14 giugno 2019 / / Design Ur Life

La tendenza casa estate 2019 sono ispirati dai colori schiariti dell’oceano e delle materie naturali.

I colori pastello sbiaditi e i mobili patinati che sembrano lavati dall’oceano, per poter vivere a casa l’aria di mare, la sabbia e le vacanze. Una tendenza casa estate 2019 da non perdere, per anticipare quell’atmosfera di pace e freschezza all’interno della nostra dimora.

Lo stile bohémien è la tendenza estate 2019 e per crearlo in casa basta utilizzare le macramè, il velluto, il cotone, il legno naturale o sbiancato. Le piante giganti che ricordano la riva del mare e i tappeti in juta o in cotone, anche i cactus di ogni forma sul tavolino.

Vediamo di seguito i prodotti selezionati dallo spirito bohémian

Questa poltrona in velluto rosa ti invita di sederti e goderti di un drink dal sapore esotico. Il mio consiglio è di abbinarlo con il tavolino basso Manilal un pezzo di artigianato indiano. Infatti, crea un’atmosfera esotica di successo. Poi c’è la poltrona in rattan intrecciato che abbinato ad un tappeto kilim  è perfetto per rendere confortevole i tuoi momenti di relax.

Poltrona in rattan intrecciato//Tavolino da salotto rotondo in legno massello di mango scolpito//Poltrona in velluto rosa

Clicca sui prodotti in foto per maggiori informazioni


Se l’articolo ti è piaciuto, è stato utile e hai trovato le informazioni che stavi cercando, allora condividilo utilizzando uno dei tasti qui sotto. Puoi anche iscriverti con la tua e-mail al blog per non perderti i post e seguirmi su Instagram e facebook per rimanere sempre aggiornato.


IN QUESTO ARTICOLO CI SONO I LINK AFFILIATI

L’articolo Tendenza Casa Estate 2019, Weekly Moodboard #16 proviene da Design ur life blog.


 
 

 
 
 
13 giugno 2019 / / Design Ur Life

ME Milan Il Duca presenta Lodola Hotel: un “concerto” di icone della musica anima l’estate milanese.

ME Milan Il Duca presenta Lodola Hotel: un “concerto” di icone della musica anima l’estate milanese. L’hotel 5 stelle lusso nel cuore di MilanoME Milan Il Ducasi anima nel periodo estivo con un virtuale e suggestivo “concerto” di icone della musica, a cura di Avangart, rappresentato dalle sculture luminose realizzate dall’artista di fama internazionaleMarco Lodola, protagonista del nuovo Futurismo benvenuti a “Lodola Hotel”.

Luci e colori danno vita ad un percorso affascinante, coreografico, fatto da numerosi soggetti tutti rigorosamente “splendenti”. L’artista, non a caso, si definisce “elettricista”: senza la luce non potrebbe infatti creare le sue opere, in per spex e neon.

f4ESGdjA

Leitmotiv delle sue creazioni sono i colori vivaci e i soggetti“pop” come Pin-Up, auto e scooter dell’immaginario collettivo e personaggi famosi della storia della musica; un mondo che Marco Lodola conosce bene non solo per le sue opere, ma anche per avere collaborato con musicisti come Max Pezzali, i Timoria, Omar Pedrini e Jovanotti.

E proprio i musicisti, dai Beatles a David Bowie, da Michael Jackson a Freddie Mercury, sono i protagonisti del virtuale “concerto” estivo che ME Milan Il Duca offre ai suoi visitatori, da metà giugno ad inizio settembre, nella lobby dell’hotel. La mostra fa parte del programma culturaleThe Culture Collective di ME Milan Il Duca; un’iniziativa del brand di hotel di lusso e lifestyle ME by Melia che sostiene i creatori locali, per generare potenti sinergie con la città.

L’artista è presente inoltre alla58a Esposizione della Biennale d’arte di Venezia, con una scultura luminosa alta 7 metri. dal titolo “Hello Goodbye”presso l’Arsenale.

