio 2019 / / Colori

mobili contenitori di colore rosso per il living

La continua ricerca di Porro su materiali e colori si concentra sulle mille sfumature del rosso.

Rosso carminio, rosso antico e rosso cina sono le finiture prescelte per i sistemi e i prodotti delle collezioni Porro: esito di lavorazioni manuali o tecnologiche, sprigionano il gusto sofisticato e l’incredibile savoir-faire del marchio.

madia di colore rosso

Contenitore Offshore, design Piero Lissoni 2019

Non dimentica l’artigianalità la serie di contenitori Offshore di Piero Lissoni dai colori fluttuanti, che evocano la pittura astratta sprigionando il sapore vintage dei mobili orientali. Realizzati in legno di frassino con piani a 45° esito di un processo di lavorazione accurato, queste madie sono disponibili con verniciatura a poro aperto o nella speciale finitura frassino carminio ottenuta attraverso ripetuti passaggi manuali, grazie ai quali la venatura, prima scurita con i toni del nero, affiora in superficie in un’affascinante cromia rossa scura. Insolita anche la modalità di apertura grazie ad una maniglia in negativo: un foro interamente placcato in metallo, alla riscoperta di sensazioni tattili.

tavolo in metallo finitura di colore rosso

Tavolo Metallico, design Piero Lissoni 2011

Il tavolo Metallico si caratterizza per la leggerezza di piano e gambe, realizzate in alluminio massiccio, spessore 12 mm. La particolare finitura superficiale è ottenuta tramite una verniciatura catalizzata ad alto spessore, e alle successive fasi di levigatura e ceratura realizzate a mano. Il piano del tavolo è proposto anche in una selezione di 16 legni della collezione Porro. E’ disponibile nelle versioni rettangolare e quadrata, in dimensioni fisse o personalizzate.

madie dal design moderno di colore avorio e rosso

Composizioni Modern Beat, design Piero Lissoni + Centro Ricerche Porro 2019Sospese su piede Left, le composizioni Modern Beat giocano sull’alternanza di pieni e vuoti, inserendo tra due piani in metallo verniciato rosso antico una partitura di contenitori laccati avorio e scatole metalliche in finitura Iron. Una piccola famiglia di madie proposte in 3 diverse misure e personalizzabili nel mix di finiture.

libreria moderna rossa

Composizione Load-it, design Wolfgang Tolk 1995/2019

Load-it è l’iconica libreria progettata da Wolfgang Tolk nel 1995, e ancora un bestseller Porro: un prodotto lineare e versatile, declinabile in diverse funzioni di uso quotidiano. Proposta in purezza, questa composizione propone sottili mensole ad L nella particolare finitura rosso antico, scelta ache per le mensole a creare un ponte visivo sospeso.

libreria con illuminazione incorporata

Libreria Gap, design Carlo Tamborini 2018

Oggetto dalla vocazione scultorea, la libreria Gap si compone di fondale, mensole sottili e una cornice esterna in metallo: un segno estetico forte che funge contemporaneamente da fermalibro e da sorgente luminosa, grazie all’illuminazione LED integrata che percorre il suo perimetro. Per le sue dimensioni compatte è una soluzione preziosa e versatile per illuminare ed arredare tutte le parti della casa in modo scenografico, scegliendo tra due le preziose finiture metalliche disponibili: rosso cina e grigio piombo. L’intensità della luce LED è regolabile grazie ad un’applicazione per smartphone.

tavolino basso di colore rosso

Tavolo basso Ferro, design Piero Lissoni

Raffinatezza dei dettagli e impatto visivo connotano Ferro, il tavolo dalla linea curva sensuale, con spigoli smussati e raccordi ad ampio raggio. Realizzato in lamiera piegata e saldata, verniciato bianco lucido, nero lucido, trattato ad effetto bronzo, in acciaio inox o verniciato nei colori rosso antico e grigio porfido, è disponibile anche in versione tavolo basso, in dimensioni fisse o a misura, e per esterni.

parete attrezzata nel livign

Composizione Modern + Load-it, design Piero Lissoni + Wolfgang Tolk 2019

Nei nuovi scenari Porro 2019, i muri spariscono e gli arredi diventano architettura, sorprendendo per le linee impeccabili, l’inusuale mix di funzioni e materiali, e il nuovo spazio riservato al colore, come in questa composizione Modern + Load-it a doppia altezza che incornicia una finestra a tutta lunghezza. La base e il piano sospeso Modern in eucalipto si accompagnano alla libreria superiore Load-it con mensole e pannelli a muro in acciaio, in cui si inseriscono con libertà un pensile Modern con anta a ribalta laccata rosso cina e 4 vetrine in cristallo trasparente, attrezzate con ripiani trasparenti luminosi e fondali rosso cina. Un insieme armonioso dove arredi e architettura si uniscono per disegnare e completare lo spazio.

