Nell’Essenziale






 
 
 

Quando e come pulire i termosifoni

Pubblicato da blog ospite in Idee, Nell'Essenziale
Perché usare i copritermosifoni in casa tutti i motivi

Ciao Amiche! Come sapete programmare ed eseguire le pulizie di casa per me è sempre uno stress. Non ho mai voglia di farle ed ogni volta perdo tanto tempo per convincermi ad iniziare.  Oggi vi parlerò di quando e come pulire i termosifoni perché questo mese toccano davvero… Devo assolutamente pulirli e dopo ritoccare anche il colore.

L’ultima volta che li ho lavati era ottobre dell’anno scorso… in casa avevo i muratori che li hanno smontati, ed ho approfittato per lavarli. L’aria era molto umida e fredda ed hanno tardato ad asciugarsi. Per questo motivo  sono comparse in alcuni punti delle piccole macchioline di ruggine. Dopo il lavaggio dovrò ritoccare con la pittura adatta queste inestetiche macchie. Queste macchie si sono formate perché li ho lavati con il clima sbagliato.

Ma quando e come pulire i termosifoni ?

Oggi vi parlerò di quando e come pulire i termosifoni, perché anche questa è una pratica importante per la nostra salute e deve rientrare nella nostra routine.

Quando pulire i termosifoni.

I termosifoni devono essere puliti massimo ogni 3 mesi e minimo due volte all’anno. Non meno e non di più. Lavarli più frequentemente sarebbe inutile, li danneggerebbe e sarebbe una fatica persa. Lavare i termosifoni con meno frequenza sarebbe dannoso per la nostra salute perché si depositerebbe troppa polvere. Questa polvere alla loro accensione sarà spinta nell’aria dal calore.

Come pulire i termosifoni.

I termosifoni vanno prima ripuliti da polvere ed eventuali ragnatele con un aspirapolvere molto potente. In alternativa puoi utilizzare i panni cattura polvere.

Dopo aver rimosso la polvere è possibile procedere con un lavaggio con detergente neutro ed acqua aiutandoti con degli stracci. E’ importante pulire bene tutte le insenature e le fessure. Devi far asciugare bene i termosifoni all’aria.

Quando saranno asciutti copri la parte superiore del termosifone con un copritermosifone per evitare il depositarsi della polvere.

Perché usare i copritermosifoni in casa tutti i motivi

Leggi anche l’articolo perché usare i copritermosifoni.

Pulire i termosifoni con Kärcher*

Kärcher è un’azienda leader nel settore degli elettrodomestici. Realizza aspiratutto eccellenti dotati di aspirazione molto potente. Con un elettrodomestico così aspirerai davvero tutta la polvere presente in casa.

Attualmente è in corso una fantastica promo chiamata #tifailpieno. Tutti i consumatori che acquistano uno dei prodotti in promozione avranno diritto a un carnet di Buoni Carburante equivalenti al valore dell’IVA del prodotto acquistato. Questi buoni sono  spendibili presso i distributori IP o Q8.
Inoltre sarà possibile partecipare ogni giorno all’estrazione di un super premio! Trovi sul sito Kärcher tutte le info.

Cosa aspetti? Corri a leggere di cosa effettivamente si tratta!

Quando e come pulire i termosifoni Kärcher

 

Nel blog trovi anche l’articolo su come organizzare le pulizie di casa in 5 step e senza stress e puoi scaricare il mio  Planning settimanale per le pulizie di casa per organizzare al meglio le pulizie settimanali e mensili.

Come organizzare le pulizie di casa in 5 step

Per oggi è tutto, a presto

Rosa

Nell’Essenziale

Questo articolo Quando e come pulire i termosifoni proviene da Nell’Essenziale.

*Questo è un messaggio promozionale

Tags:

 
 

Copritermosifone con balza in stile Essenzialchic

Pubblicato da blog ospite in Decor, Idee, Nell'Essenziale
Copritermosifone con balza in sile Essenzialchic

Da qualche giorno avrete sicuramente notato nello shop il novo modello di copritermosifone con balza in stile Essenzialchic. Questo modello è stato realizzato per una casa in stile shabby arredata nei toni del tortora e bianco.

