Come scegliere le pareti da imbiancare: un’infografica pronta all’uso

Pubblicato da blog ospite in Colori, Idee, VDR Home Design

I colori sono stati scelti e gli abbinamenti anche. Come scegliere le pareti a cui applicare i vostri abbinamenti? Seguendo alcune semplici dritte la scelta è davvero facile.

……….

Siete stati bravissimi e avete fatto tutti i compiti a casa: l’inventario dei colori di pavimenti e arredi, la scelta dei giusti colori che mettono d’accordo i vostri gusti e quello che già esiste in casa.

Ora: quale colore mettiamo dove? Avete portato a termine le parti più difficili del lavoro, non vorrete mica mollare ora? Non potete semplicemente distribuire colori in base alla fantasia. Ci sono delle semplici regole da tenere a mente che vi semplificheranno davvero la vita.

Con questa infografica poi, non si può sbagliare.

COME SCEGLIERE LE PARETI DA IMBIANCARE: UN’INFOGRAFICA PER AIUTARVI

Le infografiche sono davvero le migliori alleate quando si tratta di spiegare alcuni concetti e aiutare a memorizzarli. Sono di facile lettura e anche stampate funzionano da promemoria eccezionali.

come scegliere

Eccola qui allora: sei semplici esempi che vi fanno vedere i risultati che si ottengono in base alle pareti che si scelgono di imbiancare. I colori carichi come il rosso vanno bene per una o due pareti per stanza al massimo, di solito la parete focus. Se invece imbiancate il soffitto di un colore scuro la stanza vi sembrerà molto più bassa del normale e poco luminosa.

Le righe orizzontali allargano visivamente, mentre quelle verticali allungano. Siete amanti dei colori neutri e pastello? Allora potete dipingere le pareti tutte dello stesso colore, perché questi toni non assorbono la luce eccessivamente e non creano distorsioni visive.

Da ultimo: soffitto a righe e parete di fondo colorata. L’effetto ottico di maggior profondità è servito.

Quale opzione scegliete?

L’articolo Come scegliere le pareti da imbiancare: un’infografica pronta all’uso sembra essere il primo su Benvenuti sul mio blog dove l’interior design è reso facile.

Tags:

 
 

Pantone Living Coral – Consigli su come usare il colore dell’anno

Pubblicato da blog ospite in Case e Interni, Colori
Pantone Living Coral - Consigli su come usare il colore dell'anno

Ogni anno Pantone, l’azienda che si occupa del colore, rivela la tonalità che si suppone vedremo ovunque per l’anno a venire. Per il 2019 hanno scelto Living Coral, una nuance vivace a metà tra il rosa e l’arancione. Oggi ti diciamo come puoi usare questo bellissimo colore nella tua casa.

Pantone conduce molte ricerche per stabilire il colore ogni anno, in modo da aiutare le aziende, i creativi e i professionisti a sfruttare la potenza, la psicologia e l’emozione del colore nella propria strategia di progettazione. Ciò che tengono in maggior conto gli esperti di Pantone sono il clima politico e sociale globale, le tendenze (in arte, design, moda, cinema…), la psicologia del colore e il proprio archivio storico sui colori.

Pantone Living Coral

Living Coral che prende ispirazione dalle barriere coralline, non è propriamente un arancione, non è un pesca, ma secondo il celebre Istituto Pantone, il colore ricorda un vibrante tramonto.

Si abbina perfettamente ai recenti colori degli anni passati: Ultra Violet del 2018, Greenery del 2017 e Rose Quartz del 2016, che usano tutti la natura come punto di partenza. “A causa di tutto ciò che accade oggi, abbiamo cercato un colore che comunicasse l’umanità, in risposta alla disumanizzazione dell’era digitale. Questo colore porta conforto e ci fa sentire bene” dicono gli esperti del Pantone Color Institute.

Il Living Coral è un colore luminoso, molto piacevole, che irradia positività, invita alla socializzazione e ad un certo ottimismo per il 2019. Inoltre, questo color corallo si abbina bene sia con toni caldi che freddi, il che significa che dovrebbe essere facile da inserire nel tuo arredamento attuale, senza dover fare un restyling completo. Sicuramente tutti buoni motivi per portare questa tonalità nella tua casa.

Ricorda che le tendenze non sono mai regole da seguire pedissequamente, ma semplicemente ci danno nuovi stimoli e strumenti con cui giocare nelle nostre case. Usa questa nuova nuance come ispirazione per provare qualcosa di nuovo o per rinnovare lo stile che hai già.

