22 Aprile 2020 / / Blog Arredamento

La tua casa parla di te e se la musica è la tua passione sarà facile indovinare cosa popola la tua libreria, i tuoi scaffali e ogni angolo libero.
Intere collezioni di CD. Sconfinate file di bluray e dvd di concerti. E sei sei un vero addicted scommetto che non mancano LP 33 giri e dischi in vinile.
Per finire, strumenti musicali, amplificatori, cuffie e un impianto stereo che si rispetti.
Se sei abbastanza fortunato da avere una stanzetta in più posso immaginare una audio room coi fiocchi. Una sala della musica in cui ascoltare, suonare, scrivere.
Uno spazio in cui staccare la spina dal mondo esterno ed immergersi completamente nel tuo pianeta parallelo.
Il tuo spazio.

Chi ha una passione così forte vuole viverla e condividerla, anche e soprattutto in casa propria.

Ho indovinato?

Che sia un omaggio alla musica, al suo linguaggio, che sia una copia delle copertine e locandine che hanno fatto la storia, o le riproduzioni di foto dei musicisti che ami di più, per i veri appassionati le pareti di casa sono un foglio bianco su cui sbizzarrirsi.
È per questo che uno degli elementi fondamentali della casa di un vero music lover sono i poster e i quadri, e il mio consiglio è che la destinazione obbligata è la selezione di posterlounge.

5 stampe per 5 diversi Music Lover

Se sulle pareti della cameretta potevamo appendere i poster con le puntine, una volta cresciuti decorare casa con qualcosa di meno grunge e improvvisato diventa un must.
Via libera allora a quadri e stampe a tema musica.

Nulla ti vieta di trasferire i poster dell’adolescenza in garage o di incorniciarli e trasformarli in un pezzo vintage da tenere sotto chiave, ma io ti consiglio di dare un occhio ai nuovi materiali come la stampa su legno, schiuma, plexi alluminio e tela.
I risultati sono notevolmente migliori e soprattutto non hanno bisogno di cornice. Un vantaggio in termini di costi e di resa finale, perché scegliere la cornice giusta può essere una vera scocciatura!

Ma passiamo alla lista dei 5 must have.

La locandina di un concerto o di un festival

Questo è un tipo di poster rock, jazz o classico che non può mancare nel tuo angolo musicale. Live e concerti sono il cuore pulsante della storia della musica moderna e contemporanea. Puoi scegliere grandi eventi come Woodstock, manifesti cinematografici di musical come Grease o locandine teatrali di opera e balletti.

La stampa di una cover che ha fatto la storia

Molto apprezzato da rocker e punk questo tipo di quadro celebra quei piccoli capolavori di grafica (ma a volte anche d’arte) che sono le cover di certi album che hanno marcato un’epoca. Come dimenticare Abbey Road dei Beatles o Bohemian Rhapsody dei Queen?

Quadri di musicisti

La personalità di alcuni musicisti ha fatto la storia tanto quanto i loro lavori.
Ognuno di noi ha un cantante o una band nel cuore, ci siamo tutti innamorati da teen ager e continuiamo a subire il fascino carismatico di questa magica categoria che sono i musicisti.

Gli oggetti iconici della storia della musica

Primo fra tutti il disco in vinile, che ha segnato l’iconografia degli anni 60 e 70. Poi il giradischi, il mangiacassette, il walkman e naturalmente le cassette. La musicassetta, quella che riavvolgevamo ruotando le bobine con le penne Bic. E chi se la dimentica?

Il tuo strumento musicale

Se sei un musicista non c’è bisogno che ti dica quanto il tuo strumento sia parte della tua quotidianità. Se poi la musica è anche il tuo lavoro, lo strumento è un compagno di vita.
Quale migliore omaggio di un quadro a lui – o lei – dedicato?

Arredare una stanza della musica

Non stiamo parlando di uno studio di registrazione, ma di una sala, saletta o angolo dove poterti dedicare ad un’unica attività. Ascoltare musica.
Ci vuole poco. Un mobile basso con dei cassetti o delle ante, magari con top forato per far passare i cavi ed evitare il caos che provocano se lasciati allo stato brado.
Un impianto stereo con casse. Un pc portatile. Delle cuffie insonorizzate.
I tuoi cd, dischi o la tua raccolta di mp3.
Una poltrona, magari quelle morbide a fagiolo per abbracciarti e cullarti.
I tuoi poster e quadri di musica alle pareti a definire che QUELLO È IL TUO SPAZIO.