Copritermosifone con balza in stile Essenzialchic

I miei copri radiatori non sono solo oggetti decorativi. I miei copri termosifoni sono realizzati in modo da essere utilizzati durante tutto l’anno. In estate proteggono i radiatori dal depositarsi della polvere. In inverno, quando i radiatori sono accesi e creano calore, l’alternanza di uno speciale strato di puro cotone traspirante permette il filtraggio dell’aria attraverso la trama del tessuto. Quindi il tessuto appoggiato sul radiatore non causerà il blocco del circolo dell’aria calda, ma bloccherà solo la polvere che circola insieme al flusso di calore.

Filtrare il flusso di aria quando i caloriferi sono accesi è una funzione davvero importante del copri caloriferi. Infatti i tessuti con i quali è stato realizzato permettono all’aria di passare attraverso la trama della stoffa, bloccando le particelle di polvere presenti nell’aria. In questo modo l’aria sarà pulita e il rischio di allergie alla povere si ridurrà.

Ma la cosa piu importante è che  il puro cotone dei tessuti che scelgo di utilizzare non emette sostanze tossiche al calore,  come di solito fa la maggior parte dei tessuti sintetici di bassa qualità.

Il risultato? Aria pulita e riduzione delle possibili allergie alla polvere. Provare per credere!

Il nuovo copritermosifone con balza in stile Essenzialchic

Questo nuovo modello di copritermosifone con balza in stile Essenzialchic è realizzato interamente in cotone 100%. La parte frontale è puro cotone con lavorazione panama. Il retro è in puro cotone traspirante. La balza, il fiocco ed il cuore sono  in tessuto 100% cotone stampato. La stampa riprende i cuori.

Questo oggetto non è solo utile a proteggere un termosifone dalla polvere, ma è principalmente un oggetto decorativo.

Puoi acquistare questo copritermosifone nel mio shop online nella sezione copri radiatori. Sono disponibili numerosi modelli adatti ad ogni stile. Potrai scegliere il tessuto, il colore e soprattutto potrai ordinare la misura precisa. I radiatori infatti hanno misure più svariate, e per questo motivo non è possibile realizzarne gia pronti. Realizzo tutto dopo l’ordine e mi assicuro che tu sia soddisfatta al 100%.

copritermosifone con balza e fiocco

Potrai anche ordinare più articoli tutti coordinati tra loro. La personalizzazione è una delle caratteristiche principali che trovi nel mio shop.

copritermosifone con balza con balza e fiocco

Spero che questo nuovo modello da me realizzato ti sia piaciuto!

A presto

Rosa

 

Questo articolo Copritermosifone con balza in stile Essenzialchic proviene da Nell’Essenziale.

Tags:

 
 

Tovagliette shabby rotonde multiuso

Pubblicato da blog ospite in Decor, Nell'Essenziale
centrotavola rotondo shabby

Tovagliette shabby rotonde multiuso super versatili ed adatte per molte occasioni. Queste tovagliette shabby possono essere utilizzate come centrotavola, come sottopiatti ed anche come centrini. Sono in puro cotone e le puoi lavare anche in lavatrice a 30 gradi.

centrotavola rotondo shabby

Varianti delle tovagliette shabby rotonde

Sto assortendo lo shop online con molte variati, tra queste trovate tessuto stampato e tessuto tinto in filo.

Tessuto stampato

Il tessuto stampato è ecrù e le stampe disponibili sono

  • cuori piccoli
  • cuori grandi
  • pois piccoli
  • pois grandi
  • Personalizzata*

Per personalizzata intendo creata con tessuti diversi. Per esempio puoi scegliere la balza a cuori piccoli e la parte centrale a cuori grandi ecc. Nel caso tu decidessi di prenotare una combinazione scrivimi e decideremo insieme come realizzare la tovaglietta o il coordinato.

sottopiatto rotondo shabby

Tessuto tinto in filo

Il tessuto tinto in filo è disponibile a pois e righe.

Puoi scegliere il colore dei pois e del fondo della parte centrale. La balza sarà realizzata con tessuto a righe coordinato.

I colori disponibili per il tessuto tinto  tinto in filo sono:

  • avorio con pois rosa
  • rosa con pois avorio
  • avorio con pois grigio
  • grigio con pois avorio
  • avorio con pois marrone
  • marrone con pois avorio

Tovagliette shabby rotonde centrotavola

Nel  caso in cui tu volessi un’altra variante scrivimi! posso personalizzarla come desideri! Per esempio potrei realizzare la balza a pois oppure a righe ed il fondo in tinta unita.  Le combinazioni sono infinite ma con me puoi dare sfogo alla tua fantasia!

Tovagliette shabby rotonde multiuso

Caratteristiche delle tovagliette shabby rotonde multiuso

Le caratteristiche principali di questa creazione sono versatilità e qualità. Puoi infatti utilizzare queste tovagliette rotonde come centrini, come tovagliette per la colazione, come centrotavola o sottopiatti.

La qualità è insuperabile. Puro cotone italiano stampato oppure tinto in filo. Le finiture sono di assoluta precisione.

Il tessuto della tovaglietta shabby è doppiato. Sul davanti è tinto in filo oppure stampato ed il retro è in puro cotone leggero in tinta unita.
Il fiocco è attaccato ad una spilla, ma se lo desideri cucito direttamente sul bordo della tovaglietta puoi richiederlo durante l’acquisto o come messaggio successivo.

Dimensioni:

  • Diametro completo 43cm.
  • Diametro senza balza 34cm.

Composizione

  • 100% cotone made in Italy.

Trovi tutte le varianti delle  tovagliette nella sezione “Tovagliette” del blog e puoi acquistarle o ordinarle  mio shop online ! corri a vistarlo!

NB: puoi anche richiedere il ricamo del tuo nome o del nome del tuo bimbo… o ancora, nel caso fosse un regalo personalizzato posso realizzare un ricamo dedicato!

A presto

Rosa

Questo articolo Tovagliette shabby rotonde multiuso proviene da Nell’Essenziale.

Tags:

 
 

Copritermosifoni country chic su misura

Pubblicato da blog ospite in Decor, Nell'Essenziale
Copritermosifoni country chic

Eppure a me i copritermosifoni non sono mai piaciuti.. li ho sempre trovati scomodi e inutili … fino a quando non mi sono resa conto della loro reale utilità. Ed ora ti parlo di copritermosifoni country chic dopo oltre  6 anni di copritermosifoni disegnati, tagliati, cuciti e decorati!

Copritermosifoni country chic su misura personalizzati

Oggi mi ritrovo a raccontarti di quanto siano utili soprattutto se abbinati e coordinati agli altri tessili della casa. Si perché questi elementi vanno meticolosamente abbinati a ciò che già c’è in casa. Io non amo la casa patchwork, quindi quando qualcuna mi chiede consiglio la prima cosa che io chiedo sono le foto dei divani, delle tende… dei vari complementi. Questo perché quando realizzo qualcosa, desidero che questo qualcosa duri e lo immagino durare nel tempo ai lavaggi ed ai cambi di stagione.  Cerco quindi di realizzare un prodotto che seppur unico sia quasi indistruttibile e versatile.

Copritermosifoni country chic

Questo modello di copritermosifoni country chic su misura è stato da me realizzato molto molto tempo fa, e per mancanza di tempo mi ritrovo a parlarne solo oggi.

Sono in puro cotone italiano. Il tessuto quadrettato è Cotone Adige tinto in filo. Il tessuto avorio è in puro cotone con lavorazione panama. Questi due tessuti se di qualità durano per decenni. Se lavati e conservati in condizioni ottimali non cambiano le loro caratteristiche e rimangono come nuovi per molti molti anni.

 

copritermosifone country chic rosso

Copritermosifoni country chic a quadretti

A me  i copri termosifoni non erano mai piaciuti, ed ora sto progettando con ansia e felicità un modello di copritermosifoni country chic per la mia nuova casa che si adatti al mio stile. Lo stile Essenzial Chic, un misto tra country e shabby!

Puoi acquistare il copritermosifone  dallo shop e scegliere il  modello che ti piace di più da qui!

Per oggi è tutto!

A presto

Rosa

 

 

Questo articolo Copritermosifoni country chic su misura proviene da Nell’Essenziale.

Tags:

 
 

Come fare un copriforno shabby con rose di stoffa

Pubblicato da blog ospite in Idee, Nell'Essenziale
Tutorial-Copriforno -shabby-chic-con rose

Buongiorno Amiche e Buon Primo Maggio! E’ tanto che vi ho promesso un tutorial per realizzare un copriforno, ed oggi vi spiego come fare un copriforno shabby con rose di stoffa.

Tutorial Copriforno shabby chic con rose

Il tutorial di questo copriforno è stato pubblicato sulN°68 di Casa da Sogno – Editoria Europea –

Tutorial su come fare un copriforno shabby con rose di stoffa

Vi assicuro che realizzare da sole un copriforno non è un’impresa impossibile, questo tutorial  vi permetterà di realizzare un copriforno adatto a tutti i forni, anche a quelli con maniglia molto stretta.

Questo Copriforno è stato pubblicato su Casa da Sogno N°68 – Editoria Europea. Trovi a questa pagina tutte le mie pubblicazioni su riviste di cucito creativo

Materiale occorrente per realizzare un copriforno shabby con rose in tessuto

    • Cartamodello.
    • 2 sezioni di tessuto in cotone rustico Avorio 40 x50cm. una per il lato frontale ed una per il retro.
    • 1 sezione di tessuto in cotone rustico più chiaro 10 x100cm per la balza.
    • 8 sezioni di tessuto in cotone rustico Avorio 4x50cm per le fascette.
    • 7 strisce di tessuto in cotone rustico leggermente più scuro 7×150 cm per realizzare le rose.
    • Imbottitura termica 40x50cm.
    • Merletto in cotone o lino coordinato 60 cm.
    • Nastro per realizzare il fiocco in cotone o lino 60 cm.
    • Ago, filo e Macchina da cucire.

NB: é consentita la vendita del prodotto finale ma è vietato vendere, condividere o duplicare i miei tutorial e pattern.

Procedura da seguire per cucire il copriforno shabby

Step 1

Prendi la prima sezione di tessuto 40×50, disegna il cartamodello A su fronte e retro del tessuto, ritaglia lasciando un margine di 1cm (fig. 1A).
Disegna 7 cerchi (cartamodello B) sul lato frontale intorno al perimetro del tessuto (fig. 1B). Cerca di essere molto precisa in questo passaggio altrimenti il copriforno non sarà simmetrico.

Come fare un copriforno di stoffa figura 1

Figura 1- Come fare un copriforno shabby con rose di stoffa: Disegna il cartamodello sulla stoffa con la penna evanescente e ritaglia.

Step 2

Prendi una striscia di tessuto bloccala sul perimetro del primo cerchio (Fig 2A). Gira la striscia di tessuto e procedi con la cucitura come nella figura (fig 2B). Avanza cucendo in circolare girando ogni 3 cm la striscia. Arrivata al al centro del cerchio blocca la cucitura e taglia la stoffa in eccesso.
Esegui tutte e 7 le rose in questo modo (fig 3A).

Come fare un copriforno shabby con rose di stoffa Fig 2

Figura 2- Come fare un copriforno shabby con rose di stoffa: Realizza le rose.

Step 3

Sovrapponi dritto su dritto 2 strisce di tessuto 4x50cm, cuci lungo i bordi lasciando un capo aperto, rivoltare e stirare. ripeti questo procedimento con le restanti 6 sezioni di tessuto. Otterrai 4 fasce che serviranno per legare il copriforno al forno.
Spilla queste fascette in coppia centralmente sulla parte alta del copriforno (fig 3B).
Realizza l’orlo alla sezione di tessuto10x 90cm, arricciala dall’altro lato ed applicala lungo la base della sezione frontale diritto su diritto. Spilla ed imbastisci (fig 3B).

Step 4

Creare un sandwich di tessuti posizionando sul vostro tavolo prima l’imbottitura, poi il tessuto 40 x50cm con il dritto del tessuto verso l’alto, ed infine la parte frontale imbastita con il retro verso l’alto (dritto su dritto). Cucite lungo il perimetro precedentemente disegnato lasciando 10 cm di apertura in basso per rivoltare.
Rivoltate il copriforno e chiudete l’apertura eseguendo dei punti nascosti.

Come fare un copriforno shabby FIG 3

Figura 3 – Come fare un copriforno shabby con rose di stoffa: Creare un sandwich, cucire e rivoltare.

Step 5
Cucite a mano il merletto lungo tutto il bordo inferiore del copriforno. Realizzate un fiocco con il nastro e cucitelo nella parte bassa del copriforno.

Se vuoi la versione stampabile del tutorial con il cartamodello scaricala qui:

Per qualsiasi dubbio scrivimi a questa mail: nellessenziale@gmail.com, oppure chiedi consigli nel mio nuovo gruppo Facebook Nell’Essenziale shabby e country style!

 

Buon lavoro!
Rosa

Questo articolo Come fare un copriforno shabby con rose di stoffa proviene da Nell’Essenziale.

Tags:

 
 

Come fare una collana di stoffa shabby

Pubblicato da blog ospite in Idee, Nell'Essenziale
Come fare una collana di stoffa

Ciao a tutte amiche! oggi vi mostro come fare una collana di stoffa shabby per la festa della mamma!

Questo è un tutorial davvero semplice e veloce per realizzare un regalo handmade ma d’effetto! Io credo che un regalo fatto con le proprie mani valga più di mille oggetti commerciali!

Materiale Occorrente per realizzare una collana di stoffa shabby

  • Tessuto shabby : 2 sezioni 24x12cm, puoi anche scegliere due tessuti diversi.
  • Cartamodello scaricabile nel gruppo Facebook Nell’Essenziale (se non sei su Facebook chiedimelo via mail!)
  • Nastrino da 1cm: 50cm
  • penna per tessuto, aghi, spilli, filo, colla a caldo e macchia da cucire… e tanta creatività!

Come fare una collana di stoffa shabby per la festa della mamma

Per prima cosa stampae il cartamodello, ritaglialo,  disegnalo 1 volta su un tessuto scelto. Ritaglia lasciando un margine di 1cm.

cartamodello collana di tessuto

Spilla il nastrino sul dritto del tessuto negli angoli superiori e posiziona la stoffa dritto su diritto sul secondo rettangolo.

tutorial collana di stoffa

Cuci lungo il margine lasciando un’apertura per risvoltare, ritaglia la stoffa in eccesso e gira il tutto sul diritto.

Stira bene e cuci l’apertura rimanente con un punto nascosto.

Come fare una collana shabby

Realizza tre corolle di fiori di stoffa seguendo il tutorial su come fare i fiori di stoffa. Incolla le tre corolle una sull’altra e chiudi il fiore con il pistillo.

Come fare una collana di stoffa shabby

 

fiore di stoffa

Con dei punti nascosti fissa il fiore sul centro della base della collana.

Come fare una collana

La collana è pronta! ora la mia mamma dovrà solo indossarla!

Come fare una collana di stoffa

 

Con questo tutorial partecipo all’iniziativa -Handmade Mother’s Day
2018- del gruppo The Creative Factory.

Handmade Mother’s Day

Handmade Mother’s Day

Ti invito a visitare le realizzazioni delle altre creative del team per scoprire cosa hanno realizzato per questo evento speciale!

Questo articolo Come fare una collana di stoffa shabby proviene da Nell’Essenziale.

Tags:

 
 

Copriforno in stile Essenzialchic

Pubblicato da blog ospite in Decor, Nell'Essenziale
Copriforno in stile Essenzialchic con cuori marrone

Ed è arrivato il momento di cominciare a mostrarvi i nuovi Copriforno in stile Essenzialchic, alcuni li avete gia visti in anteprima sui miei social, ma gli altri eccoli qui!

I colori scelti per questi modelli sono essenzialmente bianco e tortora, colori che per me sono intramontabili. Ma vedrete anche il marrone ed il tortora, quest’anno anche qualche fiorato!

I tessuti tutti in puro cotone sono davvero versatili, si adattano infatti a tutti gli ambienti della casa, e per tutti gli ambienti io li ho proposti. Le creazioni però arriveranno pian piano e le troverete tutte nella sezione dedicata a questo stile.

 

Copriforno in stile Essenzialchic

Copriforno in stile Essenzialchic realizzato con tessuto rustico in puro cotone color tortora con stampe a cuori e tessuto bianco con lavorazione Panama. Nastrini e merletti in puro cotone ed imbottiture in silicone termico resistenti alle alte temperature.

Come già sapete tutti i miei copriforno sono realizzati con materiali di alta qualità. Per realizzare questi ultimi ho scelto tessuto rustico in puro cotone color tortora con stampe bianche e marroni, tessuto panama in varie sfumature e imbottiture professionali per quilt. Tutti i materiali non sono solo di alta qualità, ma le stoffe ed i merletti sono di aziende italiane.

 

Copriforno in stile Essenzialchic con cuori marrone

Copriforno in stile Essenzialchic con cuori in marrone. Il tessuto utilizzato per la cornice, cuori e seconda balza è tessuto rustico con cuori marroni. La variante è la doppia balza in tessuto panama beige con la quale sono realizzate anche fascette e  sezione centrale.

Io infatti sono per il 100% made in Italy, e credo davvero che la qualità sia meglio della quantità. Vi esorto quindi ad acquisti meno commerciali e più oculati sia per avere in casa prodotti sicuri sia per dare una spinta al commercio italiano che sta lentamente ma drasticamente soccombendo di fronte al commercio estero. L’artigianato Italiano vale, ma deve in primo luogo avere un valore per noi per essere anche apprezzato da altri.

PS: trovi questi copriforno sul mio Etsy.

Copriforno Essenzialchic cuori marroni

Copriforno Essenzialchic con cuori in marrone. Foto con diversa angolazione.

La nuova linea di copriforno in stile Essenzialchic

Ho chiamato questa nuova serie di realizzazioni con il nome Essenzialchic. Questo nome sembra richiamare il nome che portano tutti i miei social, compreso questo blog, ma in realtà ha un significato per me più preciso. Per me Essenzialchic è uno stile di realizzazioni essenziali, semplici ma allo stesso tempo chic, eleganti che risaltano in ogni ambiente della casa. Essenzialchic è anche uno stile di vita, essenziale, senza sprechi e senza eccessi. Ma spiegherò tutto meglio nei prossimi post.

A presto

Rosa

 

Questo articolo Copriforno in stile Essenzialchic proviene da Nell’Essenziale.

Tags:

 
 

Una cucina country chic in muratura

Pubblicato da blog ospite in Nell'Essenziale
Una cucina muratura zappalorto

Una cucina country chic in muratura è l’ideale se adori lo stile country ma non vuoi rinunciare ad un tocco di modernità. Lo stile country chic infatti è una delle ultime tendenze nell’arredamento della cucina. Nasce dall’unione dello stile shabby e dello stile country rivisitati in chiave moderna. 

NB: Quella che vedi in foto è la mia nuova cucina che purtroppo è ancora incompleta, ma presto (spero) sarà terminata, e potrò mostrarvela per intero! Troverai tutti gli articoli sulla mia cucina nella sezione  La mia cucina in Stile Essenzialchic.

Una cucina muratura zappalorto

Un particolare della mia cucina country chic in muratura.

lo stile country chic in cucina

La cucina in stile country chic è caratterizzata da elementi in muratura, pensili e ripiani in legno chiaro alternati da ceramica o terracotta. I materiali naturali in questo contesto giocano un ruolo fondamentale. Prevale infatti il legno, spesso lasciato al naturale, o spazzolato  per creare l’effetto venato e sbiancato. Le varie texture delle superfici creano in questo modo effetti unici che donano all’ambiente un’aria vissuta.

Le cucine country d’altri tempi oggi si trasformano in open space dotati di isola o penisola oltre che di elettrodomestici moderni.

Una cucina country chic in muratura

Infatti il classico piano d’appoggio diventa un vero e proprio bancone pratico e versatile, perfetto per  la colazione mattutina o uno snack pomeridiano. E la tecnologia degli elettrodomestici permette di avere tutte le comodità di una cucina moderna e all’avanguardia.

