26 Maggio 2019 / / Coffee Break

L’Home Staging, che significa letteralmente “mettere in scena la casa”, nasce negli anni ’70 negli Stati Uniti per aiutare a vendere un immobile; si stima che, in caso di vendita di un’abitazione, un intervento di Home Staging pre-vendita consente di vendere la casa fino a otto volte più velocemente e di poter alzarne sensibilmente il prezzo.

A small apartment renovated with Home Staging

Home Staging, which literally means “staging a home”, was born in the 1970s in the United States to help sell a property; it is estimated that, in the case of the sale of a home, a pre-sale Home Staging intervention allows the house to be sold up to eight times faster and to be able to raise its price significantly.

Via

_________________________
CAFElab | studio di architettura

25 Marzo 2019 / / Decor

home staging living

Dopo aver realizzato una lieve ma significativa ristrutturazione per una casa vacanza, che ci ha permesso di aumentare i vani dell’appartamento, grazie ad una saggia riprogettazione dell’ingresso, mi sono recata a fare il sopralluogo per l’home staging, propedeutico al servizio fotografico che si terrà tra qualche giorno.

Abbiamo ristrutturato l’appartamento recentemente e dunque risulta già di per sé bello e rinnovato, ma di certo sono i dettagli a fare la differenza e a rendere gli spazi ancora più accoglienti e confortevoli.

La scelta delle stampe, dei quadri e dei poster per le pareti, è uno degli aspetti fondamentali e, nel caso dell’home staging per un’abitazione in vendita o una casa vacanza in affitto, io adoro utilizzare stampe con frasi che si riferiscono alla casa come quelle che possiamo trovare sul sito di Posterlounge.

Mi sono trovata benissimo a lavorare con questa azienda che ha una vastissima possibilità di scelta di immagini molto belle, queste possono essere stampate su svariati tipi di supporto come tela, alluminio, poster, vetro acrilico, adesivo, legno, forex e plexi-alluminio,con o senza cornice che può essere scelta in tre colori.

Il servizio è preciso e dettagliato e il customer service molto gentile e disponibile.

  • A Home is. Di M. Belle è la frase che abbiamo scelto per il nostro home staging

Alcune delle stampe a tema casa disponibili sul sito Posterlounge; ( credits Finlay and Noa, GreenNest, Elisabeth Fredriksson, Lily & Val, GreenNest, Andrea Haase)

L’home staging è una vera e propria tecnica di marketing, uno strumento che aiuta i proprietari di casa a valorizzare un immobile con l’obbiettivo di favorirne la vendita o la locazione per breve o lungo termine. Il termine è composto dalle parole inglesi “home” (casa) e “stage” (palcoscenico) e si riferisce all’arte di allestire la casa per mostrarla al meglio.

Nella zona giorno

Secondo le regole dell’home staging, nella zona giorno, è consigliabile valorizzare divano o poltrone aggiungendo cuscini colorati o dalle stampe geometriche. Per un aspetto curato e minimal si possono inserire sulle mensole pochi oggetti selezionati come libri, vasi in ceramica contenenti fiori freschi o piccole stampe. Se poi vogliamo unire le due cose perchè non scegliere una stampa a tema floreale? Mi raccomando che sia minimal e di tendenza come quelle raffiguranti la Craspedia, l’Eucalipto o piante grasse che trovate anche sul sito di Posterlounge, tendenze green dell’interior design degli ultimi tempi. In un salotto l’elemento decorativo essenziale è la presenza di quadri che completano la ricercatezza e l’eleganza dell’ambiente.

  • La scelta dei colori, i giusti arredi e sopratutto i giusti complementi rendono un ambiente perfetto!
  • Tele di Posterlounge : Equilibrio di danza by 
    © Editors Choice. A Home is by  M. Belle  e Craspedia by Ohkimiko

Stampe Posterlounge raffiguranti eucalipto e piante grasse. Credits by
© Science Photo Library; Goed Blauw; Mandy Reinmuth G.

In camera da letto

La camera da letto deve ispirare tranquillità e relax, una stanza curata nei dettagli che eviti gli eccessi e che focalizzi l’attenzione solo su alcuni complementi di arredo.
I cuscini ed il copriletto sono da preferire nelle tonalità pastello non eccedendo in stampe e colori eccessivamente vivaci. Per rinnovare ambienti classici, si possono inserire stampe moderne e poltroncine di design, come quelle che abbiamo scelto noi con la committente, il modello Master di Kartellsapientemente collocate per creare dei piacevoli angoli lettura.

  • Per la camera da letto copriletto dai colori pastello e stampe rilassanti
home staging bedroom
Anche su una carta da parati molto decorativa, come quella di Caselio che abbiamo deciso di posare in senso orizzontale invece che verticale, può essere interessante porre un quadro, che crei il giusto equilibrio e valorizzi ancora di più l’insieme. In questo caso abbiamo scelto su Posterlounge Flower di Jens Berger, stampata su legno per un effetto ancora più naturale e pastello
home staging bedroom
Angolo relax!

In bagno

Il bagno, secondo i canoni dell’home
staging, deve essere arredato con alcuni elementi essenziali, lasciando poco
spazio agli oggetti personali, sistemati all’interno dei mobili.  Anche in quest’ambiente possono trovare spazio
decorazioni come stampe e vasi, come in qualsiasi altra stanza della casa.

home staging bagno
home staging bagno
Anche il bagno si può arredare!

L’articolo L’home staging con il supporto delle stampe decorative proviene da Architettura e design a Roma.

20 Febbraio 2019 / / Dettagli Home Decor

La strategia di marketing e valorizzazione immobiliare nata in America ed arrivata da qualche anno anche in Italia segna l’ennesimo risultato positivo. Grazie all’home staging la casa si vende prima e meglio. Lo hanno scoperto anche i costruttori, che sempre più numerosi chiedono di allestire “appartamenti campione” per facilitare la vendita. Ecco la storia della “Casa cantiere”.

LA CASA CANTIERE: una casa ‘campione’

Siamo a Camaiore, in provincia di Lucca. A 10 minuti dalla Versilia, in un angolo di paradiso toscano. Il progetto è firmato da Ilaria Mari, architetto e home stager professionista dell’Associazione Nazionale Home Staging Lovers, in collaborazione con Marianna Arfanotti.

Base di partenza, una villetta allo stato grezzo, ferma sul mercato da oltre 2 anni. L’obiettivo dell’intervento era quello di arredare temporaneamente l’ambiente, che si presentava completamente vuoto e non finito, così da rendere leggibili e accoglienti gli spazi per i potenziali acquirenti. Il risultato?

UN SUCCESSO GRAZIE ALL’HOME STAGING

L’intervento di home staging curato da Ilaria Mari, conclusosi con un servizio fotografico emozionale, ha permesso al committente di attuare una campagna pubblicitaria sul web e non solo; è stato anche realizzato un open house che ha visto un’ottima presenza di potenziali acquirenti, e infatti… proposta accettata dopo 4 giorni dell’evento! E con uno sconto irrisorio rispetto al prezzo richiesto. Perché una buona immagine, studiata a partire dal target di riferimento, fa la differenza e permette di migliorare la presentazione di un immobile, valorizzandone i punti di forza e riuscendo a venderlo in tempo breve e ad un prezzo adeguato.

“L’home staging è un’operazione di marketing per cui è necessario definire bene il target da colpire. La casa va caratterizzata in base al potenziale acquirente e questo si può realizzare solo se si sviluppano competenze specifiche”, afferma Fosca de Luca, Presidente dell’Associazione Nazionale Home Staging Lovers. “Per questo come Associazione puntiamo moltissimo su una formazione puntuale e costante, per preparare al meglio i nostri home stager ed ottenere risultati ancora migliori in futuro”, conclude.

Home Staging Lovers HSL è associazione di categoria degli home stager italiani, i professioonisti della valorizzazione immobiliare che preparano gli immobili per una loro collocazione sul mercato veloce e redditizia.

www.homestaginglovers.it 

L’articolo Home Staging: il successo della “Casa cantiere” proviene da Dettagli Home Decor.

5 Settembre 2018 / / Dettagli Home Decor

home staging

La casa è oggi sempre più, per molti italiani, una vera e propria fonte di reddito, sia in maniera diretta sia indiretta. Le nuove professioni legate alla casa vanno infatti dal settore dell’ospitalità a quello dell’immobiliare. L’home staging è la risposta alla crescente domanda.