Lodola Hotel
Lodola Hotel

 

Lodola HotelME Milan Il Ducapiazza della Repubblica 13 – Milanodal
14 giugno al 4 settembre
Ingresso Libero

Se l’articolo ti è piaciuto, è stato utile e hai trovato le informazioni che stavi cercando, allora condividilo utilizzando uno dei tasti qui sotto. Puoi anche iscriverti con la tua e-mail al blog per non perderti i post e seguirmi su Instagram e facebook per rimanere sempre aggiornato.

Guest post

L’articolo Lodola Hotel: un “concerto” di icone della musica anima l’estate milanese proviene da Design ur life blog.

5 giugno 2019 / / Decor

Un nuovo look per la parete del mio soggiorno con le stampe posterlounge.

Come decorare le pareti“, è il titolo di un post che avevo pubblicato a gennaio. Chi mi segue da tempo si ricorda del restyling della parete del mio soggiorno con le stampe Posterlounge. Avevo scelto gli adesivi murali da applicare sulla parete della collezione dell’artista Elisabeth Fredriksson. Avevo ricevuto il mio ordine in pochi giorni e l’applicazione è stata molto semplice e veloce come potete vedere in questo video.

Comunque, nonostante gli adesivi applicati sulla parete del soggiorno, mancava ancora qualcosa. Infatti, ho pensato di scegliere altre stampe sul sito di Posterlounge e preparare una SORPRESA per voi! Quindi leggete fino alla fine del post per scoprire di cosa si tratta.

le stampe posterlounge

Le stampe Posterlounge e restyling della parete di soggiorno

Per la mia scelta sono partita dai colori già esistenti nel soggiorno. Dopodiché, ho individuato lo stile che rappresenta il mio spazio e la selezione delle stampe è stato molto semplice e rapido. Il sito Posterlounge offre una vasta scelta ed è fatto davvero bene, diviso per tematiche, colori, stili ed artisti.

le stampe posterlounge

Invece delle solite stampe incorniciate, ho preferito scegliere una stampa sulla schiuma dura e devo dire che sono molto soddisfatta. La scelta è ricaduta sempre sulla collezione dell’artista Elisabeth Fredriksson. Le stampe sono luminose e l’applicazione sulla parete è molto semplice. Per attaccarle al muro mi sono fatta aiutare da mia sorella che ha anche fatto il shooting fotografico.

le stampe posterlounge

Insieme a Posterlounge abbiamo deciso di organizzare un Giveaway per regalarvi un buono di 25 euro e le 3 stampe che ho ricevuto io. Ci saranno tre fortunati ad avere la possibilità di vincere. Il consorso termina il Lunedi 11 giugno. Vi aspetto sulla mia pagina Instagram con il regolamento per poter partecipare al concorso. In attesa di vincitori, andate a dare un’occhiata sul sito Posterlounge e scegliete cosa vi piacerebbe acquistare con il buono di 25 euro in caso della vostra vittoria.

le stampe posterlounge


Se l’articolo ti è piaciuto, è stato utile e hai trovato le informazioni che stavi cercando, allora condividilo utilizzando uno dei tasti qui sotto. Puoi anche iscriverti con la tua e-mail al blog per non perderti i post e seguirmi su Instagram e facebook per rimanere sempre aggiornato.

STYLING: SAIDEH SHIRANGI
PHOTOCREDITS: SIMA SHIRANGI
CREDITS: POSTERLOUNGE.IT – ARTISTA ELISABETH FREDRIKSSON
©2019

L’articolo Le stampe Posterlounge nel mio soggiorno proviene da Design ur life blog.


 
 

 
 
 
3 giugno 2019 / / Architettura

Questo mese con la rubrica “In vacanza con l’Architettura”, rimango a casa mia Torino e vi parlo dell’architettura dell’Hotel NH Collection.

