17 Giugno 2019 / / Charme and More

Summer Vibes; atmosfere estive anche negli spazi esterni alla casa.

La bella stagione richiama tutti all’aria aperta, in giardino, in terrazza o in balcone.

Gli spazi outdoor possono essere trasformati con gusto e fantasia in angoli di relax dove riposarsi in tranquillità o angoli di convivialità dove invitare amici e parenti per un drink rinfrescante o per un pranzo o una cena.

Ecco di seguito alcune idee e link utili per arredare con stile e funzionalità il giardino o il terrazzo.

summer-vibes-outdoor-001

Set tavolino con sedie e divanetto che uniscono design e funzionalità per arredare e rendere accoglienti gli spazi esterni.

summer-vibes-vaso

Vaso in ceramica con superficie anticata perfetto per posizionare piante, oggetti ornamentali e creare una piccola oasi dal sapore antico.

summer-vibes-vaso-2

Vaso dal design semplice e raffinato, un complemento d’arredo ideali per donare un tocco di eleganza sia in interno che all’esterno.

summer-vibes-pouf

Pouf in vimini intrecciato dalla forma tonda; una seduta di stile per il giardino.

summer-vibes-tavolino-con-piano-specchiato-e-base-in-ferro

Tavolino con piano specchiato e base in ferro; estetica e comodità per arredare un salottino da esterno.

summer-vibes-cactus

Cuscino in tessuto, da 45X45 cm, con decoro a cactus.summer-vibes-cuscino-tessuto

Cuscino in tessuto, da 40X40 cmsummer-vibes-tavolino-ferro
Il tavolino in ferro è un elemento indispensabile per gl’arredamento degli spazi esterni.
summer vibes

Vi è piaciuto questo post?

Condividetelo sui vostri canali social usando uno dei tasti qui sotto e seguitemi  su Instagram, Facebook e Pinterest per rimanere sempre aggiornati.

*Questo post contiene link affiliati.
 

L’articolo Summer Vibes; moodboard outdoor décor proviene da Charme and More.

15 Giugno 2019 / / ArtigianaMente

Sono in procinto di partire per il mare e sono felicissima. L’estate è una stagione favolosa che ha il sapore di salsedine, colori, leggerezza. In questa prospettiva sono addirittura felice pensando al rientro: sarà divertente decorare casa. Dalla tavola alla camera da letto ci possiamo sbizzarrire con idee facili. Vediamo stanza per stanza quello che ho trovato nel web.

6 decorazioni estive facili ed economiche

  1. La tenda in bagno

Mi sono innamorata letteralmente di quest’immagine che ho trovato su Apartment Terapy.
Ci vuole davvero poco: una bella tenda che richiami le cromie vitaminiche dell’estate a cui abbinare un tappetino.
Che meraviglia!

Nel mio bagno ho da poco cambiato gli asciugamani scegliendoli color albicocca vivo: sono piccoli dettagli che cambiano l’atmosfera di una stanza.

2. La porta colorata

decorazione

Ami il fai da te e hai una buona manualità?
Allora è venuto il momento di decorare il tuo portoncino colorandolo di giallo. Non te ne pentirai, ti ricorderà l’estate anche nei mesi più grigi dell’anno e sicuramente sarai fuori dal coro.
Se però ti sembra un’idea azzardata, colora la porta sul retro {di solito triste triste} oppure quella che dà sul giardino {sicuramente meno nell’occhio di vicini e passanti}.

3. Il vaso giallo con i limoni per l’ingresso

Porta l’estate in casa: acquista un bel vaso giallo, possibilmente di ceramica {non ne possiamo più della plastica, che fa molto cheap e inquina terribilmente il nostro magnifico pianeta}, dove metterci una bella pianta di limoni.
I limoni hanno una forza decorativa intensa e un’esplosione di giallo ti darà nuova energia. Credo nella cromoterapia!

