BLOG ARREDAMENTO Posts

17 Gennaio 2019 / / Idee

La luce è un elemento fondamentale da scegliere nelle piccole case. Vediamo come fare a scegliere la giusta illuminazione nei piccoli spazi.


Mi sono accorta che sul blog ho parlato pochissimo di un argomento che invece meriterebbe pagine e pagine: l’illuminazione.

Troppo spesso viene lasciata al caso, con decisioni prese all’ultimo minuto quando ormai si è esausti e non si ha più la minima voglia di cercare ancora qualcosa per casa. La scelta della giusta illuminazione andrebbe fatta a priori invece, contestualmente a tutte le altre decisioni che vengono prese.

Si, perché la luce sbagliata farà sembrare brutto anche il miglior progetto. Niente come una giusta luce, nel punto perfetto, valorizzerà quello che avete.

Punto ancora più importante quando si ha a che fare con piccoli spazi.

Come scegliere la giusta illuminazione nei piccoli spazi stanza per stanza

Cominciamo con il corridoio: un trucco per farlo sembrare più ampio è dotarlo di due file di faretti laterali. Con l’effetto passerella guadagnerete centimetri. Oppure con i binari di luci: con la loro possibilità di regolazione potrete direzionare la luce dove meglio preferite, magari anche su un quadro o uno specchio.

illuminazione nei piccoli spazi

In soggiorno invece, soprattutto quando i metri sono pochi, è meglio evitare i grandi lampadari sospesi a soffitto. Meglio optare per delle lampade da terra a più bracci, per scegliere dove far andare la luce.

Oppure delle applique in metacrilato trasparente: avrete tanta luce in più e una perfetta mimetizzazione delle lampade.

Se la casa è così piccola da non avere uno spazio dedicato per la sala pranzo, oppure se siete in un monolocale, potete utilizzare le luci pendenti per sottolineare la zona pranzo. Appendete la luce ad un metro dal tavolo e la divisione funzionale è fatta.

Ricordatevi che in spazi piccoli è meglio prediligere colori chiari soprattutto per il soffitto, di modo da avere più luminosità ed avere bisogno di meno luce artificiale.

Prediligete le luci bianche, che hanno migliore resa dei colori e danno migliore visibilità.

illuminazione nei piccoli spazi

In cucina delle strisce adesive di led poste sotto i pensili contribuiranno ad ingrandire visivamente lo spazio, oltre che fornire extra luminosità.

E in camera da letto? Meglio lasciar stare le luci a soffitto che riducono lo spazio ed optare per faretti a parete (meglio se direzionabili), comodi per leggere. Oppure delle lampade da tavolo: attenzione però ad evitare quelle con i paralumi colorati. Illuminano poco e rimpiccioliscono lo spazio.

Infine gli specchi: sono dei grandi alleati per ingrandire gli ambienti e riflettere la luce naturale. Metteteli sul lato opposto della finestra, vedrete che ampiezza e che luminosità!

illuminazione nei piccoli spazi

L’articolo Piccoli trucchi per ingrandire gli ambienti: l’illuminazione nei piccoli spazi sembra essere il primo su VHD.

17 Gennaio 2019 / / Decor

Focus sulle ceramiche artistiche di Lindsay Emery, eleganti, delicate e femminili.

Le ceramiche artistiche di Lindsay Emery

Le ceramiche artistiche di Lindsay Emery sono diventate una mia piccola ossessione. Dopo averle viste spuntare a più riprese in quello scrigno magico che è Pinterest, ho voluto sapere chi ne fosse l’autore e, eventualmente, il venditore. 

Le ceramiche artistiche di Lindsay Emery

Purtroppo ho scoperto che Lindsay è americana e dunque, anche se spedisce i suoi prodotti in tutto il mondo, ho deciso di rinunciare all’acquisto (per ora).