poltroncina bassa di colore rosso

Ghiaccio, design Piero Lissoni

Poltroncina bassa e confortevole, addolcita da un soffice cuscino in tessuto, nasce dal grande successo della sedia Neve, riprendendone i contorni. Le linee arrotondate delle gambe tornite seguono la curvatura dello schienale e dei braccioli, accostandosi al tracciato piu regolare della seduta imbottita. La struttura di Ghiaccio è costruita interamente in massello di frassino ed è disponibile nelle finiture frassino tinto nero, frassino tinto bianco, frassino tinto rosso e frassino naturale. Il rivestimento della seduta può essere realizzato in tutti i tessuti di campionario, in pelle o in ecopelle. La versione imbottita presenta seduta e schienale rivestiti in pelle o ecopelle e tutti i tessuti di campionario.

divanetto rosso

Curry, design Piero Lissoni

Adatto ai grandi spazi, il nuovo divano Curry di Piero Lissoni appartiene indiscutibilmente all’immaginario Porro per la struttura in legno massello, trasportando contemporaneamente in Oriente. Le proporzioni lissoniane, volutamente esagerate, e la forma piacevolmente distorta, creano una seduta asimmetrica che apre a nuove forme di relax. Silhouette scultorea dal forte impatto grafico che vibra nello spazio, Curry incanta per la preziosa lavorazione dello schienale in paglia intrecciata: un arredo industriale dal sapore artigianale che da espressione ai diversi linguaggi creativi del nostro tempo. Struttura in rovere massello tinto nero e paglia di Vienna verniciata nero. Materasso e cuscini disponibili in tessuto e pelle.

Per maggiori informazioni www.porro.com

L’articolo Sfumature di rosso: carminio, antico o cina proviene da Dettagli Home Decor.

16 Luglio 2019 / / Colori

Buongiorno!
Forse qualcuno di voi sta decidendo di che colore ritinteggiare la propria camera, o quella dei bimbi.
Notoriamente si dice di non utilizzare colori accessi in camera, luogo deputato al riposo e al relax.
Io credo che il gusto personale debba giustamente prevalere su ogni dictat o su qualsiasi regola, poichè in primo luogo è il nostro “sentirci a casa” che ci deve guidare nelle scelte.
Tuttavia, se temete di sbagliare, eccovi un sintetico articolo su Apartment Therapy, che decreta quali siano i colori da evitare assolutamente in camera da letto.

1️⃣ ROSSO
2️⃣ VERDE SMAGLIANTE
3️⃣ ARANCIONE
4️⃣ COLORI SATURI

Siete d’accordo?! Io sì, ma solo in parte.

Io consiglierei di evitare il 2️⃣ ed il 3️⃣ 😵Sull’1️⃣ e sul 4️⃣ sarei meno drastica 🤓


Per il n° 1️⃣
Per caratterizzare una parete (es. dietro il letto) esistono alcune gradazioni di “rosso” inusuale, come il RAL 3032 (rosso rubino perlato) o il RAL 3005 (rosso vino) che – se sapientemente coordinate con il resto- possono suonare una sinfonia molto armoniosa e avvolgente


Per il n° 4️⃣
I colori saturi, ovvero in purezza e in massima intensità, generano un forte impatto, che per un locale relax come la camera appare stonato.
Sulla carta.
Eppure in alcune situazioni, se scelti con cura garantiscono un effetto WOW! Dove?
In camere con forte personalità, b&b, in contesti un po’ funky o che seguono il nuovo trend “bold”: ardito, audace!

*Memento audere semper* – se ci rispecchia – 😉

16 Luglio 2019 / / Architettura

READ IN ENGLISH

Alexis Christodoulou, emergente digital artist sud africano, sta dimostrando al mondo intero che una nuova visione dell’architettura è possibile, direttamente sfruttando le sue doti del mestiere.

Utilizza molto spesso colori pastello, che a me ricordano l’estate e i gelati. Quindi per me i suoi lavori sono stati amore a prima vista!

Oltre al fatto che sono appassionata di render e architettura, come potete immaginare. 

Nell’immaginario metafisico dell’artista esistono una serie di caratteristiche che ogni ambiente, classico, moderno o tradizionale debba avere per essere considerato di tendenza e decisamente sopra le righe. Se ami le nuove architetture in fatto di arredamento, dipinti, costruzioni architettoniche e visioni del mondo caratterizzate dalla presenza di immagini futuristiche, il genio potrebbe costituire per te un punto d’approdo fondamentale.

 

 
 
 
 
 
View this post on Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Alexis Christodoulou (@teaaalexis) on Feb 14, 2018 at 7:46am PST

Il profilo Instagram e le immagini digitali

Attraverso il suo profilo Instagram, Alexis sta leteralmente spopolando. La sua missione fondamentale resta quella di catturare l’attenzione di chi crede fortemente nella potenza straordinaria delle nuove architetture, fatta di realismo, metafisicità e soprattutto fantasia. L’immaginazione di una realtà quasi irreale, ad esempio, diviene una possibilità concreta e reale, dal momento che visitando un’immagine pubblicata dall’artista potrai renderti conto che si tratta semplicemente di una foto digitale, molto distante dalla verità.

