23 Dicembre 2018 / / Decor

La vigilia è ormai vicina, chi ama decorare la casa non può trascurare la tavola, le feste si vivono attraverso il gusto ed i sapori, sopratutto il Natale! Scoprite come decorare la tavola di Natale in modo elegante ed originale.

Per decorare la tavola di Natale, ci sono due aspetti fondamentali: la scelta del colore o della palette di colori, la cura per i dettagli.

In questo articolo ho raccolto una serie di immagini che raccontano la decorazione della tavola di Natale in vari colori e stili. Potrete trovare tante idee e ispirazioni per decorare in modo unico la la vostra mise en place, su Pinterest trovate l’intera raccolta che ho preparato per voi. Le scelte sono tantissime e si ispirano sia alla tradizione sia allo stile scandinavo, caldo ed essenziale. Anche la tavola, così come lo stile delle decorazioni della casa, deve rispecchiare il vostro gusto e la vostra personalità.

Bianco, Coutry chic

Per un Natale tradizionale ma non troppo, elegante e raffinato lo stile coutry chic è quello più adatto. Tovaglia bianca e decorazioni ricercate rendono l’atmosfera calda ed accogliente. Decori e centrotavola dai colori che variano dal crema all’oro, a contrasto con piante e foglie verdi.

Foto: Pinterest, Stylosophy

Rosso ed il verde, la tradizione

I colori e lo stile tradizionale non tramonteranno mai. Rosso, verde ed oro sono sicuramente i più adatti se la casa è in stile classico e contemporaneo. Si può decorare la tavola di Natale con la classica palette di colori natalizia abbinando dei tessuti o delle decorazioni più attuali, come ad esempio una tovaglia in tartan o segnaposto in feltro che ricordano le forme dei classici biscotti natalizi.

Foto: Pinterest, Shabbychicmania.it

Il nero, stile moderno

Si può decorare la tavola di Natale anche utilizzando tinte più moderne, come il nero o il blu scuro, sono colori forti e intensi che, abbinati correttamente rendono la tavola elegante e chic. Fondamentale è il contrasto con un colore più chiaro, potrà essere il bianco oppure l’oro, da sempre colore tipico del Natale. È importante non esagerare, bisogna curare i dettagli, arricchire la tavola con decori e candele ma in modo equilibrato, il colore scuro dovrà essere il protagonista.

Foto: Pinterest, Sarah Sherman Samuel

Colori tenui, lo stile scandinavo

Il calore e l’atmosfera dello stile scandinavo rendono questo stile uno dei più adatti per decorare la casa e la tavola di Natale. Nonostante si tratti di uno stile basato sull’essenziale, senza troppi fronzoli, quindi più minimale e freddo rispetto ad altri stili di arredo, le decorazioni e gli allestimenti dello stile scandinavo per il Natale sono tra i più suggestivi e accoglienti. Tessuti naturali, piante e candele sono elementi fondamentali di questa tavola, intima e calda. Protagoniste sono le luci, da disporre su tutta la tavola, rigorosamente bianche, calde.

Foto: Pinterest, Style me Pretty

Spero che questa piccola guida vi sia di aiuto per decorare la tavola di Natale. Io ho il mio stile preferito, quello Scandinavo, e voi? Qual è il vostro?

23 Dicembre 2018 / / Charme and More

Il Natale è per sempre, non soltanto per un giorno, l’amare, il condividere, il dare, non sono da mettere da parte come i campanellini, le luci e i fili d’argento in qualche scatola su uno scaffale. Il bene che fai per gli altri è bene che fai a te stesso.

~ Norman Brooks

natale-magico-e-incantevole-2

natale-magico-e-incantevole-5

natale-magico-e-incantevole-6

natale-magico-e-incantevole

natale-magico

natale-magico-e-incantevole-8

natale-magico-e-incantevole-7

natale-magico-e-incantevole-3

natale-magico-e-incantevole-10

Ph via Tumblr

Il Natale è la speranza di ritrovarsi insieme ancora a credere che tutto può cambiare se lo si desidera veramente, altrimenti è solo l’ipocrisia di una festa che si consuma tra il buonismo e i bagordi. Buon Natale!
~ Anna Maria D’Alò

 

Un sincero augurio di Buon Natale e Buone Feste a tutti e ci ritroviamo per fine anno con nuovi post e idee.