L’Hotel NH Collection si trova in piazza Carlo Emanuele II, Per tutti torinesi Piazza Carlina. Questo edificio è tra gli edifici storici di Torino che sono stati ristrutturati e riportati ad una nuova vita e tanti lo ricordano come casa Gramsci oppure NH Carlina.

La storia

Questo edificio nasce nel 600 come un Albergo di virtù e intorno alla fine dell’ottocento perse la sua funzione di Albergo di virtù poi nel 1902 venne venduto all’imprenditore Augusto Segre che lo adibisce a casa da reddito. proprio in questo periodo il celebre Antonio Gramsci venne ad abitarci e cosi l’edifico inizia ad essere famoso come casa Gramsci. Dopo la guerra mondiale venne ceduto alla comunità ebraica e nel 1980 ceduto alla città di Torino divenendo casa popolare. dopodiché, nel fine anni 90 venne completamente abbandonato. Infine, negli anni 2000 l’edificio venne riqualificato e ristrutturato completamente grazie alla società spagnola di Hotel NH che comprò l’edificio.

Il progetto dell’Hotel NH Collection Torino

Il progetto di ristrutturazione dell’Hotel NH Collection Torino è basato su due concetti, La caratteristica barocca del isolato e la transizione moderna della città. Insieme a questi due concetti il rapporto che dovrebbe avere il contesto urbano e i cittadini. Il cuore del progetto è il cortile interno. In particolare, sui portici del cortile sono state inserite due strutture in acciaio dotate di tende a rullo che vengono azionate per proteggere l’interno dal calore estivo. Invece, sotto i portici, ci sono i tavoli per la colazione degli ospito e il cortile può essere utilizzato per le feste e ricevimenti.

Hotel NH Collection TorinoHotel NH Collection Torino

Mentre, all’interno dell’Hotel NH Collection Torino, sono stati recuperati tutti gli elementi originali, come lo scalone di origine ottocentesca e le sue bellissime ringhiere in ferro battuto. L’arredamento e le camere sono dello stile minimale e all’ultimo piano c’è un terrazzo con una vista mozzafiato sulla cupola della Mole Antonelliana. Inoltre, sul terrazzo ci sono dei piccoli orti dove coltivano le piante aromatiche.

Hotel NH Collection TorinoHotel NH Collection Torino

photo_2019-06-02_20-50-06Hotel NH Collection Torinophoto_2019-06-02_20-49-25

Infine, al piano terra c’era, già dall’origine, una cappella che è stata sconsacrata con la ristrutturazione e ora si utilizza come sala conferenze. La particolarità di questa sala è il suo pavimento in mosaico.

Hotel NH Collection Torino

Se vieni a visitare Torino e vuoi soggiornare in un posto particolare e pieno di storia e con la sua architettura affascinante vai su TripAdvisor e controlla le disponibilità delle camere. Le foto in questo articolo sono state fatte da me in occasione di Open House Torino 2018.


Volo in ritardo o cancellato

Hai avuto anche tu un volo in ritardo oppure cancellato, che ti ha rovinato le vacanze oppure ti ha fatto perdere un evento importante? Lo sai che puoi ottenere un risarcimento fino a 600euro? Vai su questo sito e compila il modulo e controlla che il tuo volo sia idoneo per il risarcimento. Ci vogliono solo 2 minuti e funziona sui voli fino a 6 anni indietro.

nightsky.png


Se l’articolo ti è piaciuto, è stato utile e hai trovato le informazioni che stavi cercando, allora condividilo utilizzando uno dei tasti qui sotto. Puoi anche iscriverti con la tua e-mail al blog per non perderti i post e seguirmi su Instagram e facebook per rimanere sempre aggiornato.

PHOTOCREDITS: SAIDEH SHIRANGI, DESIGN UR LIFE BLOG, ©2019

L’articolo In vacanza con l’Architettura, Hotel NH Collection Torino proviene da Design ur life blog.

31 maggio 2019 / / Colori

Yellow vibes è il titolo della moodboard di questa settimana per regalarvi le vibrazioni positive di questo colore e ispirarvi con le idee per decorare il vostro ambiente.

