Come correggere le misure di una stanza con i colori

Pubblicato da admin in Colori, Design Ur Life

Story 294180125

Correggere le misure di una stanza con i colori è possibile. Il colore crea i volumi e corregge le superfici, bisogna pertanto tenerne conto quando si vogliono risolvere problemi di misura. Saperlo utilizzare nella maniera più appropriata permette di evitare di intervenire con dispendiosi lavori in muratura ottenendo un risultato di pari valore.

Alcuni particolari effetti cromatici aiutano a correggere le misure di una stanza ed evitare i lavori di ristrutturazione. L’utilizzo di espedienti tonali può infatti nascondere e attenuare difetti anche clamorosi (pareti irregolari, soffitti troppo alti o troppo bassi, locali stretti e angusti) o al contrario valorizzare dei particolari costruttivi ( porte, finestre, stipiti), esaltare superfici limitate, dilatandone visivamente gli spazi.

correggere le misure

Soffitto basso

E’ possibile dare un’impressione di altezza con pareti senza zoccoli e senza cornici, in alternativa, dipingendo dello stesso colore delle pareti; l’ uniformità dell’intera parete servirà a dare visivamente l’impressione di una stanza più alta. Possiamo creare lo stesso effetto con le righe verticali e il pavimento e il soffitto dal colore chiaro.

correggere le misure

Soffitto alto

possiamo correggere le misure in caso dell’altezza del soffitto se sulla parte alta della parete viene dipinta un’imposta della stessa tinta scura di quella del soffitto(circa 20 cm). Ad esempio un blu scuro un verde scuro oppure il marrone e mai il nero! Il pavimento di colore scuro se siete in fase di ristrutturazione, altrimenti, potete rimediare con un grande tappeto sempre di colore scuro. Non utilizzate le tende e carta da parati con le righe verticali.

correggere le misure

Una stanza troppo piccola

Ci sono dei trucchi semplici da applicare in una piccola stanza e farlo sembrare più grande. Come ad esempio il pavimento di un’unica superficie grande di colore chiaro e evitare di mettere troppi tappeti che rischiano di frazionare la superficie. Le pareti devono essere chiare e di tinta unita e senza le tappezzerie con grandi fantasie che rimpiccioliscono la superficie; per le porte si deve fare lo stesso per non farle risaltare e quindi frazionare la superficie. Uno specchio collocato nel punto giusto accresce il volume della stanza per via di riflessione e dà più luminosità all’ambiente.

correggere le misure

Una stanza lunga e stretta

bisognerebbe giocare su due superfici, la superficie che desiderate di mettere in secondo piano deve essere dipinta di una tonalità fredda e molto chiara e potete anche coprire un’intera parete con specchi, i colori che potrebbero andare bene possono essere un verde acqua, celeste o bianco. Invece per la superficie che desiderate avvicinare potete usare colori caldi e scuri come un blu scuro, verde scuro marrone o arancio. così come per le stanze piccole, un valido trucco per allargare la stanza consiste nell’utilizzo di grandi specchi ben posizionati.

correggere le misure

In conclusione con una semplice passata di vernice è possibile cambiare lo stile della stanza e correggere le misure. Tuttavia, esistono diverse tecniche che ti permettono di creare effetti particolari e personalizzati. Ad esempio: lo stucco veneziano, la venatura e la spugnatura. Ogni tecnica ha un costo di imbiancatura ed è molto importante affidarsi ad un imbianchino esperto per un lavoro coretto e veloce.

correggere le misure

Se l’articolo ti è piaciuto, è stato utile e hai trovato le informazioni che stavi cercando, allora condividilo utilizzando uno dei tasti qui sotto. Puoi anche scriverti al blog per non perderti i miei post.

 

 

L’articolo Come correggere le misure di una stanza con i colori proviene da Design ur life blog.

Tags:

 
 

Tendenze arredamento 2019: i nuovi neutri

Pubblicato da blog ospite in Colori, La Gatta Sul Tetto

Parola d’ordine: calma,confort, calore. Gradazioni burrose e dorate, tanto beige e grigi  più caldi per i nuovi neutri.

