29 Marzo 2019 / / Dettagli Home Decor

L’e-commerce italiano di mobili e complementi inaugura il suo corner espositivo a Milano all’interno di SANTASOFIA27, concept store per il design made in Italy nell’omonima via

Uno spazio di grande respiro – 500 metri quadrati su due livelli – nel cuore di Milano: è il concept store SANTASOFIA27, la casa scelta da LOVEThESIGN per aggiungere una dimensione fisica a quella virtuale di e-commerce internazionale di mobili e complementi per la casa. La collaborazione viene inaugurata durante la 58esima edizione del Salone del Mobile di Milano, con la presentazione di una nuova versione di Rodolfo, il divano modulare della linea ThESIGN, prodotta internamente da LOVEThESIGN. Disegnato da Davide Negri, Rodolfo è uno dei best seller della piattaforma e si presenta per l’occasione con una nuova versione chaise longue, che aggiunge ulteriori possibilità e conformazioni nell’arredo modulare.

concept store SANTASOFIA27

Inaugurato nel 2005 da Gorlini, marchio legnanese di porte e finestre sartoriali, SANTASOFIA27 si configura come un vero e proprio hub della creatività e del design made in Italy, in cui trovare i migliori brand per progetti residenziali su misura e chiavi in mano. Lo spazio LOVEThESIGN, allestito in partnership con Flos e Jannelli&Volpi e distribuito su 45 metri quadrati tra piano terra e livello inferiore, permetterà di affiancare all’esperienza d’acquisto online l’opportunità di vedere e provare di persona una selezione di soluzioni d’arredo, in particolare il divano componibile Rodolfo, nelle versioni per interni ed esterni.

Rodolfo ThESIGN Collection

Nella stessa area, Gorlini presenta Framelight, una collezione di finestre minimali in legno con luce integrata realizzata in collaborazione con lo studio di lighting design Lucespazio.

Corroborata dal comune desiderio di aiutare i propri clienti a dare vita alla loro casa ideale, la sinergia tra le due realtà prende forma in uno spazio fisico in cui rintracciare le ultime novità e le prossime tendenze in tema di home design e non solo.

In questo contesto, nei giorni del Miart, si inserisce la mostra SI JIOKA IN CASA, personale di Fabrizio Fontana a cura di Silvia Gorlini e Davide Mengoli. La mostra, che durerà fino al 13 aprile con anteprima il 4, esporrà una selezione di sculture e opere grafiche e pittoriche incentrate sul concetto di gioco come codice d’accesso a un diverso modo di guardare il mondo.

Giganteschio di Fabrizio Fontana

 

L’articolo Lovethesign trova casa nel cuore di Milano proviene da Dettagli Home Decor.

29 Marzo 2019 / / Charme and More

Una raccolta di idee dècor e moda che vi ispireranno durante il periodo della Pasqua portando colore alle vostre giornate e nelle vostre case.

Ispirazioni di Charme in rosa.

Una Pasqua all’insegna del colore rosa confetto, il colore di tendenza che vedremo declinato su candele, famigliole di coniglietti e oggetti decorativi per abbellire e rallegrare le nostre abitazioni.

 

Ph via
Ph via
Ph via
Ph via

Mazzetti di gattici legati da un nastro rosa, perfetti da utilizzare per fare l’albero di Pasqua che verrà allegramente decorato e addobbato.

Ph via
Ph via

Flower Addicted.

Quando i ranuncoli dalle corolle rosa pastello non sono mai abbastanza e sbocciano ovunque conferendo un’aria romantica alla credenza del salotto o ad un mobile.

Ph via
Ph via

tavola-di-pasqua-rosa

Le uova hanno un posto centrale nella decorazione della tavola di Pasqua.

Tovaglia e tovaglioli in lino grigio chiaro abbinati a candele in cera di soia nelle tonalità pastello della primavera.

Ph via
Ph via

Delicate e seducenti le piume si posano sugli abiti e sugli accessori della primavera estate 2019

Couture Spring Summer 2019 dello stilista libanese Georges Chakra

Lerre, Decollete in vernice rosa
Lerre, Decolleté in vernice rosa
Ph via
Ph via 

I tulipani simboleggiano la rinascita e sono i fiori ideali per decorare la tavola di Pasqua.

 

 

Acquerello per Pasqua stampabile, da incorniciare di NotedXo
Acquerello per Pasqua stampabile, da incorniciare di NotedXo 

 

FirmaFellinSMALL

Immagine in evidenza via
*Questo post contiene link affiliati.
 