La casa è e resta una priorità. Lo è infatti per il 74% degli italiani, con quasi 1 su 4 che manifesta un progressivo attaccamento alla propria abitazione. Dai recenti risultati dell’Osservatorio Doxa @Home emerge però anche molto altro… perché il sogno degli italiani (8 su 10 abitano in una casa di proprietà) si fonde sempre più con le reali necessità degli stili di vita di oggi. Casa come rifugio per eccellenza, sia sul piano economico sia su quello emotivo.


L’home staging, l’innovativa strategia di valorizzazione immobiliare, è il nuovo trend.

UNA FONTE DI REDDITO


La casa è oggi sempre più, per molti italiani, anche una vera e propria fonte di reddito, sia in  maniera diretta sia indiretta. Le nuove professioni legate alla casa vanno infatti dal settore dell’ospitalità a quello dell’immobiliare. Dopo Stati Uniti e Francia, il nostro Paese è quello ad avere l’offerta maggiore di ospitalità privata. Un dato su tutti: su Airbnb.it, il portale leader per gli affitti turistici, ci sono 250 mila annunci e 3 milioni e mezzo di ospiti. Il nostro patrimonio immobiliare di seconde case viene sempre più spesso messo a reddito per trasformare un costo in un profitto.

La crescita esponenziale degli affitti brevi da un lato ed un mercato in evoluzione, sempre più attento alla cura e alla presentazione degli spazi abitativi, dall’altro, hanno aperto la strada per una nuova professione, quella dell’home stager: un professionista che valorizza gli spazi al meglio e lo fa con un budget minimo e tempi brevi. Risultato? Un appartamento ben presentato è molto più accattivante – e quindi proficuo – rispetto ad altri sul mercato.


Airbnb - portale affitti turistici
 appartamento turistico in affitto su Airbnb

L’Associazione Nazionale Home Staging Lovers (homestaginglovers.it)  promuove la professione innovativa l’home stager attraverso corsi specifici e mirati, garantendo un percorso di qualità che consente agli associati di rispondere alle esigenze del mercato immobiliare garantendo un alto servizio professionale.

HOME STAGING: LA CASA “VA IN SCENA”


L’home staging è l’arte di valorizzare gli spazi, “mettendoli in scena” con interventi mirati al fine di renderli attraenti agli occhi dei potenziali acquirenti. Nata in America, questa tecnica di valorizzazione immobiliare si concentra in genere sulle case in vendita ma, vista la grande richiesta legata al settore della microricettività, sono sempre di più gli affittuari che richiedono un intervento di home staging per attrarre clienti. “La microricettività è sempre più sotto i riflettori, un volano per il turismo nel nostro Paese e un’importante opportunità per mettere a reddito immobili fermi sul mercato. È ora di esserne consapevoli e di portare professionalità nel settore”, affermano Fosca de Luca e Michela Galletti, presidente e vicepresidente dell’Associazione Home Staging Lovers. 

Home Staging Lovers
 @Fosca de Luca – LAGUNA VENEZIA BOUTIQUE APARTMENT

E sarà proprio intorno al tema HOME STAGING E TURISMO EXTRA ALBERGHIERO: nuove prospettive per i professionisti e per i territori che verterà quest’anno la IV Convention Nazionale Home Staging Lovers, fissata per il 16 novembre 2018 nel prestigioso salone Bernini della Hotel Residenza di Ripetta, a Roma.

www.homestaginglovers.it

17 Luglio 2018 / / Dettagli Home Decor

Home Staging e affitti casa in estate

Home staging significa “mettere in scena” la casa, allo scopo di farle acquistare valore sul mercato al fine di affittarla o venderla più velocemente.  


Attraverso l’uso professionale di colori, mobili, complementi e illuminazione l’home stager interviene per rendere una casa vuota oppure già arredata attraente per un target individuato ad hoc.

Le fotografie realizzate dopo la valorizzazione catturano l’attenzione delle persone interessate moltiplicando le visualizzazioni degli annunci sul web: più contatti, più visite, più opportunità per tutti gli immobili da collocare.

L’investimento necessario per un intervento di home staging è inferiore rispetto ai costi di tenere una casa invenduta sul mercato

Gli home stager sono professionisti che danno una nuova vita agli spazi e fanno muovere gli immobili sul mercato. Sono figure innovative nell’ambito del marketing dell’interior design, che si affiancano ad altre del mondo immobiliare diventandone un punto di riferimento e di collaborazione progettuale.