Tendenze 2019 i nuovi neutri

Come vi ho anticipato nella Interior Trends Guide 2019, una delle tendenze principali sarà quella che predilige ambienti dai colori neutri, con gradazioni calde dei beige e dei grigi. I colori naturali compaiono nelle selezioni annuali di Pantone, con Butterum, Capuccino e Linen, mentre Jotun, azienda norvegese produttrice di vernici, punta sui neutri nella nuova collezione Identity.

Dalle pareti ai mobili fino ai complementi, i colori naturali si contenderanno il primato con le tinte più accese dei rossi, dei verdi e dei blu. Tanto legno chiaro e ancora rattan e vimini da abbinare al cuoio, textures grezze nei tessuti in lino stonewashed e nei filati di lana e cotone naturali. Per chi non vuole rinunciare ai contrasti, la palette neutral può essere ravvivata con accenti più scuri portati dai toni cioccolato o terracotta, o con tocchi di verde celadon, verde oliva o verde menta.

Tendenze-2019-i-nuovi-neutri

Henrik Nero – Residencemagazine.se // Prgetto Studio Oink

Per un ambiente dalla forte personalità, la gamma dei neutri si accorda benissimo con il bordeaux, con il blu e con il senape. 

Ecco la mia selezione The Shopping Corner per la vostra casa:

  1. Pouf quadrato YANTRA, marrone/beige
  2. Lampada Woody musical Play
  3. Lampada a sospensione Pale, Georges
  4. Mensola da parete LEVEL
  5. Lindi Dining Table natural – Uniqwa Furniture
  6. Sedia in rattan GAGNET – Ikea
  7. Knot Coussin, Design House Stockholm
  8. Coperta Yantra Bianca 180×125
  9. Tappeto CASANOVA, marrone
  10. Lounge chair – Koperhuis
  11. Set composto da 6 piatti frutta – Warm Grey 8C
  12. Set da 2 Sedie  KYRA , legno
  13. Pouf BRAID beige

Ti é piaciuto questo post? Allora non perderti i prossimi, iscriviti alla newsletter de La gatta sul tetto: niente paura, non ti inonderò di messaggi, riceverai solo una e-mail mensile che riassume i post del blog, e la guida Interior Trends 2109 in regalo. Basta cliccare sul link qui sotto e inserire il tuo indirizzo e-mail:

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


 

Tags:

 
 

Dust /Rose

Pubblicato da blog ospite in Colori, Le Cose Semplici

Mancano pochi giorni a Natale e la frenesia per fare i regali sta coinvolgendo un po tutti.

Per chi è ancora in cerca di qualcosa di speciale o vuole avere ispirazione, voglio presentarvi un nuovo negozio on line che ho scoperto casualmente e che trovo assolutamente delizioso.

E’ Dust /Rose, un shop online di lifestyle che strizza l’occhio allo stile nordico, in veste romantica e femminile.

Mi piace questo shop perchè:

  • qua si trovano brand che amo e di cui spesso vi ho parlato come Bloomingville, Madam Stolz,Meraki, ecc
  • non solo home decor ma anche beauty, cartoleria e borse.
  • i prezzi assolutamente vantaggiosi e appetibili.

Dust/Rose ha deciso di fare un grande e gradito regalo a tutti le lettrici del blog!

Uno sconto del 15% su tutto ( tranne  ciò che è già in promozione ): basta inserire in fase d’acquisto il codice  LECOSESEMPLICI .

Over the Hill Party Tips.png


Qualche idea regalo per questo Natale? Ecco le proposte de Le Cose Semplici

Per impacchettare:



Home decor:


 

Cucina:




Beauty:




Cartoleria:


 

 

 

 

Tags:

 
 

Living Coral è il Colore dell’anno Pantone 2019

Pubblicato da blog ospite in Coffee Break, Colori

Pantone 16-1546 Living Coral è il colore dell’anno 2019. Gli esperti di Pantone hanno spiegato che Living Coral, corallo vivo (non a caso rappresentato sulla loro homepage con un video della barriera corallina!) vuole rappresentare “l’innato bisogno e ricerca di gioia e ottimismo e il nostro desiderio di giocosità; è un colore ricco, continuamente attorno a noi nel mondo reale e insieme vivacemente presente sui social media. Ha un’essenza socievole e briosa e incoraggia a fare le cose con uno spirito leggero.”


