14 Settembre 2020 / / Blog Arredamento

Quando si vuole arredare con stile l’esterno della propria abitazione, è bene pianificare nel migliore dei modi l’intero progetto. In questo modo, si può evitare di fare errori e ritrovarsi alla fine con un arredamento che non è del tutto di proprio gradimento.

Nel corso degli ultimi anni, sono sempre più le persone che hanno scelto di acquistare una abitazione dotata di spazi verdi all’esterno. Caratteristica, che permette a chi vi abita di potersi godere durante la bella stagione – o quando più lo si gradisce – momenti di puro relax.

Per chi è alla ricerca di consigli su come procedere ad arredare uno spazio esterno, qui di seguito sono stati raccolti i più essenziali.

La prima domanda da porsi è: quanto spazio c’è a disposizione? Come ricavare le zone desiderate senza creare intralcio ed ingombro lungo le zone di passaggio? Bisogna dunque individuare i punti in cui si desidera installare e collocare gli arredamenti, immaginando come appariranno gli spazi dopo.

Per fare ciò occorre munirsi di tutti gli strumenti utili per prendere le misure ed accertarsi che gli spazi a disposizione siano sufficienti e non si creino intoppi. Le zone più vuote e meno utilizzate sono le prime a dover essere prese in considerazione, poiché grazie ad esse potrebbe essere possibile ricavare molto spazio dove inserire o collocare lo stretto necessario.

Dunque bisogna effettuare una vera e propria pianificazione degli spazi vuoti e scegliere quali saranno gli elementi d’arredo che si desidera collocare in questi punti. Gli arredamenti da giardino e le tende a vela su misura reperibili sul catalogo Maanta ad esempio, offrono una vasta selezione di proposte in grado di soddisfare appieno ogni aspettativa e necessità di copertura.

1. Non riempiere troppo gli spazi

Spesso uno degli errori più banali durante la decorazione di un giardino, un patio o una veranda, è quello di riempire eccessivamente gli spazi con mobili, complementi d’arredo o accessori andando di conseguenza a restringere gli ambienti. Naturalmente, le decorazioni sono un’ottima soluzione per abbellire gli spazi esterni e donare un tocco di eleganza ed originalità, ma l’esagerazione potrebbe provocare l’effetto totalmente opposto rendendo l’area confusionaria e disordinata.

Gli oggetti e i complementi d’arredo devono dunque essere disposti seguendo uno schema ben preciso ed organizzato e ogni elemento deve risultare ben distanziato rispetto all’altro. Questo aspetto è fondamentale per evitare di creare scompiglio.

Un valido consiglio in questo caso è quello di ricorrere ad una decorazione degli spazi esterni ricca di piante ed elementi decorativi che risultino raggruppati tra loro: in questo modo un numero maggiore di oggetti salteranno all’occhio creando un vero e proprio effetto ad “isolotti”. Di conseguenza gli spazi vuoti resteranno intatti per garantire un ambiente più spazioso e privo di intoppi. Coloro che visiteranno il giardino e il patio verranno catturati da questi originali isolotti di design e potranno guardarsi intorno rimanendo stupefatti con tutto lo spazio utile per spostarsi liberamente.

Per realizzare questi isolotti di arredamento, basterà un minimo di creatività ed inventiva: si potrà provare ad arredare gli spazi più vuoti dove non vengono intralciate le zone di passaggio e verificare il risultato finale. In alternativa è possibile realizzare un’isola a base di piante decorative vicino ad un’altra ricca di fiori oppure delle piccole palme, cercando di alternare il tutto per un risultato finale davvero accattivante. Non vi sono infatti limiti o regole nella progettazione di un giardino in quanto tutto è possibile, basterà lasciarsi guidare dalla propria indole creativa.

2. Attenzione alle stagioni

Un altro errore molto comune quando si decora un giardino è la scelta degli arredamenti i quali potrebbero andare bene per la stagione estiva ma non per il periodo invernale. Ecco perché è necessario puntare a soluzioni che non “stanchino” e siano in grado di adattarsi al meglio a tutte le stagioni. Per fare ciò è necessario però stabilire qual è il periodo in cui viene maggiormente utilizzato il giardino.

Se si ha un budget a disposizione ad esempio, è possibile scegliere un arredamento estivo ed uno invernale. Se invece non si ha un budget e lo spazio all’aperto viene utilizzato maggiormente durante un periodo dell’anno basterà optare per complementi d’arredo standard.