4. Il quadro con elementi gialli in cucina

Sei sempre di fretta, hai mille impegni quotidiani e quando puoi riposare non dedichi il tuo tempo alla decorazione della casa? Ti capisco. Però basta veramente poco per donare un aspetto nuovo alla tua cucina.
Aggiungi un quadro dai colori estivi – con i toni del giallo, dell’arancio, del verde, del rosso intenso – alle mensole sopra il lavandino e vedrai che si noterà donando freschezza all’ambiente.

5. I tessili in camera da letto

Giocare con le stagioni è divertente quando si tratta di home decor. In questo momento vorresti una camera da letto più estiva? Bastano un copriletto leggero, in lino o cotone, e qualche cuscino. Se non vuoi acquistarli ricicla della vecchia stoffa, se hai una tenda leggera abbastanza grande usala ai piedi del letto, confeziona da sola i tuoi cuscini.In questo caso l’unica cosa che conta è il colore e le stampe: scegline uno frizzante – il giallo ovviamente è il colore del sole, oppure i disegni con le angurie – per richiamare l’estate.

6. Il mazzo di fiori freschi, ovunque

Non c’é estate senza fiori. Raccoglili dai campi creando un bouquet dall’aria selvaggia, acquistali di tanto in tanto dal fiorista, recidi le peonie del tuo giardino e aggiungi gambi di menta come faccio io. L’importante è che siano veri, no plastica, no carta. Il potere decorativo dei fiori è immenso.

Immagini da Lonny Magazine, Domino Mag, Ida Interior Lifestyle.

 

The post 6 idee {economiche} per decorare la casa in estate appeared first on Artigianamente Blog – artigianato, stile & design.

26 Aprile 2019 / / Coffee Break

La collezione Zara Home per la Primavera/Estate 2019 è pensata per godere le lunghe ore di sole da condividere con gli amici e la famiglia. In vacanza o a casa, a leggere a bordo piscina su un asciugamano fresco, a letto con un fresco lenzuolo di lino che copre la pelle, i prodotti sono in materiali ricercati ed organici, con trame riconoscibili e decorative come il lino e i colori che brillano alla luce vivida del sole estivo.

Zara Home, here is the Spring / Summer 2019 collection

The Zara Home collection for Spring / Summer 2019 is designed to enjoy long hours of sharing with friends and family. On holiday at home, a bed by the pool on a fresh towel, the products are in refined and organic materials, with recognizable and decorative textures such as linen and the colors that shine in the bright light of the summer sun.

Via

_________________________
CAFElab | studio di architettura

15 Aprile 2019 / / Charme and More

Cooee Design è il lifestyle brand fondato nel 2005 dalla designer di gioielli svedese Catrine Åberg.

Marchio conosciuto e diventato famoso in tutto il mondo per i vasi in ceramica Ball, Pastille e Pillar che arredano con stile ed eleganza gli ambienti.

Le collezioni di complementi d’arredo e gioielli sono espressione di un’estetica minimalista con influenze e contaminazioni aborigene nell’uso del colore.

 Cooee è infatti un grido usato in Australia per attirare l’attenzione, trovare persone scomparse, o indicare la propria posizione nel Bush.

logo-cooee

Ecco una panoramica dei vasi e delle decorazioni pasquali, disponibile sul sito del brand.

 cooe-design-bianco

Vaso Ball e Vaso Pillar bianchi,  complementi d’arredo indispensabili per una casa dallo stile nordico.

Ph via
Ph via

vaso-ball-cooee

La texture vellutata caratterizza questi vasi che arredano la casa con stile senza necessariamente contenere piante e fiori al loro interno.

Vasi Pastille
Vasi Pastille
Ph via
Ph via
Ph via
Ph via
Ph via
Ph via

Vaso, candelabro e statuetta in ceramica a forma di uccellino.

Ph via
Ph via
cooee-pasquan-candelabri
Ph via 

Candelabri e gallo decorativo in acrilico Rooster, perfetti per  ravvivare la casa durante il periodo pasquale.

cooee-pasqua-4

cooee-pasqua-2

 Lepre decorativa in acrilico Hare da utilizzare come come decorazione per la tavola di Pasqua o per decorare i balconi.

cooee-pasqua-3
Ph via

Vi è piaciuto questo post?