Living Coral is the Color of the Pantone year 2019


Pantone 16-1546 Living Coral is the color of the year 2019. Pantone experts explained that Living Coral, live coral (not surprisingly represented on their homepage with a video of the coral reef!) wants to represent “the innate need and seeking joy and optimism and our desire for playfulness, it is a rich color, continually around us in the real world and together with a lively presence on social media, it has a sociable and lively essence and encourages us to do things with a light spirit.”

Via

_________________________
CAFElab | studio di architettura

Tags:

 
 

Come fare un restyling alla tua casa quest’inverno

Pubblicato da blog ospite in Case e Interni, Idee

Come fare un restyling alla tua casa quest'inverno

Mentre le temperature diventano fredde, ecco alcune idee per rendere confortevole la tua casa quest’inverno.

L’inverno è sempre più vicino. Alcune persone lo adorano, altri lo odiano, ma tutti sono d’accordo sul fatto che trascorreremo molto tempo a casa fino alla prossima primavera.

Le festività di fine anno e le scadenze lavorative probabilmente ci faranno impazzire, il che significa che avremo bisogno di un dolce rifugio nelle nostre case per riposarci e rilassarci. E’ quindi il momento perfetto per lavorare all’interno della tua casa.

Certo, la mancanza di denaro, di energia e di tempo può far sì che non si sia mai abbastanza pronti per pitturare le pareti, che la nuova pavimentazione debba ancora aspettare, che si debba rimandare il rifacimento del bagno. Tuttavia, mentre aspetti, ci sono piccole cose che puoi fare per rinnovare i tuoi ambienti, cose che non richiedono i disagi dei lavori di ristrutturazione o interi fine settimana trascorsi a montare mobili o ancora ore ed ore dedicate al fai da te.

Ecco 3 semplici cose che puoi fare per abbellire l’interno della tua casa quest’inverno:

Come fare un restyling alla tua casa quest'inverno

Cambia i colori e le fantasie dei tessili

Una delle cose migliori che puoi fare per avere un nuovo look è cambiare o comprare nuovi tappeti, cuscini o tende. Proprio come le stagioni, anche le tendenze nell’arredamento cambiano. Mentre è più difficile comprare un divano o un tavolo, le fodere dei cuscini sono facili da cambiare per avere qualcosa di più attuale.

E visto che siamo in una stagione fredda, perché non investire in un comodo e caldo plaid per il divano? Aiuta a rendere esteticamente più confortevole lo spazio relax.

Un grande tappeto è un altro ottimo modo per aggiungere calore ad una stanza, oltre a cambiare il suo aspetto.

Anche le tende sono un buon investimento per un restyling invernale. Hanno la possibilità di cambiare l’aspetto reale di una stanza, sia che tu lo voglia far sembrare più grande, più leggero o più intimo. Inoltre c’è anche un uso pratico da tenere in considerazione in questa stagione, soprattutto, se non hai ancora potuto cambiare gli infissi. I tendaggi pesanti aiutano a isolare la tua casa dalle condizioni atmosferiche esterne e possono anche farti risparmiare a lungo termine, riducendo i costi di riscaldamento. Vale anche la pena di assicurarsi che le tende non coprano il radiatore e impediscano il riscaldamento della stanza in modo efficace.

Come fare un restyling alla tua casa quest'inverno

Sposta i mobili

Un restyling a costo zero consiste semplicemente nello spostare i tuoi mobili. Cambiare posizione ad alcuni mobili all’interno di una stanza, ma anche spostare i mobili da diverse parti della casa e dedicare un po’ di tempo alla disposizione corretta, può aiutare molto a rendere più funzionale e bella la tua abitazione.

Se c’è una stanza o due che ti piacerebbe trasformare per sfruttare meglio lo spazio, ora è il momento di farlo. Potrebbe essere la cucina, la stanza dei bambini, la camera da letto, il soggiorno. Dai un’occhiata generale alla stanza: uno spazio è più piacevole quando si riduce il disordine e gli ingombri al minimo ed è quindi più facile muoversi dentro e fuori.

Se non sei mai stata contenta di come il tuo divano e la tua poltrona non consentano una facile visione della TV o hai sempre pensato che quel mobile fosse troppo grande per quello spazio, questa è la tua occasione.