 
 
 
 
 
View this post on Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Alexis Christodoulou (@teaaalexis) on Dec 4, 2017 at 8:43am PST

 

Fatto sta che, realtà a parte, gli accostamenti di colore, le tonalità utilizzate per mescolare le varie sfumature e gli oggetti disposti in un certo modo all’interno dell’immagine conservano comunque tutta la loro entusiasmante ragione.

Provando ad osservare ogni creazione dell’artista, potrai perciò abbandonarti alla fantasia di un sogno, lasciandoti cullare da tutto ciò che la tua mente prova a comunicarti nel momento in cui analizza ogni creazione. 

Dalla vigna alla passione per l’arte

Alexis Christodoulou, secondo quanto si apprende da fonti verificate, appartiene ad una famiglia di umili origini. A seguito di tanto lavoro nelle vigne, ha ben pensato di specializzarsi nelle arti visive, dando un seguito importante ad una delle sue più grandi passioni per l’arte.

Così, con il passare del tempo, ha avuto modo di perfezionarsi e di aprire account sui vari social dedicati, facendosi conoscere da un vasto e variegato pubblico di naviganti in rete. Il risultato è, oggi, piuttosto tangibile, dal momento che i suoi follower continuano ad apprezzare i lavori più disparati.

 

 
 
 
 
 
View this post on Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Alexis Christodoulou (@teaaalexis) on Feb 24, 2017 at 8:18pm PST

I rendering digitali vengono pubblicati dall’artista in modo costante e costituiscono tuttora la chiave di un successo meritatissimo, tant’è che gli oltre 87mila seguaci lodano ogni sua iniziativa, rivolta soprattutto ad una vera e propria creazione di giochi di luce, accostamenti di tonalità differenti, disegni ultradimensionali.

 
 
 
 
 
View this post on Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Alexis Christodoulou (@teaaalexis) on Jul 9, 2018 at 4:39am PDT

 

Le caratteristiche peculiari dei suoi lavori

Se sei particolarmente acuto nell’analizzare lavori di questo tipo, allora potrai sicuramente apprezzare moltissimo le doti artistiche di Alexis Christodoulou. Decisamente strabilianti e di grande impatto visivo, le sue architetture si ispirano ad una rinnovata visione dell’architettura, tutta rigorosamente incentrata sull’architettura moderna, fondata sull’ottimizzazione della luce all’interno degli edifici, sulla creazione di spazi architettonici tridimensionali e schizzi approssimativi ispirati alle più importanti città del mondo.

L’articolo Architetture surreali, con colori che sanno di estate proviene da easyrelooking.

15 Giugno 2019 / / Colori

Come ormai saprete amo i colori,
le fantasie, tuffarmi in un mondo variopinto che si apre nelle nostre case
rendendole vive, speciali, vibranti, emozionanti!

Vi ho spesso parlato di alcuni
dei miei colori preferiti, sfumature di verdi e di blu molto particolari,
profonde, cangianti, tendenti al petrolio all’ottanio, cromie ricercate e
inusuali, spesso difficili da definire.

Abbiamo scoperto insieme il night watch, il desert sage, il blu balena, ma oggi parleremo semplicemente di come arredare con il verde.

  • Un colore per caratterizzare la stanza e donare freschezza
  • Perfetto, nelle tonalità salvia-oliva, per uno stile rustico-shabby elegante e in versione più maschile
  • Versione vintage-industrial
  • Arredare con il verde? perchè no?
  • Per un bellissimo pavimento verde scegliere il linoleum
  • Ambiente creativo ispirato alla natura
  • Il bagno moderno urban style è cemento e verde

Verde, il colore del benessere e dell’energia vitale

Il verde è stato forse il primo
colore a decorare le abitazioni dei nostri antenati, perché così presente in
natura, così vivido, vitale, energico e splendente.

Il verde richiama necessariamente natura, energia, benessere, salute e trasmette una buona atmosfera ad ogni ambiente della casa, ci concede un ambiente rilassante, rinfrescante ed energetico allo stesso tempo; potremmo dire che questo colore ci ristora proprio come un riposino sotto alle fronde di un albero, in mezzo ad un bel prato primaverile.

Certamente scegliere di arredare con il verde con complementi, mobili e decorazioni declinate in tale nuance valorizzerà ancora di più piante e fiori presenti nella nostra casa, che verranno messe in risalto e, anche se magari si tratta giusto di qualche piantina, sembrerà di stare in una bellissima serra lussureggiante

In uno dei miei progetti più belli degli ultimi tempi, la Emerald House, il verde è stato protagonista sotto tutti gli aspetti, tanto da donare il nome del verde smeraldo anche alla casa vacanza che è stato oggetto della ristrutturazione.

Il verde delle piante viene messo ancora più in risalto e valorizzato da arredi e complementi di colore verde che amplieranno la sensazione di natura verdeggiante!

Immagini della Emerald House, casa vacanza ristrutturata all’insegna del verde e alla sensazione di benessere, relax e natura che questo colore trasmette

Soffitti, pavimenti e grandi arredi

Come sempre possiamo decidere di
utilizzare il colore per le pareti della casa, i complementi o gli arredi a
seconda di quanto siamo audaci, di quanto vogliamo che il colore incida nella
scelta progettuale e di che tipo di impronta e carattere desideriamo dare.

