ChiccaCasa






 
 
 

Marble and gold trolley restyling

Pubblicato da blog ospite in ChiccaCasa, Idee
Un carrello di metallo è di certo uno dei più comuni arredi al mondo. Ce n’è o ce n’è stato almeno uno in ogni casa.
Ho deciso di dare un nuovo aspetto al mio carrello, con un DIY facilissimo, veloce e super economico. Ho speso solo 6€ per questo restyling, tuttavia, a giudicare dal suo nuovo look sembra proprio che io l’abbia pagato una fortuna!
Ho trasformato le mensole con una pellicola effetto marmo ed ho tinto di oro la struttura tubolare per un effetto elegante e super glam.
Questo è un restyling che si abbina perfettamente ad ogni tipo di carrello in metallo e sai cosa vuol dire questo? Puoi copiarlo a prescindere da quale sia la forma del tuo carrello!
Il mio è uno scaffale a due mensole a base quadrata. I piani di appoggio sono di vetro fumè. Per rimuoverli, mi è bastato sollevarli.
Ho acquistato un rotolo di pellicola adesiva effetto marmo a pochi euro. Si tratta di uno sticker in pvc, completo di griglia sul fondo per facilitare il taglio.
Ho tagliato un quadrato di carta adesiva più grande rispetto alla mia mensola di due o tre centimetri per ogni lato.
Ho posato sul piano di lavoro la porzione di carta al contrario (la parte decorata sotto, quella quadrettata sopra). Quindi, partendo da un angolo e procedendo con molta calma ed attenzione, ho tolto la pellicola quadrettata protettiva. Mi sono aiutata tenendo fermo l’angolo opposto rispetto a quello di partenza con un vaso.
Ho sollevato la mensola tenendola ben centrata al di sopra l’adesivo. L’ho avvicinata a quest’ultimo e poi, l’ho lasciata andare facendola cadere sulla pellicola. 
Una volta attaccati vetro e adesivo, ho passato sulla superficie della mensola una tessera (quale potevo usare se non quella IKEA?) per evitare la formazione di bolle. Una volta terminato questo passaggio ho piegato i bordi in eccesso  al di sotto del vetro.

E voilà, in pochi minuti le mensole sono pronte!







Per quanto riguarda la struttura, invece, dopo aver pulito e sgrassato la superficie, l’ho levigata con della carta abrasiva a grana fine, per renderla più ruvida e far aderire meglio lo spray.
Ho scelto uno spray color oro. La vernice spray è la più adatta per le superfici tubolari e la scelgo sempre per sedie, carrelli e piccoli oggetti a base rotonda.
Dopo la levigatura, ho spolverato la struttura, ma per assicurarmi di non lasciare neanche un granello di polvere, ho fasciato la mia mano con del nastro di carta e l’ho passata su tutta la superficie.

Una sola mano di spray è stata sufficiente per coprire il colore originale del carrello. Ho esteso la verniciatura anche alle ruote.




 

Ho rimontato le mensole e voilà!
Il carrellino ora ha tutto un altro aspetto!
Sono piuttosto soddisfatta di questo makeover.
Non so ancora se utilizzare il carrello come mobile bar, o plant stand. In ogni caso, si presta benissimo ad entrambi gli usi!




Ok, la versione marmo ed oro è una delle mie preferite, ma tu puoi spaziare con la fantasia ed scegliere uno sticker con un pattern differente per rivestire le mensole ed una delle tue tinte preferite per colorare la struttura. In questo modo avrai un carrellino super personalizzato!

http://chiccacasa.blogspot.com/feeds/posts/default?alt=rss
Tags:

 
 

10 Etsy finds per un mood natural in camera da letto

Pubblicato da blog ospite in ChiccaCasa, Idee, Stili

Non senti anche tu una gran voglia di riposo e relax in queste caldissime giornate estive?
Un fresco pisolino rigenera i sensi e regala sollievo al nostro corpo, affaticato dal caldo.

Adoro vestire la stanza da letto in modo differente, a seconda della stagione.
D’estate, il mood che preferisco è quello naturale. Mi diverto ad inserire tessuti freschi, motivi che attirano l’attenzione e tanto, tanto legno.

I material naturali, ed i colori neutri sono protagonisti delle ultime tendenze di design.
Il trend “Lagom” li pone alla base di un arredamento equilibrato e magazine e cataloghi mostrano accattivanti interni contraddistinti da mobili e decorazioni semplici e genuine.