Condividetelo sui vostri canali social usando uno dei tasti qui sotto e seguitemi  su Instagram , Facebook e Pinterest per rimanere sempre aggiornati.

 

L’articolo Cooee Design; minimalismo scandinavo. proviene da Charme and More.

5 Aprile 2019 / / Design

Al Fuori Salone arriva lei. Angie. La nuova collezione di portabiti firmata Toscanini, azienda leader nella produzione di soluzioni per appendere, all’edizione 2019 della Milano Design Week lancia una nuova linea disegnata da Giulio Iacchetti.

Verrà presentata in Via San Damiano 5 a Milano dal 9 al 14 aprile (10-22h) con un’allestimento curato dallo studio del designer  che rimanda e si ispira ad un’opera di Man Ray intitolata Obstruction. Giovedì 11 aprile 2019 dalle ore 18.30 ci sarà un cocktail party per il lancio ufficiale del progetto alla presenza di Giulio Iacchetti.

Un oggetto comune, forse ordinario nella nostra quotidianità, come il portabito  viene interpretato in una visione decisamente nuova.

Toscanini Angie Collection_Giulio Iacchetti_19866

Con il progetto Angie – racconta Giulio Iacchetti – ho voluto innanzitutto affrontare un tema di “sistema”. Esistono portabiti per giacche e camicie, per pantaloni e per gonne… che dire di un’unica gruccia in grado di adeguarsi, attingendo ad un piccolo repertorio di accessori, alle varie esigenze funzionali sopra elencate?”

Questa linea offre un gancio antifurto ed è dedicata al mondo dell’ospitalità, dove solitamente i portabiti sono fissi e parte integrante degli armadi. Invece la particolarità del modello Angie è la possibilità di separare con una rotazione “magnetica” il gancio, che rimane appeso all’asta del guardaroba, dal portabito consentendo una maggior praticità nel suo utilizzo.

toscaninigi_19906.jpg

Il portabito Angie ha inoltre un’altra caratteristica unica e distintiva: appoggiato su un piano, resta perfettamente in posizione verticale. In questo modo si lascia apprezzare a tuttotondo, evidenziando la sua squisita fattura e la corposità del legno massello, ribadendo ulteriormente la dignità di uno strumento tanto umile quanto necessario per la nostra vita quotidiana.

Ma il mondo Toscanini non è solo contract. Ve ne parlerò più avanti…

 

2 Aprile 2019 / / Amerigo Milano

Il jeans inteso come icona diventa arte e si trasforma in un oggetto di design.

Le sculture in jeans per Roberto Spadea sono una evocazione di presenza; il jeans è la stoffa del lavoro che diventa un manifesto generazionale della libertà. Il denim è il tessuto che ha segnato la parità di genere nell’abbigliamento, è la vera divisa della società senza classi.

ll jeans acquista bellezza perdendo colore, pian piano decolorandosi.

Roberto Spadea reagisce all’effetto slavato con la sua consueta arma: quello dello spruzzo di colore intenso ed indelebile. Un soffio di colore e i jeans riprendono a vivere con una nuova anima… dentro”

dreaming jeans objects 

La storia si tramanda anche attraverso il TUO jeans.

Tutti quanti noi abbiamo nell’armadio un paio di jeans che se potessero parlare, racconterebbero mille storie incredibili come concerti, amori, film, vacanze, incontri, esperienze…

Trasforma il tuo jeans in un oggetto di design! Un oggetto da tramandare, il jeans da cui non possiamo separaci diventa DREAMING JEANS OBJECTS per accogliere: fiori, frutta, champagne… Fortuna!

Vere sculture domestiche, nuove protagoniste nella vita quotidiana, con la forza attrattiva e seduttiva. Sculture da percepire in tutti i sensi, scoprendo nuove prospettive, da vedere e da toccare, da usare… creazioni che parlano, che ci osservano, che ci accompagnano verso nuovi e migliori orizzonti, da perdersi…  Il jeans deventa così un oggetto di design.

dreaming jeans objects

Divertire è la parola d’ordine! Oggetti di uso quotidiano ripensati in chiave ironica, per colorare con allegria le nostre case.