Tre consigli su come usare il colore Living Coral nella tua casa

Scegli un punto focale

Un buon modo per creare un rinnovamento con il colore è quello di acquistare un solo elemento d’arredo da far risaltare in un ambiente neutro, come ad esempio una poltrona, un grande quadro o un tappeto. Anche dei vecchi mobili (una credenza, una poltroncina o uno scrittoio…), se ridipinti in questa tonalità, possono essere posti al centro dell’attenzione.

Complementi e tessili colorati

Ecco un modo economico per introdurre il colore. Per cui, prendi in considerazione l’acquisto di una tovaglia oppure anche solo qualche tazza per la colazione, che ti aiuti ad aggiungere una macchia di colore. Per il soggiorno puoi puntare su qualche cuscino oppure un plaid, mentre in camera da letto un nuovo set di lenzuola (anche fantasia) potrà rendere la stanza più accogliente.

Dipingi una sola parete

Sperimenta con una parete colorata. Immagina la tua stanza in una palette di colori neutri abbinata ad un vivace muro Living Coral. Puoi farlo semplicemente usando una vernice, per dare un colore tinta unita pieno ed intenso oppure, per un aspetto più delicato, scegliere una carta da parati che utilizzi Living Coral al suo interno.

  
  

Abbinamenti con il colore Living Coral

Una combinazione di colori tono su tono è una delle più semplici con cui lavorare, quindi mescola Living Coral con terracotta e rosa cipria, ad esempio. In un ambiente prevalentemente bianco con mobili di legno chiaro non puoi sbagliare.

I toni neutri del legno e del bianco possono essere sicuramente i principali colori di sfondo per temperare il Living Coral, tuttavia fai attenzione all’essenza del legno: per bilanciare, sarebbe meglio evitare tutte le essenze dalle note aranciate o rosse.

Puoi abbinare Living Coral con colori neutri come bianco, grigio antracite, tortora e persino marrone. Tuttavia, per contrasti più evidenti, puoi raffreddare notevolmente il corallo con i verdi, i blu e i viola che sono i colori opposti nello spettro.

Fonte immagine d’apertura: Marcus Lawett per H&M home.   
   

Pantone Living Coral - Consigli su come usare il colore dell'anno

[Fonte: Ikea, divano  Nockeby]

Pantone Living Coral - Consigli su come usare il colore dell'anno

[Fonte: freshdesign]

Pantone Living Coral - Consigli su come usare il colore dell'anno

[fonte: Anthology Mag]

Pantone Living Coral - Consigli su come usare il colore dell'anno

[fonte La Redoute Interiors]

Pantone Living Coral - Consigli su come usare il colore dell'anno

[fonte qui]

Pantone Living Coral - Consigli su come usare il colore dell'anno

[fonte qui]

Pantone Living Coral - Consigli su come usare il colore dell'anno

[fonte qui]

Pantone Living Coral - Consigli su come usare il colore dell'anno

[fonte littlebigbell]

Pantone Living Coral - Consigli su come usare il colore dell'anno

[fonte qui]

Pantone Living Coral - Consigli su come usare il colore dell'anno

[fonte qui]

Anna e Marco – CASE E INTERNI

Tags: ,

 
 

Perchè scegliere un professionista per le tue vernici decorative

Pubblicato da blog ospite in Decor, Dettagli Home Decor

Le vernici materiche offrono un effetto di ruvidezza e di grana molto particolari e attualmente stanno avendo un successo sempre maggiore; si tratta di materiali richiestissimi da chi intende tinteggiare in modo inconfondibile i locali della propria abitazione.
La tecnica è piuttosto impegnativa e richiede un’ottima manualità ed una notevole esperienza in quanto prevede vari interventi successivi.

