Design Ur Life






 
 
 

Carta da parati, le tendenze 2019

Pubblicato da admin in Design Ur Life

La carta da parati è sempre più protagonista della decorazione e interior design. Vediamo insieme le tendenze 2019.

Che si tratti di zona giorno oppure camera da letto, bagno o cucina poco importa, la carta da parati è diventato un vero must nel Design d’interni. Sopratutto quando si vuole dare un carattere e un look nuovo a un interno senza stravolgere tutto l’arredamento.

carta da parati

Carta da paratiTra i pattern di tendenza nel 2019 c’è il vintage. Infatti le carte vintage lo stile anni 70 con stampe e gigantografie avranno sicuramente un gran successo. Anche i colori accesi, il design geometrici e surreali sono le caratteristiche delle ultime tendenze per decorare le pareti. Infatti ci saranno le fantasie geometriche per chi ama uno stile più essenziale. Oppure le texture che simulano i materiali naturali come i marmi, l’effetto metallo come il ferro arrugginito e ottone oppure il legno. Inoltre Tra le tendenze 2019 non mancano i motivi floreali e tra i miei preferiti c’è la versione con i macro fiori.

consigli per la scelta della carta da parati per ogni stanza

Decorare e rinnovare le pareti con le carte da parati è un’ottima soluzione ed è realizzabile con una spesa ridotta in poco tempo. Però non tutti i pattern vanno bene per ogni stanza. Ad esempio i motivi pop art e damascate non vanno applicate in una camera da letto. Quindi scegliere i motivi e colori riposanti e neutri è un’ottima idea.Carta da parati

 

Carta da parati

Carta da parati

Ci sono carte da parati molto resistenti, lavabili e adatte a rivestire ambienti umidi. Infatti grazie ai prodotti di nuova generazione studiati per ambienti come il bagno e cucina, potete sbizzarrirvi. Oltre ai motivi floreali e le foglie tropicali per decorare le pareti del bagno, anche i soggetti con fenicotteri sono molto di tendenza.

 

Carta da parati
Carta da parati

 

Carta da parati
Carta da parati

Come scegliere wallpaper giusta

Prima di acquistare la carta da parati, potete fare una simulazione che può aiutare tanto a fare la scelta giusta. Ad esempio potete stampare la fantasia, accostandola a parete e provare a immaginare il risultato finale. Inoltre è possibile comprare i campioni per poter valutare meglio le tappezzerie utilizzando tutti i sensi.

carta da parati

Se l’articolo ti è piaciuto, è stato utile e hai trovato le informazioni che stavi cercando, allora condividilo utilizzando uno dei tasti qui sotto. Puoi anche scriverti al blog per non perderti i miei post.

PHOTO CREDITS: cartadaparatideglianni70.com

 

L’articolo Carta da parati, le tendenze 2019 proviene da Design ur life blog.


 
 

Posterlounge, come decorare le pareti

Pubblicato da admin in Decor, Design Ur Life

Gli adesivi, i poster e i quadri sono elementi che possono rinnovare lo stile della stanza in pochi passi. Oggi vediamo come ho rinnovato il mio salotto con gli adesivi di posterlounge.

Era da tempo che stavo pensando di trovare una soluzione per decorare la mia parete nel soggiorno. Quindi quando ho ricevuto la proposta di collaborazione di posterlounge, l’ho accettato molto volentieri.

 

posterlounge

 

Questa azienda tedesca è uno shop online presente in quasi tutti paesi europei e dà la possibilità di stampare le immagini su diversi supporti. Ad esempio sulla tela, sul vetro acrilico, il legno e forex ma anche un classico poster oppure gli adesivi.

L’assortimento proposto da posterlounge è molto ricco, tra le fotografie, le pitture e illustrazioni di artisti e creativi dal tutto il mondo. Puoi entrare sul sito e scegliere la categoria che più ti interessa come ad esempio: animali, paesaggi, fiori, città, architettura… Potresti anche selezionare per lo stile di arredamento: Minimalista, Feng Shui, Moderno, shabby chic… Oppure puoi selezionare per tipo della stanza, i colori o il formato.

