Design






 
 
 

Pavimenti con 3 mm di spessore, incredibile ma vero!

Pubblicato da blog ospite in Arredabook, Decor, Design

Slimtech Lea Ceramiche

Oggi vogliamo presentare una soluzione innovativa, ecologica, economica e di facile impiego, nell’ambito dei pavimenti e rivestimenti. Lea Ceramiche ha prodotto “Slimtech“, un gioiello di tecnologia spesso solo 3 mm con incredibili capacità di carico che vi permetterà di ricoprire pavimenti già esistenti, rivestire intere facciate esterne, arredare ambienti come discoteche, piscine o semplici abitazioni, con uno stile unico.

Ebbene si, le mattonelle in gres della serie slimtech possono essere facilmente incollate su pavimenti vecchi che sareste altrimenti costretti a smantellare ad un costo che tante volte può rivelarsi eccessivo. Per rendere invece questo prodotto incredibilmente resistente, interviene il processo produttivo, estremamente efficace, che aumenta la resistenza alla flessione  e all’urto che non sarebbe possibile ottenere su un tale spessore e una “pressatura” standard.
Il nostro partner Lea Ceramiche è pronto con le sue molte collezioni a rispondere a tutti i tipi di gusti ed esigenze: la serie “Pixel + Nest” ad esempio è un omaggio al nostro bel paese, con tutti i colori che lo caratterizzano, ma soprattutto con tutte le forme, date le infinite composizioni geometriche realizzabili che dipendono solo e soltanto dall’estro del progettista.

Tags: ,

 
 

Sack Me! | Lasciatemi morire al calduccio

Pubblicato da blog ospite in Design, Hugs and Violence

Oggi vi scrivo direttamente dal regno del malessere. Sono raffreddata, ho la tosse, ho il mal di gola e ho freddo.
Il mio cane mi salta sulla faccia alle 9 del mattino e mi picchia con la zampetta per uscire perché fuori c’è il sole e sul lungolago ci sono tante cose da rincorrere e annusare.
Sì, il mio cane mi picchia.
E io vorrei solo ficcare la testa sotto il piumino e lasciarmi morire fino a domani, soffocata dalla piuma d’oca e dal catarro.
Non è un caso che in questo mood decisamente “influenzato”, venga attirata da prodotti come Sack Me! copripiumino e biancheria da letto made in Australia. Poco importa se si tratta di un brand dedicato ai bambini, voglio un sprofondare in un piumino a forma di gelato al biscotto.

Emily

Tags: ,

 
 

Un programma per disegnare la tua cucina online…con un aiuto in più.

Pubblicato da blog ospite in ArredaClick, BlogArredamento Aziende, Design, Idee

Il 2014 ha visto il lancio del nostro Visual Planner, un programma per disegnare cucine componibili online, semplice e gratuito. Non è un software, non dovete scaricarlo e non c’è bisogno di essere un architetto per progettare in pochi semplici passi una cucina lineare, angolare, con penisola o con isola. Come funziona?

Scegli i pezzi, li aggiungi alla tua tavolozza da disegno, li sposti a destra o a sinistra, quelli che non ti piacciono…li cancelli. All’interno del Kitchen Planner trovate un video tutorial che in 40 secondi mostra come usare il programma e le varie funzionalità, compreso il salvataggio del progetto.

Alcuni user sono andati oltre e pur essendo riusciti a progettare la propria cucina angolare in totale autonomia, hanno usufruito del servizio di progettazione di ArredaClick, inviandoci il progetto della loro cucina e chiedendoci di realizzarlo in 3D con alcune piccole modifiche.

Ecco un progetto realizzato con il Visual Planner e modificato dal nostro team di arredatori:

disegnare cucina angolare onlineDisegnare cucine componibili con il Visual Planner è semplice e intuitivo: ecco il progetto di cucina angolare realizzato dal cliente in autonomia.

In questo caso specifico il cliente chiedeva un aiuto per disegnare una cucina angolare moderna nel cui progetto fossero presenti vani a giorno colorati, piano a induzione, una cappa d’arredo, un piano di lavoro con uno spazio per il forno a microonde.

In abbinamento chiedeva un tavolo in legno con sedie che riproponessero il colore d’accento usato per gli elementi a giorno della cucina.

Rispettando il prospetto originale disegnato con il Visual Planner abbiamo aggiunto dei vani a giorno nella parte alta dei pensili che affiancano la cappa di design Elica Sweet. Sopra la semi colonna che ospita il forno abbiamo aggiunto delle mensole. Questa parte della cucina si presta infatti ad ospitare oggetti decorativi, barattoli o libri di ricette da mettere in bella mostra e a portata di mano proprio nella zona di cottura.

Vista laterale del progetto.Vista laterale del progetto.

Rispetto al progetto iniziale il lavello è stato spostato per permettere di sfruttare al meglio il piano di lavoro, lasciando spazio libero su entrambi i lati. La mezza colonna forno, inizialmente collocata a fianco del frigorifero, è stata spostata all’altra estremità della cucina, adiacente al piano di cottura. L’intervallarsi di piano di lavoro – lavello – piano di lavoro – zona cottura è studiato per permettere di utilizzare al meglio tutto il piano della cucina, alternando zone operative a zone di preparazione o appoggio.

Dettaglio della disposizione degli elementi sul piano cucina.Dettaglio della disposizione degli elementi sul piano cucina.

Come richiesto dal cliente abbiamo scelto Forum, un tavolo in legno in legno rovere finitura biscotto. Date le dimensioni della zona giorno adiacente abbiamo considerato opportuno scegliere un tavolo allungabile che può ospitare fino a 10 persone.

Le sedie in ecopelle giallo ocra sono abbinate agli elementi colorati della cucina.

Sulla parete opposta alla cucina abbiamo inoltre aggiunto una credenza sospesa in legno abbinata al tavolo, sempre utile come dispensa o per contenere stoviglie, piatti, bicchieri e biancheria per la tavola. Dettaglio finale è il lampadario di design Zeppelin la cui struttura bianca, leggera e minimalista, fa da contraltare alla cappa bianco ghiaccio.

progetto cucina angolareProgetto definitivo con cucina angolare, tavolo, sedie, credenza.

progetto 3d cucina angolare bianco visoneProgetto 3D per cucina angolare moderna laccata bianco visone, con elementi a giorno in giallo ocra. Tavolo in legno con sedie in ecopelle giallo ocra, credenza sospesa in legno.

Per garantire un buon equilibrio tra le finiture abbiamo selezionato una combinazione in cui il bianco di cucina, cappa, pavimenti e pareti, è ravvivato dal giallo ocra e scaldato dalla accogliente presenza del legno di rovere. Ecco la moodboard:
Laccato opaco giallo ocraLaccato opaco visoneLegno rovere biscotto

Tags: ,

 
 

travel tuesday: home is where you park it / via tinyheirloom

Pubblicato da blog ospite in Design, Idee, My Ideal Home

travel tuesday: home is where you park it / via tinyheirloom

Tags:

 
 

Mobile Bagno colorato: scopri con Maori l’Arredo personalizzato di Cerasa!

Pubblicato da blog ospite in BlogArredamento Aziende, Cerasa, Design, Interiors

Cerasa_bagno_Maori_1

Vorresti un elegante bagno di design, magari del tuo colore preferito?
Ti piacerebbe che i mobili del bagno fossero della misura adatta al tuo spazio?

Benissimo, Cerasa ha la collezione giusta per te! Si tratta della raffinata linea di bagni di design Maori, dedicata a chi vuole distinguersi lontano dai luoghi comuni.

Cerasa_bagno_Maori_3

Cerasa_bagno_Maori_4

Il bagno Maori, d’ispirazione tribale, è disponibile nella finitura ebano e bambù e laccato opaco anche a campione. Ebbene sì: fornendo un campione dimostrativo di qualsiasi tipo, Cerasa riprodurrà fedelmente la tinta da te richiesta sugli armadi del tuo bagno di design. Inoltre, con il modello Maori è possibile realizzare la soluzione d’arredo giusta per ogni spazio: Maori è infatti componibile con moduli di varie misure così da personalizzare davvero la tua stanza da bagno!

Cerasa_bagno_Maori_2

Cerasa_bagno_Maori_5

In Maori lusso e qualità convivono perfettamente! Qualche esempio? Grazie ad un’esclusiva tecnica costruttiva, le ante con spessore 4 cm hanno un peso contenuto; le basi curve, con la particolare struttura fuori squadra, sono un’originale alternativa all’arredo bagno tradizionale.

Il bagno di design Maori, a proprio agio in ambienti particolarmente spaziosi, è design Spessotto e Agnoletto.

Per scoprire il rivenditore Cerasa più vicino: www.cerasa.it.

The post Mobile Bagno colorato: scopri con Maori l’Arredo personalizzato di Cerasa! appeared first on Cerasa Bagni.

Tags: ,

 
 

IN e OUT nel 2015

Pubblicato da blog ospite in Coffee Break, Decor, Design, Idee

IN

Mischiare i metalli 

A Londra, la designer Kelly Hoppen afferma che, usare insieme metalli dai riflessi caldi, quali il rame e l’oro rosa, con quelli freddi, come l’argento, sarà particolarmente trend nel 2015.

50 sfumature di indaco

Utilizzare  l’indaco come colore da contrapporre al marmo bianco e alla madreperla,è una tendenza in crescita nel 2015; infatti l’indaco si sposa bene con altri colori, quali il rosa, il crema, il grigio caldo, il corallo e la salvia.

Tappeti pittorici

Sarà in voga quest’anno l’utilizzo di pattern pittorici per tappeti, tende e tessuti in seta.

Vetro affumicato

Nel 2015 torna di moda il vetro fumé, caratterizzato (secondo i designer) da un piacevole contrasto tra grezzo e raffinato, maschile e femminile. La fumosità aggiunge un senso di mistero e di intrigo ad un materiale altrimenti comune, riportandoci ad atmosfere tipiche dei mitici ’70.

Piastrelle con decori grafici

Le piastrelle etniche, come le cementine ad esempio, caratterizzato da disegni grafici molto interessanti, offrono spunti insoliti, richiamando con successo atmosfere industriali anche in scenari residenziali.

OUT

Decoro a Zig-Zag (Chevron)
Anche se utilizzato in modo semplice e elegante, il sempre popolare motivo a zigzag, che nel 2014 abbiamo visto ripetuto all’infinito sulla carta da parati o sui cuscini, è ormai fuori moda. 

Caratteri come decorazione

Le grandi lettere, in metallo o legno, illuminate da lampadine, di stile industriale, sono ormai out.

Finitura a specchio

Con buona pace degli amanti del genere, le finiture a specchio, tanto Hollywood anni ’30, nel 2015 saranno finalmente fuori dalla scena. 

Sfumature di colore

Le sfumature di colore (che anche noi abbiamo tanto amato!), su muri, mobili, oggetti e tessuti, sono pronte per essere riposte nell’armadio.

Tappeti etnici a motivi geometrici

E’ finita l’epoca anche dei tappeti di ispirazione marocchina, decorati a motivi geometrici bianchi e neri.

Via The Wall Street Journal


_________________________

CAFElab | studio di architettura


Tags:

 
 

French flair and Scandinavian elegance – Gusto Francese ed eleganza scandinava

Pubblicato da blog ospite in Creative & Ordinette, Design

Come visto in un precedente post, gli stilisti sviluppano, cosa abbastanza naturale d’altronde e insita presumo nella loro natura di creativi, un particolare gusto anche per gli interni. Molti di loro hanno dato vita a dei veri e propri brand di design. Basti pensare a Giorgio Armani, Karl Lagerfield e molti altri ancora. La casa che vi propongo oggi appartiene ad una stilista di un brand per bimbi che prima di trasferirsi negli Stati Uniti, ha arredato il suo appartamento parigino scegliendo dei classici di design, dall’eleganza senza tempo e dalle linee insuperate. Basti pensare alle sedie di Saarinen, alla Lampada di Flos, al divano di Philip Starck e ad altri pezzi scelti con particolare cura e perizia. Meno è decisamente più in questo caso. Pochi pezzi che danno all’insieme un eleganza insolita. Tutto sembra parte organico dello spazio e non riesco ad immaginare questo appartamento arredato diversamente. Ah dimenticavo, si trova nell’8 Arrondissement di Parigi e si può affitare su www.homerental.fr.

 

Tags:

 
 

DESIGNER FRANCESE PARTE 2

Pubblicato da blog ospite in Decor, Design, Ohohmaddy

Ulalà, eccoci qua!!!
questa è la seconda parte che rappresenta la mia designer preferita del momento…

MERCE & THE MUSE

OPTICIEN CREATEUR, MONACO

LE COMPAGNIE TO GO







Tags:

 
 

Libreria passante: dividere un ambiente senza muri

Pubblicato da blog ospite in ArredaClick, BlogArredamento Aziende, Design, Idee

Open space in cui si vogliono definire gli ambienti secondo le loro funzioni; bilocale con cucina e soggiorno uniti; monolocale “tutto in uno” da organizzare al meglio senza sprecare lo spazio; grande salone in cui si vuole ricavare un home office o un piccolo angolo studio. Le situazioni in cui dividere una stanza in due zone da dedicare a funzioni diverse sono svariate e non sempre la migliore soluzione è costruire un muro: il muro separa nettamente e, a meno che la stanza che vogliamo ricavare non sia specificatamente destinata ad un ambiente privato come una camera da letto o un bagno, è facilmente sostituibile con numerosi tipi di divisori. Ci sono vere e proprie pareti divisorie rimovibili all’occorrenza oppure, a seconda dello stile della casa, si può optare per paraventi o speciali tende in materiale plastico composte da moduli componibili e dal design accattivante. Una delle soluzioni più funzionali è quella di dividere l’ambiente con librerie passanti bifacciali.

libreria passante metallo tresTres è una libreria bifacciale dalle forme scultoree, ideale per separare due ambienti con classe.

Usare una libreria per creare due ambienti ha vari vantaggi. Innanzitutto la stanza non risulta rimpicciolita perché la libreria bifacciale permette di intravvedere oltre, lasciando lo sguardo libero di esplorare lo spazio e scongiurando così l’effetto di chiusura totale dato da un muro.
Se poi la casa non è vostra, la libreria si può rimuovere e tutto torna come prima.

Logica può essere posizionata in verticale o in orizzontale per creare divisori personalizzati.Logica può essere posizionata in verticale o in orizzontale per creare divisori personalizzati.

Basta scegliere il modello giusto per utilizzare la libreria in vari modi: molte tipologie permettono di creare librerie divisorie a ponte, proponendo soluzioni come queste:

libreria passante ponte montrealMontreal è una libreria passante bifacciale con elemento a ponte.

libreria passante ponteAlmond High Bifacciale in una soluzione a ponte per dividere cucina e soggiorno.

Grazie alla struttura portante robusta e alla libera configurazione dei ripiani, una libreria a montanti come Airport può essere utilizzata come libreria ma anche come parete attrezzata su cui riporre il televisore: divide qualsiasi ambiente con grande classe e permette di usare i due lati della libreria per scopi differenti.

libreria passante designAirport si compone liberamente scegliendo montanti e ripiani e posizionandoli a seconda delle esigenze.

Consultate la gallery di foto di libreria passanti per trovare numerose altre soluzioni e idee per dividere un ambiente senza per forza ricorrere ad opere murarie.
libreria-passante-almond-highlibreria-passante-almond-high-bifaccialelibreria-passante-almond-high-bifacciale-45_6-01_1
libreria-passante-almond-high-bifacciale-45_6-02_1libreria-passante-almond-high-bifacciale-45_6-04libreria-passante-armonia-02
libreria-passante-armonia-04libreria-passante-chiave-di-volta-04libreria-passante-chiave-di-volta-12
libreria-passante-crosserlibreria-passante-cwave-00libreria-passante-dexe
libreria-passante-dexe4libreria-passante-direct-01_1libreria-passante-direct-04_1
libreria-passante-direct-08libreria-passante-domino-02libreria-passante-loft-05
libreria-passante-modus-08libreria-passante-navigliolibreria-passante-note-03
libreria-passante-section

Tags: ,

 
 

Oro, argento, bronzo o….

Pubblicato da blog ospite in Design, Ecce Home
Per questo inizio di nuovo anno ho deciso di farmi un regalo: un mobile contenitore da collocare sotto il lavandino “Linda” disegnato da Achille Castiglioni nel 1977.
Ho subito pensato che sarebbe stato adatto, per forma e dimensione, un classico del design italiano: il componibile 4970/84 disegnato nel 1973 da Anna Castelli Ferrieri per  la  Kartell, azienda fondata dal marito nel 1966.
 
Una volta individuato l’oggetto del desiderio si poneva il problema di scegliere il colore: meglio uno dei nuovissimi  metallizzati oro, argento, bronzo…

 o  uno di quelli originari nero, rosso, bianco?

Alla fine ho optato per quello bianco, tra i colori scelti da Anna Castelli per le prime produzioni.
Ed ecco il risultato: posso ritenermi soddisfatta.
Foto tratte da qui
Tags:

 
 




Torna su