11 Novembre 2022 / / Things I Like Today

© Sculpt the World

Utilizzando materiali naturali in forme, colori e dimensioni diverse, l’artista Jon Foreman crea stupefacenti sculture di Land Art che esaltano la bellezza dei luoghi in cui appaiono

Jon Foreman è un artista gallese che ha trovato il suo mezzo espressivo a contatto con la natura. Cresciuto sulle coste del Pembrokeshire, nel Galles dove vive e lavora, ha tratto ispirazione da questi bellissimi luoghi per iniziare a modificare il paesaggio, anzi, a “scolpire il mondo” secondo la sua visione artistica, fin da quando era al college. Il suo progetto artistico infatti si chiama proprio “Sculpt the World“.
L’artista usa la spiaggia come fosse la sua tela, e realizza incredibili sculture di Land Art con la sabbia, con i sassi o le conchiglie disponendoli spesso in cerchi, o in altre forme geometriche più o meno simmetriche.

Curvis 2022 © Sculpt the World

Curvis 2022 © Jon Foreman

Utilizzando la sabbia, i sassi o le conchiglie Jon Foreman crea delle composizioni affascinanti che possono variare di dimensioni da poche decine di centimetri a spettacolari opere in grande scala, fino a 100 metri di diametro, che viste dall’alto lasciano davvero senza fiato!
Quello che accumuna tutte le sue sculture è che sono effimere e durano solo poche ore prima che il tempo, il vento, la marea o l’interazione con i passanti le spazzino via per sempre.

Lindsway Bay 2021

Lindsway Bay 2021© Jon Foreman

Dalle gigantesche opere di Land Art sulla spiaggia fino ai piccoli mandala fatti con i ciottoli o le foglie, Jon Foreman riesce sempre a stupire con le sue affascinanti sculture

Jon è sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo e diverso e lavora anche in altri contesti come i boschi o altri ambienti naturalistici. Per le sue sculture utilizza solo materiali naturali: sabbia, ciottoli e conchiglie se si trova su una spiaggia, foglie, piccole rocce e rametti di legno per le sue sculture nei boschi ma anche vetri rotti, detriti o cenere quando ambienta le sue opere in luoghi o spazi abbandonati. Ogni scultura è diversa dall’altra e l’artista si diverte a giocare con le dimensioni e i colori dei materiali realizzando spirali ed effetti di rotazione che creano fantastici e mutevoli effetti di luci e di ombre sotto al sole.

Radior Spirae 2021 © Sculpt the World

Radior Spirae 2021 © Jon Foreman

Queste sculture di Land Art richiedono una grandissima pazienza e concentrazione e realizzarle non è solo qualcosa che gli piace ma anche una sorta di terapia, una fuga dallo stress della vita quotidiana.  Uno degli esempi più evidenti è Circumflexus l’opera realizzata al “Llano Earth Art Fest” in  Texas.

Questo è il lavoro più impegnativo che ho creato e ci sono voluti quattro giorni per completarlo! Inizialmente ho iniziato con le pietre più grandi che facevano il retro del cerchio, man mano che le pietre diventavano più piccole ho iniziato a rendermi conto del tempo che sarebbe stato necessario. Mi piacerebbe sapere quante sono davvero!

Jon Foreman ha esposto e creato opere in moltissimi Festival di Land Art in giro per il mondo e i suoi lavori sono molto eterogenei e tutti affascinanti. Per poterli apprezzare davvero la cosa migliore è seguire l’artista sul suo profilo Instagram @sculpttheworld dove ha quasi 400.000 follower oppure visitare il suo sito web dove è possibile ammirare le sue opere organizzate per categorie e materiali utilizzati.

Alius Spirae 2022 © Jon Foreman

Alius Spirae 2022 © Jon Foreman

Inversus 2022 © Jon Foreman

Inversus 2022 © Jon Foreman

Praesentia 2021© Jon Foreman

Praesentia 2021© Jon Foreman

Lux Tenebris 2021 © Jon Foreman

Lux Tenebris 2021 © Jon Foreman

© Jon Foreman

© Jon Foreman

Aztecorum 2022 © Jon Foreman

Aztecorum 2022 © Jon Foreman

LEGGI ANCHE: Mandala colorati di Elspeth McLean… punto per punto!

11 Novembre 2022 / / Nell'Essenziale

Ciao creativa oggi ti mostro come fare uno gnomo natalizio senza cucire in 10 minuti! Innanzitutto prepara tutto il materiale in elenco e stampa e ritaglia tutti i cartamodelli che trovi infondo al paragrafo! dopo con video alla mano segui tutti i passaggi ed in 10 minuti avrai il tuo gnomo natalizio!

gnomo natalizio senza cuciture
Gnomo natalizio senza cuciture da realizzare in 10 minuti!

Video tutorial su come fare uno gnomo natalizio senza cucire

Materiale occorrente:

  • Tessuto rosso per cappello e braccia 35x35cm
  • Tessuto bianco per corpo 20×30.
  • Tessuto per barba 9x9cm.
  • Base per torta da 10 cm.
  • Laccio in juta.
  • 3 paline di legno da 3cm.
  • Base in legno da 12 cm.
  • 2 bottoni in legno.
  • Filo metallico 40 cm.
  • Pelliccia bianca 20cm.
  • 1 pompom bianco
  • Decorazioni: 3 cuori in legno, cordino di juta, foglioline e vischio.


Procedura: 

  1. Stampa qui il cartamodello:  cartamodello, ritaglialo.
  2. Disegna il corpo sul tessuto panna, ritaglialo ed incollalo alla base per torta come in video.
  3. Imbottisci il corpo e chiudilo con un laccio in juta.
  4. Incolla il corpo sulla base in legno.
  5. Disegna il cartamodello del cappello sul tessuto rosso ed incollalo sulle parti dritte per formare un cono.
  6. Disegna il cartamodello delle braccia sul tessuto rosso ed incollalo sulle parti dritte per formare 2 coni.
  7. Inserisci nelle braccia dei fili di ferro e bloccali con della colla a caldo nella punta del cono, incolla le palline di legno all’altro capo del filo metallico. Incolla la pallina nella manica e decorala con la pelliccia bianca:
  8. Incolla le braccia al corpo.
  9. Blocca il filo di ferro nella punta del cappello, inserisci l’altro capo nel corpo e fissalo incollandolo e legandolo con il laccio con cui hai chiuso il corpo.
  10. Fissa bene il cappello al corpo creando delle pieghe dove inserirai il naso.
  11. Incolla il naso.
  12. Incolla il pompom bianco sulla punta del cappello.
  13. Incolla i bottoni.
  14. Incolla tutte le decorazioni.
  15. Taglia ed incolla la barba sotto il naso.

Il tuo gnomo è pronto!

Cartamodello:  cartamodello

Per oggi è tutto! non dimenticare di pubblicare il tuo gnomo nel mio gruppo Facebook country chic!

Questo articolo Come fare uno gnomo natalizio senza cucire proviene da NellEssenziale.