Se sei in cerca di idee ti consiglio di dare un’occhiata alla sezione ispirazione, dove ci sono set di quadri molto interessanti.

La mia scelta per decorare la parete del soggiorno

Il soggiorno è un ambiente molto importante per le decorazioni dei muri, ed è anche uno spazio dove poter liberare la propria creatività. La scelta dei colori della parete è molto importante e puoi addirittura correggere le misure della tua stanza e ve ne ho parlato qui.

posterlounge

 

La mia esigenza era quella di decorare la parete con leggerezza ma di gran effetto in modo semplice. Quindi ho pensato di decorare la mia parete con gli adesivi Art Deco Geometry disegnato dall’artista Elisabeth Fredriksson. Gli adesivi si applicano in modo facile e veloce come potete vedere nel video che ho caricato su IGTV.

La mia parola dell’anno (#paroladellanno)

Oltre agli adesivi per il soggiorno sempre dalla collezione dell’artista Elisabeth Fredriksson, ho scelto una stampa sul legno con la mia parola dell’anno: Aloha! Posterlounge

 

Aloha è il saluto nella lingua hawaiiana che significa amore, pace, compassione e misericordia. Il quadro di Aloha mi accompagnerà nel mio studio di fronte al mio computer per darmi la forza tutti giorni.

 

Posterlounge

 

Se l’articolo ti è piaciuto, è stato utile e hai trovato le informazioni che stavi cercando, allora condividilo utilizzando uno dei tasti qui sotto. Puoi anche scriverti al blog per non perderti i miei post.

PHOTOCREDITS & STYLING: SAIDEH SHIRANGI, DESIGN UR LIFE BLOG, ©2019
QUESTO POST È SPONSORIZZATO DA POSTERLOUNGE.IT

L’articolo Posterlounge, come decorare le pareti proviene da Design ur life blog.

Tags:

 
 

Saldi Invernali, Weekly Moodboard #06

Pubblicato da admin in Design Ur Life, Idee

Con l’arrivo dell’anno nuovo arrivano anche i saldi invernali e nella mia wish list da brava mamma ci sono un pò di complementi d’arredo per la cameretta.

I saldi invernali sono iniziati anche in tutti shop online ed è il momento giusto per comprare e sentirsi meno in colpa risparmiando! Di seguito potete cliccare su ogni prodotto nella moodboard per vedere tutti i dettagli.

  1. L’elefante è un oggetto amato da tutti bambini, che trasmette ai più piccoli tenerezza, forza, coraggio e bellezza. Disegnata dal designer francese Marc Venot, questa sedia elefante sembra essere molto confortevole e pronto ad accogliere i piccoli sul dorso! E’ costituita da legno di faggio proveniente da foreste europee e ha un design semplice e funzionale. Insomma è un must da adottare subito!
  2. Portatoto a forma di palloncino che consente di decorare la cameretta dei bambini, un corridoio o una stanza dei gioichi. Trovate due colori sullo shop, rosa o un blu scuro che decoreranno le pareti…
  3. La mensola a forma di lumaca apporta il suo buonumore nella cameretta dei bambini. Questo mobile-scultura in metallo è un vero trampolino di lancio per l’immaginazione dei piccoli. Il suo guscio aspetta di essere abitato da oggetti, libri e dai soprammobili preferiti dei bambini!
  4. Un carillon a forma di balena che suona la ninna nanna di Brahms ed è dotato di un cavo per sospendere.

Saldi Invernali

Questa moodboard è pensato per arredare la cameretta di un maschietto. Ma potrebbe anche arredare la cameretta di una bimba. Se andate a sbirciare nei link che ho taggato sulla foto potete vedere la disponibilità dei colori.

Voi avete una wish list per approfittare dei saldi e fare un pò di shopping?

Ti è piaciuto questo articolo? Condividi sui tuoi canali social usando uno dei tasti qui sotto. Puoi scriverti al mio blog per non perderti i miei post e seguirmi su Instagram e facebook per rimanere sempre aggiornato.

Credits: moodboard creato da Saideh Shirangi, Design UR Life Blog, ©2018- fotocopertina di madeindesign.it

L’articolo Saldi Invernali, Weekly Moodboard #06 proviene da Design ur life blog.