Anche il fai da te non è da sottovalutare e può rivelarsi la soluzione perfetta per progettare un giardino in modo originale e personalizzato. Se si hanno competenze in questo campo è possibile realizzare dei decori per l’inverno e altri per l’estate e rendere questo spazio all’aperto al top in tutte le stagioni. In inverno ad esempio, si potrebbe addobbare il giardino con un albero di Natale per creare un’atmosfera romantica e calorosa e godersi questo ambiente esterno anche durante i mesi freddi.

Tutto naturalmente può essere realizzato, ma non bisogna avere fretta. È sempre bene riflettere attentamente sulle varie disposizioni degli elementi di arredo, e valutare con cura cosa è realmente necessario e cosa invece resta inutilizzato creando semplicemente ingombro, onde evitare di dover cambiare tutto a seconda di ogni stagione.

Gestire gli spazi esterni: un modo per sprigionare la fantasia

Non tutti hanno la fortuna di avere un giardino, un terrazzo o un piccolo spazio esterno alla casa. A volte invece, se si ha la fortuna di avere questi spazi si tende spesso a trascurarli, in altri casi manca quel pizzico di coraggio e di stimoli per iniziare ad arredarli ed ottenere il giardino dei propri sogni.

Uno spazio verde intorno alla casa infatti consente di ottenere un’atmosfera incantevole e rilassante, a tal proposito è importante prendersi cura e gestire questi ambienti esattamente come si fa per il resto della casa. Esistono dunque tantissimi consigli e suggerimenti da cui poter prendere ispirazione e se ci si accontenta è anche possibile realizzare uno spazio esterno raffinato senza dover spendere grosse somme di denaro, l’importante è munirsi di pazienza e creatività.

Le soluzioni a cui ambire sono molteplici: da opere di modifica, all’aggiunta o alla sostituzione di complementi d’arredo come piante, vasi, tavoli in legno o ferro battuto, tende, gazebo e molto altro. Non bisogna aver timore di sbagliare, soltanto provando sarà possibile verificare gli spazi nel modo giusto e trovare le soluzioni più innovative per arredare con gusto il proprio giardino.

22 Agosto 2020 / / Design

La giusta illuminazione permette di generare ambientazioni molto suggestive; per avere uno spazio esterno accogliente e rilassante occorre studiarla attentamente. In questo articolo vedremo come illuminare il giardino in modo efficace e d’effetto per godere al massimo questa zona verde.

Segnapasso 400 Nano di Platek
Segnapasso 400 Nano di Platek

L’illuminazione nel giardino è di fondamentale importanza non solo per renderlo più d’impatto, ma anche per renderlo un luogo più sicuro. Infatti un corretto posizionamento delle luci permette di vedere bene quegli elementi potenzialmente pericolosi, come i dislivelli, anche al buio.

Una volta predisposto questo tipo di illuminazione necessaria, si può pensare a valorizzare altri punti secondari del giardino, per ottenere un effetto più scenografico. In questo modo, lo spazio esterno a disposizione consentirà la sicurezza e il comfort giusti per viverlo appieno e in totale relax.

Per avere un giardino confortevole ricordate anche di usare delle luci calde e verificate che siano adatte per essere collocate all’esterno.

L’illuminazione degli elementi principali

Partiamo con le idee per illuminare gli elementi principali presenti nel giardino.

1) Evidenziate percorsi

Rendete ben visibile il sentiero principale che porta dal cancello di accesso all’ingresso della casa e, se presenti, i sentieri secondari che conducono alle varie aree. Utilizzate segnapasso a terra o paletti luminosi.

Segnapasso 1200 Mini Roll Over di Platek
Segnapasso 1200 Mini Roll Over di Platek
Segnapasso Break di Vibia
Segnapasso Break di Vibia
Paletto luminoso Tomorrow di Simes
Paletto luminoso Tomorrow di Simes

2) Illuminate le scale

Altro elemento che necessita di una giusta illuminazione sono le scale. È possibile inserire dei faretti sul muretto verticale che le racchiudono, oppure nascondere una striscia LED sotto la parte sporgente della pedata. Quest’ultima soluzione evidenzierà i singoli gradini facendoli sembrare sospesi.

Segnapasso a parete Team di Platek
Segnapasso a parete Team di Platek
Illuminazione con striscia LED (foto di Tor Haddeland)
Illuminazione con striscia LED (foto di Tor Haddeland)

3) Rendete protagonista la facciata

Anche la parete dove è posizionato l’ingresso alla casa deve essere valorizzata. Può essere illuminata con dei proiettori che emettono luce al di sopra, al di sotto o su entrambi i lati, a volte anche con due fasci asimmetrici. In alternativa, potete incassare dei faretti a terra in modo da illuminarla da basso verso l’alto.

