11 Febbraio 2019 / / Coffee Break

Chi ha realizzato un intervento di ristrutturazione a partire dal 1° gennaio 2018 può detrarre al 50% le spese per l’acquisto di mobili ed elettrodomentici
Anche in questo caso la detrazione va suddivisa in 10 quote annuali di pari importo con un limite massimo di 10.000 euro.

Per fruire dell’agevolazione è necessario che la data di inizio lavori sia anteriore a quella in cui sono sostenute le spese per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici.

Cosa è detraibile?

1. La spesa sostenuta fino al 31 dicembre 2019 per l’acquisto di mobili nuovi:
letti, armadi, cassettiere, librerie, scrivanie, tavoli, sedie, comodini, divani, poltrone, credenze, materassi e quegli apparecchi di illuminazione che costituiscono un necessario completamento dell’arredo

2. L’acquisto dei grandi elettrodomestici nuovi di classe energetica non inferiore alla A+ (A per il forno) frigorifero, congelatore, lavatrice, asciugatrice, lavastoviglie, apparecchi di cottura, stufe elettriche, piastre riscaldanti elettriche, forni a microonde, apparecchi elettrici di riscaldamento, radiatori elettrici, ventilatori elettrici, apparecchi per il condizionamento.

3. Le spese di trasporto e di montaggio.

Va compilata la scheda per l’Enea e la lista è tassativa:

  • forni;
  • frigoriferi;
  • lavastoviglie;
  • piani cottura elettrici;
  • lavatrici;
  • lavasciuga;
  • asciugatrici.

E’ anche agevolabile l’acquisto di grandi elettrodomestici sprovvisti di etichetta energetica ma solo se per quella tipologia non é ancora previsto l’obbligo di etichetta energetica.

Cosa non è detraibile?

Il bonus mobili non spetta invece per gli acquisti di porte, pavimenti, tende e tendaggi a meno che le tende non sia provviste di schermature solari che le fanno ricadere nel bonus tende al 50% e altri complementi di arredo.

_________________________
CAFElab | studio di architettura

11 Febbraio 2019 / / Architettura

Un resort invernale composto da case in legno, grandi superfici vetrate e ampi spazi interni concepito per far sì che l’esperienza dell’ospite sia ricca di comfort e stupore.

È il progetto di VOID Architecture a Rovaniemi, Finlandia. Il team di progettisti si sono ispirati all’idea di re-interpretare la tipica casa vacanze lappone. Punto di partenza: concepire gli appartamenti in cui il comfort, la generosità dello spazio e le viste panoramiche verso la foresta e il cielo circostanti sarebbero stati i temi centrali del design.

Il resort è composto da 24 unità abitative su due livelli il cui design, per mezzo delle ampie vetrate, sottolinea l’importanza della connessione con il paesaggio circostante e, in modo sorprendente, dà l’opportunità di scorgere cieli stellati e luci del nord da un ambiente caldo e confortevole.


Il resort rappresenta un’evoluzione dell’igloo, la tipologia tradizionale locale di alloggio per le vacanze invernali. Gli appartamenti hanno un sviluppo verticale, ben visibile in facciata, completamente vetrata, e sul tetto, realizzato interamente in vetro. L’effetto crea un’atmosfera completamente immersiva, che estende lo spazio interno a doppia altezza verso il paesaggio e verso il cielo.

Ogni “igloo” contiene due unità abitative di 40 mq. I servizi includono una zona soggiorno a doppia altezza, un balcone con tetto in vetro, cucina, sauna privata e terrazza con vasca idromassaggio all’aperto. Le superfici vetrate vengono riscaldate per consentire la visione all’esterno anche in presenza di neve. Le finiture in legno contribuiscono a creare uno spazio piacevolmente accogliente.

L’edificio principale del resort sviluppa ulteriormente il tema formale, con la combinazione di due semplici volumi interconnessi che si trovano l’uno sull’altro. Il blocco principale ospita una sala ristorante a tutta altezza con facciata completamente vetrata e balcone panoramico. Il secondo blocco, caratterizzato da un prospetto anteriore lungo e inclinato, ospita reception, uffici e locali tecnici di servizio.

 

L’articolo Glass Resort, vacanze di lusso tra i boschi innevati della Lapponia proviene da Dettagli Home Decor.

11 Febbraio 2019 / / Charme and More

Un lunedì ricco di emozioni positive che ci danno la giusta carica per affrontare con grinta ed energia la nuova settimana.

Non rimandare mai, non rinviare mai a domani un piacere possibile qui e ora, non abbandonare mai la preda per l’ombra. Vivere, vivere e ancora vivere.
~ Michel Onfray, L’arte di gioire, 1991
lunedi-vivere
La gioia di vivere e di amare.
Amare se stessi, amare gli altri, farsi amare.
Amare la vita e le opportunità che ci dà senza lasciarsele sfuggire.
Vivere intensamente e non sprecare tempo che è limitato.

 

Ph via
Ph via
Ph via
Ph via
Un mazzo di fiori mette sempre positività, un piccolo piacere che ci possiamo regalare al lunedì per illuminare la giornata.
lunedi-le-piccole-cose
DiaryOfLove Printable Art

 

 

La bellezza e la felicità delle piccole cose.

 

 

Le cose più nobili e belle della vita non sono fatte per essere raccontate, lette o viste, sono fatte per essere vissute.

~ Søren Kierkegaard

 

Felice settimana a tutti.

 

FirmaFellinSMALL

*Questo post contiene link affiliati.
 

L’articolo Motivazione del lunedì; emozioni positive. proviene da Charme and More.

10 Febbraio 2019 / / Colori

IL rosso è un colore che spicca sempre e ravviva tutto ciò che incontra

Una bella coperta con le maniche per due per stare abbracciati al caldo sul divano può essere il regalo di san Valentino che cercavi, la trovi QUI

Il rosso è il colore più adatto se volete portare una bella ventata di cambiamento ridipingendo una parete della vostra casa

Se sei ammaliato dal tuo amore come dal canto delle sirene per San Valentino regalale questa bellissima coperta realizzata a maglia disponibile QUI

  • IL rosso è un colore moderno, che crea una grande atmosfera
  • Una nuances vitale ed energica che porta gioia
  • Usiamolo per pareti e complementi d’arredo

Bellissimi i pezzi classici del design declinati in rosso, come la lampada da tavolo Eclisse di Artemide che trovate QUI

Il rosso è il colore dell’amore e della passione per antonomasia, ma è anche una delle nuances che sarà di gran moda in questo 2019, dai capelli agli accessori a, ovviamente, gli arredi per la casa.

Dal rosso bordeaux, elegante, retrò, esotico, bohemien, caldo e avvolgente, al rosso fuoco più contemporaneo, moderno, pop, estroso, vivace ed energetico. Non dimentichiamo poi le sfumature english del tartan e dello scozzese, perfette anche con lo stile rustico. Per non parlare del fatto che anche anche il colore Pantone dell’anno, il Living Coral, è comunque una sfumatura di rosso.

Questo colore torna nelle nostre case, ed era da tempo che non si vedeva, forse era dagli anni 90 che non si riproponeva in modo così prorompente.

  • La cucina bordeaux perfetta anche per chi non ama glie eccessi
  • Il fascino caldo del bordeaux

Lenzuola bordeaux per un letto elegante e appassionato. Le trovate anche QUI in 100% cotone

  • Il Living Coral, il colore Pantone dell’anno, è una sfumatura di rosso adatta a spazi contemporanei…
  • Che può donare un bellissimo tocco esotico agli ambienti

Rustica e romantica la camera da letto con il completo copripiumino di Catherine Lansfield che trovate QUI

  • Rosso minimalista
La cucina diventa industrial POP con gli accessori rossi

In questo 2019 notiamo un grande ritorno del rosso tra le tendenze dei colori d’arredo, dai tessuti, ai mobili, ai complementi, quale momento migliore per parlarne se non a San Valentino?

Già i saggi dell’antica Cina hanno sempre considerato il rosso colore della felicità, della passione e dell’amore e non è raro vedere le porte d’ingresso delle abitazioni tradizionali cinesi dipinte di questo colore, per portare gioia e prosperità ai residenti. C’è anche uno studio inglese che ha riscontrato che le persone che hanno una porta d’ingresso rossa sono più felici! Anche all’entrata delle nostre case potremmo porre complementi d’arredo rossi come benvenuto per i nostri ospiti.

  • Molto poetica la vecchia porta contadina in rosso
  • Grazioso portoncino d’ingresso in rosso
  • Tipiche porte cinesi dipinte di rosso

Porta Blindata “mirror”in stile inglese di Leroy Merli 90x120cm

Porta da interno scorrevole reversibile rosso laccato di Leroy Merlin 80x120cm

Porta da interno a battente di Leroy Merlin in stile classico ravvivato dal colore rosso

Due portaombrelli in rosso per arredare l’ingresso. A sinistra in metallo di Versa 52x19x19cm disponibile QUI e a destra in vetro di Guzzini QUI

Anche secondo la moderna cromoterapia il rosso è un colore che dona energia e vitalità agendo direttamente sull’ organismo.

In cucina e salotto

Come abbiamo detto più volte ha il potere di stimolare l’appetito e la convivialità ed è dunque perfetto per cucine, sale da pranzo, salotti.

Possiamo usare il rosso per tovaglie e stoviglie, che potrebbero essere anche un bel regalo di san Valentino, magari se accompagnati da una bella cenetta preparata e allestita con amore. Potremmo altresì dipingere di rosso una parete, cercare una carta da parati con fantasia in questo colore o scegliere qualche complemento d’arredo, o anche solo i cuscini per divani e poltrone, in questa tinta perfetta per ravvivare gli ambienti.

Ravviviamo la cucina ridipingendo pareti e vecchi mobili con il rosso

Il salotto si rinnova completamente con un divano o una poltrona rossi, che portano nuova luce

Se non vogliamo impegnarci nell’acquisto di un divano o poltrona possiamo rinnovare il salotto con i cuscini che potrebbero essere anche un originale regalo di San Valentino. In alto a destra cuscino decorativo annodato che potete trovare QUI, al centro cuscino con rivestimento realizzato a maglia completo di bottoni disponibile QUI a destra set di due cuscini con federa fantasia disponibili QUI. in basso a sinistra allegre e modernele 5 federe fantasia che trovate QUI,  al centro molto graziosi i cuscini con mini pom pom decorativi lungo tutto il bordo, li trovate QUI e in fine un evergreen le federe in velluto rosso disponibili QUI

Un elemento in rosso è sufficiente a cambiare faccio al living

Per ravvivare poltrone e divani e scaldarsi, si possono utilizzare anche plaid, bellissimo il modello classico in fantasie scozzese con frange in pura lana vergine come quello a destra che trovate QUI, o la versione regale in Visone sintetico al centro che trovate QUI, ci sono poi i Granfoulard come quello della Bassetti 350×270 a destra fantasia cachemir disponibili QUI

Gli accessori in rosso arricchiscono il salotto

Accessori per una tavola in rosso, perfetti per la cena di San Valentino. In alto a sinistra Piatti di d’Este collezione Duchessa. Servizio da tavola in gres da 18 unità disponibile QUI, al centro batteria da 8 pezzi La Tognana Rock che trovate QUI, a destra servizio 18 pz in porcellana decorata QUI. In basso a sinistra Colì Maioliche e Terrecotte dal 1650 presenta Rossana la pentola bombata con coperchio disponibile QUI, al centro il vassoio di Fratelli Guzzini Belle Epoque lo trovate QUI e in fine i bicchieri di Villeroy & Boch Boston Coloured in Cristallo trasparente rosso disponibili QUI

Nursery

Il rosso è anche il primo colore che i neonati imparano a distinguere, è dunque adatto, se usato moderatamente, anche per le camerette e le nursery, in quanto amato dai nostri piccolini che si meravigliano cominciando a conoscere il mondo.

  • Rosso e grigio, abbinamento unisex per una nursery moderna
  • Una parete rossa per rendere speciale la nursery
  • Dettagli rossi per una nursery gipsy
  • Rinnoviamo un vecchio mobile con il rosso e trasformarlo in fasciatoio di una cameretta personalizzata, dagli accenni vintage e molto decòr!
  • il rosso è un colore eccentrico, vitale e allegro perfetto per chi non vuole passare inosservato!
  • Il rosso è perfetto per arredare con dei dettagli la cameretta dei nostri piccoli
  • Una cameretta allegra ricca di colori e pattern

Camera da Letto

Anche nella camera da letto dei più grandi il rosso sarà perfetto per ravvivare la camera e renderla speciale e piena di passione, sempre utilizzato per la parete dietro alla testata o anche per la biancheria da letto, che insieme a una bella vestaglia o a un pigiama, potrebbe essere un perfetto regalo di San Valentino.

  • Colore perfetto per dipingere la parete dietro al letto
  • Per la biancheria da letto
  • Per mobili e complementi d’arredo
  • Bianco e rosso per la camera da letto piena di passione e vitalità

Molto simpatico il completo da letto che trovate QUI. E da voi chi è che occupa più posto?!

Biancheria da letto declinata in rosso per tutti i gusti. In alto a sinistra lenzuola in flanella fantasia scozzese rosse disponibili QUI, di seguito vivace completo letto in microfibra rosso fuoco che trovate QUI e a destra parure copripiumino doublefaces rosso/bordeaux disponibile QUI. In basso a sinistra lenzuola zucchi Floral in rosso, le trovate QUI, al centro molto allegro il completo copripiumino a righe e pois reversibile, disponibile QUI e in fine molto english il set copripiumino fantasia tartan in rosso e blu che trovate QUI

Un regalo di San Valentino in rosso molto gradito sarà un pigiama per lui, disponibile QUI, una vestaglia in raso per lei che trovate QUI o un completino che potete trovare QUI

camera da letto in stile nordico con accessori rossi…per donare calore!

Bagno

In bagno il rosso porterà una grande energia, perfetta per darci il giusto sprint la mattina all’inizio della giornata. Potremmo regalare al nostro amato un bell’accappatoio rosso o un set di asciugamani di questo colore, per ricordargli il nostro amore ogni giorno al risveglio.

  • Un bagno elegante e dal sapore orientale con il rosso scuro
  • Bagno classic con carta da parati rossa
  • Bagno contemporaneo con lavabo da appoggio e rosso fuoco
  • Un bagno eclettico, eccentrico e molto affascinante
  • Gli accessori in rossi ci aiutano a vitalizzare il bagno troppo semplice e spoglio

Un bel regalo di San Valentino può essere un accappatoio rosso unisex della Bassetti come quello a destra che trovate QUI, un asciugamano da palestra con tasca come quello che vedete al centro disponibile QUI o un set di asciugamani 100% cotone egiziano come quelli che trovate QUI

Fatevi conquistare dal rosso, colore principe
della festa degli innamorati e tornato di gran moda anche per arredare la casa.

L’articolo Rosso il colore dell’amore e della felicità: speciale regalo di San Valentino proviene da Architettura e design a Roma.

9 Febbraio 2019 / / Charme and More

Ricaricarsi durante il weekend.

Ecco cinque consigli da seguire per recuperare energia fisica e mentale dopo una settimana di lavoro o di studio.

1. Colazione lenta

La colazione del fine settimana; un rituale rilassante da assaporare lentamente, in pigiama, mangiando una torta fatta in casa o pane, burro e marmellata con la musica, quella giusta che ci accompagna.

Ph via
Ph via

2. Socia Media Detox

Durante il weekend evitiamo di essere “always on the social” e proviamo a staccare la spina prendendoci una pausa dalla tecnologia e dai social media secondo il mantra  del digital detox: “disconnettersi per riconnettersi”.

Ph via
Ph via

3. Contatto con la natura

Dedichiamo del tempo per stare a contatto con la natura per ricaricarci di energia positiva e vitalità.

Prendiamo la sana abitudine di fare una passeggiata all’aria aperta, in un parco o nel bosco per riconnetterci con noi stessi spegnendo pc e smartphone e respirando a pieni polmoni.

La natura è un potentissimo anti-stress.

Ph via
Ph via
Ph via
Ph via

4. No alla sveglia

Abbandoniamo la sveglia al sabato e alla domenica, recuperiamo il sonno e crogioliamoci fra le lenzuola.

Ph via
Ph via

5. Dedichiamoci alla nostra bellezza

La parola d’ordine del weekend e rigenerasi, quindi mettiamo da parte lo stress per dedicarci alla cura noi stessi, concedendoci un momento di puro relax facendo un bagno caldo a lume di candela utilizzando i nostro prodotti beauty preferiti.

Ph via
Ph via

weekend-relax-candele

LuazurHOME candele profumate fatte a mano, 100% cera di soia  per creare un’atmosfera rilassante e liberarci dallo stress.

Ph via
Ph via

FirmaFellinSMALL

*Questo post contiene link affiliati.
 

L’articolo 5 consigli per ricaricarsi durante il weekend. proviene da Charme and More.

9 Febbraio 2019 / / Architettura

Quattro ettari di terreno affacciati sulla pineta circostante, uno spazio verde a soli 15 minuti dalla città di Ibiza. Qui una coppia di architetti – Axel Schoenert e Zsofia Varnagy – ha scelto di costruire la propria villa-rifugio.

Cotto d’Este è presente in questo spazio elegante e ricercato con le sue preziose superfici, scelte per rifinire la zona esterna intorno alla piscina e alcune superfici orizzontali degli spazi all’interno.

Lo stile dello spazio ha voluto utilizzare nuances e forme capaci di entrare in forte sintonia con la natura circostante, i colori scelti sono caldi e neutri, come il taupe, il grigio chiaro e il beige. Allo stesso modo i materiali utilizzati – legno, pietre e vetro – hanno cercato di riflettere e rispettare l’atmosfera dell’isola.

Sempre su queste note, le finiture di Cotto d’Este selezionate hanno attinto dalla collezione Cluny, che riprende la pietra di Borgogna in cinque raffinati colori: dal grigio antracite ad un luminoso color magnolia. Scelta nella versione Argerot Layè, Clunyè stata utilizzata nel formato 75×75 cn per la pavimentazione che circonda la grande piscina all’esterno. La finitura Layé, perfetta per gli esterni, consente infatti un grip perfetto anche sul bagnato.

All’interno, invece, gli architetti hanno optato per Argerot Sablé, una superfice più morbida al tatto e omogenea alla vista, più adatta per gli spazi interni.

 

L’articolo Cotto d’Este nella villa-rifugio di una coppia di architetti a Ibiza proviene da Dettagli Home Decor.

9 Febbraio 2019 / / Case e Interni

Il monolocale ha cambiato look grazie a ispirazioni eclettiche luminose e colorate, icone di design e rivestimenti che sorprendono per la loro originalità. Un piccolo appartamento arredato nei minimi dettagli con tante idee facili da copiare per personalizzare la tua casa.

L’appartamento di 50 mq si trova nel centro storico di Madrid, in un quartiere molto alla moda, che ha sicuramente condizionato la decorazione d’interni. La casa è accogliente, luminosa, eclettica e caratterizzata da molto colore.

La pianta, lunga e stretta, ricorda quella di molti bilocali delle case di ringhiera “nostrane”, che prevedono quasi sempre due grandi ambienti, uno successivo all’altro, con esposizione unica su un lato. Qui gli ambienti sono tre, ma non sono divisi da porte (a causa della mancanza di finestre sul lato lungo), per cui un unico locale dai soffitti alti, presenta la cucina con bagno, seguito dalla zona notte ed infine la zona giorno illuminata da due porte-finestre.

La progettazione degli spazi è riuscita a sfruttare pienamente la metratura, come ad esempio, la cucina aperta sull’ingresso, con una strategica dispensa ricavata nelle colonne, nell’angolo che altrimenti rimarrebbe inutilizzato.  Le pareti della cucina sono di un turchese brillante in contrasto con il total white dei mobili, una nota allegra nella parte della casa sicuramente più buia.

In camera da letto troviamo una parete con una carta da parati dai disegni geometrici gialli, di ispirazione vintage, che fa da sfondo al candido letto a baldacchino. Per gli arredi e complementi la gamma cromatica qui si è concentrata su tre colori: oro, che apporta un tocco glamour all’ambiente; nero, un tocco di sofisticata eleganza; e bianco, che offre serenità allo spazio.

Gli sfondi chiari della zona giorno, invece, contribuiscono a mettere in risalto la vivace palette cromatica scelta per gli elementi d’arredo, dove predominano il turchese e il giallo. Un divano contemporaneo invita al relax, accompagnato da due poltrone ormai icone di design, in stile vintage.

Per la stagione invernale le fantasia tartan, sia per i cuscini, che per le tovaglie disposte a strati sul tavolo tondo, sono una scelta azzeccata e di carattere.

La poltrona gialla di design anni ’50, lo sgabello-tavolino etnico, i due tappeti sovrapposti, i tavolini di metallo, le tende turchesi, le sedie e lampade vintage e dettagli come i cuscini o i candelabri in legno, creano un’atmosfera vivace, ma equilibrata. Tutti questi elementi caratterizzano il piccolo appartamento con molta personalità.

Da questo monolocale possiamo trarre alcuni consigli:

  • Puoi combinare tutti gli stili che vuoi (vintage, industrial, contemporaneo ecc.) l’importante è avere ben in mente una tavolozza di colori coerente, uniformemente distribuita in tutto lo spazio, con una buona dose di sfondi neutri intorno.
  • Mixare vecchio e nuovo è sempre una buona idea, per aggiungere personalità. Se una stanza è piena di soli arredi di design contemporaneo, può sembrare banale e perdere carattere. Fai un mix di vecchio e nuovo per ottenere un ambiente con più anima.

   

    Fonte: www.micasarevista.com

    Cerchi altre ispirazioni per monolocali o piccoli appartamenti? Guarda gli altri esempi di “Piccoli spazi” scelti da noi di Case e Interni!

    Anna e Marco – CASE E INTERNI

    8 Febbraio 2019 / / Design

    La collezione di poltrone Ditre Italia si allarga con le novità 2019, studiate per un living elegante e contemporaneo in cui il relax è protagonista assoluto.

    Ditre Italia lancia il nuovo Catalogo Armchairs 2019 con 4 prodotti completamente nuovi, 2 modelli best seller rivisti e impreziositi da nuove finiture e oltre 90 pagine di immagini inedite.

    I modelli di punta vengono trasformati in prodotti unici che si distinguono per la lavorazione sartoriale e per l’attento studio che combina materiali, tessuti e pellami, in perfetta armonia con il total look Ditre Italia. Una ricca collezione di poltrone che comprende modelli studiati per il living e nuove proposte ideate per il contract.

    Il designwear è nuovamente protagonista dei progetti Ditre Italia in un’ottica in cui la continuità formale è al centro dei nuovi imbottiti, conferendo un alto livello di personalizzazione dei nuovi modelli che si adattano perfettamente allo stile del gusto esclusivo e personale.

    Poltrone che nascono da un progetto di continuità formale che reinterpreta i divani simbolo dell’azienda in cui stile, design e bellezza rappresentano l’idea di casa che Ditre Italia vuole trasmettere attraverso i nuovi prodotti del Catalogo Armchairs 2019: Bend design Daniele Lo Scalzo Moscheri, Beyl design Gabriele e Oscar Buratti, Softy design Edi & Paolo Ciani e Lucia design Federica Biasi. Tra le rivisitazioni dei modelli di punta arrivano Chloè Luxury dei designer Spessotto&Agnoletto e Claire Swivel dell’Art Director Ditre Italia Daniele Lo Scalzo Moscheri.

    Softy design Edi & Paolo Ciani

    Bend design Daniele Lo Scalzo Moscheri

    Beyl design Gabriele e Oscar Buratti

    Chloè Luxury dei designer Spessotto&Agnoletto

    Lucia design Federica Biasi

    Claire Swivel dell’Art Director Ditre Italia Daniele Lo Scalzo Moscheri

    Per maggiori informazioni www.ditreitalia.com

    L’articolo Nuove poltrone per un living elegante e contemporaneo proviene da Dettagli Home Decor.

    8 Febbraio 2019 / / BlogArredamento Aziende

    Cos’è il letto sommier? Quanto misura? Quali sono i modelli più richiesti? Se anche per te la definizione di “sommier” è piuttosto oscura, sei nel posto giusto. Nell’articolo troverai informazioni utili su questo particolare letto senza testiera, spesso dotato di contenitore, il vero alleato salvaspazio delle camere piccole. Scopriremo quali sono i meccanismi di alzata che ne regolano l’apertura e faremo un piccolo approfondimento sulle dimensioni e le misure più comuni.

    In questa mini guida vediamo:

    • Letto sommier: significato
    • I meccanismi di apertura: alzata semplice e doppia
    • Letti sommier: modelli e dimensioni

    Letti sommier: cosa sono?

    Cosa significa “letto sommier”?

    Si tratta di un letto senza testiera, spesso dotato di un ampio contenitore in cui riporre cuscini, coperte, biancheria e molti altri accessori.

    Lo spazio contenitivo è collocato sotto il materasso, ed è reso accessibile da un meccanismo che permette di sollevare il piano di riposo in pochi pratici gesti. I sommier moderni nascono da un bisogno pratico: ottimizzare gli spazi sfruttando fino all’ultimo centimetro la superficie occupata dal letto. Difatti, l’uso del contenitore non comporta un ingombro maggiore, bensì un uso intelligente della profondità del letto stesso.

    Letto sommier in legno Freeport

    Letto sommier contenitore Cinnamon

    I meccanismi di apertura del letto sommier

    Come abbiamo visto, il sommier è un letto senza testiera che, nella versione più moderna, è dotato di box contenitore. Il motivo del suo successo è evidente. La base del letto, che è cava, mette a disposizione un pratico vano in cui collocare numerosi oggetti. Lo spazio è generoso, ma l’ingombro è ridotto al minimo: infatti, la superficie occupata dal contenitore corrisponde a quella del letto.

    Nella versione con box, l’accesso al vano interno è resa possibile da sistemi di apertura pratici ed innovativi. In commercio ne esistono tre: il meccanismo ad alzata semplice, quello a doppia alzata e il meccanismo ad alzata laterale. Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta.

    • letto sommier con alzata singola: è il meccanismo più comune, che permette di sollevare il piano rete con un solo gesto. Il movimento di apertura è verticale e, una volta sollevato, il materasso resta fermo in posizione diagonale. Il riassetto del letto è altrettanto semplice: basta accompagnare delicatamente il piano rete verso il basso, fino a farlo appoggiare al giroletto.
    • letto sommier con alzata doppia: è un meccanismo innovativo, dotato di pistoni idraulici che permettono la movimentazione del piano rete in due tempi. In questa tipologia di sommier, il materasso si alza in verticale e in seguito assume una posizione orizzontale. L’apertura avviene in maniera rapida, senza sforzo e in totale sicurezza, e accedere al vano interno è davvero semplicissimo. I vantaggi dei meccanismi a doppia alzata non finiscono qui. Il piano di riposo del letto contenitore si alza tutto, svelando completamente lo spazio sottostante. Inoltre, l’alzata orizzontale permette di portare il materasso ad un’altezza utile per rifare il letto comodamente, senza piegare la schiena.
    • letto sommier con alzata laterale: è il meccanismo di apertura dei letti singoli e ad una piazza e mezza. Permette di accedere lateralmente al vano interno, un dettaglio che favorisce il posizionamento del letto contro il muro o sotto un armadio a ponte.

    Esempi di letto sommier con alzata singola e doppia alzata

    Letto sommier singolo ad alzata laterale

    Letto sommier: misure e modelli

    Per quanto riguarda le misure, i sommier offrono una gamma dimensionale ricca e variegata. Qui sotto troverai alcune dimensioni indicative, che potrebbero variare a seconda dei modelli e dei produttori. In generale, se vuoi farti un’idea, le misure dei letti sommier sono le seguenti:

     LETTO SOMMIER / SOMMIER CONTENITORE
    MISURE STANDARD INDICATIVE
    Letto Sommier Singolo cm 80 / 90 / 100 / 110 x 200
    cm 90 / 100 x 210
    cm 100 x 220
    Letto Sommier Una Piazza e Mezza cm 120 x 200
    cm 130 x 200 / 210 / 220
    Letto Sommier alla Francese cm 140 x 190 / 200
    Letto Sommier Queen Size cm 150 x 190
    Letto Sommier Matrimoniale cm 160 x 200 / 210 / 220
    Letto Sommier Matrimoniale Large cm 170 x 200 / 210 / 220
    Letto Sommier King Size cm 180 x 200 / 210 / 220
    cm 190 x 200 / 210 / 220
    Letto Sommier Rotondo Ø cm 220 / 230 / 260

    Letto sommier 1 piazza e mezzo Etienne

    Letto sommier rotondo Record

    Il letto sommier è il salvaspazio per eccellenza.

    Nella versione con box può essere addirittura utilizzato come piccolo armadio, e questo in virtù della funzione contenitiva che lo caratterizza.

    Ma cosa rende un sommier diverso da un comune letto con contenitore?

    La sua struttura: il giroletto privo di testiera permette di risparmiare preziosi centimetri in profondità e di posizionare il letto in centro stanza. A sostegno di questa ipotesi, bisogna ricordare che il design dei moderni letti sommier è davvero impeccabile: il giroletto è curato nei minimi dettagli, e accorgersi della presenza del vano contenitore è quasi impossibile.

    I tipi di giroletto esistenti sono davvero tantissimi e la scelta di un modello a scapito di un altro è spesso dettata da motivi di spazio. Se non si hanno molti centimetri attorno al letto, i sommier in legno o con giroletto slim sono l’opzione migliore, poiché riducono l’ingombro perimetrale e agevolano la circolazione nella stanza. Tuttavia, se non hai particolari esigenze di spazio (o se sei un fautore dell’arte per il gusto dell’arte), sappi che esistono dei letti imbottiti senza testiera davvero originali, alcuni addirittura romantici. Tra gli esempi più lampanti non mancano grandi basi con lavorazione capitonné, oppure coperte da gonne o mantovane (rivestimenti tessili che scendono fino a terra nascondendo i piedini del giroletto).

    Letto sommier salvaspazio con giroletto slim e piedini alti
    Letto sommier imbottito con giroletto arrotondato

    Letto con copri sommier a mantovana

     

    Un’alternativa al posizionamento in centro stanza?

    Collocare il sommier contro il muro e utilizzare la boiserie* al posto della testiera. Una variazione sul tema consiste nel ricoprire il muro con pannelli imbottiti e rivestiti. Sono elementi decorativi davvero funzionali, spesso usati nella cameretta dei bambini o nella camera dei ragazzi. Oltre ad essere utilizzati come testiera (dietro al letto, quindi), questi pannelli possono essere impiegati su più pareti per creare schienali e protezioni laterali. Per non parlare della resa scenografica che danno… impagabile.

     

    * Da sapere:

    quando si parla di boiserie per letto ci si riferisce ad un sistema di pannelli modulari e componibili, utilizzati per creare testiere su misura e personalizzate. Per saperne di più, dai un’occhiata all’articolo Cos’è la boiserie per letto.

    Letto sommier matrimoniale con boiserie Beat P17

    Letto sommier singolo con pannelli imbottiti Tamia

    Riassumendo:

    In questo articolo abbiamo scoperto cosa sono i letti sommier, quali sono i meccanismi che ne regolano l’apertura ed elencato le misure più comuni in commercio. Ora non ci resta che fare un breve riassunto delle ragioni per cui vale la pena di optare per un letto sommier!

    Sommier matrimoniale capitonné More&Plus

    Scegli un letto sommier se:

    • sei alla ricerca di un letto originale, da posizionare in centro stanza
    • ti affascina l’idea di poter integrare al piano di riposo una testiera su misura e personalizzata
    • stai cercando un’alternativa al classico divano letto: in questo caso, i sommier singoli possono fare al caso tuo

    Scegli un sommier contenitore se:

    • devi arredare una camera matrimoniale piccola e devi risparmiare centimetri in profondità
    • vuoi disporre di uno spazio contenitivo in più ma i cassetti sotto-letto non rispondono alle tue esigenze
    • cerchi un modello di letto che si possa rifare senza sforzo (i sommier contenitore ad alzata orizzontale sono i veri best seller)

    Ora che sai tutto sui letti sommier, che ne dici di conoscere anche gli altri modelli? Ecco i nostri approfondimenti:

    Letto singolo
    Letto ad una piazza e mezza
    Letto alla francese
    Letto matrimoniale
    Letto king size

    Vuoi saperne di più sui materassi? Nella guida “Come scegliere il materasso” puoi scoprire le caratteristiche dei modelli a molle tradizionali o indipendenti, in memory o lattice.

    Hai bisogno di un consiglio per arredare al meglio la camera da letto? Non sai quale sommier scegliere? Clicca qui sotto e chiedi aiuto ai nostri arredatori.

    Contatti servizio clienti ArredaClick

    8 Febbraio 2019 / / Design Ur Life

    Si avvicina la festa degli innamorati e ho pensato di dedicare la weekly moodboard di questa settimana a questa festività. Qui di seguito una selezione di idee regalo per San Valentino.

    L’amore va festeggiato e San Valentino è un’occasione per ritagliarsi un momento di coppia e dimostrare il proprio amore. Per chi si ama ogni occasione è buona per festeggiare e stupire il proprio partner li rende felice.

    Ecco alcune idee regalo San Valentino che ho selezionato per stupire il vostro Amore.

    Cliccate sull’immagine del prodotto per visualizzare maggiori dettagli.

    Heart Bear 3D Illusion Lamps//“La Bella e La Bestia” Rose Incantate//Seletti Mouse Lamp San Valentino//Vassoio da bagno//SELETTI Vaso Love//Lampada Da Tavolo Cuore//Mr and Mrs Tazze di ceramica con base in sughero//Love Definition Wall Print//Chunky Knit Blanket

    Se ti è piaciuto questo articolo condividi sui tuoi canali social usando uno dei tasti qui sotto. Puoi scriverti al mio blog per non perderti i miei post e seguirmi su Instagram e facebook per rimanere sempre aggiornato.

    Credits: Moodboard creato da Design UR Life Blog,  ©2019

    L’articolo Idee regalo San Valentino, Weekly Moodboard #08 proviene da Design ur life blog.