I miei pezzi preferiti sono quelli fatti a mano. Quando cerco qualcosa di unico e davvero originale, vado sempre a dare un’occhiata al sito di Etsy.
Etsy è un portale che raccoglie articoli retrò ed handmade di artigiani e vintage finders di tutto il mondo. Per me, non è solo un negozio, ma una fonte di ispirazione! È per questo che ho deciso di inserirlo tra i NEGOZI CONSIGLIATI (trovi la lista completa a destra se leggi da pc, o in basso se leggi da mobile).

Ho raccolto tutto il necessario per vestire la tua stanza da letto dei colori della sabbia. Ho stilato questa top 10 pensando ad una spiaggia d’estate rinfrescata da una lieve brezza marina.
Sai cos’altro è di tendenza? Il plywood: il compensato di legno, il quale è formato da pannelli di legno incrociati e pressati. Un materiale resistente spesso impiegato nella costruzione di mobili robusti. Se non lavorato, conferisce un aspetto fresco e young agli arredi.
 È il caso di questo letto, realizzato artigianalmente a partire da legno di betulla nordica.
LETTO PLYWOOD 

Il fascino natural può proseguire fino a qualche centimetro prima de soffitto. Questo paralume è in bamboo ed i suoi intrecci oltre ad essere incantevoli, creano un gioco di ombre, quando la luce è accesa, che contribuisce a rendere l’ambiente soft e rilassante.



Il mood natural si combina bene non il minimalismo dello stile nordico.Questo comodino è del tutto realizzato in plywood. Il suo design è semplice ed essenziale. Adoro le maniglie cave, realizzate solo con un foro circolare!


Se cerchi un elemento eye catching per la tua camera da letto, una meravigliosa ed infallibile soluzione è rappresentata dai wall hangings. Gli arazzi tessili realizzati con la tecnica del macramè sono vere e proprie opere d’arte. Richiedono ore ed ore di lavoro e contengono centinaia di nodi. Il posto in cui li preferisco è la porzione di parete al di sopra della testata del letto.


L’essenza di una stanza da letto accogliente sta nella biancheria da letto. Fresca e avvolgente.  È eterno il fascino del lino, perfetto per un fresco pisolino estivo.

Le stampe botaniche sono perfette ovunque in casa. Stanno bene con qualsiasi stile, come le piante che rappresentano. Su Etsy ci sono negozi che permettono di stampare direttamente da casa tua, magnifiche illustrazioni come questa di ArtLanaPrint.


Se hai bisogno di un bel contenitore per riporre cuscini e coperte extra puoi scegliere di acquistare un bel cesto. I cesti tailandesi sono ormai prodotti in tutto il mondo. Sono caratterizzati dalla parte superiore più stretta rispetto a quella inferiore. Sono realizzati in fibre naturali, intrecciate a mano.


Amo decorare le stanze con composizioni floreali e foglie recise. Gli elementi naturali più adatti per questo mood sono le spighe di grano. Puoi utilizzare per completare un bouquet oppure sistemarle in vaso riunite in un fascio.
Se non ti va di reperirle da solo, puoi acquistarle online in negozi come Elizabetsroom.


I cuscini extra sono tanto importanti in camera da letto quanto lo sono in salotto. Meglio ancora poi, se aggiungono texture e movimento all’ambiente. Gli knitted pillows (cuscini con fodere realizzate con i ferri) sono belli, comodi ed in grado di creare subito un atmosfera cosy!
Questo arriva dalla Germania ed è da un lato ricoperto da una tessitura sferruzzata a mano di lana d’agnello, dall’altra liscio, di tessuto grigio.



Ritengo le panche un vero must have per le stanze da letto. Oltre ad essere una pratica seduta su cui accomodarsi senza sgualcire il letto, rappresentano un punto d’appoggio per piantine, scarpe e decorazioni. Puoi metterla ai piedi del letto o usarla come comodino.Quelle in legno, minimal, sono le mie preferite. Questa arriva dalla Polonia, è in pino massello e misura 110×30 cm.

Ti piacciono questi pezzi natural?
Ce ne sono tanti altri, tutti da gustare, su Etsy!

http://chiccacasa.blogspot.com/feeds/posts/default?alt=rss
Tags:

 
 

6 idee per decorare il bagno e creare l’effetto wow

Pubblicato da blog ospite in ChiccaCasa, Idee

Il bagno è una stanza come le altre, quindi merita la stessa attenzione e la stessa cura nella scelta del decòr.
Ti dirò di più! 
Una stanza bella ed accogliente, può rivelarsi una preziosa fonte di energia positiva!
Ecco una serie di suggerimenti per rendere la tua sala da bagno mozzafiato!



Tappeti persiani

I tappeti persiani sono sempre stati un accessorio di lusso. In effetti, quelli originali, richiedono mesi di lavoro, pertanto sono a tutti gli effetti tessili di alto valore.
Il fascino di questi tappeti è intramontabile!
Di norma, quando sentiamo “tappeto persiano” pensiamo automaticamente ad un soggiorno elegante. 
In realtà però sta divinamente anche in altri ambienti. 
Mai pensato ad una passatoia persiana per il tappeto del bagno?
Si abbina incredibilmente bene con qualsiasi stile ed aggiunge un tocco chic, senza rendere l’ambiente troppo impegnativo.


Credenze porta-asciugamani

Ci sono davvero tanti modi di organizzare asciugamani e prodotti da bagno. Uno dei più carismatici, a mio parere, è rappresentato dalla credenza.
Un mobile tradizionale, che fa pensare alle case di una volta, in cui, erano usate come piattaie e ripostiglio per le tovaglie.
Oltre ad essere super capienti, fanno subito “casa”. 
Le credenze con vetrinetta, poi, danno la possibilità di creare styling mozzafiato con i comuni oggetti che utilizziamo per la cura e l’igiene della persona. 
La scelta è vasta! In commercio ce ne sono per tutti i gusti ed in più, nei mercatini dell’usato e nei negozi vintage ci sono pezzi autentici che aspettano solo di avere una nuova vita.

Carta da parati
Inutile puntualizzarlo… la wallpaper-mania ha contagiato anche gli anti-carta da parati più convinti.
Anche i bagno più piccolo, se tappezzato da motivi e colori, diventa subito una chicca!
Sta al nostro gusto personale decidere se assegnare alla carta da parati il ruolo di elemento di decòr dominante nella stanza, oppure se utilizzarla per aggiungere un tocco di carattere al look del bagno.

Ton sur ton
Hanno popolato pagine di cataloghi e riviste di design degli ultimi tempi, gli spazi monocromatici. Un microtrend applicabile in ogni ambiente abitabile, in grado di evidenziare le forme ed i materiali.
Una tinta è riprodotta su ogni elemento d’arredo, coinvolgendo pareti e rivestimenti. 
Adoro questo gioco cromatico! Lo trovo molto divertente e di grande impatto visivo.
L’effetto wow è garantito!

Mobilio

In bagno ci prepariamo e ci rilassiamo. Qui cerchiamo di ricaricarci con un bagno caldo ed una seduta di trucco, in un momento tutto dedicato a noi. 
Per godere al 100% degli attimi di relax possiamo inserire sedute, mobili extra, tavoli per il trucco e cestoni portaoggetti.
Oltre ad adempiere alle loro funzioni, gli arredi contribuiscono a rendere il bagno un posticino intimo e confortevole.
Decorazioni
Aprire la porta del bagno ed esclamare: “Ooooh, che meraviglia!” non è utopia. Ogni stanza merita di essere abbellita e vestita della personalità di chi la abita.
Quindi scatena pure la tua fantasia! Puoi trasformare una parete in una galleria d’arte, abbinare specchi di forme diverse ed inserire elementi botanici qua e là.
Puoi, inoltre allestire “angolini belli” semplicemente scegliendo ed oranizzando con cura oggetti di uso quotidiano!

http://chiccacasa.blogspot.com/feeds/posts/default?alt=rss
Tags:

 
 

IKEA lancia SAMMANHANG, la collezione per i collezionisti

Pubblicato da blog ospite in ChiccaCasa
ChiccaCasa pic



Ad agosto arriva SAMMANHANG, una nuova collezione di IKEA!

Clicca qui sotto per scoprire come si pronuncia!



Questa volta, IKEA ha pensato ad una precisa categoria di persone: i collezionisti.

Chi ama conservare gli oggetti che rappresentano le proprie passioni, amerà anche l’idea di tenerli a vista e dedicare loro un piccolo spazio ordinato.

Il concetto chiave è la celebrazione dell’unicità.
IKEA intende rendere omaggio al modo in cui, ogni collezionista, interpreta a modo proprio la sua collezione.

Pertanto, SAMMANHANG non poteva essere figlia di un unico designer.
Sono ben sette i designer che hanno lavorato alla collezione, ognuno lasciando la propria firma stilistica.

Il risultato è una linea variegata, fatta di oggetti di materiali e forme differenti. Il filo conduttore è l’arte dell’esporre.

Qualsiasi cosa tu ami collezionare, ad Agosto troverai sicuramente il modo giusto per valorizzare e condividere con gli altri i tuoi piccoli tesori.

SAMMANHANG è la soluzione “bella” per sfoggiare pezzi unici e ricordi. Include da piccoli contenitori a dei mini scaffali, passando per dei veri e propri espositori.

Io la approvo! Anche se non colleziono nulla, guardando queste immagini, è come se qualcosa mi dicesse di iniziare a farlo.

Goditi la gallery!


E tu cosa collezioni?

pics via IKEA
http://chiccacasa.blogspot.com/feeds/posts/default?alt=rss
Tags: ,

 
 

Shopping online o acquisti in negozio? Il corner di BellaCasa!

Pubblicato da blog ospite in ChiccaCasa, Idee
-> Ehi, alla fine del post trovi un nuovo video!


Qualche giorno fa, in un punto vendita BricoIo ho scovato un angolino davvero delizioso! Su uno sfondo azzurro polvere spiccavano arredi minimal e decorazioni supercolorate. Un panorama piuttosto invitante per un’home lover come me!


Impaziente di buttarmi in un’intensa esperienza di shopping, mi sono avvicinata per curiosare.

Sono stata accolta da Chiara una dolcissima personal shopper che mi ha introdotta nel fantastico mondo di Bella Casa. Un corner dedicato al mondo dell’interior, inserito all’interno di un grande negozio di fai da te come BricoIo. Non è geniale?

D’altronde, quando entro in un negozio di bricolage lo faccio per acquistare utensili e accessori volti a migliorare i miei spazi, sia dal punto di vista estetico che funzionale.
Trovare un reparto del genere è stata una bellissima sorpresa!


Il corner Bella Casa è pieno dei “sempre utili”: quei mobili belli e pratici che si rivelano perfetti per rinfrescare l’aspetto di una stanza oppure per rendere un ambiente super funzionale, ma con stile! Sto parlando di scrivanie, sedie, carrelli, pouf, ma anche librerie di ogni misura per vestire ogni parete o per dividere due ambienti.

Il quid in più sta nel modo di fare compere, che unisce lo shopping online, quello fatto di tentazioni fotografiche e impazienza del ricevere ed aprire il pacco a quello delle compere tradizionali, quelle dei consigli preziosi degli addetti alla vendita e delle sensazioni tattili.

Puoi acquistare i prodotti in esposizione semplicemente portandoli in cassa, oppure, puoi ordinare mobili e complementi attraverso l’ i-Wall.

L’ i-Wall è una colonnina interattiva touch screen dalla quale si accede ad una serie di 5000 prodotti da acquistare online.

COME FUNZIONA L’ i-WALL?
L’I-wall è come un vero e proprio shop online. Nel menu principale sono mostrate le icone relative ad ogni categoria di arredo. Basta selezionare il tipo di mobile che ci interessa per sfogliare una serie di proposte.
Per velocizzare la ricerca puoi anche utilizzare i filtri: categoria, misure e colore.
Una volta scelto l’arredo da portare a casa, il personal shopper procede con l’ordine (dall’I-wall esce un foglio con il tuo ordine).
Puoi decidere se ricevere il pacco a casa oppure in negozio, a seconda delle tue esigenze.

Insomma, c’è da sbizzarrirsi. Se non trovi subito ciò che ti piace, puoi spulciare nell’ i-Wall!

Io, per la cronaca, non ho resistito all’esposizione. Ho acquistato accessori in stile tropical ed un set di mensole bianche.

La scelta però, è stata difficile (la mia personal shopper confermerà! L’ho fatta impazzire!). C’erano davvero tanti articoli interessanti e utili. Magari poi tornerò a prenderne alcuni…


Se vuoi passare a dare un’occhiata in un corner Bella Casa (cosa che ti consiglio vivamente) , puoi controllare qui dove si trova quello più vicino a te. Sono sicura che non tornerai a mani vuote. Direi proprio che non c’è la minima possibilità che questo accada se adori tutti questi fantastici oggetti quanto me!

Dai un’occhiata al video per scoprire di più sulla mia esperienza di shopping nel corner shop di Bella Casa all’interno di BricoIo a Termoli.

http://chiccacasa.blogspot.com/feeds/posts/default?alt=rss

Tags: ,

 
 

è giusto acquistare complementi e decorazioni prima dei mobili? + Acquisti su Smallable

Pubblicato da blog ospite in ChiccaCasa, Decor

Capita anche a te di avere un disperato bisogno di circondarti di cose belle?

Questa volta, non ho resistito al richiamo dello shopping, dal momento in cui, alla ricerca di ispirazione, ho fatto click sul sito di Smallable.

Avrai notato che da un po’, ho inserito sul blog la sezione “Negozi consigliati”(se stai leggendo da un pc, la trovi qui a destra, mentre se leggi da un dispositivo mobile la trovi scorrendo verso il basso). Si tratta di una serie di shop online tutti da gustare se sei in cerca di meravigliosi articoli per rendere unica la tua casa.

Puoi accedere agli stores da questo blog cliccando direttamente sul logo con il nome del negozio!

Smallable, è proprio uno dei miei preferiti. Oltre a una vasta gamma di articoli per bambini e di abbigliamento supercool per grandi e piccini, questo shop è una vera risorsa di pura gioia per gli amanti del design nordico.

Impaziente di aspettare la fine dei lavori prima di poter arredare e decorare la Casetta, sono partita con gli acquisti come mai si dovrebbe fare: ho comprato i complementi prima dei mobili (tu non lo fare mai, a meno che…te lo spiego più giù).


Sono letteralmente impazzita (come mostrato nella GIF) per una serie di cuscini ed accessori e senza pensarci due volte ho fatto click su “Procedi all’acquisto”.

Se me ne pento? Assolutamente no e sai perché?

Io e la mia dolce metà abbiamo pianificato ogni acquisto relativo ai mobili e teniamo sempre a portata di mano moodboards e palette dei colori che abbiamo scelto.

Per quanto acquistare cuscini senza avere ancora un divano possa essere insensato, ho comprato solo articoli che mi piacciono davvero e che sono in linea con la palette di colori che abbiamo scelto per la Casetta e con lo stile della casa.

In conclusione se mi chiedi:

Posso acquistare decorazioni e complementi per uno spazio non ancora arredato?

Io rispondo:

In linea di massima, non è una scelta nè corretta nè sensata. Sarebbe meglio prima arredare e poi, una volta vista la stanza ammobiliata, decidere cosa aggiungere per personalizzarla.

Tuttavia, è concesso qualche strappo alla regola, ma se e solo se:
  • hai già deciso quali mobili acquistare: conosci a fondo le loro misure ed i materiali e hai studiato lo stile dell’ambiente e il rapporto di spazi vuoti e spazi pieni.
  • hai ben chiara la palette del tuo ambiente. Hai valutato con cura quali sono i colori giusti da usare nella tua stanza in base alla luce, alla sua funzione ed al tuo stile. Hai accostato dei campioni di colore, anche solo su uno schermo e verificato che insieme ti piacciono e che secondo te contribuiranno a rendere la stanza piacevole alla vista ed accogliente.

Non fare scelte avventate! Non vorrai mica fare un acquisto che una volta posizionato in casa risulti fuoriluogo! Controlla le misure ed assicurati che le tinte siano come nelle foto se fai acquisti online (un buon metodo per verificare le tinte dei prodotti è guardare le foto dei clienti nelle recensioni o negli scatti online).


Detto ciò, ti mostro i miei acquisti, dai quali riuscirai facilmente a raccogliere qualche indizio sulla palette della Casetta. 

A proposito, se vuoi fare shopping anche tu su Smallable, questo è il momento giusto: ci sono i saldi estivi!!!

http://chiccacasa.blogspot.com/feeds/posts/default?alt=rss
Tags: ,

 
 

Save the budget ep. 7 – Accessori per la cameretta (bimbo) sotto i 500€

Pubblicato da blog ospite in ChiccaCasa, Decor

Non vedevo l’ora che una mamma mi scrivesse per una cameretta! 

Per fortuna una mamma-lettrice ha esaudito il mio desiderio e mi ha scritto, per chiedermi di scovare per la cameretta del suo bimbo di 3 anni accessori e decorazioni per completare il look della sua prima stanza “da grande”.
La nuova cameretta è composta da mobili blu e betulla che comprendono un sistema di due letti a castello (il sogno di ogni bambino!), un’armadiatura completa ed una scrivania angolare.
Insomma, gli elementi fondamentali ci sono!
Ora manca personalizzare l’ambiente rendendolo accogliente, pratico ed allegro, affinché il piccolo inquilino possa sentirvisi a proprio agio.
Le pareti della stanza sono ampie, tuttavia ho scelto elementi non troppo grandi, per ottenere un equilibrio tra spazi vuoti e spazi pieni.
La cameretta è una struttura a parete, pertanto è necessario mantenere ariosa la composizione del resto degli arredi.