Ma visto che il personaggio mi incuriosisce molto, ho deciso di dedicarle un post, e di condividere con voi le immagini di piatti e ciotole che mi hanno stregata.

Da pittrice a ceramista

Leggendo la bio di Lindsay, si capisce da dove proviene il tocco magico che riesce a dare alle sue ceramiche. Da bambina, Lindsay voleva fare la pittrice: era affascinata soprattutto dalla trasparenza e dalla resa delicata dell’acquerello.

Un simpatico aneddoto sul suo rapporto con la ceramica mostra come a volte la strada per la realizzazione dei propri sogni prenda direzioni inaspettate: Lindsay non amava frequentare il corso di ceramica a scuola, perché pensava che questa tecnica non rientrasse nella categoria dell’arte. Dopo innumerevoli fallimenti e l’immancabile frustrazione che ne è seguita, Lindsay ha deciso che doveva imparare a padroneggiare questa tecnica, costi quel che costi. E a quel punto ha capito la sua vita sarebbe cambiata.

Ceramiche come acquerelli

Gli sforzi di Lindsay si sono concentrati soprattutto sulla resa dello smalto. Ciò che l’artista voleva conferire ai suoi prodotti erano profondità, trasparenza e un aspetto delicato e femminile. Spiega Lindsay:

“Gli smalti che ho formulato hanno un aspetto naturale e fluido. Questo fa sì che ogni pezzo è unico. Ho iniziato a lasciare che gli smalti facciano naturalmente quello che vogliono senza la mia interferenza. L’aspetto dell’acquerello è importante per la mia attività perché parla di un cambiamento nella mia metodologia generale – piuttosto che lavorare contro la varietà che i miei smalti fatti a mano portano, perché non abbracciare questa qualità? 

Le ceramiche artistiche di Lindsay Emery

Il fascino dell’imperfezione 

Un’altra caratteristica delle ceramiche fatte a mano di Lindsay è l’imperfezione: nessun pezzo è uguale ad un altro, e forse è questa qualità a renderle così speciali. 

Nel suo laboratorio situato nel garage di casa, in una cittadina del North Carolina, l’artista dà forma a piccole collezioni in edizione limitata, che vende attraverso il brand Suite One Studio, da lei fondato. Make Mealtimes Beautiful è il suo motto, e vedendo i risultati, direi che Lindsay è riuscita a centrare l’obiettivo.

Le ceramiche artistiche di Lindsay Emery

Progetti futuri

Come tutti i creativi, Lindsay ha in serbo nuovi progetti, almeno da quello che traspare dalle pagine del suo blog. Ecco la fotografia di quello che lei definisce un esperimento: piccole, deliziose piastrelle fatte a mano.

Le ceramiche artistiche di Lindsay Emery

Chissà che presto non vedremo nel suo shop anche una linea di rivestimenti con le stesse qualità meravigliose del suo vasellame.


Ti é piaciuto questo post? Allora non perderti i prossimi, iscriviti alla newsletter de La gatta sul tetto: niente paura, non ti inonderò di messaggi, riceverai solo una e-mail mensile che riassume i post del blog, e la guida Interior Trends 2109 in regalo. Basta cliccare sul link qui sotto e inserire il tuo indirizzo e-mail:

17 Gennaio 2019 / / Decor

La carta da parati è sempre più protagonista della decorazione e interior design. Vediamo insieme le tendenze 2019.

