27 Maggio 2021 / / Design

moodboard interior design
Poltrona Maui Lounge Plus di Albaplus

Uniamo il colore alle forme per questo mood basato sulle linee, infatti si chiama Lines.

Mood Lines

Se vi piace il movimento questo è lo stile che fa per voi: abbiamo scelto degli arredi essenziali ma che regalano flessibilità allo spazio, proprio come la composizione soggiorno modulare Blocks di Opinion Ciatti.

Le linee questa volta sono disegnate anche sul tappeto in modo stilizzato e sulla parete con delle piastrelle posate a spina di pesce.

Il vero tocco audace è stato l’inserimento di un pezzo di autentico design contemporaneo con la lampada firmata Davide Groppi che va ad illuminare l’unico vero arredo colorato di questa proposta.

moodboard interior design

Per questo nuovo mood, la palette di colori scelta si basa sui toni del grigio accostati al bianco delle mattonelle e al verde della poltrona Maui Lounge Plus di Albaplus . Un accostamento dal sapore maschile e molto affascinante.

Articolo di Silvia Fabris

L’articolo I mood di Dettagli Home Decor: Lines proviene da Dettagli Home Decor.

14 Aprile 2021 / / Romina Sita

Read Time:4 Minute

Parlo spesso di come trovare il proprio stile, conoscere il proprio gusto estetico e di come è importante definire la moodboard di una o più stanze della casa, per creare un filo conduttore tra le idee che abbiamo nella testa e ciò che vorremmo realmente concretizzare. Per questo motivo ho deciso di dedicare un articolo alla creazione di una moodboard, completa di immagini di ispirazione, tavola degli arredi, per un living in stile scandinavo, in modo che tu possa farla in autonomia per la tua casa.

Questo è lo stesso metodo che nelle mie consulenze Easy. Quando mi viene chiesta un’idea di come arredare una stanza o una porzione di essa, io preparo questi elaborati che oggi ho deciso di costruire insieme a te.

Prima facciamo un piccolo ripasso: cos’è una moodboard.

La moodboard è il concept, la base di ogni progetto. È una raccolta di immagini ispirazionali che faranno da filo conduttore al progetto, dai macro arredi fino agli elementi decorativi.

La moodboard è una tavola o un elaborato grafico, che può essere generica per tutta la casa, quindi raccogliere idee, colori, materiali e accostamenti, oppure può essere più specifica per la stanza presa in considerazione. Quindi a completamento della moodboard possiamo realizzare un’ulteriore tavola, che ho chiamato tavola degli arredi, in cui andremo a definire ogni singolo arredo, tenendo in considerazione tutti gli elementi definiti nella moodboard principale.

In questo articolo già ti ho mostrato la mia tecnica personale per costruire una moodboard, oggi invece mi focalizzo su come realizzare la tavola specifica degli arredi e ho scelto di sviluppare un ambiente living in stile scandinavo. 

Dopo aver costruito la tua moodboard, dovresti avere già le idee abbastanza chiare, soprattutto per quanto riguarda la palette colori, i materiali prevalenti, il mood e le sensazioni che desideri provare all’interno della tua casa.

Questa è la moodboard che ho preparato per il living che andremo a creare insieme, in stile scandinavo.

moodboard ispirazioni living

Ora andiamo ad esaminare punto per punto tutti gli elementi da definire e inserire nella tavola degli arredi.

#PUNTO 1

Colori

palette colori moodboard

Definita la tua palette colori ora devi capire come, dove e in quale quantità dosare quei colori. Ti consiglio di utilizzare la regola del 60-30-10 in cui definirai un colore principale (solitamente è un tono neutro), poi quello secondario e infine quello di accento, che da carattere.

#PUNTO 2

Materiali

materiali moodboard

Tutti gli elementi che compongono un ambiente hanno una materia: pavimento, pareti, infissi, arredi e complementi. È importante tenerli tutti in considerazione per poter fare le giuste scelte, tenendo bene in mente la moodboard iniziale che ti sei costruito. 

#PUNTO 3

Arredi principali

Eccoci qua, la parte più difficoltosa, quella che forse ci mette più in ansia. Inizia dagli arredi più grandi, come il divano e ricordati dei punti 1 e il 2 durante le tue scelte. Combina forme, colori e materiali in maniera equilibrata, tenendo in considerazione lo spazio a tua disposizione.