Il colore giallo usato negli interni permette di illuminare gli ambienti e rendere la luce calda. Yellow vibes, infatti, non a caso è il titolo di questa moodboard, perchè emana l’allegria e fa subito primavera. Bastano un divano, una lampada, un quadro oppure una carta da parati per creare un ambiente solare e luminosa. Questa nuance è una vera e propria esplosione di energia che colora di positività le tue giornate grigie. E’ molto adatto per arredare ambienti piccoli come una mansarda oppure un monolocale ma anche un piccolo soggiorno.

 

Tappeto//Divano moderno a 3 posti in tessuto giallo//Quadro. Stampa Su Tela Canvas.//Cuscino grigio//Tavolino fumo rettangolare con piano in legno//cuscino giallo//Vaso in acciaio verniciato a polvere nero//Pianta//Lampada di design vintage.

Tappeto//Divano moderno a 3 posti in tessuto giallo//Quadro. Stampa Su Tela Canvas.//Cuscino grigio//Tavolino fumo rettangolare con piano in legno//cuscino giallo//Vaso in acciaio verniciato a polvere nero//Pianta//Lampada di design vintage.

Lasciati ispirare da questo colore molto di tendenza e giovanile per decorare i tuoi spazi. clicca sui prodotti in foto per scoprire i prodotti selezionati da Interior designer. Se sei in cerca di più ispirazioni e ami questo colore vai a dare un’occhiata a questo articolo che avevo pubblicato ispirandomi alle mimose.


Se l’articolo ti è piaciuto, è stato utile e hai trovato le informazioni che stavi cercando, allora condividilo utilizzando uno dei tasti qui sotto. Puoi anche iscriverti con la tua e-mail al blog per non perderti i post e seguirmi su Instagram e facebook per rimanere sempre aggiornato.


IN QUESTO ARTICOLO CI SONO I LINK AFFILIATI

L’articolo Yellow vibes, Weekly Moodboard #15 proviene da Design ur life blog.

28 maggio 2019 / / Decor

Pattern geometrici sono la ripetizione di un motivo grafico su un piano e si prestano ad arredare ogni spazio. in questo articolo vediamo come utilizzare questi motivi in casa.

Eleganti e raffinati oppure colorati e giocosi, i pattern geometrici derivano dalla creatività dei designer oppure dall’ispirazione del passato riviste in chiave moderna. Infatti, questi motivi geometrici abbinati a tanti tipi di arredo si prestano in ogni stanza di casa.

pattern geometrici

Pattern geometrici nelle stanze di casa

Per la camera da letto i pattern da utilizzare dipendono dai vostri gusti, sopratutto, le stampe e le decorazioni devono contribuire a creare un ambiente rilassante. Potete optare per la biancheria da letto con le stampe geometriche abbinata magari alla carta da parati alle spalle del letto. Oppure, anche un tappeto da motivi geometrici è una buona idea.

Pattern geometrici

Fonte

Il bagno e i pattern geometrici

Per quanto riguarda il bagno potremmo, ad esempio, utilizzare un pattern esagonale a pavimento e rifinire le pareti con un rivestimento neutro. Oppure ancora impiegare un pattern solo su una porzione di parete, ad esempio nella zona del lavabo o della doccia. Invece, in un bagno più sobrio, possiamo utilizzare gli accessori e i complementi con i pattern geometrici per dare un pò di carattere.

Pattern geometrici

Fonte

pattern geometrici

Fonte

pattern geometrici

Fonte

Livin & Dining

Delimitare gli spazi con i pattern geometrici, sopratutto se si tratta di zona giorno con la cucina open space. Un tappeto con i pattern geometrici è perfetto per la zona giorno. Ad esempio nella zona cucina se si tratta di un open space o nella zona pranzo sotto al tavolo in modo da dividere gli spazi. Per decorare si possono utilizzare degli accessori e i cuscini colorati e con i motivi geometrici per dare il carattere allo spazio e il nostro living.

Pattern geometrici

Fonte

Pattern geometrici

Fonte

sorrento-trinket-box-blue-small-440803

Fonte

Cucina

In cucina il pattern geometrico può avere tanti utilizzi, come ad esempio gli adesivi con i motivi geometrici utilizzati come para schizzi. Oppure, gli utensili e accessori vari della cucina.

Pattern geometrici

Fonte

Pattern geometrici

Fonte


Se l’articolo ti è piaciuto, è stato utile e hai trovato le informazioni che stavi cercando, allora condividilo utilizzando uno dei tasti qui sotto. Puoi anche iscriverti con la tua e-mail al blog per non perderti i post e seguirmi su Instagram e facebook per rimanere sempre aggiornato.


In questo articolo ci sono i link affiliati

L’articolo Pattern geometrici negli interni proviene da Design ur life blog.

27 maggio 2019 / / Decor

Decorare le pareti con le carte da parati non è mai stato così cool e fashion: ecco alcune idee e tendenze per soggiorno, cucina e tutti gli ambienti della casa.

Le carte da parati, dopo i fasti degli anni ’70, tornano alla ribalta ed è un must-have dell’ home décor, capace di rendere la casa unica e originale. Utilizzate per valorizzare una parete o per decorare un’intera stanza, grazie alla sua versatilità e alle texture sempre più sofisticate sono in grado di soddisfare ogni tipo di esigenza di stile e gusto.

Arredamento di interni e moda vanno di pari passo e spesso le carte da parati vengono disegnate dai fashion designer secondo i trend del momento.

Fra i pattern più cool per le carte da parati 2019, troviamo i motivi floreali e jungle, le gigantografie panoramiche, le decorazioni geometriche vintage e l’effetto tridimensionale.

Carte da parati e trend moda, per “vestire” la casa

Scopriamo assieme come personalizzare le pareti con alcuni pattern presi in prestito dalla moda.

carte da parati

 

Tropical fever

Effetto giungla in un mix di maxi foglie e fiori tropicali per un’oasi di benessere fra le mura di casa.

Look Christian Siriano Spring 2019 Ready-to-wear.

carte da parati

Stile floreale

Grafismi floreali in versione extra large per celebrare il risveglio della natura e dare un tocco di charme e di colore a qualsiasi stanza, dalla camera da letto al soggiorno.

Look Dolce & Gabbana Spring 2019 Ready-to-wear.

carte da parati

Stile fra le righe

La carta da parati a righe orrizzontali, elegante e dal fascino senza tempo ha il potere di fare sembrare gli spazi più grandi e ben si adatta a qualsiasi tipo di ambiente.

Look alla marinière, un classico intramontabile, perfetto in primavera!


Leggi anche:

Decorare le pareti con la carta da parati personalizzata

Carta da parati, le tendenze 2019


Se l’articolo ti è piaciuto, è stato utile e hai trovato le informazioni che stavi cercando, allora condividilo utilizzando uno dei tasti qui sotto. Puoi anche iscriverti con la tua e-mail al blog per non perderti i post e seguirmi su Instagram e facebook per rimanere sempre aggiornato.
Guest post by www.charmeandmore.it
Photo Credit Home Décor Pinterest
         Fashion Pinterest

L’articolo Carte da parati per decorare casa e trend moda proviene da Design ur life blog.

24 maggio 2019 / / Design Ur Life

Federico Delrosso a Open House Milano con due appuntamenti: il film Dreaming the Real e la visita ai Twin Loft.

Sono due gli appuntamenti di quest’anno con cui l’architetto Federico Delrosso si presenta a Open House Milano 2019, la manifestazione che apre edifici pubblici e privati dal notevole valore architettonico, normalmente chiusi al pubblico.