Che si tratti di zona giorno oppure camera da letto, bagno o cucina poco importa, la carta da parati è diventato un vero must nel Design d’interni. Sopratutto quando si vuole dare un carattere e un look nuovo a un interno senza stravolgere tutto l’arredamento.

carta da parati

Carta da paratiTra i pattern di tendenza nel 2019 c’è il vintage. Infatti le carte vintage lo stile anni 70 con stampe e gigantografie avranno sicuramente un gran successo. Anche i colori accesi, il design geometrici e surreali sono le caratteristiche delle ultime tendenze per decorare le pareti. Infatti ci saranno le fantasie geometriche per chi ama uno stile più essenziale. Oppure le texture che simulano i materiali naturali come i marmi, l’effetto metallo come il ferro arrugginito e ottone oppure il legno. Inoltre Tra le tendenze 2019 non mancano i motivi floreali e tra i miei preferiti c’è la versione con i macro fiori.

consigli per la scelta della carta da parati per ogni stanza

Decorare e rinnovare le pareti con le carte da parati è un’ottima soluzione ed è realizzabile con una spesa ridotta in poco tempo. Però non tutti i pattern vanno bene per ogni stanza. Ad esempio i motivi pop art e damascate non vanno applicate in una camera da letto. Quindi scegliere i motivi e colori riposanti e neutri è un’ottima idea.Carta da parati

 

Carta da parati

Carta da parati

Ci sono carte da parati molto resistenti, lavabili e adatte a rivestire ambienti umidi. Infatti grazie ai prodotti di nuova generazione studiati per ambienti come il bagno e cucina, potete sbizzarrirvi. Oltre ai motivi floreali e le foglie tropicali per decorare le pareti del bagno, anche i soggetti con fenicotteri sono molto di tendenza.

 

Carta da parati
Carta da parati

 

Carta da parati
Carta da parati

Come scegliere wallpaper giusta

Prima di acquistare la carta da parati, potete fare una simulazione che può aiutare tanto a fare la scelta giusta. Ad esempio potete stampare la fantasia, accostandola a parete e provare a immaginare il risultato finale. Inoltre è possibile comprare i campioni per poter valutare meglio le tappezzerie utilizzando tutti i sensi.

carta da parati

Se l’articolo ti è piaciuto, è stato utile e hai trovato le informazioni che stavi cercando, allora condividilo utilizzando uno dei tasti qui sotto. Puoi anche scriverti al blog per non perderti i miei post.

PHOTO CREDITS: cartadaparatideglianni70.com

 

L’articolo Carta da parati, le tendenze 2019 proviene da Design ur life blog.

16 Gennaio 2019 / / Blog Arredamento

“Tu che lavori nell’arredamento, non è che mi puoi aiutare a rinnovare casa?”
Non hai idea di quante volte mi è stata fatta questa domanda, e di quante volte questa prima richiesta sia stata completata da un “…ma non voglio spendere troppo”.

A chi chiede il mio aiuto devo prima di tutto confessare di non essere una interior designer. Ma so farmi perdonare, perché ho il grande vantaggio di veder passare ogni giorno sulla mia scrivania progetti, foto e idee che possono essere d’ispirazione.

Ultimamente c’è una cosa che mi piace consigliare a chi vuol fare un restyling low cost della casa o dei mobili. Infatti è molto più semplice ed economico di quanto si pensi: a volte basta solo cambiare colore alle pareti oppure personalizzarle con degli adesivi murali.

Se tinteggiare è impegnativo e richiede una certa preparazione, la soluzione degli stickers è veloce, originale ed è l’idea perfetta per chi vuole dare un tocco personale ad una casa in affitto.

Adesivi per personalizzare casa: 5 idee su dove metterli

Se vuoi davvero rinnovare casa con dei dettagli di stile che rappresentino la tua personalità, non ha senso comprare delle scritte o dei decori uguali a quelli degli altri, non credi?

Il mio consiglio è optare per adesivi personalizzati di qualità, stampati su materiali sicuri e resistenti, fatti per durare nel tempo.

Potrai creare scritte murali ispirate alle tue citazioni o frasi preferite. Oppure decorare il tuo angolo studio con simboli e loghi che ami. Se hai figli potrai sbizzarrirti con gli adesivi con i nomi dei bambini (qui c’è solo l’imbarazzo della scelta tra animaletti, cuoricini o stelle di Hollywood per la camera della teenager di casa).

Qui sotto trovate quelle che secondo me sono le 5 idee perfette per adesivi personalizzati unici, dedicati alle varie stanze della casa.

Per lei: il poster adesivo di design con le vostre iniziali

Stile minimal per un poster ispirato al lettering, con la sua iniziale o quella di entrambi. Bellissimo dietro il divano o all’ingresso di casa.

Per lui: il vinile preferito (o tutti quelli della sua personale playlist!)

La scelta perfetta per decorare un muro dietro la scrivania, un angolo studio o lavoro, la stanza hobby dove conserva tutti i suoi cimeli e dove si trova con gli amici per lunghe partite alla PS (c’è l’adesivo personalizzato anche per quella, comunque!)

Per la cameretta: nomi adesivi e decori per tutte le età

Scegliere il nome di tuo figlio è stata la cosa più bella, e allora mettilo bene in evidenza nella sua cameretta.

Il meglio del tuo Instagram…in formato sticker da parete

Tutte le tue foto preferite tra viaggi, serate con gli amici, momenti magici con lei o con lui. Stampale e attaccale in soggiorno, nello studio o su una parete sopra una consolle.

Quando la cucina è cuore della casa (e della famiglia)

La cucina, cuore pulsante della casa, stanza conviviale per eccellenza. Ma chi è lo chef di casa? Meglio scriverlo a chiare lettere con un adesivo da parete.

Come funziona la stampa di adesivi personalizzati online?

Per comprare i tuoi adesivi puoi partire da design già pronti e personalizzare solo alcuni dettagli.

Oppure puoi creare il tuo sticker da zero.

Io ho provato su www.tenstickers.it, la procedura è stata molto semplice e il risultato davvero impeccabile. Per creare i miei adesivi personalizzati è bastato:

1. caricare un’immagine
2. scegliere i colori e il taglio (c’è anche quello sagomato che eliminerà lo sfondo lasciando solo l’immagine che ti interessa stampare!)
3. indicare le dimensioni
4. inviare tutto, pagare e…aspettare di ricevere i tuoi adesivi

Rinnovare casa non significa per forza infierire sul portafogli cambiando tutti i mobili. Come abbiamo visto insieme, a volte è solo questione di dare libero sfogo alla fantasia e regalare così alla propria abitazione un tocco davvero personale e originale.

16 Gennaio 2019 / / Charme and More

Lo stile scandinavo, caratterizzato dalla pulizia delle forme, dalla funzionalità, dalla luminosità del bianco e dall’uso di materiali naturali conferisce agli ambienti un tocco di elegante freschezza.

Ecco un bellissimo cottage, ubicato in Finlandia, il rifugio perfetto dove trascorrere i weekend o le vacanze.

I tratti distintivi di questa abitazione sono la predominanza del bianco, le ampie finestre e l’impiego del legno per i mobili, per i pavimenti e i rivestimenti murari.

Un esempio perfetto di minimalismo scandinavo; pulito e sobrio, ma anche tanto caldo e accogliente.

 stile-scandinavo-cottage-naturalezza-1

stile-scandinavo-cottage-naturalezza-2

stile-scandinavo-cottage-naturalezza-3

stile-scandinavo-cottage-naturalezza-4

stile-scandinavo-cottage-naturalezza-5

stile-scandinavo-cottage-naturalezza-6

stile-scandinavo-cottage-naturalezza-7

stile-scandinavo-cottage-naturalezza-8

stile-scandinavo-cottage-naturalezza-9

stile-scandinavo-cottage-naturalezza-10

Ph via

Vi è piaciuto questo post?

Condividetelo sui vostri canali social usando uno dei tasti qui sotto e seguitemi  su Instagram , Facebook e Pinterest per rimanere sempre aggiornati.

Altre ispirazioni in stile scandinavo: Pavimenti bianchi|scandi interior décor

𝐿𝑒𝓉’𝓈 𝓀𝑒𝑒𝓅 𝒾𝓃 𝓉𝑜𝓊𝒸𝒽!

FirmaFellinSMALL

 

L’articolo Stile scandinavo; naturalezza e semplicità. proviene da Charme and More.

15 Gennaio 2019 / / Colori

Le nuove tendenze colori per arredare casa nel 2019 abbandonano le delicate tinte pastello per lasciare spazio a tonalità più forti e decise, pensate per creare interni creativi e dalla forte personalità.

Tra i colori 2019 spicca il rosso proposto in diverse sfumature, dalla più chiara alla più intensa, mentre per la stagione autunno-inverno i nuovi trend prediligono i toni avvolgenti dei bordeaux e del rosso opaco.

Arancione e ruggine sono due colori da utilizzare in qualsiasi stagione, infatti sono entrambi perfetti per essere abbinati al grigio e tortora, le due nuance di tendenza per il prossimo autunno-inverno.

La palette cromatica del viola, invece, comprende anche toni meno intensi e più romantici come il lilla, oppure un bel rosa brillante.

 

Tra i colori 2019 troviamo anche il verde in diverse gradazioni: chiaro e vivace per la primavera-estate, decisamente più scuro per la stagione autunno-inverno, come il verde bottiglia, verde muschio e verde militare.

La stagione calda porterà dentro le nostre case un bel giallo con sfumature che vanno dalla più accesa e vivace come il giallo limone alla più calda e speziata del giallo senape.

Di super tendenza anche il blu con una palette che spazia dal blu notte al blu denim.

 

Tra le tendenze colori 2019 troviamo anche i neutri, toni classici, eleganti e senza tempo che non possono assolutamente mancare!  La palette include il bianco e il nero, un raffinato grigio chiaro, un caldo cammello e un crema chiarissimo.

L’articolo I colori del 2019. Scopriamo insieme quali sono proviene da Dettagli Home Decor.

15 Gennaio 2019 / / La Gatta Sul Tetto

Le lampade del brand Flos sono icone del design, capaci di rendere unico un ambiente. Fino al 20 gennaio le trovate in flash sale su Ventis.

Icone del design che saranno sempre attuali, capaci di dare un tocco di stile ad ogni ambiente, create dall’estro dei designer più apprezzati, dagli storici fratelli Castiglioni fino ai talenti contemporanei come Patricia Urquiola.

Sicuramente si tratta di un investimento: queste lampade sono costose, inutile negarlo. Perché spendere tanto? La risposta l’ho accennata nelle righe sopra: si tratta di pezzi di design che acquistano valore nel tempo.

Lampade Flos in promozione su Ventis arco
Lampade Flos in promozione su Ventis Glo Balls
Lampade Flos in promozione su Ventis Toio
Lampade Flos in promozione su Ventis IC S1
Lampade Flos in promozione su Ventis Taccia
Lampade Flos in promozione su Ventis Gatto

Oggi vi propongo una selezione di lampade Flos che potrete acquistare a prezzi ridotti su Ventis, un sito specializzato in flash sales, dove trovate in offerta arredi e complementi di design.

Attenzione, la flash sale termina il 20 gennaio, e i pezzi sono limitati!

 

Ecco un celebre trio di lampade Flos da terra:

Lampade Flos in promozione su Ventis

/Lampada da terra TOIO, rosso, designer: Achille & Pier Giacomo Castiglioni, 1962

/Lampada da terra ad ARCO, designer: Achille & Pier Giacomo Castiglioni, 1962

Lampada Terra, TAB F, Led nero, designer:Edward Barber & Jay Osgerby, 2011


Ti é piaciuto questo post? Allora non perderti i prossimi, iscriviti alla newsletter de La gatta sul tetto: niente paura, non ti inonderò di messaggi, riceverai solo una e-mail mensile che riassume i post del blog, e la guida Interior Trends 2109 in regalo. Basta cliccare sul link qui sotto e inserire il tuo indirizzo e-mail:

15 Gennaio 2019 / / Decor

Gli adesivi, i poster e i quadri sono elementi che possono rinnovare lo stile della stanza in pochi passi. Oggi vediamo come ho rinnovato il mio salotto con gli adesivi di posterlounge.

Era da tempo che stavo pensando di trovare una soluzione per decorare la mia parete nel soggiorno. Quindi quando ho ricevuto la proposta di collaborazione di posterlounge, l’ho accettato molto volentieri.

 

posterlounge

 

Questa azienda tedesca è uno shop online presente in quasi tutti paesi europei e dà la possibilità di stampare le immagini su diversi supporti. Ad esempio sulla tela, sul vetro acrilico, il legno e forex ma anche un classico poster oppure gli adesivi.

L’assortimento proposto da posterlounge è molto ricco, tra le fotografie, le pitture e illustrazioni di artisti e creativi dal tutto il mondo. Puoi entrare sul sito e scegliere la categoria che più ti interessa come ad esempio: animali, paesaggi, fiori, città, architettura… Potresti anche selezionare per lo stile di arredamento: Minimalista, Feng Shui, Moderno, shabby chic… Oppure puoi selezionare per tipo della stanza, i colori o il formato.

Se sei in cerca di idee ti consiglio di dare un’occhiata alla sezione ispirazione, dove ci sono set di quadri molto interessanti.

La mia scelta per decorare la parete del soggiorno

Il soggiorno è un ambiente molto importante per le decorazioni dei muri, ed è anche uno spazio dove poter liberare la propria creatività. La scelta dei colori della parete è molto importante e puoi addirittura correggere le misure della tua stanza e ve ne ho parlato qui.

posterlounge

 

La mia esigenza era quella di decorare la parete con leggerezza ma di gran effetto in modo semplice. Quindi ho pensato di decorare la mia parete con gli adesivi Art Deco Geometry disegnato dall’artista Elisabeth Fredriksson. Gli adesivi si applicano in modo facile e veloce come potete vedere nel video che ho caricato su IGTV.

La mia parola dell’anno (#paroladellanno)

Oltre agli adesivi per il soggiorno sempre dalla collezione dell’artista Elisabeth Fredriksson, ho scelto una stampa sul legno con la mia parola dell’anno: Aloha! Posterlounge

 

Aloha è il saluto nella lingua hawaiiana che significa amore, pace, compassione e misericordia. Il quadro di Aloha mi accompagnerà nel mio studio di fronte al mio computer per darmi la forza tutti giorni.

 

Posterlounge

 

Se l’articolo ti è piaciuto, è stato utile e hai trovato le informazioni che stavi cercando, allora condividilo utilizzando uno dei tasti qui sotto. Puoi anche scriverti al blog per non perderti i miei post.

PHOTOCREDITS & STYLING: SAIDEH SHIRANGI, DESIGN UR LIFE BLOG, ©2019
QUESTO POST È SPONSORIZZATO DA POSTERLOUNGE.IT

L’articolo Posterlounge, come decorare le pareti proviene da Design ur life blog.

15 Gennaio 2019 / / Charme and More

Ogni anno è importante partire da quei famosi buoni propositi che ci ripromettiamo di seguire e che non sempre riusciamo ad adempiere. Nella lista dovrebbero essere inclusi anche aspetti come la cura delle unghie, necessaria per una questione estetica ma anche di salute. È sempre bene avere delle unghie sane, dunque, ma è anche importante rispettarle per poterle sfoggiare al top. Ecco perché oggi scopriremo come procedere ad una manicure alla moda, seguendo i trend del 2019.

Cura delle unghie: da dove iniziare

La salute delle unghie parte sempre da una corretta manicure, un passaggio indispensabile per iniziare al meglio il nuovo anno. Quando si approcciano queste fasi, però, serve seguire e rispettare alcune regole molto importanti. Ad esempio, in caso di problemi legati ad eventuali carenze nutritive, si possono assumere degli integratori alimentari per unghie fragili come quelli a base di Biogenina, una sostanza in grado di assicurare la loro corretta crescita e funzionalità. In alternativa è possibile ricorrere ad altri rimedi fai da te, altrettanto utili per la cura delle lamine, in modo tale da creare una base ideale da cui partire per la nail art. A tal proposito, è utile passare immediatamente ad una rassegna dei nuovi trend che andranno di moda quest’anno, e delle tendenze che invece verranno messe da parte. Fra le novità più interessanti troviamo le decorazioni in rilievo, e i vari disegni realizzati con una precisione artistica. Anche le trame continueranno ad essere di moda, soprattutto se si parla di quelle articolate e dalle forme geometriche. Meritano di rientrare in questa lista anche i dettagli luminosi, autentico must del 2019 in termini di nail art. Da evitare, invece, l’effetto matte realizzato sulle tinte cremose e i colori opachi, ormai fuori moda.

Ph via Pexels
Ph via Pexels

Tutti i trend in fatto di smalti nel 2019

Il 2019 abbonderà di colori pronti per far brillare le nostre unghie, dai toni dark fino ad arrivare agli smalti più accesi. Si inizia da una tendenza come il nero applicato alle unghie squadrate e corte: un mix di elementi che non trova confronti, in termini di nail art ed eleganza. Anche il bordeaux e altre varianti del rosso come il mattone sapranno come impreziosire le nostre unghie, insieme ad un colore sobrio come il grigio chic (ancora una volta applicato su unghie corte). Il monocolore, comunque, è solo una delle tante opzioni: per le donne che amano le manicure speciali, infatti, ecco un trend come le unghie bi-colore sfumate. Non passerà di moda una tendenza come la manicure francese, come sempre impreziosita dall’applicazione del glitter, e lo stesso vale per le unghie rosse perlate. Poi si passa alle decorazioni più in voga, come le figure geometriche in rosso e viola, oppure le tendenze del circle e dell’half moon, con centro bianco perla e contorno azzurro. Per chi preferisce invece la semplicità, ecco alcune tendenze dure a morire: il rosa nude, sempre sulla cresta dell’onda, il military green e il bianco neve. Si chiude con un altro must: il metal applicato alle unghie.

Ph via Pixabay
Ph via Pixabay
Ph via Pexels
Ph via Pexels

Il 2019 si è aperto da poco, eppure i trend sono già chiari a tutte. Così come dovrebbe essere chiara la necessità di curare le unghie, prima di decorarle.

 

 

L’articolo Unghie: tendenze 2019. proviene da Charme and More.

14 Gennaio 2019 / / +deco

I started +deco a few years ago, during a transitional period of my life when many things were changing . I started to write the blog just after I had given birth to my son and after I had left my full time job to start my free lance career. Whilst writing and designing +deco, I have learnt a lot about technology, graphic design, people and myself. Somehow, +deco and myself have grown together and I have gained much more confidence as a woman, a professional and a blogger in the last few years.

I have always been the kind of person who can manage to get by without much effort. I finished university with full marks , I managed to build a nice life in London even if I couldn’t speak English much when I moved there and I had never studied it, I have always done ok at sports because I am tall and lean, I have always been able to do ok without committing too much to anything.

But at some point in my life I discovered that if you want to have control over your life, you need more, you need to know what you want and be persistent in achieving it. What you want can be whatever you like, what you enjoy or simply something that attracts you. Now, I still have a bit of road to do professionally but I have definitely become the person I wanted to be and I hope this reflects on my blog.

The full list of the Best Trending Interior Design Blogs, here.

The post +deco, this year it is the 9th best trending interior design blog! appeared first on Plus Deco – Interior Design Blog.