L’articolo Idee Décor per Pasqua; Trend e Moda proviene da Charme and More.

29 Marzo 2019 / / Blog Arredamento

Progettare l’illuminazione nella propria casa significa scegliere le lampade da interno più adatte ad integrarsi all’architettura e all’arredo di ciascuna stanza.

La scelta della lampada da interno va fatta in funzione:

  • dei punti luce esistenti;
  • dell’arredo di cui si dispone;
  • dei propri gusti.

Le lampade non solo illuminano ma decorano ogni ambiente di una abitazione, creando un’atmosfera più calda e accogliente. Ma per riuscire a trovare la luce che arredi perfettamente, così che valorizzi al meglio ogni angolo della vostra casa, risultando al tempo stesso bella, d’effetto ma anche funzionale all’ambiente in cui è posizionata, è necessario che il suo studio sia parte integrante del progetto d’arredo.

Dove posizionare le lampade da interno

Per creare un’illuminazione corretta degli ambienti serve il giusto mix di luce diretta, indiretta e diffusa, tutto ovviamente rapportato alla disposizione dei vostri arredi. Prima ancora di scegliere e acquistare una lampada, è importante quindi capire esattamente dove volete posizionare i punti luce in ogni stanza.

In ogni ambiente, piccolo o grande che sia, occorrono almeno tre fonti luminose:

  • Luce generale o indiretta;
  • Luce funzionale;
  • Luce d’atmosfera e d’accento.

Il risultato della combinazione di queste diverse tipologie deve essere un’illuminazione che garantisca funzionalità e che rispecchi i vostri gusti estetici.

Per un buon progetto di illuminazione:

  • Definite prima la luce generale e aggiungi poi luci secondarie in case alla funzione e ai punti luce a disposizione;
  • Combinate più lampade differenti tra loro;
  • Combinate luci dirette e indirette.

Quanti tipi di lampade da interno esistono?

La scelta delle giuste lampade da interno non è sempre così scontata. Differenti per forma, design e dimensioni, le lampade da interno possono soddisfare diverse esigenze di illuminazione. Perciò, una volta scelta la giusta collocazione dei punti luce si può passare ad individuare la tipologia di luce più adatta all’interno che volete illuminare.

Le lampade per interni si distinguono in:

  • Lampade da tavolo e da scrivania, complemento d’arredo che funge anche da luce puntuale;
  • Lampade da terra, per una luce puntuale dove serve;
  • Lampade a sospensione, adatte ai grandi ambienti;
  • Applique da parete, per un’illuminazione diffusa di corridoi, ingressi e stanze dal soffitto basso;
  • Lampade da comodino, per una luce delicata e soffusa in camera da letto;
  • Faretti, da incasso, a barre orientabili o su cavo e binario, mettono in risalto alcuni particolari di un ambiente;
  • Strisce LED, ideale come illuminazione decorativa o complementare a basso consumo.

Lampade da interno perfette per ogni stanza

Ogni zona della casa, a seconda della sua destinazione d’uso, necessita di un tipo di luce diversa dagli altri. Addirittura all’interno di uno stesso ambiente potrebbe essere necessario più lampade da interno, differenti per tipo.

Zona Living: serve un mix di luce diretta e indiretta combinando una luce da soffitto per illuminare l’ambiente, lampade da tavolo accanto al divano, da terra per illuminare la zona tv;

Sala da pranzo: una lampada a sospensione, a distanza tra i 70 e 90 cm dal piano, è perfetta per dare luce al tavolo da pranzo senza disturbare la vista dei commensali;

Cucina: nel cuore della casa l’illuminazione deve essere pratica e funzionale, quindi spazio ai faretti da soffitto e lampade a sospensione sopra isole e banconi;

Camera da letto: nella stanza dedicata al riposo è necessaria un’illuminazione generale non troppo forte, con un lampadario da soffitto, e lampade da comodino o applique dalla luce morbida;

Bagno: una pratica plafoniera garantirà una luce omogenea in tutto l’ambiente, mentre per illuminare lo specchio collocate faretti o lampade da parete;

Studio: che sia per studiare o lavorare, sulla scrivania serve una lampada da tavolo direzionabile, chiara e diretta;
Ingresso e corridoio: nei luoghi di passaggio scegliere lampade poco ingombranti, come una piccola plafoniera, faretti ad incasso o una lampada da parete.

