Nell’Essenziale






 
 
 

Menu di Natale Stampabile

Pubblicato da blog ospite in Nell'Essenziale
Menu di Natale stampabile a colori

Ciao a tutte care amiche creative, oggi ho deciso di regalarvi un pdf da stampare! Il PDF è un Menu di Natale stampabile che potrete personalizzare con le vostre pietanze preferite. Ho pensato di realizzare sia la versione a colori, sia quella in bianco e nero. Per preparare con il cuore il tuo pranzo natalizio!

Il Natale è la mia festa preferita e la passo sempre in compagnia della mia famiglia. Quest’anno saranno tutti ospiti a casa mia, anzi preciso, ex casa mia… (quasi) La mia nuova casa è quasi pronta, però non so se riuscirò a trasferirmi prima di Natale.

Per il pranzo di Natale ho deciso di addobbare la tavola con le mie creazioni Natalizie in stile shabby. Questo menù stampato su cartoncino riporterà le pietanze da gustare e si coordinerà perfettamente alla tavola!

Menu di Natale Stampabile nelle due versioni

Ecco a voi la Versione PDF stampabile a colori e la versione del Menu in bianco e nero! Per stampare il menu non dovete fare altro che cliccare sui link precedenti e salvare il file sul vostro pc.

Buon Divertimento!

Menu di Natale stampabile a colori

Menu di Natale stampabile, versione a colori.

Menu di Natale stampabile bianco e nero

Menu di Natale stampabile, versione in bianco e nero.

A Natale con i blogger

Con questa realizzazione partecipo all’evento “A Natale con i blogger”. Questo evento è una divertente staffetta che permette a noi blogger di raccontare il Natale con ricette, racconti, viaggi, craft… e con tutto cio che ci permette di esprimerci!

Le altre partecipanti di questo bellissimo evento sono:

  • Barbara Fanelli con il blog http://accidentaccio.blogspot.it
  • Elisabetta Brustio con il blog http://elisabettagrafica.blogspot.it
  • Camilla Assandri con il blog http://www.lacascatadeisapori.it
  • Maria Rosaria De Lucacon il blog http://www.cucinacasareccia.it
  • Mariacarla da Pozzo con il blog http://www.myfloreschic.com
  • Claudia Primavera con il blog www.lapagnottainnamorata.com
  • Natalie Moore con il blog www.robadanatti.com
  • Davide e Carmela Gulino con il blog http://pyrosepatch.blogspot.it
  • Licia Alpigiani con il blog http://hobbyecreativita.altervista.org
  • Roberta Mauro Robby con il bloghttp://latanadellecoidea.blogspot.ch
  • Gessica Porta con il blog http://www.viportoviaconme.it
  • Patricia Moll con il blog https://hermioneat.blogspot.it/

Il prossimo blog coinvolto in questa iniziativa è di Elisabetta Brustio con il Blog elisabettagrafica. Passate ad ammirare cosa ha realizzato Elisabetta per questo bellissimo evento!

Menu di natale stampabile logo

L’articolo Menu di Natale Stampabile sembra essere il primo su Nell’Essenziale.


 
 

Schema Albero di Natale in Broderie Suisse

Pubblicato da blog ospite in Nell'Essenziale

Ciao Care amiche creative, oggi ho deciso di realizzare per voi questo schema per ricamo Broderie Suisse.  Con questo schema potrai realizzare un Albero di Natale in Broderie Suisse per ornare la tua casa o il tuo albero con deliziosi addobbi ricamati!

Schema Albero di Natale in Broderie Suisse

Schema e cartamodello dell’Albero di Natale in Broderie Suisse per realizzare un triangolo imbottito

Per realizzare questo addobbo Natalizio, ti servirà un tessuto quadrettato. Quello più indicato è il tessuto Adige che ha i quadratini di 0,5cm. Oltre al tessuto quadrettato ti servirà del cotone da ricamo, un ramo di legno spesso 2 cm e lungo 4, ed un nastrino da 15 cm.

Dovrai prima disegnare il cartamodello, poi contare i quadratini e realizzare il ricamo dell’Albero di Natale in Broderie Suisse. Una volta realizzato il ricamo devi tagliare il tessuto come da cartamodello precedentemente disegnato e cucire  sul rovescio prima i lati da 17cm. A questo punto devi risvoltare, imbottire il triangolo e cucire con un punto nascosto la base. Prima di chiudere la base dovrai inserire il tronchetto di legno ed incollarlo. a questo punto incolla il nastrino all’apice del triangolo ed il tuo addobbo ricamato è pronto!