In alcuni casi sarà sufficiente dipingere una sola parete, in altri cambiare i cuscini del divano, in altri ancora fare scelte più impegnative come un pavimento o un soffitto o i mobili di un’intera cucina.

  • Una striscia verde da capo a piedi decora l’ambiente
  • Un soffitto a casettoni in veste contemporanea
  • Tutto l’ambiente si tinge di verde
  • Anche il soffitto classico con i suoi stucchi si veste di verde
  • Pavimento verde di linoleum
  • Pavimento verde di resina
  • Il pavimento in verde può essere realizzato con diverse superfici dal microcemento alla moquette
  • Una cucina tutta verde!
  • Mobili in legno dipinto di verde per la cucina classico con un tocco estroso
  • Armadio verde, imponente, dona carattere a tutta la stanza
  • Bellissima la composizione in verde di Gola di Novamobili

Il verde è ultimamente tornato di moda con tutto il filone tropical, urban jungle ecc. ma in questo articolo parlerò del semplice utilizzo del colore in ogni ambiente della casa, anche in situazioni più classiche, minimali, o dallo stile nordico.

Soggiorno

Nella zona giorno il verde è PERFETTO, un colore così ricco di energia e riequilibrante va benissimo per lo spazio in cui si svolgono la maggior parte delle attività.

Come ho accennato, potremo
sceglierlo per i mobili (divani e poltrone declinati in questo colore sono
davvero speciali), complementi (con un tappeto verde sarà davvero come avere il
prato in casa), o le pareti.

In quest’ultimo caso il verde ha tantissime tonalità, dalle più chiare alle scure e, dunque, certamente troverete quella adatta ai vostri gusti e al vostro ambiente; ci sono nuance più brillanti, più cupe, intense, fredde o calde, acide  o rilassanti, sarà impossibile non trovare quella che fa per voi. Arredare con il verde la zona giorno della casa sarà sicuramente una scelta vincente.

  • Tessili in verde
  • Carta da parati e divano verde chiaro per il salotto moderno
  • Parete verde scuro per un interno dallo stile bohemien
  • Particolare rivestimento in pelle bugnata declinato in un particolare tono di verde molto elegante
  • Avete mai pensato ad un divano verde? potrebbe essere l’elemento determinante per donare carattere al salotto
  • Interno in verde e marrone per sentirsi come dentro a un bosco
  • Il verde nelle tonalità più scure è perfetto anche per lo stile vintage-retrò

Potrebbero essere sufficienti pochi elementi, come un carrellino e dei cuscini nel giusto punto di verde, per ravvivare la zona giorno

Divani, poltrone, cuscini e tappeti in verde sono perfetti per donare freschezza, armonia e relax alla zona giorno della casa. In alto a sinistra divano con penisola reversibile su zampe di legno in stile scandinavo con rivestimento in tessuto verde, disponibile QUI  anche in altri colori, di seguito sedia a poltroncina dalle linee nordiche vintage che trovate QUI

a seguire cuscini con federe in cotone e lino 45x45cm Set di 4 con stampa jungle disponibili QUI

in diverse fantasie. In basso a sinistra poltrona di La Redoute Interieurs in velluto verde dallo stile vintage che trovate QUI

di seguito tappeto verde 70×250 a pelo lungo disponibile QUI,

anche in altri colori infine poltrona con pouf poggia piedi disponibile QUI

Cucina

I mobili da cucina verdi non sono molto comuni e potremmo scegliere questo colore per avere una soluzione davvero originale, trovando qualcosa in commercio o ridipingendo la nostra vecchia cucina e renderla completamente nuova e unica.

Per uno stile moderno ovviamente
sarà più giusto scegliere una finitura  laccata, magari in tonalità verde mele, verde
scuro o verde acido mentre nello stile shabby, rustico, ma anche nordico, molto
amati sono i colori pastello e opachi, come il salvia, il verde acqua, il verde
patina.

Certamente possiamo mixare il verde ad altri colori, in cucina uno degli abbinamenti più semplici, ma anche più vincenti è certamente quello con il bianco, per un insieme luminoso che dia una versa sensazione di pulito, energia e benessere…e vai di frutta e verdura!!

Anche in questo ambiente possiamo
scegliere il verde come semplice finitura per le pareti, sarà comunque una
soluzione vincente che renderà la nostra cucina molto interessante, oppure
declinare in questa nuance i vari complementi e stoviglie; sarà divertente
cercare piatti, tazzine, presine ed altro del punto di verde che ci piace di
più.