Come fare un restyling alla tua casa quest'inverno

Aggiungi piccoli dettagli

Gli ultimi ritocchi in una stanza sono importanti per creare un aspetto generale più accogliente, in particolare quando si sta facendo un restyling. Le candele, ad esempio, sono perfette in soggiorno in una fredda serata invernale e le piante in vaso sono un bel modo per portare un po’ di natura dentro casa.

I quadri e le stampe aiutano a cambiare ogni parete, specialmente nei mesi invernali, quando il mondo può sentirsi così privo di colore.

Disponi oggetti su scaffali, tavolini o mobili. Mescola e abbina un pezzo nuovo e interessante a qualcosa che hai già. Nel farlo, metti in pratica alcuni consigli del nostro blog, come la regola del tavolino perfetto o come applicare la “regola dei terzi” nell’arredamento.

[fonte immagini: Maisons du Monde]

Anna e Marco – CASE E INTERNI

Tags:

 
 

Non sempre meno è meglio

Pubblicato da blog ospite in +deco, Colori

Non sempre meno è meglio e questa casa a Brentford, Inghilterra, ideata da Doris Lee, sembra esserne la prova. E’ un subbuglio di colori, motivi e quadri e carte dal gusto surreale.

Questo è probabilmente il progetto più stravagante di Doris, un’auto-didatta interior designer nata in Australia ma da 10 anni a Londra.

Ha scelto un blu profondo per la cucina e la zona giorno, ravvivato da accenti di verde smeraldo. Alcuni muri sono ricoperti da sughero, un materiale abbastanza usato negli anni Ottanta in alcuni paesi Mediterranei e tornato di moda quest’anno.

Ci sono molte carte da parati in sughero sul mercato ma sfortunatamente non posso consigliarvi nessun posto dove acquistarla in particolare perchè non l’ho mai (o ancora) usata; forse uno di voi, può suggerire qualche marchio che ha della buona carta da parati in sughero!

Doris ha poi scelto altre carte frizzanti e fantasiose e tanti quadri e oggetti giocosi e un pò retrò. Anche i tessuti usati non sono scontati ma aggiungono ulteriore carattere al progetto.

Nel complesso è di sicuro uno spazio interessante.

The post Non sempre meno è meglio appeared first on Plus Deco – Interior Design Blog.

Tags:

 
 

Arredare con le sfumature autunnali del rosa

Pubblicato da blog ospite in Colori, Maison Rock Coucou

Il rosa continua ad essere uno dei colori protagonista di questi anni ed è il colore che continua a conquistare tutte noi fin da quando eravamo piccole.
È molto interessante giocare con questo colore perché ha tante sfaccettature che permettono di cambiare radicalmente effetto a seconda della tonalità che si sceglie, pensa al rosa cipria, delicatissimo ed etereo, che amo moltissimo, rispetto all’effetto creato dal rosa shocking di Barbie.
È importante anche  il materiale a cui lo associamo, ad esempio, con l’ottone lo si rende più lussuoso, col ferro e il cemento si ottiene più uno stile industrial-chic.
E visto che è uno dei miei colori preferiti, oggi ti voglio parlare delle tonalità del rosa che più mi entusiasmano in questo periodo e che ritroviamo sia nel mondo dell’interior design che della moda.
Le mie attuali sfumature preferite sono quelle “autunnali”, dal rosa desaturato per arrivare ai rosati che si avvicinano ai colori della terra, al beige, ai marroni caldi, ai gialli, fino ad arrivare alle tonalità calde del burgundy, ripercorrendo tutti i colori delle sfumature delle foglie autunnali.
Immagina che effetto interessante si ottiene nell’abbinare tra di loro queste tonalità in cui il rosa diventa il punto luce dei colori autunnali, l’animo gentile delle sfumature della terra.
Il volto femminile che impreziosisce e riscalda.
(si intuisce che mi piace?) J
Dall’alto a sinistra, in senso orario: 1 2 3 4