Per la prima proposta ho scelto due colori per nutrire le tinte di base della cameretta. Si tratta del giallo e del blu anatra. Insieme al legno chiaro ed il blu (colori del mobilio già in possesso della lettrice) compongono una palette vincente. Le nuance del blu hanno un effetto rilassante, al contrario, il giallo è un colore energizzante. La libreria potrà contenere la collezione di macchinine del “padrone della stanza” e i suoi libri di favole. La poltroncina è un ricovero comodo sia per il bimbo, che per la mamma e può diventare la postazione delle storie della buonanotte.

1. Portagiochi Orso – Fabelab – Smallable Una pratica sacca in cui riporre i giochi. Realizzata in cotone organico, rappresenta un simpatico orsacchiotto. Può essere pulita semplicemente servendosi di un panno umido. 48 €
2. Ghirlanda multicolore – Smallable. Un festone è sempre ben accetto da grandi e piccini in una cameretta. Crea subito un’atmosfera leggera e gioiosa. Questa misura 150 cm ed è perfetta per attraversare la stanza da un angolo all’altro. Le bandierine sono in cotone organico. 25€
3. Poster New Beetle – Petrol Head Print – Etsy Un poster, grande come un foglio A4, in due tinte di azzurro. Il soggetto? Un carinissimo maggiolino retrò! 9,45€
4. Lampadario origami Shiro – Metrocuadro design Oltre l’originale design che lo fa sembrare un origami, si nasconde una magia! Di giorno la parte esterna è bianca mentre l’interno è tappezzato da pois neri. Di notte però, quando la lampadina si accende, la supeficie esterna diventa tutta a pois mentre l’interno si tinge di giallo, verde e blu! 67,80€ 
5. Tappeto grigio e senape con frange – Ferm Living – Smallable. Si tratta di un tappeto tessuto artigianalmente, interamente in cotone. Un rettangolo grigio, delimitato da due fasce esterne color senape. Le frange sono la ciliegina sulla torta! Aggiungono un tocco di brio e rendono questo prodotto, pensato per la stanza da bagno, adatto anche ad una stanza da letto. 60×100 cm, 40€
6. Scaffale contemporaneo – Mobili Rebecca. Pensato come mobile da ufficio, questo scaffale è alto solo 110 cm, quindi è la perfetta libreria per la camera di un bambino (purché sia fissato alla parete). 59,98€
7. Poltrona scandinava Alice – Miliboo. Super imbottita e morbida. La seduta è bassa e facile da raggiungere anche per i più piccoli. Il rivestimento è in un delizioso blu anatra. 227,30
8. Tenda gialla – Douceur d’Intèrieur Essentiel. I pratici passanti rendono l’installazione facile e veloce. In poliestere, misura 140×240 cm. 16,55€


La seconda proposta è basata sul ton sur ton. Le tonalità del blu si intrecciano l’una con l’altra a creare un mood tranquillo e sereno.
Al posto della seduta, un capiente baule portagiochi su cui sedersi semplicemente appoggiando due cuscini sul coperchio. La libreria è tanto grande da poter ospitare macchinine e libri in quantità!

1. Poster orsetto – Kiftika – Etsy Un tenero orsetto che spicca su uno sfondo blu. In basso la scritta “You are beautiful, tell yourself every day”. Il vantaggio di questo poster è che puoi stamparlo da sola, senza dover pagare le spese di spedizione. Inoltre, puoi anche scegliere la taglia. 5,48€
2. Poster Follow your dreams – Mamzelle Jules “Segui i tuoi sogni”, invita il poster scaricabile e stampabile direttamente a casa tua. Lo sfondo? Un motivo su una base azzurro polvere. 6,10 €
3. Poster insegne – Bow design sltd – Etsy Le insegne indicano che direzione prendere per arrivare in posti meravigliosi! Simpatico no? 9,41€
4. Tappeto zig zag denim – Liv Interior – Smallable. Un pattern a zig zag su un tappeto 100% cotone. 55×120 cm,  34 €
 5. Tenda a quadretti – Le petit Lucas du Tertre – Smallable. Un motivo a quadrett blu su sfondo bianco contraddistingue questa tenda artigianale in cotone Shibori. 60€
6. Fodere blu per cuscini decorativi – Italian Bed Linen – Amazon. Due semplici cuscini blu, da usare per decorare il letto oppure come seduta. 40×40 cm, 14,92€
7. Baule in pino – Leroy Merlin. Un grande e capiente baule in legno grezzo di pino. Misura 80x40x50 cm ed ha una capacità di ben 135 litri! Può essere usato anche come seduta extra. 49,90 €
8. Ghirlanda bandierine natural – Numero 74 – Smallable. Un festone di tela realizzato a mano. Interamente in cotone, ha un colore naturale e grezzo. 250 cm, 17 €
9. Libreria in legno grezzo – Leroy Merlin. Semplice e capiente la libreria in legno grezzo di Leroy Merlin alta ben 180 cm. 49,90€


http://chiccacasa.blogspot.com/feeds/posts/default?alt=rss
Tags: ,

 
 

Bye bye pattumiere brutte, ora ci sono quelle di Brabantia!

Pubblicato da blog ospite in ChiccaCasa, Design, Idee

Per una cucina al top, ogni dettaglio deve essere curato. Anche gli oggetti più comuni possono trasformarsi in bellissimi elementi di decor, contribuendo a creare l'”effetto wow”.

A tal proposito, nella mia vita ho cercato millemila soluzioni per la raccolta dei rifiuti in cucina. Prima ho sistemato dei cestini brutti in un armadietto, ma erano troppo ingombranti lì e mi serviva spazio, allora li ho nascosti nel camino (?), coperti da una tendina. Infine ne ho comprati tre, piuttosto carini, ma troppo piccoli. Insomma, una lunga e delirante serie di esperimenti, che non hanno ancora portato ad una soluzione esteticamente piacevole e funzionale.

La notizia è che la soluzione ESISTE! 

Sei pronto per una gallery di pattumiere favolose perfette per la cucina? Sono seria quando dico che potresti innamorartene! Geniale l’artefice di questi adorabili prodotti: è il brand Brabantia. Ecco le mie preferite, ovvero le pattumiere papabili per la cucina della Casetta! 

GO PINK
Se vuoi aggiungere un tocco glam alla tua cucina questa è la scelta che fa per te! Puoi scegliere la stessa tinta per tazzine, contenitori e canovacci, oppure abbinarla a colori pastello. Non è deliziosa? Per aprirla basta un tocco leggero sul coperchio, così non è necessario liberarsi le mani, il che è un grande vantaggio. Pensa a quando stai preparando la pasta fatta in casa ed hai le mani tutte infarinate o a quando devi far cadere degli scarti dal tagliere! Comodo no?



DIFFERENZIA(TI) CON STILE
Una pattumiera che sembra una mini madia? È un sogno che si realizza. Una semplice struttura con i piedini, dal design young e molto diversa dal concetto estetico classico di pattumiera. Si integra alla perfezione con il mobilio di ogni cucina, come un vero e proprio complemento d’arredo. Al suo interno ci sono tre cestini, grazie ai quali puoi differenziare i rifiuti senza costellare la cucina di pattumiere qua e là.

CLEAN OCEAN 
Una delle tinte più sofisticate e di tendenza degli ultimi due-tre anni è il blu balena. Una tinta tra il grigio ed il blu più puro, intensa ed elegantissima. A proposito di balene, questa pattumiera blu è loro amica! Sì, perché se ne acquisti una, l’azienda aiuterà gli oceani con una donazione, affinché siano liberi dalla plastica. Questo modello è discreto e funzionale, grazie all’apertura a pedale, ma non risulterà mai banale

New Icon Pedal Bin 30l – Mineral Reflective Blue – Brabantia

SPACEFUL
Una grande pattumiera bianca ideale per i rifiuti più ingombranti, come quelli di plastica. Il coperchio presenta un grande maniglione, che, oltre ad essere la caratteristica più spiccata della pattumiera, è anche un pratico appiglio utile ad aprirla confortevolmente. Se fai spesso decluttering, la sua capienza ti darà grandi soddisfazioni! Il suo design si abbina bene anche con gli stili più particolari, come l’industriale e lo shabby.
C’è ancora una chicca che devo assolutamente svelarti! Ognuna di queste pattumiere è pensata per tenere nascosto il bordo del sacchetto interno! Così, quello che vedrai, sarà soltanto la pattumiera, così com’è. Sono tutte così carine!

Sullo shop online di Brabantia ce ne sono tante altre, anche per il bagno e per l’ufficio. Il sito è uno di quei posti in cui non ti annoi mai a sfogliare le pagine e a scoprire prodotti da gustare con gli occhi!
http://chiccacasa.blogspot.com/feeds/posts/default?alt=rss
Tags: , ,

 
 

Save the budget ep. 6 – Vetrinette sotto i 200 €

Pubblicato da blog ospite in ChiccaCasa, Decor, Idee

Immagina una casa in campagna, con un grande prato fuori ed una quercia al centro del giardino. I fortunati proprietari sono una coppia di lettori, genitori di quattro figli e otto nipoti. Nella loro casa non manca un lunghissimo tavolo per ospitare la famiglia al completo ogni domenica. 