Quali sono le differenti vernici decorative materiche

La decisione di utilizzare le vernici materiche nasce dal desiderio di realizzare un effetto decorativo che si discosti dalle tipiche tecniche pittoriche. Sono disponibili varie possibilità, e precisamente:
– effetto spatolato
viene realizzato mediante l’impiego di una spatola che consente la realizzazione di sfumature a tre dimensioni che possono sovrapporsi tra loro creando un notevole impatto visivo;
– effetto nuvolato
in questo caso la vernice deve venire stesa per ottenere giochi cromatici molto sfumati, con variazioni contrastanti di colore che conferiscono un aspetto simile a quello delle nuvole nel cielo;
– effetto acciaio, legno, cemento
si tratta di differenti soluzioni in cui il risultato finale è quello di simulare la presenza di acciaio, con chiaroscuri e lucentezza tipici di questo metallo; di legno, con venature e gradazioni cromatiche caratteristiche del materiale; del cemento, tipicamente compatto ed uniforme, unicamente dotato del tipico aspetto granuloso;
– effetto sabbiato
è una tecnica che crea zone opache e ruvide che simulano sabbia soffiata sulle pareti, preferibilmente impiegando colori caldi e terrosi;
– effetto stonewashed
si ottiene creando volutamente l’effetto di una pittura scolorita dallo scorrere dell’acqua sulla superficie, con un’alternanza di zone scavate e rilevate ad effetto tridimensionale.

Sono possibili molte altre soluzioni decorative, tutte ugualmente interessanti dal punto di vista estetico; trattandosi di tecniche piuttosto complesse, non sono assolutamente proponibili per chi non ha esperienza nel settore. Instapro è una piattaforma affidabile e veloce che si occupa di mettere in contatto le ditte o gli artigiani di determinati settori con la potenziale clientela, allo scopo di rendere più agevole tutta la fase di progettazione di numerosi interventi per la propria casa. I proprietari di abitazioni da ristrutturare o semplicemente da modificare possono, tramite Instapro, venire a conoscenza delle realtà operanti nelle zone più vicine, visionare le loro offerte e comparare i vari preventivi, il tutto gratuitamente.

Quali sono i vantaggi della pittura decorativa materica

La pittura decorativa materica, in base alle sue caratteristiche prestazionali, offre numerosi vantaggi, che sono:
– modificare la conformazione della superficie destinata ad essere dipinta, in quanto il gioco delle sfumature cromatiche abbinato alla varietà dei motivi ornamentali è in grado di creare effetti ottici molto gradevoli;
– creare una percezione visiva interessante realizzata mediante la distribuzione volutamente disomogenea del colore che riesce a simulare la presenza di vari tipi di materiali;
– offrire effetti ottici tridimensionali che contribuiscono ad aumentare (virtualmente) le dimensioni dell’ambiente.

In tutti i casi questo genere di tinteggiatura conferisce alle stanze un’impronta estremamente personale che valorizza anche l’arredamento.

Per ottenere un risultato ottimale ed in tal modo perfezionare gli ambienti della propria abitazione è consigliabile consultare Instapro, la piattaforma specializzata nei lavori di ristrutturazione degli immobili.
Il committente deve soltanto compilare la richiesta di preventivo alla ditta che ha precedentemente visualizzato, ed attendere una risposta gratuita che arriva nel giro di 24 ore; una notevole garanzia che Instapro offre agli utenti è quella di effettuare un’attenta selezione degli artigiani iscritti alla piattaforma. Il servizio offerto è vantaggioso sia in fase di progettazione che in quella di realizzazione degli interventi e consente un notevole risparmio di tempo e di denaro.

L’articolo Perchè scegliere un professionista per le tue vernici decorative proviene da Dettagli Home Decor.

Tags:

 
 

Come arredare la camera da letto con il colore blu

Pubblicato da blog ospite in Colori, Idee, lacasadieloisa

Il colore blu indica calma e sicurezza ed è da sempre il colore preferito da tutti. Forse perché ci ricorda il cielo, il mare dolcemente ondulato, le vacanze e la quiete dei dei  fiumi e dei laghi  più belli del mondo.

Chi predilige questo colore è una persona pacata con  sentimenti profondi e con una forte capacità di trovare il proprio equilibrio interiore. Il blu è anche associato alla sfera della comunicazione e dell’ascolto del proprio intuito.

L’accostamento di colori quando è fatto in maniera studiata crea una situazione di benessere e secondo i seguaci della cromoterapia è perfino in grado di alleviare i sintomi di alcuni disagi interiori  e di alcune malattie.

Usato all’interno delle camere da letto il colore blu crea spazi che infondono tranquillità e calma conciliando il sonno.

Il blu è un colore primario, questo significa che non lo si può ottenere con la mescolanza di altri colori. Il suo complementare, il colore che  meglio si abbina al blu, è l’arancione, tuttavia il blu in tutte le sue varianti cromatiche è un colore estremamente facile da abbinare.

Pensiamo al blu e al giallo limone, oppure al blu accostato al verde mela oppure al color mattone fino ad osare accostamenti più difficili e arditi.