Le lampade da interno illuminano, arredano e donano calore ed atmosfera ad ogni ambiente della casa. Se vuoi rifornirti delle migliore lampade da interno, su ProfessioneLuce.it troverai diverse tipologie di lampade, per creare un perfetto progetto di illuminazione d’interni per la tua casa.

29 Marzo 2019 / / La Gatta Sul Tetto

Il Tortona District è una tappa irrinunciabile nel circuito della MDW: la zona dove è nato il Fuorisalone è da sempre un laboratorio di idee per il futuro.

MDW 2019 focus Tortona District Alex Chinnek

Focus su Tortona District, la zona che ha visto nascere il Fuorisalone con tutto il bagaglio di sperimentazioni che investono il settore del design ma non solo.

Gli eventi di Tortona Rocks 

Tortona Rocks mette in scena oltre 20 progetti espositivi internazionali, 60 designer e 50 aziende che proporranno uno sguardo sul futuro, incentrato sul tema della consapevolezza.

Consapevolezza come capacità di comprendere l’epoca che stiamo vivendo, caratterizzata da grandi trasformazioni e ricca di sfide.

MDW 2019 focus Tortona District BELGIUMDESIGN
BELGIUM DESIGN – Green Mood – Design Alain Gilles

Qui il design si presenta come un sistema culturale trasversale, come elemento capace di coinvolgere tutti gli ambiti delle nostre vite.

MDW 2019 focus Tortona District  ISRAELI DESIGN
ISRAELI DESIGN – C’s – Design Yoni and Mayan

I progetti espositivi si distribuiscono in tre location: all’Opificio 31, in via Tortona 31, dove quest’anno saranno presenti marchi e designer tra Europa e Asia, cui si aggiunge il Medio Oriente con Israele. Da non perdere il progetto IQOS World dell’artista britannico Alex Chinnek:

MDW 2019 focus Tortona District IQOS WORLD REVEALED by Alex Chinneck
IQOS WORLD REVEALED by Alex Chinneck

E poi gli spazi di Archiproducts Milano, con l’appartamento progettato da Marcante testa per illustrare la tecnologia Bticino.

MDW 2019 focus Tortona District Mercante Testa per BTicino
Spazio Archiproducts – Mercante Testa per BTicino

In Via Bergognone 26 c’è l’installazione multisensoriale ed emozionale di Samsung, mentre in via Savona 56 troviamo una mostra sulla visione robotica di Sony Design.

Norwegian Presence presenterà le ultime tendenze del design nordico in via Savona 56, mentre il design all’insegna dell’artigianato sarà protagonista di Functional Art, progetto di Francesca Levi Tonolli, in via Savona 33. 

MDW 2019 focus Tortona District v
Norvegian Presence

Conclude il ricco programma di Tortona Rocks Maison Citroën Centenary Edition, un allestimento curato da Matteo Ragni Studio in via Stendhal 35.

Superdesign show

Torna il Superdesign Show negli spazi di Superstudio, in via Tortona 27. Qui sono passati aziende e designer di prima grandezza, da Tom Dixon a Flos, da Foscarini a Paola Navone, affiancati da designer emergenti e da collettive-paese. Anche quest’anno il direttore artistico è Guido Cappellini.

MDW 2019 focus Tortona District
Korea Craft & Design Foundation

Ventura Projects

Dopo aver lanciato il distretto di Lambrate Ventura Project torna in Tortona, dove tutto è iniziato, con il progetto Ventura Future. L’agenzia olandese, come ogni anno, porta alla ribalta giovani designer e le accademie di design più quotate nel mondo. Da vedere, al BASE, negli spazi dell’ex Ansaldo, in via Tortona 54.

Tenete d’occhio anche il progetto Ventura Centrale, ormai giunto alla terza edizione, che promette meravigliose installazioni, in via Ferrante Aporti 9.

IKEA

Con il progetto Feel Home, sarà presente anche Ikea, con il lancio della nuova serie SYMFONISK, alla Torneria Tortona, via Novi 5.

Murdec-Museo delle Culture

Ricordatevi di inserire nel tour anche il Mudec, Museo delle Culture, in via Tortona 56, per visitare la mostra di Alessi, di cui vi ho già parlato.


Ti é piaciuto questo post? Allora non perderti i prossimi, iscriviti alla newsletter de La gatta sul tetto: niente paura, non ti inonderò di messaggi, riceverai solo una e-mail mensile che riassume i post del blog, e la guida Interior Trends 2109 in regalo. Basta cliccare sul link qui sotto e inserire il tuo indirizzo e-mail: