4 Settembre 2020 / / Dettagli Home Decor

casa vecchia da ristrutturare
foto di Nolan Issac – Unplash

Se hai deciso di ristrutturare casa ma non sai come procedere, questa guida ti sarà d’aiuto per stabilire in quale ordine svolgere i lavori e come organizzarli.

Ristrutturare casa, da dove inizio? Questa è la prima domanda che si pongono tutti coloro che decidono di rinnovare la propria abitazione. Prima di procedere con i lavori, è importante valutare bene quali interventi necessita la casa e quali opere hanno la priorità. Per questo motivo, è sempre opportuno stilare un elenco delle cose da fare per stabilire in quale ordine svolgere i lavori e come organizzarli al meglio.

Cosa fare prima di ristrutturare casa

Il primo passo per iniziare la ristrutturazione della casa è di affidare il progetto ad un professionista per valutare le reali condizioni dell’edificio, definire quali lavori sono necessari e verificare se le opere da eseguire possono beneficiare delle detrazioni fiscali del 50% e 65%, o meglio ancora il nuovo bonus del 110%. Il progettista effettua un sopralluogo della casa per prendere tutte le misure, capire quale tipo di intervento necessita e quali permessi sono da richiedere al Comune. In questa prima fase dovrai stabilire il budget di spesa a tua disposizione.

Il progetto di ristrutturazione

L’architetto, una volta effettuati tutti i rilievi, confronta il risultato con il certificato di conformità urbanistica per verificare che vi sia corrispondenza. Fatto ciò, prepara il progetto di massima con un preventivo di spesa che, se accettato, si trasformerà nel progetto definitivo con tutta la documentazione per richiedere eventuali permessi.

In questa fase il progettista ti suggerirà un paio di imprese edili per eseguire i lavori, scegli valutando le referenze, i costi e, naturalmente, la durata dei lavori.  Quando si ristruttura una casa vecchia possono esserci degli imprevisti in corso d’opera, per questo è opportuno prevedere sempre un 10% di spese extra.

I lavori di ristrutturazione passo dopo passo

Il primo passo quando si esegue una ristrutturazione completa della casa è la demolizione di muri, pavimenti e massetto. Si procede poi con la rimozione dei vecchi impianti, ma solo dopo aver svuotato l’impianto idrico. Terminati i lavori di demolizione e dopo aver rimosso tutti i detriti, si creano e isolano i nuovi muri e si forma il nuovo massetto porta impianti, isolandolo. A seguire si realizza l’impianto termico a gas posando i tubi, caldaia o pompa di calore e radiatori o pannelli radianti. Sulle tracce effettuate su muri e pavimenti si creano i circuiti dell’impianto elettrico e si posano i tubi dell’impianto idraulico. Si rimuovono i vecchi infissi e si installano i nuovi serramenti.

Terminate tutte le opere di rifacimento dei vari ambienti e degli impianti si procederà con la finitura degli interni: dalla posa dei nuovi pavimenti e rivestimenti alla installazione delle porte. Fatto ciò, la tua nuova casa sarà pronta per essere arredata.

Una volta completata la ristrutturazione della casa, richiedi al progettista la ricevuta di fine lavori rilasciata dal comune insieme alla eventuale modifica catastale e conservali insieme alle dichiarazioni di conformità degli impianti.

L’articolo Ristrutturare casa da dove inizio? Guida pratica per organizzare i lavori proviene da Dettagli Home Decor.

4 Settembre 2020 / / Dettagli Home Decor

Dawn House by Susanna Cots

Creare uno spazio minimalista ed emozionale guidato dalla natura, migliorare il benessere e la comunicazione della famiglia che ci vive, dare vita ad ambienti che rispecchiano la personalità di ognuno, sono i tre aspetti alla base del progetto Dawn House realizzato della interior designer Susanna Cots.

Dawn House è situata in posizione strategica ai piedi delle imponenti montagne di Montserrat e ciò ha reso facile lo studio di un nuovo lay out pensato per ammirare il paesaggio circostante da più prospettive possibili.

Ogni piano è stato progettato con funzioni specifiche. Al piano terra si trova un ampio open space con la cucina a vista che si estende verso la sala da pranzo e il soggiorno. Qui la pavimentazione contribuisce a delimitare gli spazi.