Fu lo scienziato Michele Eugene Chevreul (1786-1889) a studiare l’influenza reciproca dei colori e a classificarli, dando vita alle moderne teorie della storia dell’arte, applicate da molti pittori anche oggi.
Chevreul intuì che due colori accostati tra di loro tendevano a tingersi l’un l’altro del corrispettivo colore complementare. Ad esempio, il giallo tendeva a colorare di un blu violaceo i colori vicini, il rosso di un verde tendente all’azzurro, il blu di un giallo aranciato.
Dall’osservazione e dallo studio di questi fenomeni Chevreul formulò la legge dei contrasti simultanei: l’occhio percepisce due colori adiacenti in modo diverso da come sono realmente.

Eccovi allora alcuni esempi di camere da letto dove il colore blu viene dosato ed accostato agli altri colori creando ambientazioni suggestive.blu1blu2blu3blu4blu5blu6blu7blu8blu9blu10blu11blu12blu13blu14

 

Tags: ,

 
 

Rosso il colore dell’amore e della felicità: speciale regalo di San Valentino

Pubblicato da blog ospite in Colori, Non Ditelo all'Architetto
IL rosso è un colore che spicca sempre e ravviva tutto ciò che incontra

Una bella coperta con le maniche per due per stare abbracciati al caldo sul divano può essere il regalo di san Valentino che cercavi, la trovi QUI

Il rosso è il colore più adatto se volete portare una bella ventata di cambiamento ridipingendo una parete della vostra casa

Se sei ammaliato dal tuo amore come dal canto delle sirene per San Valentino regalale questa bellissima coperta realizzata a maglia disponibile QUI

  • IL rosso è un colore moderno, che crea una grande atmosfera
  • Una nuances vitale ed energica che porta gioia
  • Usiamolo per pareti e complementi d’arredo

Bellissimi i pezzi classici del design declinati in rosso, come la lampada da tavolo Eclisse di Artemide che trovate QUI

Il rosso è il colore dell’amore e della passione per antonomasia, ma è anche una delle nuances che sarà di gran moda in questo 2019, dai capelli agli accessori a, ovviamente, gli arredi per la casa.

Dal rosso bordeaux, elegante, retrò, esotico, bohemien, caldo e avvolgente, al rosso fuoco più contemporaneo, moderno, pop, estroso, vivace ed energetico. Non dimentichiamo poi le sfumature english del tartan e dello scozzese, perfette anche con lo stile rustico. Per non parlare del fatto che anche anche il colore Pantone dell’anno, il Living Coral, è comunque una sfumatura di rosso.

Questo colore torna nelle nostre case, ed era da tempo che non si vedeva, forse era dagli anni 90 che non si riproponeva in modo così prorompente.

  • La cucina bordeaux perfetta anche per chi non ama glie eccessi
  • Il fascino caldo del bordeaux

Lenzuola bordeaux per un letto elegante e appassionato. Le trovate anche QUI in 100% cotone

  • Il Living Coral, il colore Pantone dell’anno, è una sfumatura di rosso adatta a spazi contemporanei…
  • Che può donare un bellissimo tocco esotico agli ambienti

Rustica e romantica la camera da letto con il completo copripiumino di Catherine Lansfield che trovate QUI

  • Rosso minimalista
La cucina diventa industrial POP con gli accessori rossi

In questo 2019 notiamo un grande ritorno del rosso tra le tendenze dei colori d’arredo, dai tessuti, ai mobili, ai complementi, quale momento migliore per parlarne se non a San Valentino?

Già i saggi dell’antica Cina hanno sempre considerato il rosso colore della felicità, della passione e dell’amore e non è raro vedere le porte d’ingresso delle abitazioni tradizionali cinesi dipinte di questo colore, per portare gioia e prosperità ai residenti. C’è anche uno studio inglese che ha riscontrato che le persone che hanno una porta d’ingresso rossa sono più felici! Anche all’entrata delle nostre case potremmo porre complementi d’arredo rossi come benvenuto per i nostri ospiti.

  • Molto poetica la vecchia porta contadina in rosso
  • Grazioso portoncino d’ingresso in rosso
  • Tipiche porte cinesi dipinte di rosso

Porta Blindata “mirror”in stile inglese di Leroy Merli 90x120cm

Porta da interno scorrevole reversibile rosso laccato di Leroy Merlin 80x120cm

Porta da interno a battente di Leroy Merlin in stile classico ravvivato dal colore rosso

Due portaombrelli in rosso per arredare l’ingresso. A sinistra in metallo di Versa 52x19x19cm disponibile QUI e a destra in vetro di Guzzini QUI

Anche secondo la moderna cromoterapia il rosso è un colore che dona energia e vitalità agendo direttamente sull’ organismo.