#PUNTO 4

Elementi decorativi

Con le decorazioni possiamo sicuramente osare col colore d’accento, quello che appartiene al 10% della regola 60-30-10. Ricordati anche di richiamare il colore principale, ad esempio se applichi un determinato colore solo alle pareti, richiamalo anche in qualche elemento decorativo. Utilizzare tutta la palette in maniera bilanciata è il segreto per avere una stanza cromaticamente armonica.

#PUNTO 5

Parole chiave

Ricordati delle parole chiave che hai scritto nella moodboard. Se hai scritto rilassante, ricordati di creare una zona relax, se hai scritto accogliente ricordati di inserire elementi che rendano accogliente la casa, come piante, tessuti materici e tanti cuscini sul divano. Pensa ad ognuna delle parole chiave e a come puoi riprodurle e concretizzare nella tua stanza.

Questo è il risultato finale, una moodboard completa con tavola degli arredi, per un living in stile scandinavo.

modboard tavola arredi living

Avere una visione completa, in un unica schermata, di tutti gli elementi scelti, aiuta tantissimo a immaginare il risultato finale, vero? In questa fase, puoi togliere, mettere e modificare gli arredi con facilità ed essere più consapevole della scelta finale. Con questo sistema potrai anche sapere in anticipo la spesa finale ed eventualmente aggiustare il tiro, aggiungendo altro se il tuo budget è maggiore, oppure togliendo o sostituendo alcuni elementi, se lo hai superato.

Spero di averti dati le giuste idee e suggerimenti per creare la tua moodboard completa. C’è qualche punto elencato qui sopra che vorresti approfondire? 

E ora, non è finita qui, una carrellata di idee di immagini che ho raccolto da Adore Home Magazine (stupende!!), sperando che possano esserti ulteriormente di aiuto e ispirazione per costruire la tua moodboard completa e in autonomia. Attenzione perchè non sarà facile scegliere la moodboard più bella! 😉

Pensi di avere difficoltà a trovare il tuo stile di arredo? Dai un’occhiata a questo articolo, forse potrebbe esserti di aiuto e chiariti le idee.

Ciao e alla prossima.

P.S. Se pensi che questo articolo possa essere utile a un tuo amico o amica, condividiglielo attraverso i bottoncini qui sotto.


Happy

Happy

0 %


Sad

Sad

0 %


Excited

Excited

0 %


Sleppy

Sleppy

0 %


Angry

Angry

0 %


Surprise

Surprise

0 %

L’articolo Creiamo insieme una moodboard completa di un living in stile scandinavo sembra essere il primo su Romina | Home Lover.

12 Aprile 2021 / / Colori

Mood Into the deep

Viaggiamo verso le metropoli per questo mood rigoroso, raffinato ma con discrezione.

Qui su un pavimento cioccolato si incontrano riflessi e trasparenze per tuffarsi su un divano morbidissimo agli occhi e anche al tatto.

Into the deep scava nel profondo con riservatezza, coccola in modo silenzioso gli ospiti di un salotto che sembra rappresentare gli austeri palazzi delle grandi città.
Ma dal grigio delle strade un blu accogliente avvolge gli osservatori.

moodboard Into the deep

 

Una bolla, anzi una serie di bolle, anche se in tessuto, attirano l’attenzione: si tratta di un tappeto che abbiamo posizionato volutamente a parete come punto di fuga, è il Crystal Neutral di Gan e come un cristallo riprende i riflessi del blu.

Anche lo specchio di Giorgetti che propongono per l’ingresso si accosta all’ambientazione per la struttura geometrica e la flessibilità estetico stilistica.

Il divano invece come una nuvola si posa sul pavimento e ispira un dolce riposo avvolti da colori che per natura lo conciliano.

La palette infatti è un ottimo spunto per una camera da letto, per un ambiente fresco e per un’eleganza senza tempo.

Articolo di Silvia Fabris

L’articolo I Mood di Dettagli Home Decor: Into the deep proviene da Dettagli Home Decor.

23 Marzo 2021 / / Dettagli Home Decor

mood Kalho

Apriamo una nuova rubrica dedicata alle ispirazioni d’arredo per suggerire qualche consiglio a chi cerca dei dettagli e degli abbinamenti per la propria casa.