Dall’alto a sinistra, in senso orario: 1 2 3 4 5 6

Dall’alto a sinistra, in senso orario: 1 2 3 4 5 

Dall’alto a sinistra, in senso orario: 1 3 4 5 6 7

Dall’alto a sinistra, in senso orario: 1 2 3 4 8

Dall’alto a sinistra, in senso orario: 2 4 

Un’altra tonalità di rosa che trovo molto interessante è il cipria.
Dall’alto a sinistra, in senso orario: 1 3 4 5 6 7

Quando mi chiedono un consiglio per il colore dei muri, a parte i casi in cui si desideri un bel colore deciso, la mia risposta sarà sempre: bianco latte o rosa cipria.
Tonalità molto vicine al bianco ma molto più calde e accoglienti.
È una tonalità che  non stanca e che ingentilisce, anche nell’abbigliamento.
Non è un colore protagonista ma che ti valorizza.
Pensa all’effetto che ha sulle gambe quando indossi dei sandali rosa cipria o rosa carne!
E che ne pensi della sovrapposizione di più tonalità di rosa?
Scegliendo le tonalità calde e lievemente desaturate si creano effetti scenografici di forte impatto, delicati e sensuali.
In definitiva, il rosa è un colore che rende la vita diversa, la guardi da un’altra prospettiva.
È sempre stato così, da piccola e anche ora da grandi.
Non a caso il cielo quando è romantico e spettacolare è rosa e si dice “vedere rosa”quando siamo positivi.
Anche tu, come me, sei stata conquistata dal rosa?
Io credo nel rosa. Io credo che ridere sia il modo migliore per bruciare calorie. Io credo nei baci, molti baci. Io credo nel diventare forte quando tutto sembra andare storto. Io credo che le ragazze felici siano le ragazze più belle. Io credo che domani sarà un altro giorno, e io credo nei miracoli.

Audrey Hepburn

Tags:

 
 

Il bordeaux è il colore del momento. The shopping corner

Pubblicato da blog ospite in Colori, La Gatta Sul Tetto

Lo vediamo occhieggiare nei cataloghi dei maggiori brand di arredo, di moda, di make up: ebbene sì, è il bordeaux il colore più trendy del momento.

bordeaux the shopping corner maisons du monde

Read Pear, Burgundy, Marsala, sono i nomi fantasiosi coniati dall’istituto Pantone per descrivere diverse tonalità di quel colore che sta tra il rosso e il viola e che solitamente chiamiamo Bordeaux: un nome che deriva dal pregiato vino francese e che ben si adatta ad un colore sontuoso, elegante e sofisticato.

E proprio a questo colore è dedicato il primo post della nuova rubrica The Shopping Corner, una selezione settimanale di articoli di arredamento, complementi e oggetti che compongono una sorta di wishlist per la propria casa o per idee regalo.

bordeaux-the-shopping-corner mood board

1   Lampada da soffitto Lloop  by Ontwerpduo for Vij5

2   Palline natalizie in velluto by Søstrene Grene

3   Federa cuscino in velluto by Zara Home

4   Libreria Boookworm by Kartell

5   Coperta Burgundy by H&M

6   Poltrona Era Lounge by Normann Copenhagen

7   Tavolino da caffè Around Coffee by Muuto

8  Tappeto turco patckwork Merve by Sukhi

9   Scaffale String Pocket by String

10 Carta da regalo Vinter 2018 by Ikea

11 Set da 4 sedie Dedis Plus, bordeaux

12 Set asciugamani Isabella by Westwing

13 Carta da parati Geometrica by Murals Wallpapers

14 Vaso in vetro Maisons du Monde

15 Orologio da parete New York and London by Eclectic at HeART

16 Mobile contenitore LC Casiers Standard by Le Corbusier for Cassina

 

Crediti foto di copertina: Maisons du Monde


Ti é piaciuto questo post? Allora non perderti i prossimi, iscriviti alla newsletter de La gatta sul tetto: niente paura, non ti inonderò di messaggi: riceverai solo una e-mail mensile che riassume i post del blog.  Basta cliccare qui e inserire il tuo indirizzo e-mail:

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


 

Tags:

 
 

Centenario del Bauhaus: nuova collezione by Murals Wallpapers

Pubblicato da blog ospite in Decor, La Gatta Sul Tetto

Nel 2019 ricorre il centenario del Bauhaus, e per l’occasione Murals Wallpapers ha creato una nuova collezione di carte da parati a dir poco strepitosa.

Nuova collezione di Murals Wallpapers per il Centenario del Bauhaus

La celebre scuola di architettura, arte e design fondata nel 1919 dall’architetto Walter Gropius a Weimar, in Germania, punto di riferimento di tutti i movimenti di avanguardia del Novecento, ha rivoluzionato il gusto estetico e il nostro modo di vivere. Basti pensare a personaggi del calibro di Mies Van der Rohe, Marcel Breuer, Paul Klee e Wassily Kandinsky, solo per citarne alcuni, che insegnarono nella scuola; oppure agli oggetti di design che sono divenuti delle icone ancora attuali.

La collezione Carta da Parati Geometrica

In occasione del centenario del Bauhaus, Mural Wallpapers ha lanciato la collezione Carta da Parati Geometrica, ispirata al movimento artistico De Stijl, il cui capostipite fu il pittore e architetto olandese  Theo van Doesburg, anch’egli annoverato tra i docenti del Bauhaus. Tra i trend più attuali, lo stile geometrico alla Mondrian e il Contemporary Art Déco, testimoniano, parte dei designer, la volontà di puntare su un’estetica sofisticata e una certa sensibilità nei confronti di un patrimonio culturale che appartiene a tutti noi. 

Nuova collezione di Murals Wallpapers per il Centenario del Bauhaus gialla

Nuova collezione di Murals Wallpapers per il Centenario del Bauhaus

Nuova collezione di Murals Wallpapers per il Centenario del Bauhaus

I designer di Murals Wallpapers si sono infatti ispirati alla teoria del colore di Josef Albers e alle composizioni di László Moholy-Nagy, entrambi membri del Bauhaus; giocando con le forme e interpretando in chiave contemporanea la tavolozza dei colori primari tipici del movimento De Stijl, hanno creato una collezione dal grande impatto estetico. Lo spirito rivoluzionario del Bauhaus e la sua visione futuristica rivivono nei nostri interni cent’anni dopo, e si rivelano più attuali che mai.

Nuova collezione di Murals Wallpapers per il Centenario del Bauhaus

Nuova collezione di Murals Wallpapers per il Centenario del Bauhaus

In pratica

Le sei carte da parati della collezione sono proposte in murales di grande dimensione e solo su misura, per sfruttare al massimo l’effetto scenografico delle geometrie e delle textures piatte effetto cemento. Tutte le carte sono disponibili in tre grammature:

  • pesante, con finitura testurizzata in filato di lino stampata su supporto vinilico di alta qualità, adatta a rivestimenti murali di pregio,
  • media, per uso domestico e per luoghi pubblici,
  • leggera, ideale per rivestire i muri con stile anche per piccoli budget.

Vedi la collezione: Murals Wallpapers Collezione Geometrica

Per info sugli eventi organizzati in occasione del centenario del Bauhaus visita il sito ufficiale: Bauhaus100


Ti é piaciuto questo post? Allora non perderti i prossimi, iscriviti alla newsletter de La gatta sul tetto: niente paura, non ti inonderò di messaggi: riceverai solo una e-mail mensile che riassume i post del blog.  Basta cliccare qui e inserire il tuo indirizzo e-mail:

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


 

Tags: ,

 
 

PARETI: colori e disegni geometrici!

Pubblicato da blog ospite in Colori, Voglia Casa

Tinteggiare le pareti è una consuetudine tipica di ogni casa. E farlo con colori differenti è sempre più una pratica comune.

Ma realizzare un progetto di pittura seguendo geometrie, casuali o studiate, abbinate a palette di colore in sfumatura o decisamente differenti non è da tutti.

Contattare un professionista del settore, il tradizionale “imbianchino” è sicuramente da preferirsi, piuttosto che cimentarsi in solitudine in un progetto che nella fase finale non darebbe le soddisfazioni tanto attese.

In cucina, in camera da letto, in uno studio o in salotto questo metodo trova larghissimi consensi sia in ambientazioni più tradizionali che contemporanei.

a1f8c814c7860e5c5fa19bc81cd996dc

2a0d91c2cd9cb251126a9b4826a109ad

02019f49243edaf3860478d8db08e083

Salva

Salva

Salva

Tags:

 
 




Torna su