Applique Niko di Sovil
Applique Niko di Sovil
Applique Oslo 100 di Astro Lighting
Applique Oslo 100 di Astro Lighting
Proiettore Over all di Simes
Proiettore Over all di Simes

Come illuminare il giardino in modo scenografico

Per sapere come illuminare il giardino mettendo in risalto gli elementi più suggestivi, ecco altre 3 idee.

1) Curate l’illuminazione degli alberi

Un elemento potenzialmente molto scenico sono proprio gli alberi. Un’illuminazione dal basso verso l’alto, mediante faretti o proiettori a terra ai piedi dell’albero, evidenzia la rugosità del tronco e il fogliame, generando particolari chiaroscuri.

Faretto Flat comfort di Simes
Faretto Flat comfort di Simes
Proiettore Thor di Leds C4
Proiettore Thor di Leds C4

2) Giocate con i riflessi sull’acqua

Se avete un giardino con piscina o con degli specchi d’acqua, è possibile posizionare all’interno della vasca dei corpi illuminanti a immersione. A questi potete aggiungere un sistema di illuminazione esterno, con delle luci a pavimento che ne delimitano il perimetro.

Faretti ad immersione Bright di L&L Luce&Light
Faretti ad immersione Bright di L&L Luce&Light

3) Inserite arredi luminosi

Solitamente in polietilene, gli arredi luminosi contribuiscono a creare atmosfera. Si trovano in forme sempre più diverse, a volte solamente decorative – come delle grandi lampade da terra o delle sfere – altre con la funzione di vaso, seduta o sgabello.

Lampada senza fili Sfere luminose di Lyxo design
Lampada senza fili Sfere luminose di Lyxo design
Pouf da giardino Potter di Panzeri
Pouf da giardino Potter di Panzeri
Lampada da terra Tulip XL di Myyour
Lampada da terra Tulip XL di Myyour

Se avete bisogno di una progettazione illuminotecnica per il vostro giardino, consultate il sito https://zeumadesign.com.

5 Agosto 2020 / / Easy Relooking

READ IN ENGLISH

Progettare un ampio spazio esterno può sembrare facile.

Quando si ha molto spazio, si può pensare che vada bene qualsiasi cosa.

Invece è sempre bene tenere a mente i seguenti suggerimenti per poterlo arredare con funzionalità, eleganza e equilibrio tra grandezza degli arredi e passaggi.

Una funzione ad ogni area

Decidi in pianta quale funzione deve avere ogni area del terrazzo o giardino che ti appresti ad arredare.

In questo mio progetto che vedi nelle immagini, ho delimitato degli spazi con funzioni ben precise:

  • area con tavolo da pranzo: vicino alla cucina, in modo che sia facilmente accessibile
  • area pattumiera: ancora più vicino alla cucina, in modo da non avere tutti i bidoni in casa tutto l’anno. Quest’area dovrà essere opportunamente nascosta con un mobile su misura o scegliendo dei bidoni di design. Nessuno mai ci pensa, ma per me è essenziale avere la pattumiera fuori e non in cucina!
  • area conversazione: dedica un’area conversazione separata dalla zona pranzo
  • area lettini/piscina: nel mio progetto non è stata inserita alcuna vasca idromassaggio o piccola piscina, ma ho comunque riservato uno spazio per i lettini
Layout 2D progetto terrazzo @easyrelooking

Di quanta privacy hai bisogno?

Punto fondamentale per capire in quale area dovrai/vorrai inserire opportune coperture per garantire privacy.

Nel mio progetto, c’è un’esigenza di privacy nell’area dove vedete la zona conversazione con divanetti e la zona dei lettini.

Per la zona conversazione ho scelto un gazebo autoportante in alluminio verniciato, che ha la possibilità di aggiungere tendaggi, in modo da proteggere anche dal sole e eventuale vento di lieve entità. La struttura è di Kettal.

Ai lati del gazebo, ho optato per due paravento di design, del brand Roda.

Garantisci sempre la giusta copertura alla zona pranzo

Se vuoi gustarti colazioni, pranzi e cene all’aperto, devi garantire una giusta copertura alla zona pranzo.

Possibilmente una copertura con tenda motorizzata, apribile e richiudibile all’occorrenza, anche sul lato più esposto.

Non dimenticarti dell’illuminazione

L’illuminazione per l’esterno è fondamentale tanto quanto quella interna di casa! altrimenti al calar del sole vi ritroverete a non vedervi più in faccia.