Dawn House by Susanna CotsDawn House by Susanna Cots

La parete della sala da pranzo ospita una panca concepita come seduta per i commensali al tavolo, che si estende nel soggiorno fino a raggiungere il camino. Questo è un altro elemento chiave pensato per integrare l’esterno con l’interno.

Dawn House by Susanna CotsDawn House by Susanna CotsDawn House by Susanna Cots

Il primo piano ospita le due ampie camere dei figli adolescenti, ognuna con la propria personalità e hobby.

Dawn House by Susanna CotsDawn House by Susanna Cots

Il piano superiore, invece, è interamente dedicato alla suite padronale: uno spazio aperto e allo stesso tempo intimo, dotato di zona doccia e spogliatoio. La stanza è stata ampliata per creare al suo interno un piccolo ufficio e per godersi l’alba.

Dawn House by Susanna CotsDawn House by Susanna CotsDawn House by Susanna CotsDawn House by Susanna Cots

 

L’articolo Dawn House, la casa che gode dei piaceri della natura e del sole proviene da Dettagli Home Decor.

3 Settembre 2020 / / Decor

adesivo murale mappamondo applicato a parete

Molto spesso basta poco per dare un nuovo look alla casa. Dalle pareti ai mobili, vediamo come personalizzare la casa utilizzando stickers e carta adesiva.

La parola d’ordine per una casa davvero unica e originale è – personalizzazione – e un nuovo strumento per lavorare su questo aspetto è l’uso degli stickers. Non confondiamo i semplici adesivi che utilizzavamo per decorare il diario di scuola. Lo sticker negli ultimi anni si è evoluto e ha raggiunto le grandi dimensioni per andare a rivestire anche pareti intere, oggetti e persino gli arredi.

Infatti, oggi possiamo scegliere di acquistare la carta adesiva per mobili utilizzandola per rivestire superfici intere dai piani d’appoggio ai frontali di ante e cassetti per cambiare volto ai complementi della casa. Gli sticker rivestono anche piccoli oggetti di uso quotidiano e il campo non si concentra solo sul mondo giovanile: rivestire il pc o la playstation può essere divertente ma anche ricoprire porte, specchi, testate del letto diverte e stimola la fantasia anche dei più grandi. E non solo. Via libera agli stickers in camera da letto, in soggiorno e in cucina, ricopriamo ante rovinate, frontali di un colore ormai superato oppure dettagli di un arredo che pensavamo quasi di sostituire.

carta adesiva effetto lavagna in cucina

La nuova lavagna

La proposta della carta adesiva effetto lavagna è ideale per chi desidera inserire un tocco industriale in cucina o per creare un angolo gioco in cameretta con il quale il bambino può interagire. Infatti, il kit a scelta può includere anche i gessetti per scrivere direttamente sulla superficie e può avere altri elementi abbinabili in coordinato.

sticker applicato sullo specchio

Un buon risveglio

Motivare di prima mattina, ecco l’obbiettivo dello sticker -pretty- applicato sullo specchio, un dettaglio che mette il buon umore! Gli stickers anche di piccole dimensioni possono diventare un dettaglio accattivante del pezzo d’arredo che lo distingue dagli altri. Si adatta alle dimensioni desiderate per aderire perfettamente alle misure del supporto.

carta adesiva applicata sulle ante di un mobile

Neo-vintage

Recuperate una vecchia cassettiera dalla cantina e ricoprite i frontali con la carta adesiva per mobili: il risultato sarà un sorprendente arredo vintage unico nel suo genere, basta scegliere delle tonalità che vadano a richiamare gli arredi attuali della casa e il gioco è fatto.

carta adesiva applicata sul frigorifero

Frigorifero d’arte

Forse vi è già capitato di vedere dei frigoriferi personalizzati ma solo a livello cromatico. Allora perché non scegliere in una casa completamente pop uno sticker a tema anche per il frigorifero? È una buona superficie da sfruttare per osare con le immagini e aggiungerà carattere alla cucina.

carta da parati adesiva in camera da letto

Jugle style

Questa volta passiamo dagli stickers alla carta da parati e nello specifico proponiamo una soluzione di carta da parati per la camera da letto. Ebbene si, perché nel grande gruppo delle personalizzazioni non possiamo dimenticare quella che era una grande tendenza ormai ritornata e riconfermata della carta da parati. La moda del momento ci suggerisce una scelta fatta di foliage e natura che entra nella stanza e circonda il letto.