In cucina e salotto

Come abbiamo detto più volte ha il potere di stimolare l’appetito e la convivialità ed è dunque perfetto per cucine, sale da pranzo, salotti.

Possiamo usare il rosso per tovaglie e stoviglie, che potrebbero essere anche un bel regalo di san Valentino, magari se accompagnati da una bella cenetta preparata e allestita con amore. Potremmo altresì dipingere di rosso una parete, cercare una carta da parati con fantasia in questo colore o scegliere qualche complemento d’arredo, o anche solo i cuscini per divani e poltrone, in questa tinta perfetta per ravvivare gli ambienti.

Ravviviamo la cucina ridipingendo pareti e vecchi mobili con il rosso

Il salotto si rinnova completamente con un divano o una poltrona rossi, che portano nuova luce

Se non vogliamo impegnarci nell’acquisto di un divano o poltrona possiamo rinnovare il salotto con i cuscini che potrebbero essere anche un originale regalo di San Valentino. In alto a destra cuscino decorativo annodato che potete trovare QUI, al centro cuscino con rivestimento realizzato a maglia completo di bottoni disponibile QUI a destra set di due cuscini con federa fantasia disponibili QUI. in basso a sinistra allegre e modernele 5 federe fantasia che trovate QUI,  al centro molto graziosi i cuscini con mini pom pom decorativi lungo tutto il bordo, li trovate QUI e in fine un evergreen le federe in velluto rosso disponibili QUI

Un elemento in rosso è sufficiente a cambiare faccio al living

Per ravvivare poltrone e divani e scaldarsi, si possono utilizzare anche plaid, bellissimo il modello classico in fantasie scozzese con frange in pura lana vergine come quello a destra che trovate QUI, o la versione regale in Visone sintetico al centro che trovate QUI, ci sono poi i Granfoulard come quello della Bassetti 350×270 a destra fantasia cachemir disponibili QUI

Gli accessori in rosso arricchiscono il salotto

Accessori per una tavola in rosso, perfetti per la cena di San Valentino. In alto a sinistra Piatti di d’Este collezione Duchessa. Servizio da tavola in gres da 18 unità disponibile QUI, al centro batteria da 8 pezzi La Tognana Rock che trovate QUI, a destra servizio 18 pz in porcellana decorata QUI. In basso a sinistra Colì Maioliche e Terrecotte dal 1650 presenta Rossana la pentola bombata con coperchio disponibile QUI, al centro il vassoio di Fratelli Guzzini Belle Epoque lo trovate QUI e in fine i bicchieri di Villeroy & Boch Boston Coloured in Cristallo trasparente rosso disponibili QUI

Nursery

Il rosso è anche il primo colore che i neonati imparano a distinguere, è dunque adatto, se usato moderatamente, anche per le camerette e le nursery, in quanto amato dai nostri piccolini che si meravigliano cominciando a conoscere il mondo.

  • Rosso e grigio, abbinamento unisex per una nursery moderna
  • Una parete rossa per rendere speciale la nursery
  • Dettagli rossi per una nursery gipsy
  • Rinnoviamo un vecchio mobile con il rosso e trasformarlo in fasciatoio di una cameretta personalizzata, dagli accenni vintage e molto decòr!
  • il rosso è un colore eccentrico, vitale e allegro perfetto per chi non vuole passare inosservato!
  • Il rosso è perfetto per arredare con dei dettagli la cameretta dei nostri piccoli
  • Una cameretta allegra ricca di colori e pattern

Camera da Letto

Anche nella camera da letto dei più grandi il rosso sarà perfetto per ravvivare la camera e renderla speciale e piena di passione, sempre utilizzato per la parete dietro alla testata o anche per la biancheria da letto, che insieme a una bella vestaglia o a un pigiama, potrebbe essere un perfetto regalo di San Valentino.

  • Colore perfetto per dipingere la parete dietro al letto
  • Per la biancheria da letto
  • Per mobili e complementi d’arredo
  • Bianco e rosso per la camera da letto piena di passione e vitalità

Molto simpatico il completo da letto che trovate QUI. E da voi chi è che occupa più posto?!

Biancheria da letto declinata in rosso per tutti i gusti. In alto a sinistra lenzuola in flanella fantasia scozzese rosse disponibili QUI, di seguito vivace completo letto in microfibra rosso fuoco che trovate QUI e a destra parure copripiumino doublefaces rosso/bordeaux disponibile QUI. In basso a sinistra lenzuola zucchi Floral in rosso, le trovate QUI, al centro molto allegro il completo copripiumino a righe e pois reversibile, disponibile QUI e in fine molto english il set copripiumino fantasia tartan in rosso e blu che trovate QUI

Un regalo di San Valentino in rosso molto gradito sarà un pigiama per lui, disponibile QUI, una vestaglia in raso per lei che trovate QUI o un completino che potete trovare QUI

camera da letto in stile nordico con accessori rossi…per donare calore!

Bagno

In bagno il rosso porterà una grande energia, perfetta per darci il giusto sprint la mattina all’inizio della giornata. Potremmo regalare al nostro amato un bell’accappatoio rosso o un set di asciugamani di questo colore, per ricordargli il nostro amore ogni giorno al risveglio.

  • Un bagno elegante e dal sapore orientale con il rosso scuro
  • Bagno classic con carta da parati rossa
  • Bagno contemporaneo con lavabo da appoggio e rosso fuoco
  • Un bagno eclettico, eccentrico e molto affascinante
  • Gli accessori in rossi ci aiutano a vitalizzare il bagno troppo semplice e spoglio

Un bel regalo di San Valentino può essere un accappatoio rosso unisex della Bassetti come quello a destra che trovate QUI, un asciugamano da palestra con tasca come quello che vedete al centro disponibile QUI o un set di asciugamani 100% cotone egiziano come quelli che trovate QUI

Fatevi conquistare dal rosso, colore principe
della festa degli innamorati e tornato di gran moda anche per arredare la casa.

L’articolo Rosso il colore dell’amore e della felicità: speciale regalo di San Valentino proviene da Architettura e design a Roma.

Tags: ,

 
 

Il giallo mostarda alla conquista degli interni

Pubblicato da blog ospite in Colori, La Gatta Sul Tetto

Il giallo mostarda, o senape, insieme ad altre gradazioni dal sapore speziato, stanno conquistando gli interni in questo scorcio del 2019.

Giallo mostarda and Co Alla conquista degli interni

Né giallo né arancione. Luminoso, caldo, vira impercettibilmente verso il marrone o il verde. E’ il giallo senape, o mostarda, se preferite. Tempo fa scrissi un post su come il giallo stia scalzando il Millenial Pink come colore preferito di un’intera generazione. Tuttavia, l’evoluzione dei trend è difficile da prevedere, soprattutto in questi tempi dominati dai social. Tanto che il giallo è scomparso dalle palette proposte a fine anno dai big del settore, sommerso da un’onda di verdi, terrecotte, colori neutri e, incredibile vero, ancora tanto rosa.

Gialli dal sapore speziato

Eppure, i produttori del settore arredo e i designer avevano già puntato su alcune gradazioni di giallo, tutte dal sapore speziato: senape, curry, curcuma, zafferano, colorano sedie e divani, tessuti, complementi, perfino pareti. Gialli caldi e vibranti, da usare con parsimonia, come tutte le cose preziose. 

Questi gialli si abbinano perfettamente con quasi tutti i colori dello spettro, ma danno il meglio di sé in situazioni di contrasto: accanto a colori spenti da ravvivare, come i grigi, i bianchi, i pastello, o a colori freddi da riscaldare, come i blu, i verdi e i viola, o in ambienti scuri da illuminare.

Giallo mostarda and Co Alla conquista degli interni
Giallo mostarda and Co Alla conquista degli interni
Foto Hellø Blogzine
Giallo mostarda and Co Alla conquista degli interni
Foto di Pippa Drummond
Giallo mostarda and Co Alla conquista degli interni

Vi lascio con una moodboard nella quale ho selezionato alcuni prodotti declinati in giallo, per ispirarvi un po’, casomai voleste far entrare un raggio di sole dorato nelle vostre case. Io ho giusto un cuscino di velluto, perfetto sul divano blu.

  • Round Pintuck Pillow Urban Outfitters
  • Cuscino a cuore N° 74
  • Unfold pendant light Muuto
  • Gold Palm on Etsy
  • Materassi indiani Jamini Paris
  • Coperta in cotone garbo&friends
  • Tovagliolo in lino H&M
  • Tazza H&M
  • Divano in velluto 3 posti Westwingnow
  • Cuscino Jamini Paris
  • Pouf “Solina” Milanari
  • piastrelle Fireclay Tiles

La foto di copertina ritrae il bellissimo appartamento decorato dalla decoratrice e architetto Marion Alberge. Foto di Cyrille Robin.


