30 Settembre 2019 / / Non Solo Arredo

Torniamo nuovamente ad affrontare un tema di comune interesse e che spesso è causa di dubbi o perplessità. Come si fa a scegliere la serratura per la propria porta blindata con la certezza di montare uno strumento di sicurezza adeguato al contesto e che quindi garantisca l’inviolabilità della porta? È risaputo infatti che, nel caso di un tentativo di scasso o effrazione, il tempo è un fattore determinante.
Un ladro che stia a trafficare ed armeggiare per avere ragione di una serratura, con qualsiasi strumento o tecnica in suo possesso, farà per forza del rumore e rischierà di attirare l’attenzione: tanto più aumenta la possibilità di essere colto sul fatto quanto maggiore è la resistenza che porta e serratura nel loro insieme gli oppongono.

Sistema Mul-T-Lock di Omega

Presentiamo in questo articolo un sistema estremamente efficace e capace di garantire la protezione e la sicurezza dei vostri accessi. Si tratta della serratura Omega ideata dal marchio Mul-T-Lock, una serratura esclusiva e interamente brevettata che fa del suo nucleo in pressofusione inviolabile uno dei principali punti della sua elevata resistenza. Esso di fatto opera in contemporanea con le aste indipendenti dai chiavistelli, opponendosi in maniera decisa a qualsiasi tentativo di manipolazione. Infatti, grazie alla sua speciale struttura ed alla conformazione appositamente progettata, il rotore è estremamente fluido in presenza della chiave, ma oppone un invalicabile ostacolo a chi cerchi di forzarlo: sono caratteristiche che hanno assicurato a questa serratura il più elevato livello di sicurezza del settore. Un tentativo di forzare questa serratura, se riesce a far cedere i chiavistelli, va a vuoto proprio in virtù delle aste indipendenti dalla serratura, che restano in posizione in assenza della chiave. Per saperne di più sulla scala di valori che riguarda le serrature per porte blindate, potete consultare questo articolo che abbiamo dedicato all’argomento.

I punti di forza della chiave Omega Mul-T-Lock

La chiave della serratura Omega di Mul-T-Lock inoltre non è certo una chiave qualsiasi: essa offre infatti oltre 10 milioni di possibili combinazioni, ed un servizio di duplicazione protetta che può essere eseguita solo presso i centri autorizzati. La chiave è poi ricifrabile e reversibile in caso di furto o smarrimento (la confezione viene fornita con 4 chiavi) fino a un massimo di due volte, e sempre previa presentazione dell’apposita tessera di proprietà con il codice.
La sicurezza antieffrazione di questo sistema ha pochi paragoni sul mercato attuale, ed è quindi in grado di soddisfare un clientela esigente in fatto di sicurezza per accessi residenziali, industriali o commerciali. Ciò che risulta convincente in questa serratura è proprio l’alto profilo di efficacia ai fini della sicurezza, unito alla estrema fluidità del suo meccanismo ad ingranaggi.

ShareThis

30 Settembre 2019 / / Design

radiatore elettrico con purificatore d'aria

Per riscaldarsi nelle mezze stagioni senza accendere la caldaia, o per chi non ha un impianto autonomo, Tubes offre una valida soluzione con la collezione Plug&Play ad alimentazione elettrica.

Primavere che tardano ad arrivare o autunni caldi caratterizzando sempre più il clima a livello globale. Tubes Plug&Play va incontro alle esigenze di calore supplementare in questi periodi dell’anno, caratterizzati da instabilità del meteo e temperature non in linea con le medie stagionali.

Collezione Plug&Play Tubes: comfort termico di design e doppia funzionalità tutto l’anno, anche nelle mezze stagioni

Oggetti scaldanti che non necessitano di installazione, Astro, Eve, Scaletta, Square Bench, Milano Free-standing e Origami hanno inaugurato una nuova concezione di calore personale: un comfort termico che si avvicina al corpo umano e lo segue nei diversi ambienti domestici. Oltre a scaldare e ad avere un valore arredativo grazie al design ricercato, i modelli della collezione Plug&Play Tubes vantano una doppia funzionalità.