Ma come rendere una cucina country chic?

Se hai già una cucina country  e vuoi renderla chic non ti basta che giocare sui tessuti dei complementi, sugli accessori e sui decori. I colori da utilizzare sono prevalentemente chiari: il bianco o l’avorio ed il tortora, accostati al nocciola, al verde, rosa o giallo, anche il rosso da un tocco country!

stile country chic

I colori chiari, infatti, sono maggiormente utilizzati perché illuminano elegantemente gli ambienti. Spesso al bianco sono accostate sfumature avorio che creano profondità e spessore.  I tessuti dei complementi rigorosamente in materiale naturale come cotone, lino o canapa, possono essere mixati tra fantasie fiorate, rigate o quadrettate, ma sempre rigorosamente coordinate tra loro. Utilizzare un mix di fantasie coordinate nei colori ti permetterà di personalizzare la tua cucina al 100%.

Gli accessori dovranno essere anch’essi in materiali naturali, scegli le ceramiche bianche e metalli anticati. I decori potrai realizzarli da sola fornendoti di pochi e semplici materiali, puoi realizzare infatti fiocchi e fiori di stoffa utilizzando solo colla a caldo e tessuto.

L’accostamento di decori ed accessori rustici e raffinati creerà un’atmosfera romantica, calda e accogliente ma allo stesso tempo moderna ed attuale. Non dimenticare infine un tocco di verde! Piante e fiori infatti sono un antidoto contro lo stress quotidiano!

Per oggi è tutto! Ma se vuoi vedere altro ti invito a visitare Nell’Essenziale su Instagram! 

 

Rosa

Questo articolo Una cucina country chic in muratura proviene da Nell’Essenziale.


 
 

Come fotografare le tue creazioni handmade

Pubblicato da blog ospite in Nell'Essenziale

Oggi, dopo molte richieste, ho deciso di svelarti alcuni degli accorgimenti che utilizzo per realizzare le foto che pubblico sui miei social! Ho raggruppato i miei consigli in un Pdf che potrai leggere anche dal cellulare in pochi minuti, qui ti consiglio come fotografare le tue creazioni handmade. Lo faccio perché credo nel lavoro artigianale e  perché so che vorresti fotografare anche tu le tue realizzazioni e renderle ancora più belle!

Tuttavia ricorda che questi sono solo piccoli accorgimenti e non un corso di fotografia!

Per realizzare delle belle foto per i tuoi prodotti non ti serve una macchina fotografica professionale, io faccio tutto con il cellulare. Quindi l’unico consiglio di acquisto che ti faccio è quello di investire in un telefono con un buona fotocamera!

Come fotografare le tue creazioni handmade con il tuo telefono

Ho realizzato per te un Pdf free che ti spiega come fotografare le tue realizzazioni, il Pdf si chiama:

"<yoastmark

Riassunto ed indice del pdf  – Fotografa le tue  Creazioni DA SOGNO –

  1. Introduzione              Pag. 4

  2. La luce                       Pag. 9

  3. Come fotografare      Pag. 12

  4. La light box                Pag. 18

  5. Le InFotografie           Pag. 20

  6. CREA e non Copiare  Pag. 21

 

Introduzione: ti spiego perché ho realizzato questo pdf free, perché può aiutarti e perché devi imparare a fotografare cio che crei.

La luce: accenno ai tre tipi di luce e quale devi utilizzare.

Come fotografare: come preparare la tua realizzazione per le foto.

La light box: cos’è e link per imparare a costruirla.

Le InFotografie: cosa sono e quando utilizzarle.

CREA e non Copiare: perché utilizzare foto tue è sempre meglio (ne ho parlato anche qui: Crea non copiare)

 

Alla fine del pdf troverai link consigliati ed altri utili info!

Eccone un piccolo estratto del mini E-Book:

Questo e-book può aiutarti se:

Sei una crafter hobbista e vuoi crescere imparando a fotografare ciò che crei.

Se vuoi vendere ciò che crei  tramite un marketplace o dai tuoi social e ti servono belle foto fai da te.