Mood Kalho

Per la prima proposta abbiamo scelto un mood latino, un po’ natur che abbiamo chiamato Kalho.

Si ispira infatti a Frida, non tanto come personaggio ma piuttosto come luogo di provenienza. Sono forti i richiami ai colori della terra che abbiamo scelto come sfondo di partenza a cui abbiamo abbinato una carta da parati completamente naturale di foliage, si tratta del modello Greenery di Inkiostrobianco.

L’arredo invece è quasi esclusivamente in legno come il particolarissimo Barbier Cabinet di Zuiver o in bamboo sui toni caldi per richiamare l’ambiente tropicale ma si completa con decorazioni e colori grazie alle stoffe dei cuscini che apportano anche dei segni grafici e i tappeti, più di uno effettivamente nella proposta, tra cui il modello Freya di Linie Design.

mood Kalho

 

Lo stile tende decisamente all’esotico ma con una base retrò che viene definita dai particolari della madia e della sedia, gambe ed intrecci.

La palette che ne deriva profuma di deserto roccioso ma anche d’estate, di sabbia e di palme.

Articolo di Silvia Fabris

L’articolo I mood di Dettagli Home Decor proviene da Dettagli Home Decor.

19 Novembre 2020 / / Design Ur Life

Basta un tocco di colore arancione, per rendere la casa calda e portare autumn vibes all’interno della dimora, nella stagione autunnale.

L’autunno è già iniziato e noi siamo immersi nelle foglie colorate, autumn vibes e nei boschi si sente un odore di bagnato. Colori caldi come l’arancione che ci riporta alla natura, agli alberi e alle foglie, all’interno della casa può regalare una sensazione di calore. Un colore che inserito all’interno della case crea un ambiente accogliente, familiare e caldo.
Per questo ho selezionato per voi i migliori articoli per la casa arancioni da cui attingere.

Se stai cercando altre idee home decor autunnali, allora clicca qui.


Se l’articolo ti è piaciuto, è stato utile e hai trovato le informazioni che stavi cercando, allora condividilo utilizzando uno dei tasti qui sotto. Puoi anche iscriverti con la tua e-mail al blog per non perderti i post e seguirmi su Instagram , facebook e Pinterest per rimanere sempre aggiornato.


L’articolo Autumn vibes, Moodboard per una casa accogliente proviene da Design ur life blog.

4 Novembre 2020 / / Design

Senti spesso parlare di moodboard ma non sai esattamente cos’è? Senti dire anche che è importante farla per avere le idee chiare sul progetto che vuoi realizzare? In questo articolo ti spiego cos’è una moodboard e come crearla. Ti mostrerò infatti come io realizzo le mie moodboard, in maniera molto semplice e intuitiva, proprio come se fosse la ricetta di una torta. In modo che anche tu possa realizzare la tua moodboard in piena autonomia. Non è necessario essere dei professionisti, se stai meditando di arredare casa in autonomia, questo strumento può esserti di grande aiuto per fare chiarezza e ordinare fin da subito le idee del tuo progetto.

Per prima cosa rispondiamo alla domanda: cos’è una moodboard?

Scomponiamo e traduciamo dall’inglese: mood significa umore e board significa tavola. Dunque una moodboard è una tavola, un foglio o un elaborato che contiene e raccoglie idee, ispirazioni e suggestioni che servono come fondamenta per costruire un progetto. In altre parole è una raccolta di immagini e oggetti che definiscono il tema e lo stile di quel progetto. 

La moodboard è il concept, la base di ogni progetto. Senza di essa non esisterebbe coerenza. La moodboard aiuta infatti a determinare fin dall’inizio alcune scelte progettuali e ti aiuta a mantenere un filo conduttore con tutti i dubbi che si possono presentare durante la fase di definizione di alcuni dettagli.

Per farti un’idea generale di cos’è una moodboard vai su Pinterest e digita nella barra in alto di ricerca: moodboard interior

Se non conosci Pinterest corri subito a leggere il mio articolo in cui ne parlo dettagliatamente: Pinterest: come fare ricerca e sfruttare al meglio questo social

Bene, ora veniamo alla pratica! Ti mostro come io realizzo la mia moodboard.

Si vedono in giro tante tipologie di moodboard, ma io preferisco adottare questa tecnica semplice e adattabile ad ogni situazione. 