  • Cucina lube CREATIVA®.Un progetto pensato da Lube nell’ambito dell’ arredamento che stravolge i tradizionali canoni della cucina.
  • Parete di una bellissma tonalità verde muschio per rendere speciale la cucina minimale bianca, perfetto abbinamento per una zona giorno con cucina a vista
  • Anche le cucine in stile classico/ rustico/inglese acquistano nuova vita in verde
  • Verde acido per la cucina moderna
  • Il verde brillante, abbinato al bianco. rende la cucina luminosa, più ampia e fresca
  • Molto elegante il rivestimento in vetro laccato verde dietro al piano della cucina
  • La vecchia cucina rustica color legno ci ha stancato? ridipingiamola di una bella tonalità di verde
  • Il verde menta è un colore bellissimo perfetto per lo stile provenzale ma anche quello nordico o industriale.
  • Le pareti verdi in cucina rinnoveranno l’ambiente donando allegria e freschezza

Accessori verdi in cucina per mangiare in allegria e in modo sano. In alto a sinistra Set Mini Express Macchina per caffè Bialetti da 2 Tazze con 2 Bicchierini che trovate QUI, di seguito tovaglia cerata Rettangolare Impermeabile in Finto Lino 130 x 280 CM disponibile QUI e a destra servizio di piatti in ceramica da 18 Pezziche trovate QUI anche in altri colori . In basso a sinistra tazza Pantone in un’elegante tonalità tè verde che potete trovare QUI; a seguire un’altra divertente tazza effetto lavagna con dettagli verdi QUI e in fine servizio di piatti in vetro da 18 pz che trovate QUI

Camera da letto

Arredare con il verde la camera da letto. Stiamo parlando del colore ideale anche per la camera da letto, rilassante e disintossicante, contribuirà a rendere piacevole il nostro riposo.

In questo caso possiamo decidere di concentrarci sulla parete della testata del letto, per decorarla con una sfumatura particolare di verde, o scegliere dei complementi d’arredo di questo colore, come comodini, tessili o, perché no, l’armadio.

  • Tinta unita in una bella tonalità bosco per lo stile industriale
  • Originale Boiserie verde per la camera eclettica
  • Stile Tropical
  • VErde menta e un bel quadro per chi non vuole osare troppo
  • Un mix interessante con la carta da parati in tessuto verde e la grande tela moderna
  • Anche il letto tessile può essere declinato nel nostro colore
  • Il letto che poggia su una parete dal colore importante non ha nemmeno bisogno di una testata
  • I colori della terra si abbinano benissimo tra di loro

Se vogliamo ravvivare l’arredamento della camera da letto possiamo scegliere dei comodini verdi; ne esistono di moltissimi modelli. In alto a sinistra un classico del design il mobiletto comodino de I componibili di Kartell color verde militare che trovate QUI, di seguito un comodino molto semplice in legno reso particolare dalla doppia colorazione con il verde, lo trovate QUI, a destra stile scandinavo per il comodino con cassettino disponibile QUI. In basso a sinistra linee moderne e arrotondate per il comodino basso su zampe che trovate QUI, al centro stile etnico con fantasia tropical disponibile QUI e infine design industriale che riprende quello dei container èper il mobiletto/comodino molto particolare che trovate QUI

Carta da parati con ramage di foglie e frutti su sfondo verde scuro per la Emeral house

Cameretta

Non solo la camera da letto degli
adulti ma anche la cameretta di bambini e ragazzi è uno degli ambienti più
adatti a questo colore.

Unisex, versatile, perfetto per la stanza condivisa da un maschietto e una femminuccia, il verde non è lezioso, scontato, noioso e certamente i vostri figli ne andranno pazzi. Un colore che rimanda alla natura, a spazi aperti e spensieratezza, ideale per la camera di giovani umani!

Vi piace l’idea della parete lavagna per la camera dei ragazzi ma non la volete di colore nero? Nessun problema, la pittura lavagna esiste di svariati colori e anche verde, come quella che potete trovare QUI

  • Una lavagna

    Per bambini piccoli o adolescenti il verde è il colore perfetto per la cameretta

  • Molto bello l’armadio a muro verde laccato, il vero protagonista della cameretta
  • Un vecchio mobile ridipinto si trasforma in moderno fasciatoio
  • La delicatezza e l’eleganza del bianco e del verde per una nursery rilassante curata nei dettagli
  • Uno stile un po Jungle!
  • Eclettico, fresco, rilassante, il verde è un colore davvero speciale
  • Ecco un’idea semplice da realizzare per creare una bella decorazione e un’utile libreria nella cameretta
  • Verde = Energia
  • Stile rustico in verde chiaro

divertenti accessori in verde per la cameretta: a sinistra attaccapanni di Callea Design a forma di farfalle, disponibile QUI anche in altri colori e a destra contenitore per giocattoli su rotelle, comodo anche da mettere sotto al letto, lo trovate QUI

Bagno

Anche il bagno sembra fatto a posta per essere arredato con il verde colore rilassante e rinfrescante, legato all’idea di benessere,  la farà da padrone, non solo nella versione acqua o pastello ma anche nei toni più accesi del mela e del verde acido, che renderanno questi ambiente moderno e speciale.