Tags:

 
 

In vacanza con l’Architettura, Resort di Design

Pubblicato da admin in Architettura, Design Ur Life

La rubrica “in vacanza con l’architettura” Oggi vi porta in un resort di Design in Norvegia. Il Juvet landscape Hotel disegnato dagli architetti Jensen & Skodvin.

Avete presente la casa del film Ex Machina? Quando ho visto questo bellissimo film mi sono innamorata del suo scenario e il location. Ho fatto una ricerca e ho scoperto che si tratta proprio di questo resort di Design in Norvegia del nord-occidentale, situato ad Altastad. 

Resort di Deisgn in Norvegia

L’armonia tra architettura e la natura e il concetto di sostenibilità sono aspetti fondamentali di juvet landscape Hotel. Con i suoi volumi distinti di ogni singola camera ricoperti da superfici di legno e grandi vetrate. In questo progetto quindi le camere non sono concentrate in un unico volume architettonico, la cui impronta sul territorio sarebbe diventata pesante, ma suddivise in piccoli cubi su palafitte innestate fra le rocce. Il tutto attorno a una vecchia fattoria, preesistente, attentamente recuperata e che ora funge da sala da pranzo e reception. Negli interni si presentano scure rifiniture e accomodanti poltrone per godere i suggestivi paesaggi. Ogni camera si affaccia sugli scorci unici sulle profonde gole, sulle montagne e sui fiumi del parco naturale.

Resort di Deisgn in NorvegiaResort di Deisgn in NorvegiaResort di Deisgn in NorvegiaResort di Deisgn in NorvegiaResort di Deisgn in NorvegiaResort di Deisgn in Norvegia

Una costruzione dotato di ogni comfort, il resort di design in Norvegia vanta di uno spa che assicura un contatto diretto con la natura.Resort di Deisgn in Norvegia

Tra la costruzione del nuovo edificio e la ristrutturazione della vecchia fattoria ci sono voluti cinque anni di lavoro per la massima attenzione alla salvaguardia dell’ambiente naturale e anche quella culturale. Per realizzare questo resort, lo studio Jensen & Skodvin ha affidato l’esecuzione di quasi tutti i lavori agli artigiani locali.

Resort di Deisgn in NorvegiaResort di Deisgn in Norvegia

Cosa aspetti prenota le tue prossime vacanze in questa location da paesaggi mozzafiato, puoi dare uno sguardo su tripadvisor per leggere tutte le recensioni e controllare le date disponibili.

Resort di Deisgn in NorvegiaResort di Deisgn in Norvegia

Ti è piaciuto questo articolo? scriviti al mio blog per non perderti i miei post. Puoi anche seguirmi su Instagram e facebook per rimanere aggiornato.

Vuoi andare in vacanza in montagna? clicca qui per leggere e scoprire un posto meraviglioso.

Crediti: juvet.com

L’articolo In vacanza con l’Architettura, Resort di Design proviene da Design ur life blog.

Tags:

 
 

Buon Natale e Felice 2019

Pubblicato da admin in Design Ur Life

Buon Natale e felice 2019 a tutti coloro che seguono questo angolo di etere.

Buon Natale e Felice 2019

E’ stato un anno meraviglioso insieme a voi e sono stati tanti i progetti terminati, quelli da iniziare e con qualche lavoro in corso vado a terminare quest’anno produttivo. Ho cercato di rispettare la mia lista di buoni propositi e ho fatto tanti cambiamenti.

E voi siete soddisfatti dell’anno che sta per finire? Che programmi avete per il nuovo anno?

In ogni caso vi auguro tanta felicità ed allegria, un fine anno pieno di risate e gioia ed un inizio anno pieno di scoperte e soddisfazioni.

Festeggiate e rimanete in compagnia delle persone che più amate, che siano giorni di gioia, felicità e tanto amore!

Vi lascio con qualche immagine d’ispirazione e ci vediamo nel 2019!

Buon Natale e Felice 2019Buon Natale e Felice 2019Buon Natale e Felice 2019Buon Natale e Felice 2019Buon Natale e Felice 2019Buon Natale e Felice 2019Buon Natale e Felice 2019

Condividi sui tuoi canali social usando uno dei tasti qui sotto. Puoi scriverti al mio blog per non perderti i miei post e seguirmi su Instagram e facebook per rimanere sempre aggiornato.

leggi anche

Regali di natale da comprare su Etsy

Come decorare la casa a Natale

Christmas Table, Weekly Moodboard

Christmas Time, Weekly moodboard

 

L’articolo Buon Natale e Felice 2019 proviene da Design ur life blog.


 
 

Spirito chalet-Weekly Moodboard #05

Pubblicato da admin in Design Ur Life

Oggi è la giornata più corta dell’anno e da domani ufficialmente inizia l’inverno! Quindi per auguravi un buon inizio della stagione di neve ho scelto lo spirito chalet per un inverno caloroso. Vediamo insieme di seguito la moodboard di questa settimana.

Stasera è il solstizio d’inverno e cosa c’è di meglio che pensare ad arredare il nostro spazio con lo spirito chalet per donare un aspetto caloroso alla nostra casa!

  1. Il set di 4 piatti che con le sue grafiche tenere dagli animali del bosco ci propone di fare una passeggiata nel cuore della foresta innevata. Firmato dalla designer Anouk.
  2. All’insegna di rotondità e finezza, Luce è una piccola sospensione semplice e moderna in rovere massello naturale. Come un abito perfettamente pensato, questa piccola scocca in legno ricopre parzialmente la lampadina, il cui globo trasparente oltrepassa leggermente. L’elegante cavo in tessuto bianco è un dettaglio di stile perfetto.
  3. Lo sgabello in legno scolpito a mano in un laboratorio senegalese secondo un procedimento tradizionale. Il blocco di legno massiccio è intagliato in modo da mantenere tutte le scanalature e le linee naturali del legno. Uno stile grezzo e poetico con il legno tropicale e molto resistente.
  4. Ci si avvolge con piacere in questo grande plaid 100% cotone morbido e molto grafico. Abbellirà il divano o il letto. Inoltre, è reversibile! Bianco e nero o nero e bianco, potete scegliere in base all’umore del giorno. Schermata 2018-12-20 alle 22.52.23
  5. Quello del bere una tazza di tè è diventato un rituale irrinunciabile per i momenti di relax e detox. Una tazza con la forma cilindrica, semplice e minimal, tipico del design nordico.
  6. I designer dello studio svizzero Big Game, introducono in maniera ludica e innovativa il tradizionale trofeo di caccia nell’arredamento moderno.
  7. Riscaldare gli ambienti esterni con questo braciere conviviale e caloroso è un must-have per un arredo dallo spirito chalet. Decorativo di giorno, di sera si trasforma in una conca magica in cui arde un fuoco rilassante, che rende l’atmosfera dolce e familiare. spirito chalet

  8. Un cuscino morbido che ricorda un gomitolo di lana! Knot (=nodo in inglese) si compone di tubi in tessuto imbottiti, annodati per creare un morbido groviglio. La designer Islandese Ragnheiður Ösp Sigurðardóttir spiega: ‘’Cerco di creare dei prodotti di design insoliti, dei prodotti che siano imprevedibili e che rendano le persone curiose”.
  9. vera pelle di pecora che scalderà i vostri interni e la si può appoggiare ovunque su di una poltrona o su di una sedia, su di una panca o un divano, su di una panchina in legno o sul letto. Molto morbida e soffice, renderà ancor più confortevoli i vostri sonnellini. La si può mettere anche a terra, come tappeto o scendiletto (perfetta per appoggiare i piedi al risveglio). La pelle di pecora è il dettaglio che farà la differenza nel vostro arredo dallo spirito chalet.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividi sui tuoi canali social usando uno dei tasti qui sotto. Puoi scriverti al mio blog per non perderti i miei post e seguirmi su Instagram e facebook per rimanere sempre aggiornato.

Credits: moodboard creato da Saideh Shirangi, Design UR Life Blog, ©2018

L’articolo Spirito chalet-Weekly Moodboard #05 proviene da Design ur life blog.

Tags:

 
 

Come traslocare senza stress

Pubblicato da admin in Design Ur Life, Idee

Un trasloco spesso può risultare un evento molto stressante. Infatti il segreto di traslocare senza stress sta nell’organizzazione.

Ho un pò di esperienza con i traslochi, in effetti ne ho fatti tanti e ho sempre dovuto organizzarmi al meglio per traslocare senza stress. Inoltre all’organizzazione bisogna avere una preparazione con largo anticipo e un piano strategico da seguire passo per passo quando arriva il momento del trasloco.

traslocare senza stress

Tipologia del trasloco

Individuare la tipologia del trasloco in base alle tue esigenze:

  1. La quantità degli oggetti che vuoi trasferire
  2. Quanto tempo puoi dedicare al trasloco
  3. La distanza della nuova casa oppure l’ufficio

In base alla distanza ci sono vari tipologie di trasloco sia per la casa che per gli uffici:

    1. Nella propria città
    2. Nella stessa nazione
    3. All’estero

Decluttering

Il trasloco è un buon momento per fare il decluttering e liberati degli oggetti e i mobili che non ti servono e che non usi mai. Puoi iniziare già da diversi mesi prima e cosi facendo faciliterai l’operazione dell’imballaggio e risparmi sui costi del trasloco.

traslocare senza stress

Traslocare da soli o con una ditta di traslochi?

Se decidi di fare il trasloco da solo dovresti rispettare questi passaggi:

  1. Prepara gli scatoloni
  2. Se devi chiedere aiuto ad un amico affidato dovresti farlo con sufficiente anticipo
  3. Chiedi in prestito oppure noleggia un furgone per fare il trasloco
  4. Carica e scarica tutto e sostituisci il furgone

Invece se pensi di traslocare con una ditta specializzata:

  1. Fai una ricerca per trovare la ditta di traslochi
  2. Chiedi alla ditta se effettuano un sopralluogo e un preventivo gratuito
  3. Chiedi almeno 4 o 5 preventivi
  4. Guarda su internet se hanno un sito web valido e valuta le recensioni
  5. Una volta deciso a chi affidare il lavoro, fissa la data del trasloco

 I vantaggi di un trasloco con una ditta specializzata sono:

  1. Traslocare senza stress

La difficoltà e lo stress che un trasloco può comportare non sono da sottovalutare. In caso di un trasloco fai da te non basta solo un furgone e tanto tempo da dedicare, devi considerare anche costi marginali, come il prezzo per la benzina, delle pellicole protettive e degli scatoloni, oltre ad eventuali giorni di ferie o permessi che dovrai prendere. A questo devi aggiungere lo stress fisico e la perdita di tempo per sbrigare e varie incombenze.

traslocare senza stress

2. Meno rischi di imprevisti

Le aziende specializzate hanno a disposizione attrezzi, carrelli e piattaforme elevatrici. Il personale è in grado di smontare e montare i mobili velocemente ed in maniera efficiente con minor rischio di danneggiamenti.

traslocare senza stress

Ricordati prima di traslocare di controllare se ci sono dei lavori da fare come ad esempio imbiancare i muri oppure fare l’allacciamento e l’attivazione dei servizi per la nuova casa o il tuo ufficio.

Se l’articolo ti è piaciuto, è stato utile e hai trovato le informazioni che stavi cercando, allora condividilo utilizzando uno dei tasti qui sotto. Puoi anche scriverti al blog per non perderti i miei post.

L’articolo Come traslocare senza stress proviene da Design ur life blog.

Tags:

 
 

Progettare un giardino 4 stagioni

Pubblicato da admin in Architettura, Design Ur Life

Il giardino 4 stagioni è un nuovo concetto tra gli architetti del paesaggio e significa seguire il normale ciclo di vita delle piante all’interno del proprio giardino. Qui di seguito vediamo come progettare un giardino 4 stagioni:

Progettare un giardino con il prato inglese e le piante sempre verdi è bello, ma per chi ama avere un giardino che segue i ritmi delle stagioni questo nuovo concetto è molto interessante.progettare un giardino

La scelta delle piante

Nella fase della progettazione del giardino e la scelta delle piante e i fiori bisogna tenere in considerazione quelle che sono belle esteticamente anche durante i mesi di sfioritura. Tanti Garden designer ritengono che non sempre la presenza delle piante con i fiori è necessaria per dare un aspetto bello al nostro giardino. Anzi, spesso è molto più suggestivo quando le piante sono in fase di infiorescenze. La loro sfumature e caratteristiche naturali, i colori ambrati e le gradazioni rossastre visibili solo durante il periodo autunnale e invernale, impreziosisce il giardino. Quindi non serve cambiare tipologia di pianta, ma basterà inserire fioriture stagionali per dare al giardino un aspetto sempre diverso. Progettare un giardino

La gamma cromatica

La scelta della gamma cromatica varia in base a diversi parametri, come l’espossizione, il tipo del terreno e di irrigazione, che variano da giardino a giardino. Questa scelta può variare anche in base alle esigenze della propria personalità e il gusto personale. Il mio consiglio è di non utilizzare troppe specie differenti, ma limitarsi a 3 o 4.Progettare un giardino

Manutenzione

Un bravo giardiniere si dedica anima e corpo nel realizzare e curare costantemente il suo giardino. Un bel cortile fiorito deve essere mantenuto in buone condizioni durante tutte le stagioni dell’anno e non solo nel periodo primaverile ed estivo. La cura e il mantenimento costante del proprio angolo verde, sono aspetti da tenere in considerazione se si desidera progettare un giardino bello in tutti i mesi dell’anno.Progettare un giardino

Arredamento

Arredare un giardino non significa acquistare un tavolo e 4 sedie con un ombrellone. Ma bisogna scegliere uno stile e una propria impronta per caratterizzare lo spazio. Innanzitutto c’è da pensare alle esigenze di tutte le stagioni per poter vivere lo spazio outdoor anche nei mesi freddi dell’anno. Quindi la scelta dell’oggettistica e i complementi d’arredo sono molto importanti. Ad esempio i vasi, i cuscini, tendaggi, le coperte, le candele e magari un caminetto da esterno.

progettare un giardino

Se l’articolo ti è piaciuto, è stato utile e hai trovato le informazioni che stavi cercando, allora condividilo utilizzando uno dei tasti qui sotto. Puoi anche scriverti al blog per non perderti i miei post.

L’articolo Progettare un giardino 4 stagioni proviene da Design ur life blog.

Tags:

 
 

Lagom, Weekly Moodboard #04

Pubblicato da admin in Design Ur Life, Idee

Una vita semplice priva di eccessi e gioire per piccole cose essenziali è uno stile di vita svedese famoso come lagom.

“Né troppo, né troppo poco – nella giusta misura” la ricerca dell’equilibrio e dell’armonia caratteristico del popolo svedese, come direbbero loro: La ricetta per la serenità, questo racchiude il Lagom. Ordine ed essenzialità sono i caratteri distintivi per questo stile scandinavo. Una casa ecologica e confortevole, arredata in maniera funzionale e comoda, senza riempire la casa di troppi oggetti.

La moodboard di oggi ispirato dallo stile lagom con i mobili dalle linee pulite e scelti in base alla loro praticità e resistenza nel tempo.

Come ad esempio il tavolo allungabile (299,90Euro) in legno massello finitura noce. Oppure la Sedia Giusta (74,90Euro) con la massima funzionalità e perfetta per ricreare un ambiente accogliente, elegante e lineare che si adatta perfettamente in ogni ambiente della casa.

Il vaso (73,90Euro) di vetro in pasta di colore, soffiato a bocca ed incamiciato da due diversi strati dalle tonalità più trasparenti .

Il lampadario DIAMOND (64,90Euro) Struttura paralume realizzata in metallo colore nero opaco dallo stile scandinavo.

La composizione di 5 stampe con la cornice realizzata in MDF laccata di colore Nero e Bianco e finitura Rovere (59,90Euro)

Lo scaffale Tetris (248,24Euro) in metallo con un aspetto leggero e sobrio grazie alla sottile struttura a filo molto elegante.

La poltrona (334,80Euro) classica in velluto color oro con il suo schienale alto, la sua forma slanciata e il suo stile , che potremmo definire cavalleresca. Con la sua eleganza dona carattere a questa moodboard.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividi sui tuoi canali social usando uno dei tasti qui sotto. Puoi scriverti al mio blog per non perderti i miei post e seguirmi su Instagram e facebook per rimanere sempre aggiornato.

Credits: moodboard creato da Saideh Shirangi, Design UR Life Blog, ©2018

L’articolo Lagom, Weekly Moodboard #04 proviene da Design ur life blog.

Tags:

 
 

Come correggere le misure di una stanza con i colori

Pubblicato da admin in Colori, Design Ur Life

Story 294180125

Correggere le misure di una stanza con i colori è possibile. Il colore crea i volumi e corregge le superfici, bisogna pertanto tenerne conto quando si vogliono risolvere problemi di misura. Saperlo utilizzare nella maniera più appropriata permette di evitare di intervenire con dispendiosi lavori in muratura ottenendo un risultato di pari valore.

Alcuni particolari effetti cromatici aiutano a correggere le misure di una stanza ed evitare i lavori di ristrutturazione. L’utilizzo di espedienti tonali può infatti nascondere e attenuare difetti anche clamorosi (pareti irregolari, soffitti troppo alti o troppo bassi, locali stretti e angusti) o al contrario valorizzare dei particolari costruttivi ( porte, finestre, stipiti), esaltare superfici limitate, dilatandone visivamente gli spazi.

correggere le misure

Soffitto basso

E’ possibile dare un’impressione di altezza con pareti senza zoccoli e senza cornici, in alternativa, dipingendo dello stesso colore delle pareti; l’ uniformità dell’intera parete servirà a dare visivamente l’impressione di una stanza più alta. Possiamo creare lo stesso effetto con le righe verticali e il pavimento e il soffitto dal colore chiaro.

correggere le misure

Soffitto alto

possiamo correggere le misure in caso dell’altezza del soffitto se sulla parte alta della parete viene dipinta un’imposta della stessa tinta scura di quella del soffitto(circa 20 cm). Ad esempio un blu scuro un verde scuro oppure il marrone e mai il nero! Il pavimento di colore scuro se siete in fase di ristrutturazione, altrimenti, potete rimediare con un grande tappeto sempre di colore scuro. Non utilizzate le tende e carta da parati con le righe verticali.

correggere le misure

Una stanza troppo piccola

Ci sono dei trucchi semplici da applicare in una piccola stanza e farlo sembrare più grande. Come ad esempio il pavimento di un’unica superficie grande di colore chiaro e evitare di mettere troppi tappeti che rischiano di frazionare la superficie. Le pareti devono essere chiare e di tinta unita e senza le tappezzerie con grandi fantasie che rimpiccioliscono la superficie; per le porte si deve fare lo stesso per non farle risaltare e quindi frazionare la superficie. Uno specchio collocato nel punto giusto accresce il volume della stanza per via di riflessione e dà più luminosità all’ambiente.

correggere le misure

Una stanza lunga e stretta

bisognerebbe giocare su due superfici, la superficie che desiderate di mettere in secondo piano deve essere dipinta di una tonalità fredda e molto chiara e potete anche coprire un’intera parete con specchi, i colori che potrebbero andare bene possono essere un verde acqua, celeste o bianco. Invece per la superficie che desiderate avvicinare potete usare colori caldi e scuri come un blu scuro, verde scuro marrone o arancio. così come per le stanze piccole, un valido trucco per allargare la stanza consiste nell’utilizzo di grandi specchi ben posizionati.

correggere le misure

In conclusione con una semplice passata di vernice è possibile cambiare lo stile della stanza e correggere le misure. Tuttavia, esistono diverse tecniche che ti permettono di creare effetti particolari e personalizzati. Ad esempio: lo stucco veneziano, la venatura e la spugnatura. Ogni tecnica ha un costo di imbiancatura ed è molto importante affidarsi ad un imbianchino esperto per un lavoro coretto e veloce.

correggere le misure

Se l’articolo ti è piaciuto, è stato utile e hai trovato le informazioni che stavi cercando, allora condividilo utilizzando uno dei tasti qui sotto. Puoi anche scriverti al blog per non perderti i miei post.

 

 

L’articolo Come correggere le misure di una stanza con i colori proviene da Design ur life blog.

Tags:

 
 




Torna su