Prende forma così DREAMING JEANS OBJECT una collezione nata dalla mente di Roberto Spadea con l’architetto Matteo Perego.

Una famiglia di creature plastiche che diventano complementi d’arredo (vasi) oppure presenziano sulla tavola sotto forma di portafrutta, secchiello porta champagne ed altro ancora.

jeans oggetto di design

I materiali scelti sono la resina e il jeans due materiali che fanno parte del DNA dell’artista. Oggetti materici, visionari, rigorosamente fatti a mano, ognuno diverso dall’altro, geneticamente più vicini all’arte che al design.

Dreaming Jeans Object è un progetto dell’arch Matteo Perego con Roberto Spadea 

Dreaming Jeans Object è distribuita e venduta da Amerigo Milano via Carlo Alberto 35 MONZA

WWW.AMERIGOMILANO.COM 

1 Aprile 2019 / / Design

Felice, spontanea e avventurosa è l’idea di vita, casa e lifestyle che, sin dai suoi esordi, il brand FINE LITTLE DAY, è riuscito a trasmettere al meglio, grazie ai suoi prodotti sempre capaci di comunicare con semplicità e allegria il sogno della sua fondatrice.

FINE LITTLE DAY nasce nel 2007 inizialmente come un blog, un progetto personale dell’artista e fotografa svedese Elisabeth Dunker che comincia a raccontare il suo amore per una quotidianeità intrisa di natura e grandissimo amore per il mondo senza filtri dell’infanzia. Un mondo giocoso fatto di linee disegnate a mano, una creatività da inseguire nella vita di ogni giorno e passione per un artigianato sostenibile, di qualità e attento alle ripercussioni delle produzioni sul piano ecologico.
A ogni nuova collezione diventa sempre più tangibile lo sguardo attento e profondo verso la Natura come fonte di ispirazione e, insieme, la capacità di vestire con un design senza tempo ogni angolo della casa. Ma non solo!!!
Con i pattern meravigliosi a disposizione infatti possiamo arredare e decorare la cameretta dei bimbi, inventarci mille bellissimi pacchetti, ma possiamo anche indossarli, visto che fantasia?
Qui per voi alcune delle immagini bellissime prese direttamente dal loro sito ricco di prodotti da wishlist, vero che lo pensate anche voi?

All the photos are from FINE LITTLE DAY website

25 Marzo 2019 / / Creative & Ordinette

Ebbene sì, parliamo di pattumiere della spazzatura, belle, colorate e di design. Perché l’oggetto ecologico per eccellenza ha trovato in cucina e ovunque lo si adopera, una sua dignità, meritata e ben definita.

In un’epoca in cui gli argomenti che riguardano la green economy, l’ambiente e l’inquinamento sono sempre più attuali e riguardano tutta la popolazione globale, l’oggetto in questione acquista una nuova importanza ritrovata e diventa un pezzo di design, da esporre, da abbinare ai colori della cucina, e non certo da nascondere sotto il lavandino.  La pattumiera acquista inoltre, nuove forme, diventa oblunga, acquista la forma del parallelepipedo perfetto da incastrare in uno spazio definito, trasformandosi quindi nel nuovo pezzo imprescindibile di design, della vostra cucina e non solo. Grazie alle nuove forme, la pattumiera può diventare un vero e proprio mobile di appoggio, nell’ingresso, ma anche nella sala da pranzo. Grazie ai doppi scompartimenti interni delle nuove pattumiera,  le bottiglie appena stappate possono essere divise in vetro e plastica, senza neanche fare un passo in cucina. Inoltre, le aperture soft – touch ne rendono perfetto l’utilizzo.