Ti é piaciuto questo post? Allora non perderti i prossimi, iscriviti alla newsletter de La gatta sul tetto: niente paura, non ti inonderò di messaggi, riceverai solo una e-mail mensile che riassume i post del blog, e la guida Interior Trends 2109 in regalo. Basta cliccare sul link qui sotto e inserire il tuo indirizzo e-mail:

Tags:

 
 

Giallo Luce-19, l’emozione cromatica dell’anno

Pubblicato da blog ospite in Colori, Dettagli Home Decor

Il nuovo anno è appena iniziato e Cromology Italia lo celebra con Luce-19: un’emozione cromatica che annuncia un anno di bellezza, ambizione, energia e speranza

Cromology Italia è parte del Gruppo Cromology, player mondiale nel settore delle vernici e pitture per edilizia e architettura. In ambito tecnico e creativo Cromology Italia riveste da sempre un ruolo strategico per il Gruppo e proprio nel nostro paese ha trovato la sua collocazione il “Global Centre of Excellence for Tinting Systems”, il centro di competenza Cromology preposto allo sviluppo di nuove collezioni colori e formulazioni di prodotti sempre più performanti, sia dal punto di vista estetico che tecnico.

Nell’ambito di questa continua ricerca cromatica e tecnica e in collaborazione con Francesco Zavattari, noto artista italiano contemporaneo, nasce Luce-19: una intensa tonalità di giallo ocra concettualizzata sulla base di una attenta analisi della società moderna e volta a colmare il bisogno della “riscoperta” delle emozioni e della possibilità di immaginarsi un futuro colmo di luce.

Un anno di bellezza, ambizione, energia e speranza: Luce-19 è molto di più di un colore, è un messaggio di positività per il nuovo anno, che trova il proprio compimento nell’interior design. Questo intenso e specifico punto di giallo ocra, che sarà disponibile a sistema tintometrico Cromology, ha l’intento di creare bellezza, piacere e benessere in tutti i luoghi in cui troverà spazio. Applicato ad una parete, impiegato per elementi architettonici o dettagli, nasce per illuminare le abitazioni e gli spazi pubblici, influenzando la percezione della bellezza relativa agli ambienti interni. L’impiego di Luce-19 sia in ambito domestico che in ambito lavorativo favorisce la concentrazione nello svolgimento delle attività quotidiane lavorative o di studio. I rapporti interpersonali e la comunicazione vengono facilitati dal “calore” emanato da questa tonalità di giallo che rende semplice l’interazione interpersonale.

Luce-19 è un vero portatore di energia positiva e il Color Design Center di Cromology Italia suggerisce di abbinarlo, per l’impiego in interior design, con una palette di colori neutri, disponibili nelle collezioni Cromology, che spaziano dal grigio cemento al tortora.

L’articolo Giallo Luce-19, l’emozione cromatica dell’anno proviene da Dettagli Home Decor.

Tags:

 
 

Night Watch; trend arredo 2019 da Pinterest

Pubblicato da admin in Charme and More, Colori

Night Watch, è uno dei colori di tendenza per il 2019 decretato da Pantone per l’interior design.

Ph via
Ph via

Una sfumatura di verde elegante, intensa, calda ed energica.

Rievoca la natura e uno stile di vita eco-friendly e trasforma le abitazioni in oasi di pace, riposo e tranquillità.

Nuance iper-rilassante, infonde benessere e serenità se utilizzata per tinteggiare una parete della camera da letto, del salotto o della cucina.

Ecco alcuni spunti per utilizzarla per dipingere le pareti di casa o per l’arredamento.

Ph via
Ph via
Ph via
Ph via
Ph via
Ph via
Ph via
Ph via
Ph via
Ph via
Ph via
Ph via

Va utilizzata a piccole dosi, senza esagerare e ben si combina ad elementi dorati, alla nuance neutre, al giallo senape, al rosa.

Ph via
Ph via
Ph via
Ph via

 FirmaFellinSMALL

 

L’articolo Night Watch; trend arredo 2019 da Pinterest proviene da Charme and More.

Tags: ,

 
 

Tutti i segreti su come usare i colori nei piccoli spazi

Pubblicato da blog ospite in Colori, News, VDR Home Design

In una casa piccola tutto concorre a migliorare la vivibilità dello spazio, anche i colori. Come usare i colori nei piccoli spazi per ampliarli.