Ti è piaciuto questo post? Condividi sui tuoi canali social usando uno dei tasti qui sotto. Puoi scriverti al mio blog per non perderti i miei post e seguirmi su Instagram e Facebook per rimanere sempre aggiornato.

FirmaFellinSMALL

 

L’articolo Un incantevole e magico Natale proviene da Charme and More.

22 Dicembre 2018 / / Decor

decorazioni natale stile nordico

Un tradizionale Natale scandinavo dove il rosso e la natura sono i protagonisti indiscussi, circondati da candele, fili luminosi e morbidi tessuti che regalano un’atmosfera calda e accogliente.

Grigio e toni naturali sono alla base di questo allestimento, esaltando al meglio le tante decorazioni realizzate “handmade” con l’impiego di materiali naturali e che ritroviamo in ogni ambiente: corone verdi in diverse grandezze appese a parete e al soffitto, i tralci di pino collocati nei vasi sul davanzale della finestra, gli alberelli di abete vero e ancora le coroncine appese alle sedie. Naturalmente non può mancare un tocco green anche per i pacchetti regalo.

Un mix di decorazioni semplici ma raffinate che esprimono al meglio lo spirito dello stile nordico.

decorazioni natale stile nordico

tavola di natale stile nordico

natale in stile scandinavo

ghirlande di natale stile nordico

tralci di pino

luci di natale

corona di natale

pacchetti regalo fai da te

lanterne con candele

L’articolo Tradizionale Natale scandinavo proviene da Dettagli Home Decor.

22 Dicembre 2018 / / Case e Interni

20 Dicembre 2018 / / Case e Interni

5 centrotavola per la cena di Natale last minute  

Niente stress con queste idee fai da te last minute per il centrotavola di Natale.

Si arriva spesso al 24 dicembre con corse frenetiche e budget ridotto, il che significa che la probabilità di acquistare o assemblare un elaborato centrotavola per la cena della Vigilia o per il pranzo di Natale è praticamente nulla.

Fortunatamente, poiché il resto della casa è già addobbato, non occorre esagerare con le decorazioni della tavola. In effetti, il momento è davvero dedicato al cibo e alla famiglia, quindi le decorazioni più semplici sono le migliori.

Il centrotavola può essere realizzato con un po’ di facile fai da te e con materiali semplici, da recuperare anche in casa o in giardino. Chi l’ha detto che il centrotavola di Natale debba essere per forza costoso per essere bello?

Cosa usare nelle composizioni del tuo centrotavola di Natale
  • Ricordati di guardare nel tuo giardino, cortile o nel parco vicino casa. Quando esci di casa porta un paio di forbici da giardinaggio e potrai recuperare qualche rametto, foglia, bacca, utile per la tua composizione. In pieno inverno è facile trasformare alcuni ramoscelli di siepi e cespugli in perfetti bouquet festosi. Pino, alloro, bosso, agrifoglio e pigne sono un ottimo modo per avere un bouquet economico (assicurati di indossare i guanti per tagliare l’agrifoglio).
  • Altri oggetti utili per le composizioni del centrotavola sono piccole e medie palline o altre decorazioni dell’albero di Natale. Anche campanellini, spago o nastri possono aiutare.
  • Anche la frutta secca, come noci, mandorle, nocciole o alcune spezie come bastoncini di cannella o anice stellato, sono utili per riempire una ciotola o un vassoio.
  • Candele o lumini aiutano a dare atmosfera all’ambiente. In alternativa si possono usare lucine a led.
  • Un’altra idea low budget sono finti pacchetti regalo, recuperando qualche scatolina o imballo, da incartare e infiocchettare: basta della semplice carta da pacco e dello spago.
  • Non dimenticare che anche qualche frutto fresco come melograno o mele rosse, possono creare subito qualcosa di interessante per un centrotavola invernale, quindi dai un occhio al reparto frutta e verdura del tuo supermercato.

Se sei riuscita a recuperare il materiale, non resta che trovare dei contenitori adatti per le tue composizioni natalizie.

Ecco 5 idee a basso costo, dell’ultimo minuto, che richiedono uno sforzo minimo e rappresentano un’ottima alternativa alle costose composizioni floreali.