EVE

Da una parte Eve, disegnato da Ludovica+Roberto Palomba, riscalda ed è al tempo stesso una sorgente luminosa dimmerabile. Calore e luce, due elementi vitali ed essenziali per l’equilibrio del corpo e della mente, si uniscono in un oggetto inedito, che regala energia e serenità nell’uso quotidiano.

radiatore elettrico con luce incorporata

ASTRO

Astro invece, progettato da Luca Nichetto, igienizza l’aria e cattura gli odori, purificando l’ambiente quasi totalmente da pollini, batteri, muffe e spore.

radiatore elettrico rosso

Ambedue sono attivabili attraverso l’utilizzo di un’applicazione per smartphone che si collega al wi-fi di casa, una comodità in più per chi desidera predisporre da remoto l’accensione ed entrare in un ambiente riscaldato alla temperatura ottimale e/o programmata.

SQUARE BENCH e SCALETTA

Square Bench, design Ludovica+Roberto Palomba, può costituire un comodo piano di appoggio o riscaldare le salviette o gli abiti, così come Scaletta, firmato Elisa Giovannoni, iconico prodotto Tubes nonché uno dei best seller a catalogo.

panca con funzione di radiatore

radiatore elettrico a forma di scaletta

ORIGAMI

Infine Origami, progettato da Alberto Meda e vincitore del Compasso d’Oro, riscalda e garantisce privacy separando gli ambienti.

radiatore elettrico a forma di paravento

MILANO FREE-STANDING

Milano Free-standing, di Antonia Astori e Nicola De Ponti, ha una notevole forza arredativa ed una personalità unica grazie all’aspetto scultoreo da cui è caratterizzato.

radiatore elettrico di design

Con la collezione Plug&Play, Tubes si candida ancora una volta ad essere un punto di riferimento tra i più innovativi del settore sia in termini di ricerca tecnologica che di declinazione della “forma” del calore, un calore che si adatta al costante movimento dell’uomo, seguendolo ovunque e adattandosi ad ogni spazio.

L’articolo Riscaldarsi nelle mezze stagioni senza accendere la caldaia proviene da Dettagli Home Decor.

30 Settembre 2019 / / Design Ur Life

Come traslocare risparmiando con i 5 consigli pratici

Traslocare da una casa all’altra oggi è più frequente del passato, sopratutto tra i giovani. Quindi diventa utile sapere come traslocare risparmiando e senza avere le spese inutili, oltre che in maniera meno stressante come spiego in questa guida.

traslocare risparmiando

Pianificare tutto in anticipo

Pianificare il trasloco in anticipo rende tutto il procedimento più ordinato e questo consente anche di spendere di meno. Perché se le ditte di traslochi sono contattate all’ultimo, quasi sempre aggiungono un costo extra per l’urgenza.

Cosa fare da soli e cosa delegare alla ditta

Bisogna distinguere cosa si può fare da soli e cosa dovrà essere delegato alla ditta di traslochi. Infatti se vi rivolgete alla ditta di traslochi, dovete tenere in mente che più materiale c’è da trasportare, tanto maggiore saranno le spese del trasporto. Quindi un consiglio è lasciare solo gli oggetti pesanti e ingombranti da trasportare tramite l’impresa di traslochi. Le scatole più piccole e meno pesanti le potete trasportare da soli.

moving-312082_1280

Trasferirsi in settimana e non nei weekend

Tante persone per mancanza di tempo scelgono di traslocare nei weekend, per questo i costi possono essere più alti. Se invece potete prendervi due o tre giorni di ferie durante la settimana potete risparmiare sul costo del trasloco. Se siete in una grande città, dovete anche considerare la viabilità che possono agevolare il carico e lo scarico della merce, come ad esempio traslocare a Roma.

traslocare risparmiando

Traslocare in bassa stagione

Il periodo più richiesto per i traslochi è tra giugno e ottobre, perciò se organizzate il vostro trasloco nel periodo invernale, potete risparmiare sul costo del trasferimento. Perché nel periodo del basso stagione l’imprese di traslochi applicano gli sconti e offrono i prezzi ridotti.

Confrontare i preventivi

Nella scelta dell’impresa di traslochi, è importante confrontare più preventivi, come per tante altre spese da affrontare. Un consiglio, andate sempre a controllare su internet se hanno un sito web e le loro recensioni per poter valutare meglio. chiedi almeno 4 o 5 preventivi prima di fare la tua scelta.


Se l’articolo ti è piaciuto, è stato utile e hai trovato le informazioni che stavi cercando, allora condividilo utilizzando uno dei tasti qui sotto. Puoi anche iscriverti con la tua e-mail al blog per non perderti i post e seguirmi su Instagram , facebook e Pinterest per rimanere sempre aggiornato.


 

 

 

 

 

L’articolo 5 Consigli pratici per traslocare risparmiando proviene da Design ur life blog.

28 Settembre 2019 / / Design

barra portatutto appesa a parete

PROGETTO GROUP per il terzo anno consecutivo al CERSAIE di Bologna con la nuovissima collezione HANG

Confermando la fiducia riposta nella fiera emiliana, vetrina internazionale per il mondo del bagno e della piastrella, PROGETTO GROUP continua il suo cammino vincendo nuove sfide. Si presenta, infatti, con le ultime collezioni tra le quali HANG disegnata da Bruna Rapisarda e un catalogo inedito: X-TRA.

La particolarità di HANG sta nella sua flessibilità: si sviluppa da una semplice ed elegante struttura tubolare e potenzialmente può diventare la più complessa delle composizioni.

barra porta accessori da bagno

Dal sapore moderno e leggero rimane flessibile in ogni sua versione. I componenti utili ad appendere, contenere, specchiare, appoggiare, possono essere messi e tolti a piacimento in ogni momento oppure spostati con estrema con facilità.

In questo modo non sono necessarie opere murarie o scomodi incollaggi per installare gli accessori alla parete ma ognuno è libero di creare la propria versione di HANG. Solo per quanto riguarda il fissaggio dell’asta di supporto è stato studiato sia un sistema tradizionale con viti (a scomparsa) sia uno ad incollo per mantenere intatta la parete.

barra porta specchio appeso a parete

Il design di HANG è adatto a ogni parte della casa: bagno, cucina, ingresso, lavanderia, insomma ovunque!

Materiali e Colori di Hang

Realizzata in alluminio la base è composta da due parti fisse: una, quella centrale, disponibile solo in bianco e nero opaco (come gli accessori); l’altra, quella agli estremi, disponibile in cinque colori (salvia, celeste, cappuccino, bianco e nero) o legno (mogano e tiglio) per aumentare la capacità già alta di personalizzazione della collezione.

Hang di Progetto Group

Hang di Progetto Group nuovi colori

Hang di Progetto Group

Per maggiori informazioni visita www.progetto-group.it

 

L’articolo Una bacchetta magica con cui comporre il bagno (e non solo) come vuoi proviene da Dettagli Home Decor.

28 Settembre 2019 / / Charme and More

Idee e ispirazioni rustic chic per arredare, decorare o per reinventare gli ambienti di una casa di campagna.

Spunti di stile; cosa indosseremo nei prossimi mesi  per essere sempre “alla moda” e non sbagliare un look.

Coleford, Gloucestershire | monalogue
Coleford, Gloucestershire | monalogue
Ph via
Ph via

Tweed e tartan, da sfoggiare su completi in stile mannish si riconfermano come trend della stagione fredda.

Ph via
Ph via
Ph via
Ph via
Ph via
Ph via
Ph via
Ph via

Ispirazioni naturali.

La natura con la sua infinita gamma di colori offre ispirazioni ed elementi per decorare la casa creando un’atmosfera calda, accogliente e rassicurante.

Ph via
Ph via
Ph via
Ph via

Il maglione in lana, cashmere o mohair lavorato a trecce è un capo classico che non deve mancare nel guardaroba invernale.

Perfetto da indossare con jeans e sneakers così come con un pantalone elegante dal taglio maschile o con una gonna plissettata.

Ph via
Ph via

I vecchi pavimenti in listoni di legno sono un must dello stile country e creano un’atmosfera calda e naturale in tutte le stanze.

Lucy Ellis | @littlemamagoose Ph via
Lucy Ellis | @littlemamagoose
Ph via

Estetica rustica e campagnola; oggetti semplici e materiali naturali che messi in mostra in casa sono bellissimi e di grande effetto decorativo.

Vi è piaciuto questo post?

Condivididetelo sui vostri canali social usando uno dei tasti qui sotto e seguitemi  su Instagram , Facebook e Pinterest per rimanere sempre aggiornati.

𝐿𝑒𝓉’𝓈 𝓀𝑒𝑒𝓅 𝒾𝓃 𝓉𝑜𝓊𝒸𝒽! 

 

L’articolo Idee e ispirazioni d’autunno: Home Décor, Lifestyle, Fashion. proviene da Charme and More.

28 Settembre 2019 / / Architettura

La casa è stata costruita dallo studio australiano CplusC Architectural Workshop ricercando una forma che naturalmente riscaldasse in inverno e raffreddasse d’estate gli interni. L’ispirazione è nata dalla forma di una cascata, con le acqua che si dividono; così le due ali delle casa e i rispettivi tetti costituiscono due volumi a se. I passaggi e gli spazi comuni, con grandi porte scorrevoli, permettono all’occorrenza di aprirsi verso l’esterno ed ampliare gli spazi.

An eco-friendly home in Sydney

The house was built by the Australian study CplusC Architectural Workshop, looking for a form that naturally warmed up in winter and cooled the interior in summer. The inspiration came from the shape of a waterfall, with the water dividing; thus the two wings of the house and the respective roofs constitute two volumes in themselves. The passages and the common spaces, with large sliding doors, allow, if necessary, open outwards and widen the spaces.

 

 

Via

_________________________
CAFElab | studio di architettura

28 Settembre 2019 / / Case e Interni

Idee da Copiare in una Casa Olandese di campagna

Oggi andiamo a visitare un'abitazione accogliente da cui prendere molti spunti. Si tratta di una casa indipendente situata nella campagna olandese. Qui lo stile nordico si accompagna a tocchi rustici e naturali, anche un po' shabby. Non mancano elementi di stile industriale e qualche accenno boho chic. Un mix di stili sobrio e ben congegnato.
La proprietaria Mariëtte ama la decorazioni d'interni e questo si percepisce dalle foto che seguono, che ci fanno intuire come abbia scelto di arredare la sua casa in stile country-chic.

E' partita con una base bianca, anche per i mobili, mentre il pavimento in legno è molto chiaro, come nello stile scandinavo. Alcune pareti sono dipinte in grigio scuro, per creare profondità e contrasto, ma anche una certa contemporaneità.

L'aggiunta di piccoli tocchi in legno naturale fornisce il calore necessario per rendere la dimora più accogliente. Come fanno del resto anche le piante, che sono state distribuite in tutta la casa.

Il colore verde, nelle sue diverse sfumature pastello, è un altro dei protagonisti sia negli arredi che nei tessili ed aiuta a dare un'aria naturale, country e fresca a tutte le stanze.

Nella camera della figlia il rosso acceso della scrivania crea un angolo originale e giovane.

Da questa casa possiamo capire come meglio combinare lo stile moderno e quello rustico nella decorazione d'interni, senza che l'insieme appaia un miscuglio di mobili ed oggetti.

Ti lasciamo alle immagini:

Idee da Copiare in una Casa Olandese di campagna


Idee da Copiare in una Casa Olandese di campagna


Idee da Copiare in una Casa Olandese di campagna


Idee da Copiare in una Casa Olandese di campagna


Idee da Copiare in una Casa Olandese di campagna


Idee da Copiare in una Casa Olandese di campagna









Fonte e Fotografia: vtwonen / Hans Mossel

Anna e Marco - CASE E INTERNI
27 Settembre 2019 / / Design

Plastica e design tra passato e presente..

Credo che avere la terra e non rovinarla sia la più bella forma d’arte che si possa desiderare.
(Andy Warhol)

Quale momento migliore per parlare di plastica e design?

Chi conosce il design sa anche che alcuni pezzi iconici che fanno parte del mondo dell’arredamento , sono stati creati per la prima volta in plastica.

Kartell, Vitra, Martinelli sono parte delle firme di complementi d’arredo diventati simbolo dagli anni ’50 e ’60

Kartell
plastica e design tra passato e presente
Sedia Ghost Kartell

Ma oggi che ruolo ha la plastica?

In un momento importante come quello che stiamo attraversando, in cui il clima e il surriscaldamento della terra sono al centro delle principali argomentazioni , la plastica in che modo può convivere con tutto questo?

esempi di design ecosostenibile arrivano da tutto il mondo

Uno dei progetti che ritengo davvero interessante in fatto di riciclo è quello che porta il nome di ecothylene® prdotto da Ecobirdy , specializzata nella produzione di mobili per bambini

Attraverso una selezione accurata e all’utilizzo di tecnologia all’avanguardia i rifiuti di plastica vengono trasformati in materie prime di alta qualità

La plastica riciclata utilizzata per la produzione di ecothylene® è  riciclabile al 100% . 

ecobirdy

NUATAN® è una nuova generazione di materiale bioplastico per prodotti a valore aggiunto, composto da materie prime rinnovabili al 100% e biodegradabile, che non lascia impronta di rifiuti in natura,

La proposta è di Crafting plastics

e ancora..

Dave Hakkens  ha realizzato con Precious Plastic nel 2013 una piattaforma per costruire macchinari per riciclare la plastica

preciousplastic

la comunità è composta da centinaia di persone che contribuiscono ad una causa comune: combattere il consumo della plastica.

Smile Plastics di Studio Smile trasforma i materiali di scarto in pannelli decorativi unici per l’architettura e l’industria del design. I loro prodotti continuano a ispirare i designer di tutto il mondo.

Studio Smile offre una selezione di prodotti lifestyle realizzati prevalentemente con plastica riciclata.

Studio Smile

Insomma il design può avere un ruolo importante dando vita a progetti che favoriscono un uso consapevole dei materiali ed il loro riciclo, sopratutto nel campo dell’arredamento

L’articolo Plastica e design tra passato e presente proviene da Laura Home Planner.

27 Settembre 2019 / / Architettura

 coperture per piscine

L’estate, ormai finita, arriva come un ciclone e ogni anno sconvolge la routine di tutti: sia chi lavora  a tempo pieno, sia chi dispone di maggior tempo libero. Allora c’è chi parte e sceglie  di andare in vacanza in località balneari o nelle isole, e chi invece già vive  vicino alle spiagge. Chi invece vive lontano dal mare e non può spostarsi facilmente? Per questi la soluzione è la piscina, dove  convivono  modi diversi di trascorrere il tempo libero: giocare, rilassarsi  o mantenersi in forma facendo sport.

Anche per chi cerca l’abbronzatura la piscina è un’ottima
soluzione: i tanti “professionisti della tintarella” che prendono estremamente
sul serio l’abbronzatura e si dotano  di
oli, lettini, specchi e quant’altro, quando non frequentano un solarium possono
raggiungere il colorito tanto desiderato proprio in piscina.

Un altro vantaggio della piscina è che non è esclusivamente
un’esperienza diurna: d’estate la piscina è fantastica anche durante la notte,
grazie alle tecnologie che consentono di regolare e impostare la temperatura
dell’acqua,  rendendo possibile la
permanenza fino a quando si desidera.

La piscina è una grande alleata anche per chi vuole arrivare
pronto alla prova costume e pianifica in anticipo l’ attività fisica,sia in
acqua che a bordo piscina. Se poi si possiede una piscina in giardino, con
l’aggiunta dei giusti attrezzi può diventare facilmente una palestra perfetta
per scaricare lo stress e rimettersi in forma.

La piscina, poi, è perfetta per chi ha dei bambini e vuole
farli giocare in acqua senza il pericolo delle correnti e delle onde. È sempre
bene controllarli, anche se le migliori piscine 
dispongono già di tutti i requisiti di sicurezza progettati per loro.
Basta quindi acquistare qualcuno dei tantissimi oggetti e giochi per la
piscina, e si può combinare svago ed esercizio fisico per i propri figli.

Certo, chi ha una piscina in casa propria, deve dedicarvi
attenzione, soprattutto per quanto riguarda la manutenzione dell’impianto. La
tecnologia offre un notevole aiuto ma per le 
attività che richiedono maggiore impegno ci sono soluzioni che
permettono di risparmiare tempo. Ad esempio, le coperture per
piscina Abrisud
, che oltre a mantenere la temperatura dell’acqua
costante impedendone l’evaporazione, evitano che la sporcizia vada a finire
nella piscina.

Una volta installata la copertura, la piscina è ancora più desiderabile, grazie al superiore livello di pulizia e a un design totalmente nuovo. Con la scelta di alcune coperture, la piscina sembrerà un vero e proprio salotto all’aperto, perfetto per organizzare feste con gli amici, passare fantastiche giornate all’insegna del relax e del divertimento.

Dunque, se non si può lasciare la città per andare al mare o si preferisce avere la possibilità di fare il bagno restando a casa, la piscina è la soluzione perfetta: tra lusso e comodità si potrà godere dell’estate in ogni momento, senza nulla da invidiare a chi scappa  al mare!

Se poi sceglierete una copertura alta potrete sfruttare la piscina veramente durante tutto l’anno e sarà come stare sempre in vacanza.

La copertura alta è un’oasi di pace nel cuore del giardino perfetta per chi ama il fitnes, il relax e il benessere.

La copertura permette di creare un vero e proprio spazio da vivere sempre, come fosse una nuova stanza, un’espansione della casa. Il suo volume interno permette di restare sul bordo della vasca anche senza fare il bagno. 

Per approfittarne al massimo potete arredare questa nuova “stanza” con tavoli e divanetti e trascorrere anche un inverno a 5 stelle!

L’articolo Piscina: tra lusso e comodità proviene da Architettura e design a Roma.

27 Settembre 2019 / / Amerigo Milano

Arriva l’autunno tornano, puntuali, gli aumenti.

I rincari sulle prossime bollette sono stati già annunciati: dall’1 ottobre luce e gas costeranno di più, rispettivamente +2,6 per cento e +3,9 per cento.

Certamente in tanti in questi giorni avranno anche solo solleticato l’idea di installare pannelli solari, così da prodursi l’energia in casa.

Un investimento iniziale importante che varia, naturalmente, a seconda della grandezza dell’impianto, ma che viene ammortizzato nel tempo.

La decisione di installare i pannelli solari è una scelta che fa bene all’ambiente e all’economia domestica con risparmi importanti nel corso dell’anno.


pannelli solari

E in autunno, quando la bolletta schizza alle stelle la vostra rimarrà più leggera. Inoltre una casa dotata di pannelli solari acquista un valore maggiore al momento della vendita, anche nel tempo perché, a dispetto di false credenze metropolitane, dopo venticinque anni dall’installazione i pannelli solari generano comunque l’80 per cento della loro capacità originale.

Nella scelta (e nel prezzo) dell’installazione influiscono diverse variabili: in primis il numero dei pannelli da posizionare (legato al numero dei componenti della famiglia e quindi all’energia consumata); la presenza di agevolazioni fiscali che lo Stato normalmente rinnova di anno in anno; la tipologia e l’inclinazione del tetto e la sua esposizione alla luce del sole.


pannelli solari

Infatti non tutti i tipi di tetti sono adatti per ospitare i pannelli solari: se il tetto resta ombreggiato per la maggior parte della giornata la resa del pannello solare (e quindi la produzione di energia) diminuisce fino al 20 per cento, mentre se il tetto resta all’ombra di pomeriggio bisogna optare per pannelli solari ad est utilizzabili solo la mattina.

Muoversi nella giungla dell’energia rinnovabile e della scelta dei pannelli solari risulta complicato per chi non è un addetto ai lavori.

Per fortuna arriva in aiuto Homedeal, che non solo fornisce i nominativi dei professionisti vicino a casa ai quali richiedere (gratuitamente) un preventivo, ma spiega vari aspetti dell’energia rinnovabile, aiutandoci a scegliere quello più adatto alle nostre esigenze e alle nostre tasche.

pannelli solari

Comprendendo anche quanto si andrà a risparmiare. Per esempio l’installazione dei pannelli solari in una famiglia formata da due persone costa tra i 7.400 e gli 8.000 euro, con un risparmio annuo di circa 800 euro; mentre l’installazione dei pannelli solari per una famiglia di quattro persona arriva fino a 10.500 euro facendo risparmiare alla famiglia in media 1.300 euro all’anno.

Naturalmente i prezzi dei pannelli solari, come ben spiegato su Homedeal, varia a seconda della tipologia del materiale utilizzato.

casa pannelli solari

Una scelta che farà bene certamente all’ambiente e che permetterà alla famiglia di risparmiare sulla bolletta.

Ma prima di scegliere accertatevi che il vostro tetto sia adeguato e vi aiuti davvero a produrre il massimo dell’energia.

Barbara Apicella

Redazione Amerigo Milano