Non sempre si hanno a portata di mano materiali, superfici e tessuti. Quindi spesso realizzo la moodboard digitalmente, a computer.

Ho stilato 7 regole che ogni moodboard deve rispettare e ho pensato di chiamarle ingredienti, perchè è come se fossero dei veri e propri ingredienti di una ricetta.

Ecco la mia ricetta personale per realizzare una moodboard.

Ingredienti:

  • 2 IMMAGINI DI ISPIRAZIONE DALLA NATURA

Paesaggi naturali, landscapes, piante, animali, dettagli, qualsiasi cosa legato alla natura che ti susciti emozioni.

  • 2 INTERIOR INSPIRATIONS

Seleziona accuratamente 2 situazioni di interior che ti piacciono davvero e interrogati su ciò che ha catturato la tua attenzione in quelle determinate immagini.

  • 2 TEXTURE DI MATERIALI

Che sia legno, cemento, acciaio, vetro oppure gres, scegli le tue textures preferite.

  • 2 TRAME DI TESSUTI

Grafiche geometriche, fantasie floreali o tinte unite. Opziona tutto ciò che ti piace e che rispecchia la tua personalità.

  • 2 ELEMENTI DECORATIVI 

Quali sono i tuoi elementi decorativi preferiti? Poniti questa e definisci quali elementi non possono sicuramente mancare nel tuo progetto:  piante verdi, oggetti particolari, poster che ritraggono…decidilo tu.

La palette deve essere composta da 5 o 6 tinte principali contenute all’interno delle immagini presenti nella moodboard. I rettangoli (oppure quadrati o tondi, scegli la forma che preferisci) devono essere disposti in scala graduata, partendo da un tono fino ad arrivare al suo opposto.

  • 5 PAROLE/AGGETTIVI

Ora osserva i colori, le forme e le emozioni contenute nelle immagini che hai selezionato e, attraverso di loro, ispirati per definire 5 parole che rappresentano, il tuo progetto.

Svolgimento:

Componi le immagini senza essere troppo precisa nella disposizione, cercando di non sovrapporre troppo le foto per non coprirne il contenuto. Semplice, tutto qua, ora hai la tua moodboard, cioè la base per iniziare a creare il tuo progetto. Tutte le scelte progettuali che farai dovranno essere coerenti con la moodboard, quindi consultala spesso per non trovarti fuori strada.

Puoi scegliere di realizzare una moodboard per ogni stanza, oppure una unica per tutta la casa. Non tutti ad esempio vogliono mantenere la stessa palette colori per tutta la casa, come ad esempio casa mia, ma preferiscono caratterizzare ogni ambiente in maniera differente.

Ecco qua un esempio di moodboard realizzata con le immagini che ti ho mostrato sopra.

Questa moodboard l’ho realizzata tutta a computer con Canva, ma se preferisci o ti viene più comodo, puoi stampare le singole immagini e assemblarle manualmente su un foglio grande.

Spero di essere riuscita a darti i suggerimenti giusti per realizzare la tua moodboard, soprattutto ora che sai cos’è 😜

Se questo articolo ti è davvero piaciuto, clicca sul bottone Facebook Like, oppure fai un screenshot e condividimi nelle tue Instagram Stories, naturalmente non scordarti di taggare @rominasitablog

Ci vediamo alla prossima! 😉

P.S. Se non vuoi perderti neanche uno dei miei prossimi consigli iscriviti subito alla newsletter e ogni volta che pubblico un articolo riceverai una mail nella tua casella di posta elettronica.


Testi: Romina Sita
Immagini: Pinterest
Non copiare senza autorizzazione

L’articolo Cos’è una moodboard e come crearla: ecco la mia ricetta personale sembra essere il primo su ROMINA.

2 Settembre 2020 / / Idee

La voglia di cambiare look è tanta ma non sapete come scegliere e come abbinare i colori in casa?

Sappiate che i colori del momento sono il beige, il grigio tortora e il grigio scuro

i primi due derivanti da un mix di bianco e marrone, il terzo da bianco e nero.

Scegliere e abbinare i colori in casa per qualcuno è un vero dilemma,

riviste d’arredamento , continue ricerche su internet,

insomma,

a volte uno stress.

Come abbinare i colori in casa?