Sabato 25 maggio dalle 18 il pubblico potrà visitare lo studio di Federico Delrosso Architects, un ex cravattificio situato al piano rialzato di un tipico palazzo milanese in Corso Italia. Qui, memoria estetica e produttiva dello spazio convivono felicemente con la modernità del lavoro di Delrosso. Per l’occasione verrà proiettato il film “DREAMING THE REAL”, video ritratto dell’architetto che racconta la sua professione e le sue passioni, presentato per la prima volta a Milano Design Film Festival 2018. Costruito attorno allo sviluppo del cantiere di Teca House, una casa in vetro sulle colline di Biella recente e visionario progetto di Delrosso, il film, diretto da Luca De Santise curato da Davide Giannella, narra il viaggio di un anno e mezzo attraverso le visioni egli immaginari sviluppati in 20 anni di carriera.

Open House Milano

Domenica26 maggio dalle 10 è aperto al pubblico il complesso dei Twin Loft: un organismo monocellulare diviso in due volumi strutturalmente uguali e internamente simili ma opposti. Questo è il progetto di ristrutturazione e interior di Delrosso per due loft gemelli, collocati in un ex fabbrica della zona sud nella Milano postindustriale, un tempo periferia e oggi quartiere residenziale. Due loft gemelli, che presentano il medesimo disegno degli spazi interni, perché nati dalla divisione longitudinale di un’unica manica lunga, ma diversi nell’arredo e nelle finiture nel rispetto della personalità di ogni singolo proprietario.

Open House Milano

Open House Torino 2018


Questo articolo è un guest post a cura di MAP design communication

L’articolo Open House Milano; Eventi di Architettura & Design proviene da Design ur life blog.

24 maggio 2019 / / Colori

Lezioni di colore è una nuova rubrica sul mio blog dove pubblico delle foto degli interni d’ispirazione e pieno di colore.

Io amo i colori da brava Interior designer e sono consapevole del fatto che se non fosse per i colori non esisterebbe il mio mestiere. Se sei qui a leggere lezioni di colore nell’Interior design, di sicuro ritieni il colore un grande alleato del progetto architettonico degli interni.

colore

Blu nell’Interior design

Il colore blu è adatto sopratutto per la zona notte, trasmette pace e armonia e rievoca i colori del mare e del cielo, quindi concilia il relax. Consiglio di utilizzare questo colore per i tessuti e la biancheria da letto o da bagno. le tinte unite, le righe oppure pattern floreali dipende dal vostro gusto e lo stile che amate di più. Il blu in generale sta bene con il legno scuro e anche col marmo. In una camera da letto grande da soffitto alto, la parete dipinto di blu conferisce profondità mentre negli spazi piccoli diventa soffocante. Quindi l’utilizzo di questo colore dipende tanto dalle dimensioni della vostra stanza ma anche dall’illuminazione.

colore
colore
colore

Come abbinare il blu nell’Interior design

Il colore blu abbinato a divani o poltrone di pelle, cornici in bianco e nero e complementi dorati richiama a uno stile più glamour.

colore
colore
colore
colore

Invece il blu con gli arredi chiari e pavimento in legno evoca un ambiente giovane e fresco.

colore

Nella foto qui sotto trovo una combinazione di colori che non avrei scelto, come il tessuto verde dei rivestimenti, ma credo che funziona. Invece le gambe in legno naturale delle sedie creano un contrasto perfetto contro i colori scuri. Tu cosa pensi invece del pavimento blu? Aspetto un tuo commento per parlarne.

colore

Se vuoi sapere come correggere le misure di una stanza con i colori clicca qui


Se l’articolo ti è piaciuto, è stato utile e hai trovato le informazioni che stavi cercando, allora condividilo utilizzando uno dei tasti qui sotto. Puoi anche iscriverti con la tua e-mail al blog per non perderti i post e seguirmi su Instagram e facebook per rimanere sempre aggiornato.

 

L’articolo Lezioni di colore nell’Interior design #01 proviene da Design ur life blog.