La villa, all’interno, è vestita di colori neutri e mobili in arte povera. Le pareti sono di un grigio chiarissimo in soggiorno, mentre alle spalle del divano, c’è una carta da parati in stile retrò.
No, non me lo sono inventato: questo posto esiste davvero e non è la casa del Mulino Bianco!

L’orgogliosa padrona di casa ha una passione per i piccoli oggetti di ceramica, Ne porta sempre uno a casa di ritorno da un viaggio o da un giro ai mercatini.

Vorrebbe un piccolo spazio tutto per loro, dove esporle e custodirle. In una zona di transito tra la cucina e la sala da pranzo c’è una piccola parete libera che potrebbe essere riempita con una vetrina. Il budget? Non più di 200 euro.

Ecco la mia selezione di vetrinette al di sotto dei 200 euro, combinabili con uno stile classico ed con un ambiente dalla palette neutra.
1. BILLY, IKEA – La libreria Billy è stata declinata in tutte le salse dal momento del suo lancio (1979!) senza mai toppare. Sta bene anche nella veste di credenza. Il modello beige è pensato sia per un arredamento contemporneo sia per un mood e tradizionale. 80x30x202 cm, 149,90€
2. FABRIKOR, IKEA – Discreta, ma di carattere la nuova vetrinetta di Ikea in metallo. Può essere fissata alla parete per acquisire maggiore stabilità. I ripiani sono in vetro e possono essere regolati. 81x113cm, 149,90 €
3. LAKOLK, JYSK – Una credenza semplice, dalle linee pulite. Oltre allo spazio espositivo, presenta due comodi cassetti che rappresentano un prezioso spazio contenitivo. 96x45x180 cm, 199,95€
4. PENSILE PICCOLO, BIANCHINI E CAPPONI – Una vetrina in miniatura in legno massello. Può essere usato come pensile oppure appoggiato su un altro mobile. L’antina si chiude grazie ad un gancio, un metodo antico e affascinante. Sotto le ante, un cassettino per custodire documenti o piccoli oggetti. 40×13,50×80 cm, 95 €
5. PARIS, JYSK – Questa è l’alzata di una credenza, che può diventare più divertente se “scombinata” dalla sua base originale, oppure se usata come pensile. In pino massiccio e MDF. Il contrasto tra il colore del fondo ed il candore esterno le conferiscono un tocco di carattere in più. 105x38x110 cm, 199,95 €
6. FABRIKOR, IKEA – Nella nuova tinta blu, questo classico Ikea è ancora più simpatico! Io credo che questa nuance sia perfettamente abbinabile ai mobili in arte povera e che possa smorzare i toni e diventare un punto focale.. 57×150 cm, 149,90€


Scopri qui come richiedere una shopping list gratuita per arredare – rinnovare uno dei tuoi ambienti!

Leggi anche…

http://chiccacasa.blogspot.com/feeds/posts/default?alt=rss
Tags: , ,

 
 

Un mini appartamento dai toni neutri a Stoccolma

Pubblicato da blog ospite in ChiccaCasa, Interiors

Ho un’incurabile dipendenza per le abitazioni scandinave! L’ultima scovata si trova a Stoccolma. Mi ha colpito la palette neutra e la disposizione strategica degli arredi che fa sembrare gli ambienti più spaziosi. Non avrei mai detto che tutto questo bel design fosse racchiuso in soli 45 metri quadri. 
Il parquet a lisca di pesce riscalda l’ambiente e si interrompe solo in cucina, dove è stata scelta della resina nera come rivestimento del pavimento.
Dal divano la vista è molto graziosa. Si vede il tavolo da pranzo composto sa un asse di legno su due cavalletti neri e la cucina, con il frigo nero SMEG in primo piano.
La chiave vincente che rende questa casa così bella è la semplicità. Niente fronzoli nè pensate architettoniche complicate. Solo un mirato abbinamento di tinte. L’uso del nero attribuisce personalità e connette visivamente soggiorno e cucina. Il bianco, invece, amplifica la luce.
Una vetrata è stata sostituita alla porta dell’open space nel 2015. Ora anche la camera da letto riceve la luce delle grandi finestre!
Il bagno è tutto bianco, rivestito da piastrelle quadrate. In questo mini spazio c’è persino una meravigliosa vasca con i piedini!

Goditi l’home tour!

pics via historiskahem
LEGGI ANCHE…

METRO TILES IN VERSIONE “SQUARED”

http://chiccacasa.blogspot.com/feeds/posts/default?alt=rss
Tags:

 
 




Torna su