Visuals by Posterlounge

8 Luglio 2019 / / Decor

Il mondo di lavoro si è trasformato e il telelavoro si diffonde sempre di più. Quindi, per le nuove necessità lavorative ci sono soluzioni spaziali nuovi come creare il proprio home office.

freelance e le mamme lavoratrici come me, che hanno la ulteriore necessità di conciliare lavoro e famiglia devono ritagliare uno spazio ad hoc all’interno di casa e creare il proprio home office. Quindi, ho pensato di fare un restyling del mio angolo studio cosi a settembre quando ritorno alla routine di tutti giorni, tra il lavoro e le faccende domestiche, trovo il mio studio organizzato e pronto per il nuovo anno lavorativo.

Quando ho ricevuto la proposta di collaborazione da parte Evergreen Orangeche è un negozio online con una vasta gamma di adesivi murali fatti a mano, ho subito accettato. Ho scelto una mappa del mondo color nero, un classico senza tempo che è perfetto per la mia parete in sughero.

Dopo aver attaccato l’adesivo murale ho posizionato la scrivania con il pc, la tastiera e il mouse. Per completare ho sistemato alcuni oggetti da ufficio, porta penne e block notes. Oltre alla scrivania, ho scelto un mobile contenitore basso per poter realizzare un ambiente funzionale e anche ordinato.

Home office

Ho pubblicato un video sul mio IGTV dove potete vedere come ho applicato l’adesivo murale e poi ho creato il mio angolo studio.

Parete in sughero per L’angolo studio a casa

Io utilizzo la parete in sughero molto spesso come una bacheca per creare una moodboard ( in questo articolo spiego che cosa è una moodboard e a cosa serve). Per me è indispensabile per poter dare inizio ai miei progetti d’interior design oppure una creazione. I colori e le nuance più belle, gli accostamenti dei tessuti e tanti altri dettagli. Infatti, le moodboard sono veri strumenti di lavoro per i creativi da non trascurare e dare importanza quando si crea uno spazio home office.

Home office


Se l’articolo ti è piaciuto, è stato utile e hai trovato le informazioni che stavi cercando, allora condividilo utilizzando uno dei tasti qui sotto. Puoi anche iscriverti con la tua e-mail al blog per non perderti i post e seguirmi su Instagram e facebook per rimanere sempre aggiornato.


L’articolo Home office, Angolo studio a casa proviene da Design ur life blog.

7 Maggio 2019 / / Decor

Modificare il paraschizzi della cucina permette di cambiare aspetto alla stessa con poca spesa ed in poco tempo, attraverso soluzioni veloci.


Dopo che il punto della situazione su quello che c’è da modificare in cucina è stato fatto, possiamo passare al lato pratico. Uno degli elementi che contribuisce subito a far sembrare la cucina nuova di pacca è il rinnovamento del paraschizzi.

Non serve togliere tutte le piastrelle che avete già, perché esistono davvero tantissime soluzioni che permettono di rivestire l’esistente in poco tempo e con una spesa contenuta.

Modificare il paraschizzi: pannelli in vetro acrilico e carte da parati

Cominciamo con i pannelli in vetro acrilico: con spessore 3 mm, sono pronti da incollare sul muro o sulle piastrelle grazie a del biadesivo resistente all’acqua e al calore. Esistono in tantissime decorazione e in due dimensioni: 100×60 cm o 70x 50. Una soluzione pratica per chi ha necessità di dare una rinfrescata ma senza fare grandi lavori.

pannelli in vetro acrilico per modificare il paraschizzi, con decoro a tema cactacee e a tema cementine
| Adesivi Murali |

Se volete qualcosa di meno impegnativo, ci sono delle carte da parati riposizionabili, fatte apposta per la cucina. Sono impermeabili e antigraffio, facilmente lavabili. Già di forma rettangolare da 60 cm di altezza, sono perfette per coprire paraschizzi obsoleti. Velocità e praticità le parole d’ordine.