Home Staging e affitti casa in estate: 5 idee fresh per la tua casa

Quando si tratta di home staging non si parla solo di design o trend: perché la ‘messa in scena’ della casa rientri nella strategia di valorizzazione e marketing immobiliare entro la quale è stata inglobata e progettata è essenziale che gli ambienti allestiti dall’home stager respirino atmosfere il più possibile neutre. Eppure ci sono delle tonalità con cui si può costruire al meglio il progetto di valorizzazione degli spazi, senza rinunciare al colore e ad un tocco di freschezza estiva.

Ecco qualche esempio!

Verde tropical: il green in stile jungle è una delle tendenze del design che ha attraversato trasversalmente tutte le stagione degli ultimi anni. Cactus e palme sono ormai un must, senza contare che il verde è una tinta neutra, né calda né fredda, e si abbina alla perfezione con molti altri colori. Rappresenta la serenità, ha un effetto riequilibrante e riposante.


verde tropical

Giallo lemon: una tonalità energica e frizzante, stimolante e decorativa, che ravviva all’istante l’atmosfera della stanza. Diventa chic in abbinamento al grigio e al nero, per la zona notte o quella giorno, mentre in cucina suggerisce all’istante l’idea di freschezza. Come farne a meno nella stagione più calda?


Giallo lemon

Natural charm: è quello del rattan nella sua versione al naturale, per una seduta da terra o un tavolo basso; è il cappello di paglia pronto per la passeggiata all’aperto, campagna o mare fa lo stesso; è quella tonalità neutra che, oltre ad essere rilassante, è facile da abbinare. Può suggerire uno stile rustico come uno coastal, proponendo un equilibrio formale che incanta sempre.


Natural charm

Arancio frizz: rinfrescante come una bibita ghiacciata in una calda giornata estiva, l’arancione induce buonumore e sentimenti positivi. Una parete di questo colore comunica spazialità ed ha un effetto vitalizzante, specie se in abbinamento a tinte fredde come il verde acido e il grigio. Perfetto il mix arancio-bianco per conferire dinamicità ad una stanza.


Arancio frizz

Turchese sky: il suo migliore amico è il bianco e insieme rendono l’ambiente rilassato e raffinato. Tante le sfumature della palette, a cui integrare anche il grigio oppure un tocco di colore completamente diverso, come il giallo senape. Il turchese illumina la stanza, la rende gradevolmente rilassante e le conferisce al tempo stesso una raffinata semplicità.


Turchese sky

 

 

Home Staging Lovers


Home Staging Lovers HSL – è l’associazione di categoria degli home stager italiani, i professionisti della valorizzazione immobiliare che preparano gli immobili per una loro collocazione sul mercato veloce e redditizia.

L’Associazione Nazionale Home Staging Lovers (www.homestaginglovers.it) promuove la professione innovativa l’home stager attraverso corsi specifici e mirati, garantendo un percorso di qualità che consente agli associati di rispondere alle esigenze del mercato immobiliare garantendo un alto servizio professionale. L’Associazione promuove e attua iniziative (tra cui workshop, manifestazioni, partecipazione a eventi fieristici e di settore) che hanno lo scopo di far crescere la conoscenza e la consapevolezza sul mondo dell’home staging, con focus particolare sulla qualità.

30 Giugno 2018 / / Case e Interni

Preparazione e presentazione professionale di un immobile per la vendita - Home Staging
Quando metti la tua casa sul mercato (affitto o vendita), la preparazione e la presentazione sono le chiavi per arrivare più velocemente ad un prezzo più alto.

Negli Usa da tantissimi anni, si è diffusa una professione specifica che affianca le agenzie immobiliari, per aiutare a vendere più rapidamente e al miglior prezzo qualsiasi immobile. Stiamo parlando dell’Home Staging ovvero la preparazione e presentazione professionale di un immobile per la vendita.

Nel 2013 su questo blog, avevamo già scritto un articolo riguardo questa strategia di marketing immobiliare: Vendere casa (un po’ meno) disperatamente. Sono passati cinque anni e da allora qui in Italia non sono stati fatti tantissimi passi in avanti in questa direzione. Basti dare uno sguardo agli annunci immobiliari per rendersi conto di essere ancora molto indietro in questo campo. Eppure in cinque anni il web e i social hanno rivoluzionato molto velocemente il modo di fare comunicazione. Perciò siamo convinti che il futuro per le vendite porterà verso una maggior importanza delle foto e dell’immagine della casa e se sei un’agenzia immobiliare è meglio che tu te ne renda conto il prima possibile, in modo da offrire per primo questi servizi ai tuoi clienti, prima che lo faccia qualcun altro.