Esistono delle semplici regole che si possono seguire per abbinare i colori in casa :

  • seguire il gusto personale

per quanto possa sembrare banale, attenersi a questa regola è difficile perché spesso le nostre scelte vengono condizionate da mode, tendenze, consigli di amici

  • cercare la palette colori più adatta al proprio gusto

look total white o scandinavo? look dark o relax?

insomma definire il look è la partenza

  • creare una moodboard

cosa? una moodboard? ma cos’è? come faccio?

Una moodboard non è semplicemente un collage di foto come purtroppo qualcuno pensa,

fare una moodboard vuol dare vita all’idea che abbiamo in mente, prendendo spunto dalla palette colori a cui vogliamo ispirarci

in che modo? non ho tempo, non so da che parte iniziare

bé per questo ci sono gli addetti ai lavori come me : interior designer, arredatori,

ma non solo,

chiunque può provare a comporne una ,

creando una tavola che raccoglie oggetti, immagini, campioni, tessuti, che riassumono lo stile che vorremmo ricreare nella nostra casa

Seguendo queste tre semplici regole, sarà più facile capire come abbinare i colori in casa

Colore beige, grigio tortora e grigio scuro

Se siete tra quelli che amano uno dei tre colori di tendenza del momento, ecco alcune idee e consigli per abbinare i colori in casa:

  • COLORE BEIGE

Si tratta di un colore neutro, non è bianco, non è avorio, insomma qualcuno lo chiama crema, qualcun’altro panna,

questo dipende dalla tonalità, che a volte tende più al giallo, altre volte al verde, e qualche volta al rosa

E’ perfetto l’abbinamento con il legno, con la pietra e con i colori che richiamano la terra ,

ma non solo,

tutto dipende dallo stile che vogliamo dare all’ambiente:

  • caldo , rustico , naturale
  • neutro ed elegante
  • GRIGIO TORTORA

Il grigio tortora è un mix tra beige e grigio,

é’ un colore versatile, perchè sta bene con tutto,

si può abbinare al bianco , al marrone, al rosa, ai colori pastello,

ma anche al blu, al verde, al rosso,

insomma qui il colore fa da sfondo a diversi stili, ma in particolare a quello shabby chic ed al moderno

come abbinare i colori in casa con il grigio tortora

Shabby chic o moderno?

  • interni in shabby chic con grigio tortora
  • Il colore tortora nello stile moderno

il tortora nello stile moderno è sinonimo di eleganza

  • GRIGIO SCURO

Pensate che scegliere le tonalità scure possa rendere troppo pesante l’ambiente?

In realtà non è così

Il grigio scuro è perfetto abbinato al legno , al blu intenso, al verde acqua e al bianco,

anche qui dipende dal mood che vogliamo ricreare :

caldo e accogliente , total grey o sobrio un pò freddo ma elegante in accostamento al bianco?

Sicuramente una scelta da ponderare, sopratutto se l’ambiente in cui vogliamo creare uno stile dark è piccolo

  • Mood caldo e accogliente grigio abbinato al legno
  • look dark
  • grey and white sobrio

L’articolo Beige, grigio tortora e grigio scuro sono i colori del momento, ma come scegliere e come abbinare i colori in casa? proviene da Laura Home Planner.

3 Gennaio 2020 / / Charme and More

Fashion, stile e tendenza.

+

Living, home décor.

Ad ognuno il suo stile; cosa indossiamo e dove viviamo.

Ph via Pinterest nordicdesign.ca
Ph via Pinterest
nordicdesign.ca

La casa dell’architetto svedese Andreas Martin-Löf è arredata nei toni neutri e in sfumature terrose, soft e rilassanti.

Un abitazione dall’atmosfera retrò contemporanea, molto elegante e chic.

fashion-living-lifestyle-ispirazioni-della-settimana-3
Ph via Pinterest nordicdesign.ca
Ph via Vogue Jonathan Daniel Pryce alla London Fashion Week Primavera Estate 2020.
Ph via Vogue
Jonathan Daniel Pryce alla London Fashion Week Primavera Estate 2020.

 Dallo street style la tendenza del tailleur pantalone in versione XXL.

fashion-living-lifestyle-pantaloni-clark

Pantalone Clark marrone scuro e giacca Dickens in pura lana vergine di Margaux Lonnberg, blogger di moda e influencer.