O semplicemente se vuoi mostrare agli altri ciò che realizzi…

……….

Ci sono tre tipi di fonti luminose che puoi utilizzare per fare una foto:

Luce frontale

la luce frontale è la luce che arriva frontalmente  all’oggetto. Crea foto piacevoli, è questa la luce che dobbiamo accuratamente ricercare nelle nostre foto.

La luce posteriore

La luce posteriore è la luce che arriva da dietro all’oggetto che vogliamo fotografare.

Questa fonte di luce se non è molto forte, permette di creare un alone luminoso intorno al soggetto fotografato. Serve solo se vogliamo eseguire foto sceniche da inserire nei i social.

Luce laterale

la luce laterale crea ombre che evidenziano la discontinuità delle superfici inquadrate. Questo tipo di illuminazione viene sfruttata per evidenziare le irregolarità di una superficie.

La luce laterale amplifica esageratamente le pieghe dei tessuti:

ATTENZIONE!!!

Se nelle tue foto le creazioni sembrano tutte stropicciate ……

Scarica l’E-Book e leggi il resto!

 

Ti consiglio di leggere l’articolo di CeLeste Creazioni su Come fare una Light Box fai da te per fotografare piccoli oggetti.

Puoi scaricare il Pdf inserendo la tua mail qui

 

Questo articolo Come fotografare le tue creazioni handmade proviene da Nell’Essenziale.


 
 

Come fare un embrasse per tende in stoffa

Pubblicato da blog ospite in Decor, Nell'Essenziale
Come fare un embrasse per tende in stoffa

L’embrasse è una fascia decorativa  per trattenere  e fermare i tendaggi. Ne esistono di ogni tipo nel web, e si possono realizzare in tanti modelli e materiali diversi. Oggi ti spiego come fare un embrasse per tende in stoffa.

La base di questa embrasse è semplice e versatile e potrai decorarla con fiori di stoffa come ho fatto io oppure con altre decorazioni per avere effetti diversi.

Come fare un embrasse per tende in stoffa

Ecco un modo semplice che ti spiega come fare un embrasse per tende in stoffa.

Per realizzare questo ferma tenda in tessuto avrai bisogno di:

  1. Due sezioni di tessuto, una  a fiori (o fantsia a scelta) ed una in tinta unita coordinata 80 x20 cm.
  2. Una striscia di tessuto in tinta unita 4×20 cm.
  3. Cartamodello scaricabile nel mio gruppo Facebook.
  4. Imbottitura piatta termo resistente acquistabile da Casa Cenina.
  5. Macchina da cucire, Ago, filo colla a caldo.

Tutorial per realizzare un embrasse in stoffa

Per prima cosa devi stampare il pdf disponibile a questo link, ritagliarlo e riportarlo sulla stoffa in tinta unita. A questo punto realizza un sandwich con i due tessuti dritto su dritto e nel fondo l’imbottittua piatta.

tutorial per realizzare embrasse in stoffa

Realizza delle fascette con il tessuto 4x20cm ( realizzane due  4×10 cm) e fermale sul diritto della stoffa, proprio negli angoli del tessuto in tinta unita (come nella figura seguente). Blocca tutto con degli spilli o con un’imbastitura e cuci a 0,5-1 cm dal margine. Lascia un’apertura per rivoltare su uno dei lati dritti. Ritaglia la stoffa in eccesso e rigira il tutto sul dritto.

tutorial embrasse a fiori

Chiudi l’apertura con dei punti nascosti.

come fare l'embrasse

Adesso non ti resta che decorare!

Decora l’embrasse con fiori in stoffa

Io ho deciso di decorare l’embrasse con i fiori di questo mio video che ti spiega come fare fiori di stoffa. Ma tu puoi personalizzarla come desideri!

 

Con questo tutorial partecipo all’iniziativa ” Handmade Spring” del gruppo  The Creative Factory. Vi invito a visitare tutti i progetti delle altre componenti di questo team per scoprire cosa hanno creato per questo bellissimo evento!

 

fiori primavera

Questo articolo Come fare un embrasse per tende in stoffa proviene da Nell’Essenziale.

Tags:

 
 




Torna su