Design






 
 
 

HIDEAWAY BEDS

Pubblicato da blog ospite in Design, Mommo Design
 styleroom.se                        
 houseofpictures.dk                        
 houseofpictures.dk                        
klusbedrijfarnospruit.nl                        
 thebooandtheboy.com                        

via Pinterest
via Pinterest

Tags:

 
 

Swing chair & Co | Voglia di dondolare

Pubblicato da blog ospite in Design, Hugs and Violence

Cercasi idea per dondolare. Mi è appena venuto in mente che, quando finiranno i lavori di muratura e il monolocale diventerà finalmente casa, avrò un sacco di spazio da riempire. Spazio da mansarda, di quello che è troppo basso per metterci dei mobili e troppo grande da lasciare vuoto.
Ne deriva automaticamente che potrò coronare uno dei sogni della mia vita: uno di quegli oggetti quasi inutili che faranno impennare la qualità della mia vita.
Altalena? Amaca? Swing chair? Ancora non lo so ma il posto c’è, la voglia anche, le travi sono solide e le ispirazioni sono tante.
Si tratta solo di decidere.

 
 
 
 
 
 

Dalla classica poltrona in rattan al divanetto di pallet, passando per l’intramontabile altalena (un po’ scomoda per dei pomeriggi di lettura) e per il trapezio da aspirante suicida.
Occhi a cuore per la Hang Necklace di Johanna Richter, costosa e introvabile.

 

Si accettano consigli, nuove idee ed eventuali tutorial.

Emily

Tags:

 
 

Style Notes – Masseria Apulia Chic

Pubblicato da blog ospite in Blog a Cavolo, Design, Interiors
Ciao amici del Cavolo! Io amo la mia Puglia e noto che, finalmente, qualcuno si è accorto di quanto sia bella la mia regione. I turisti sono sempre più numerosi e questo non può che inorgoglirmi e farmi credere sempre di più che è questo il posto migliore in cui vivere. I turisti sono attirati dal nostro cibo, dal mare e soprattutto dalle nostre bellezze architettoniche.Uno dei sogni ricorrenti non appena si lascia la Puglia è quello di vivere in una masseria tra gli ulivi secolari, a due passi dal mare. Questo sogno racchiude i nostri colori ed i nostri materiali, che sono sempre ispirati dalla nostra terra (ve ne ho parlato negli scorsi Style Notes). Lo stile delle masserie in Puglia è spesso neutro, fresco e molto chic nella sua semplice frugalità. Oggi ho deciso di proporvi sette note fotografiche a cui ispirarvi per rendere la vostra casa una sinfonia di Apulia Chic all’insegna del frugale, del rustico e della semplicità. Tutto questo con un occhio al design e alla tradizione. Pronti? Ecco a voi le sette note! 
DO REMIFASOLLASI 

Italian Chic1
decorating with baskets
Renovated Villa - This beautiful home in #Puglia, South of #Italy has been completely transformed
From "Masseria: The Italian Farmhouses of Puglia" #architecture, #white, #Italy
Secret Italy; Masseria: The Italian Farmhouses of Puglia | Luxury Homes
Inside a Trullo Home in Alberobello, Apulia/Puglia, Italy.
Cucina #cucina #kitchen #trullo #puglia #casa #home
Sette foto, sette note
per una sinfonia perfetta!
Tags:

 
 

Una comoda sala da pranzo

Pubblicato da blog ospite in Design, Filò, Idee
Un piccolo sipario cela una zona davvero piacevole: la sala da pranzo.
L’idea in più?
Accostare al tavolo con sedie una grande panca a muro, quando avrete ospite non ci sarà nessuna difficoltà nel reperire le sedie!

Tags:

 
 

SOS regalo battesimo!