E parlando di pattumiere, quale miglior scelta di Brabantia? I colori alla moda e la qualità di alta gamma, ne fanno degli oggetti da avere a tutti i costi. Avreste mai pensato ad una pattumiera color rosa quarzo? Il colore meno aspettato per un oggetto che fino a ieri era considerato un oggetto da nascondere e di terz’ordine. Non vedo l’ora di sostituire la mia vecchia pattumiera di plastica sotto il lavandino con una bella, nuova e allegra pattumiera di design firmata Brabantia. Eccovi alcune foto per lasciarvi ispirare! 

7 Marzo 2019 / / Paz Garden

Questa settimana sta volando via veloce e bella ricca di emozioni, devo ammetterlo.
Ritrovarmi ad ospitare una famiglia di ben 6 persone è stata una delle esperienze più belle che potesse capitarmi finora. L’allegria dei bimbi tutti insieme, ben 6 cuccioli con un’età compresa tra i 14 mesi e gli 11 anni, le risate, il disordine, l’allegria che ho visto nei nostri occhi e l’amore respirato nell’aria mi resterà dentro per tantissimo tempo ancora, ne sono certa.
Non ho deciso di fare altri figli ma ho compreso ancor meglio che dove c’è libertà, spazio per il gioco, la creatività e per poche regole chiare e precise, c’è anche spazio e tempo per una sana felicità fatta di sentimenti profondi (anche tra i più piccoli), serenità impagabile e rispetto, anche quando non si parla la stessa lingua.
E visto che vengo fuori da una settimana dove parecchio disordine è stato evitato grazie a piccoli accorgimenti organizzativi messi in atto già da tempo qui da noi… vi lascio curiosare tra le immagini stilose di un brand giapponese dall’estetica ovviamente iper minimal e dal design capace di trovare soluzioni molto intelligenti all’organizzazione di una casa.
Il brand in questione si chiama YAMAZAKI e mi chiedo come mai non avessi scritto un post a tema prima su di loro (visto che avevo già acquistato qualcosa!!!) ma comunque… ho riaggiornato la lista dei miei preferiti per la prossima fase di decluttering che mi attende e oggi la condivido con voi, che ne dite?  Per tutte le info circa la voglia di shopping vi consiglio di contattarli direttamente tramite il loro account instagram (lo trovate QUI) o curiosare anche da soli su Amazon.
E ora buona ispirazione a tema organizzazione casa!!!

7 Marzo 2019 / / Decor

Sta per arrivare la primavera e con essa una vagonata di novità e nuove collezioni.

zara6ss2019

zara8ss2019

zara7ss2019

Da sempre c’è molta  curiosità per le collezioni di Ikea e Zara Home : oggi vi racconto Feel at Home , la collezione primavera-estate 2019 di Zara Home.

zara1ss2019

zara5ss2019

Una collezione sobria che si declina in 4 varianti: Felle at home ha come scopo quello di “sentirsi a casa”, in una routine quotidiana rilassante e calda.

zara3ss2019

Toni neutrali, materiali pregiati e semplici , come il legno.

zara4ss2019

06

10

Una primavera semplice, raffinata e sobria, senza sfarzi se non qualche nota bronzata.

zara10ss2019

zara9ss2019

zara12ss2019

zara11ss2019

Le declinazioni della collezione  si chiamano:

Timeless, per ricreare una atmosfera moderna, minimalista e senza tempo. La palette utilizzata è il grigio-nero in tutte le sue varianti.

0709

0305

Mediterranean è caratterizzata da una tavolozza di colori che variano da terracotta all’aranciato, per sottolineare l’ arrivo della bella stagione, dei lunghi weekend  al mare o in montagna. Materiali predominanti: rafia e legno.

terra3

terra2

terra1

terra4

Natural racchiude una atmosfera molto ricercata, con spazi puliti e tanta luce. Tonalità chiare, materiali naturali, tessuti pregiati.

nat6

nat5

nat4

nat2

nat1

Botanical è energia pura, è estate. Attraverso le tonalità del lilla, con stampe floreali , questa piccola collezione accende subito la voglia di vivere all’aria aperta.

bo1

bo2

bo3bo5

bo4

bo6