Fiori e piante da esterno per creare decorazioni uniche

Pubblicato da blog ospite in Decor, Dettagli Home Decor

E’ il momento giusto per trasformare balconi e terrazze in bellissime oasi di benessere, in cui i Gerani sono un must!

Assaporare l’aria di vacanza dentro casa? Si può! Quando la bella stagione si avvicina, le giornate si allungano e il clima si fa più clemente è piacevole trascorrere del tempo all’aria aperta, magari in giardino o sul terrazzo, godendo appieno dei benefici della luce del sole come se fossimo al mare oppure in montagna. E sognare un po’.

Ma bella stagione è anche sinonimo di fioriture e di giardinaggio e ‘mettere le mani nella terra’ o circondarsi di fiori può essere una piacevole scoperta, per gli effetti benefici che ne deriveranno, tanto per il corpo quanto per la mente.

Il Geranio è in cima alla lista dei fiori per la bella stagione: una pianta versatile e facile da curare, con un’ampia varietà di colori e forme, che ben si presta alla decorazione delle aree esterne.

Oasi di benessere con i Gerani                               

Decorare balconi e terrazze utilizzando piante verdi e fiorite, come i Gerani, permetterà di creare vere e proprie ‘comfort zone’ dove potersi rilassare e riappropriare di un momento tutto per noi. Oppure accomodarsi con degli amici per fare due chiacchiere.

Il consiglio è di prediligere le tonalità pastello: rosa, lilla, oppure bianco, mescolando delle gradazioni di colori ‘rilassanti’ anche per la vista e lasciarsi avvolgere dalla atmosfera rilassante.

Le nuove varietà di Geranio sanno essere molto accattivanti e si adattano perfettamente anche ad un pubblico giovane e amante di un design moderno ed elegante.

immagini Pelargonium for Europe

L’articolo Fiori e piante da esterno per creare decorazioni uniche proviene da Dettagli Home Decor.

Tags:

 
 

Arredare un piccolo terrazzo: i mobili giusti

Pubblicato da blog ospite in Idee, La Gatta Sul Tetto

Anche un piccolo terrazzo può offrire uno spazio da vivere all’aperto comodo e funzionale. Basta scegliere gli arredi giusti.

Arredare un piccolo terrazzo: i mobili giusti Arketicom

Spesso chi possiede un piccolo terrazzo rinuncia ad attrezzarlo per via della mancanza di spazio. E’ una convinzione assai comune, infatti, che gli arredi per l’outdoor siano ingombranti e poco versatili. Niente di più sbagliato. Fortunatamente oggi esistono soluzioni intelligenti per rendere anche i piccoli terrazzi comodi e funzionali.

Organizzare gli spazi

Il primo passo da compiere è quello di organizzare gli spazi. Dopo aver valutato attentamente la metratura e la morfologia del vostro piccolo terrazzo, decidete quali e quante aree funzionali inserire.

In base alle vostre esigenze, scegliete tra le diverse possibilità: zona pranzo, zona relax,  barbecue, ripostiglio, angolo verde con fiori, piante o un orto in miniatura.

Nel posizionare le diverse aree, fate attenzione alle zone di passaggio, tra interno ed esterno e nel terrazzino stesso, in modo da lasciare uno spazio adeguato per muoversi agevolmente.

Ricordatevi che potete sempre sfruttare le pareti e il parapetto per appendere piante e oggetti.

Scegliere l’arredo giusto

L’arredo giusto per un piccolo terrazzo deve essere semplice, versatile e poco ingombrante. 

Zona pranzo

Per la zona pranzo, scegliete sedie pieghevoli, che hanno il vantaggio di occupare poco spazio quando non servono, e sgabelli impilabili, così da avere delle sedute in più per gli ospiti.

Il tavolo rotondo permette di apparecchiare per più persone, ma è meno funzionale di un tavolo quadrato. La soluzione migliore, se lo spazio lo consente, è quella di scegliere un tavolo quadrato o rettangolare allungabile.

Zona relax

Per la zona relax, vi propongo le soluzioni di Arketicom Design, un brand che mi sta particolarmente a cuore. L’anno scorso ho avuto il piacere di intervistare il co-founder Luca Micelli, e di apprezzare il progetto creativo e innovativo che c’è dietro l’azienda.

Vediamo come creare una zona relax bella, comoda e funzionale con l’aiuto dei prodotti Arketicom Design. 

Se vi piace l’idea di attrezzare la zona relax con uno o più divani, e se siete degli appassionati del riciclo e dello stile industrial, ci sono i cuscini per pallet Pallet Idro. Composti da due materassi rigidi per seduta e schienale, sono confezionati con materiali adatti all’outdoor, sono sfoderabili, disponibili in diversi colori e realizzabili anche su misura, così da adattarsi a tutti gli spazi.

Arredare un piccolo terrazzo: i mobili giusti cuscini per pallet Arketicom

I Pallet Idro, assieme alla versione più morbida Soft Pallet, sono davvero una soluzione versatile: se non avete un bancale, potete sempre appoggiarli a terra o su un altro supporto.

I pouf intelligenti

Come fare se lo spazio è davvero striminzito? In questo caso Arketicom Design ha studiato una soluzione geniale: Fu Touf, il pouf trasformabile.

Con questo oggetto veramente smart, vi bastano un bel tappeto da esterni, qualche candela o una ghirlanda luminosa, un paio di cuscini e avrete una zona relax outdoor che gli amici vi invidieranno. Potrete sedervi sul pouf, adagiarvi sulla poltrona, sdraiarvi sul materassino, a voi la scelta.

Arredare un piccolo terrazzo i mobili giusti pouf trasformabile Arketicom

Se vi piace l’idea di utilizzare i pouf per la zona relax, potete abbinare a Fu Touf il pouf su rotelle Uills, perfetto sia per l’outdoor che per l’indoor: leggero e facile da spostare , può servire sia come seduta che come tavolino d’appoggio. 

Arredare un piccolo terrazzo: i mobili giusti pouf rotelle Arketicom

Infine c’è Puffle, il pouf a forma di puzzle, il mio preferito. Allegro, originale, colorato, Puffle sta bene sia da solo che in compagnia: due Puffle incastrati tra loro formano una panca, tre fanno una panca ad angolo, quattro diventano un’isola. 

Arredare un piccolo terrazzo, trasformandolo in un’oasi all’aperto da vivere da soli o in compagnia, come avete visto, non è un sogno impossibile.


Ti é piaciuto questo post? Allora non perderti i prossimi, iscriviti alla newsletter de La gatta sul tetto: niente paura, non ti inonderò di messaggi, riceverai solo una e-mail mensile che riassume i post del blog, e la guida Interior Trends 2109 in regalo. Basta cliccare sul link qui sotto e inserire il tuo indirizzo e-mail:

Tags:

 
 

Poltrone e pouf sacco in giardino per un morbido relax

Pubblicato da blog ospite in Design, Dettagli Home Decor

Per stare in terrazzo, sul balcone o in giardino, poltrone a sacco e pouf offrono momenti di vero riposo. Da godere leggendo un libro o conversando con gli amici.

Con l’arrivo della bella stagione è tempo di organizzare gli spazi all’aperto. Grande o piccolo che sia lo spazio outdoor a disposizione, è sempre importante ritagliarsi un angolo tranquillo dove riposare e rilassarsi dopo una lunga giornata di lavoro. E cosa c’è di meglio nello sprofondare nel morbido abbraccio di una poltrona a sacco?

La poltrona sacco è infatti caratterizzata da una imbottitura che la rende ergonomica e quindi estremamente comoda. Lepalline di polistirolo espanso che si trovano al suo interno, non solo la rendono anatomica e resistente, ma anche molto leggera e facile da trasportare.

In commercio esistono tantissimi modelli di poltrona sacco: dalle versioni ispirate a dei semplici pouf, quadrati o rotondi, utilizzabili anche come poggiapiedi, ai modelli completi di schienali che possono sostituire in tutto e per tutto le tradizionali poltrone. L’ampia gamma di colori e le differenti tipologie di materiale con cui sono realizzate, rappresentano un altro elemento importante da tenere in considerazione in fase di acquisto.

Poltrone e pouf sacco da giardino di Arketicom: all’aria aperta comodi e felici!

Leggere, colorate e dalle forme più varie, le poltrone sacco di Arketicom sono arredi pratici e versatili che si adattano perfettamente a qualsiasi contesto.  Interamente realizzate a mano in Italia, grazie ad un attento studio posturale le sedute Arketicom sono adatte a tutti: adulti, anziani e bambini.

Tra gli articoli di punta del brand italiano troviamo la poltrona pouf sacco Diletta.

poltrona sacco Diletta e pouf Soft Cube di Arketicom

Diletta è una seduta dalla forma tonda che permette di scegliere la posizione preferita in tutta sicurezza e comfort, inoltre, essendo molto ampia ci si può anche sdraiare o addirittura sedersi comodamente in due, come se fosse un comodissimo divanetto.  Disponibile in 15 diversi colori, in ecopelle e in tessuto per indoor e outdoor, Diletta è perfetta per creare una zona conversazione all’aperto e la si può abbinare al pouf Soft Cube.

Un altro best seller dell’azienda è la poltrona sacco 68 SESSANTOTTO, una chiara rivisitazione della mitica poltrona sacco di Zanotta, diventata una vera e propria icona del design italiano.

poltrona sacco 68 di Arketicom

La poltrona sacco 68 è il connubio perfetto tra comfort e design. La sua struttura è formata da un nucleo che contiene delle palline di polistirolo espanso ad altissima resistenza, l’imbottitura è ignifuga e antimuffa, mentre il rivestimento esterno è in tessuto anti macchia. Caratteristiche, queste, che rendono la poltrona sacco 68 utilizzabile anche in giardino, in terrazza o sul balcone. Disponibile in tantissime varianti di tessuto e colore la poltrona sacco 68 è comoda per  chiunque, in qualunque modo e in qualunque punto si decida di sedersi.

Il divertimento nell’utilizzare questa poltrona consiste proprio nello scoprire e provare le tante differenti posizioni e sistemazioni che può assumere!

Morbida e avvolgente, la poltrona sacco 68 si adatta perfettamente alle forme del corpo regalando un comfort senza eguali.

Sempre in tema di poltrone ecco le due novità che Arketicom propone per questo 2019: la poltrona giardino Gina Soft  e Gina.

poltroncina sacco Gina Soft di Arketicom

 

Le due poltrone sono state pensate per l’outdoor, infatti sono proposte con tessuti resistenti agli agenti atmosferici che non richiedono manutenzione, appositamente studiati per risultare sempre belli e durare nel tempo. Completamente sfoderabili e ultra leggere, Gina Soft e Gina sono caratterizzate da una sagoma che segue perfettamente l’ergonomia, il che le rende comodissime. Gina ha una solida base in legno di multistrato per esterno e un nucleo a cellula chiusa.

polroncina Gina di Arketicom

A seconda dello spazio a disposizione, le poltrone Gina Soft e Gina possono essere disposte una accanto all’altra per creare una zona conversazione o collocate singolarmente, magari con un comodo poggiapiedi.

Lo stile contemporaneo e versatile fanno delle poltrone Arketicom un prodotto esclusivo che rivede il concetto stesso di seduta. Anche in questo caso, un attento studio posturale rende Gina Soft e Gina la scelta ideale per tutti: adulti, anziani ma è anche una poltrona per bambini sicura e adatta alle loro esigenze.

Per completare l’angolo relax all’aperto e aumentare il comfort, il nostro consiglio è di abbinare un pratico pouf sacco da giardino della collezione Soft Cube di Arketicom.

Disponibili in tre misure, 42x42x4265x65x42 84x4x42, la linea Soft Cube è proposta in ben 21 colori tutti di tendenza e un tessuto idrorepellente ad alta resistenza e solidità alla luce solare, che lo rende la scelta ideale per arredare il giardino, la terrazza o un piccolo balcone.

Soft Cube di Arketicom

Il pouf Soft Cube è un elemento d’arredo pratico e versatile, può essere utilizzato come pouf sacco da giardino, come seduta extra o come morbido poggiapiedi, e lo si può facilmente inserire anche all’interno di casa, dal living alla cameretta dei bambini.

L’imbottitura interna in perle di eps espanso, accuratamente calibrate, regalano una piacevole sensazione di leggerezza e relax non appena ci si siede!

Soft Cube di Arketicom

A differenza di quanto si potrebbe pensare, basta una spesa minima per rinnovare e dare un tocco di stile agli spazi outdoor, aggiungendo qualche elemento originale con le poltrone e i pouf sacco da giardino che piacciono proprio a tutti: grandi e piccini trovano questo tipo di sedute molto invitanti e comode, ma soprattutto difficili da abbandonare una volta provate!

L’articolo Poltrone e pouf sacco in giardino per un morbido relax proviene da Dettagli Home Decor.

Tags: ,

 
 

Balcone e terrazza; idee outdoor.

Pubblicato da admin in Charme and More

La primavera è nell’aria, quindi per chi possiede un piccolo balcone, una terrazza o un patio è tempo di abbellirli con fiori e piante.

La terrazza, un piccolo angolo verde sul balcone o vicino alla finestra sono spazi esterni perfetti per poter godere dei colori e dei profumi della natura, per leggere un libro o prendere una boccata d’aria durante le serate estive.

Per questo, Charme and More oggi vi da alcune idee e spunti per decorare al meglio i vostri spazi green, dove durante la bella stagione ci si potrà rilassare prendendosi cura del verde.

Fiori e piante da organizzare secondo la stagionalità non possono mancare.

Nelle fioriere vedremo sbocciare da metà marzo fino a fine giugno primule, tulipani, narcisi, iris, giacinti, margherite, gerani, petunie e rose.

Per arredare gli spazi esterni con stile via libera poi a mobili da esterno in rattan, in legno Balau, in metallo shabby, in ferro battuto, a candele e lanterne per creare l’atmosfera e dare un tocco magico alle serate estive.

Ph Tanny Do Unsplach
Ph Tanny Do Unsplash

Ecco alcune soluzioni dalle quali farsi ispirare per dare un tocco ricercato all’outdoor di casa.

Come arredare un terrazzo grande.

Creando un angolo elegante e confortevole per un salottino da esterno in rattan dove trascorrere il tempo libero durante la bella stagione.

terrazza-salottino-rattan

Se lo spazio a disposizione è grande si può osare piantando nei vasi e nelle fioriere piante di agrumi e di lavanda e piante aromatiche da disporre accanto ai fiori.

Idee per arredare un terrazzo grande con vasi e fioriere
Idee per arredare un terrazzo grande con vasi e fioriere

terrazza-lavanda

Un salottino da completare con personalità e gusto con piccoli complementi d’arredo e accessori come lanterne, candele, bracieri che regalano luce e calore.

Ph via
Ph via

Idee per illuminare il terrazzo con fantasia durante le sere estive con candele e lanterne in bambù.

Come arredare un piccolo balcone

Esistono soluzioni d’arredo adatte anche a chi ha un terrazzino piccolo con spazio limitato.

Ordine ed essenzialità sono fondamentali per organizzare al meglio lo spazio a disposizione utilizzando elementi d’arredo visivamente leggeri, versatili e sfruttando le altezze ( pareti attrezzate e multiuso, mensole, pannelli).

Ecco alcune idee e ispirazioni salva spazio per il vostro balcone, da copiare con facilità.

 

Ph via
Ph via

Set in stile bistrò con sedie e tavolo pieghevoli, vasi pensili e fioriere da appendere alla parete.

Ph via
Ph via
Ph via
Ph via

arredare-il-balcone

Ottimizzare gli ingombri sfruttando il parapetto al quale fissare i vasi e un piano d’appoggio.

Negli spazio mini l’illuminazione e i tessili dovranno essere scelti con cura per rendere accogliente ed elegante anche un piccolo angolo.

Quindi spazio a cuscini e tappeti colorati e a fili di luci e lanterne per creare la giusta atmosfera anche in una piccola oasi di relax.

Ph via
Ph via
Ph via
Ph via 

FirmaFellinSMALL

*Questo post contiene link affiliati.
 

L’articolo Balcone e terrazza; idee outdoor. proviene da Charme and More.

Tags: ,

 
 

Illuminare giardini e terrazzi

Pubblicato da blog ospite in Design, Easy Relooking

READ IN ENGLISH

La bella stagione è alle porte e viene naturale tornare a guardare il proprio giardino, terrazzo o balcone con occhi diversi.

Molto spesso pensiamo ai divanetti o tavoli da esterno, dimenticandoci di quanto l’illuminazione outdoor sia fondamentale. Infatti una corretta illuminazione permette di godersi al meglio gli aperitivi e le cene primaverili e estive.

Che sia luce diretta sul tavolo dove si mangia, o d’atmosfera per quando si conversa, l’illuminazione per me è fondamentale.

Considera inoltre che l’illuminazione esterna viene spesso utilizzata dal tramonto all’alba e ciò rappresenta un’eccellente opportunità per risparmiare energia con lampade e apparecchi a LED.

Lampade da terra

Le lampade da terra hanno sempre il loro fascino e sono ottime per i giardini o comunque in spazi esterni dove si possono collocare senza che siano di intralcio.

Un modello che mi ha colpito è la Aton di Unopiù, molto semplice e moderna, può essere collocata sia a terra che su un tavolino poiché disponibile in diverse altezze. O anche la lampada da terra Mizar, più romantica con il paralume.

Lampade a sospensione

Anche all’esterno si possono mettere lampade a sospensione!
La lampada Hamper di Unopiù è una delle mie preferite tra le proposte di questa azienda. Ha una struttura a gabbia metallica di forma trapezoidale ed è molto elegante soprattutto per i giardini estivi. È disponibile sia nei colori di bianco che bronzo e il cavo è rivestito interamente in tessuto color corda. Grazie al suo lungo cavo, la Hamper può cadere dal ramo di un albero o anche da un ombrellone.

Lanterne

La maggior parte delle lanterne ha uno stile leggermente vintage, poiché imitano l’aspetto delle lanterne tradizionali; tuttavia tra le proposte di Unopiù esistono lanterne dal design più moderno. Una scelta sempre piacevole per decorare e illuminare gli esterni.
Di solito, questi apparecchi sono realizzati in metallo e vetro e sono disponibili in una varietà di finiture, tra cui rame, ferro, bronzo e altre finiture dai toni argento, offrendo opzioni che possono adattarsi a quasi tutte le case.
Uno dei modelli che amo è il modello Oslo di Unopiù, una lanterna da terra a LED con l’aspetto innovativo grazie alla sua forma squadrata o a trapezio e alla cornice in metallo lucido.

Oslo – Unopiù

Lampade a parete

Chi vive in case indipendenti e non ha problemi di “facciate comuni” può scegliere anche delle lampade da parete particolari. Ritroviamo la lanterna Oslo proposta come applique, che con la sua forma lineare si può adattare ad ogni contesto.

Oslo – Unopiù

L’articolo Illuminare giardini e terrazzi proviene da easyrelooking.

Tags: , ,

 
 

Sfruttare il terrazzo tutto l’anno si può

Pubblicato da blog ospite in Dettagli Home Decor, Idee
come arredare il terrazzo d'inverno

Chi vive in appartamento e dispone di uno spazio esterno, sia esso un terrazzo o un piccolo balcone, spesso desidera utilizzarlo 365 giorni all’anno, anche quando la stagione non garantisce temperature miti.


Sfruttare il terrazzo tutto l’anno si può, ma per farlo è importante adottare delle soluzioni antifreddo e scegliere un arredo terrazzo resistente agli agenti atmosferici e alle basse temperature.


Stufe da esterno: a fungo, a torre e da tavolo

Le stufe da esterno sono la scelta ideale per sfruttare uno spazio all’aperto in qualsiasi periodo dell’anno. Nello specifico, le stufe per il riscaldamento esterno offrono la possibilità di rendere fruibile il terrazzo, balcone o il giardino anche durante l’inverno, grazie a soluzioni per il riscaldamento localizzato di piccole zone esterne. Proposte in diversi modelli e stili, le stufe da esterno non solo permettono di riscaldare una zona dello spazio esterno ma contribuiscono all’arredamento outdoor inserendosi con efficacia in una molteplicità di contesti.

Stufe da esterno a fungo, a torre e da tavolo
stufa a legna da esterno

In commercio sono inoltre disponibili stufe a raggi infrarossi, ovvero dei diffusori di calore che sfruttano il fenomeno dell’irradiamento. Hanno una bassissima dispersione di calore e sono alimentate a corrente, quindi non necessitano nè di bombole e non producono fiamme libere. Le tipologie più diffuse sono i modelli a parete.


Camini e bracieri

Il camino è un’ottima soluzione per scaldarsi d’inverno. Se il tuo balcone o terrazzo è di media grandezza, è possibile valutare l’inserimento di un camino in muratura oppure prefabbricato. Se invece lo spazio esterno è di piccole dimensioni, è meglio optare per piccoli camini e bracieri, entrambi molto di tendenza. Che si tratti di un classico camino o di un braciere, sarà molto piacevole scaldarsi davanti al fuoco.

braciere da esterno
braciere per balcone
terrazza d'inverno

Arredo terrazzo d’inverno

Materiali come teak, bamboo e le fibre sintetiche sono la scelta ottimale per arredare gli spazi esterni. Sono resistenti, di facile manutenzione e possono rimanere all’aperto tutto l’anno. Naturalmente, durante i mesi più freddi, lo spazio esterno non sarà sfruttato tanto quanto in primavera o in estate, quindi potete prevedere un arredo terrazzo essenziale per creare un piccolo angolo relax: due poltroncine e un tavolino, una panca, un divanetto oppure una chaise lounge.

Per completare l’arredo terrazzo e aggiungere calore allo spazio non possono assolutamente mancare morbidi plaid in lana, o meglio ancora coperte e cuscini in eco pelliccia, accessori molto di tendenza e apprezzati dai tanti appassionati dello stile scandinavoSi tratta di una soluzione in più per ripararsi dal freddo che aggiungerà un tocco decor molto chic al vostro balcone o terrazzo.

terrazzo d'inverno
arredo terrazzo d'inverno
balcone d'inverno
balcone d'inverno

Tags:

 
 

Come arredare il balcone

Pubblicato da blog ospite in GiCiArch, Idee

L’estate è alle porte possiamo finalmente dedicarci al relax e concederci un pò di meritato riposo all’aria aperta. Non tutti possiedono un’ampia area verde come un giardino o una terrazza ma niente paura, possiamo attrezzare il balcone per renderlo accogliente e trasformarlo in un piccolo terrazzo.  In questo articolo troverete tante idee e soluzioni per sfruttare al meglio lo spazio del vostro balcone e trasformarlo in una piccola zona relax e green.

Angolo caffè

Poichè lo spazio a disposizione non è tantissimo, per arredare i balconi di un appartamento bastano pochi elementi, ma semplici ed eleganti. Sicuramente non può mancare l’angolo colazione o angolo caffè. Un piccolo spazio per il riposo caratterizzato da un tavolino e sedie da esterno. Quale stile scegliere? Tutto dipenderà da voi, dalla vostra personalità e dallo stile che avete già scelto per la casa. Io consiglio sempre di seguire lo stesso filo conduttore, l’esterno deve rispecchiare ciò che c’è all’interno della casa, in modo che siano strettamente connessi.  E’ importante ricordare che per arredare il balcone di un appartamento è indispensabile sfruttare tutto lo spazio a disposizione solo con lo stretto necessario, quindi pochi elementi scelti con eleganza per sfruttare in maniera equilibrata e armonica lo spazio a disposizione.

Ecco la mia selezione:

tavolo sedie ikea

Ikea, mod. SALTHOLMEN

tavolo sedie leroy merlin

Leroy Merlin, Set Bistrot tortora

FERMOB027067_3

Fermob, tavolo salvaspazio in metallo. In vendita su https://www.lovethesign.com

AMBIENTATA1_25

Gasens Lada Utemobler, Eva Balcony

Le luci

Il balcone, così come il giardino e la terrazza sono spazi da vivere sia di giorno che la sera, quindi sono importantissime le luci, devono ricreare un ambiente rilassante. Esattamente come all’interno anche all’esterno le illuminazioni svolgono un ruolo fondamentale. Da sole riescono ad “arredare” e a ricreare la giusta atmosfera.

Non è indispensabile installare delle luci forti, l’illuminazione deve esser diffusa, soft, in modo che chi vive questo piccolo angolo lo senta accogliente.

Assolutamente consigliate le lampade led da pavimento, le lanterne, le ghirlande luminose, insomma tutte quelle luci che sono un vero elemento decorativo.

Ecco qualche idea adatta per illuminare il vostro balcone:

Schermata 2018-06-19 a 19.25.59

Lanterna Maison du Monde, Newport

330E_1

Pedrali, Happy Apple

f6b0c3ce08802f9651bd98ded650b1fd

Seletti, 10 led Bella Vista

PABLOUMA000078_4

Pablo, Uma Bluetooth

Le piante

Naturalmente uno degli elementi più importanti nell’arredare uno spazio esterno, che si tratti di balcone, terrazza o giardino è il verde. Le piante sono un prezioso elemento d’arredo, che, oltre a rendere l’atmosfera più rilassante ed accogliente, possono essere un utili per mantenere la privacy, per schermare e nascondere il balcone da sguardi indiscreti.

Come posizionare le piante nel balcone?

Ci sono tantissime soluzioni, una delle ultime tendenze è quella di creare l’orto sul balcone.

Ho selezionato alcuni vasi e fioriere utili per decorare il balcone con le vostre piante preferite:

vaso ringhiera

Bakker.com, Lechuza Balconera Cottage

vasi serax

Serax, Recycle

sacco

Authentics, sacco per piante S

appeso

Wellindal, Keter Vaso Di Fiori Pendente

Schermata 2018-06-20 a 11.12.25

Idroponica, vaso extra large per flowall

Spero la mia piccola guida vi possa essere di aiuto per arredare il balcone e creare un piccolo angolo relax.

Sul mio profilo Pinterest troverete una bacheca con alcune idee molto interessanti per arredare il balcone!

 

Fonti:

https://www.ikea.com

https://www.lovethesign.com

https://www.bakker.com

https://www.wellindal.it

https://www.idroponica.it

 

Tags: , ,

 
 

Tendenze outdoor 2018: arriva la collezione estiva Maisons du Monde

Pubblicato da blog ospite in Blog Arredamento, Decor

La bella stagione si avvicina e con essa arrivano le nuove tendenze di arredo giardino. Anche quest’anno ritorna lo stile shabby chic, a cui si affiancano i trend dell’arredamento moderno ed esotico. I protagonisti assoluti saranno ancora una volta le poltrone e i pouf da esterno, elementi briosi che conferiranno un aspetto elegante e raffinato all’ambiente che li accoglierà. Le poltrone che andranno per la maggiore nell’estate 2018 saranno quelle sospese (una sorta di altalena per adulti, molto comoda e di design), le poltrone in resina intrecciata e quelle in alluminio. Da non sottovalutare, infine, le pregiatissime poltrone in legno, sulle quali potrete adagiare dei cuscini in tessuto.
Ma scendiamo più nel dettaglio, prendendo in esame i modelli più gettonati dell’estate.Salotto da giardino con divano, poltrona, tavolino

Poltrone in resina e coloratissimi pouf per arredare con gusto senza spendere troppo

Se il vostro intento è quello di valorizzare il giardino di casa con un arredamento dal gusto pregiato, il consiglio è quello di puntare sul marchio francese Maisons du Monde, che abbina gusto e qualità. Potrete scegliere divanetti da esterni e pouf dalle linee grafiche e spigolose, se quello che cercate è uno stile moderno; se preferite un arredamento dal gusto retrò, invece, potrete puntare su delle sedute dalle sfumature più arrotondate ed accoglienti.

L’offerta outdoor 2018 di questo brand è davvero variegata ed è possibile usufruire delle offerte proposte da Topnegozi per acquistare i propri mobili preferiti. Grazie a questo portale che mette a disposizione degli utenti che lo utilizzano coupon e offerte molto vantaggiose, arredare con gusto senza spendere troppo non è più un problema.

Entrando nell’apposita pagina dedicata a Maisons du Monde troverete tutte le migliori offerte per la nuova collezione d’arredo da giardino.

Tra le novità introdotte quest’anno dal brand spiccano le poltrone in resina intrecciata beige della linea Sardaigne, che grazie al loro formato extra large vi permetteranno di ospitare in maniera accogliente un numero anche corposo di parenti ed amici. Facendo una scelta del genere non opterete soltanto per un salottino per esterni dal design unico, ma acquisterete anche un prodotto molto pregiato e ben rifinito: si pensi che questa linea è stata persino dotata di una protezione contro i raggi ultravioletti, una caratteristica che permetterà al prodotto di non scolorirsi, né deformarsi, neanche in seguito ad un’esposizione prolungata ai raggi del sole.
Salotto da esterno in resina intrecciata beige con divano, lettini, tavolo

Tra le sedute più apprezzate del marchio Maisons du Monde vi è la poltrona sospesa da giardino denominata Calypso. Anch’essa dotata di un curatissimo rivestimento in resina, questa poltrona accoglie due morbidi cuscini bianchi all’interno di un involucro semicircolare, appeso ad un solido sostegno in metallo, smaltato bianco. Tale seduta, che può accogliere massimo due persone, non rappresenterà soltanto un elemento di design per il vostro giardino, ma anche il comodo nido in cui potrete concedervi qualche ora di relax in seguito ad una giornata intensa.
Poltrona sospesa da terrazzo o giardino

La resina da esterni è un materiale di grande impatto visivo, che potrà dotare il vostro arredamento outdoor di un fascino e di un’eleganza di altri tempi. È questo il caso del divanetto da tre posti della linea West Lake, allo stesso tempo romantico, moderno e raffinato. Sorretto da una struttura in alluminio, color bianco, il divano presenta uno schienale grigio in resina intrecciata e dei cuscini in stoffa della stessa tinta.
Salotto da esterni di design
Tra i pouf per esterni, quello più gettonato è il confortevole Papagayo, un pouf a sfere di colore arancione. Perfetto per un ambiente giovane ed informale, questo morbido sgabello donerà al vostro arredamento per esterni un carattere allegro e brioso. Inoltre, la sua seduta accogliente vi farà sentire davvero coccolati.

Tags: , ,

 
 

Un terrazzo come un giardino

Pubblicato da blog ospite in ArchitettaMI, Decor

Chi ha la fortuna di avere uno sfogo esterno, che sia un giardino, un terrazzo o semplicemente un balconcino, può ritenersi ricco e fortunato.

Non capisco invece chi non riesce a godersi questa zona della propria casa o addirittura la trascura.

Ma penso che la tendenza stia fortunatamente cambiando. Sono stata infatti contattata da una coppia che ha un terrazzo coperto di circa 15 mq. Non enorme, ma decisamente oro nelle moderna Milano ed è stato bello vedere il loro entusiasmo nel raccontarmi come immaginavano questo piccolo angolo di paradiso.

Lei aveva letto di un mio progetto di un terrazzo a Milano, l’articolo lo trovate qui, e allora ne approfitto per finire di raccontarvi quel progetto dove oltre alle fioriere, al tavolo e alle sedie, mi era stato chiesto una serie di complementi per vivere all’aperto soprattutto con i bambini.

Avendo due bimbi piccoli, di cui una appena nata, l’esigenza era quella di trovare un tappeto da esterno comodo per la piccola.

Mi sono innamorata di questo e tutto il progetto l’ho concepito come uno spazio aperto da vivere dall’alba al tramonto.

Il tappetone gioco o per pic nic di Au Maison, marchio danese di tessili d’arredamento.

Fantastici soprattutto i suoi tessuti trattati anti macchia con brevetto esclusivo, sia per interni che per esterni. Il tappeto è double fase adatto per far giocare il tuo bimbo o per usarlo in spiaggia o per un pic nic. Da una parte il tessuto è cerato, dall’altra è in cotone. Lo trovate da Bassetto Bimbi.

Un altro arredo che ho proposto è la poltrona sospesa Bonsai di Cancoon. Può essere appesa al soffitto oppure integrata con un sostegno a pavimento. I bambini sono certa che saranno entusiasti!

Hanno arricchito il progetto una serie di complementi per la tavola, il relax ed il gioco.

  1. Per il tavolo su misura sono state scelte le tovaglie cerate a metraggio di Au Maison, come il tappetone;
  2. Piatti e bicchieri in melamina di Rice. Li trovate da Gallinasmilza;
  3. Sempre di Gallinasmilza le forchette;
  4. Vicino alla zona barbecue i cesti per smistare i rifiuti di Brabantia;
  5. Per il relax la sedia a dondolo in rattan Petunia di Maison du Monde;
  6. Di Maison du Monde i cuscini per esterno;
  7. Un altro elemento per i bambini, il cavallo a dondolo Adada di Fermob, come le fioriere;
  8. La mangiatoia per uccelli di Eno Studio. La trovate da Design Republic;
  9. Infine Giravolta di Pedrali. Sembra una lanterna, ma è una lampada wireless. Il corpo illuminante racchiude la scheda led, la batteria al litio, la presa micro USB per la ricarica.

 

Cosa ne pensate? A voi è venuta voglia di arredare il terrazzo o un semplice balcone? Ci sono davvero tantissime possibilità e per tutte le tasche ;-).

Tags: , ,

 
 

Soluzione per un terrazzo ventoso.

Pubblicato da blog ospite in Design, Idee, Non Ditelo all'Architetto

 soluzione per un terrazzo ventosoimg-20160513-wa0003

Soluzione per un terrazzo ventoso

E’ arrivata la primavera e il bisogno di vivere gli spazzi aperti si fa sentire così, ancora una volta,  ci è stata richiesta la consulenza per la progettazione di una terrazza.

Questa volta è stato il caso di un terrazzo molto bello, dall’insolita forma esagonale, posizionato sull’angolo dell’ edificio e molto esposto. Proprio come una nave protesa verso la sua rotta, la bellissima terrazza era anche ventosissima e questo era uno dei principali problemi da risolvere.

Si è pensato quindi di schermare con dei frangivento tutto il perimetro, lasciando comunque delle aperture in dei punti strategici, che donavano un affaccio particolarmente bello, e di coprire completamente i punti più esposti agli sguardi indiscreti dei vicini e quelli che non donavano un bel panorama.

Abbiamo consigliato con tutte le nostre forze un frangivento a doghe orizzontali, poiché per un momento l’intenzione dei proprietari era orientata verso i classici graticci intrecciati veramente troppo troppo old style e banali, fortunatamente la giovane coppia ha convenuto con noi che degli elementi orizzontali in una finitura chiara fossero più moderni, minimali e contemporanei, oltre a donare un stile seaside molto trendy.

soluzione per un terrazzo ventososoluzione per un terrazzo ventoso
soluzione per un terrazzo ventoso

Alcune delle immagini raffigurano realizzazioni dell’azienda Alfa Fasoli

Abbiamo dovuto studiare oltre alla schermatura per il vento anche le piante più adatte a popolare questo spazio aperto, che potessero contribuire ad arredare il terrazzo, ad utilizzare i vasi in ghisa preesistenti e a schermare la ringhiera presente.

Data la poca dimestichezza con le piante e soprattutto il poco tempo dei committenti ci è stato richiesto lo studio di piante che volessero poca “manutenzione”, oltre a doversi adattare al tipo di esposizione e clima. Abbiamo così optato per una serie di erbe mediche ed aromatiche che, oltre ad essere adatte a spazi ventosi e a richiedere poca acqua e poca cura, hanno anche la caratteristica di tenere lontane le zanzare, altro problema per chi ha intenzione di vivere amabilmente uno spazio all’aperto.

Un piccolo orto officinale, rigoglioso, colorato, profumato e sempreverde, formato da alti fusti e cespuglietti.

C:UsersMartaDesktopFRA&MARTAbalcone ventobalcone sez Model

buganville soluzione per un terrazzo ventoso  echinacea-640x390

Le bouganville sono state scelte per essere posizionate in un punto particolarmente critico, con lo scopo di schermare anche verticalmente la vista verso un’antenna davanti all’affaccio,grazie alla proprietà rampicante e ricadente di questa pianta si è pensato di fare una specie di tenda vegetale colorata e profumata in corrispondenza della parte da coprire maggiormente. Questa pianta può risentire in inverno del freddo e del vento anche se a Roma gli inverni sono molto miti ormai, sarà dunque necessario proteggere la pianta nei mesi più freddi con un telo di tessuto non tessuto e difendere anche le radici dal gelo con polistirolo e fogli di giornale.

L’echinacea è stata scelta per il suo bellissimo colore, si tratta infatti di una specie di margherita dal colore rosa accesso, e la facilità di coltivazione, inoltre è risultata perfetta perché resistente sia ad inverni rigidi che al vento e bisognosa di molto sole ed è dunque perfetta per una coltivazione all’esterno, senza bisogno di predisporre delle protezioni particolari.

Abbiamo scelto di inserire inoltre piante di rosmarino, decorative ed utili in cucina, l’erba aromatica per eccellenza, tra tutte le piante è una delle più resistenti e profumate.

Il rosmarino può crescere fin a 3mt ed è dunque adatto a schermare, ama il sole, l’innaffiatura deve essere sporadica e allontana le zanzare, faceva dunque proprio al caso del nostro terrazzo!

Un’altra pianta scelta è stata la melissa, anche essa sempre verde e che in estate produce dei graziosi fiorellini bianchi, le foglie ed i fiori hanno un intenso odore di limone ed oltre a tenere lontane le zanzare sono anche commestibili e possono essere utilizzate in insalata o nelle minestre.

In fine la salvia, bella, profumata ed anch’essa ottima per cucinare, va innaffiata sporadicamente ed ama il sole.

la-melissa_ng1

rosmarino2salvia-prkww5i

Per godere di questo verde, dell’aria fresca, della vista verso l’orizzonte studiata con aperture ad och nella protezione verticale, si è pensato di creare una panca bassa per sedersi comodamente, leggere un libro, fare colazione, rilassarsi…

Il risultato finale della progettazione è stato un bellissimo terrazzo mediterraneo, proteso verso il cielo al quale manca solo…il mare!

 

L’articolo Soluzione per un terrazzo ventoso. proviene da Architettura e design a Roma.

Tags: ,

 
 




Torna su