5 centrotavola per la cena di Natale last minute

1. Pesca tra i tuoi bicchieri

I bicchieri sono ottimi centrotavola soprattutto se a tavola c’è poco spazio. Prova a mettere ramoscelli singoli o bacche in un bicchiere cilindrico o in un flut per un’eleganza sobria. Puoi anche mescolare tipologie ed altezze.

Un’altra idea con i bicchieri? Capovolgi i calici a testa in giù, da usare come campane di vetro, dentro cui potrai mettere le tue piccole composizioni fatte di rametti di agrifoglio o mini palline dell’albero di Natale. Poi puoi appoggiare le candeline sulle basi rovesciate dei calici. Ecco fatto il tuo centrotavola low budget e tres chic!

5 centrotavola per la cena di Natale last minute

2. Riempire una ciotola o zuppiera

Le ciotole, le zuppiere  ma anche i cestini per il pane, possono diventare un centrotavola con poco sforzo. Puoi mettere all’interno della carta di giornale per alzare la composizione, sull’ultimo strato metti carta velina o carta bianca di stampante, per nascondere la carta da giornale. Appoggia sulla carta palline e decorazioni dell’albero oppure usa lucine led e qualche pigna, ma anche mele rosse e rametti di pino. Insomma qui non c’è che da sbizzarrirsi.

5 centrotavola per la cena di Natale last minute

3. Barattoli di vetro

Non c’è nulla di più versatile dei barattoli di vetro delle conserve. Tenerne da parte qualcuno torna sempre utile, soprattutto per le decorazioni di Natale.

Riempi un barattolo di vetro con un po’ di sale (che imita la neve) dove appoggerai le candele o frutti rossi e foglie. Trovi il tutorial su Yellow Bliss Road.

5 centrotavola per la cena di Natale last minute

4. Un’alzatina per torte o frutta

Se in casa hai un’alzatina ti basterà appoggiare delle candele di altezze diverse circondate da ramoscelli di pino, foglie di agrifoglio o altre piante.

centrotavola-natale-barattolo-latta

5. Barattolo di latta

Questo incantevole centrotavola è realizzato con un semplice barattolo di latta riciclato e alcuni rami appena tagliati. Una bella decorazione per la tavola a costo zero, basta mettere da parte una bella latta grande della salsa di pomodoro e recuperare qualche rametto di pino e pigna. Per vestire il barattolo ti basterà un nastro di juta o altro avanzo di tessuto, ma anche un bel tovagliolo legato con lo spago andrà bene. Se vuoi puoi dare un tocco di finta neve alle pigne, con un po’ di acrilico bianco. Trovi il tutorial su apieceofrainbow.com.

Insomma, non importa come deciderai di decorare la tua tavola delle Feste, ricorda solo di fare un centrotavola basso, in modo che tutti al tavolo possano vedersi, chiacchierare e scambiarsi sorrisi. Dopotutto è questo che si fa a Natale in famiglia!

Scopri altri modi semplici per decorare la tua casa durante le Feste leggendo tra le pagine del nostro blog o visitando la nostra pagina Facebook.

Anna e Marco – CASE E INTERNI

19 Dicembre 2018 / / Charme and More

 Un Natale chic declinato nei toni del bianco e nelle sfumature del verde per creare in casa atmosfere suggestive e magiche, ispirate alla tradizione nordica.

 Addobbi sobri ed essenziali, creati con rami di pino, pigne e bacche o elementi green freschi.

Un’atmosfera intima, suggestiva  e cozy creata dalle candele bianche con la loro luce soffusa.

Delicato e chic lo stile nordico parla il linguaggio della semplicità e della natura; evoca paesaggi innevati e rende il Natale ancor più affascinante portando in casa un tocco magico in più.

Di seguito alcune un moodboard con alcune idee dallo stile essenziale e moderno a cui ispirarvi.

natale-verde-bianco-2

Ph via A touch of white and green 

FirmaFellinSMALL

 

L’articolo Natale chic nei toni del bianco e del verde. proviene da Charme and More.

19 Dicembre 2018 / / Case e Interni

regali-pacchetti-natale-rami (0)

Lo shopping natalizio è finalmente finito e hai comprato tutti i regali per i tuoi cari? Ma hai pensato a come fare i pacchetti dei tuoi regali di Natale? L’abito non fa il monaco, certo, ma una bella confezione è già un regalo!