Pubblicato da blog ospite in Brigi Co.De. House, Design, Idee
A breve il mio nipotino sarà battezzato e io mi trovo immersa tra mille idee per il regalo senza riuscire a decidere. Ho così deciso di scrivere questo post per chiarirmi un po le idee e magari avere da voi qualche suggerimento.
Quello su cui mi arrovello è:
1- non regalare oggetti d’oro, lo trovo alquanto demodè e comunque arriverranno sicuramente da zii vari
2- non c’è la lista nasciata, che altrimenti sarebbe facile, vai in negozio e lo svaligi
3- siamo zii giovani, creativi e dinamici per cui l’idea di dare direttamente dei soldi non ci piace
4- regalare la classica cosa che serve: bello, ma cosa è che serve davvero? mica si può prevedere cosa servirà fra qualche anno?
5- tutti dicono: “bè al battesimo si deve regalare qualcosa che resta”; io mi dico, perchè, secondo me meglio qualcosa che usa e che magari distrugge invece che qualcosa che rimane chiuso nell’armadio a prendere polvere.
Sono quini giorni che navigo in rete e ho trovato un sacco di cose che mi hanno ispirato, anzi che ho adorato, ma continuo ad avere dei dubbi, magari anche sull’adeguatezza del regalo e sui cinque punti che vi ho elencato. Voi che ne dite? Mi aiutate? Vi faccio vedere che ho trovato.
Parto dal Cavalluccio Hobby Horse di Ferm  Living (qui a fianco) e poi scendendo:
  1. Choco Cavallino di Italtrike made in Italy
  2. lampada da tavolo Orso Gift di Officina Crea
  3. Pouf Annibale Outdoor di Il Saccotto
  4. Deskhouse di Ninetonine
  5. stiker “Bleu d’Etoiles”di Lilipinso
  6. il seggiolone tascabile da viaggio di Tot Seat
  7. l’altalena Swing with the plants di FULFULdesign
  8. scatole contenitori LEGO, magari piene di giochini ed in gran quantità
  9. seduta Wuff di Studio di Eero Aarnio
  10. automobilina Max di Sirch
  11. cuscino Octpus di Ferm Living
  12. dinosauro Dino di Eero Aarnio.

Avete altre idee?
Tags:

 
 

IKEA HACKS FOR GIRLS

Pubblicato da blog ospite in Design, Idee, Mommo Design

MAMMUT STOOL+ CROCHET
pinsta.me                        
RAST DRESSER MAKEOVER
via Pinterest
MYDAL – FROM BUNK TO LOFT

IKEA PS 2012 AS A LITTLE SHOP
 pinsta.me                        

Tags:

 
 

Garden style

Pubblicato da blog ospite in Decor, Design, REDaddress

Un tocco di colore purple e giochi di sfumature da abbinare al bianco 
e al verde argentato per creare un giardino da sogno dai colori provenzali. 
Nella serra tante piccole piantine di erbe aromatiche e fiori commestibili, 
perfette per profumare e rendere più saporiti i piatti dell’estate, da gustare 
all’aperto tra morbidi cuscini in tinta. Spunti creativi: per l’armadio retrò 
una mano di vernice purple all’esterno e all’interno una tappezzeria in tinta, 
una soluzione economica che darà un tocco più fresco. Così tutto diventa più 
nuovo e personale, il giardino entra in casa con i suoi colori e le sue fragranze.

1 giardino mediterraneo www.flickr.com
2 erbe ed attrezzi  www.lily.fi
3 fiori recisi per creare una composizione www.helenaljunggren.com
4 bianco e viola per il giardino bicromatico
1 nella serra www.gartenzauber.com
2 insalata di patate ed erbe aromatiche www.donnahay.com.au
3 insalata di lattuga, uova sode ed erba cipollina www.donnahay.com.au
4 zuppa di verdura decorata con fiori www.loveallthingscomfy.tumblr.com
1 zona pranzo in giardino con cuscini in tinta www.klikk.no
2 bouquet di fiori di campo www.tumblr.com
3 fiori nelle gradazioni dal lilla al viola www.flickr.com
4 parete lilla e quadretti per il sottoscala www.101woonideeen.nl
1 anche la porta di casa ha la tonalità dei colori scelti per i fiori del giardino www.pinterest.com
2 torta glassata decorata con fiori di lillà www.reglisse-et-marmelade.fr
3 centrotavola con bottigliette e fiori di lillà www.millashem.blogspot.com.es
4 armadio retrò riverniciato in purple www.ellmania.blogspot.com
inspiration & graphic layout by Marzia
Tags: , ,

 
 

Idee per arredare casa: letto per una cameretta di design

Pubblicato da blog ospite in ArredaClick, Design

Questa settimana la nostra rubrica “Idee per arredare casa” è dedicata ai più piccoli, per aiutarli a sconfiggere le loro paure e per spigionare la loro creatività.

In due parole l’oggetto dei desideri di oggi è il letto Pony.

letto-bambini-pony

Pony è un letto per cameretta dalle linee arrotondate, avvolgenti e morbide. Una particolare tecnica di lavorazione permette di realizzare questa caratteristica forma in un unico blocco. Il materiale con cui è realizzato, polietilene bianco opalino semitrasparente, ha delle proprietà particolari che permettono di sfruttare il letto anche come lavagna e foglio da disegno. I bambini si possono divertire a disegnare, scrivere e colorare sulla struttura e i più grandi possono dormire sonni tranquilli perchè il tutto si può facilmente pulire con una spugna inumidita.