E’ necessario superare ogni resistenza. Nonostante la vivacità della domanda, sostenuta dai nuovi mutui, i prezzi di vendita continuano a scendere. Un trend negativo che incide in maniera determinante soprattutto su immobili con caratteristiche di qualità poco richieste dal mercato.

L’Home Staging crea quel valore aggiunto che farà notare la tua casa in mezzo a tutte le altre.

Preparazione e presentazione professionale di un immobile per la vendita - Home Staging

Cosa ci porta a scegliere un determinato appartamento e non un altro?

Per vendere velocemente, bisogna attirare il maggior numero possibile di potenziali acquirenti e bisogna farlo alla prima impressione ovvero sulla scheda di presentazione della casa, sia essa pubblicata su portali online o su materiale cartaceo delle agenzie immobiliari.  

La preparazione professionale di un immobile per la vendita non è un processo costoso e dispendioso in termini di tempo, specialmente se la tua casa è già in buone condizioni. Ne vale sempre la pena, perchè è l’unico modo in questo momento per non dover aspettare mesi prima che qualcuno sia interessato a comprare l’immobile, senza dover ritoccare enormemente al ribasso il prezzo. Si tratta quindi di investire (spendendo anche pochissimo), per guadagnare molto di più.

Al nostro studio è stato chiesto diverse volte di operare con budget ridotto (“poca spesa e molta resa”) e noi abbiamo sempre accettato la sfida. Le richieste sono nate soprattutto per rendere più “piacevoli” appartamenti destinati all’affitto o piccole strutture ricettive come b&b, che poi vengono fotografate da un fotografo professionista per essere messe sul mercato. La stesso processo può essere usato anche per una casa destinata alla vendita.

L’importanza della fotografia

La presenza di foto di qualità è già un ottimo modo per aumentare l’interesse verso la tua casa in vendita o in affitto e farla risaltare sul mercato sempre più competitivo di oggi, così come ci conferma il fotografo Tommaso Sturari, esperto di fotografia d’interni per il settore immobiliare. Il suo consiglio per chi deve mettere in vendita una casa oggi? E’ quello di investire su foto professionali, senza trascurare la sistemazione e l’ordine degli ambienti e ricorda “non avrai una seconda occasione di fare una buona prima impressione”.

Si parla tanto di stile scandinavo, ebbene in Svezia hanno già compreso da anni l’importanza della preparazione di un immobile. Infatti, molti degli appartamenti svedesi che abbiamo pubblicato in questo blog, con le loro affascinanti atmosfere, le foto splendide e luminose, la loro attenzione ai dettagli, non hanno come fonte importanti riviste di interior design e arredamento. Quelle belle case non sono altro che case in vendita, pubblicate da agenzie immobiliari locali. La cosa ti sorprende, vero? Sono case preparate da bravi home stager o interior design e fotografate da fotografi professionisti.

Preparazione e presentazione professionale di un immobile per la vendita - Home Staging

Ordine e Decluttering

Il disordine è il più sottovalutato di tutti i fattori che influenzano il prezzo di vendita, eppure è il più importante. La nostra mente ha bisogno di un ambiente ordinato, che trasmetta sicurezza. Il nostro subconscio elabora i ricordi legati a quegli oggetti o mobili presenti nella nostra casa e non è in grado di vederli più come “ingombranti”. Tuttavia l’acquirente non ha l’immaginazione sufficiente per vedere quello spazio organizzato e ripulito da tutti quelle cose che non gli appartengono. Vedrà solo un appartamento pieno zeppo di mobili ed oggetti e penserà che tutte le sue cose non potranno mai entrare lì dentro.

Quindi elimina non solo il disordine quotidiano, ma togli anche i mobili superflui, dimezza libri e soprammobili, in modo che la casa sembri più ampia e ordinata. “L’organizzazione inizia dall’eliminazione” dice Marie Kondo.

Illuminazione

Non sempre è possibile mostrare la casa alla luce naturale diurna, per cui occorre migliorare ed eventualmente potenziare l’illuminazione artificiale. La sostituzione di lampadine e apparecchi illuminanti, infatti, porta un grande positivo cambiamento in tutti gli ambienti e questo è particolarmente vero per le case che non sono state costruite di recente. 
 

Preparazione e presentazione professionale di un immobile per la vendita - Home Staging

Eliminare gli elementi troppo personali

In una casa arredata e vissuta, il concetto di “spersonalizzazione” è forse il più difficile da accettare. Sappiamo che hai fatto di tutto per rendere la casa proprio “tua”, ma ora che stai cercando di venderla, tieni presente che non tutti hanno gli stessi tuoi gusti. Lo scopo è che il potenziale acquirente sia in grado di immaginare la sua vita e quella della sua famiglia all’interno della casa, per cui non ci devono essere elementi che possano distrarre da questa visione. Togli le foto personali, i quadri e gli oggetti troppo caratterizzanti, i ricordi di viaggio e tutto ciò che non possa sembrare “neutro” ad un occhio esterno. La tua casa deve piacere al maggior numero di persone possibili, che al primo sguardo, deve già immaginarsi di vivere lì.

L’importanza delle emozioni

Siamo stati recentemente all’ Home Philosophy Training Day, evento formativo promosso da Home Philosophy Academy che ha visto la partecipazione di ospiti provenienti dal mondo dell’home staging, del design e dell’industria, incentrato sul potere delle emozioni.
Pensaci bene, cerchiamo sempre di giustificare le nostre decisioni in maniera razionale e logica, tuttavia, quasi sempre compiamo scelte anche importanti in maniera istintiva. Nella stragrande maggioranza dei casi le decisioni sono influenzate da fattori emotivi, anche a livello inconscio. Diversi studi dimostrano come le scelte di acquisto siano dettate maggiormente dalle emozioni, seppur non in maniera consapevole.

Nel campo immobiliare attuale qui in Italia, non viene quasi mai preso in esame questo aspetto. Fotografie o planimetrie di case, come quelle che vediamo costantemente sui volantini pubblicitari, non emozionano affatto.

Come dicevamo all’inizio, bisogna operare affinché i potenziali acquirenti siano in grado di immaginarsi facilmente di vivere bene a casa tua, devono emozionarsi fin dal primo sguardo.

Le persone iniziano a giudicare la tua casa nel momento in cui la vedono e come interior designer possiamo assicurarti che preferiscono case ben mantenute, arredate, pulite e ordinate. Pulizia, ordine e spersonalizzazione, tre cose semplici, tecniche di provata efficacia, ma che non vengono mai messe in pratica nel mercato immobiliare dei privati.

Nessun potenziale acquirente si può “innamorare” di una casa con pareti rovinate, con stanze piene zeppe di scatoloni o mobili esteticamente poco piacevoli. Non si possono nemmeno emozionare di fronte a foto di scarsa qualità (magari scattate con un cellulare e di sera) o di una casa completamente vuota. Se la casa non ha i principali arredi, è priva di riferimenti: l’acquirente, se non è un architetto o un professionista dell’interior design, non ha l’immaginazione necessaria per comprendere se in quella stanza riuscirà a mettere il proprio letto o la propria libreria. E’ qui che entra meglio in gioco l’allestimento.

Devi mettere da parte le tue preferenze personali e fidarti di un professionista che sa cosa fare per presentare al meglio la proprietà da mettere in vendita. I colori neutri, l’illuminazione, i piccoli dettagli, la fotografia di qualità e la riorganizzazione degli arredi sono solo alcuni degli espedienti facilmente attuabili per rendere la tua casa più attraente ed invitante per i futuri acquirenti.

[tutte le foto sono di Tommaso Sturari]

Anna e Marco CASE E INTERNI

11 Aprile 2018 / / Idee

home staging

Prima e dopo l’home staging del salottino adibito a studio e sala tv

home staging

Prima e dopo del salone

Vi ho già parlato di home staging ed anche noi spesso ce ne occupiamo, la maggior parte delle volte questo servizio viene richiesto da chi deve vendere o affittare un immobile o da chi ha un’attività di microricettività (case vacanze, b&b e affittacamere), per rendere più accattivante e seducente la proposta che si va a fare al fruitore finale.

L’home staging e proprio l’arte di allestire la casa, spesso per un servizio fotografico o per venderla o affittarla in fretta, valorizzandone i punti di forza e mettendo in secondo piano i piccoli difetti.

Nel caso di cui vi sto per parlare il servizio di home staging ci è stato chiesto però da una cliente per la sua casa, poiché, collegato al concetto di home staging, ci sono anche altre tecniche, come quella del decluttering (liberarsi del superfluo) con riscontri anche psicologici, che possono tornare utili anche ad un’abitazione privata.

A volte il sostegno di un professionista per riorganizzare la casa può essere fondamentale, selezionare gli arredi da tenere e quelli da buttare, mettere in soffitta o da regalare.

Anche solo scegliere la posizione di una serie di quadri può cambiare completamente il volto della vostra casa; la disposizione dei tavolini, cambiare il colore dei cuscini per rinnovare il divano, spostare un mobile, potrebbe essere sufficiente per portare una ventata di novità nella vostra casa.

home staging

Pianta con semplici indicazioni per la distribuzione dei quadri sulle pareti, a volte basta poco per partire nel migliore dei modi

home staging

Una comunicazione semplice ed utilissima per uscire da una situazione di stallo e disordine

home staging

Quando si fa decluttering si mette ordine e si organizzano i materiali in modo intelligente

Il decluttering è una tecnica di riordino che fa bene al corpo e all’anima

In questo caso specifico siamo state contattate da una donna piena di gioia di vivere ed energia, con una casa bellissima con arredi molto interessanti e qualche pezzo di valore, che aveva solo bisogno di qualcuno che la aiutasse a riordinare le idee e riorganizzare gli arredi in modo diverso, poiché aveva voglia e necessità di cambiare.

Nella cameretta, che era stata un pochino abbandonata a se stessa, è stata realizzata la sala tv, con lo spostamento di due divani dal salotto; anche il colore della parete è stato cambiato, da un azzurrino ad un bel verde muschio, caldo ed energizzante.

In questa stanza è stato organizzato anche un angolo studio, con il posizionamento di un’ampia scrivania davanti alla finestra e il recupero di un bell’armadio d’epoca con ante in vetro utilizzato come libreria, reso più moderno da un rivestimento in carta adesiva .

 

home staging

La stanzetta, che era diventata una specie di magazzino, viene riorganizzata con arredi già in possesso per creare un area relax, una tv e una studio

home staging

La parete cambia colore ed il bel verdescelto dona all’ambiente un aspetto più caldo, confortevole e da giornohome staging

Prima e dopo…operazione riordino!home staging

La scrivania posta davanti alla finestra, un bel verde elegante e creativo alle pareti che mette in risalto i quadri, ed il gioco è fatto

home staginghome staging

Il bell’armadio in arte povera, abbandonato nel sottoscala, acquista un posto predominante nella nuova organizzazione, svolgendo il ruolo di libreria. Viene svecchiato e rinnovato giusto un pò grazie all’applicazione di una carta adesiva sul fondo.

Nel salone è stato spostato il bel pianoforte antico, sono stati riorganizzati tavolini e quadri e tutto l’insieme ha acquistato ancora più valore ed eleganza.

La nostra cliente è stata davvero una forza della natura e sono bastate pochissime indicazioni perché in brevissimo tempo lei mettesse in atto tutti i suggerimenti che le abbiamo dato, anche per l’ingresso ha deciso di ridipingere una vecchia consolle donando nuova luce ed un aspetto più moderno all’ambiente, questo per dimostrare che a volte basta solo una piccola spinta a cominciare per non fermarsi più!

home staging

Nel salotto si è deciso di poszionare il bel pianoforte antico e di riordinare quadri e tavolini, per donare la giusta atmosfera a questo spazio elegante e di rappresentanza

home staging

Prima e dopo l’home staging in salonehome staging

i mobili sono gli stessi solo organizzati e spostati in modo diverso, i quadri vengono distribuiti in modo più studiato ed il pianoforte con lo specchio trova il suo posto d’onore in questo alone dalle grandi potenzialità che è diventato

home staging

Prima e dopo l’home staging durante il quale il stato ridipinto il mobile dell’ingresso con un grigio chiaro che lo ha reso più moderno ed elegante

L’articolo Un esempio di Private Home staging proviene da Architettura e design a Roma.

7 Giugno 2017 / / Design

Home Staging: a molti può sembrare una parola aliena, in realtà ha un significato molto semplice. Presentare al meglio case in vendita. Come fanno in Svezia? Vediamo insieme.

……….