Trova l’ispirazione intorno a te, per un tocco originale e fresco puoi provare a decorare i pacchetti regalo con semplici rami di siepi ed alberi sempreverdi.

Dal fioraio, ma anche nel parco vicino casa troverai tanti tipi di bellissimi rami, da usare per i tuoi packaging. Non hai bisogno di molto, un piccolo rametto di una siepe dà subito un bell’effetto! Ecco alcune idee.

wrap-christmas-presents

fonte burkatron.com

regali-pacchetti-natale-rami (1)

fonte vtwonen.nl

Christmas-wrapping-paper-printable-1

fonte HomeyOhMy.com c’è anche la carta con gli alberelli da stampare

regali-pacchetti-natale-rami (3)

fonte MonikaHibbs.com

regali-pacchetti-natale-rami (2)

fonte TodaysCreativeLife.com

regali-pacchetti-natale-rami (4)

fonte qui

18 Dicembre 2018 / / ChiccaCasa

Senti questo scampanellio? È il Natale, con tutti i suoi annessi e connessi che vibra nell’aria,con la sua magia, ma anche con un sacco di conseguenze generatrici di ansia.
Io ad esempio, sono ancora messa come se fosse settembre. Niente regali già pronti per essere consegnati, né pomposi alberi di Natale da decorare (anche perché la Casetta è ancora tutta polvere e calcinacci).
Non mancano, però, le good vibes provenienti dai trend e gli styling di questo mese. Quest’anno è la volta dell’essenzialità. 
Pochi fronzoli, ispirazioni natural e sostenibilità . Sono questi i must per il decor natalizio 2018.

Gold lines
L’oro non è una novità in fatto di decor natalizio, ma sicuramente, quest’anno riveste un ruolo di spicco. 
Niente di barocco, intendiamoci. Al contrario, il gold è il miglior modo per evidenziare dettagli essenziali e minimal.
Ecco allora che le ghirlande diventano un sottile filo d’oro ornato da qualche ramoscello di eucalipto e che le posate e gli accessori da tavola si vestono di eleganza (imperdibile l’infusore per tè di Bloomingville).
Pochi elementi, ma glam e super raffinati. 

Paper cult
La leggerezza della carta non è solo un fattore fisico, ma anche estetico. Le tendenze questo Natale la vogliono plissettata o lavorata con l’arte degli origami. Gli addobbi di carta hanno un aspetto young e fiabesco e sanno decorare senza appesantire un ambiente.
Non sai fare gli origami (beh, neanche io!)? Per fortuna un sacco di brand, hanno lanciato le loro proposte di paper decor, ma puoi sempre provarci (cerca “christmas paper craft” su Pinterestper accedere ai tutorial).

Packaging sostenibile
Quante volte ti è capitato di scartare un regalo cercando di salvare la carta perché troppo carina? 
Sarebbe bello se i packaging potessero essere riutilizzati no?
Ti ho già parlato qui dei furoshiki, i pacchetti di stoffa utilizzati in Giappone per confezionare qualsiasi cosa debba essere trasportata. Si fanno con dei quadrati di tessuto e si chiudono con dei nodi. La tradizione vuole che chi porta il dono, riprenda con sé la stoffa, per non lasciare al ricevente l’obbligo di restituirlo pieno. Tuttavia, chi riceverà il tuo regalo, sarà felice di conservare il tessuto scelto con cura da te e potrà riutilizzarlo in mille modi!
E i biglietti?
Io li conservo sempre, anche se c’è scritto soltanto “Tanti auguri! – x”. Ce ne sono alcuni, illustrati e/o stampati a mano, davvero belli, che meritano di essere tenuti da parte, come quelli di Katie Leamon. Puoi tirarli fuori ogni anno con gli addobbi ed attaccarli alla parete con il washi tape.


Questi sono gli irrinunciabili trend per questo Natale. Seguili tutti per far colpo su amici e familiari!

Ci credi? Questo è l’ultimo post del 2018! 
Grazie per aver letto i miei post anche quest’anno! Spero abbiano rappresentato una sana ispirazione per i tuoi interni. Ci vediamo a Gennaio con un sacco di novità!

Ti auguro un Natale hygge e un anno nuovo pieno di belle sorprese!

http://chiccacasa.blogspot.com/feeds/posts/default?alt=rss
16 Dicembre 2018 / / Case e Interni

natale-nordico-tendenze-2018 (0)

Tra ghirlande, decorazioni natalizie, palline e luci, tutta la casa si accende per le Feste. Ecco le tendenze 2018 dal mondo scandinavo, per lasciarci ispirare in questo Natale.

Continuiamo la nostra ricerca di ispirazioni natalizie, questa volta prendendo spunto da due cataloghi di articoli per la casa, che hanno in comune il Paese di origine: la Svezia. Troviamo complementi e decorazioni perfette per vestire tutti gli ambienti a festa (e non solo) seguendo le tendenze del momento, con tonalità calde abbinate a colori scuri.

In particolar modo blu e rosso bordeaux devono aver colpito il cuore dei paesi nordici quest’anno per Natale, vediamo come.

Dal catalogo del marchio svedese Ellos Home troviamo una collezione che si contraddistingue per intensità e raffinatezza. Rosa desaturati si abbinano ai viola (ricordiamo l’Ultra Violet colore dell’anno 2018 di Pantone) ai blu notte (particolarmente indicato per creare contrasti interessanti), ai rosso bordeaux o vinaccia, agli ocra, fino ai tocchi oro o rame.

natale-nordico-tendenze-2018 (1)

natale-nordico-tendenze-2018 (2)

natale-nordico-tendenze-2018 (3)

natale-nordico-tendenze-2018 (4)

natale-nordico-tendenze-2018 (6)

Gli scandinavi amano così tanto le decorazioni per la casa, che per il Natale la illuminano a festa! Anche nel catalogo Ikea non potevamo che trovare idee luminose e naturalmente tanti spunti da copiare per l’arredamento delle nostre case. La collezione invernale, ha puntato su due particolari tonalità intense di blu e rosso bordeaux, diverse dalle ispirazioni precedenti, ma comunque interessanti. Dai un’occhiata alle foto che abbiamo raccolto.

decorazioni-natalizie-ikea-2018-i

carta-regalo-ikea-2018

natale-luci-ikea

natale-tavola-ikea-2018

blu-rosso-bordeaux

camera-letto-inverno-ikea-colori-intensi

Anna e Marco – CASE E INTERNI

11 Dicembre 2018 / / Idee

Ciao a tutti ed eccomi finalmente nel mio sottomarino…ma bando alle ciance, sono qui perchè il 13 dicembre è Santa Lucia e in Svezia si festeggia tantissimo…poteva un’amante del design e dell’architettura del nord Europa non parlare di questa festività? In più, solo per il 13 Dicembre, c’è uno sconto per voi sul sito norddesign.it!!! alla fine dell’articolo vi sgancio il codice 🙂
Cosa succede durante questa festa? Oltre alla festa religiosa, si accendono candele in tutte le case, posizionandole vicino alle finestre e si mangia un dolce tipico il Lussebullar o Lussekatter
La storia di questi dolci è molto simpatica: Il diavolo sotto le sembianze di gatto picchiava i bambini “cattivi” mentre a quelli “buoni” Gesù, sotto forma di bambino, donava dolci, quindi i dolci sono colorati di giallo con lo zafferano per tenere lontano il diavolo… (morale della favola: “possiamo fare i cattivi l’importante è tenere lontano il diavolo “😂😂). Perchè si associano a Lucia? Forse per un errore di traduzione della parola “Lusse” che in realtà non viene da Lucia ma da Lucifero,”katter” invece sono i gatti…infatti sembrano gli occhi di un gatto…con un po’ di fantasia… 
E visto che non ho fotografie della preparazione, ma anche se le avessi questo non è un blog di cucina, ho fatto una serie di disegnini…
Spero sia tutto chiaro…ma tanto lo so che poi la ricetta l’andate a vedere su qualche altro blog…e fate bene! 😄
Anche io ho iniziato la giornata con una bella dose di Lussebullar.
Ecco finalmente il codice sconto per poter acquistare al – 25% SU NORDDESIGN: LUCIA25. Buona giornata e come da vecchie abitudini vi lascio con un po’ di musica! Questo è un gruppo che conosco da poco, che come dice la mia amica è un mix di punk-surf-kraut-rock e lo volevo inserire sull’home tour pubblicato su norddesign qualche tempo fa ma non l’ho potuto fare e allora eccolo qui…(avverto con l’articolo non c’entra nulla 😁) – La Femme- La Femme