Questa caratteristica da sola basterebbe a rendere Pony un oggetto dei desideri: i bambini possono dare libero sfogo ai loro attacchi d’arte senza il costante controllo degli adulti terrorizzati dal veder la casa sporcata.

Ma ancora non è tutto, Pony non solo favorisce la vena artistica dei bambini ma si fa carico anche della loro paura del buio. Testiera e pediera possono essere infatti dotati di un sistema di illuminazione al neon che concilia il sonno e crea atmosfera nella stanza. Spegnendo la luce della cameretta e accendendo quella del letto l’ambiente assumerà sfumature quasi fiabesche, non ci sarà più il buio e i bambini si potranno tranquillizzare e anche divertire.

I pigiama party organizzati con gli amichetti e con Pony rimarranno sicuramente nella memoria.

letto-bambini-pony-2letto-bambini-pony-1letto-bambini-pony-3

P.S. non fate vedere queste foto ai vostri bambini, sarete tempestati di “Lo voglio!” e non sapreste resistere alla loro incessante richiesta.

Immaginiamo che voi adulti ve lo state chiedendo… ma la risposta è no, Pony è disponibile unicamente nel modello singolo ad una piazza. Dovete a malincuore abbandonare l’idea di poterlo far diventare il vostro letto matrimoniale. :-)

Tags:

 
 

Vintage bench

Pubblicato da blog ospite in Design, Filò
Questo piccolo angolo parla da sè, di luce, serenità e relax.
Cosa amo di più? La piccola panca vintage.
La trovo una strardinaria idea da poter applicare anche altrove. Parlo del concetto di seduta con cuscino di dimensioni inferiori in modo da lasciare un’estremità libera che diverrà appoggio per libri, riviste o magari per una bella tazza di caffè fumante! Quindi se non trovate il cuscino della dimensione giusta non crucciatevi, potrebbe divenire punto di forza!
Buon lunedì a tutti.

 
 

Work it harder…

Pubblicato da blog ospite in Design, Ecce Home, Interiors
Work it harder better faster make it over.
Questo verso di una canzone dei Daft Punk riassume bene la filosofia di Guilherme Torres, tanto che se lo è fatto tatuare sul braccio.
Architetto e designer brasiliano, si definisce un perfezionista.
Nei suoi progetti, infatti, nulla è lasciato al caso; crea volumi nitidi, quasi minimalisti per poi contraddirli introducendo colori e dettagli che li rendono unici.
In questo appartamento di San Paolo, di 85 mq, le pareti ed il soffitto sono di un grigio che richiama il cemento, ma  Guilherme li incide con solchi luminosi realizzati con i led: quello nel living parte dalle pareti alle spalle del divano (grigio anch’esso) e raggiunge l’angolo cottura.
Introduce poi pennellate di azzurro, declinato nelle varie tonalità dal celeste al turchese (l’intera scala della tavolozza è rapprentata nei mobili della cucina), ed elementi ludici ed ironici come la poltrona trottola Spun Magis di Tomas Heatherwick, o il comodino cubo di Rubik.
Toni più rilassanti nel bagno con le pareti in una tonalità più calda, lo specchio tondo  disegnato da Jacques Adnet (1950), ed il mobile sottolavabo retro illuminato.

Work it harder make it better faster over.
This verse of a song by Daft Punk nicely sums up the philosophy of Guilherme Torres,  if he has a tattoo  like that on his arm.
Brazilian architect and designer, calls himself a perfectionist.
In his projects, in fact, nothing is left to chance; he creates clean volumes, almost minimalists and then he contradicts them introducing colors and details that make them unique.
In this apartment in São Paulo, of 85 square meters, the walls and ceiling are reminiscent of a gray concrete, but Guilherme affect them with furrows made ​​with bright LEDs: the one in the livingroom  starts  from the walls behind the sofa (also gray ) and reaches the kitchen.
Then he introduces touches of blue, declined in various shades from light blue to turquoise (all the scale of the palette in the kitchen cabinets) and ironic and playful elements like the spinning-top chair  of Tomas Heatherwick Spun by Magis, or the nightstand Rubik’s cube.
The bathroom is most relaxing  with the walls in a warmer color, the round mirror designed by Jacques Adnet (1950), and the back-lit cabinet.

 

Tags:

 
 




Torna su