  • Un bagno in resina verde, moderno e colorato
  • Verde acido per caratterizzare la parete della doccia
  • Fantasie in verde
  • Rinnoviamo i vecchi arredi in legno del bagno con una mano di colore
  • Doghe verde scuro per il bagnetto curato in ogni dettaglio
  • Il verde scuro è un bellissimo colore che ben si abbina agli ambienti di sapore industriale
  • Qualche dettaglio in un verde brillante e tante piante, perfette per il bagno
  • Cristallo verde per il bagno moderno

Possiamo rinnovare il bagno con un tocco di colore anche solo sostituendo gli accessori come gli , i tappetini o lo specchio

Ingresso

Arredare con il verde anche l’ ingresso può essere un’ ottima idea. Persino in questo ambiente la nuance di cui stiamo parlando potrà essere regina, facendo risplendere e illuminando uno spazio spesso buio e poco valorizzato, facciamo entrare il colore della natura e sembrerà che anche qui possa arrivare l’aria e il sole.

  • Porta d’ingresso blindata di design ”
    Venezia ” by Oikos
    .
  • Ingresso attrezzato, superaccessiorato e dai toni natural
  • Boiserie bassa o battiscopa alto? quello che fa la differenza e il colore della parete a contrasto in questo ingresso elegante

Tra le cose che potrebbe essere utili in un ingresso e potrebbero arredarlo con una nota di colore vi sono gli attaccapanni da terra e attaccapanni da parete e le consolle come quella in ferro che trovate QUI e quella in legno disponibile QUI

L’articolo Arredare con il verde proviene da Architettura e design a Roma.

15 Giugno 2019 / / Charme and More

Weekend Inspirations

Una gallery fotografica e alcuni link interessanti  da cui farsi ispirare durante il weekend.

Ispirazioni per il make up estivo e  oggetti dei desideri.

Fashion + Living +Lifestyle + Summer Vibes.

Ph via
Ph via
Ph via
Ph via
Ph via
Ph via
Ph via
Ph via
Ph via
Ph via
Ph via
Ph via
Ph via
Ph via
Ph via
Ph via
Ph via
Ph via

Alcuni link interessanti

* Décor: paralume di vimini intrecciato a mano [Latitude 31N]

* Accessori must-have: cappello in paglia [JustineHats]

* Moda sostenibile: abito in lino fatto a mano [KnockKnockLinen]

* Accessori per il mare o per la piscina: telo mar il lino ecosostenibile [HomeyLinenLT]

*Make up: stick beauty multiuso per labbra e guance realizzato con materiali vegetali, fiore e argilla e libero da sostanze tossiche e additivi [shopamongtheflowers]

Vi è piaciuto questo post?

Condividetelo sui vostri canali social usando uno dei tasti qui sotto e seguitemi  su InstagramFacebook e Pinterest per rimanere sempre aggiornati.

*Questo post contiene link affiliati.

 

 

L’articolo Weekend; ispirazioni estive proviene da Charme and More.

14 Giugno 2019 / / Colori

La tendenza casa estate 2019 sono ispirati dai colori schiariti dell’oceano e delle materie naturali.

I colori pastello sbiaditi e i mobili patinati che sembrano lavati dall’oceano, per poter vivere a casa l’aria di mare, la sabbia e le vacanze. Una tendenza casa estate 2019 da non perdere, per anticipare quell’atmosfera di pace e freschezza all’interno della nostra dimora.

Lo stile bohémien è la tendenza estate 2019 e per crearlo in casa basta utilizzare le macramè, il velluto, il cotone, il legno naturale o sbiancato. Le piante giganti che ricordano la riva del mare e i tappeti in juta o in cotone, anche i cactus di ogni forma sul tavolino.

Vediamo di seguito i prodotti selezionati dallo spirito bohémian

Questa poltrona in velluto rosa ti invita di sederti e goderti di un drink dal sapore esotico. Il mio consiglio è di abbinarlo con il tavolino basso Manilal un pezzo di artigianato indiano. Infatti, crea un’atmosfera esotica di successo. Poi c’è la poltrona in rattan intrecciato che abbinato ad un tappeto kilim  è perfetto per rendere confortevole i tuoi momenti di relax.

Poltrona in rattan intrecciato//Tavolino da salotto rotondo in legno massello di mango scolpito//Poltrona in velluto rosa

Clicca sui prodotti in foto per maggiori informazioni


Se l’articolo ti è piaciuto, è stato utile e hai trovato le informazioni che stavi cercando, allora condividilo utilizzando uno dei tasti qui sotto. Puoi anche iscriverti con la tua e-mail al blog per non perderti i post e seguirmi su Instagram e facebook per rimanere sempre aggiornato.


IN QUESTO ARTICOLO CI SONO I LINK AFFILIATI

L’articolo Tendenza Casa Estate 2019, Weekly Moodboard #16 proviene da Design ur life blog.

3 Giugno 2019 / / Colori

Questa casa danese, dipinta in una delicata palette di blu, riflette la personalità della proprietaria, che ha curato la ristrutturazione in ogni dettaglio.

Delicata palette di blu per una casa danese

Quando Sanja ha acquistato l’appartamento, situato in un quartiere nordoccidentale di Copenaghen, aveva già le idee chiare. Via la moquette marrone, il lineoleum a scacchi in cucina e gli strati di tappezzeria che ricoprivano le pareti.