L’area pranzo deve avere un’illuminazione diffusa e omogenea, dovete poter vedere bene cosa state mangiando.

L’area conversazione può avere luci più soft ma deve comunque garantire una buona visuale.

Punti di passaggio o fioriere possono essere evidenziati da faretti a pavimento.

Nel mio progetto, le lampade a parete da esterno sono di Flos, mentre i tavolini che si trasformano in lampade (senza fili) sono di Vibia.

L’articolo Progettare un ampio esterno, con funzionalità ed eleganza proviene da easyrelooking.

29 Luglio 2020 / / Dettagli Home Decor

barbeque in giardino

5 barbecue di design per grigliate estive

Connox propone tutto ciò di cui hai bisogno da mobili dal carattere deciso, splendidi decori, accessori e idee ispiratrici per la casa con i migliori brand.  A tema con l’estate rispondiamo questa volta alla richiesta di pranzare in giardino e come le migliori feste richiedono proponiamo una ricerca di barbecue per una proposta tra funzionalità e design.

La prima proposta di Konstantin Slawinski è una brace con grill munita di griglia scorrevole.

barbecue con grill

L’enorme ciotola antincendio offre stabilità e resistenza al calore grazie alla sua lavorazione di alta qualità. Nel telaio minimalista in acciaio verniciato a polvere, il generoso guscio di fuoco sembra galleggiare. La griglia corrispondente può essere posizionata su di essa, così come un pratico ripiano per alimenti e utensili per griglia.

barbecue su ruote

Seconda proposta con ruote con 5300 Box Grill di Dancook che è un carrello per barbecue pratico, mobile e versatile. Ha la possibilità di creare una zona più fresca e una più calda sulla griglia inoltre è munito di due vassoi laterali in legno per uno spazio supplementare. Le maniglie laterali sempre in legno permettono la regolazione in altezza.

cucina componibile da giardino

Open Kitchen 100 di Röshults è un sistema configurabile con il quale è possibile creare isole da cucina secondo i propri desideri da posizionare fuori casa. I singoli moduli come telaio, griglia a gas, griglia a carbone, piano cottura, possono essere combinati a piacimento per una cucina completa da giardino o terrazzo.

barbecue con forno a legna

BBQ Wood Oven di Röshults è un’altra proposta per cucinare in giardino. Viene consigliato all’estero per un’esperienza all’italiana senza uscire di casa, specialmente per pizza e focaccia. Il forno a legna è stato progettato dal duo di designer svedesi Ridderstråle & Broberg, i cui design sono estetici e funzionali. Mentre la forma classica del forno a legna è stata preservata, è stata aggiornata con materiali moderni ed esclusivi unendo acciaio e teak.

Morsø propone infine una griglia e un forno in un’unica soluzione a carbone o legna. Con la sua combinazione di ghisa e un supporto in legno, Forno è una scultura funzionale su qualsiasi terrazza.

barbecue in ghisa con supporto

La griglia in ghisa presenta numerosi piccoli pori che assorbono grasso e altri sapori e grigliano delicatamente il cibo. Dopo il pasto, è possibile aggiungere legna e la griglia diventa un camino esterno, che fornisce luce e calore nelle calde notti estive e crea un’atmosfera accogliente.

 

Thanks to Connox

Articolo di Silvia Fabris

L’articolo Shopping da Connox proviene da Dettagli Home Decor.

24 Luglio 2020 / / Design

pergola bioclimatica bianca

Alta qualità e design made in Italy trasformano giardini e terrazze in ambienti confortevoli con le pergole di Pratic.

La primavera e l’estate sono il momento ideale per trascorrere più tempo in giardino o in terrazza, luoghi all’aperto che invitano ad assaporare bei momenti. E’ meraviglioso poter disporre di uno spazio outdoor dove sentirsi a proprio agio 365 giorni all’anno. Per raggiungere questo obiettivo, possiamo aiutarci con una soluzione pratica e dal design accattivante pensata per ampliare lo spazio abitativo delle case da sfruttare in completa libertà sia di giorno che di sera, con il sole o la pioggia: le pergole.

Le pergole Pratic, che potete vedere in questo sito, possono essere inserite ovunque in quanto progettate con lo scopo di valorizzare ogni contesto architettonico. La struttura è in alluminio, materiale leggero e resistente che necessita di scarsissima manutenzione, oppure in legno lamellare, trattato con prodotti appositi che ne accrescono la resistenza all’esterno. Le tipologie tra cui scegliere sono due: addossate alla parete oppure a isola con struttura autoportante. In entrambi i casi le pergole Pratic creano una stanza in più da vivere all’aperto nel massimo comfort in completa libertà.

pergola in alluminio con tenda addossata alla parete
Pergola in alluminio FUSION di Pratic

Caratteristiche e vantaggi delle pergole Pratic

Scenografiche e tecnologicamente avanzate le soluzioni di pergole per giardino possono essere realizzate con struttura in metallo o in legno e con diverse soluzioni di copertura: PVC o lame.

Il telo in PVC, che protegge dal sole, dalla pioggia e dal vento ha caratteristiche tecniche che lo rendono resistente ai raggi UV, alle intemperie e a sbalzi di temperatura, caldo e gelo.

Le pergole bioclimatiche hanno lame orientabili che, ruotando, fanno entrare la luce solare e creano flussi d’aria che rinfrescano l’ambiente sottostante. In caso di pioggia, le lame si chiudono, mentre le acque meteoriche sono convogliate da gronde perimetrali e pluviali integrate nella struttura, così da assicurare una protezione totale.

Grazie alle lame orientabili/retraibili o al telo in PVC compattabile, le pergole consentono di modulare la luce diretta o indiretta in funzione dell’orientamento solare e dell’intensità di luce desiderata.

pergola bioclimatica con lame retraibili
Pergola bioclimatica BRERA B di Pratic
pergola bioclimatica addossata alla parete con lame retraibili
Pergola bioclimatica BRERA P di Pratic

Per un utilizzo anche durante le ore serali, le pergole possono essere accessoriate con soluzioni di Led line disponibili con colorazione bianca o RGB. Inoltre, per garantire maggior privacy possono essere chiuse completamente da tende verticali a scomparsa e integrate nella struttura, mentre per vivere all’aperto anche durante le mezze stagioni e potersi proteggere da vento e pioggia, è possibile attrezzare la struttura con vetrate scorrevoli Slide Glass un vero e proprio serramento con vetri, che offre protezione, luminosità e massima visibilità all’esterno. Per chi desidera soluzioni più leggere c’è Raso, la tenda perimetrale perfettamente a scomparsa realizzata con tessuto filtrante oppure oscurante.

pergola illuminata e chiusa con vetrate scorrevoli
Pergola bioclimatica OPERA di Pratic

Le pergole Pratic si movimentano automaticamente in modo semplice e veloce mediante telecomando o con app Pratic e-connect, che permette di gestire le funzionalità direttamente dal proprio smartphone.

Ulteriore vantaggio delle pergole Pratic è il design essenziale: tutte le strutture si caratterizzano per un’estetica lineare, elegante e pulita, senza elementi di fissaggio a vista e con l’utilizzo di staffe telescopiche integrate.

L’articolo Pergole Pratic: una stanza in più da vivere all’aperto nel massimo comfort proviene da Dettagli Home Decor.

22 Luglio 2020 / / Design

 

poltrona rossa in giardino

L’estate si tinge di toni pastello o di colori accesi grazie a comode sedute dalle forme avvolgenti e dal design moderno.

Poltrone, daybed, amache o divani per rilassarsi all’aperto, al riparo tra gli alberi, a bordo piscina o all’ombra di un patio. Lasciati ispirare dalla nostra selezione.

Intrecci mediterranei

poltroncine gialle in giardino

Dal carattere mediterraneo anche Nansa, la collezione di arredi per esterni disegnata dallo Studio Santiago Sevillano per Musola. Composta da sedia, tavolino, divani, poltrona e cuscini presenta linee inedite che si ispirano alle tipiche trappole da pesca dell’Albufera, un parco naturale vicino a Valencia. Il telaio, realizzato con tubi piegati, dona una sensazione di stabilità e affidabilità nel tempo agli arredi, mentre i cuscini morbidi e lavabili garantiscono comfort e praticità.

poltrona rossa in giardino

Divano modulare dal design ricercato

divano a bordo piscina

Il divano componibile Salinas, ideato dallo Studio Santiago Sevillano per il brand spagnolo di arredo outdoor Musola, si ispira al profilo della costa mediterranea. Deve il suo nome al parco naturale Salinas de Santa Pola, un luogo ricco di contrasti situato ad Alicante. Le forme del sistema modulare si ispirano infatti al paesaggio che muta e sono combinabili in numerose combinazioni. Il design ricercato di Salinas è stato premiato con il Grand Prix de l’Innovation 2019 a Espritmeuble di Parigi.

