Idee






 
 
 

Party di Capodanno: idee in bianco, nero e oro

Pubblicato da blog ospite in Dettagli Home Decor, Idee

idee e spunti per un party di Capodanno scintillante

Due giorni ci separano dalla notte di Capodanno e fervono i preparativi per la festa più frizzante dell’anno.

Se avete scelto di festeggiare l’arrivo del 2019 tra le mura domestiche, la tavola sarà la protagonista e per questo andrà allestita con una speciale mise en place pensata per l’occasione. Naturalmente, oltre a pensare alla tavola, non bisogna trascurare le tante decorazioni utili a ricreare l’atmosfera di festa, quindi sbizzarritevi con festoni, palloncini, sfere di carta, cappellini, coriandoli e così via!  

idee e spunti per un party di Capodanno scintillante

Per chi desidera un allestimento vivace e frizzante, il bianco, nero e oro sono l’abbinamento perfetto. Ecco per voi tante idee e spunti per un party di Capodanno scintillante!

elegante mise en place di Capodanno

idee e spunti per un party di Capodanno scintillante

idee e spunti per un party di Capodanno scintillante

idee e spunti per un party di Capodanno scintillante

idee e spunti per un party di Capodanno scintillante

idee e spunti per un party di Capodanno scintillante

idee e spunti per un party di Capodanno scintillante

idee e spunti per un party di Capodanno scintillante

idee e spunti per un party di Capodanno scintillante

idee e spunti per un party di Capodanno scintillante

idee e spunti per un party di Capodanno scintillante

idee e spunti per un party di Capodanno scintillante

 

L’articolo Party di Capodanno: idee in bianco, nero e oro proviene da Dettagli Home Decor.

Tags:

 
 

Vivere Venezia al b&b Laguna 724

Pubblicato da admin in Charme and More, Idee

Vivere Venezia è un’esperienza unica e indimenticabile e il  b&b Laguna 724 è il luogo ideale dove soggiornare a pochi passi da San Marco, ma lontano dal caos turistico.

laguna-724-bb-venezia-logo-600px

Il b&b è situato nel Sestiere di Castello a due passi dalla Biennale e da Giardini, dove si respira la Venezia più autentica e dove perdersi fra le strette calli, le piccole botteghe artigianali, le trattorie, i bacari.

Ph Charme and More
Ph Charme and More

Un alloggio situato in un antico palazzo veneziano con vista sul Rio di San Isepo (San Giuseppe) dove tutto è curato con amore nei minimi dettagli dalle titolari Marta e Angela delle quali ho potuto apprezzare l’ospitalità, la gentilezza e la famigliarità durante il periodo natalizio.

Silenzio veneziano alle prime luci del mattino. Ph Charme and More
Silenzio veneziano alle prime luci del mattino.
Ph Charme and More

laguan-entrata

Il b&b è perfettamente organizzato con password d’accesso al citofono, per permettere agli ospiti di andare e venire in autonomia a qualsiasi ora.

laguna-724-benvenuti
Ph Charme and More

Le stanze ariose e luminose sono finemente ristrutturate, dotate di ogni comfort e arredate in stile shabby chic minimale.

Camere uniche e particolari che portano i nomi delle isoli minori di Venezia: Certosa, Poveglia e Vignole.

Certosa

certosa-camera-bb-bed-and-breakfast-venezia-laguna-724-1

Confortevole e romantica è arredata nei toni neutri dell’avorio e del grigio del lino grezzo.

Ph Charme and More
Ph Charme and More

I pavimenti alla veneziana (detti terrazzo veneziano) sono di un’estrema bellezza e perfettamente conservati.

certosa-camera-bb-bed-and-breakfast-venezia-laguna-724-4

bagno-camera-bb-bed-and-breakfast-venezia-laguna-724-1

 Poveglia

laguna-poveglia

Spaziosa e luminosa Poveglia è una camera accogliente e rilassante dove il colore bianco dei mobili contrasta con il grigio dei tessuti della biancheria e con il soffitto con le travi a vista in legno.

laguna-poveglia-2

poveglia-dettagli-fiori

laguna-poveglia-3

Una lanterna a soffitto illumina la stanza con un tocco di originalità.