.

Schema Albero di Natale in Broderie Suisse

Schema e cartamodello dell’Albero di Natale in Broderie Suisse per realizzare un cono imbottito

Se vuoi, con lo schema dell’Albero di Natale in Broderie Suisse puoi realizzare un cono, in questo caso devi seguire il tutorial sui Coni Natalizi!

"<yoastmark

Scarica la versione in pdf con schema e cartamodello per realizzare l’Albero! se vuoi essere sempre aggiornata sui nuovi schemi per ricamo iscriviti alla mia newsletter!

Schema Albero di Natale in Broderie Suisse logo

Con questo tutorial partecipo all’iniziativa “Handmade Christmas Decorations 2017” del gruppo  The Creative Factory. Vi invito a fare visita alle altre crafters del team per scoprire cosa hanno creato per questo bellissimo evento!

L’articolo Schema Albero di Natale in Broderie Suisse sembra essere il primo su Nell’Essenziale.


 
 

In tour con Creativemamy – Creativa 2017

Pubblicato da blog ospite in Nell'Essenziale
In tour con Creativemamy

Dicono che i sogni si avverano se la prima a crederci sei tu, io però ancora credo che il mio sogno si sia avverato sul serio. Invece è accaduto! Sono stata scelta per partecipare al tour CREATIVA 2017 con Creativemamy!

Sognavo da anni di essere nel team di Maria Veneziano, e quest’anno il sogno è diventato realtà. Sono stata con lei a Namur in Belgio dal 28 settembre al 01 ottobre 2017. E’ stata un’esperienza unica, mi ha lasciato un segno indelebile che mi accompagnerà per il resto della mia vita. Sono talmente grata a Maria Veneziano per questa esperienza che non riuscirò mai a  trovare parole giuste per ringraziarla.

In tour con Creativemamy Maria Veneziano

le tappe del tour Creativemamy per Creativa:

Le tappe di questo tour sono 5:

Rouen – Francia – dal 21 al 24 settembre 2017

Namur – Belgio – dal 28 settembre al 01 ottobre 2017

Barcellona  – Spagna – dal 09 al 12 novembre 2017

Metz – Francia – dal 15 al 18 febbraio 2018

Bruxelles – Belgio –  dal 08 all’11 marzo 2018

Qualche giorno fa si è conclusa anche la tappa In Barcellona, ed è stata un successo come le precedenti.

In tour con Creativemamy – Creativa 2017/18 a Namur

Creativa Namur alla quale io ho partecipato è stato un sogno… Ho raggiunto Maria In Normandia e poi siamo partite insieme per il Belgio. Appena arrivate abbiamo subito allestito lo stand e guardate che meraviglia:

In tour con Creativemamy

Lo stand era rigoglioso di creazioni fantastiche, uniche ed originali. Sono state tutte apprezzate per la originalità oltre che bellezza. Gli chandelier posizionati all’ingresso hanno reso speciale tutta la fiera.

In tour con Creativemamy creativa namur

creativemamy

In tour con Creativemamy creativa Belgio

In tour con Creativemamy Creativa 1017

In tour con Creativemamy 2017

Il tour Creativemamy: Le Creative

Le creative selezionate da Maria per questo tour sono state 12:

  • Daniela Giselli
  • Enza Pregnolato
  • Francesca Pezzola
  • Laura Tosi
  • Maria Mancini
  • Marinella Stelluto
  • Mary Vezzaro
  • Rosa Curci (io)
  • Rossella Garbin
  • Rossella Russo
  • Tiziana Acciari
  • Xoana Franchino

Ognuna ha realizzato delle creazioni studiate nei minimi dettagli, una piu bella dell’altra. I visitatori erano tutti incantati da tanta bellezza. Le mie colleghe creative sono ragazze davvero fantastiche che non finirò mai di ringraziare per questa esperienza indimenticabile!

Naturalmente non ho raccontato tutto, nel prossimo articolo del blog vi mostrerò le realizzazioni di tutte!

A presto,

Rosa

 

 

L’articolo In tour con Creativemamy – Creativa 2017 sembra essere il primo su Nell’Essenziale.


 
 

Speciale Natale 2017: idee fatte a mano

Pubblicato da blog ospite in Nell'Essenziale

Come sapete, il mio sogno è possedere una cucina perfetta, sempre in ordine e ben pulita, nella quale ricercatezza dei dettagli e degli accessori non lasciano nulla al caso. E per questo Natale 2017, Natale per me speciale (presto vi aggiornerò con le mie news), voglio tutto super coordinato e perfetto.

In questi giorni sto vagando online alla ricerca di creative in grado di poter accontentate le mie maniache esigenze di perfezione. Sono alla ricerca di qualcuno che crei oggetti adatti realizzare la mia idea creativa di atmosfera natalizia.

Ho visto diversi oggetti, ma 5 creazioni fatte a mano mi hanno così sorpresa che ho deciso di raccontarvele nel mio blog.

Ma prima di presentarvi le mie scoperte, vi invito ad iscrivervi alla mia newsletter creativa per essere periodicamente aggiornati sulle novità del momento per migliorare il vostro stile di vita… In cucina..

Speciale Natale 2017: ecco le mie 5 idee fatte a mano:

  • Portatovagliolo di Celeste di Cè Lèste creazioni
  • Cristalli di neve di Anna Rita by Semplici Creazioni
  • Big doll di Xoana di Caminito Creazioni
  • Renne di legno by Veronica di Feltriamo
  • Alberello in feltro di Creazioni di Tiziana

Celeste di Cè Lèste Creazioni: La sua idea in edizione limitata per il Natale 2017 è un porta tovaglioli.

Celeste è una grandissima creativa, ed anche una stupenda amica di tastiera, da cui mi sono già servita più volte per realizzare dei gioielli su misura. Lei mi ha sbalordita con la sua proposta per questo Natale 2017.

La sua idea di Tavola Natalizia è essenziale proprio come me. Bianca con porcellane con dettagli argentei e bicchieri di cristallo. Il tutto armonizzato con un porta tovagliolo bianco a forma di stella.  I bellissimi rilievi dorati a contrasto con lo stile candido della tavola mi hanno incantata ancora una volta.
E poi sorpresa: I porta tovagliolo sono a doppio uso! Anzi a triplo uso.

Sceglieteli come portatovaglioli e segnaposto, e dopo il pranzo organizzate il bel gioco che si è inventata e che potete leggere qui: Un portatovaglioli a stella.

Natale 2017- Cè Lèste creazioni

Natale 2017 di Cè Lèste creazioni

Anna Rita di semplici creazioni per il suo natale 2017 ha pensato ad un’ albero speciale.

Anche Anna Rita mi ha sorpresa! La sua geniale rivisitazione dell’ albero di Natale ha rotto gli schemi tradizionali. Ha realizzato degli addobbi preziosi: i cristalli di neve. L’albero addobbato con queste decorazioni bianche e limpide sarà a dir poco unico e irriproducibile. Ogni addobbo fatto a mano, e quindi unico, lo rende anche un’ albero di ricercato e di valore.

Immaginate l’albero in salotto, colori argentei, addobbato con questi fiocchi di neve sui quali rifletteranno le luci bianche nascoste tra tra gli aghi del pino. Davvero un sogno per chi vuole scostarsi dalla massa!

Questi decori sono disponibili nel suo shop, sia come oggetto finito sia come tutorial per realizzarli. In base alla grandezza dell’albero potrete scegliere il numero perfetto di fiocchi.

Natale 2017 cristalli di neve semplici creazioni

Natale 2017: cristalli di neve by Semplici Creazioni.

Xoana di Caminito creazioni: il regalo perfetto per la tua bambina.

Xoana ormai è conosciuta da molti nel web, quest’anno i suoi prodotti personalizzati per l’infanzia sono andati a ruba. I suoi nuovi prodotti di sartoria continuano ad essere sempre più di maggior qualità, dimostrando di essere ormai una professionista nel suo campo.

Sono rimasta a bocca aperta nel vedere una delle sue ultime big doll, una bambola gigante proposta come regalo irrinunciabile per ogni bambina… E mamma.
Lo
le inconfondibile e la qualità delle stoffe hanno portato Xoana a realizzare una amica di gioco capace di far sorridere anche la bimba più timida e capricciosa! La possibilità di poter comprare questa bambola online, e di riceverla direttamente a casa, è una comodità non da poco. Mi permetterà di non gironzolare tra gli scaffali dei grandi store x bambini. Puoi conoscere i dettagli di questa bambola nel suo Shop Caminito Creazioni.

natale 2017 Big Doll

Natale 2017: Big Doll di Caminito Creazioni.

yle=”text-align: justify”>Veronica di FeltriAmo e le sue renne decorative, per un Natale 2017 divertente!

Veronica l’ ho scovata cercando nel web decorazioni natalizie per la cucina! La sua foto mi ha incuriosito ed ho cliccato per saperne di più… E che sorpresa! Le sue buffe renne sono davvero fatte a mano!
Le
create con feltro e legno, e le sue renne sono davvero delle decorazioni natalizie che non possono mancare nelle cucine italiane per questo Natale 2017!

E dopo il periodo natalizio, che farci? Sorpresa! le renne possono adattarsi ad ogni festività, diventano soprammobili, centro tavola, porta collane, perché no! Scegliete voi cosa farne… Io continuerò a tenermele in cucina e le circonderò di vasetti pieni di aromi… origano, rosmarino, cannella, i profumi  che non devono mancare in una cucina. Per vedere da vicino le renne di Feltriamo vai al suo shop.

Natale 2017 renne

Natale 2017: Le renne di Feltriamo.

yle=”text-align: justify”>Tiziana con il suo alberello di Natale 2017

I centrotavola sono indispensabili per accogliere gli ospiti al pranzo di Natale. Devono richiamare l’ attenzione, sbalordire e far pensare “ma lo avrà realizzato lei?”;  “È artigianale?“.

Si vede da lontano che non è il solito centro tavola! Ebbene questo è l’ effetto dell’alberello di Tiziana: una morbida decorazione colorata che, un pezzo unico in pronta consegna!
I
ini potranno toccarla, potranno accarezzarlo, sentire la sua delicatezza, spostarlo e scegliere il posto in cui metterlo per il resto delle feste… Il posto adatto secondo me è la tavola!

Natale 2017 e l'albero di natale

Natale 2017: l’albero di Natale di Tiziana.

Le
idee non finiscono qui.. presto altre proposte esclusivamente fatte a mano!

E le vostre quali sono??

Ciao a tutte
Ro
p>

L’articolo Speciale Natale 2017: idee fatte a mano sembra essere il primo su Nell’Essenziale.


 
 

Completo per cucina country rosa

Pubblicato da blog ospite in Nell'Essenziale

Il rosa è per eccellenza il colore del romanticismo, della dolcezza e della delicatezza. E questo completo per cucina country rosa rappresenta tutte queste caratteristiche messe insieme. E’ stato realizzato per una casa romantica dove il color rosa fa da padrone.

In psicologia il rosa simboleggia speranza ed ottimismo per il futuro. Trasmette tranquillità e induce a riflettere prima di agire calmando gli istinti primordiali come rabbia e aggressività. Una cucina in rosa unisce le proprietà digestive del rosso alla spiritualità del bianco.

Completo per cucina country rosa

Il completo per cucina country rosa è composto da copriforno, coprifornelli, presine guanto e canovacci. Questo coordinato è per chi ama lo stile country, romantico ed essenziale.

Coordinato country rosa

Il copriforno ed il copri fornelli sono è versione big, per un blocco cottura molto grande. Le presine super romantiche sono state richieste a forma di cuore, mentre o canovacci e la tovaglia sono stati realizzati con fiocchi, merletti e balze.

Completo per cucina country rosa composto da copriforno, coprifornelli

La lavagnetta a forma di cuore riprende le margherite di copriforno e coprifornelli, ed anch’essa si sposa benissimo con lo stile romantico e ricercato.

Completo per cucina country rosa lavagna

Io amo il rosa non solo perché Rosa è il mio nome, ma soprattutto perché il rosa è per me il colore più romantico in assoluto!

Completo per cucina country rosa …. solo per chi ama lo stile romantico ed Essenziale!

Se sei interessata a questo coordinato posso realizzarlo esclusivamente su prenotazione. Al momento però gli ordini sono sospesi a causa delle numerose richieste.

Completo per cucina country rosa copriforno e coprifornelli

Per ricevere l’avviso della riapertura degli ordini iscriviti alla newsletter “news dallo shop“, riceverai una mail con le date nelle quali lo shop rimarrà aperto. Purtroppo non ho altro modo per poter gestire le numerose richieste. Mi dispiace davvero non poter accontentare tutte, ma io sono una sola ed non voglio più far aspettare tanto tempo come sta accadendo ultimamente. Sono molto dispiaciuta di questi ritardi e farò in modo che non si verifichino più cambiando la gestione degli ordini.

Se ti serve qualcosa di veloce invece, puoi scegliere tra gli articoli già disponibili ed in pronta consegna sul mio nuovo Etsy shop.

 

Per oggi è tutto!

Grazie per la lettura

Rosa

L’articolo Completo per cucina country rosa sembra essere il primo su Nell’Essenziale.


 
 

Planning Pulizie settimanale e mensile

Pubblicato da blog ospite in Idee, Nell'Essenziale

Ciao a tutte amiche! oggi vi parlerò di un tasto dolente, le pulizie! vi racconterò la mia routine e vi lascerò una risorsa che vi tornerà utile per programmare le vostre pulizie di casa:  planning pulizie settimanale e mensile.  Alla fine dell’articolo, infatti,  troverete il link per scaricare il planning in formato  PDF.

NB: questo post è realizzato in collaborazione con Kärcher.

Planning pulizie: pianificare le pulizie di casa

Quante volte ci siamo chieste con che frequenza pulire il bagno, spolverare oppure pulire un armadio? io tante volte. …   Ed ogni volta non ricordavo mai quando avevo fatto la precedete pulizia. Questo accadeva soprattutto quando si trattava di pulizie mensili o semestrali. Ho realizzato quindi questo planning per me e la mia mamma che ama pulire piu di ogni altra attività casalinga. In questo modo abbiamo sempre sotto controllo le pulizie fatte e da fare.

Planning Pulizie settimanale e mensile

Come potete notare per ogni giorno della settimana ci sono tre righe, questo perché è importante non accumulare troppe attività in un unico giorno. In questo modo non ci stancheremo e la pulizia sarà sempre eccellente.

E’ importante distribuire le attività più importanti nei vari mesi dell’anno in modo che non si accavallino tutte in un determinato giorno o periodo.

Quando pulire e cosa pulire: come compilare il planning

Quando compilerai il planning dovrai scrivere entrambe le attività quotidiane. Queste infatti sono obbligatoriamente da eseguire tutti i giorni. Aggiungerai poi  una attività settimanale per 4 giorni alla settimana. Per gli altri due giorni sceglierai di eseguire una attivita’ settimanale oppure mensile o semestrale/annuale. In questo modo avrai sempre un giorno alla settimana libero da pulizie nel quale potrai eseguire solo attività quotidiane.

Pulizie Quotidiane

  • Disinfettare il lavello della cucina, il piano di lavoro, fornelli e piano cottura. Passare l’aspirapolvere in cucina.
  • Disinfettare i sanitari del bagno e passare l’aspirapolvere in bagno.

Pulizie settimanali

  • Passare l’aspirapolvere in tutta la casa.
  • Spolverare.
  • Lavare il pavimento.
  • Cambiare le lenzuola e fare il bucato.
  • Pulire e riordinare la Craft Room (Per le creative disordinate come me)

Pulizie mensili

  • Forno elettrico ed a microonde e cappa della cucina.
  • Frigorifero e congelatore.
  • Lavastoviglie.
  • Lavatrice.
  • Termosifoni.
  • Ferro da stiro.
  • Balcone o porticato
  • Interruttori
  • Battiscopa

Pulizie semestrali/annuali

  • Interno ed esterno dei mobili.
  • Lavaggio tende e tappezzeria rimovibile e non rimovibile.
  • Porte
  • Infissi
  • Lampadari.
  • Vetri e zanzariere

Come pulire: gli strumenti

Altro tasto dolente è come effettuare le pulizie. Non ne parlerò oggi ma nel prossimo post di questa rubrica.

Oggi voglio solo consigliarti alcuni strumenti utili per effettuare velocemente tutte le pulizie di casa. Oggi ti consiglio la gamma Kärcher di prodotti dedicati alle pulizie domestiche.

Planning Pulizie settimanale e mensile
Planning Pulizie settimanale
Planning Pulizie mensile

Kärcher è un’azienda che propone una gamma completa di prodotti Home Cleaning.  In questo periodo è anche in corso una promozione dal nome #incinquepervoi nella quale è possibile vincere una collaborazione domestica a casa propria. La collaborazione domestica in palio prevede un addetto alle pulizie, un assistente per anziani, una baby sitter, delle ore di giardinaggio, oppure un tuttofare. Per tutte le info puoi cliccare sul sito dell’azienda Kärcher.

Ora scarica qui planning settimanale e mensile per le tue pulizie e comincia a programmare!

PS: Se tu sei abituata ad effettuare tutte le attività di pulizia nel fine settimana, presto ci sarà una checklist pensata proprio per chi come te ama concentrare le pulizie in pochi giorni. Per riceverla in anteprima iscriviti alla mia newsletter creativa!

A presto!

Rosa

Buzzoole

L’articolo Planning Pulizie settimanale e mensile sembra essere il primo su Nell’Essenziale.

Tags:

 
 

Come fare rose di stoffa in jeans e tessuto

Pubblicato da blog ospite in Idee, Nell'Essenziale
Come fare rose di stoffa in jeans e tessuto

Ciao Creative! oggi con immenso piacere vi comunico che sul canale Youtube di Creativemamy c’è un video su come fare rose di stoffa in jeans e tessuto realizzato da me!

Sono davvero felice di questo video perché è stato realizzato e girato insieme a Maria Veneziano! si proprio nella sua casa in Normandia al ritorno dalla fiera “CREATIVA” in Belgio a Namur (di questa avventura vi parlerò in un altro post).

La realizzazione delle rose è davvero semplice, non richiede macchina da cucire ed il risultato è assicurato! Potrete usare queste rose per realizzare portachiavi, collane, frontini oppure abbellire tutte le vostre creazioni.

Ora vi lascio al video tutorial!

Come fare rose di stoffa in jeans e tessuto: Video tutorial

 


Come fare rose di stoffa in jeans e tessuto: il cartamodello

Il cartamodello è composto da un semicerchio e da un ovale. Il semicerchio dovrà essere in tessuto di jeans, mentre l’ovale in tessuto americano. Non dovrete fare altro che sovrapporre i petali come nel video e realizzare un punto filza dalla parte arrotondata del tessuto.  Una volta uniti tutti i petali dovrete tirare il filo e fermarlo. A questo punto potrete procedere ad arrotolare la serie di petali e a fermare ogni giro con un punto.

Per la realizzazione vi suggerisco alcuni accorgimenti:

  • Se ingrandite un cartamodello abbiate cura di ingrandire anche l’altro, altrimenti i petali della rosa non combaceranno e non avrete il risultato atteso.
  • Utilizzate un filo in doppio e molto lungo.
  • Per questa rosa sono necessari da 12 a 15 petali per cartamodello.
  • Più petali inserirete e più la rosa verrà grossa.
  • Utilizzare jeans riciclato.

Puoi scaricare la versione stampabile in pdf del cartamodello qui: Cartamodello.

cartamodello su Come fare rose di stoffa in jeans e tessuto

Amiche per oggi è tutto! Spero che questo tutorial vi serva per aggiungere un tassello alla vostra vita creativa!

Ciao e buona creatività!

Rosa

 

L’articolo Come fare rose di stoffa in jeans e tessuto sembra essere il primo su Nell’Essenziale.

Tags: ,

 
 

Le più belle Cucine country chic personalizzabili

Pubblicato da blog ospite in Nell'Essenziale
Cucina country

Lo stile country e lo stile shabby oggi sono tra gli stili piu’ desiderati tra le amanti della casa. Ci troviamo, infatti, di fronte ad una richiesta sempre maggiore di personalizzazione degli ambienti di vita. Questa richiesta sembra emergere dalla necessità di possedere oggetti unici, irriproducibili e completamente personalizzati. Un esempio di ciò sono le cucine country chic; sempre piu persone le richiedono personalizzate e su misura. Questo trend è una risposta all’appiattimento osservato nello scorso decennio, nel quale il consumismo ha avuto la meglio spingendo la diffusione di  arredi a basso costo e standardizzati.

Le cucine country chic

La cucina country che propongo oggi in questo post l’ho notata per la sua bellezza e raffinatezza. E’ stata realizzata su misura da Toppino Home Design ed è composta dal gruppo di cottura  personalizzato di Lacanche.

Cucina country

E’ stata realizzata per un casolare situato tra le colline piemontesi, l’arredamento si estende su tutti i quattro lati della cucina. Al al centro è stata collocata un’isola di lavoro con mobili su tutti i lati.
In questa cucina country chic non mancano il grande forno a legna e ed il blocco di cottura professionale Lacanche sormontato da una meravigliosa cappa .

Le più belle Cucine country chic personalizzabili

Le più belle Cucine country chic personalizzabili by Lacanche e Toppino Home Design .

I mobili sono a tutta altezza e comprendono  frigo, i forni, la cantinetta e diversi contenitori.
Tutta la cucina è in legno massello laccato in avorio anticato. I top che compongono tutti i piani sono in granito sardo impermeabilizzato.

Che dire… Fantastica!

Qualche info sullo stile country chic

Lo stile Country Chic è uno stile rustico che richiama soprattutto le case di campagna. E’ uno stile che utilizza soprattutto il legno nel suo colore originario e materiali naturali come il cotone. Gi oggetti sono prevalentemente semplici e non troppo elaborati. I colori sono spesso in forte contrasto tra di loro e richiamano terra e prati. In questo stile, infatti, sono molto utilizzati il verde ed il marrone.

 

Cucine country

Cucina country proposta da www.toppino.it e gruppo cottura di www.lacanche.it.

Se adori anche tu questo stile visita la pagina dei copriforno in stoffa in stile country realizzati da me e adatti ad una cucina come questa!
NB: le foto utilizzate in questo articolo sono di proprietà di Lacanche e Toppino Home Design. Mi è stato concesso l’utilizzo dopo opportuna richiesta da parte mia.
 Per oggi care Amiche vi ho raccontato tutto!
A presto!!

 

L’articolo Le più belle Cucine country chic personalizzabili sembra essere il primo su Nell’Essenziale.


 
 

Come fare una Zucca di stoffa per Halloween

Pubblicato da blog ospite in Idee, Nell'Essenziale
Come fare una Zucca di stoffa

Ciao creative! io  sono già in modalità Halloween da un bel po di giorni, ed ho deciso di mostrarvi come fare una Zucca di stoffa!

Come fare una Zucca di stoffa

Io adoro le zucche, quando ero a New York non facevo altro che contemplarle. Gli americani nel periodo di Halloween usavano adornare i giardini con zucche giganti. I supermercati si riempivano di zucche di ogni colore e taglia. I ristoranti sfornavano piatti di zucche i tutte le salse.

Perchè si usano zucche ad Halloween?

L’usanza delle zucche ad Halloween deriva da una leggenda irlandese, la leggenda di  Jack’o’lantern.

Jack, uomo un po scapestrato fece un patto con il diavolo il quale scese  scese sulla terra per prendergli l’anima senza successo. Dopo un decennio il diavolo si presentò nuovamente chiedendo a Jack di dargli la possibilità di tornare sulla terra.  In cambio avrebbe lasciato la sua anima libera, e così avvenne. Ma alla morte Jack per il suo comportamento non fu accettato in paradiso. Cosa buffa è che  non venne accettato neanche all’inferno a causa del patto fatto con il diavolo, che gli consegnò un tizzone ardente che Jack ripose all’interno di una rapa. In questo modo Jack si orientava nell’oscurità. Da allora si narra che la sua anima vaghi ancora tra le tenebre e che durante la notte di Halloween sia in cerca di un posto dove riposare.

Vi è piaciuta questa storia? per me è un po triste!

Ora vi lascio al video tutorial su come fare una Zucca di stoffa, segue il cartamodello di zucca e foglie.

Materiale occorrente per realizzare la zucca di stoffa imbottita

  • Stoffa americana 10×25 cm
  • Feltro 5×5 cm
  • Pannolenci 10x5cm
  • Imbottitura per bambole
  • Filo da ricamo
  • Filo di felro
  • Raffia naturale

 

Video tutorial su come fare una Zucca di stoffa

 

 

 

 

Cartamodello di Zucca e foglie.

cartamodello come fare una zucca di stoffa

 

 

Amiche per oggi è tutto! iscrivetevi alla newsletter per rimanere sempre aggiornate con i nuovi tutorial!

Con questo tutorial per realizzare una zucca di stoffa partecipo all’iniziativa*Handmade Halloween 2017* del gruppo  The Creative Factory. Vi invito a visitare i progetti delle altre creative del team scoprire cosa hanno creato per questo  evento!

banner Come fare una Zucca di stoffa

L’articolo Come fare una Zucca di stoffa per Halloween sembra essere il primo su Nell’Essenziale.

Tags:

 
 

Una pegboard per la mia craft room

Pubblicato da blog ospite in Nell'Essenziale
Una pegboard per la mia craft room

Ciao a tutte amiche! Oggi vi parlerò della PegBoard, di cos’è e degli usi che ne possiamo fare!

Una pegboard per la mia craft room

Fonte: frenchbydesignblog.com

Cos’è una PegBoard?

La Pegboard è un pannello tuttofare che aiuta a riordinare gli spazi di lavoro. E’ composta da un pannello forato al quale è possibile appendere con dei ganci qualsiasi cosa. Il pannello può essere in legno oppure in metallo, ma qualsiasi sia il materiale, deve avere un robusto sistema di aggancio soprattutto al muro.

Questi pannelli tempo fa erano impiegati solo per appendere attrezzi in garage e cantine, oggi invece la pegboard è utilizzata da designer, creative e  blogger per organizzare il loro spazio di lavoro, craft room o sewing room che sia..

Diciamo che una pegboard è un mezzo davvero utile per noi creative, inondate di materiale che vogliamo sempre a portata di mano (e soprattutto ben visibile!).

La mia Pegboard

La mia pegboard attualmente è in legno, ma non mi sono trovata molto bene con questo materiale. E vista l’imminente ristrutturazione con trasferimento della mia craft room ho deciso di realizzarla in metallo e cercando in internet mi sono imbattuta in questo SITO di prodotti interamente Made in Italy. Il sito si chiama Castellani Shop e vende articoli per esterni, uffici e magazzini. Questa Azienda produce principalmente scaffali metallici, armadietti per esterno, coprilavatrici ed è l’unica che offre pannelli forati metallici di tutte le dimensioni e made in Italy.

Il pregio del metallo rispetto al legno è che per appendere foto e biglietti si possono usare, oltre ai ganci, anche calamite.

Una pegboard per la mia craft room

Gli usi della PegBoard

La pegboard ormai è un complemento che non puo mancare in una casa creativa, ma vediamo tutti gli usi che ne possiamo fare:

  • Nella Sewing Room per appendere rotoli di cotone, forbici, cutter, blister di aghi, rotoli di nastri.
  • Nella Craft Room per appendere rotoli di carta, nastri, washi tape, utensili da taglio, pinzarici, perforatrici, tubi di colore e pennelli.
  • in bagno per appendere spazzole, creme, trucchi e pochette varie.
  • Nella camera da letto per appendere fotografie con calamite o gioielli con i ganci.
  • In ufficio, sopra la scrivania per organizzare tutti gli accessori necessari.
  • Nel garage per avere tutti gli attrezzi come cacciaviti martelli, cesoie ecc.. sempre a portata di mano.
  • In cucina per appendere mestoli e padelle ai ganci. Oppure come bacheca per le tue ricette da attaccate con delle calamite o tramite i ganci.
  • In veranda, terrazza o balcone per appendere vasi di piantine di tutte le dimensioni.
  • Nell’ingresso per appendere borse, giacche ombrelli e cappelli.

pegboard

Ecco di seguito tante idee da Pinterst per allestire una peg board in modo facile e veloce!

Ti è piaciuto questo articolo sulla peg board? è la prima volta che ne senti parlare??  Ne hai già una e stai pensando di riorganizzarla, oppure non ne hai ancora?

Io la realizzerò bianca in metallo, probabilmente la vedrai tra pochi mesi!

Per oggi è tutto e non dimenticare di iscriverti alla mia newsletter!

Ciao e a presto,

Rosa
Buzzoole

L’articolo Una pegboard per la mia craft room sembra essere il primo su Nell’Essenziale.


 
 




Torna su