Sedute multicolor

daybed in giardino

Tropicalia è la collezione disegnata da Patricia Urquiola per Moroso. La struttura in tubolare di acciaio del progetto diventa la falsariga sulla quale la designer, attraverso un make-up creativo, traveste il telaio, lo trasforma, facendo assumere alle sedute personalità diverse a seconda del materiale utilizzato. Il giro di filo è simile a un colpo di matita, marca una superficie che è contemporaneamente grafica e strutturale, diventa gesto costruttivo e forma d’identità: giocoso con la plastica dei cordoncini lavorata a due o tre colori, raffinato se monocromatico, elegante con il cuoio. Il materasso del Day bed è in poliuretano espanso adatto per l’esterno; i cuscini sono in fibra poliestere per uso esterno. La collezione viene fornita di cuscini.

poltroncine e tavolo da giardino

La collezione include anche poltroncine con braccioli da abbinare a un semplice tavolo bianco.

Amaca o dondolo per cullarsi all’ombra

amaca di design verde

Amaca realizzata completamente in tessuto.  L’amaca Farniente di Paola Lenti può essere sospesa a un’apposita struttura in acciaio inox disponibile verniciata opaca in colore avorio o nei colori grafite, mora, ruggine, sottobosco, oliva o foresta o anche verniciata lucida. La struttura è completa di piastre di base per il fissaggio a superfici portanti. Il prodotto può essere utilizzato anche in ambienti interni.

dondolo da giardino intrecciato

Il dondolo della collezione Wabi di Paola Lenti ha la struttura in legno di sassafrasso. Telaio di seduta in acciaio inox, molleggio su cinghie elastiche. Rivestimento struttura: fisso, intrecciato a mano con un profilo di silicone impermeabile rivestito con filato Rope o Aquatech. Cuscino di seduta removibile, in poliuretano indeformabile per l’interno, con ulteriore trattamento idrorepellente per l’esterno. Cuscini sfoderabili nei tessuti Luz, Rope T, Brio o Thea. Corde di sospensione in filato Rope, certificate e munite di fermacavi in acciaio inox. Consiglio: sono necessari cuscini di schienale e di appoggio disponibili negli stessi tessuti di rivestimento del cuscino di seduta.  Le corde  sono fornite per un’altezza di sospensione standard di circa cm 260/270, calcolata dall’anello di sostegno alla base del divano. E possibile richiedere corde di lunghezza diversa.

Sedute informali e colorate per ogni esigenza

arredo giardino in metallo giallo

Serie di sedute e tavoli, la famiglia Star è ormai un evergreen dei prodotti EMU. Essenzialità delle forme, colore e versatilità caratterizzano questa collezione dalle linee morbide e classiche, ideale per molteplici situazioni ed ambienti. La collezione Star comprende sedie, poltroncine, sgabelli e tavoli di diverse dimensioni. Coloratissima ed informale, la serie Star è la soluzione perfetta per donare personalità e stile a balconi o giardini dal gusto essenziale e moderno.

sedute da esterno in metallo blu

Le sedute della collezione Riviera di EMU, disegnate da Lucidi/Pevere, è composta da sedia, poltroncina, lounge e sgabello; caratteristica principale è segno grafico minimale e raffinato; la struttura interamente saldata, è realizzata in tubolare e barre con profilo arrotondato di acciaio Fe360 con rivestimento in Emu-Coat (cataforesi + verniciatura).

L’articolo Design e colori in giardino: le sedute più belle dell’estate proviene da Dettagli Home Decor.

10 Luglio 2020 / / Design

poltrona sospesa in giardino

Allaperto, la collezione lounge nata dalla collaborazione tra Ethimo, Matteo Thun e Antonio Rodriguez e diventata iconica per i diversi ‘outfits’ con cui interpreta i luoghi che la accolgono, continua la sua trasformazione in due nuovi mood, Veranda e Nautic, che abbinano il teak rispettivamente al rattan naturale e alla corda.

Allaperto Veranda, che veste di rattan la poltrona lounge, racconta un approccio sempre più eco-friendly nella scelta di combinazioni materiche dall’anima un po’ vintage.

poltrona da giardino Allaperto Veranda

L’intreccio in rattan naturale si adatta perfettamente a spazi di passaggio tra l’indoor e l’outdoor, come portici o verande, che rappresentano, nel vivere quotidiano, una vera e propria estensione del comfort degli ambienti interni, con un’innata capacità di sorprendere anche nell’exterior design contemporaneo.

La speciale texture del rattan naturale e il suo raffinato intreccio consentono di creare un affascinante effetto ‘esotico’ negli ambienti semi aperti che ospitano questa nuova versione della poltrona Allaperto.

Allaperto Nautic, il secondo nuovo outfit disegnato con Matteo Thun e Antonio Rodriguez, veste l’intero salotto abbinando il teak alla corda in polipropilene, materiale riciclabile e 100% outdoor.

divanetto da giardino Allaperto Nautic

Il mood Nautic trae ispirazione dal mondo marittimo e abbina il prezioso teak a un artigianale intreccio in corda a spina di pesce, che caratterizza con personalità le sedute, esaltandone le linee slanciate.

L’intreccio che caratterizza Veranda e Nautic è interamente eseguito a mano, suggerendo un senso di autentica sartorialità e artigianalità della lavorazione.

Per il 2021, la collezione Allaperto si arricchisce di un’altra importante novità: una poltrona sospesa che racconta un outdoor fatto di leggerezza e sintonia con la flessuosità del mondo naturale.

poltrone sospese Allaperto Nautic

La nuova poltrona sospesa, disponibile anche nella versione altalena con struttura autoportante, può essere personalizzata in Rattan (mood Veranda), in corda (mood Nautic) o in fibra Etwick (mood Mountain) in abbinamento alla matrice in teak che caratterizza l’intera collezione Allaperto.

Le sue dimensioni accoglienti si uniscono ad una struttura solida, creando una inedita proposta per ‘dondolarsi’ all’aria aperta con movimenti leggeri nel massimo comfort.

Allaperto si conferma una collezione sorprendente e dinamica, che si reinventa a seconda delle tendenze e del contesto che la accoglie, generando esperienze sempre diverse per vivere al meglio l’outdoor.

www.ethimo.com

L’articolo Relax Allaperto con Ethimo proviene da Dettagli Home Decor.

9 Luglio 2020 / / Dettagli Home Decor

Scegli il modello di piscina che più ti piace e goditi l’estate in acqua!

Le piscine gonfiabili fuori terra sono molto popolari, soprattutto per intrattenere i bambini. Sono la soluzione più economica e semplice per godere di una piscina a casa, anche se i modelli in commercio mancano di un tocco di design, ma non quelle che vi presentiamo oggi!

A migliorare l’estetica delle piscine gonfiabili, infatti, ci ha pensato la stilista di moda Kristin Myllenbeck, la quale, nel 2016, stanca di non trovare un modello adatto alla sua terrazza sul tetto, ha deciso di progettare la sua prima piscina gonfiabile Mylle caratterizzata da un semplice motivo a griglia in bianco e nero. The Original, questo il nome del modello, è diventata fin da subito una vera e propria icona di design.

piscina gonfiabile bianca e nera
modello The Original

In totale, fino ad oggi, Kristin ha creato 8 diversi modelli seguendo le tendenze del design d’interni. Le piscine Mylle con il loro diametro di 1,65 mt sono perfette non solo per i bambini ma anche per gli adulti, soprattutto per design addict!

piscina gonfiabile colorata
modello Terrazzo
piscina gonfiabile Mylle rosa
modello watercolor

Le piscine Mylle non sono solo belle ma anche rispettose dell’ambiente e della salute di chi le usa, infatti sono realizzate in vinile resistente privo di filati e piombo. Per ridurre l’impatto ambientale le piscine sono confezionate all’interno di una busta in vinile riutilizzabile, senza ulteriori imballaggi.

piscine gonfiabili di design

Dotate di un pratico scarico nella parte inferiore e una valvola per gonfiare o sgonfiare, le piscine Mylle sono il miglior accessorio dell’estate da utilizzare in giardino o sulla terrazza!

Per maggiori informazioni www.mylleshop.com

L’articolo Le più belle piscine gonfiabili per design addict proviene da Dettagli Home Decor.

1 Luglio 2020 / / Charme and More

Ames è un’azienda tedesca creata nel 2006 da Ana María Calderón Kayser, la direttrice artistica di origini colombiane.

La marca ames propone collezioni di arredi e complementi per interni ed esterni che combinano con talento il migliore artigianato colombiano con il design contemporaneo.

Una linea di mobili e accessori audaci e colorati, caratterizzati da tradizione e modernità, da storia e innovazione, da forma e bellezza.

Una collezione dallo spirito multi-etnico che coniuga la produzione sostenibile con la tradizione colombiana e il design contemporaneo.

Il brand lavora in collaborazione con importanti designer come Sebastian Herkner, Pauline Deltour, Mae Engelgeer, Erla Sólveig Óskarsdóttir e Reinhard Dienes per realizzare oggetti di carattere dal design esclusivo e unico in grado di trasformare i vostri interni e rendere accogliente e ecosostenibile il living a cielo aperto.

lo-stile-colorato-di-ames-per-arredare-gli-spazi-allaperto-2

Tavolino e sedie Caribe.

Una collezione di mobili da esterno dai colori vibranti firmata da Sebastian Herkner.

Caribe è interamente prodotta artigianalmente a Santa Marta, sulla costa Caraibica in Colombia. Rafael e i suoi amici tessono a mano i fili di plastica riciclata in base ad una tecnica tradizionale della loro regione chiamata ‘’Momposino’’. Le combinazioni di colori luminiose e fresche si ispirano alla vivacità della costa caraibica.

Ph via
Ph via

 La lounge chair Maraca del designer tedesco Sebastian Herkner è  ispirata alle tradizionali amache colombiane. Il motivo a righe folkloristico, le combinazioni di colori luminosi e freschi portano allegria! Di grande qualità, la fodera 100% cotone è intrecciata a mano, unicamente da donne, nella provincia di Bolívar, sulla costa nord della Colombia.  Nei piccoli villaggi del Bolívar, ogni donna ha il suo telaio. La fibra di cotone è tinta naturalmente con l’aiuto di semi, foglie, noci e radici.

lo-stile-colorato-di-ames-per-arredare-gli-spazi-allaperto-maraca
Dalla collaborazione tra ames et Sebastian Herkner nasce Maraca, che si ispira alle classiche amache colombiane.

ames-tavolino

Il tavolino La Che fa tesoro delle preziose tecniche artigianali di intreccio dei popoli autoctoni colombiani. Il designer Sebastian Herkner ha ripreso questa modalità di intreccio per proporla in questa serie di tavoiini fabbricati nelle province  delle Ande con la tipica fibra naturale del posto, il fiqué.

Ph. via
Ph. via

lo-stile-colorato-di-ames-per-arredare-gli-spazi-allaperto-5

Poltrona della Collezione Circo deriva dal progetto Sala, nato da un viaggio in Colombia fatto da Sebastian Herkner.

In un desiderio di apportare alle sue creazioni originalità e autenticità, ha incontrato gli artigiani locali che hanno saputo preservare e trasmettere durante i secoli un vero e proprio know-how e dei metodi di produzione tradizionale.

Leggera e flessibile, dalla linea sinuosa è realizzata con fili di plastica riciclata, intrecciati a mano.

Ti è piaciuto questo post?

Condividilo  sui tuoi canali social usando uno dei tasti qui sotto e seguimi  su Instagram , Facebook e Pinterest per non perdere i post.

*Questo post contiene linkaffiliati.
 

L’articolo Lo stile colorato di ames per arredare gli spazi all’aperto. proviene da Charme and More.

29 Giugno 2020 / / Dettagli Home Decor

Tanto legno e fantasie vintage per un relax assicurato sull’amaca o sul lettino. Scopri la nuova collezione estate di Ikea.

L’estate è finalmente arrivata e con essa la voglia di trascorrere il tempo libero all‘aria aperta.  Che sia un giardino o una piccola terrazza non importa, le soluzioni per arredare gli spazi outdoor sono tante. Ikea , per esempio, ha introdotto nel suo assortimento Solbekt, la nuova collezione per l’estate. Per la spiaggia o per il giardino, la nuova collezione estate di Ikea pensa al nostro relax. 

Collezione SOLBLEKT di Ikea

Con la collezione SOLBLEKT lo stile e il comfort ti seguiranno ovunque: in spiaggia, in giardino, sulla terrazza o nel patio. SOLBLEKT, con i suoi arredi pieghevoli in legno di eucalipto e fantasie dal sapore vintage, è pensata per i nomadi moderni che amano vivere l’estate all’aria aperta.

Di seguito la nostra selezione.

  1. Zaino rattan 20l € 29,95
  2. Ombrellone 185 cm € 40,00
  3. Lettino pieghevole eucalipto verde € 129,00
  4. Pouf verde tondo D 55 cm € 39,00
  5. Cuscino per lettino fantasia € 49,95
  6. Cestino con manici € 25,00
  7. Set racchetta e palla € 19,95
  8. Amaca righe € 35,00
  9. Tenda parasole 194 cm € 39,95
  10. Sgabello, pieghevole eucalipto, a righe € 25,00
  11. Sedia a dondolo eucalipto righe € 99,00

L’articolo La collezione Solblekt di Ikea pensata per vivere l’estate all’aperto proviene da Dettagli Home Decor.