Vignole

laguna-vignole

Vignole è una camera interamente giocata sui toni rilassanti del tortora e avorio che la rendono intima e accogliente.

I complementi d’arredo, le applique, le incisioni appese alle pareti avvolgono gli ospiti con gusto di ispirazione vintage.

laguna-vignole-3

laguna-bagno

camere-dettagli-laguna

Magica atmosfera nel cuore di Venezia.

Ph Charme and More
Ph Charme and More
Ph Charme and More
Ph Charme and More

Il salotto ampio, luminoso e confortevole è perfetto per iniziare la giornata con un’ottima e ricca colazione preparata dalla simpaticissima Maddalena.

sala-colazione-laguna-724

Ph Charme and More
Ph Charme and More

 Caffè, tè, brioches, dolci tipici veneziani, frutta fresca di stagione…non manca proprio nulla per iniziare al meglio la giornata alla scoperta di Venezia.

dettagli-colazione

dolci-in-cucina-laguna

colazione-dettagli-laguna-724
Ph Charme and More
laguna-724-ginevra
Ph Charme and More La mia bimba

dettagli-laguna-colazione

laguna-sala-colazione

cucina-bb

La cucina è sempre a disposizione degli ospiti che senza limite di orario si possono preparare un caffè, una tisana rilassante o semplicemente bere una bibita accompagnata da biscotti e dolcetti della tradizione veneziana.

laguna-cucina-2

laguna-cucina

cafe-laguna

Un alloggio adatto a coppie, a chi viaggia per lavoro, alle  famiglie (con bambini) e ai piccoli animali pelosi.

Una location di charme per chi ama stare lontano dalle masse turistiche e sentirsi a casa grazie al clima amichevole creato dalle titolari sempre disponibili a fornire indicazioni e materiale informativo su Venezia.

Per maggiori informazioni:

LAGUNA724 B&B
Bad and Breakfast Venezia
Calle del Prete Zoto, 724
VENEZIA ITALY

FirmaFellinSMALL

 

L’articolo Vivere Venezia al b&b Laguna 724 proviene da Charme and More.

Tags:

 
 

5 elementi fondamentali per la cameretta dei bambini

Pubblicato da blog ospite in Dettagli Home Decor, Idee

arredare la cameretta dei bambini

Quando si arreda la cameretta, spesso ci si lascia prendere dall’entusiasmo e si commettono errori dati dalla voglia di creare un ambiente il più possibile “da bambini”. In realtà la maggior parte degli elementi d’arredo, se scelti con una visione a lungo termine, possono durare fino alle scuole primarie e oltre. La regola fondamentale è quella di optare sempre per la qualità e valutare il valore dell’investimento in termini di durata e prestazioni.

Letto evolutivo

Il primo elemento d’arredo, indispensabile per una cameretta, è il letto evolutivo. Ormai esistono in commercio tantissime varianti di questo tipo di letto, che vanno dalla prima fino alla quarta o addirittura quinta posizione. Dalla culla si passa al divanetto fino ad arrivare a letti junior di 160 m. Un unico investimento iniziale che permette di essere sfruttato a lungo.

Basterà scegliere un colore neutro che si adatti alle varie tappe della camera dei bambini.

lettino evolutivo e trasformista

lettino evolutivo Oliver Furniture

lettino evolutivo e trasformista Matata

lettino evolutivo e trasformista Matata

lettino evolutivo e trasformista Matata

Scrivania

Anche per quanto riguarda la scrivania è bene andare con cautela quando ci si accinge a comprare. L’opzione evolutiva rimane la soluzione migliore. Molte scrivanie per bambini offrono la possibilità di ampliarsi in larghezza e in altezza, e questo è importantissimo per evitare acquisti inutili. Piuttosto che scegliere una scrivania brandizzata con i personaggi del momento, meglio lasciare che questo tipo di personalizzazioni le faccia il bambino, acquistando mobili in tinta unita che si possano adeguare ai cambi di moda e crescere insieme ai loro piccoli proprietari.

scrivania evolutiva per bambini

panca e scrivania Evolution

scrivania evolutiva per bambini

scrivania evolutiva Brooklyn

Mensole

Un oggetto che non passa mai di moda e che è sempre utilissimo sono le mensole. Nella cameretta è bene posizionarle in modo strategico: alcune alla loro altezza, magari con i loro libri e con i loro peluches preferiti, altre invece in alto, fuori dalla loro portata, per riporvi tutto ciò che è meglio che non venga usato senza supervisione!

Il legno è sempre un materiale perfetto, versatile, e che si presta ad essere colorato per poi essere riportato nuovamente al suo tono originale.

mensole in legno per bambini

mensole Rafa Kids

In alternativa alle mensole vanno benissimo anche dei semplici contenitori da fissare a parete, magari optando per alcuni chiusi e altri aperti!

contenitori a parete per camerette

contenitori colorati aperti e chiusi LAGO

Cassettiere

Sotto al letto. Una soluzione che risolve tantissimi problemi di spazio e di ordine. La maggior parte dei bambini invade la propria cameretta con tantissimi giochi, e poi la voglia di riordinare è sempre poca. Con delle cassettiere alla loro portata sarà più semplice indurli a rimettere a posto quando finiscono di giocare. Quando poi non giocheranno più, questi pratici contenitori potranno essere destinati ad altro, ad esempio al cambio stagione.

letto singolo con cassetti per la cameretta

letto singolo con cassetti Nidi

Armadi e librerie fai da te o di recupero

Sempre a proposito della continua necessità di ordine e pulizia richieste dalla camera dei bambini, armadi e librerie realizzati fai da te, in cartongesso oppure in compensato, si rivelano essere un ottimo alleato. Anche in questo caso si tratta di elementi di arredo che non smettono di essere utili, dai primi anni dei bambini fino all’adolescenza, passando dai giocattoli ai libri di scuola. Funzionali, nascondono i giochi (e il disordine) con stile!

armadio fai da te per la cameretta

Se invece avete a disposizione un vecchio armadio inutilizzato, potete procedere con un veloce restyling e sfruttarlo nella cameretta.

armadio di recupero per la cameretta

 

L’articolo 5 elementi fondamentali per la cameretta dei bambini proviene da Dettagli Home Decor.

Tags:

 
 

Ghirlanda fai da te con la frutta

Pubblicato da blog ospite in Dettagli Home Decor, Idee

come realizzare una ghirlanda con la frutta

Cosa ne dite di realizzare una decorazione profumata per abbellire la cucina durante le feste?

Oggi vi proponiamo un semplice tutorial per realizzare una ghirlanda fai da te con la frutta.

Le ghirlande di Natale sono un vero e proprio must have, ma se ne realizziamo una con la frutta, possiamo lasciarla appesa anche dopo le feste.

Ecco di cosa avrai bisogno per creare la tua ghirlanda di frutta:

  • Mele assortite, pere e arance
  • Noci
  • Ago per tappezzeria
  • Spago
  • Carta da forno

ghirlanda con frutta secca

Tutorial

1. Scegli una varietà di mele, pere e arance dai colori vivaci.

frutta fresca

2. Taglia la frutta a fette sottili e disponile sulla griglia da forno sopra una teglia.

come realizzare una ghirlanda di frutta secca

3. Lascia cuocere la frutta in forno a 150 gradi, dalle cinque alle sei ore.  Quando la frutta sarà completamente secca, potrai toglierla dal forno. Lascia raffreddare la frutta prima di procedere con il passo successivo.

come realizzare una ghirlanda di frutta secca

4. Utilizza un ago per tappezzeria per infilare la frutta secca nel filo di corda. Tra un frutto e l’altro puoi aggiungere anche qualche noce e dei bastoncini di cannella.

come realizzare una ghirlanda di frutta secca

5. Appendi la ghirlanda alla finestra della cucina e il gioco è fatto!

come realizzare una ghirlanda di frutta secca

 

L’articolo Ghirlanda fai da te con la frutta proviene da Dettagli Home Decor.

Tags:

 
 

5 centrotavola per la cena di Natale – Fai da te last minute

Pubblicato da blog ospite in Case e Interni, Decor, Idee

5 centrotavola per la cena di Natale last minute  

Niente stress con queste idee fai da te last minute per il centrotavola di Natale.

Si arriva spesso al 24 dicembre con corse frenetiche e budget ridotto, il che significa che la probabilità di acquistare o assemblare un elaborato centrotavola per la cena della Vigilia o per il pranzo di Natale è praticamente nulla.

Fortunatamente, poiché il resto della casa è già addobbato, non occorre esagerare con le decorazioni della tavola. In effetti, il momento è davvero dedicato al cibo e alla famiglia, quindi le decorazioni più semplici sono le migliori.

Il centrotavola può essere realizzato con un po’ di facile fai da te e con materiali semplici, da recuperare anche in casa o in giardino. Chi l’ha detto che il centrotavola di Natale debba essere per forza costoso per essere bello?

Cosa usare nelle composizioni del tuo centrotavola di Natale
  • Ricordati di guardare nel tuo giardino, cortile o nel parco vicino casa. Quando esci di casa porta un paio di forbici da giardinaggio e potrai recuperare qualche rametto, foglia, bacca, utile per la tua composizione. In pieno inverno è facile trasformare alcuni ramoscelli di siepi e cespugli in perfetti bouquet festosi. Pino, alloro, bosso, agrifoglio e pigne sono un ottimo modo per avere un bouquet economico (assicurati di indossare i guanti per tagliare l’agrifoglio).
  • Altri oggetti utili per le composizioni del centrotavola sono piccole e medie palline o altre decorazioni dell’albero di Natale. Anche campanellini, spago o nastri possono aiutare.
  • Anche la frutta secca, come noci, mandorle, nocciole o alcune spezie come bastoncini di cannella o anice stellato, sono utili per riempire una ciotola o un vassoio.
  • Candele o lumini aiutano a dare atmosfera all’ambiente. In alternativa si possono usare lucine a led.
  • Un’altra idea low budget sono finti pacchetti regalo, recuperando qualche scatolina o imballo, da incartare e infiocchettare: basta della semplice carta da pacco e dello spago.
  • Non dimenticare che anche qualche frutto fresco come melograno o mele rosse, possono creare subito qualcosa di interessante per un centrotavola invernale, quindi dai un occhio al reparto frutta e verdura del tuo supermercato.

Se sei riuscita a recuperare il materiale, non resta che trovare dei contenitori adatti per le tue composizioni natalizie.

Ecco 5 idee a basso costo, dell’ultimo minuto, che richiedono uno sforzo minimo e rappresentano un’ottima alternativa alle costose composizioni floreali.

5 centrotavola per la cena di Natale last minute

1. Pesca tra i tuoi bicchieri

I bicchieri sono ottimi centrotavola soprattutto se a tavola c’è poco spazio. Prova a mettere ramoscelli singoli o bacche in un bicchiere cilindrico o in un flut per un’eleganza sobria. Puoi anche mescolare tipologie ed altezze.

Un’altra idea con i bicchieri? Capovolgi i calici a testa in giù, da usare come campane di vetro, dentro cui potrai mettere le tue piccole composizioni fatte di rametti di agrifoglio o mini palline dell’albero di Natale. Poi puoi appoggiare le candeline sulle basi rovesciate dei calici. Ecco fatto il tuo centrotavola low budget e tres chic!

5 centrotavola per la cena di Natale last minute

2. Riempire una ciotola o zuppiera

Le ciotole, le zuppiere  ma anche i cestini per il pane, possono diventare un centrotavola con poco sforzo. Puoi mettere all’interno della carta di giornale per alzare la composizione, sull’ultimo strato metti carta velina o carta bianca di stampante, per nascondere la carta da giornale. Appoggia sulla carta palline e decorazioni dell’albero oppure usa lucine led e qualche pigna, ma anche mele rosse e rametti di pino. Insomma qui non c’è che da sbizzarrirsi.

5 centrotavola per la cena di Natale last minute

3. Barattoli di vetro

Non c’è nulla di più versatile dei barattoli di vetro delle conserve. Tenerne da parte qualcuno torna sempre utile, soprattutto per le decorazioni di Natale.

Riempi un barattolo di vetro con un po’ di sale (che imita la neve) dove appoggerai le candele o frutti rossi e foglie. Trovi il tutorial su Yellow Bliss Road.

5 centrotavola per la cena di Natale last minute

4. Un’alzatina per torte o frutta

Se in casa hai un’alzatina ti basterà appoggiare delle candele di altezze diverse circondate da ramoscelli di pino, foglie di agrifoglio o altre piante.

centrotavola-natale-barattolo-latta

5. Barattolo di latta

Questo incantevole centrotavola è realizzato con un semplice barattolo di latta riciclato e alcuni rami appena tagliati. Una bella decorazione per la tavola a costo zero, basta mettere da parte una bella latta grande della salsa di pomodoro e recuperare qualche rametto di pino e pigna. Per vestire il barattolo ti basterà un nastro di juta o altro avanzo di tessuto, ma anche un bel tovagliolo legato con lo spago andrà bene. Se vuoi puoi dare un tocco di finta neve alle pigne, con un po’ di acrilico bianco. Trovi il tutorial su apieceofrainbow.com.

Insomma, non importa come deciderai di decorare la tua tavola delle Feste, ricorda solo di fare un centrotavola basso, in modo che tutti al tavolo possano vedersi, chiacchierare e scambiarsi sorrisi. Dopotutto è questo che si fa a Natale in famiglia!

Scopri altri modi semplici per decorare la tua casa durante le Feste leggendo tra le pagine del nostro blog o visitando la nostra pagina Facebook.

Anna e Marco – CASE E INTERNI

Tags:

 
 

Come traslocare senza stress

Pubblicato da admin in Design Ur Life, Idee

Un trasloco spesso può risultare un evento molto stressante. Infatti il segreto di traslocare senza stress sta nell’organizzazione.

Ho un pò di esperienza con i traslochi, in effetti ne ho fatti tanti e ho sempre dovuto organizzarmi al meglio per traslocare senza stress. Inoltre all’organizzazione bisogna avere una preparazione con largo anticipo e un piano strategico da seguire passo per passo quando arriva il momento del trasloco.

traslocare senza stress

Tipologia del trasloco

Individuare la tipologia del trasloco in base alle tue esigenze:

  1. La quantità degli oggetti che vuoi trasferire
  2. Quanto tempo puoi dedicare al trasloco
  3. La distanza della nuova casa oppure l’ufficio

In base alla distanza ci sono vari tipologie di trasloco sia per la casa che per gli uffici:

    1. Nella propria città
    2. Nella stessa nazione
    3. All’estero

Decluttering

Il trasloco è un buon momento per fare il decluttering e liberati degli oggetti e i mobili che non ti servono e che non usi mai. Puoi iniziare già da diversi mesi prima e cosi facendo faciliterai l’operazione dell’imballaggio e risparmi sui costi del trasloco.

traslocare senza stress

Traslocare da soli o con una ditta di traslochi?

Se decidi di fare il trasloco da solo dovresti rispettare questi passaggi:

  1. Prepara gli scatoloni
  2. Se devi chiedere aiuto ad un amico affidato dovresti farlo con sufficiente anticipo
  3. Chiedi in prestito oppure noleggia un furgone per fare il trasloco
  4. Carica e scarica tutto e sostituisci il furgone

Invece se pensi di traslocare con una ditta specializzata:

  1. Fai una ricerca per trovare la ditta di traslochi
  2. Chiedi alla ditta se effettuano un sopralluogo e un preventivo gratuito
  3. Chiedi almeno 4 o 5 preventivi
  4. Guarda su internet se hanno un sito web valido e valuta le recensioni
  5. Una volta deciso a chi affidare il lavoro, fissa la data del trasloco

 I vantaggi di un trasloco con una ditta specializzata sono:

  1. Traslocare senza stress

La difficoltà e lo stress che un trasloco può comportare non sono da sottovalutare. In caso di un trasloco fai da te non basta solo un furgone e tanto tempo da dedicare, devi considerare anche costi marginali, come il prezzo per la benzina, delle pellicole protettive e degli scatoloni, oltre ad eventuali giorni di ferie o permessi che dovrai prendere. A questo devi aggiungere lo stress fisico e la perdita di tempo per sbrigare e varie incombenze.

traslocare senza stress

2. Meno rischi di imprevisti

Le aziende specializzate hanno a disposizione attrezzi, carrelli e piattaforme elevatrici. Il personale è in grado di smontare e montare i mobili velocemente ed in maniera efficiente con minor rischio di danneggiamenti.

traslocare senza stress

Ricordati prima di traslocare di controllare se ci sono dei lavori da fare come ad esempio imbiancare i muri oppure fare l’allacciamento e l’attivazione dei servizi per la nuova casa o il tuo ufficio.

Se l’articolo ti è piaciuto, è stato utile e hai trovato le informazioni che stavi cercando, allora condividilo utilizzando uno dei tasti qui sotto. Puoi anche scriverti al blog per non perderti i miei post.

L’articolo Come traslocare senza stress proviene da Design ur life blog.

Tags:

 
 

Pacchetti di Natale con un po’ di verde

Pubblicato da blog ospite in Case e Interni, Idee

regali-pacchetti-natale-rami (0)

Lo shopping natalizio è finalmente finito e hai comprato tutti i regali per i tuoi cari? Ma hai pensato a come fare i pacchetti dei tuoi regali di Natale? L’abito non fa il monaco, certo, ma una bella confezione è già un regalo!

Trova l’ispirazione intorno a te, per un tocco originale e fresco puoi provare a decorare i pacchetti regalo con semplici rami di siepi ed alberi sempreverdi.

Dal fioraio, ma anche nel parco vicino casa troverai tanti tipi di bellissimi rami, da usare per i tuoi packaging. Non hai bisogno di molto, un piccolo rametto di una siepe dà subito un bell’effetto! Ecco alcune idee.

wrap-christmas-presents

fonte burkatron.com

regali-pacchetti-natale-rami (1)

fonte vtwonen.nl

Christmas-wrapping-paper-printable-1

fonte HomeyOhMy.com c’è anche la carta con gli alberelli da stampare

regali-pacchetti-natale-rami (3)

fonte MonikaHibbs.com

regali-pacchetti-natale-rami (2)

fonte TodaysCreativeLife.com

regali-pacchetti-natale-rami (4)

fonte qui

Tags:

 
 

L’arredo outdoor conquista gli interni

Pubblicato da blog ospite in Idee, La Gatta Sul Tetto

La tendenza più attuale nel settore dell‘arredo outdoor è quella di proporre elementi adatti anche per gli interni.

arredo outdoor per gli interni unopiu

Il confine tra outdoor e indoor diventa sempre più impercettibile. Lo spazio esterno viene vissuto come una continuazione di quello interno; allo stesso tempo gli arredi solitamente confinati in giardini e terrazzi conquistano living e dining room. Anticipatore di questa tendenza è il brand Unopiù, leader nella produzione di elementi outdoor di alta gamma: divani, poltrone, tavolini e accessori pensati per gli spazi aperti che, grazie al design accattivante, conquistano gli interni.

I salotti “cross” di Unopiù

Nel catalogo Unopiù ci sono diverse soluzioni “cross”, adatte sia per gli esterni che per le mura domestiche, per arredare la zona conversazione.

arredo outdoor per gli interni unopiu collezione deauville

Collezione Deauville

Design essenziale, colori di tendenza e dettagli curati: il sistema modulare componibile di sedute Deauville, firmato da Meneghello Paolelli Associati, può essere considerato il precursore di questa tendenza. Adatti sia in ambienti classici che moderni, gli elementi della collezione Deauville permettono infinite combinazioni. Si possono coordinare con i cuscini Jolly Colour Collection e con il tavolino-vassoio indipendente. 

Il salotto della collezione Hugo è perfetto per interni moderni e minimalisti: le sedute “tutto in uno” con tavolino incorporato e la struttura in acciaio combinata con il teak ricordano lo stile Bauhaus, il trend del momento.

Sedie e poltroncine

Suggestioni scandinave per l’elegante poltroncina Indobrittan, dalla struttura minimalista in teak, rivestita con corda poliolefinica intrecciata a mano.

arredo outdoor per gli interni unopiu indobrittan

Per uno stile più classico, le poltroncina pieghevole Emy e la sedia Ginger nelle versioni in pelle lavorata artigianalmente, si possono integrare nell’arredamento indoor.

arredo outdoor per gli interni unopiu pltroncina Emy

Tavoli e tavolini

Nel catalogo Unopiù si trovano tavoli e tavolini in teak declinati nella versione con piano in vetro, perfetti per arredare la zona pranzo indoor: le collezioni Croisette, Indobrittan, e Swing. Quest’ultima si distingue per il design particolarmente attuale, nella struttura del tavolo e degli sgabelli, in listelli di teak curvato disposti in  modo da formare un motivo a righe verticali. (vedi foto di copertina).

Accessori e complementi

Tra gli accessori, oltre ai già citati cuscini Jolly, vale la pena di scoprire la collezione di tappeti Baku: realizzati in fibra tecnica intrecciata, resistono all’umidità, alla luce solare, ai batteri e alle macchie in genere. Grazie alla vasta scelta di colori, decori  e misure, i tappeti Baku possono integrarsi in ogni stile d’arredo.

arredo outdoor per gli interni unopiu baku

Per l’illuminazione, Unopiù  offre diversi prodotti con tecnologia a LED, progettati per illuminare gli ambienti outdoor, adatti anche per gli interni. La lampada da tavolo Sketch, dal design classico, è alimentata con batteria ricaricabile, e si può facilmente collocare in punti sprovvisti di prese elettriche.

arredo outdoor per gli interni unopiu oslo

Firmata da Studiomartino.5, la collezione di lanterne a LED Oslo è il fiore all’occhiello del settore illuminazione. Innovativa, elegante, nella versione a batterie ricaricabili si può spostare in qualsiasi zona del giardino, del terrazzo e della casa, sia in appoggio che sospesa.


Ti é piaciuto questo post? Allora non perderti i prossimi, iscriviti alla newsletter de La gatta sul tetto: niente paura, non ti inonderò di messaggi, riceverai solo una e-mail mensile che riassume i post del blog, e la guida Interior Trends 2109 in regalo. Basta cliccare sul link qui sotto e inserire il tuo indirizzo e-mail:

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


 

Tags:

 
 

Lagom, Weekly Moodboard #04

Pubblicato da admin in Design Ur Life, Idee

Una vita semplice priva di eccessi e gioire per piccole cose essenziali è uno stile di vita svedese famoso come lagom.

“Né troppo, né troppo poco – nella giusta misura” la ricerca dell’equilibrio e dell’armonia caratteristico del popolo svedese, come direbbero loro: La ricetta per la serenità, questo racchiude il Lagom. Ordine ed essenzialità sono i caratteri distintivi per questo stile scandinavo. Una casa ecologica e confortevole, arredata in maniera funzionale e comoda, senza riempire la casa di troppi oggetti.

La moodboard di oggi ispirato dallo stile lagom con i mobili dalle linee pulite e scelti in base alla loro praticità e resistenza nel tempo.

Come ad esempio il tavolo allungabile (299,90Euro) in legno massello finitura noce. Oppure la Sedia Giusta (74,90Euro) con la massima funzionalità e perfetta per ricreare un ambiente accogliente, elegante e lineare che si adatta perfettamente in ogni ambiente della casa.

Il vaso (73,90Euro) di vetro in pasta di colore, soffiato a bocca ed incamiciato da due diversi strati dalle tonalità più trasparenti .

Il lampadario DIAMOND (64,90Euro) Struttura paralume realizzata in metallo colore nero opaco dallo stile scandinavo.

La composizione di 5 stampe con la cornice realizzata in MDF laccata di colore Nero e Bianco e finitura Rovere (59,90Euro)

Lo scaffale Tetris (248,24Euro) in metallo con un aspetto leggero e sobrio grazie alla sottile struttura a filo molto elegante.

La poltrona (334,80Euro) classica in velluto color oro con il suo schienale alto, la sua forma slanciata e il suo stile , che potremmo definire cavalleresca. Con la sua eleganza dona carattere a questa moodboard.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividi sui tuoi canali social usando uno dei tasti qui sotto. Puoi scriverti al mio blog per non perderti i miei post e seguirmi su Instagram e facebook per rimanere sempre aggiornato.

Credits: moodboard creato da Saideh Shirangi, Design UR Life Blog, ©2018

L’articolo Lagom, Weekly Moodboard #04 proviene da Design ur life blog.

Tags:

 
 

Natale 2018: Stile Anthropologie Home

Pubblicato da blog ospite in Case e Interni, Decor, Idee

ispirazioni-natale-decorazioni-anthropologie-2018 (1)

La sezione House & Home di Anthropologie si è fatta notare anche per le festività. Il catalogo riserva ispirazioni ed idee per un Natale più originale e glamour.

Per Natale tutti i grandi brand si sbizzarriscono con le decorazioni natalizie! Anthropologie, il concept store nato nel 1992 in Pennsylvania, negli ultimi tempi ha implementato i prodotti per la casa, diventando in poco tempo un must per appassionati di home decor. Purtroppo non esiste ancora un negozio in Italia, ma si può acquistare dallo shop online europeo.

Il marchio ha sempre avuto il suo stile molto personale nell’abbigliamento e anche per il settore casa non si smentisce: interni molto luminosi e colorati, stile ricercato, un po’ boho chic.

Ecco perché la loro più recente collezione per la stagione natalizia è così insolitamente meravigliosa e semplicemente magica. Lasciamoci ispirare!

ispirazioni-natale-decorazioni-anthropologie-2018 (2)

ispirazioni-natale-decorazioni-anthropologie-2018 (3)

ispirazioni-natale-decorazioni-anthropologie-2018 (4)

ispirazioni-natale-decorazioni-anthropologie-2018 (5)

ispirazioni-natale-decorazioni-anthropologie-2018 (7)

ispirazioni-natale-decorazioni-anthropologie-2018 (8)

ispirazioni-natale-decorazioni-anthropologie-2018 (9)

ispirazioni-natale-decorazioni-anthropologie-2018 (10)

ispirazioni-natale-decorazioni-anthropologie-2018 (6)

Anna e Marco – CASE E INTERNI

Tags:

 
 




Torna su