13 maggio 2019 / / Design Ur Life

Per trasformare un piccolo soggiorno in un luogo piacevole e accogliente basta alcuni accorgimenti. In questo post vediamo delle idee di design per sfruttare al massimo il tuo spazio e rinnovarlo.

www.designurlifeblog.com.jpg

Puoi rendere accogliente un piccolo soggiorno se scegli i colori e le trame giuste. Dunque, organizza gli arredi in modo strategico per sembrare lo spazio più ampio e utilizza i trucchi di interior design per creare un effetto wow in apparenza. Sopratutto, evita la confusione e il disordine che fanno sembrare ancora più piccolo il tuo spazio. Infatti, utilizzando i tavolini, pouf e gli accessori giusti puoi guadagnare spazio.

Colori chiari

piccolo soggiorno

button_etsy.png

Come ho già parlato in questo articolo correggere le misure con i colori è possibile. Utilizzare il bianco su bianco in uno spazio piccolo permette di percepire una maggiore ampiezza. Anche la scelta di mobili in tonalità chiare e con le nuances del bianco, dell’avorio, del beige e del grigio e tutte le tonalità pastello, ci aiuta a dare profondità ad una stanza.

Rosa e il quadro supersize

piccolo soggiorno

button_etsy

Anche il colore rosa dilata l’ambiente e poi abbinato con l’oro da un tocco di glamour. Se aggiungete alla parete un quadro supersize il vostro soggiorno sembrerà più grande e accogliente.

Il bianco e nero

piccolo soggiorno

button_etsy

Giocare con il bianco e nero in salotto è facile, Basterà un divano chiaro e in contrasto gli accessori come i cuscini e altri elementi in bianco e nero. Il tappeto bianco con motivi geometrici in nero (ho parlato in questo articolo di questi tipi di tappeti) e un tavolino di design che danno un aspetto molto accogliente al salotto.

Le stampe

piccolo soggiorno

button_etsy

I 4 colori delle stampe abbinati all’arredamento della stanza creano un risultato ricco e strutturato. Ogni elemento dell’arredo della stanza rimane all’interno della palette dei colori e per questo non si crea la confusione e l’ambiente è molto armonioso e accogliente.

Divano ad angolo e il tavolino in legno naturale

il_fullxfull.1163106017_8opa

button_etsy

Utilizzare un divano ad angolo in salotto è molto invitante ed è ideale per chi ama stare sul divano. Un divano ad angolo definisce l’area e massimizza lo spazio per sedere. Infatti abbinato ad un tavolino in legno naturale, rende il salotto molto accogliente.

Cucina e piccolo soggiorno nello stesso spazio

piccolo soggiorno

button_etsy

In tanti appartamenti moderni la cucina e il salotto sono nella stessa stanza. Infatti, per definire gli spazi si può utilizzare un cambio di stile o colore tra due ambienti. Nella foto qui sopra, sono passati da una cucina total white al piccolo soggiorno con le sfumature di grigio. Infine, per dividere il salotto da zona pranzo si può utilizzare il tappeto.

Tavolini realizzati con i tronchi

piccolo soggiorno

button_etsy

piccolo soggiorno

button_etsy

Un’idea per avere un soggiorno di design e accogliente è utilizzare oggetti d’arte. Non sempre l’arte si appende al muro ma può essere un tavolino fatto con i tronchi.

I cuscini per rinnovare il piccolo soggiorno

il_fullxfull.1039493434_6vjy

button_etsy

il_fullxfull.1132958902_3cm3

button_etsy

Per rinnovare il piccolo soggiorno basta semplicemente cambiare le federe dei cuscini e dare un nuovo aspetto all’ambiente. Potete giocare con la gamma di colori, le dimensioni e i tessuti.


Se l’articolo ti è piaciuto, è stato utile e hai trovato le informazioni che stavi cercando, allora condividilo utilizzando uno dei tasti qui sotto. Puoi anche iscriverti con la tua e-mail al blog per non perderti i post e seguirmi su Instagram e facebook per rimanere sempre aggiornato.


Questo articolo contiene i link affiliati

L’articolo 8 idee per trasformare un piccolo soggiorno proviene da Design ur life blog.