Fascia paraschizzi - carta da parati per modificare la cucina a tema cactacee
| Adesivi Murali |

Modificare il paraschizzi: adesivi e pittura lavagna

Una soluzione che vi consente una maggior personalizzazione, sono le piastrelle adesive con le quali coprire le vostre vecchie piastrelle. Esistono in tantissime decorazioni e formati e possono essere usate anche sui pavimenti, per avere un total look completo.

Quelle per i pavimenti hanno una pellicola speciale anti scivolamento, oltre ad essere resistenti all’acqua e al calore. La facilità di posa e i costi le rendono davvero una soluzione ottimale.

Piastrelle adesive a tema geometrico per modificare il paraschizzi
| Homeartatickers |

L’ultima soluzione è la pittura lavagna con la quale pittura il vostro paraschizzi, sia che abbia le piastrelle, sia che abbia vernice.

Esiste anche la versione magnetizzata, utile per appendere coltelli e barattoli delle spezie. Qui l’utilità raddoppia: potrete tenere a portata di mano la lista della spesa e tutti gli oggetti che usate più di frequente. Anche la facile lavabilità è un punto di cui tenere conto.

Pronto a diventare un esperto dell’interior design?

Rispettiamo la tua privacy.

L’articolo Rinnovare la cucina: #2 modificare il paraschizzi sembra essere il primo su Benvenuti sul mio blog dove l’interior design è reso facile.

24 Gennaio 2019 / / Decor

Sempre di tendenza e super richiesti, gli adesivi murali permettono di conferire un’aria fresca e divertente alle pareti  in un attimo e con poca spesa.

Realizzati in vinile e proposti  in un’ampia gamma di colori e dimensioni, gli adesivi murali hanno un’innata capacità di trasformare una parete anonima nel punto focale della stanza in modo temporaneo. Si possono scegliere  scritte, frasi celebri,  decorazioni per bambini, disegni floreali, grafiche in 3d oppure immagini coloratissime.

Resistenti, facili da attaccare e staccare, ma soprattutto economici, questi divertenti accessori decorativi si adattano a qualsiasi stile d’arredamento.  Ideali soprattutto nella cameretta dei bambini, dove si potranno sostituire velocemente in base alla loro età, gli adesivi murali sono in grado di regalare un nuovo volto a qualsiasi stanza della casa: dal soggiorno alla camera da letto, ma anche in cucina o nell’ingresso, insomma ovunque si voglia aggiungere un tocco di colore in modo creativo.

adesivo murale Mappamondo stile giungla

adesivo murale Pesciolini colorati

Gli adesivi murali sono una valida alternativa ai quadri, in questo modo si eviteranno fori nel muro e una volta staccati la parete risulterà integra e senza alcun segno.

Attraverso il loro impiego possiamo scegliere di decorare piccoli angoli oppure realizzare intere pareti per creare delle scenografie suggestive e originali.  A seconda del risultato finale che si vuole ottenere, possiamo infatti scegliere di applicare un unico grande disegno o abbinare diversi adesivi affini per forma e tema ma in differenti colori e dimensioni. L’importante, in questo caso, è mantenere una certa armonia di forme e colori che risulti piacevole alla vista e che si abbini perfettamente allo stile della stanza.

adesivo murale Lavagna a forma di casa

adesivo murale Pesci oro e argento

adesivo murale Cuore Origami

Le nuove collezioni di adesivi murali, però, non si limitano alla sola decorazione delle pareti. Tenstickers, ad esempio, completa la sua ricca offerta di stickers murali con una selezione interessante di adesivi  in vinile pensati per decorare anche pavimenti, piastrelle, mobili, superfici in vetro, porte, elettrodomestici e tanto altro.

Anche in questo caso le proposte sono in grado di soddisfare qualsiasi gusto e necessità, pensate per tutti gli ambienti della casa e anche per decorare l’ufficio.

adesivo in vinile effetto Strada

adesivo in vinile grigio e nero per piastrelle

Adesivi murali personalizzati per ogni stile

Come detto le proposte decorative in termini di colori, forme e dimensioni sono moltissime, ma per chi desidera un disegno unico in grado di rispecchiare al meglio il proprio gusto e stile d’arredo, grazie a Tenstickers possiamo creare adesivi personalizzati.

Per farlo è semplice, basta infatti inviare l’immagine, una foto, un disegno, oppure una scritta e Tenstickers la realizza in esclusiva. In questo caso è importante che il file sia in alta definizione, meglio se nel formato vettoriale, inoltre, tenete presente che per quanto riguarda le immagini sagomate gli elementi più sottili del disegno devono avere uno spessore non inferiore ai 4mm.

adesivo murale cactus Love

adesivo murale Uccellini e Paesaggio

Come si applicano gli adesivi murali?

La posa è facile e veloce, basta solo qualche piccolo accorgimento e avere pazienza.  Per consentire all’adesivo di aderire bene alla parete ed evitare che in seguito si possa staccare, è importante che il muro sia liscio e privo di qualsiasi imperfezione e senza polvere. Per questo è bene passare prima un panno per eliminare qualsiasi residuo di polvere. Fatto ciò si può passare a stendere l’adesivo con l’aiuto di una spatola, in modo da farlo aderire perfettamente alla parete o su qualsiasi altra superficie da decorare.

L’articolo Adesivi murali: dettagli di stile per pareti anonime proviene da Dettagli Home Decor.

16 Gennaio 2019 / / Blog Arredamento

“Tu che lavori nell’arredamento, non è che mi puoi aiutare a rinnovare casa?”
Non hai idea di quante volte mi è stata fatta questa domanda, e di quante volte questa prima richiesta sia stata completata da un “…ma non voglio spendere troppo”.

A chi chiede il mio aiuto devo prima di tutto confessare di non essere una interior designer. Ma so farmi perdonare, perché ho il grande vantaggio di veder passare ogni giorno sulla mia scrivania progetti, foto e idee che possono essere d’ispirazione.

Ultimamente c’è una cosa che mi piace consigliare a chi vuol fare un restyling low cost della casa o dei mobili. Infatti è molto più semplice ed economico di quanto si pensi: a volte basta solo cambiare colore alle pareti oppure personalizzarle con degli adesivi murali.

Se tinteggiare è impegnativo e richiede una certa preparazione, la soluzione degli stickers è veloce, originale ed è l’idea perfetta per chi vuole dare un tocco personale ad una casa in affitto.

Adesivi per personalizzare casa: 5 idee su dove metterli

Se vuoi davvero rinnovare casa con dei dettagli di stile che rappresentino la tua personalità, non ha senso comprare delle scritte o dei decori uguali a quelli degli altri, non credi?

Il mio consiglio è optare per adesivi personalizzati di qualità, stampati su materiali sicuri e resistenti, fatti per durare nel tempo.

Potrai creare scritte murali ispirate alle tue citazioni o frasi preferite. Oppure decorare il tuo angolo studio con simboli e loghi che ami. Se hai figli potrai sbizzarrirti con gli adesivi con i nomi dei bambini (qui c’è solo l’imbarazzo della scelta tra animaletti, cuoricini o stelle di Hollywood per la camera della teenager di casa).

Qui sotto trovate quelle che secondo me sono le 5 idee perfette per adesivi personalizzati unici, dedicati alle varie stanze della casa.

Per lei: il poster adesivo di design con le vostre iniziali

Stile minimal per un poster ispirato al lettering, con la sua iniziale o quella di entrambi. Bellissimo dietro il divano o all’ingresso di casa.

Per lui: il vinile preferito (o tutti quelli della sua personale playlist!)

La scelta perfetta per decorare un muro dietro la scrivania, un angolo studio o lavoro, la stanza hobby dove conserva tutti i suoi cimeli e dove si trova con gli amici per lunghe partite alla PS (c’è l’adesivo personalizzato anche per quella, comunque!)

Per la cameretta: nomi adesivi e decori per tutte le età

Scegliere il nome di tuo figlio è stata la cosa più bella, e allora mettilo bene in evidenza nella sua cameretta.

Il meglio del tuo Instagram…in formato sticker da parete

Tutte le tue foto preferite tra viaggi, serate con gli amici, momenti magici con lei o con lui. Stampale e attaccale in soggiorno, nello studio o su una parete sopra una consolle.