Articolo di Silvia Fabris

L’articolo Personalizza la casa con gli stickers proviene da Dettagli Home Decor.

2 Settembre 2020 / / Dettagli Home Decor

inserto camino Vivo 70

MCZ presenta le novità 2020: VIVO 70 E VIVO 90 WOOD

Vivo Wood è una gamma di inserti camini a legna dall’ingombro molto contenuto rispetto ai normali caminetti. Sono per questo ideali per essere installati in modo rapido e veloce, tanto in focolari esistenti quanto in nuove costruzioni.

All’interno di questa gamma, MCZ offre due nuovi modelli, Vivo 70 Q Wood e Vivo 90 Q Wood, caratterizzati da un’anta battente con chiusura automatica soft closing e da una combustione ottimizzata.

L’apertura ergonomica a battente facilita le operazioni di pulizia del vetro e di caricamento della legna. La combustione è calibrata per essere estremamente pulita ed efficiente, tanto che entrambi i modelli raggiungono le 4 stelle di classe di qualità ambientale e rientrano nei contributi del Conto Termico.

camino a legna Vivo 90 Wood

All’interno, il focolare autopulente è in Alutec®, un materiale refrattario brevettato da MCZ, che sbianca alle alte temperature e dona ancora più luce al focolare. La regolazione dell’aria nel focolare avviene attraverso un unico comando, estremamente intuitivo. Oltre al funzionamento a convezione naturale, tutti i modelli Vivo sono integrabili con il sistema Comfort Air®, che permette di canalizzare l’aria calda prodotta dal camino e trasportarla in più stanze, anche non comunicanti o su piani diversi della casa.

I nuovi caminetti Vivo Wood, pratici da installare ed ecologici, sono la scelta ottimale per affrontare l’inverno.

www.mcz.it

L’articolo I nuovi caminetti Vivo Wood, pratici da installare ed ecologici proviene da Dettagli Home Decor.

2 Settembre 2020 / / Dettagli Home Decor

vassoio tondo in marmo bianco

Tra le tendenze degli ultimi tempi si riconferma la scelta del marmo, uno dei materiali più eleganti di sempre. Imitato, applicato con effetti grafici o utilizzato puro così come la natura lo crea, il marmo si inserisce nell’arredo in qualunque angolo della casa.

Possiamo scegliere un effetto marmo per il piano della cucina, per il tavolo da pranzo o anche applicato sulle ante degli armadio. Vuoi una parete con il marmo? Si possono applicare piastrelle, lastre o carte da parati che ne simulano la grafica.

Abbinato ai metalli ottonati per un gusto retro chic, affiancato al cemento per mantenere un gusto contemporaneo e più fresco, il marmo si conferma un materiale super elegante e di tendenza.

Per gli accessori invece? Beh, abbiamo l’imbarazzo della scelta e Marmolove ci aiuta in questo.

mortaio in marmo bianco

Non solo vasi e mortai, i prodotti della tradizione che utilizzano il marmo come materiale predominante, gli accessori per la casa con Marmolove si svincolano dai canoni classici e con il marmo prendono forme sorprendenti.

Marmolove, propone accessori per ogni locale della casa, dalla cucina al bagno, rigorosamente in marmo. Partiamo dai dettagli per il soggiorno con vassoi, piatti, sottobicchieri, portaoggetti.

sottobicchieri in marmo bianco

In cucina il marmo assume anche un valore in più per la sua resistenza unita all’effetto estetico: ecco quindi l’utilizzo pratico per piatti da portata, taglieri, ciotole per la preparazione del cibo.

vassoio piatto in marmo bianco

Non dimentichiamo la purezza del marmo in bagno che si declina in portaoggetti e vassoietti per accessori bagno e gioielli o cosmetici pronti all’uso per un disordine creativo da lasciare proprio di bellezza.

accessori bagno in marmo bianco

Infine perché non utilizzarlo nel mondo dello smark working? Allora ecco che top, porta smartphone, fermacarte e piani di lavoro si rivestono anch’essi di questo fantastico materiale.

porta smartphone in marmo bianco

Trovate tutto su Marmolove.

Articolo di Silvia Fabris

L’articolo L’amore per il marmo, Marmolove proviene da Dettagli Home Decor.

1 Settembre 2020 / / Dettagli Home Decor

casa prefabbricata in giardino

Con il suo design semplice caratterizzato da innovazione, raffinatezza e sostenibilità, la casa prefabbricata di Duda Porto Arquitectura trasmette una calda atmosfera familiare.

Un progetto pensato nel segno della sostenibilità: finiture in legno proveniente da foreste certificate, ampie vetrate per una maggiore luce naturale, riducendo il consumo di energia, cisterne per la raccolta dell’acqua piovana, pannelli solari e fotovoltaico.

casa prefabbricata con giardino

casa prefabbricata con ampie vetrate

La casa, che può essere trasportata ovunque adattandosi a qualsiasi clima, si compone di uno o più moduli da utilizzare separatamente o combinandoli tra loro per ampliare la superficie abitabile in lunghezza o altezza. Ogni modulo è interamente prodotto in fabbrica e assemblato in loco con il minimo impatto sull’ambiente.

casa prefabbricata con interni rivestiti di legnocamera da letto con pareti rivestite in legnocasa prefabbricata in legno

Questa casa prefabbricata permette un numero infinito di combinazioni e soluzioni. Infatti può svilupparsi per rispondere a qualsiasi esigenza abitativa mediante il posizionamento di nuovi moduli, senza danneggiare la struttura. Il progetto parte da un modulo principale di 7,95 mt per 4,30 mt e un bagno annesso di 5,10, che si sommano a un edificio di 39 mq. Lo spazio esterno comprende una casa sull’albero, una cuccia per animali domestici e un orto. La casa è costruita con un telaio in acciaio e rivestimento termoacustico, legno OSB, coperta idrofobica e, infine, i pannelli di cemento.

casa prefabbricata rivestita in lamieracasetta sull'albero e cuccia in legnocasetta sull'albero in legnointerno casetta sull'albero

Situata in un giardino, la casa dispone di un deck esterno con zona relax e camino “double face”, pensato sia per il deck e sia per l’interno.

casa prefabbricata con casetta sull'alberodeck esterno casa prefabbricata

www.dudaportoarquitectura.com.br

L’articolo La casa prefabbricata di Duda Porto Arquitectura proviene da Dettagli Home Decor.

31 Agosto 2020 / / Decor

IKEA catalogo 2021

L’edizione del catalogo IKEA 2021 segna il suo 70 ° compleanno e per festeggiare, si trasforma in qualcosa che tutti possono apprezzare e trovare utile: una guida per una vita quotidiana migliore a casa!

La vita è una serie di nuovi inizi, a volte arrivano quando te li aspetti ma spesso non è così. Le nostre vite in continuo cambiamento richiedono nuovi modi di pensare, nuove prospettive, nuove abitudini, nuove idee e nuove soluzioni.

Ecco perché il nuovo catalogo IKEA 2021 è stato creato come una guida con suggerimenti intelligenti, idee pratiche e piccoli trucchi.

La vita a casa non è mai stata così importante come lo è oggi. Sappiamo che per la maggior parte delle persone vivere è sinonimo di spazi ridotti . Non è sempre una scelta o solo una cosa temporanea. Oggi più persone hanno budget ancora più limitati. Ecco perché la maggior parte delle soluzioni presentate nel catalogo di quest’anno sono accessibili a persone con budget ridotti e per piccoli spazi “, afferma Caroline Hjertström, Range Communication Manager, IKEA Communications.

Il catalogo IKEA 2021 punta a ispirare le persone a vivere una vita più sana e sostenibile a casa. “Vogliamo aiutarti ad arrivarci: un piccolo passo, una nuova abitudine, un cuscino ergonomico, una nuova ricetta, un rubinetto per il risparmio idrico o una nuova scrivania per il tuo ufficio (di casa)” dice Caroline.

Il catalogo IKEA 2021 non è solo un catalogo ma bensì un contenuto di ispirazione e conoscenza della vita a casa.













Questo 70enne continua a riscuotere interesse e molti apprezzamenti per il suo contenuto. “Stiamo continuando a sviluppare i canali di marketing globali e allo stesso tempo creiamo anche contenuti a livello locale per diventare ancora più rilevanti per il mercato con una selezione di stili, situazioni, segmenti e storie”, afferma Caroline.

“Sulla via per una vita migliore a casa, i piccoli passi fanno una grande differenza”.

www.ikea.com

L’articolo Il nuovo Catalogo IKEA 2021 proviene da Dettagli Home Decor.

28 Agosto 2020 / / Decor

carta da parati ecologica

Dai stile alla tua casa con Photowall scegliendo tra le numerose carte da parati proposte online. Ecco la nostra esperienza.

Negli ultimi anni la carta da parati è tornata ad essere protagonista di moltissimi progetti di interior design. Un trend in forte crescita che deve il suo successo non solo alle numerose grafiche disponibili sul mercato e alla qualità dei materiali con cui vengono realizzate, ma anche per l’estrema facilità di posa. Oggi, infatti, chiunque può applicare fai da te una carta da parati, e con risultati eccellenti. Qualsiasi stanza anonima della casa può essere valorizzata in poco tempo grazie all’inserimento di una bella carta da parati, persino la stanza da bagno.

Ma dove acquistare online una bella carta da parati di qualità? Noi abbiamo scelto Photowall.

Chi è Photowall?

Photowall è un’affermata azienda svedese fondata nel 2006 dai fratelli Niklas e Charlie Johansson. I due fratelli, appassionati di design, dopo essersi resi conto di quanto fosse limitata la selezione di wall art personalizzati sul mercato, hanno acquistato la loro prima macchina da stampa digitale per dare il via a Photowall, un’azienda che punta tutto su qualità, design creativo e prodotti su misura. Dal 2006 ad oggi, Photowall è diventata un’azienda affermata con uffici e fabbrica vicino a Stoccolma, in Svezia. I due fratelli volevano che il loro marchio fosse conosciuto non solo per le bellissime decorazioni murali, ma come azienda eticamente responsabile. Photowall, infatti, compie ogni sforzo per ridurre l’impatto ambientale.

“Photowall pianta circa 5000 alberi ogni anno nell’area circostante il lago Vittoria in Africa orientale”.

Ogni prodotto Photowall è realizzato su ordinazione, in questo modo l’azienda evita inutili sprechi e non ha costi per la gestione di un magazzino. L’inchiostro utilizzato per la stampa delle carte da parati è biodegradabile e durante il processo di stampa non sono presenti solventi o qualsiasi altro prodotto chimico nocivo. Qualsiasi rifiuto derivante dalla produzione viene riciclato in modo appropriato.

carta da parati alberi e animali in cameretta
wallpapers Animals – Photowall
carta da parati New York colorata
wallpapers Colorful New York – Photowall

Carta da parati Photowall: la nostra esperienza

Su Photowall le grafiche tra cui scegliere sono davvero molto numerose, infatti l’unica difficoltà sta proprio nella scelta del disegno. Per valorizzare una parete di casa nella zona giorno, abbiamo scelto “Circulation II” dell’ illustratore americano Michael Mullan, in versione premium quindi con finitura opaca, antiriflesso e lavabile.

Dopo pochi giorni dall’ordine è arrivato il pacco contenente il rotolo di carta da parati e un sacchetto di colla in polvere con il quantitativo necessario per la posa. Dopo averla tagliata nei punti indicati, l’applicazione a parete è stata estremamente facile e veloce.

carta da parati disegno astratto
wallpapers Circulation II designer Michael Mullan – Photowall

Come acquistare online la carta da parati con Photowall:

  1. In primo luogo, decidi il tipo di decorazione murale che desideri tra carta da parati, tela e poster.
  2. Una volta selezionata la tipologia “wallpapers” non ti resta che scegliere il disegno. Per restringere la ricerca puoi utilizzare le opzioni di filtro come colore, stile e formato. Oppure, se preferisci, puoi caricare la tua immagine per una decorazione personalizzata.
  3. Una volta scelta la grafica inserisci le misure della parete sulla quale andrà applicata la carta da parati e scegli la qualità. Puoi optare per una carta di qualità “standard” oppure “Premium”.  La carta da parati standard è realizzata in materiale ecologico robusto e durevole, resistente al fuoco e non sbiadisce alla luce del sole. La carta premium offre in più uno strato extra che gli conferisce una finitura opaca. È lavabile, resistente ai graffi e non riflette la luce solare.
  4. Per completare l’ordine scegli se desideri acquistare il kit per applicare la carta da parati, inserisci i tuoi dati, la modalità di pagamento e il gioco è fatto. La tua nuova carta da parati sarà spedita entro 48 ore!

La spedizione per l’Europa è gratuita, la carta arriva bene imballata e nella confezione è presente anche un sacchetto di colla per la posa a parete.

Come detto l’applicazione è molto semplice ma, per facilitare il lavoro, Photowall mette a disposizione dei clienti sia delle istruzioni scritte che un video online da cui prendere spunto. Inoltre, per tutti i clienti c’è una garanzia di soddisfazione del prodotto, per cui si hanno 30 giorni per restituirlo qualora ci fosse un ripensamento ed essere rimborsati.

carta da parati con scritta
wallpapers No Tomorrow – Photowall

Siete pronti a dare stile alla vostra casa con una delle tante grafiche di Photowall? Approfittate del nostro codice sconto del 25%  –  dettaglihomedecor25 – che  potete utilizzare tutte le volte che desiderate nell’arco di un mese per acquistare qualsiasi prodotto del sito Photowall!

Grazie a Photowall!

 

L’articolo Dai stile alla tua casa con le carte da parati di Photowall proviene da Dettagli Home Decor.

19 Agosto 2020 / / Dettagli Home Decor

ristorante di design a Livorno

Il potere della luce trasforma lo spazio e Vibia si dimostra ancora una volta protagonista, scelta come brand per interi locali di ristorazione sfoggia la sua bellezza.

Un nuovo progetto

MODO Architettura + Design sceglie Vibia per il suo progetto di ristorazione a Livorno. Si tratta di un locale contemporaneo che combina colori vivaci e decorazioni dai neon alle piante di banana. Vibia qui si presenta con il suo stile sobrio ma di design della sospensione Flamingo di Antoni Arola sui tavoli e si integra alla perfezione.

ristorante di design a Livorno

A parete invece è stata scelta Palma, disegnate anch’esse da Antoni Arola e caratterizzate da due luminosi emisferi di vetro opalino soffiato, uniti da una fascetta. Le lampade sono disposte verticalmente su pareti opposte come una coppia di guardiani, proiettando la loro luce ambientale sullo spazio circostante.

Sempre Palma in versione orizzontale questa volta si posiziona nella zona bar, che illumina una lussureggiante carta da parati botanica attirando lo sguardo verso il bancone rivestito di piastrelle tridimensionali blu ciano. Questa lampada a sospensione si collega alla natura, ispirata ad antichi giardini pensili e accoglie proprio lungo il suo asse la flora verdeggiante.

Nuovi prodotti

lampada da terra di design

Flat di Ichiro Iwasaki è una lampada da terra ed un vero pezzo d’arredo. I suoi piatti estetici sono sia decorativi sia d’appoggio, nella versione doppia uno dei dischi cattura la luce e la riflette sul disco più grande, creando un insieme di tenui punti luce che illuminano lo spazio e la superficie stessa.

lampade a sospensione di design

La sospensione Halo Jewel di Martin Azua è versatile e componibile con pezzi rettilinei o circolari. La collezione impreziosisce la luce, incastonandola in strutture leggerissime e sospese nello spazio.  Apporta luce d’ambiente grazie al suo diffusore circolare in metacrilato.

Articolo di Silvia Fabris

L’articolo Vibia, la luce protagonista proviene da Dettagli Home Decor.

17 Agosto 2020 / / Design

progetti vincitori del premio A'Design Award

Torniamo a parlare di design e innovazione illustrandovi la nostra Top 20 dei migliori progetti vincitori del premio A’Design Award selezionati nelle diverse edizioni.

A’ design Award and Competition

Ogni anno, il prestigioso concorso internazionale A’Design Award and Competition premia designer, architetti, artisti e aziende di tutto il mondo, che operano nel mondo del design, con lo scopo di promuovere e diffondere progetti di qualità che possono garantire un futuro migliore. Maggiori informazioni le trovi qui

I premi A’Design Award sono divisi nelle categorie Platinum, Golden, Silver, Bronze, e A’Design Award, e si rivolgono ai migliori tra progetti finiti, prototipi e concept di progetto. I vincitori ricevono un attestato, un trofeo e un invito alla cena di gala durante cui si tiene la premiazione. Inoltre non mancherà una ricca campagna pubblicitaria con interviste e articoli su riviste e portali web volta a promuovere e diffondere i progetti vincitori, la progettazione e stampa di manifesti in formato A2 per le mostre e l’inserimento nelle classifiche mondiali del design. Puoi trovare ulteriori informazioni sui vantaggi riservati ai vincitori qui

I prodotti e progetti premiati sono divisi nelle macro-categorie, che sono oltre 100, tra cui Good Industrial Design Award, Good Architecture Design AwardGood Product Design AwardGood Communication Design AwardGood Service Design AwardGood Fashion Design Award. Scopri tutte le categorie  per trovare quella adatta al tuo lavoro.

A’ Design Award ha già aperto le iscrizioni per la nuova edizione 2020-2021, non perdere l’occasione di promuovere il tuo lavoro nel mondo, iscriviti ora al concorso cliccando su questo link.

concorso A Design Award

Le iscrizioni per il concorso sono valutate in forma anonima di una giuria internazionale composta da designer, professori, imprenditori e giornalisti, ognuno dei quali deve firmare un accordo e seguire un codice di condotta. Al fine di evitare conflitti di interesse, i giurati non possono essere dipendenti delle società partecipanti. Inoltre, a differenza di altri premi o concorsi di design, A’Design Award fornisce gratuitamente dei “punteggi preliminari” e feedback per aiutare i progettisti o le aziende iscritte al concorso. Puoi trovare tutte le informazioni sulla giuria e sulla metodologia  qui .

Come anticipato, le iscrizioni per partecipare alla nuova edizione sono aperte e i risultati saranno annunciati il prossimo 15 aprile 2021. Naturalmente, in qualità di media partner, vi terremo aggiornati sulla nuova edizione e pubblicheremo i progetti vincitori del premio 2020-2021. Nel frattempo, non perderti la nostra Top 20 dei vincitori del premio A’Design Award delle diverse edizioni.

I 20 migliori progetti vincitori del premio A’Design Award




















Per saperne di più ecco l’elenco dei progetti selezionati con link che rimanda alla pagina di ogni progettista:

FOCAL POINT LAMP BY CHIFEN CHENG – PLOVER BY ERIC TONG AND A GROUP OF THEI STUDENTS – GRACEFUL HOME RESIDENTIAL APARTMENT BY CHIA-I TSAI– CLOUD OF LUSTER WEDDING CHAPEL BY TETSUYA MATSUMOTO – MASTER SUITE COUNTRY HOUSE DI CIBELLE COSTA – DOUBLE FACE LAMP BY GUORONG WU AND XUHUI CHEN – UFIA HOTEL HOTEL BY XIAOBING YAO – ERC CAFE COMMERCIAL SPACE BY YA WUN YANG AND YUN FANG HUANG – BUTTERFLY LOVES FLOWER SPA BY FUMIN XU – UP BY REFORM BY JEPPE CHRISTENSEN AND MICHAEL ANDERSEN – BRIDGEDNA DINING CHAIR BY HUNG YUAN CHANG – ZEN MOOD HOUSE DI FRANCISCO EDUARDO SA E FELIPE SAVASSI – BANCO KITCHEN TABLE BY LA AGENCIA – BLACK EAGLE BY PERATHONER ARCHITECTS  – ESCUDELLERS RESIDENTIAL HOUSE DI JOFRE ROCA – LOOVER SOFA DI CHRISTOS YORDAMLIS – PARK ZOO HOTEL BY XIANG LI – ICONIC CLOUD CHAIR ROCKING CHAIR BY PIA WEINBERG – MAISON DEUX – REBORN FROM RUINS RESIDENTIAL HOUSE BY LEI JIN, TIANQI GUAN, TENG GUO – SOLAR EGG BY FUTURNITUTRE AND BIGERT & BERGSTRÖM

Cosa stai aspettando? Clicca qui per registrarti e partecipare all nuova edizione di A’design Award!

L’articolo Top 20 dei vincitori del premio A’Design Award proviene da Dettagli Home Decor.