Sanja aveva già individuato le potenzialità di questo appartamento di soli 70 mq. Grandi finestre, una distribuzione ottimale degli spazi e stucchi sui soffitti.

La cucina e il bagno erano le aree più problematiche, ma Sanja non si è persa d’animo e ha portato avanti il suo progetto senza fretta.

Come avrete capito, il colore preferito di Sanja è il blu. Come lei stessa racconta, ogni stanza ha una nuance diversa, perché ogni volta il colore non era della gradazione che cercava.

Il blu mi rilassa e crea un insieme armonioso. Ma per l’ingresso ho scelto il rosa, perché amo trovare la gioia e l’umorismo quando entro dalla porta.

La casa riflette la personalità di Sanja, negli oggetti trovati nei mercatini dell’usato, nei ricordi d’infanzia, nei mobili ridipinti. Una decorazione costruita nel tempo e a strati, caratterizzata dalla spontaneità. Come spiega la proprietaria, non bisogna rincorrere la perfezione: se un oggetto ci piace, poco importa se non sembra accordarsi con l’ambiente.

  • Delicata palette di blu per una casa danese
  • Delicata palette di blu per una casa danese

La libreria è semplicissima: un sistema di ripiani appoggiati su mensole riempie un’intera parete dipinta di blu. I libri, le stampe e i cimeli di famiglia disposti con apparente noncuranza creano un’ambiente accogliente e caloroso.

La parete dietro il divano è stata lasciata grezza, con i vecchi strati di tappezzeria sovrapposti, in contrasto con il muro liscio a a fianco. Una soluzione decorativa interessante, che aiuta a rendere più dinamico lo spazio.

Delicata palette di blu per una casa danese

Completano il décor del soggiorno la sedia Papillon di Hardoy, Bonet e Kurchan, che apparteneva alla madre, i poster con riproduzioni d’arte, una lampada della nonna di Sanja.

  • Delicata palette di blu per una casa danese
  • Delicata palette di blu per una casa danese

In sala da pranzo le pareti sono dipinte di un blu più tenue. Anche qui regna la semplicità: qualche poste alle pareti, un divano letto per eventuali ospiti e un tavolo rustico con sedie in legno chiaro.

La palette di blu si arricchisce del turchese, grazie al mobile rustico un po’ shabby che funge da credenza in cucina. Il portacoltelli di Alessi e il tagliere in polietilene di Hay aggiungono un tocco di design contemporaneo.

Delicata palette di blu per una casa danese

In bagno ritroviamo invece il rosa, nelle piatrelline che Sanja ha acquistato in Italia. Delizioso il lavamani in porcellana decorato a mano con motivi floreali, di fattura artigianale danese.

Delicata palette di blu per una casa danese

Scegli i colori e gli oggetti che ti rendono felice, senza pensare troppo alle mode del momento. E’ la tua personalità a rendere la tua casa unica.

Delicata palette di blu per una casa danese

Visita tutte le case nei nostri House Tour


Ti é piaciuto questo post? Allora non perderti i prossimi, iscriviti alla newsletter de La gatta sul tetto: niente paura, non ti inonderò di messaggi, riceverai solo una e-mail mensile che riassume i post del blog, e la guida Interior Trends 2109 in regalo. Basta cliccare sul link qui sotto e inserire il tuo indirizzo e-mail:

31 Maggio 2019 / / Colori

Yellow vibes è il titolo della moodboard di questa settimana per regalarvi le vibrazioni positive di questo colore e ispirarvi con le idee per decorare il vostro ambiente.

Il colore giallo usato negli interni permette di illuminare gli ambienti e rendere la luce calda. Yellow vibes, infatti, non a caso è il titolo di questa moodboard, perchè emana l’allegria e fa subito primavera. Bastano un divano, una lampada, un quadro oppure una carta da parati per creare un ambiente solare e luminosa. Questa nuance è una vera e propria esplosione di energia che colora di positività le tue giornate grigie. E’ molto adatto per arredare ambienti piccoli come una mansarda oppure un monolocale ma anche un piccolo soggiorno.

 

Tappeto//Divano moderno a 3 posti in tessuto giallo//Quadro. Stampa Su Tela Canvas.//Cuscino grigio//Tavolino fumo rettangolare con piano in legno//cuscino giallo//Vaso in acciaio verniciato a polvere nero//Pianta//Lampada di design vintage.

Tappeto//Divano moderno a 3 posti in tessuto giallo//Quadro. Stampa Su Tela Canvas.//Cuscino grigio//Tavolino fumo rettangolare con piano in legno//cuscino giallo//Vaso in acciaio verniciato a polvere nero//Pianta//Lampada di design vintage.

Lasciati ispirare da questo colore molto di tendenza e giovanile per decorare i tuoi spazi. clicca sui prodotti in foto per scoprire i prodotti selezionati da Interior designer. Se sei in cerca di più ispirazioni e ami questo colore vai a dare un’occhiata a questo articolo che avevo pubblicato ispirandomi alle mimose.