Quando la cucina è cuore della casa (e della famiglia)

La cucina, cuore pulsante della casa, stanza conviviale per eccellenza. Ma chi è lo chef di casa? Meglio scriverlo a chiare lettere con un adesivo da parete.

Come funziona la stampa di adesivi personalizzati online?

Per comprare i tuoi adesivi puoi partire da design già pronti e personalizzare solo alcuni dettagli.

Oppure puoi creare il tuo sticker da zero.

Io ho provato su www.tenstickers.it, la procedura è stata molto semplice e il risultato davvero impeccabile. Per creare i miei adesivi personalizzati è bastato:

1. caricare un’immagine
2. scegliere i colori e il taglio (c’è anche quello sagomato che eliminerà lo sfondo lasciando solo l’immagine che ti interessa stampare!)
3. indicare le dimensioni
4. inviare tutto, pagare e…aspettare di ricevere i tuoi adesivi

Rinnovare casa non significa per forza infierire sul portafogli cambiando tutti i mobili. Come abbiamo visto insieme, a volte è solo questione di dare libero sfogo alla fantasia e regalare così alla propria abitazione un tocco davvero personale e originale.

15 Gennaio 2019 / / Decor

Gli adesivi, i poster e i quadri sono elementi che possono rinnovare lo stile della stanza in pochi passi. Oggi vediamo come ho rinnovato il mio salotto con gli adesivi di posterlounge.

Era da tempo che stavo pensando di trovare una soluzione per decorare la mia parete nel soggiorno. Quindi quando ho ricevuto la proposta di collaborazione di posterlounge, l’ho accettato molto volentieri.

 

posterlounge

 

Questa azienda tedesca è uno shop online presente in quasi tutti paesi europei e dà la possibilità di stampare le immagini su diversi supporti. Ad esempio sulla tela, sul vetro acrilico, il legno e forex ma anche un classico poster oppure gli adesivi.

L’assortimento proposto da posterlounge è molto ricco, tra le fotografie, le pitture e illustrazioni di artisti e creativi dal tutto il mondo. Puoi entrare sul sito e scegliere la categoria che più ti interessa come ad esempio: animali, paesaggi, fiori, città, architettura… Potresti anche selezionare per lo stile di arredamento: Minimalista, Feng Shui, Moderno, shabby chic… Oppure puoi selezionare per tipo della stanza, i colori o il formato.

Se sei in cerca di idee ti consiglio di dare un’occhiata alla sezione ispirazione, dove ci sono set di quadri molto interessanti.

La mia scelta per decorare la parete del soggiorno

Il soggiorno è un ambiente molto importante per le decorazioni dei muri, ed è anche uno spazio dove poter liberare la propria creatività. La scelta dei colori della parete è molto importante e puoi addirittura correggere le misure della tua stanza e ve ne ho parlato qui.

posterlounge

 

La mia esigenza era quella di decorare la parete con leggerezza ma di gran effetto in modo semplice. Quindi ho pensato di decorare la mia parete con gli adesivi Art Deco Geometry disegnato dall’artista Elisabeth Fredriksson. Gli adesivi si applicano in modo facile e veloce come potete vedere nel video che ho caricato su IGTV.

La mia parola dell’anno (#paroladellanno)

Oltre agli adesivi per il soggiorno sempre dalla collezione dell’artista Elisabeth Fredriksson, ho scelto una stampa sul legno con la mia parola dell’anno: Aloha! Posterlounge

 

Aloha è il saluto nella lingua hawaiiana che significa amore, pace, compassione e misericordia. Il quadro di Aloha mi accompagnerà nel mio studio di fronte al mio computer per darmi la forza tutti giorni.

 

Posterlounge

 

Se l’articolo ti è piaciuto, è stato utile e hai trovato le informazioni che stavi cercando, allora condividilo utilizzando uno dei tasti qui sotto. Puoi anche scriverti al blog per non perderti i miei post.

PHOTOCREDITS & STYLING: SAIDEH SHIRANGI, DESIGN UR LIFE BLOG, ©2019
QUESTO POST È SPONSORIZZATO DA POSTERLOUNGE.IT

L’articolo Posterlounge, come decorare le pareti proviene da Design ur life blog.