Se pensavate che, dato che la casa che avete è gia piccola, ogni colore sia uguale ad un altro, vi state sbagliando.

Soprattutto quando si ha a che fare con piccoli spazi, bisogna fare attenzione ad ogni minimo dettaglio. Anche la più apparentemente innocua scelta concorrerebbe a far sembrare ancora più sacrificato il poco spazio. Non che i colori caldi o freddi non si possano utilizzare, solo vanno scelti con parsimonia.

COLORI NEI PICCOLI SPAZI: I NEUTRI

Va da sé che la scelta migliore sono i colori neutri: sono gli alleati perfetti in ogni ambienti, figurarsi in stanza micro. Sapevate che i colori neutri nella gamma dei marroni, dei grigi, bianchi e beige trasmettono serenità?

Attenzione però che non tutti i neutri sono uguali. Anche i neutri hanno sottotoni caldi o freddi e trasmetteranno sensazioni equivalenti. Per cui pensate bene ai colori che volete usare in casa: se ad esempio avrete degli accenti rossi, allora il grigio / marrone / bianco o beige dovrà avere al suo interno del rosso, così da rimanere nella stessa gamma.

Se non volete avere tutto in toni neutri e volete che le pareti siano speciali allora optate per mobili in tonalità neutre. Anche perché enfatizzeranno gli altri colori.

colori nei piccoli spazi

COLORI NEI PICCOLI SPAZI: CALDI E FREDDI

Ok, va bene i colori neutri ma non esageriamo. Vi piacciono le dichiarazioni esplicite su chi siete e quindi dei colori coraggiosi ci vogliono.

Ma con moderazione: preferite i colori caldi? Se volete usare l’arancione, ricordatevi che il giallo è come il bianco in questa situazione. Per cui rifletterà la luce e illuminerà l’ambiente, dando profondità.

Avete cucina, soggiorno e sala pranzo in un unico ambiente? Usate rosso, arancione e giallo nei tessili e nei complementi d’arredo per definire le aree.

Qualche idea di accoppiata colore e materiale? Il rosso è perfetto con pietra e cemento; l’arancione con l’acciaio.

colori nei piccoli spazi

E i colori freddi? Trasmettono freschezza e ampiezza, facendo sembrare gli spazi più grandi. Se volete un tocco decor su una parete, le righe bianche e azzure ad esempio, sono perfette. Allungano le pareti e trasmettono serenità.

I toni freddi sono perfetti soprattutto nelle stanze che sono invase dalla luce naturale, essendone il loro perfetto contraltare.

L’ultima cosa che rimane da scegliere sono i colori da accostare: per ambienti armonici scegliete colori vicini nel cerchio cromatico. Per ambienti coraggiosi e con carattere, scegliete colori ai lati opposti del cerchio.

colori nei piccoli spazi

L’articolo Tutti i segreti su come usare i colori nei piccoli spazi sembra essere il primo su VHD.

Tags:

 
 

Colori per arredare – Part 1 –

Pubblicato da blog ospite in Colori, Voglia Casa

Colori apparentemente freddi e particolari da utilizzare nell’ home decor: TERRARIUM MOSS, PEPPER STEM, TOFFEE.

Tutte tonalità che richiamano il mondo rigoglioso della natura e che fanno immediatamente capolino tra le nostre mura con soluzioni inaspettate.

Se pensate che un’intera parete di queste colorazioni sia ridondante o che un accessorio non possa rendere giustizia al vostro progetto d’interni, vi sbagliate.

Come sempre, se utilizzati nel modo corretto, anche queste colorazioni possono offrire spunti originali per le nostre dimore e donare un look trendy ai vostri sogni per arredare o rinnovare casa.

TERRARIUM MOSS: rimanda immediatamente alla natura incontaminata, splendida e selvaggia proprio per la sua bellezza originaria.

  • TERRARIUM MOSS
  • FUNGHO PLACCHE
TERRARIUM MOSS PROJECT IDEAS

PEPPER STEM: spumeggiante sfumatura verde, tendente al giallo, che suscita desiderio di natura colta nella sua rigogliosa rinascita.

PEPPER STEM PROJECT IDEAS

TOFFEE: irresistibile già dal nome, evoca deliziosi e caramellosi pensieri che stuzzicano il desiderio di appetito.

TOFFEE’ PROJECT IDEAS
Tags:

 
 




Torna su