@jessalizzi Via Pinterest
@jessalizzi
Via Pinterest

fashion-living-lifestyle-vitra

La Lounge Chair Vitra è uno dei progetti più noti di Charles & Ray Eames.

Fu realizzata nel 1956 ed è ormai un classico della moderna storia del mobile.

Cappotto di lana Lorraine realizzato a mano da Metaformose
Cappotto di lana Lorraine realizzato a mano da Metaformose

Scoprite di più qui se siete interessati all’interior décor o qui per essere aggiornati sulle tendenze e sui must-have del momento.

Vi è piaciuto questo post?

Condivididetelo sui vostri canali social usando uno dei tasti qui sotto e seguitemi  su Instagram , Facebook e Pinterest per rimanere sempre aggiornati.

*Questo post contiene link affiliati.
 

L’articolo Fashion| Living| Lifestyle: ispirazioni della settimana proviene da Charme and More.

1 Novembre 2019 / / Charme and More

novembre

Novembre è arrivato.

L’autunno è entrato nel vivo, con le giornate di pioggia, le prime nebbie e l’intensificarsi del freddo.

L’undicesimo mese dell’anno con pioggia di foglie che cadono dagli alberi, con le giornate che si accorciano per molti è un mese triste, quindi perchè non iniziarlo con una gallery fotografica in grado di risollevare l’umore e rendere più vivo uno dei mesi più grigi dell’anno?

Ph via
Ph via @mylondonfairytales

novembre-maglione

Knit essentials

Caldi maglioni ispirati ai colori della terra e del foliage ci proteggeranno dal freddo con stile durante il mese di novembre.

Maglione Mille fatto a mano da  Metaformose  in lana e cashmere (€ 142,78)

Ph via @nycbambi
Ph via @nycbambi
novembre-dettagli
Ph via
Ph via
Ph via
Ph via
Ph via
Ph via
Ph via
Ph via
Ph via

Scoprite di più qui se siete interessati all’interior décor o qui per essere aggiornati sulle tendenze e stili moda.

Vi è piaciuto questo post?

Condivididetelo sui vostri canali social usando uno dei tasti qui sotto e seguitemi  su Instagram , Facebook e Pinterest per rimanere sempre aggiornati.

𝐿𝑒𝓉’𝓈 𝓀𝑒𝑒𝓅 𝒾𝓃 𝓉𝑜𝓊𝒸𝒽!

*Questo post contiene link affiliati.
 

L’articolo Novembre: ispirazioni e idee. proviene da Charme and More.

15 Ottobre 2019 / / Charme and More

Dal web alcuni spunti da cui trarre ispirazione per essere sempre al passo con le nuove tendenze.

Consigli e suggerimenti per chi ama distinguersi con uno stile ricercato ed esclusivo.

Idee creative per arredare casa.

Ph via
Ph via

 Gli specchi appoggiati a terra, posizionati strategicamente accanto alla finestra, riflettono la luce, facendo sembrare lo spazio più ampio.

La cornice barocca dorata aggiunge un tocco di femminilità e abbellisce la parete.

Ph via
Ph via

L’Erba delle Pampa o Cortadeira con i suoi pennacchi vaporosi è diventata un trend per decorare gli angoli di casa.

Le soffici spighe di questa pianta originaria dell’Argentina sono elementi decorativi perfetti  per riempire i vasi e ben si adattano a tutti gli stili di arredo.

Ph via
Ph via
Ph via
Ph via

 Il tessuto Principe di Galles, pattern dagli antichi natali è sempre super trendy e per la stagione autunno inverno 2019-20 lo troviamo declinato su cappotti, blazer e pantaloni dal taglio sartoriale.

Il maculato è ormai un trend consolidato e torna ad essere protagonista della nuova stagione.

Un dettaglio di stile graffiante e selvaggio da indossare in total look o come dettaglio dell’outfit.

Ph via
Ph via
Ph via
Ph via

Vi è piaciuto questo post?

Condivididetelo sui vostri canali social usando uno dei tasti qui sotto e seguitemi  su Instagram , Facebook e Pinterest per rimanere sempre aggiornati.

𝐿𝑒𝓉’𝓈 𝓀𝑒𝑒𝓅 𝒾𝓃 𝓉𝑜𝓊𝒸𝒽!

*Questo post contiene link affiliati.
 

L’articolo Ispirazioni dal web: Trend, Stile, Home Décor. proviene da Charme and More.