Se l’articolo ti è piaciuto, è stato utile e hai trovato le informazioni che stavi cercando, allora condividilo utilizzando uno dei tasti qui sotto. Puoi anche iscriverti con la tua e-mail al blog per non perderti i post e seguirmi su Instagram e facebook per rimanere sempre aggiornato.


IN QUESTO ARTICOLO CI SONO I LINK AFFILIATI

L’articolo Yellow vibes, Weekly Moodboard #15 proviene da Design ur life blog.

28 Maggio 2019 / / Colori

Stai ancora facendo pace col colore di quest’anno che già si parla del colore del 2020: il Neo-Mint. Una tonalità delicata di verde che di sicuro ti piacerà.


Per questo 2019 il colore eletto come protagonista è all’insegna della vitalità e dell’estate. Un rosso corallo vitale, eccitante e stimolante che ha diviso in due tutti gli appassionati di design. Chi lo ama perché è carico di ottimismo e passione, chi lo odia perché lo trova un po’ zuccheroso e di difficile utilizzo.

Insomma, mentre noi tutti stiamo ancora facendo pace con la decisione presa da Pantone, fa già capolino uno dei colori di tendenza nel 2020: il Neo-Mint. Un colore pastello ma non troppo, con quel tocco di bianco a schiarire quanto basta per rendere questa tonalità già un evergreen.

Il colore del 2020 sarà un colore gender free

Ma chi ha deciso che questo sarà uno dei colori dominanti l’anno prossimo? L’agenzia di tendenze WGSN ha svolto ricerche approfondite che riguardano moda e social media e attraverso il suo team di previsori ha delineato cinque colori di tendenza nel prossimo anno. Uno di questi è proprio il Neo_Mint.

Fresco, giovane e senza tempo, questo colore spicca anche per la mancanza di propensione verso il maschile o il femminile. Colore neutro di genere, che strizza l’occhio alla tecnologia ma anche alla natura.

Proprio questa sua natura pastello e gender free lo renderà piacevole e facilmente utilizzabile in moltissimi contesti: dalla moda all’arredo, passando per l’arte e la decorazione di casa. Nell’interior design specialmente, il Neo-Mint è un colore che contribuisce a realizzare ambienti rilassanti, dando l’impressione di allargare visivamente gli spazi.

Mood board con il colore del 2020: Neo Mint
|Image credits: CIRCU Magical Furniture Swing Sofa – The Design Gift Shop Karlson Wall Clock ‘Belt’ – Cuscino Nordic Mood / Nordisk Stämning – Cuscino e sedia einrichten-design.de – Divano Tom Tailor – Coperta in lino Tolly McRae – Tavolo in vetro BOQA – Cesto in vimini TakaTomo – Lampada FRAUMAIER – Carta da parati a pois Koko Kids |

Perfetto dalla cucina al bagno è il colore giusto da scegliere se siete indecisi tra varie tonalità. Si perché a differenza di altri colori pastello questo non è “smielato” o dichiaratamente maschile / femminile.

Si potrebbe addirittura azzardare un total look con questa tonalità, senza che l’insieme risulti pesante e poco luminoso. Anzi, ne ricaveresti una grande serenità.

Neo-Mint: gli schemi di colore migliori

Quali sono i colori migliori da abbinare a questo verde menta reso luminoso dal bianco? Possono esserci due strade: uno schema di colori analogo, oppure inserire questo colore all’interno di uno schema di colori caldi.

Nel primo caso si tratta di scegliere colori vicini al Neo-Mint sulla ruota dei colori, che siano più chiari e più scuri. Sceglietene altri due per tipo, salendo e scendendo di un tono. Avrai uno schema di cinque colori affini che correttamente dosati nei tuoi ambienti saranno in grado di creare armonia e ritmo. Aiutati con differenti tessuti e pattern per dare carattere all’insieme.

Soggiorno nordico con accenti del colore 2020 Neo Mint
Tom Tailor

Puoi decidere di imbiancare la tua parete focus del soggiorno o della camera col Neo-Mint e le altre con il colore più chiaro e poi usare i colori più scuri per creare variazioni con i tessili e le trame. Oppure usare il colore più scuro per una parete e alleggerire il resto con i colori più chiari. Oppure puoi scegliere uno schema di colori con due tonalità di grigio (uno chiaro e uno più scuro) che tendano ai colori caldi, insieme al viola cassis e all’arancione pesca. Un perfetto schema in cui il fresco trasmesso dal colore del 2020 viene bilanciato dal calore e dalla passione degli altri due.

A te decidere come fare esaltare queste tonalità: magari con un bel decoro geometrico a parete, per creare un muro icona nel tuo soggiorno. O magari nelle tende o nelle sedie. I grigi ti aiuteranno a riportare la calma dopo un’iniezione tale di energia.

Pronto a diventare un esperto dell’interior design?

Rispettiamo la tua privacy.

L’articolo Ti presento il colore del 2020: il Neo-Mint sembra essere il primo su Benvenuti sul mio blog dove l’interior design è reso facile.