Non so a voi, ma a me su Facebook capitano spessissimo sotto gli occhi foto di case in vendita che sono a dir poco imbarazzanti. Non so come sia possibile che certe agenzie ancora facciamo delle foto del genere per vendere le case… Ma davvero secondo voi pensano di venderle le case così?

Soggiorni pieni zeppi di bomboniere, foto della nonna, ninnoli raccolti nelle discariche…. pessimi. Se davvero volete vendere una casa (o solo affittarla), dovete ripulirla e un minimo renderla figa. Le persone quando la vedono non devono pensare che sia ancora vostra. Ci si devono immaginare mentre organizzano i pranzi di Natale, mentre ci fanno i compiti con i figli…

Ma in Italia sembra un discorso ancora lontano anni luce. C’è un paese in Europa che però è il numero uno quando si tratta di Home Staging: la Svezia.

Cos’è l’Home Staging? L’arte di preparare le case per la vendita e l’affitto, di modo che siano neutrali e impersonali e convincano le persone ad acquistarle.

Ho trovato una micro-casa in home staging in Svezia che è fotonica. Volete vederla?

HOME STAGING E MICRO-CASE: UN ESEMPIO IN SVEZIA

Come vi dicevo, in Svezia le agenzie immobiliari sono su un altro pianeta. Siti web che sembrano siti di architetti, dove quasi non capisce che vendono o affittano case. Sembra di essere finiti su un sito di arredi, invece che su un sito di un agenzia immobiliare.

Ma forse è proprio quello che piace: i colori pastello, le foto bellissime di case che si penserebbe siano irreali, un’atmosfera accogliente e calorosa.

E invece… prendete il caso dell’agenzia Nooks: ma quanto è bello solo il sito? Dite la verità: comprereste o affittereste una casa da loro solo perché il sito vi ispira fiducia.

Girovagando tra le case che offrono, ne ho trovata una micro: l‘appartamento 176. 

home staging

Image credit: nooks

home staging

Image credit: nooks

home staging

Image credit: nooks

home staging

Image credit: nooks

La casa è proprio micro, di quelle che piacciono a me: 33 mq. Quindi trova posto solo il minimo essenziale. Una cucina di 180 cm, che condivide lo spazio con la zona giorno e notte. Un divano su cui riposarsi.

Un appartamento dal sapore si nordico, ma anche industriale e un po’ vintage, con quel tavolo pieghevole anni ’50.

È proprio vero che la perfezione sta nei dettagli: il frigo della Smeg, le piante che danno calore e gli accessori vintage. Questo si che è un capolavoro di Home Staging.

Home Staging

Image credits: Nooks

Home staging

Image credits: Nooks

Home staging

Image credits: Nooks

Home staging

Image credits: Nooks

L’articolo Home Staging: un esempio pratico in Svezia che vi stupirà sembra essere il primo su VHD.

20 Aprile 2017 / / Idee

La casadieloisa diventa anche servizio di Home Staging per privati ed agenzie grazie alla certificazione conseguita presso l’Associazione Italiana Home stager: Staged Homes tra i  player di maggior prestigio  in Italia.

Immagine

Archiviato in:Arredamento

29 Luglio 2016 / / Design

Buongiorno a tutti!
Alla soglia del mese di Agosto, tempo di vacanze e relax, sono ad augurarvi BUONE VACANZE!
In questo mese vi lascio i “compiti delle vacanze” per non perdere le buone abitudini…
Se siete desiderosi di approfondire l’argomento della valorizzazione immobiliare, per vendere/affittare in tempi più rapidi e meglio, potete visitare il NUOVO SITO dedicato esclusivamente all’Home Staging.
Il blog continuerà ad esistere, affiancato da www.homestaging-brescia.com, dal carattere più statico, dove troverete informazioni mirate sulla valorizzazione degli immobili.
VENDERE CASA BRESCIA
Ma non potevo lasciarvi da soli sotto l’ombrellone…
Ecco perchè il mio augurio di buone vacanze è accompagnato, se lo gradite, da una facile lettura:
20 paginette leggere leggere da sfogliare sotto il sole, per scoprire come VENDERE o AFFITTARE prima e meglio, risparmiando tempo e denaro.
SCARICATE ORA LA GUIDA GRATUITA!

PER VENDERE O AFFITTARE CASA PRIMA E MEGLIO

NON PERDETEVELA: È GRATIS!
 guida gratis vendere casa